T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Multipresa filtrata cablaggio a stella
Oggi alle 21:35 Da MUSMECI ROBERTO

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 21:21 Da Luca Marchetti

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Oggi alle 20:43 Da potowatax

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 20:37 Da dinamanu

» Nuova alimentazione per Virtue One
Oggi alle 20:37 Da Albert^ONE

» Behringer ep1500
Oggi alle 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Oggi alle 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Oggi alle 18:45 Da Aunktintaun

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:11 Da lello64

» il dubbio...
Oggi alle 16:10 Da giucam61

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 16:08 Da pallapippo

» Steely Dan
Oggi alle 14:54 Da lello64

» Fx-Audio D802
Oggi alle 14:05 Da Kha-Jinn

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Ieri alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Ieri alle 23:45 Da nerone

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Ieri alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Ieri alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Ieri alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Ieri alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Ieri alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Ieri alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Ieri alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Ieri alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Ieri alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Ieri alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Ieri alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Ieri alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 10:43 Da nerone

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795358 messaggi in 51577 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 85 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 78 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

domar, enrico massa, giucam61, Luca brh, Luca Marchetti, Nadir81, tubaz

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


alimentatore switching di recupero

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Dom 24 Ago 2008 - 20:07

come posso monitorare? il termometro per esseri umani non supera i 42 gradi Very Happy Very Happy lol!

Beh, comunque farò attenzione che non diventi troppo caldo con una mano sopra, se diventa incandescente spengo tutto.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  pincellone il Dom 24 Ago 2008 - 20:11

Ternil ha scritto:come posso monitorare? il termometro per esseri umani non supera i 42 gradi Very Happy Very Happy lol!

Beh, comunque farò attenzione che non diventi troppo caldo con una mano sopra, se diventa incandescente spengo tutto.

Perfetto. Era quello che intendevo. Attenzione a cosa tocchi anche a spina tolta. Ciao P.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Dom 24 Ago 2008 - 20:18

Grazie a tutti per il sostegno, al massimo se riscalda troppo metto una ventola da 12cm a 17db di rumore, cioè le stesse che ho dentro al pc così non ci faccio caso, per di più a 1m di distanza non si sentono completamente. Speriamo vada tutto bene. Grazie ancora.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 25 Ago 2008 - 10:18

Ternil ha scritto:Leggevo in alcuni forum invece che per questi piccoli amplificatori è possibile usare anche un alimentatore da pc. Tanto l'energia principale erogata è a 12V e il N. di Ampere è anche eccessivo, l'unica cosa è che ci sono le ventole che fanno un rumore insopportabile, ma secondo voi usare un alimentatore da pc togliendo le ventole, ovviamente per alimentare solo un classe T e nient'altro, si brucia? Oppure ne sostituisco le ventole con alcune supersilenziose, dovrei averne pure io qualcuno di lato.
A quel punto ti conviene a mio avviso un bello switching economico dello stesso tipo di quello fornito da S3 Shop per la Fenice 20: anzi, se hai la possibilità di ritirarlo personalmente (dato che le spese di spedizione costano il doppio del prodotto stesso) puoi puntare direttamente a quello.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Lun 25 Ago 2008 - 10:54

mi sa che non credo posso farlo... Io sto a Palermo e S3shop è a Milano, diciamo non vicinissime Very Happy...
Provo con alimentatore da PC provvisoriamente, e appena posso prendo lo switching consigliato da Pince, che mi ispira molto!!

P.S.O.T. Non capisco perchè io metto la firma ma non si vede, e se vado a controllare dal profilo, l'ho inserita correttamente, però poi nei post che faccio non si vede nulla.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 25 Ago 2008 - 11:51

Ternil ha scritto:mi sa che non credo posso farlo... Io sto a Palermo e S3shop è a Milano, diciamo non vicinissime Very Happy...
Provo con alimentatore da PC provvisoriamente, e appena posso prendo lo switching consigliato da Pince, che mi ispira molto!!

P.S.O.T. Non capisco perchè io metto la firma ma non si vede, e se vado a controllare dal profilo, l'ho inserita correttamente, però poi nei post che faccio non si vede nulla.
Beh, meglio per te il sole e il mare sunny
Io ho la S3 Shop e le varie rassegne hi-fi a distanza ampiamente sostenibile, ma anche l'afa d'estate (nonostante abito fuori Milano) e la nebbia d'autunno...
Quanto alla firma, prova a verificare prima di inviare il messaggio se è attivata nelle opzioni in basso (Aggiungere la tua firma). Ad ogni modo, se la attivi direttamente dal profilo, ti risparmi di verificarla ad ogni invio, in quanto viene inserita automaticamente con l'invio del messaggio stesso.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Lun 25 Ago 2008 - 14:58

A volte anche troppo sole Razz,

Per la firma niente, non risolvo, ora chiedo al supermodcapodelforum e mi faccio dire che fare.

Qui come negozio di hi-fi ce ne sono 4 di cui 2 dello stesso proprietario... 1 è di un amico mio e l'altro è di un tipo antipatico da morire....
Qui a Palermo siamo combinati male come scelta.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 25 Ago 2008 - 16:04

Ternil ha scritto:A volte anche troppo sole Razz,
Cool
Ternil ha scritto:Qui come negozio di hi-fi ce ne sono 4 di cui 2 dello stesso proprietario... 1 è di un amico mio e l'altro è di un tipo antipatico da morire....
Shocked Come fa a vendere quest'ultimo??? A meno che fa come alcuni negozi della snobbissima società milanese (parola di un milanese di provincia), in cui il titolare (e "scagnozzi al soldo") si fa un'idea "ad occhio" della capacità di spesa del potenziale cliente e poi lo serve con una cortesia direttamente proporzionale alla sua presunta ricchezza Evil or Very Mad
Non a caso qui a Milano, dove come scelta "siamo combinati (forse) meglio" mi rivolgo principalmente a negozi senza vetrina (di fatto laboratori con licenza di vendita), aziende che effettuano vendita diretta (vedi S3 Shop) o negozi on-line (vedi Playstereo, tra l'altro non di Milano).
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Lun 25 Ago 2008 - 16:34

Vende a gente che non conosce, si fa pubblicità, siccome nessuno sa che ci sono 4 negozi, la gente in media si reca sempre da questo, e siccome i marchi sono distribuiti non equamente ma se vuoi Sonus Faber devi necessariamente comprare da uno, se vuoi Accuphase devi comprare da un altro, chi invece conosce tutti e 4 i negozi se vuole ad esempio Accuphase è obbligato ad andare da lui, a meno che non voglia correre il rischio e comprare online merce che costa davvero tanto e che in genere si vuole toccare con mano prima di comprare. A milano siete combinati SICURAMENTE meglio, comunque è una città più grande e forse c'è anche una mentalità più aperta all'hi-fi in generale. Qui non esistono laboratori che vendono senza vetrina, al massimo laboratori di riparazioni, ma non di vendita. Invece mi fa piacere che il negozio del mio amico stia prendendo diversa merce non molto diffusa come Paradigm, XTZ, CD Accuphase vintage, e presto altre cose sfiziose... Sicuramente lì a milano ci sarà qualche negozio che ha questi marchi. Se hai la possibilità ti invito a sentire le Paradigm Atom(me le sono comprate perchè ne sono rimasto totalmente shockato a 320€ sono da lasciarci la bocca aperta... Ma mentre scrivo mi sto rendendo conto che sto dilungando troppo tant'è che penso di aver portato un pò molto O.T. il thread.

Tornando agli alimentatori, aspetto che mi arrivino gli speakers e il DAC per poter dire se funziona l'alimentatore PC opportunamente modificato.

EDIT: mi correggo, ho appena visto nel sito del distributore di Paradigm e non ce n'è in tutta la lombardia, il più vicino è a Torino(in piemonte)... mentre invece XTZ forse li ha:
Prime Site SRL.
Bang & Olufsen
1)Corso Vercelli,9
tel 02.4984351
20144 Milano

2)via Spiga,46
tel 02.76024193
20144 Milano
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 25 Ago 2008 - 17:24

Grazie per le utili precisazioni e i preziosi spunti di riflessione Smile
Ternil ha scritto:mi correggo, ho appena visto nel sito del distributore di Paradigm e non ce n'è in tutta la lombardia, il più vicino è a Torino
Come vedi a Milano si trova (quasi) di tutto, ma trovare prodotti ben suonanti e convenienti anche per chi compra è impresa ardua: le statistiche parlano di una città più cara di New York. E se si può permettere tali prezzi (nel caso dell'hi-fi derivanti soprattutto da una determinata selezione di prodotti) è perchè la gente non solo è disposta a spendere, ma vuole spendere: ho letto tempo fa un post di un simpatico utente genovese che ironizzava sulla tipica mentalità della sua zona. Ebbene, a Milano c'è una mentalità diametralmente opposta: "al custa pusè, l'è pusè bel" (costa di più, è più bello).
Lecito dunque aspettarsi in vetrina e in sala d'ascolto prodotti quasi buoni come i Paradigm a costi molto più alti: non ti dico cosa succede se osi solo nominare il T-Amp in un negozio specializzato...
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Lun 25 Ago 2008 - 17:51

è più probabile che non ci siano diffusori paradigm proprio perchè i prezzi sono imposti dalla casa produttrice e quindi a Milano non potrebbero alzare i prezzi. Che schifo i commercianti che ne approfittano...
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Mar 26 Ago 2008 - 9:36

Ternil ha scritto:è più probabile che non ci siano diffusori paradigm proprio perchè i prezzi sono imposti dalla casa produttrice e quindi a Milano non potrebbero alzare i prezzi. Che schifo i commercianti che ne approfittano...
Direi che ci troviamo ancora una volta pienamente d'accordo Smile
Colgo l'occasione per chiederti qualche indicazione sulle Paradigm: esiste un sito sul quale poter dare un'occhiata in merito?
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Mar 26 Ago 2008 - 10:43

Si che esiste...
http://www.paradigm.com è il sito ufficiale degli speakers
(poi hanno anche una sezione dedicata ai pre e ai processori audio-video marchiati Anthem, ma i prezzi sono decisamente più alti degli speakers.)

http://www.xfaudio.it/ è invece il sito del distributore italiano in cui potrai trovare i rivenditori, magari me n'è sfuggito qualcuno più vicino di Torino, ma ne dubito. Oltre ai rivenditori troverai anche link alle recensioni di ogni prodotto che hanno.

Non credo si possa trovare altro per il semplice fatto che Paradigm oltre ad aver imposto dei prezzi ha a quanto pare vietato la vendita online per non perderci in immagine. Forse trovi qualcosa su ebay ma delle serie vecchie, calcola che siamo arrivati alla V.5(o almeno questa è la versione delle Paradigm Atom che ho io a casa, comprate uno o due mesi fa) e su ebay si trovano molte V.2 e V.3 a volte anche V.1. So dirti che le V.3 Atom suonano piuttosto bene perchè ben recensite anche su stereophile, però le V.5 a quanto pare sono state un boom... Lascio a te la lettura della recensione http://www.stereophile.com/standloudspeakers/907para/ se hai un pò di pazienza e un minimo di conoscenza dell'inglese.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Mar 26 Ago 2008 - 11:11

Grazie mille Smile
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Ternil il Mar 26 Ago 2008 - 11:17

Di niente, comunque se dovessi fare qualche viaggetto in qualche città con negozi che hanno paradigm, vale senz'altro la pena di ascoltarle. Senza esagerare o dire profezie senza senso, costano 320€, sono fatte(REALMENTE) in CANADA e suonano come diffusori da almeno 800-1000€, basti leggere le ultime due righe della prima pagina della recensione su Stereophile. Insomma, la qualità è canadese, il prezzo cinese ed il suono da Top, e stiamo parlando della fascia economica, la serie Monitor.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Andrea Gianelli il Mar 26 Ago 2008 - 11:23

Non ho alcun dubbio sulle tue riflessioni, impressioni e considerazioni: se ci sarà appunto l'occasione, un accurato ascolto sarà immancabile!
“Oggi si conosce il prezzo di ogni cosa, ma di nessuna il proprio valore”. (Oscar Wilde)
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore switching di recupero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum