T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 9:07 Da dinamanu

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Oggi a 8:30 Da gigetto

» Messaggio per Valterneri NAD90
Oggi a 8:29 Da potowatax

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 8:25 Da gigetto

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 6:57 Da alessandro1

» Aiuto lenco L75s
Oggi a 6:30 Da savi

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Oggi a 6:01 Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Ieri a 22:14 Da potowatax

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 21:23 Da Ola!

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 21:05 Da Sistox

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 20:33 Da teskio74

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 19:41 Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Ieri a 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Ieri a 17:48 Da MrTheCarbon

» JRiver 22
Ieri a 15:57 Da gigihrt

» fissa lettore CD
Ieri a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Ieri a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Ieri a 0:26 Da wolfman

» Marble Machine
Dom 4 Dic 2016 - 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom 4 Dic 2016 - 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom 4 Dic 2016 - 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Dom 4 Dic 2016 - 12:24 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Dom 4 Dic 2016 - 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Dom 4 Dic 2016 - 9:07 Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Dom 4 Dic 2016 - 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
savi
 
gigetto
 
dinamanu
 
valterneri
 
hell67
 
Silver Black
 
rx78
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
gigetto
 
natale55
 
fritznet
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10216)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8480)
 

Statistiche
Abbiamo 10366 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Francesco Sk

I nostri membri hanno inviato un totale di 769180 messaggi in 50047 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 55 utenti in linea :: 7 Registrati, 2 Nascosti e 46 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, emmeci, hell67, Masterix, MrTheCarbon, potowatax, SGH

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Il mito della superiorità del vinile

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  paolofb65 il Mer 13 Ago 2014 - 16:23

@emmeci ha scritto:
@paolofb65 ha scritto:

Questa frase è grandissima!!
Posso usarla con un paio di miei amici audioni (audifili co..ioni)? Hehe 
Faccio notare che con opportune modifiche si adatta benissimo alla diatriba valvole vs transistor... Laughing Laughing Laughing

 Mmm Quindi secondo te tutti coloro che ancora posseggono un giradischi ed ascoltano LP et altro in vinile sono... coglioni?
Forse un pochino si, se non altro perché, a differenza di chi ormai la musica la scarica e basta, sono costretti a spendere qualche soldino per approvvigionarsi di musica!  I see 

No, anzi io invidio sinceramente chi ha avuto modo di farsi una bella collezione di LP e magari se la gode con un valvolare. Non era e non è mia intenzione di dare del coglione a chicchessia in questo forum.
Mi riferivo soltanto all'uso della frase per rompere le scatole ai miei amici, in particolare ad un collega, fermo sulle sue convinzioni, al quale parlavo dei Tamp venendo massacrato, salvo poi dopo lungo tempo trovare sulla sua scrivania una Fenice e sentirmi dire: ..."sai che però effettivamente"....  Converrete che la botta di coglione ci sta tutta...

paolofb65
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  valterneri il Mer 13 Ago 2014 - 16:53

@paolofb65 ha scritto:Urcus, due msg e già ho combinato un casino! Smile 

... Sono comunque convinto che la maggior parte degli amplificatori in commercio
siano sottodimensionati come capacità occorrente per tenere a bada il ripple.
.... sul segnale avevo sentito una storia ... ma non saprei riassumerla.

Chi non combina casini è noioso, quindi ... benvenuto!
(poi noi qui siamo tutti permalosi in vario modo)

Non ho mai sentito o misurato un amplificatore auto-progettato e costruito
che non soffrisse di un qualche qualcosa: ripple, ronzii, distorsione
d'intermodulazione dinamica, instabilità su carico reattivo.
Non ho invece mai sentito nessun amplificatore commerciale di buona marca
manifestare il ripple,
quindi ......
saranno le dosi massicce di controreazione
o sarà l'assenza di paranoia e il calcolo preciso su materiali certi?

L'elettronica non perdona l'esagerazione,
e l'esoterico e l'auto-costruito si basano spesso sull'esagerazione.

L'essere umano ha i sensi poco sensibili e non è capace di decidere ciò
che è meglio in modo univoco,
ci affidiamo alle convinzioni e alle illusioni, ... per fortuna!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3605
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  emmeci il Mer 13 Ago 2014 - 17:11

@paolofb65 ha scritto:
@emmeci ha scritto:

 Mmm Quindi secondo te tutti coloro che ancora posseggono un giradischi ed ascoltano LP et altro in vinile sono... coglioni?
Forse un pochino si, se non altro perché, a differenza di chi ormai la musica la scarica e basta, sono costretti a spendere qualche soldino per approvvigionarsi di musica!  I see 

No, anzi io invidio sinceramente chi ha avuto modo di farsi una bella collezione di LP e magari se la gode con un valvolare. Non era e non è mia intenzione di dare del coglione a chicchessia in questo forum.
Mi riferivo soltanto all'uso della frase per rompere le scatole ai miei amici, in particolare ad un collega, fermo sulle sue convinzioni, al quale parlavo dei Tamp venendo massacrato, salvo poi dopo lungo tempo trovare sulla sua scrivania una Fenice e sentirmi dire: ..."sai che però effettivamente"....  Converrete che la botta di coglione ci sta tutta...

 Very Happy Guarda... senza problemi perché io non sono uno dei permalosi di cui parla valteneri, negli anni ho imparato che tutto molto... dipende! Le variabili in gioco sono moltissime, la qualità assoluta delle registrazioni non la fa' il supporto, semmai, se buona in partenza, come su esso viene trasferita, persino dei semplici CD suonano bene!  Laughing 
Come del resto quello che ci soddisfa è legge... applichiamola sempre scrupolosamente a noi stessi senza tentare di imporla agli altri!
Poi ci sono i consigli, se questi vengono da persone che sappiamo avere una visione delle cose vicina alla nostra, spesso sono utili e preziosi!
Ciao Mauro

PS... ritorno a giochicchiare con i miei distorsori/ronzatori e a sognare di poterli un giorno sostituire con dei meravigliosi apparati commerciali esenti da tutto, anche dai ticket sanitari!!!  Hehe 

emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5543
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  robertopisa il Mer 13 Ago 2014 - 17:59

Il tuo mi sembra l'approccio equilibrato. Ci sono persone che si tolgono il digitale per passare appositamente al vinile: questa cosa secondo me non ha senso. Altra cosa è che ti trovi un migliaio di vinili e vuoi ascoltarli. Ma che vai a costruirti da zero una collezione di vinili, mi sembra poco equilibrato. Poi ognuno trova il piacere in tante cose. Alla fine, conta la registrazione e quanto tempo e devozione hanno dedicato a fare una produzione di qualità.

@beppe61 ha scritto:Intervengo per porre un altro lato allo sfaccettatissimo diamante delle varie visioni......
Al di la' della superiorita' di un formato sull'altro (superiorita' evidentemente risicata in ambo i lati), ma se io ho gia' svariati LP e CD, un giradischi ed un lettore cd, ed ascolto con piacere entrambi senza tante fisime, ma perche' mi devo smenare a capire quale e' il migliore?
Se il mio gira mi facesse schifo lo venderei, se il mio CD player facesse lo stesso idem, mi dispiacerebbe per il software a me gradito che dovrei rimpiazzare, ma cosi' non e', quindi...la discussione che scopo ha?
Indirizzare un neofita su un supporto piuttosto che un altro?
Stabilire scientificamente la superiorita' di uno sull'altro?
Passare qualche ora di questo Agosto un po' caldo ed un po' freddo?
Con stima verso tutti gli intervenuti al 3d  Hello 

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  robertopisa il Mer 13 Ago 2014 - 18:13

Credo che dietro queste discussioni che ricorrono spesso e sono interminabili, ci sia un equivoco di base: ci hanno fatto credere che con poca spesa il digitale si senta bene... secondo me non è vero... occorre avere dei componenti digitali di un certo pregio per poterlo riprodurre in modo appropriato e che sia competitivo con il suono del vinile. Nelle case di noi audiofili, credo che i componenti giradischi+braccio+testina+pre phono siano mediamente più costosi del DAC (non metto in conto il costo del computer usato come trasporto).

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  donluca il Mer 13 Ago 2014 - 22:51

Mi permetto di "prendere in prestito" la tua frase e renderla un pelo più completa per farle rispecchiare meglio la realtà (imho):

Con poca spesa il digitale suona meglio rispetto a un setup analogico.

Con 200 euro ti prendi un signor DAC, con gli stessi soldi... ti ci compri forse il giradischi con una puntina mediocre e senza pre-phono (aggiungiamoci un altro centinaio di euro giusto per tenere un profilo basso...).

Per come la vedo io, per equiparare le prestazioni di un buon DAC da 200 euro devi andare e metterci almeno almeno il doppio in giradischi + testina + pre-phono.

Tra qualche giorno potrei smentirmi da solo visto che *cough cough* mi sta arrivando una cosina nuova a casa... Hehe

Volevo giusto fare un piccolo appunto su questa opinione:

Ma che vai a costruirti da zero una collezione di vinili, mi sembra poco equilibrato.

Io sono "passato" all'analogico un annetto e qualcosa fa e non avevo manco un vinile (se escludiamo quelli dei miei genitori che però non tocco - a parte i David Bowie di mamma Hehe ) ma da allora non ho più guardato indietro.

Per me il vero audiofilo insegue sempre la registrazione migliore e, di conseguenza, deve avere accesso a tutti i formati possibili. Per questo anche mi sono fatto un lettore CD multiformato che mi legge, oltre ai classici CD, i SACD e DVD Audio.

Da allora fino ad oggi le mie preferenze sono state:

Vinile > SACD > DVDA > File ad alta risoluzione (che poi posso comunque mettere su DVD Audio) > CD

Poi ovviamente ci sono eccezioni, la prima che mi balza in mente è Brothers in Arms dei Dire Straits: ho il CD giapponese (il famigerato SHM-CD) che si sente meglio di qualsiasi altro supporto.

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Marco Ravich il Gio 14 Ago 2014 - 10:30

@emmeci ha scritto:... senza contare che un altro formato, contrariamente a quanto si crede "analogico" di lettura senza "contatto", è miseramente naufragato dopo pochi anni dalla messa in commercio! (vedi storia del Laserdisc)
Sì, infatti, il Laserdisc non ha avuto successo, anche se - sulla carta - le qualità c'erano tutte...

E' un po' la storia di Betamax vs VHS.

Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3935
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  gorillone il Gio 14 Ago 2014 - 21:45

@donluca ha scritto:


Da allora fino ad oggi le mie preferenze sono state:

Vinile > SACD > DVDA > File ad alta risoluzione (che poi posso comunque mettere su DVD Audio) > CD

Poi ovviamente ci sono eccezioni, la prima che mi balza in mente è Brothers in Arms dei Dire Straits: ho il CD giapponese (il famigerato SHM-CD) che si sente meglio di qualsiasi altro supporto.

Ascolta un buon bobine poi .......... vedrai che sorpresa!

gorillone
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.12.12
Numero di messaggi : 291
Località : Omegna (VB)
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  donluca il Gio 14 Ago 2014 - 22:40

Ammetto che m'hanno sempre affascinato ma i costi sono eccessivamente alti, veramente troppo fuori dalla mia portata.

E poi ho sempre il grandissimo dubbio su dove reperire le bobine originali sempre che si trovino ancora in giro e non dei semplici "riversamenti" su altre bobine.

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Marco Ravich il Ven 15 Ago 2014 - 17:02

Ci sarebbe anche il sistema fotografico IRENE:

http://irene.lbl.gov/  Surprised 

Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3935
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Blixa il Ven 15 Ago 2014 - 18:22

Modestissimo parere: io non ho mai verificato con strumenti la qualità dei due supporti, probabilmente ci sono pro e contro da ambo le parti...ma la soddisfazione che mi da ancora adesso sfilare il disco dall'interno, guardandolo affascinato, come se fosse sempre la prima volta, metterlo sul piatto e ascoltarlo beh, non ha paragoni per me.. Ho anche copie dello stesso disco in entrambi i formati ma i cd li ascolto solo in macchina per ovvie ragioni.
Riguardo la qualità attuale sono d'accordissimo, m'incazzo parecchio quando sento stampe pessime, e farei chiudere tutti quelli che lavorano con questa approssimazione.
Per fortuna in rete si trovano tutte le stampe originali in buonissimo stato, anche se è una rovina finanziaria.... Goodbye 

Blixa
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 14.08.14
Numero di messaggi : 435
Provincia (Città) : alessandria
Impianto : Pazienza e tolleranza finita da anni.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Albert^ONE il Ven 15 Ago 2014 - 20:34

Il CD è un algoritmo quindi una approssimazione matematica di numeri binari,nel vinile la puntina segue il solco del disco trasmettendo le vibrazioni alla testina che mediante diversi sistemi le traduce in segnali elettrici creando un segnale elettrico in micro Volt oppure milli Volt,come nelle chitarre oppure nei microfoni;quindi il vinile ad oggi è ancora migliore delle tecnologie digitali. Smile

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  donluca il Ven 15 Ago 2014 - 22:33

Fino ad oggi sapevo che il CD era un coso tondo, non un algoritmo Laughing

Scherzi a parte, il CD è il supporto sul quale viene registrato un flusso dati codificato in un certo formato (in questo caso PCM) che segue un determinato algoritmo (non so/non mi ricordo cosa usa di preciso il PCM, so/ricordo solo che nel formato dettato dalle specifiche Redbook il segnale analogico viene campionato con una frequenza di 44.1 Khz e una profondità di 16 bit).

Giusto per mettere un po' di terminologia corretta e non confondere le idee Razz

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  paolofb65 il Sab 16 Ago 2014 - 10:56

@Albert^ONE ha scritto:Il CD è un algoritmo quindi una approssimazione matematica di numeri binari,nel vinile la puntina segue il solco del disco trasmettendo le vibrazioni alla testina che mediante diversi sistemi le traduce in segnali elettrici creando un segnale elettrico in micro Volt oppure milli Volt,come nelle chitarre oppure nei microfoni;quindi il vinile ad oggi è ancora migliore delle tecnologie digitali. Smile

Scusami se mi intrometto ma anche il vinile è approssimativo, "analogicamente" approssimativo Smile , basta guardare le varie fasi di produzione per rendersene conto. Tempo fa ho incrociato una puntata di "Come è fatto" sulla produzione dei vinili  che mi ha lasciato stupefatto per i numerosi passaggi necessari.
Passaggi che per quanto eseguiti al meglio introducono per forza di cose approssimazioni, con ovvie implicazioni relative alla precisione del riversamento.
Poi dire a prescindere suona meglio il vinile, il cd, sacd o quant'altro la vedo dura visto che praticamente nessuno di noi era presente alla registrazione, nessuno sa con certezza se nel cd e nel vinile da confrontare sono incisi gli stessi master e per di più se le regolazioni erano identiche.

paolofb65
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  valterneri il Sab 16 Ago 2014 - 11:27

@paolofb65 ha scritto:... Scusami se mi intrometto,
ma anche il vinile è approssimativo, "analogicamente" approssimativo Smile

Se ti piace il pan carré accomodati pure ad ascoltare
quel suono digitale tagliato a fettine sottili,
a noi piace quel profumato infarinato polveroso scrocchiante ruvido
e pieno di bollicine d'aria vinile cotto a legna.

E' vero che prima di diventare vinile è ormai anche lui in formato digitale
supertrattato con plug-ins digitali, ma ....
lasciaci in pace quel ma,
è come chiudere gli occhi in terrazza e credersi alle Maldive.

e poi ...
quella puntina che tocca e si consuma per noi,
il vedere il prima e il dopo di quello che si ascolta,
la calma e la serenità di quei solchi lisci tra le canzoni,
la moglie che spolvera dappertutto ma mai lì per paura di non rovinare
quel coso che butterebbe volentieri dalla finestra,
il nipotino che dice "ma come funziona?"
il nonno che dice "ai miei tempi questi cosi erano peggio ma la musica meglio"
il rumble ad alto volume,
il coperchio che rende brutto ogni giradischi,
i dischi che si lavano si lavano si lavano ma i difetti rimangono,

i difetti di cui ci si innamora: e siamo perduti!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3605
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  gorillone il Sab 16 Ago 2014 - 11:49

L'amore per dischi e nastri è difficile da reprimere;
quello per cd, sacd e file hd ............ difficilmente sfocia in amore o passione forte, al massimo ... potrà essere piacere!
Poi, devo dir la verità, ci sono prodotti buoni, medi e scarsi indipendentemente dal supporto, ma se mi chiedete cosa amo di più .... la risposta ............. non è digitale!

gorillone
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.12.12
Numero di messaggi : 291
Località : Omegna (VB)
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  paolofb65 il Sab 16 Ago 2014 - 11:59

@valterneri ha scritto:
@paolofb65 ha scritto:... Scusami se mi intrometto,
ma anche il vinile è approssimativo, "analogicamente" approssimativo Smile

Se ti piace il pan carré accomodati pure ad ascoltare
quel suono digitale tagliato a fettine sottili,
a noi piace quel profumato infarinato polveroso scrocchiante ruvido
e pieno di bollicine d'aria vinile cotto a legna.

E' vero che prima di diventare vinile è ormai anche lui in formato digitale
supertrattato con plug-ins digitali, ma ....
lasciaci in pace quel ma,
è come chiudere gli occhi in terrazza e credersi alle Maldive.

e poi ...
quella puntina che tocca e si consuma per noi,
il vedere il prima e il dopo di quello che si ascolta,
la calma e la serenità di quei solchi lisci tra le canzoni,
la moglie che spolvera dappertutto ma mai lì per paura di non rovinare
quel coso che butterebbe volentieri dalla finestra,
il nipotino che dice "ma come funziona?"
il nonno che dice "ai miei tempi questi cosi erano peggio ma la musica meglio"
il rumble ad alto volume,
il coperchio che rende brutto ogni giradischi,
i dischi che si lavano si lavano si lavano ma i difetti rimangono,

i difetti di cui ci si innamora: e siamo perduti!

Ode al vinile!  Very Happy
Veramente una bella risposta.

paolofb65
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Blixa il Sab 16 Ago 2014 - 12:23

[quote="valterneri"]
@paolofb65 ha scritto:
i difetti di cui ci si innamora: e siamo perduti!

Quanto hai ragione.

Aggiungo solo una cosa che per ragioni di lavoro (sono nel settore di stampaggio plastica) conosco bene: a volte credo che un master fatto come dio comanda non basti se poi, in produzione vera e propria, si lavora come bestie (pressioni insufficienti o macchine da stampa inadatte, pvc di qualità scadente, passaggi di lavorazione sul vinile ancora poco raffreddato ecc.).
Oltretutto mi pare folle aggiungere distaccante siliconico sui master per facilitare il prelievo del disco appena prodotto perché si creano inevitabilmente zone in cui il silicone non permette una stampa ben compatta. Per dirla facilmente rende molto difficile l'amalgama della plastica, è come se vi ungeste le mani mentre fate l'impasto della pizza e speraste che l'olio venga inglobato in due secondi..scusate l'esempio  Laughing 
Nelle produzioni di articoli in plastica i distaccanti vengono usati il minimo indispensabile, in genere negli avviamenti, e i pezzi prodotti con quei residui vengono scartati e neppure riciclati.

In queste condizioni allora il cd suona sicuramente meglio del vinile.

Blixa
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 14.08.14
Numero di messaggi : 435
Provincia (Città) : alessandria
Impianto : Pazienza e tolleranza finita da anni.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Albers il Sab 16 Ago 2014 - 15:27

@valterneri ha scritto: ... quella puntina che tocca e si consuma per noi,
il vedere il prima e il dopo di quello che si ascolta,
la calma e la serenità di quei solchi lisci tra le canzoni,
la moglie che spolvera dappertutto ma mai lì per paura di non rovinare
quel coso che butterebbe volentieri dalla finestra,
il nipotino che dice "ma come funziona?"
il nonno che dice "ai miei tempi questi cosi erano peggio ma la musica meglio"
il rumble ad alto volume,
il coperchio che rende brutto ogni giradischi,
i dischi che si lavano si lavano si lavano ma i difetti rimangono,

i difetti di cui ci si innamora: e siamo perduti!
mi hai strappato un sorriso...

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Albert^ONE il Sab 16 Ago 2014 - 17:54

Ovvio che ad ora niente può sostituire l'evento musicale live,ma secondo me il vinile è quello che riproduce più fedelmente e con emozione/i un'evento live.....IMHO!!!!  Smile 

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  MercedesLTD il Sab 16 Ago 2014 - 21:47

@valterneri ha scritto: ... quella puntina che tocca e si consuma per noi,
il vedere il prima e il dopo di quello che si ascolta,
la calma e la serenità di quei solchi lisci tra le canzoni,
la moglie che spolvera dappertutto ma mai lì per paura di non rovinare
quel coso che butterebbe volentieri dalla finestra,
il nipotino che dice "ma come funziona?"
il nonno che dice "ai miei tempi questi cosi erano peggio ma la musica meglio"
il rumble ad alto volume,
il coperchio che rende brutto ogni giradischi,
i dischi che si lavano si lavano si lavano ma i difetti rimangono,

i difetti di cui ci si innamora: e siamo perduti!

Da quando ho cominciato la vinilica odissea, per me i cd non hanno più senso... è un mondo questo che mi affascina sempre più.

La settimana scorsa mi è capitato di vedere un giradischi "del nonno" a casa di una mia collega di lavoro, con tanto di scatoline metalliche con puntine simili a stuzzicadenti ancora nuove... diamine, ma non distruggevano i dischi in poco tempo puntine del genere??




MercedesLTD
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 26.09.13
Numero di messaggi : 208
Località : Mantova
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : Giradischi Thorens TD 280 MKII, collegato al vecchio e sgangherato Pioneer XD-Z54T.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  valterneri il Sab 16 Ago 2014 - 22:02

@MercedesLTD ha scritto:... con tanto di scatoline metalliche con puntine ancora nuove ...
ma non distruggevano i dischi in poco tempo puntine del genere??



Ovvero:
100 puntine per 5 scatoline fanno cinquecentomila ore d'ascolto!

Vederne così tante avrebbe dovuto farti sospettare il contrario:
erano i dischi che distruggevano le puntine
e spesso una puntina durava un solo ascolto di un disco che durava solo 14 minuti.

Ora si usa appunto il diamante, il nostro materiale più duro e durevole,
quelle in rubino duravano sane per poco più di solo 200 ore.

La lettura è un attrito enorme.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3605
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  Albert^ONE il Dom 17 Ago 2014 - 17:06

Infatti mia zia si lamentava che si rompeva sempre la puntina.  Smile 

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  enrico massa il Dom 17 Ago 2014 - 17:29

E ho appreso un'altra cosa da Walter!!Sei una fonte inesauribile di notizie sulla riproduzione musicale,anche di tipo«archeologico» Laughing

enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1188
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : http://www.80dreams.it/mangiadischi-penny.asp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il mito della superiorità del vinile

Messaggio  fritznet il Dom 17 Ago 2014 - 20:55

@enrico massa ha scritto:E ho appreso un'altra cosa da Walter!!Sei una fonte inesauribile di notizie sulla riproduzione musicale,anche di tipo  «archeologico» Laughing


 Shocked 





 Hehe Hehe Hehe 

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8480
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum