T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Madame Butterfly
Oggi a 23:02 Da enrico massa

» upgrade 2500 max
Oggi a 22:50 Da Docarlo

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Oggi a 22:28 Da Aggeo

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 22:21 Da Docarlo

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 22:18 Da Angel2000

» cablaggio interno
Oggi a 21:46 Da Angel2000

» Chi ben comincia...consigli
Oggi a 21:37 Da pturci

» R.I.P GREG LAKE
Oggi a 20:49 Da Docarlo

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 18:39 Da Suono56

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Oggi a 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Oggi a 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Oggi a 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Oggi a 12:39 Da Angel2000

» Una storia di cavi
Oggi a 12:25 Da Suono56

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Oggi a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Oggi a 11:45 Da ricky84

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 11:01 Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 10:51 Da CHAOSFERE

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Oggi a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 0:33 Da RAMONE67

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 23:52 Da giucam61

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 23:43 Da CHAOSFERE

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Ieri a 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:53 Da dinamanu

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Ieri a 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 18:13 Da dinamanu

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 16:31 Da Gabriele Barnabei

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Ieri a 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Ieri a 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Ieri a 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Ieri a 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Ieri a 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Mar 6 Dic 2016 - 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Mar 6 Dic 2016 - 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mar 6 Dic 2016 - 18:05 Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Mar 6 Dic 2016 - 14:51 Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Mar 6 Dic 2016 - 14:47 Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Mar 6 Dic 2016 - 14:27 Da Masterix

» Player hi fi
Mar 6 Dic 2016 - 11:38 Da santidonau

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Mar 6 Dic 2016 - 6:01 Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Lun 5 Dic 2016 - 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Lun 5 Dic 2016 - 22:14 Da potowatax

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Lun 5 Dic 2016 - 21:05 Da Sistox

» Giradischi - quesiti & consigli
Lun 5 Dic 2016 - 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Lun 5 Dic 2016 - 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Lun 5 Dic 2016 - 17:48 Da MrTheCarbon

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
giucam61
 
schwantz34
 
Angel2000
 
gigetto
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
rx78
 
gigetto
 
natale55
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15495)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10371 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pturci

I nostri membri hanno inviato un totale di 769490 messaggi in 50063 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 88 utenti in linea :: 9 Registrati, 1 Nascosto e 78 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Biagio De Simone, Docarlo, enrico massa, Frankallstar, leo-345, p.cristallini, SGH, valterneri, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Sab 2 Ago 2014 - 17:59

Ciao a tutti... Non ho più scritto qua, ma ho proseguito con i miei esperimenti.
Sono arrivato a questa configurazione, che STRACONSIGLIO.
Sono sicuro che molti di voi saranno strabiliati dal risultato


  • Raspberry Pi model B (o adesso B+)
  • IQ-Audio PiDac (sicuramente anche hifiberry va bene)
    Scegliere il modello giusto per B oppure B+
  • hub alimentato a cui collegare disco USB
  • hd usb da almeno 1Tb (io adesso ho un Samsung M3 da 2Tb)
  • RuneAudio 0.3 Alpha


Ho iniziato con Volumio, ma ho dovuto smanettare qua e là installando nuovi package ad esempio per "montare" una condivisione Samba... Con RuneAudio è andato tutto al primo colpo.

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

RuneAudio 0.3 alpha

Messaggio  franz159 il Sab 2 Ago 2014 - 18:11

Ecco in sintesi i punti salienti della mia esperienza Rune

  • Disco USB con ExFat riconosciuto subito (necessità di installazione package con Volumio 1.3)
  • automount USB veramente ben funzionante
  • indicizzazione di più di 42000 flac in meno di un'ora
  • impostazione al volo di output digitale I2S e del dac Pi-Dac
  • supporto "Out of the box"  dell'output variabile del PiDac


Alcuni riferimenti per chi fosse interessato:

Download link
http://sourceforge.net/projects/runeaudio/files/Images/Raspberry%20Pi/RuneAudio_rpi_0.3-alpha_20140710_2GB.img.gz/download

Changelog
http://www.runeaudio.com/changelog/

Screenshot dell'interfaccia web
[img(600px)]http://www.runeaudio.com/changelog/[/img]


Ultima modifica di franz159 il Sab 2 Ago 2014 - 18:20, modificato 1 volta

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  nickde il Sab 2 Ago 2014 - 18:15

@Tasso su pc basta scrivere direttamente l'ip del raspberry: come per magia ti apparirà l'interfaccia grafica di volumio (o della distro che hai scelto). Per smartphone sto provando l'app mpdroid ed è semplice ed efficace, comanda il raspberry senza intoppi. Sto facendo anche io prove cmq, sto esplorando configurazioni varie...

Franz: mi fa piacere rileggerti. Io per adesso sto provando con Volumio e una chiavetta usb con dei file flac... l'ho settato da un paio di giorni e la qualità mi ha stupito molto.
Come leggevi dall'altro mio post ora sto provando a capire se voglio che il raspberry abbia i suoi file in locale (come stai facendo tu) o dandogli in pasto una risorsa condivisa come un nas. Una soluzione centralizzata infatti avrebbe il vantaggio del backup, che non mi dispiacerebbe.

Per quanto riguarda i software ho provato Rune Audio stamattina ma l'ho tolto subito. A parte il fatto che Rune e Volumio hanno LA STESSA UI (basta fare un giro sui forum, l'origine del progetto è la stessa, poi gli sviluppatori hanno preso strade diverse) non mi sembrava di notare nemmeno diversità a livello audio (ma l'ascolto è stato superficiale). E siccome non mi andavano le cover degli album (dovrebbe essere un plus di Rune rispetto a Volumio) ed era sparita la linguetta della libreria, sono tornato a Volumio.

Quindi anche tu hai una soluzione "dedicata" esclusivamente alla musica? Non mi dispiacerebbe poter mandare in play qualche contenuto video (collegando alla televisione) ma da quello che ho visto non esistono distro video che siano anche "audiofile" al livello di volumio/rune, e il dual boot non è ancora così facile farlo...

nickde
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.13
Numero di messaggi : 32
Località : Veneto
Provincia (Città) : TV
Impianto : - Thorens TD 170
- Denon PMA 520 AE
- Cambridge Audio S30

[ - Diapason Micra III]
[ - Cambridge Audio Azur 640]

- Empire R1000
- Trevi Av540
- M-audio Audiophile 2496


Tornare in alto Andare in basso

Rune vs Volumio

Messaggio  franz159 il Sab 2 Ago 2014 - 18:31

Ho provato sia Volumio (1.3 e 1.4) che Rune.
Sono infatti "derivati" dello stesso progetto e usano tutti MPD.
La resa sonica è MOLTO buona con entrambi.

La mia preferenza per Rune è per il suo supporto "out of the box" per una serie di altre funzionalità.
Ad esempio io ho avuto problemi con Volumio a montare una share Samba di un altro mio device unix (Tonido Plug 2) che mi faceva da Nas.
Ci sono riuscito solo dopo una serie di aggiornamenti di package usando pkg-update.

Colgo l'occasione per postare qua il mio screenshot di Rune...cosa che ho sbagliato a fare nel mio post precedente...

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  wcartman il Dom 3 Ago 2014 - 9:51

@franz159 ha scritto:
[list]
[*]Raspberry Pi model B (o adesso B+)
[*]IQ-Audio PiDac (sicuramente anche hifiberry va bene)


.
ciao,
scusa se vado OT, ma visto il dac lo hai assemblato e saldato sul raspberry o lo hai collegato via GPIO?
grazieeeeeee
te lo chiedo xke sto cercando un dac economico da usare e non so saldare
ciaoooooooooo

wcartman
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.04.13
Numero di messaggi : 459
Località : Vicenza
Impianto : Indiana line Musa 105, Scythe SDA-1100 Kama Bay amp, lettore ROTEL RCD 06
Foobar+ Wasapi, dac usb Creative Sound Blaster XFI, cuffie Koss PortaPro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Dom 3 Ago 2014 - 13:56

@wcartman ha scritto:
@franz159 ha scritto:
[list]
[*]Raspberry Pi model B (o adesso B+)
[*]IQ-Audio PiDac (sicuramente anche hifiberry va bene)


.


[*]
ciao,
scusa se vado OT, ma visto il dac lo hai assemblato e saldato sul raspberry o lo hai collegato via GPIO?
grazieeeeeee
te lo chiedo xke sto cercando un dac economico da usare e non so saldare
ciaoooooooooo


[*]
Se non ricordo male il Pi-dac richiede 8 piccole saldature per dei pin sul connettore P5.
Comunque sul sito IQ Audio è tutto ben documentato.

Non so se nel modello plus, che sarà disponibile a breve, compatibile con il nuovo Raspberry B+, siano riusciti a trovare una connessione che eviti le saldature...

Io confesso che, non sapendo saldate, ho trovato un amico che lo ha fatto per me.
Garantisco che, passata questa difficoltà, la strada è tutta in discesa ed i risultati sono di sicura soddisfazione!

io ritengo che il Pi con il pi-Dac suoni almeno bene quanto ( ma secondo me meglio) la mia configurazione precedente che comprendeva Squeezebox Touch + HiFace2 + Dac Beresford MKIi

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

errori di un principiante prima parte

Messaggio  eddy1963 il Ven 8 Ago 2014 - 11:36

stimolato da questo thread e in particolare dal post di Franz, mi sono buttato in questa avventura "low-cost".

in questi casi, almeno per me, vale la regola di avere tempo da dedicare. sono soluzioni stile ikea costano meno in termini monetari ma assorbono molto impegno e tempo (ovviamente se si è principianti).

cerco di fare una mini guida per aiutare altri neofiti in questa "impresa".

ho scelto raspberry pi B e non l'ultimo B+ perché ho voluto subito prendere una scheda dac e un case (iqaudio), questi devono ancora arrivare...

oltre alla scheda raspberry, serve alimentatore micro-usb (controllate che magari l'avete in casa inutilizzato), sd da 8gb in classe 10 (costano veramente pochi euro ma anche qui vedete se avete qualcosa di adeguato nel cassetto), collegamento ethernet o dongle wifi.

NON SERVE collegare tastiera, mouse e monitor!!! quindi risparmiatevi di scollegare le periferiche che avete o di recuperarle dalla cantina o peggio (come il fesso che scrive) di acquistare tastiera e mouse nuovi... "tanto servono sempre".

prendete la sd formattatela con https://www.sdcard.org/downloads/formatter_4/ e scrivete l'immagine del s.o./player che avete scelto (rune o volumio), ho avuto problemi lasciando questo compito a win7 conviene seguire le avvertenze e usare win32diskimager.

a questo punto inseritela nel raspberry, collegate cavo o dongle per connessione, chiavetta o hard disk usb, mini-jack per l'uscita audio, collegate la micro usb dell'alimentatore, infilate la spina e parte l'installazione...

tramite browser potete andare alla interfaccia digitando l'indirizzo ip o tramite smartphone e tablet con mpd droid.

personalmente ho iniziato con rune (vista la positiva esperienza di Franz) solo che nonostante mille tentativi, seguendo le indicazioni trovate in rete non sono riuscito a far funzionare il malefico dongle tplink  TL-WN725N V2, è quello che costa meno ma vi consiglio di evitarlo... nella malaugurata ipotesi ce l'abbiate già o vogliate avventurarvi, dovrete usare volumio e seguire queste indicazioni http://www.caraudiotechnique.com/installation-tl-wn725n-sur-volumio/

le interfacce grafiche tra i due s.o. sono molto simili (identiche?)

spero di non avere omesso punti importanti, mi manca ancora il dac (mi auguro non sia troppo difficile farlo "vedere" da volumio).... questa sarà la sorgente di un nuovo (rigorosamente mercato dell'usato) impianto... quindi non potrò fornire impressioni di ascolto, tanto per impratichirmi sulla funzionalità e per la messa a punto del sistema esco su un jbl onbeat venue che per 40 euro, fa il suo porco mestiere  Wink

ringrazio Franz per la cortesia e velocità con la quale ha risposto alle mie richieste di info tramite mp

faccio i complimenti a Mikelangeloz il "padre" di Volumio che per ora (nel mio specifico caso) supera Rune....

eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 336
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Ven 8 Ago 2014 - 12:01

Un elemento importante nella mia esperienza: nel caso usiate un hard disk usb collegato al raspberry direttamente, potrebbe essere che quest'ultimo non ce la faccia sempre a gestirlo correttamente, la cosa a me si manifestava con dei " drop-out" durante la riproduzione.
In questo caso consiglio di aggiungere un hub usb alimentato.
Nel mio caso questo ha risolto tutti i problemi.

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  Rame il Ven 8 Ago 2014 - 14:30

Ciao ragazzi, sto seguendo con molto interesse il thread perché vorrei adottare una soluzione di questo tipo per la mia musica liquida, così non dovrei sempre tenere acceso il mio pc da "gioco" che consuma parecchio!

Avrei qualche domanda da porvi:
1) Ho difficoltà a trovare store on line che vendono il dac, o meglio, l'unico trovato è l'hifiberry; qualcuno riesce a darmi un link in mp?

2) volumio può gestire anche lo streaming su Spotlify, o in caso contrario si può installare su raspberry un'altra distro oltre a volumio ed utilizzarle insieme?

3) ho il dac hifimedy sabre usb, sapete se per caso è compatibile con il raspberry?

Sicuramente una volta comprato il tutto non capirò un tubo e vi chiederò altre mille cose, così vi ringrazio già in anticipo !!!

Saluti! Ok 


Rame
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 59
Località : Varallo
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Ven 8 Ago 2014 - 16:28

@Rame ha scritto:Ciao ragazzi, sto seguendo con molto interesse il thread perché vorrei adottare una soluzione di questo tipo per la mia musica liquida, così non dovrei sempre tenere acceso il mio pc da "gioco" che consuma parecchio!

Avrei qualche domanda da porvi:
1) Ho difficoltà a trovare store on line che vendono il dac, o meglio, l'unico trovato è l'hifiberry; qualcuno riesce a darmi un link in mp?

2) volumio può gestire anche lo streaming su Spotlify, o in caso contrario si può installare su raspberry un'altra distro oltre a volumio ed utilizzarle insieme?

3) ho il dac hifimedy sabre usb, sapete se per caso è compatibile con il raspberry?

Sicuramente una volta comprato il tutto non capirò un tubo e vi chiederò altre mille cose, così vi ringrazio già in anticipo !!!

Saluti! Ok 


Ciao!
Ti rispondo per quello che so:

1) per info sul pi-dac il sito è iqaudio,com
Per l'acquisto del dac o del case vai su www.tindie.com e fai una ricerca per "pi-dac"
I prezzi sono in $ Usa perchè è una piattaforma di e-commerce americana, ma la spedizione avviene da Glasgow (Scozia) dove ha sece la iq-audio

2) non ho mai provato ma avevo letto qualcosa. Secondo me è meglio chiedere sul forum di Volumio

3) anche qui non ho mai provato ma non vedo perchè non dovrebbe...
Io ho provato con la HiFace2 (traaporto USB to Spdif) ed è stata vista al primo colpo


franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  eddy1963 il Ven 8 Ago 2014 - 16:34

@ Rame

tieni conto che sono molto agli inizi pure io, quindi verifica ulteriormente....

oltre al dac citato c'è iqaudio e wolfson. visto che hai già un dac, al tuo posto cercherei di usare quello, non credo ci siano drastiche differenze di qualità (parliamo di dispositivi del costo di qualche decina di euro!).

per quello che ho capito sia rune che volumio non comprendono spotify e il raspberry non prevede il dual boot...

tieni conto che se acquisti  un raspberry B + un case + una sd siamo a circa 45 euro... l'alimentatore e il dac esterno li avresti in comune... senza impazzire io opterei per questa soluzione.

eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 336
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  Rame il Ven 8 Ago 2014 - 18:41

sicuramente lo prenderò, tanto per provare un giocattolino low cost, ma non sono così sicuro che il raspberry riconosca un dac usb esterno... mi informerò... ma sono già usciti i dac per il raspberry b +??? perchè sui siti dei produttori non li ho trovati...

Rame
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 59
Località : Varallo
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Raspberry pi e dac usb esterno

Messaggio  franz159 il Ven 8 Ago 2014 - 18:50

Magari non con tutti... Ma qualcuno pare funzionare.

Prova a dare un occhio qui per RuneAudio:

http://www.runeaudio.com/forum/compatibility-list-f11.html

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

IQaudio PiDac+ update 13/8

Messaggio  franz159 il Ven 15 Ago 2014 - 10:51

"Grosse" novità che sicuramente verificherò presto direttamente: si può comiciare ad ordinare il nuovo PiDac+, versione per il nuovo Raspberry Pi B+!!!

Dal sito IQaudio:

  • No more soldering required
  • Full HD Audio support
  • PCM5122 Burr Brown derived Texas Instruments DAC
  • Built in HD audio quality Headphone Amplifier / Socket
  • Hardware volume control
  • “Plug and play” HAT compliant Raspberry B+ accessory


The Pi-DAC+ just plugs right into the Raspberry Pi B+, there’s no longer any need to solder anything to your Raspberry Pi and you can be enjoying Full HD audio in minutes.

The Pi-DAC+ feature the same great Texas Instruments PCM5122 DAC as the original and respected IQaudIO.com  Pi-DAC, so you can be assured of great audio quality with built in hardware volume control.

The Pi-DAC+ also features a headphone amplifier delivering for the first time an all in one Full HD audio experience for those who listen through headphones, volume is again hardware based under software control and shared with Line Out.

A fully HAT compliant B+ expansion board with EEPROM support, the Pi-DAC+ delivers Full HD audio from your Raspberry Pi B+. Full Linux device driver support is already built into the official Raspbian Linux distribution.

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  nickde il Dom 17 Ago 2014 - 23:50

Ma la vostra catena qual è? Come li date in pasto i file al raspberry... hd esterno, nas..??

nickde
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.13
Numero di messaggi : 32
Località : Veneto
Provincia (Città) : TV
Impianto : - Thorens TD 170
- Denon PMA 520 AE
- Cambridge Audio S30

[ - Diapason Micra III]
[ - Cambridge Audio Azur 640]

- Empire R1000
- Trevi Av540
- M-audio Audiophile 2496


Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Lun 18 Ago 2014 - 0:49

Io uso un hd USB da 2Tb tramite un hub usb alimentato, ma un nas (eg Synology o Qnapp) funzionerebbe altrettanto bene ( o meglio).

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  nickde il Lun 18 Ago 2014 - 22:45

Per quanto riguarda la soluzione "grosso hd esterno collegato direttamente al rasp" Smile ho visto che una volta che volumio ha agganciato la lan, è possibile spostare via rete i file dentro l'hd/usb che è attaccato direttamente al raspberry... questo è piuttosto comodo, perchè si possono spostare nell'hd dedicato i file che risiedono in altre posizioni, senza staccarlo (la velocità, però non è ottimale).

Ma la cosa che mi lascia insoddisfatto di una soluzione del genere è che non avrei backup, e sinceramente non mi sento a mio agio con un hd esterno come unico luogo dove è salvata la mia collezione.

Un NAS sarebbe ben diverso, e ho guardato un bel po' di soluzioni di questo tipo, ma lì il problema è che "fanno troppo" per le mie esigenze, che alla fine sono solo di ridondanza.

La cosa migliore sarebbe un modo per far gestire al rasp un doppio hd con backup automatico (un amico mi accennava che linux gestisce nativamente alcuni script per fare un mirror dei dischi...) ma non ho trovato nessuna soluzione a riguardo nè per volumio nè per piattaforme simili (xbnc etc..) il che mi pare strano visto la community è piena di smanettoni Very Happy

nickde
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.13
Numero di messaggi : 32
Località : Veneto
Provincia (Città) : TV
Impianto : - Thorens TD 170
- Denon PMA 520 AE
- Cambridge Audio S30

[ - Diapason Micra III]
[ - Cambridge Audio Azur 640]

- Empire R1000
- Trevi Av540
- M-audio Audiophile 2496


Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  enea il Mar 19 Ago 2014 - 17:07

Ciao Nick,

se posso darti qualche consiglio per quanto riguarda lo "storage" ossia l'area di memoria destinata ai dati (musica o qualsivoglia documento), investi qualche euro in più e prendi un nas, con due dischi in raid meglio (eviti spiacevoli pensieri suicidi in caso di rottura disco). Ti sconsiglio vivamente di collegare un disco usb alla porta del router, le prestazioni sono pessime e credimi, quando ti ritrovi a copiare modificare decodificare files corposi in rete (flac wav etc) allora capirai ...
Basta collegare via rete ethernet il NAS al tuo router (che immagino avrai già, magari wireless) quindi potrai accedere ai tuoi dati con tutti i dispositivi che usi a casa.
Io uso un normalissimo Ipod (un po vecchiotto ma perfettamente funzionante), suono i files audio collegandomi via samba al NAS (oppure anche dlna, ma samba lo preferisco perchè mantiene la gerarchia dielle directory presente sul file server), ovviamente in wireless (anche qua, le prestazioni sono importanti sopratutto se devi fare lo streaming di file flac o wav).
Poi puoi inserire tra il lettore e l'ampli un dac, io ho un lettore cd con una porta usb (dac burr-brown) mela-compatibile ...
Ciao
Enea

enea
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.11.10
Numero di messaggi : 91
Località : bologna
Occupazione/Hobby : maraglio audiofilo
Provincia (Città) : bologna
Impianto : Amplificatore trends audio ta 10.1+ Audio nirvana super 6.5 in cabinet da pavimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Mar 19 Ago 2014 - 17:28

@enea ha scritto:Ciao Nick,
.... per quanto riguarda lo "storage" ossia l'area di memoria destinata ai dati (musica o qualsivoglia documento), investi qualche euro in più e prendi un nas, con due dischi in raid meglio (eviti spiacevoli pensieri suicidi in caso di rottura disco)....

Condivido pienamente.

Io al momento ho optato per la soluzione "a basso costo", dove la ridondanza è implementata "a manina santa" da me tenendomi copie multiple (su hd diversi) dei file che "non posso perdere."

Appena il budget lo permetterà, conto di prendermi un NAS (eg Synology 213+ oppure 214) ed un paio di dischi WD red da 4Tb da configurare in raid 1 (mirroring).

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  eddy1963 il Mar 19 Ago 2014 - 19:33

@nickde ha scritto:Ma la vostra catena qual è? Come li date in pasto i file al raspberry... hd esterno, nas..??

Io nas qnap con singolo HD che backuppo 2/3 volte l'anno. Ormai sono due anni e sono molto soddisfatto della scelta, sono cambiati diversi elementi ma lui è rimasto il nucleo centrale per almeno un paio di impianti.

eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 336
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

impianto finito (per ora)

Messaggio  eddy1963 il Mar 2 Set 2014 - 20:08

mentre ero in vacanza mi sono arrivati i monitor amplificati usati (yamaha hs80) e la schedina dac. ho collegato il tutto e devo dire che sono molto soddisfatto del risultato.
per settare il dac su volumio basta andare in settings-activate i2s driver-reboot e il gioco è fatto.

avevo già una coppia di stand, un pelo bassi ma per ora me li faccio andare bene, ho speso circa 120 per la sorgente e 220 per la coppia yamaha (sono stato fortunato perché la quotazione media di questo usato è di circa 320).

purtroppo non ho tempo e voglia di fare dei confronti, scambiando i pochi componenti che ho. questo nuovo impianto va a colmare un vuoto che si era creato l'anno scorso, un salasso di tasse e un calo delle entrate mi avevano costretto a capitalizzare 2/3 pezzi "pregiati" che avevo.

con una spesa contenuta, non posso che essere stra-contento del risultato ottenuto in termini di qualità audio.

per quanto riguarda la funzionalità, sopperisco molto grazie a BubbleUPnP... Volumio mi sembra lento a gestire librerie voluminose.

in futuro mi piacerebbe prendere un preamplificatore (ho notato il nuforce p8 che ha le uscite bilanciate) e magari degli stand h70.

per ora mi godo questo e non posso fare altro che raccomandare a tutti il raspberry come sorgente... da condire con il dac preferito...

ancora grazie a Franz che tramite il forum mi ha dato l'imbeccata.

eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 336
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  eddy1963 il Dom 14 Set 2014 - 22:33

con la scimmietta sulle spalle e qualche spicciolo in tasca, i buoni propositi vanno a farsi friggere rapidamente.

così ho quasi completato l'impianto con l'inserimento di un pre minimale, spl volume2, che ben si sposa con monitor amplificati.

confidando che non sia solo suggestione, ho notato miglioramenti decisi su vari aspetti. ritengo che siano dovuti al fatto di non utilizzare il volume software del volumio con conseguente calo della profondità dei bit... per ragioni di convivenza condominiale, ero spesso attorno al 10%... quindi suppongo al minimo come qualità. l'altro elemento che ritengo apporti un beneficio è l'utilizzo degli ingressi bilanciati degli yamaha.

ora spero di trovare un modo di costruirmi dei supporti disaccoppianti per i monitor, tipo isopad, per guadagnare qualche centimetro in altezza (ho degli stand che arrivano a 55) e eliminare o ridurre vibrazioni ai monitor e risonanza agli stand.

eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 336
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  INDINO72 il Sab 20 Set 2014 - 11:04

@franz159 ha scritto:
1) Player Cubox:  110 GBP = 132€
https://www.newit.co.uk/shop/All-CuBox/CuBox-Pro

2) Software Volumio
Free

2) Dac, a scelta.
Da notare che in questo caso non c'è bisogno di trasporto USB-->Spdif  perchè il Cubox ha già un'uscita audio digitale ottica.

Resta da vedere come "suona". Il trasporto (ex HiFace 2) si può sempre aggiungere in un secondo momento, nel caso...


se non ho capito male, è preferibile, pur disponendo di un lettore con uscita digitale da collegare direttamente al dac, utilizzare la usb con il trasporto?

INDINO72
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.12.12
Numero di messaggi : 83
Provincia (Città) : TR
Impianto : amplificatore: marantz PM6004; diffusori: monitor audio RX6; cavi potenza: saec SPC-510; cavo segnale analogico: wireworld LUNA 7; lettore liquida: emtec S800; lettore cd/dvd: sony DVP-SR100; DAC: beresford TC-7533; cavi digitali coax: mogami 2964; cuffia: sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quale soluzione per musica liquida (ad un amante dei supporti fisici)

Messaggio  franz159 il Sab 20 Set 2014 - 11:55

In realtà, tutto dipende dal DAC.
Ultimamente i Dac tendono ad avere anche un ingresso USB, in aggiunta ad ingresso(i) ottici toslink e/o coassiali.
Moltissimi Dac supportano ormai i 24 bit / 192 khz su tutti gli ingressi, ma non è detto, meglio verificare.
Se poi i 192khz servano "davvero" è un'altra storia: io, in generale, mi "accontento" di materiale fino a un max di 24/96 (il 192 nel mio impianto non è distinguibile).
Cominciano anche a circolare parecchi Dac che sulla USB supportano anche DSD (64, 128...). Su questo ho cominciato a fare qualche piccolo esperimento ma nulla più...
Il cosiddetto "trasporto" (eg la HiFace 2) si rende necessaria quando il Dac non ha l'ingresso USB o magari quest'ultimo non supporti risoluzioni più alte che invece lo sono sugli altri ingressi (coax/toslink).

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 487
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum