T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820085 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionCinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
Mi è capitato due volte:
la cinghia mi è uscita dalle pulegge del piatto e si è aggrovigliata; fortunatamente al momento non si è rotta e sono riuscita a ricollocarla nelle sue sedi senza poi notare cambiamenti, salti o cambi di velocità.

Ho un Thorens TD280 MKII, ben bilanciato e livellato su apposito tavolo.

A cosa può essere dovuto ciò?

Grazie

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
La cinghia è nuova o originale?
Alcune ipotesi che mi vengono in mente:

La cinghia è lassa (non tesa a sufficienza) a causa dell'invecchiamento del materiale, e praticamente è scesa e poi si è arrotolata. (meno probabile, perchè se fosse lassa credo che la costanza della velocità di rotazione potrebbe risentirne, e ad orecchio dovresti sentirlo).

Alcuni tipi di gomma invecchiando, specie se vengono in contatto con sostanze oleose o solventi, subiscono alterazioni chimiche che le rendono meno elastiche e leggermente appicccicose.
Questo potrebbe portarla ad avere una variazione di tensione improvvisa, che ha provocato lo slittamento.

Il percorso della cinghia è sporco di olio o grasso, e la frizione ridotta nel punto oliato, mentre la cinghia altrove è in tensione, potrebbe averla fatta slittare dalla sede.

Similmente a sopra, se c'è un punto sul percorso della cinghia che che si scalda in modo notevole, potrebbe dare lo stesso effetto della cinghia appiccicosa o oliata.

Oppure semplicemente se il giradischi è stato aperto per manutenzione o pulizia (  Laughing ) la stessa cinghia è stata leggermente malposizionata.

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
@fritznet ha scritto:
La cinghia è nuova o originale?
Alcune ipotesi  che mi vengono  in mente:

La cinghia è lassa (non tesa a sufficienza) a causa dell'invecchiamento del materiale, e praticamente è scesa e poi si è arrotolata. (meno probabile, perchè se fosse lassa credo che la costanza della velocità di rotazione potrebbe risentirne, e ad orecchio dovresti sentirlo).

Alcuni tipi di gomma invecchiando, specie se vengono in contatto con sostanze oleose o solventi, subiscono alterazioni chimiche che le rendono meno elastiche e leggermente appicccicose.
Questo potrebbe portarla ad avere una variazione di tensione improvvisa, che ha provocato lo slittamento.

Il percorso della cinghia è sporco di olio o grasso, e la frizione ridotta nel punto oliato, mentre la cinghia altrove è in tensione, potrebbe averla fatta slittare dalla sede.

Similmente a sopra, se c'è un punto sul percorso della cinghia che che si scalda in modo notevole, potrebbe dare lo stesso effetto della cinghia appiccicosa o oliata.

Oppure semplicemente se il giradischi è stato aperto per manutenzione o pulizia (  Laughing ) la stessa cinghia è stata leggermente malposizionata.


Oggi invece succedeva continuamente!!!
Ma solo quando lo facevo partire a 45 giri;
sbirciando sotto al piatto nel momento in cui lo facevo partire, vedevo la cinghia abbassarsi e poi ritornare in sede dopo pochi giri quando andava bene, mentre quando andava male si abbassava fino ad uscire e quindi aggrovigliarsi.

La cinghia è Thorens e mi pare nuova, però temo che ora a forza di togli\rimetti e aggrovigliamenti vari, si sia allentata un po'.  Sad 
Continuo comunque a non sentire difetti nel suono, anzi.
E ripeto, la fuga della cinghia si ha solo ed esclusivamente quando il gira parte in 45 giri... a 33 mai successo.

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
Hai provato a vedere se le superfici di appoggio della cinghia sono impolverate oppure unte?
Io punterei comunque il dito su un rilassamento della cinghia, ma da un lato. Se smonti la cinghia e la appendi ad un dito a mo di collana, resta ben parallela oppure si avvita per conto suo?

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
@Zio ha scritto:
Hai provato a vedere se le superfici di appoggio della cinghia sono impolverate oppure unte?
Io punterei comunque il dito su un rilassamento della cinghia, ma da un lato. Se smonti la cinghia e la appendi ad un dito a mo di collana, resta ben parallela oppure si avvita per conto suo?


Ho provato a tenere la cinghia col dito: assume una forma a goccia.
Anche prima ho provato a far partire il piatto a 45 e "TOC"...  Sad 

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
Secondo me la causa più probabile rimane sempre la cinghia, anche se dalla prova non è emerso nulla di particolare.

Prima di sostituirla io proverei a fare un altro tentativo.
Se le superfici dove si appoggia la cinghia sono di acciaio io proverei a sgrassarle con uno straccetto imbevuto di alcool denaturato. Se sono di altro materiale non lo farei con alcool, magari proverei con un panno in micro-fibra leggermente inumidito con acqua.
Poi riproverei... dopodiché cambierei la cinghia.

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
@MercedesLTD ha scritto:
Mi è capitato due volte:
la cinghia mi è uscita dalle pulegge del piatto e si è aggrovigliata; fortunatamente al momento non si è rotta e sono riuscita a ricollocarla nelle sue sedi senza poi notare cambiamenti, salti o cambi di velocità.

Ho un Thorens TD280 MKII, ben bilanciato e livellato su apposito tavolo.

A cosa può essere dovuto ciò?

Grazie



Lava la cinghia con acqua e sapone per i piatti,asciugala con un qualsiasi strofinaccio da cucina-pulito Hehe -riprova e fammi sapere.

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
Mannaggia a te MercedesLTD!!  Laughing Laughing Laughing 

Me l'hai gufata!  Laughing Laughing Laughing 

Il giorno dopo la cinghia a iniziato a saltare giù anche a me!
Poi alla fine ho risolto.

L'ho acquistata nuova e ho visto che si era allungata in maniera spaventosa, non mi rendevo conto.

Ora è OK! Per me questa è stata la soluzione!  Oki 

Ciao.
 Hello

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
@Zio ha scritto:
Mannaggia a te MercedesLTD!!  Laughing Laughing Laughing 

Me l'hai gufata!  Laughing Laughing Laughing 

Il giorno dopo la cinghia a iniziato a saltare giù anche a me!
Poi alla fine ho risolto.

L'ho acquistata nuova e ho visto che si era allungata in maniera spaventosa, non mi rendevo conto.

Ora è OK! Per me questa è stata la soluzione!  Oki 

Ciao.
 Hello


Gufata, a scoppio ritardato!  Laughing 

Nel mio caso non mi pare necessario cambiarla, visto che è nuova quella che ho tutt'ora.
Per adesso, quando metto 45 giri, dò al piatto un delicatissimo aiuto manuale alla partenza...

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
Credo sia un difetto congenito, succede anche nel mio td280, non c'è una sede precisa dove la cinghia si adagia e se non perfettamente simmetrica tende ad uscire, pazienza!

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
@Alessandro Asborno ha scritto:
Credo sia un difetto congenito, succede anche nel mio td280, non c'è una sede precisa dove la cinghia si adagia e se non perfettamente simmetrica tende ad uscire, pazienza!


Esatto, questo è il punto.

Il piatto del tuo 280 tende ad oscillare un pochino quando è in movimento?

descriptionRe: Cinghia TD280 esce e si aggroviglia

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum