T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818596 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

Condividi

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Ahahahah!!! Vi prego non bannatelo è troppo simpatico!!!!  Laughing 

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Ebbene ho scelto il Wireworld Oasis 7 da mezzo metro, 76.5€ spedito. Potevo anche prendere il VDH D102-III della stessa lunghezza con connettori-non-originali-ma-belli-lo-stesso (anche se gli originali sarebbero meglio), allo stesso prezzo, ma l'ho scartato anche se rimango sicuro che sia ancora un valido cavo.


Ciao

Ultima modifica di Mulo il Lun 24 Mar 2014 - 16:26, modificato 1 volta

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
LOL ho sorpreso me stesso: all'ultimo ho ordinato il Merlin Bach MkIIII (forte della altamente positiva esperienza con l' entry-level Mozart che è stabilmente collegato tra DAC e amp. cuffie - definizione, dinamica, ed eccezionale gamma media).



L'ho preso da 75cm per facilitarmi la vita, essendo i miei componenti dei micro-componenti (messi uno sopra l'altro) e di conseguenza essendo le loro prese RCA molto vicine.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Ho messo in confronto l'atlas equator con il monster cable m1000i.
Premetto che sono entrambi cavi eccezionali ( il confrondo con il mogami di stentor non regge proprio).
Il monster cable è un cavo raffinatissimo su tutta la gamma dettagliato con gli alti un po addolciti riposante e completo su tutta la gamma ma un po asciutto come prerogativa.
l'atlas è sempre molto raffinato ma meno dettagliato più arioso e fluido palcoscenico bello vasto ed eccellente nero strumentale. molto trasparente e coerente , fatica di ascolto zero, sembra rimuovere quelle asprezze sulle alte frequenze rendendolo assolutamente riposante e realistico ai massimi livelli anche se meno dettagliato.
il monster è più spostato sui medio alti mentre l'atlas sui medi , il monster è più veloce ma un pelo meno coerente dell'atlas , in basso si comportano più o meno uguale.
ovviamente l'accoppiamento con il resto dell'impianto è fondamentale.
faro ancora dei test comparativi è vedrò quale vendere Very Happy al momento non so scegliere il vincitore.

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
A me dell' Atlas non piace troppo la timbrica della gamma media, trovo che la colori, ed in un modo che non mi esalta.

Aspetto con impazienza il Merlin Bach appena speditomi.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
@Mulo ha scritto:
A me dell' Atlas non piace troppo la timbrica della gamma media, trovo che la colori, ed in un modo che non mi esalta.

Aspetto con impazienza il Merlin Bach appena speditomi.


Ciao



L'atlas ha dai suoi punti di forza la trasparenza e quindi non colora proprio niente , secondo me la causa la devi cercare nella tua catena audio

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
@spocry ha scritto:
@Mulo ha scritto:
A me dell' Atlas non piace troppo la timbrica della gamma media, trovo che la colori, ed in un modo che non mi esalta.

Aspetto con impazienza il Merlin Bach appena speditomi.


Ciao



L'atlas ha dai suoi punti di forza la trasparenza e quindi non colora proprio niente , secondo me la causa la devi cercare nella tua catena audio

Senti un po', di cavi ne ho tanti a cui poter confrontare l' Atlas (non te li elenco neanche), e ti dico che ha il suo colore come del resto ce l'hanno tutti. E quello dell' Atlas a me non va a genio.

Tu invece prova anche qualcos'altro... che ne hai bisogno per capire cosa sia o non sia "trasparenza". Trasparente è semmai il mio Audioquest King Cobra (cioè più definito e meno colorato). Smile

Mi aspetto molto dal nuovo cavo in arrivo.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
@Mulo ha scritto:

Senti un po', di cavi ne ho tanti a cui poter confrontare l' Atlas (non te li elenco neanche), e ti dico che ha il suo colore come del resto ce l'hanno tutti. E quello dell' Atlas a me non va a genio.

Tu invece prova anche qualcos'altro... che ne hai bisogno per capire cosa sia o non sia "trasparenza". Smile


Ciao

Se vogliamo fare i pignoli , per definizione un cavo non aggiunge niente , il cavo perfetto farebbe passare tutto il segnale senza "togliere" nulla.
quindi al massimo puoi dire che un cavo elimina delle informazioni.
Tornando all'Atlas le mie stesse impressioni sono state riscontrare anche dalla rivista WHAT HI FI per quello ti dico che potrebbe essere un problema di accoppiamento con le tue eletroniche.
Sicuramente pulisce e ammorbidisce il segnale audio ma non colora proprio niente.

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
@spocry ha scritto:
@Mulo ha scritto:

Senti un po', di cavi ne ho tanti a cui poter confrontare l' Atlas (non te li elenco neanche), e ti dico che ha il suo colore come del resto ce l'hanno tutti. E quello dell' Atlas a me non va a genio.

Tu invece prova anche qualcos'altro... che ne hai bisogno per capire cosa sia o non sia "trasparenza". Smile


Ciao

Se vogliamo fare i pignoli , per definizione un cavo non aggiunge niente , il cavo perfetto farebbe passare tutto il segnale senza "togliere" nulla.
quindi al massimo puoi dire che un cavo elimina delle informazioni.
Tornando all'Atlas le mie stesse impressioni sono state riscontrare anche dalla rivista WHAT HI FI per quello ti dico che potrebbe essere un problema di accoppiamento con le tue eletroniche.
Sicuramente pulisce e ammorbidisce il segnale audio ma non colora proprio niente.

LOL tu parli per stereotipi...

Dicendo che ha un colore intendo dire che un cavo di segnale altera il contenuto armonico del suono (vale a dire che il contenuto spettrale della sua distorsione armonica colora il suono, letteralmente). L' Atlas colora il suono, così come qualunque altro cavo analogico & digitale.

Detto questo, non c'è nessun problema di abbinamento, anzi lo ascolto ora e mi piace molto con il mio DAC Pro-Ject non-oversampling. Quello che ti dico è che non è trasparente, nessun cavo lo è al 100% e certo non lo è l' Atlas Equator da 69€ (neppure l' Audioquest Lapis in argento puro da non so che cifra al metro lo era completamente..).


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Per essere del tutto sinceri, la rimbrica leggermente "rosata" (se me lo concedi) dell' Atlas non si sposa alla perfezione (a voler sottilizzare) con il mio DAC basato sui TDA1543 che hanno la stessa impostazione timbrica appena "rosata" appunto. Per questo ho comprato il Merlin Bach che se è imparentato (certo lo è) con il Mozart avrà un colore più soddisfacente con il DAC Box S FL. Inoltre per me i solid-core suonano meglio, in particolare i solid-core Merlin Cables.

Invece il mio Insert Audio Image 5.1 mi piace (più dell' Atlas anche come trasparenza - d'altra parte a parità di geometria coassiale è superiore sia come conduttore, rame argentato, che come dielettrico, teflon) e quindi lo tengo, collegato al DAC Box S USB.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Ho appena cambiato l' Atlas da mezzo metro con il Van Den Hul The Bay C5 da 1m. Ora il mio DAC Box S FL suona molto meglio: l' Atlas semplicemente appiattiva la timbrica, cosa evidente sopratutto nelle voci. Con il e The Bay C5 (comprato tempo fa, originale in scatola, a 85€ in negozio) il suono è "vivo". E' evidente che di VDH non esiste solo il D102  Hehe  Kiss   Hehe


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Oh e tra l'altro la colorazione dell' Equator è la stessa identica che mi ha fatto mettere nel cassetto l' Atlas Element USB (a favore del Chord USB).


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Avendo all'ultimo 'abbandonato' il Wireworld Oasis 7, non resisto alla tentazione di prendere la sett. pross. questo (Luna 7, da mezzo metro):



Avendo il Wireworld di potenza, voglio proprio 'concedermi' anche un Wireworld di segnale.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
In attesa del Merlin Bach, l' Insert Audio Image 5.1 (da 75cm) è il mio cavo di segnale preferito con il DAC Box S FL (omettendo l' Audioquest King Cobra, che forse proverò più avanti con questo DAC). E' più lucido e raffinato dell' Atlas Equator, ma non è colorato come il Van Den Hul (tutti i VDH suonano colorati), senza essere 'insipido'. Mi piace davvero molto; essendo anche un performante cavo da 75 Ohm, l'ho provato anche in quella funzione e suona altrettanto bene (ma di cavi digitali ne ho già altri).

Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
@Mulo ha scritto:
In attesa del Merlin Bach, l' Insert Audio Image 5.1 (da 75cm) è il mio cavo di segnale preferito con il DAC Box S FL (omettendo l' Audioquest King Cobra, che forse proverò più avanti con questo DAC). E' più lucido e raffinato dell' Atlas Equator, ma non è colorato come il Van Den Hul (tutti i VDH suonano colorati), senza essere 'insipido'. Mi piace davvero molto; essendo anche un performante cavo da 75 Ohm, l'ho provato anche in quella funzione e suona altrettanto bene (ma di cavi digitali ne ho già altri).

Ciao

Ero tentato anche io a provare il Merlin Bach mk4 avendo già il cavo di alimentazione Merlin Tarantula però su what HIFI lo danno a quattro stelle

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
E tu quante stelle daresti a What Hi-Fi? Io, sulla base del confronto tra la mia esperienza con vari apparecchi e cavi e le loro recensioni, tre al massimo.

Semmai considero "autorevoli" Hi-Fi World e Hi-Fi Choice. Comunque anche il Merlin Mozart ha beccato quattro stelle su What Hi-Fi, ed è un cavo eccellente e molto meglio costruito degli Atlas di segnale che tante stelle si beccano su quelle pagine, senza neppure suonare così tanto bene. Non dico nulla di come sopravvalutano in maniera ridicola la QED.

E' tra l'altro noto in rete come What Hi-Fi lasci a desiderare nelle recensioni.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Tra l'altro gli Atlas "Integra" sono costruiti veramente in maniera discutibile, sembrano proprio fatti per non durare (parlo dei connettori e di come i connettori sono accoppiati al cavo). Neppure un accenno a ciò su What Hi-Fi, eppure la cosa è evidente ad un rapidissimo esame, per poi rafforzarsi nell'uso pratico. L'idea dei connettori è sicuramente piuttosto innovativa, solo che andrebbero riprogettati per renderli davvero funzionali, e ci vorrebbe maggior cura manuale nella terminazione per rendere i cavi nell'insieme affidabili nel tempo. Sarà che li considerano "entry level".

Quanto a QED, usa da sempre materiali mediocri, non ha alcuno sviluppo (se non si considera sviluppo il cambiare nome ai cavi e cambiare il look ai connettori) e per me suona(no) mediocremente. Evidentemente QED paga bene.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Sarà, ma avendo avuto Supra, Audioquest e sentito tanti altri cavi, nel mio setup proprio Atals "ei" e QED mi danno tante soddisfazioni. Sopratutto nella neutralità del cavo e l'equilibrio che ho trovato. Avevo dei monster di segnale inascoltabili poco controllo in basso e non c'è stata storia con gli element. Poi non sono un malato di cavi. Dalla tua esperienza cosa prenderesti invece? Secondo me molti giudizi negativi sono frutto di compatibilità con elettroniche e diffusori. Il cavo è l'ultima cosa per affinare. Sincermente nel passaggio dal supra ply 3,4 al qed revelation ho raffinato qualcosa in gamma alta ma la mia catena è sempre quella e il suono che ne esce è sempre quello. Probabile sbagli io.

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
In realtà, penso che il meglio prodotto da QED (trascurando i cavi video) siano probabilmente i cavi di potenza. Io ho avuto il Supra PLY 2.0, era un ottimo cavo per quello che costava. Però era pur sempre in rame 4N stagnato (anche se il fatto che sia stagnato e non argentato ha le sue giustificazioni), pur con alcuni accorgimenti particolari nella geometria etc. Il tuo QED Revelation è in rame 5N argentato, quindi almeno per la gamma alta probabilmente è meglio.

Quanto agli Atlas, riferendomi all' Equator che ho io, sicuramente ha un buon controllo in basso, non è di questo che mi lamento. Non è la fine del mondo come raffinatezza e musicalità, ma è un buon cavo; le mie lamentele sono più che altro rivolte a come è costruito... il cavo piuttosto intrattabile che forza i connettori, i quali da parte loro sono poco stabili sulle prese RCA (i contatti di massa fanno affidamento all' ABS del guscio esterno per "stringere" le prese RCA...e notoriamente la plastica è plastica).


Ora ascolto il King Cobra collegato tra DAC Box S FL e Stereo Box S. WOW avevo dimenticato come suonasse sto cavo. Mi sa che il Merlin Bach sarà per forza di cose relegato al secondo DAC (a cui però potrà fare molto bene perchè al mio DAC Box S USB modificato manca un pelino di solidità e fluidità rispetto all' FL).


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Beh insomma... confronterò il Merlin Bach MkIIII al mio cavo migliore (Audioquest King Cobra) e vediamo che ne vien fuori. In tutti i casi il King Cobra è altamente trasparente, ma è anche musicale nel colore sonoro e fluido, meno 'granuloso' dell' Atlas.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Caspita però, quanto si difende bene l' Insert Audio Image 5.1 (pur essendo leggermente soft in alto rispetto all' Audioquest). Ora ho un po' l'imbarazzo della scelta.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
[quote="Mulo"]Beh si tratta di un cavo "trasparente"...

Se vuoi più "presenza" considera un cavo di tipo semibilanciato anzichè coassiale. Per esempio: Audioquest Red River, Chord Cobra VEE 3 o Wireworld Oasis 7 (io sto decidendo fra i tre... fermo restando che l' Equator mi piace e lo tengo collegato ad uno dei miei DAC).



Ciao MULO, non sono molto competente, ma quale differenza esiste tra un cavo coassiale ed un cavo semibilanciato ho provato a trovare in rete delle spiegazioni, ma non mi è chiara la differenza.....

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Beh la differenza è che il semibilanciato ha in tot. 3 conduttori (polo caldo, polo freddo, schermatura), il coassiale 2 (polo caldo, e schermatura che fa insieme da polo freddo o ritorno del segnale). In teoria, avere un conduttore identico per il polo freddo è cosa migliore; inoltre, sempre in teoria, separare la schermatura (che solitamente nei cavi semibilanciati viene collegata a massa solo dal lato sorgente del segnale) dal ritorno del segnale è preferibile.

Detto ciò, le due tipologie tendono a suonare diverse. Tendenzialmente i coassiali sono più "rilassati", un po' più "distanti". Gli altri il contrario: più presenti nelle voci (che non vuol dire necessariamente più caldi, perchè quello dipende dai materiali e loro combinazioni), a volte anche più energici in alto, oppure in basso, talvolta però meno "coerenti" fra le porzioni dello spettro.


Se l' Atlas che è coassiale non ti piace, una cosa logica da fare sarebbe provare un semibilanciato... e se lo vuoi anche timbricamente caldo, magari prova il Chord Crimson VEE 3. Se invece lo vuoi più esteso agli estremi e probabilmente meno caldo a causa dell'argentatura dei conduttori, prendi il Cobra VEE 3.


Ciao

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
@Mulo ha scritto:
Beh la differenza è che il semibilanciato ha in tot. 3 conduttori (polo caldo, polo freddo, schermatura), il coassiale 2 (polo caldo, e schermatura che fa insieme da polo freddo o ritorno del segnale). In teoria, avere un conduttore identico per il polo freddo è cosa migliore; inoltre, sempre in teoria, separare la schermatura (che solitamente nei cavi semibilanciati viene collegata a massa solo dal lato sorgente del segnale) dal ritorno del segnale è preferibile.

Detto ciò, le due tipologie tendono a suonare diverse. Tendenzialmente i coassiali sono più "rilassati", un po' più "distanti". Gli altri il contrario: più presenti nelle voci (che non vuol dire necessariamente più caldi, perchè quello dipende dai materiali e loro combinazioni), a volte anche più energici in alto, oppure in basso, talvolta però meno "coerenti" fra le porzioni dello spettro.


Se l' Atlas che è coassiale non ti piace, una cosa logica da fare sarebbe provare un semibilanciato... e se lo vuoi anche timbricamente caldo, magari prova il Chord Crimson VEE 3. Se invece lo vuoi più esteso agli estremi e probabilmente meno caldo a causa dell'argentatura dei conduttori, prendi il Cobra VEE 3.


Ciao



ciao mulo, grazie per avermi risposto

ti vorrei chiedere un'altra cosa, come mai invece non consigli i cavi bilanciati?

descriptionRe: ATLAS EQUATOR - MONSTER CABLE M 1000 I - VAN DEN HUL D 102 MKIII

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum