T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Quali sono i dischi da avere di Petrucciani?
Ieri alle 23:31 Da lello64

» Acid Jazz
Ieri alle 23:30 Da lello64

» Steely Dan
Ieri alle 23:30 Da lello64

» The Yellowjackets
Ieri alle 22:51 Da andy65

» Spyro Gyra
Ieri alle 22:48 Da andy65

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 22:47 Da diechirico

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 22:38 Da Zio

» Arcam FMJ A19
Ieri alle 22:35 Da dinamanu

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 22:15 Da giucam61

» il dubbio...
Ieri alle 22:10 Da dinamanu

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Ieri alle 22:06 Da dinamanu

» Quali dischi di Pat Metheny?
Ieri alle 21:53 Da andy65

» Miles Davis: Live at Montreux (1991)
Ieri alle 21:47 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 21:45 Da andy65

» Puro e sano Rock blues
Ieri alle 21:34 Da andy65

» Roberto Ciotti
Ieri alle 21:26 Da andy65

» Film e documentari sul Blues
Ieri alle 21:15 Da andy65

» Robert Johnson
Ieri alle 21:08 Da andy65

»  the bluesman Pinetop Perkin
Ieri alle 21:00 Da andy65

» tom scott
Ieri alle 20:52 Da andy65

» Pat Metheny Group - We live here
Ieri alle 20:47 Da andy65

» bill evans trio 64
Ieri alle 20:39 Da andy65

» Michel Petrucciani, Stéphane Grappelli - Flamingo
Ieri alle 20:36 Da andy65

» Rotel Ra 12 alla fine l'ho preso...
Ieri alle 20:10 Da dieggs

» Bill Evans - The Complete Village Vanguard Recordings, 1961 [Box set]
Ieri alle 19:25 Da andy65

» [Risolto]Vendo Davis Acoustic Maya
Ieri alle 19:24 Da wolfman

» Behringer EP 2500 e Behringer A500
Ieri alle 18:27 Da Collins

» Problema impianto hi fi
Ieri alle 17:01 Da dinamanu

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 14:29 Da CappaMatto

» Jazz al femminile...
Ieri alle 14:24 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795204 messaggi in 51569 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Peppe Guercia
 
Albert^ONE
 
wolfman
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 64 utenti in linea: 3 Registrati, 2 Nascosti e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

giatz83, Masterix, Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Tecnologie di alimentazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tecnologie di alimentazione

Messaggio  mgiombi il Sab 2 Ago 2008 - 14:57

Propongo una discussione generale relativa all'alimentazione (switching, lineare, con batteria, non stabilizzata, a energia nucleare...Smile); sarebbe interessante non focalizzarsi su prodotti specifici ma discutere in generale delle tecnologie disponibili, capirne vantaggi, svantaggi e limiti. Sarebbe interessante capire bene il significato di termini come corrente calda, fredda, veloce, lenta, stabile, sporca...
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  Barone Rosso il Sab 2 Ago 2008 - 15:40

Al massimi si tratta di tensione .... calda, fredda, veloce, lenta, stabile, sporca.
Con gli amplificatori si deve usare un generatore di tensione e NON un generatore di corrente.

Tecnologia ... deve essere il più stabile e veloce il possibile, poi come lo si ottiene non mi interessa [basta che non costi troppo Very Happy ].

Diciamo che il problema principale è la resistenza interna di ogni generatore, che deve essere la più bassa possibile.

Nei generatori attaccati presa c'è il problema del rumore elettrico a 100 Hz [ripple] che in genere è piuttosto difficile da eliminare a meno che non usiate alimentatori ultra-costosi; problema che non esiste nelle batterie .

Velocità: capacita dei circuiti di retroazione di reagire alla variazione di carico e di fornire tutta la corrente richiesta in tempo utile, qua dipende dai componenti usati.

Condensatore: componente elettrostatico (o elettrodinamico) usato in genere per risolvere (a buon mercato) la carenza di velocità, per filtrare il rumore residuo e per ridurre le resistenza interna.


Ultima modifica di Barone Rosso il Dom 3 Ago 2008 - 19:05, modificato 2 volte
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  mgiombi il Sab 2 Ago 2008 - 15:55

Barone Rosso ha scritto:Al massimi si tratta di tensione .... calda, fredda, veloce, lenta, stabile, sporca.
Con gli amplificatori si deve usare un generatore di tensione e NON un generatore di corrente.

Ok, scusa l'imprecisione. Comunque il fine della discussione che ho proposto rimane lo stesso.
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  Barone Rosso il Sab 2 Ago 2008 - 16:03

mgiombi ha scritto:
Barone Rosso ha scritto:Al massimi si tratta di tensione .... calda, fredda, veloce, lenta, stabile, sporca.
Con gli amplificatori si deve usare un generatore di tensione e NON un generatore di corrente.

Ok, scusa l'imprecisione. Comunque il fine della discussione che ho proposto rimane lo stesso.

Tieni presente che i carica batterie in genere si comportano come dei generatori di corrente, quindi non devono essere usati col t-amp e devono essere staccati quando il nostro giocattolo preferito è in funzione.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  Barone Rosso il Dom 3 Ago 2008 - 20:50

Una cosa interessante anche per noi che viene fatta negli alimentatori di alto livello è il doppio stadio di stabilizzazione:

In genere, mi sembra che come primo stadio usino degli switching e come secondo stadio degli stabilizzatori lineari ultraveloci.

La cosa non dovrebbe costare troppo se si fa da sé, il problema se mai è dimensionare il tutto in modo corretto: cioè fare un buon progetto.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  mgiombi il Dom 3 Ago 2008 - 23:36

Grazie, interessante. In questo modo si accontenterebbero sia i "fan" degli alimentatori switching che quelli dei lineari! Laughing
In realtà ero proprio questo che mi sarebbe piaciuto approfondire; come sai, in altro thread è nata una piccola discussione sul confronto alimentatori switching e lineari. Credevo fosse interessante per tutti capire meglio le motivazioni di chi ritiene una tecnologia superiore ad un altra in questo contesto.
Poi mi pare che tu parlassi di alimentatori non stabilizzati con grossi condensatori di uscita...interessante anche questo...ma hai già sperimentato qualcosa?
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  Barone Rosso il Lun 4 Ago 2008 - 11:19

mgiombi ha scritto:
Poi mi pare che tu parlassi di alimentatori non stabilizzati con grossi condensatori di uscita...interessante anche questo...ma hai già sperimentato qualcosa?

No ma la cosa mi ha incuriosito ..... ho letto l'articolo di tnt-audio
http://www.tnt-audio.com/clinica/ssps1.html

Per il confronto switching - lineare ... ti dico solo che lo stadio finale degli alimentatori di alto livello è sempre lineare.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tecnologie di alimentazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum