T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Oggi alle 0:15 Da Silver Black

» Gallo Acoustics
Ieri alle 23:09 Da danidani1

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Ieri alle 22:45 Da IlTossico

» NuforceDDa 120
Ieri alle 22:45 Da frugolo80

» quale classe T economico più musicale?
Ieri alle 21:42 Da CHAOSFERE

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 20:11 Da uncletoma

» Cascame di cotone FONOASSORBENTE
Ieri alle 19:35 Da Aunktintaun

» Valvole finali 6l6/5881
Ieri alle 19:01 Da Aunktintaun

» ALIENTEK D8
Ieri alle 10:58 Da CHAOSFERE

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Ieri alle 10:06 Da giucam61

» USB no 24?
Ieri alle 9:56 Da dankan73

» Rip DSD
Ieri alle 0:47 Da Calbas

» Longhin silver wave
Sab 22 Apr 2017 - 20:31 Da dinamanu

» Caterham Seven Exclusive
Sab 22 Apr 2017 - 20:08 Da natale55

» Jamo S 626
Sab 22 Apr 2017 - 19:29 Da giucam61

» Non riesco ad ascoltare più il CD....
Sab 22 Apr 2017 - 19:26 Da giucam61

» impianto entry -level
Sab 22 Apr 2017 - 18:44 Da Motogiullare

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Sab 22 Apr 2017 - 18:36 Da dinamanu

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Sab 22 Apr 2017 - 16:22 Da Motogiullare

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Sab 22 Apr 2017 - 9:57 Da Aunktintaun

» Il numero uno ci ha lasciati...
Sab 22 Apr 2017 - 1:38 Da scontin

» Stato dell'arte e piccolo impianto per musica liquida e Giradischi
Sab 22 Apr 2017 - 0:39 Da giucam61

» Gabris amp Calypso
Ven 21 Apr 2017 - 17:16 Da giucam61

» Vendo Cayin 220 CU
Ven 21 Apr 2017 - 16:44 Da wolfman

» (TO) - vendo testina Audiotechnica at95 e
Ven 21 Apr 2017 - 12:08 Da landrupp

» Qualcosa arriverà
Ven 21 Apr 2017 - 11:52 Da RAIS

» Thorens TD 166 Mk V con un canale bassissimo
Gio 20 Apr 2017 - 22:34 Da Motogiullare

» Dac Mini 2496 [AK4393 - AK4396]
Gio 20 Apr 2017 - 20:29 Da robyxrd

» INFO NUOVO IMPIANTO HI-FI
Gio 20 Apr 2017 - 17:55 Da Spolka

» Dove ascoltare?
Gio 20 Apr 2017 - 16:48 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 10763 membri registrati
L'ultimo utente registrato è AF

I nostri membri hanno inviato un totale di 784281 messaggi in 50980 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Silver Black
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8914)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 17 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 17 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Spiegazione...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Spiegazione...

Messaggio  Enry il Sab 8 Mar 2014 - 10:37

Ragazzi chi puo per cortesia spiegarmi bene la differenza tra controllo volume e preamplificazione....ovviamente riferito alle caratteristiche di un dac.
Non capisco quali differenze ci possono essere o quale sia la configurazione migliore. Dac con controllo volume o dac con sezione preamplificatrice.
Grazie mille. Ok 
avatar
Enry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.01.11
Numero di messaggi : 783
Località : Ferrara
Provincia (Città) : è dura stare al mondo...!
Impianto : ...in fase . . .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Sab 8 Mar 2014 - 22:12

1-Un dac "liscio" non è altro che un convertitore digitale->analogico, non ha quindi controllo di volume ed ha solo i connettori di ingresso (digitali) e di uscita (analogici), oltre all'alimentazione.

2-Ci sono dei dac-preamplificatori, con in genere anche un ampli cuffia compreso, che integrano in un unico oggetto dac+preamp+eventuale uscita cuffia.
In questo caso c'è ovviamente il potenziometro del volume che agisce a livello del preamp.
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  Enry il Dom 9 Mar 2014 - 11:13

Grazie per l attenzione...ma mi piacerebbe capire meglio la funzione di quel controllo volume. . .
Sono semplicemente attenuatori di segnale...sono veri e propri preampli...lavorano in digitale...?
Chiedo questo perché vorrei abbinare ad un nap 100 (finale) un dac con sezione pre e quindi aver la possibilità di alzare e abbassare il volume. Al momento senza svenarmi con hn dac V1 starei puntando o Audiolab Mdac o CA dac magic plus. (anche se privo di telecomando)
Quale potrebbe essere almeno sulla carta la soluzione più logica?
Grazie ancora  Ok 
avatar
Enry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.01.11
Numero di messaggi : 783
Località : Ferrara
Provincia (Città) : è dura stare al mondo...!
Impianto : ...in fase . . .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Dom 9 Mar 2014 - 14:19

L'Audiolab ha il Sabre ESS 9018 che pare sia la migliore scheda dac in circolazione.
Credo che le uscite rca di entrambi i dac siano semplicemente uscite linea, non preamplificate, almeno non c'è scritto altro. Il volume agisce solo sull'uscita cuffia.
Se ti serve un'elettronica che abbia, oltre al dac ed all'ampli cuffia, anche un preamplificatore puoi considerare questa:
http://www.audiophonics.fr/audiogd-compass-dacampli-casquepreamp-32bit192khz-es9018-p-8408.html
Gli Audio-gd sono oggetti molto buoni e questo ha la scheda Sabre di cui ti dicevo sopra.
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  donluca il Dom 9 Mar 2014 - 15:28

@p.cristallini ha scritto:1-Un dac "liscio" non è altro che un convertitore digitale->analogico, non ha quindi controllo di volume ed ha solo i connettori di ingresso (digitali) e di uscita (analogici), oltre all'alimentazione.

Questo è un errore comune che viene fatto quando si parla di "controllo volume".

Ormai la quasi totalità dei DAC consente di regolare il volume in maniera hardware pur non disponendo di "manopole" fisiche.

Il controllo del volume del DAC si fa attraverso determinati software di riproduzione musicale che, tra le opzioni, hanno la possibilità di impostare la regolazione volume hardware.

Un esempio: il mio Audio-GD NFB-2 ha il controllo del volume hardware.
Questo posso regolarlo mediante Pure Music e Audirvana (su Mac) ma non attraverso iTunes liscio: quest'ultimo offre solo un controllo volume software (da evitare come la peste).

Il controllo volume hardware è un'ottima alternativa all'uso di un pre perchè la conversione digitale-analogica avviene allo stesso tempo della regolazione del volume.
Quindi tutto il calcolo avviene interamente nel dominio digitale e il DAC stesso si occupa di eventuale dithering se necessario.

Concludendo, possiamo dire che esistono 3 tipi di controlli volume:

  1. Controllo volume Software: è il controllo volume che viene operato attraverso il software che si sta usando (foobar, iTunes, ecc...) ed è assolutamente da evitare.
  2. Controllo volume Hardware: è il controllo volume integrato nel DAC e viene gestito attraverso il software di riproduzione musicale (Pure Music, Audirvana, ecc...).
  3. Attenuatore: è un componente aggiuntivo che si trova nei preamplificatori e in alcuni DAC che offrono un controllo volume "fisico" mediante la classica manopola.


Ovviamente la soluzione preferibile è sempre un attenuatore così da non alterare la catena digitale e avere uno stream bit-perfect dalla sorgente fino alla conversione nel dominio analogico.

In alternativa ci sono DAC che integrano al loro interno degli ottimi algoritmi per la gestione del volume hardware e sono un'alternativa viabile alla classica manopola.

Infine c'è il controllo volume software, assolutamente da evitare perchè di pessima qualità.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  lello64 il Dom 9 Mar 2014 - 15:46

@donluca ha scritto:
[list=1]
[*]Controllo volume Software: è il controllo volume che viene operato attraverso il software che si sta usando (foobar, iTunes, ecc...) ed è assolutamente da evitare.
[*]Controllo volume Hardware: è il controllo volume integrato nel DAC e viene gestito attraverso il software di riproduzione musicale (Pure Music, Audirvana, ecc...).

controlli via software il volume attraverso una applicazione. contestualmente, se apri il mixer del so, vedrai che sta variando il volume della scheda audio.
lo definisci un volume software.

fai la stessa cosa pilotando non la scheda audio ma il dac e la stessa operazione si definisce un volume hardware?

 Mmm 
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 6091
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  donluca il Dom 9 Mar 2014 - 20:47

Allora... Sia il volume che controlli attraverso il mixer del sistema operativo che il volume che imposti attraverso il player sono entrambi volumi software e usano loro algoritmi di dithering per il ricalcolo de segnale.
Alcune schede audio hanno dei driver che dicono al sistema operativo di controllare direttamente il volume hardware ma questo è un altro paio di maniche.
Per controllare il VOLUME INTERNO del DAC c'è bisogno o di driver ad hoc o di software in grado di comunicare direttamente col DAC.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Dom 9 Mar 2014 - 23:38

Questi driver o software ad hoc possono sostituire il potenziometro analogico del volume, situato nel preamp, regolabile continuamente e quante volte si vuole durante un ascolto?

Il segnale all'uscita linea del dac è già preamplificato e quindi inviabile direttamente ad un finale? E se si, come fa il dac ad aumentarne la tensione?

Inoltre, la qualità dell'ascolto ne trae beneficio oppure è meglio l'attenuazione col sistema analogico?
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  donluca il Lun 10 Mar 2014 - 16:15

@p.cristallini ha scritto:Questi driver o software ad hoc possono sostituire il potenziometro analogico del volume, situato nel preamp, regolabile continuamente e quante volte si vuole durante un ascolto?

Si.

Il segnale all'uscita linea del dac è già preamplificato e quindi inviabile direttamente ad un finale? E se si, come fa il dac ad aumentarne la tensione?

Il segnale è, ovviamente, già amplificato e varia dallo standard di 2V fino a valori molto alti.
La tensione DOVREBBE essere sempre la stessa, varia il guadagno.
Questo può cambiare da implementazione a implementazione.

Inoltre, la qualità dell'ascolto ne trae beneficio oppure è meglio l'attenuazione col sistema analogico?

Ho già risposto prima: è sempre meglio un sistema d'attuenaizone analogico.
Altrimenti un controllo volume hardware è un'ottima alternativa.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Lun 10 Mar 2014 - 17:31

Non avevo prima d'ora mai letto di regolazione del volume via dac ed infatti me ne sono stupito.
Ma se comunque è meglio la regolazione analogica effettuata a livello del preamp, che ruolo può avere questa a livello dac e c'è qualcuno che la utilizza?
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  donluca il Lun 10 Mar 2014 - 19:11

@p.cristallini ha scritto:Non avevo prima d'ora mai letto di regolazione del volume via dac ed infatti me ne sono stupito.
Ma se comunque è meglio la regolazione analogica effettuata a livello del preamp, che ruolo può avere questa a livello dac e c'è qualcuno che la utilizza?

Parlando puramente in via teorica i DAC che eseguono il resampling del segnale (up/oversampling) dovrebbero essere più performanti usando un controllo volume hardware piuttosto che usare un attenuatore analogico.

Questo perchè il segnale che ricevono lo rielaborano a prescindere, quindi effettuare un'operazione sul segnale come l'attenuazione del volume NON DOVREBBE portare a deterioramenti del segnale.

Sempre in via teorica, l'attenuazione hardware dovrebbe essere superiore a quella analogica perchè viene effettuata nel dominio digitale e ciò comporta un componente in meno nella catena che separa la sorgente dalle nostre orecchie.

In pratica, pur ottenendo ottimi risultati usando un controllo volume hardware, mi sono sempre trovato meglio con la classica "manopola".
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Lun 10 Mar 2014 - 20:06

Interessante.
In ambiente windows quali programmi ci sono per regolare il volume dei dac?
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  donluca il Mar 11 Mar 2014 - 1:49

In questo purtroppo non ti so aiutare... uso solo Mac!

Prova a vedere se c'è qualche impostazione in foobar o JRiver Media Player...
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  Antelope_Audio_Italy il Mer 12 Mar 2014 - 8:58

Ciao
Molti non aggiungono controllo di volume sui propri DAC principalmente per 2 motivi
Il primo è che in parecchi utilizzano una componentistica preconfezionata senza progettualitá e rinchiusa in un box
magari esteticamente da favola.
Il secondo sta nel fatto che aggiungere un controllo di volume è costoso infatti per aggirare il problema in modo economico
si sceglie la strada di controllo digitale il che significa ridurre bit di risoluzione al materiale audio
specialmente a volumi medio/bassi riducendo anche head room.
Un controllo analogico e magari con circuitazione relè sarebbe una follia per qualcuno che spaccia motori di 500 in carrozzeria Ferrari.
Ho visto impianti bellissimi e costosissimi suonare con DAC insignificanti e viceversa.
Hai mai sentito di Antelope Audio ?

Antelope_Audio_Italy
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 10.03.14
Numero di messaggi : 5
Provincia (Città) : Napoli
Impianto : Antelope Audio Platinum + Voltikus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Mer 12 Mar 2014 - 13:43

No non ne avevo mai sentito parlare, ho guardato in rete, hanno delle specifiche da favola ma già i prezzi degli oggetti più economici sono molto cari, almeno per il mio budget dedicato all'hifi!

Tornando alla possibilità della regolazione del volume attraverso il dac:
se come ho visto non si perde nulla con l'usuale regolazione analogica effettuata a livello del pre, ........questa mi pare la cosa migliore, si può pure usare un telecomando invece di smanettare continuamente con un programma del computer!
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  Enry il Mer 12 Mar 2014 - 13:49

Comincio a capire alcune cosine...(o forse no..)
Ero partito con l idea di acquistare un dac con controllo volume per pilotare un naim nap 100......L idea era caduta sul dac magic plus o audiolab mdac . . . .
A questo punto non so quanto questa idea possa essere buona...forse è meglio virare sul nait 5 si........ Ironic 

Anch io sono del parere che un dac debba fare il dac.

La sezione pre invece da un buon pre possibilmente...quindi il mio era una sorta di 'ripiego' economico per non dover spendere 1800 cucuzze per un dac V1.

...5si...sei sempre più vicino . . . . . . Kiss 
avatar
Enry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.01.11
Numero di messaggi : 783
Località : Ferrara
Provincia (Città) : è dura stare al mondo...!
Impianto : ...in fase . . .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  p.cristallini il Mer 12 Mar 2014 - 14:07

Scusa ma il finale Nap 100 devi ancora comprarlo?
In questo caso prenditi pure un integrato, ce ne sono anche con il dac incluso.
Io uso un Peachtree Nova125 che è un ottimo ampli ibrido con finale classe D, dac di elevata qualità che accetta files HD da tutti gli ingressi, compreso l'usb. Se hai bisogno di meno watt c'è anche il Peachtree Decco65 oppure il Teac a-h01, anch'essi con ottimo dac e finale in classe D.
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2310
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiegazione...

Messaggio  donluca il Mer 12 Mar 2014 - 15:29

@Antelope_Audio_Italy ha scritto:Ciao
Molti non aggiungono controllo di volume sui propri DAC principalmente per 2 motivi
Il primo è che in parecchi utilizzano una componentistica preconfezionata senza progettualitá e rinchiusa in un box magari esteticamente da favola.

Il controllo volume hardware è integrato all'interno del chip del DAC (se quest'ultimo lo supporta, ovviamente), non serve componentistica aggiuntiva.

Il secondo  sta nel fatto che aggiungere un controllo di volume è costoso


Questo è tutto da dimostrare, dipende dalla implementazione.
Con il giusto stadio d'uscita anche un semplice potenziometro con buffer svolge egregiamente il suo lavoro e questa soluzione è tutto meno che costosa[/quote]

[quote]infatti per aggirare il problema in modo economico si sceglie la strada di controllo digitale il che significa ridurre bit di risoluzione al materiale audio specialmente a volumi medio/bassi riducendo anche head room.

Questo è vero se uno usa un controllo volume software (in realtà neanche troppo perchè applicando a livello software oversampling e dithering il problema è aggirato ma, per esperienza personale, il risultato è pessimo), usando un volume hardware si scavalca proprio questo ostacolo a meno di non usare un DAC di tipo NOS.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum