T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» schiit modi 2 uber da USA
Oggi alle 20:00 Da natale55

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Oggi alle 19:59 Da giucam61

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 19:45 Da lello64

» il dubbio...
Oggi alle 19:01 Da iperv

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Oggi alle 17:54 Da tubaz

» Audiojam-2
Oggi alle 15:23 Da Luca Marchetti

» Pre per behringer ep1500
Oggi alle 14:48 Da Pinve

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 10:24 Da Kha-Jinn

» Fx-Audio D802
Oggi alle 9:15 Da xam4033

» Multipresa filtrata cablaggio a stella
Oggi alle 0:12 Da giucam61

» AAVT YARLAND FV34A € 350 S.S. COMPRESA
Ieri alle 23:39 Da Albert^ONE

» Nuova alimentazione per Virtue One
Ieri alle 23:26 Da Albert^ONE

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 23:22 Da Albert^ONE

» CD JAZZ IN VENDITA - MEGALISTA (3.000 Titoli)
Ieri alle 21:14 Da andy65

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 20:39 Da andy65

» Teac AX-501
Ieri alle 17:37 Da dinamanu

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 17:24 Da giucam61

» Steely Dan
Ieri alle 17:16 Da giucam61

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 16:43 Da diechirico

» pre-amplificatore McIntosh C220 [MI-MB]
Ieri alle 14:41 Da wings

» Smontare i pioli reggi protezione casse
Ieri alle 10:40 Da angelo1968

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 1:39 Da uncletoma

» Emu 1212m pci ex
Dom 24 Set 2017 - 23:07 Da franz 01

» Behringer ep1500
Dom 24 Set 2017 - 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Dom 24 Set 2017 - 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Dom 24 Set 2017 - 18:45 Da Aunktintaun

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Sab 23 Set 2017 - 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Sab 23 Set 2017 - 23:45 Da nerone

» Spyro Gyra
Sab 23 Set 2017 - 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Sab 23 Set 2017 - 17:48 Da Kha-Jinn

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795529 messaggi in 51583 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15478)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 61 utenti in linea: 7 Registrati, 1 Nascosto e 53 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

55dsl, Abulafia, franzfranz, lello64, Luca brh, mrcrowley, potowatax

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  geppe74 il Lun 5 Apr 2010 - 12:06

un'altro marchio italiano come la CHARIO non la conosce nessuno. io hoi un paio di sintar 2 mkII degli anni 90 che suonano ancora molto bene. non so le versioni moderne come sono valutate come rapporto qualita\prezzo
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Ivan il Lun 5 Apr 2010 - 12:08

geppe74 ha scritto:un'altro marchio italiano come la CHARIO non la conosce nessuno.
Dai, non esageriamo! Shocked Very Happy
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Silver Black il Lun 5 Apr 2010 - 12:19

geppe74 ha scritto:un'altro marchio italiano come la CHARIO non la conosce nessuno. io hoi un paio di sintar 2 mkII degli anni 90 che suonano ancora molto bene. non so le versioni moderne come sono valutate come rapporto qualita\prezzo

E le Sonus Faber dove le inserireste allora?

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15478
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Ivan il Lun 5 Apr 2010 - 12:20

Silver Black ha scritto:
E le Sonus Faber dove le inserireste allora?
Mai sentite nominare! Hehe Hehe
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Massimo il Lun 5 Apr 2010 - 12:24

A me le chario son sempre piaciute, chiaramente non ho ascoltato tutti i modelli, sopratutto sui recenti non ho riferimenti, da ex possessore dellle accademy 2 non posso che dirne un gran bene.
Mi ricordo che fu la massima spesa fatta su un componente hifi circa tremilioni e duecento delle vecchie lire.
E' vero ognuno ha i suoi gusti, credo comunque che sul vintage si trovino occasioni allettanti e musicalmente al top.
Ciao
avatar
Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1999
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Lun 5 Apr 2010 - 12:57

Silver Black ha scritto:
geppe74 ha scritto:un'altro marchio italiano come la CHARIO non la conosce nessuno. io hoi un paio di sintar 2 mkII degli anni 90 che suonano ancora molto bene. non so le versioni moderne come sono valutate come rapporto qualita\prezzo

E le Sonus Faber dove le inserireste allora?

Come un'ottimo mobiliere Vicentino Laughing

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  merkutio il Lun 5 Apr 2010 - 13:01

Massimo ha scritto:A me le chario son sempre piaciute, chiaramente non ho ascoltato tutti i modelli, sopratutto sui recenti non ho riferimenti, da ex possessore dellle accademy 2 non posso che dirne un gran bene.
Mi ricordo che fu la massima spesa fatta su un componente hifi circa tremilioni e duecento delle vecchie lire.
E' vero ognuno ha i suoi gusti, credo comunque che sul vintage si trovino occasioni allettanti e musicalmente al top.
Ciao

A proposito di vintage

qualcuno ha mai ascoltato :
Tannoy M20
AR38 S
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Silver Black il Lun 5 Apr 2010 - 17:02

wasky ha scritto:
Silver Black ha scritto:
geppe74 ha scritto:un'altro marchio italiano come la CHARIO non la conosce nessuno. io hoi un paio di sintar 2 mkII degli anni 90 che suonano ancora molto bene. non so le versioni moderne come sono valutate come rapporto qualita\prezzo

E le Sonus Faber dove le inserireste allora?

Come un'ottimo mobiliere Vicentino Laughing

Io le ho sentite suonare musica Classica e devo dire che erano incredibili. La musica proveniva dall'interno della sala come se dentro ci fosse una grande orchestra sinfonica e non un paio di diffusori vicino alla parete di fondo. E gli archi erano quasi reali.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15478
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Massimo il Lun 5 Apr 2010 - 21:01

albamaiuscola ha scritto:

Adoro le Arden, un giorno ne avrò una coppia.

...

Queste?
http://cgi.ebay.co.uk/Tannoy-Arden-Mk2-Loudspeakers_W0QQitemZ270557396228QQcmdZViewItemQQptZUK_AudioVideoElectronics_HomeAudioHiFi_HiFiSpeakers?hash=item3efe7a3d04
avatar
Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1999
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  albamaiuscola il Lun 5 Apr 2010 - 21:58

Massimo ha scritto:
albamaiuscola ha scritto:

Adoro le Arden, un giorno ne avrò una coppia.

...

Queste?
http://cgi.ebay.co.uk/Tannoy-Arden-Mk2-Loudspeakers_W0QQitemZ270557396228QQcmdZViewItemQQptZUK_AudioVideoElectronics_HomeAudioHiFi_HiFiSpeakers?hash=item3efe7a3d04

Si. Con il setup che ho ora sarebbero perfette, più che le Century.

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  merkutio il Lun 5 Apr 2010 - 22:33

merkutio ha scritto:
Massimo ha scritto:A me le chario son sempre piaciute, chiaramente non ho ascoltato tutti i modelli, sopratutto sui recenti non ho riferimenti, da ex possessore dellle accademy 2 non posso che dirne un gran bene.
Mi ricordo che fu la massima spesa fatta su un componente hifi circa tremilioni e duecento delle vecchie lire.
E' vero ognuno ha i suoi gusti, credo comunque che sul vintage si trovino occasioni allettanti e musicalmente al top.
Ciao

A proposito di vintage

qualcuno ha mai ascoltato :
Tannoy M20
AR 38S

queste me le consigliate?
le ho trovate usate intorno ai 200€
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  plata90 il Mer 7 Apr 2010 - 13:02

Ciao a tutti sono nuovo del forum Smile
Volevo avere un parere su un confronto tra arbour 5.02 e musa 505.
Le arbour le ho tutt'ora ma le intendo vendere: trovo innaturale l'effetto loudness, i mediobassi assenti e gli alti troppo enfatizzati e per niente vellutati. Le musa le ho ascoltate un paio di mesi fa

- bassi più rimbombanti sulle arbour
- bassi molto più lineari e controllati sulle musa

- medi impastati sulle arbour
- medi più dettagliati e corposi sulle musa

- acuti identici su entrambe, forse più vellutati sulle musa. Le arbour invece tendono a gracchiare e ad avere un suono frizzante in alto.

I mediobassi sono quasi identici su entrambe (le musa mantengono un po' l'effetto loudness se non erro)

Confermate? Very Happy
avatar
plata90
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 7
Località : Trieste
Impianto : Indiana Line arbour 5.02 - C.4 - Bose XL1000
Pioneer VSX-1019AH-K

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Mer 7 Apr 2010 - 13:09

trovo innaturale l'effetto loudness, i mediobassi assenti

Queste due considerazioni in teoria si annullano in quanto il volume fisiologico provocherebbe una esaltazione di quella gamma Wink


gigi123 ha scritto:le musa mantengono un po' l'effetto loudness se non erro

Confermate? Very Happy


Posso confermarti al massimo che sto "effetto loudness" ancora non riesco a farmelo spiegare in cosa consiste

Ci vuoi provare tu ?


Grazie




Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  merkutio il Mer 7 Apr 2010 - 14:05

wasky ha scritto:
trovo innaturale l'effetto loudness, i mediobassi assenti

Queste due considerazioni in teoria si annullano in quanto il volume fisiologico provocherebbe una esaltazione di quella gamma Wink


gigi123 ha scritto:le musa mantengono un po' l'effetto loudness se non erro

Confermate? Very Happy


Posso confermarti al massimo che sto "effetto loudness" ancora non riesco a farmelo spiegare in cosa consiste

Ci vuoi provare tu ?


Grazie




Roberto

casse palesemente sbilanciate verso i bassi
come la serie hc della indiana line

roberto conosci le tannoy m20 e le ar 38s?
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Mer 7 Apr 2010 - 14:10

merkutio ha scritto:
casse palesemente sbilanciate verso i bassi
come la serie hc della indiana line


Andiamo contro la fisica Merkutio Smile l'unica cosa che, mi viene in mente da associare alla parola "effetto loudness" è che il cane che ha progettato (?) quel diffusore ha cercato un accordo di high output ( chebysev del 4° ordine ) con dei 10 cm

Effetto Loudness è un vocabolo che credimi anche nei libri di testo dedicati, non si è mai sentito Laughing

A me le Tannoy non piacciono preferisco altre sonorita come le Chario o le Focal o le Thiel e ovviamente le mie Razz

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  merkutio il Mer 7 Apr 2010 - 14:13

wasky ha scritto:
merkutio ha scritto:
casse palesemente sbilanciate verso i bassi
come la serie hc della indiana line


Andiamo contro la fisica Merkutio Smile l'unica cosa che, mi viene in mente da associare alla parola "effetto loudness" è che il cane che ha progettato (?) quel diffusore ha cercato un accordo di high output ( chebysev del 4° ordine ) con dei 10 cm

Effetto Loudness è un vocabolo che credimi anche nei libri di testo dedicati, non si è mai sentito Laughing

A me le Tannoy non piacciono preferisco altre sonorita come le Chario o le Focal o le Thiel e ovviamente le mie Razz


ma nessuno parla di fisica Very Happy
è un modo per far capire che alcune casse sono poco coese
e che le basse frequenze sembrano prevalere

non facciamo i pignoloni Smile
avatar
merkutio
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.05.09
Numero di messaggi : 1673
Località : Bologna
Impianto : Low cost

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  hotube il Mer 7 Apr 2010 - 14:24

wasky ha scritto:...ha cercato un accordo di high output ( chebysev del 4° ordine ) con dei 10 cm
"Effetto loudness" è incomprensibile ma "high output ( chebysev del 4° ordine )" sembra una nuova forma extraterrestre! Hehe
Sarebbe bene avere a portata di mano un "vocabolario del piccolo audiofilo" da consultare per esprimere al meglio determinati concetti che possano essere comprensibili sia a chi ha conoscenze tecniche in merito, sia a chi frequenta il forum per la sola passione dell'hi-fi (credo il 99%).
avatar
hotube
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.03.10
Numero di messaggi : 174
Località : Lecce
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://www.mpgallery.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Mer 7 Apr 2010 - 14:41

merkutio ha scritto:
ma nessuno parla di fisica Very Happy
è un modo per far capire che alcune casse sono poco coese
e che le basse frequenze sembrano prevalere

non facciamo i pignoloni Smile

Praticamente mi stai descrivendo un Cacante di Diffusore Smile

Allora non è un effetto loudness ( 300 hz ) le basse sono altre frequenze facciamo 20/200 hz ?

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Mer 7 Apr 2010 - 14:42

hotube ha scritto:
wasky ha scritto:...ha cercato un accordo di high output ( chebysev del 4° ordine ) con dei 10 cm
"Effetto loudness" è incomprensibile ma "high output ( chebysev del 4° ordine )" sembra una nuova forma extraterrestre! Hehe

Però: il primo non è contemplato nei testi ed elude cmq dalle frequenze basse, il secondo invece esiste è un Accordo Reflex che tra parentesi non condivido Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  hotube il Mer 7 Apr 2010 - 15:09

"Accordo Reflex" comincia sicuramente ad essere più trasparente alla maggioranza degli utenti che leggono. Wink
avatar
hotube
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.03.10
Numero di messaggi : 174
Località : Lecce
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://www.mpgallery.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Mer 7 Apr 2010 - 15:20

hotube ha scritto:"Accordo Reflex" comincia sicuramente ad essere più trasparente alla maggioranza degli utenti che leggono. Wink

Che cosa dice a te la parola "accordo reflex" ?

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  hotube il Mer 7 Apr 2010 - 15:42

A me, che non ho assolutamente conoscenze tecniche in merito, "accordo reflex" lascia intuire un raccordo(?) o tubo(?); "reflex" o "bass reflex" dovrebbe essere un sistema studiato per l'ottimizzazione delle frequenze basse... altro, (da ignorante in materia) non riesco ad immaginare ed è possibile che abbia appena scritto delle fesserie, ma almeno qualcosa l'ho intuita; "chebysev del 4° ordine" credo, invece, sia turco per il 99% degli utenti che leggono...

P.s.: tanto per cambiare siamo OT, la discussione è intitolata "INDIANA LINE MUSA 505 PRIME IMPRESSIONI", forse sarebbe bene parlare di quello. Wink
avatar
hotube
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.03.10
Numero di messaggi : 174
Località : Lecce
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://www.mpgallery.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  wasky il Mer 7 Apr 2010 - 15:59

hotube ha scritto:A me, che non ho assolutamente conoscenze tecniche in merito, "accordo reflex" lascia intuire un raccordo(?) o tubo(?); "reflex" o "bass reflex" dovrebbe essere un sistema studiato per l'ottimizzazione delle frequenze basse... altro, (da ignorante in materia) non riesco ad immaginare ed è possibile che abbia appena scritto delle fesserie, ma almeno qualcosa l'ho intuita; "chebysev del 4° ordine" credo, invece, sia turco per il 99% degli utenti che leggono...


Vieni al mio discorso allora Wink perchè fare i tenici e spalmare i topic di aria fritta con vocaboli coniati al volo come, "effetto loudness" ? quando poi per ammissione non si conosce l'argomento che si sta discutendo e se, si entra nello specifico si chiama subito l'off topic ?

Un reflex non ottimizza assolutamente le frequenze basse, se un woofer ha una Fs di 35 Hz su quella si costruisce un Reflex e di certo, un woofer con 35 hz non può regalartene 25 di Hz


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  plata90 il Mer 7 Apr 2010 - 16:30

Sapete darmi una risposta alle domande della pagina prima?

Confermate che l'effetto loudness (=alti e bassi prevalenti sulla gamma media) permane anche sulla gamma MUSA?

Inoltre come trovate gli acuti sulle musa? meno vellutati delle arbour o no?

thankx
avatar
plata90
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 7
Località : Trieste
Impianto : Indiana Line arbour 5.02 - C.4 - Bose XL1000
Pioneer VSX-1019AH-K

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  hotube il Mer 7 Apr 2010 - 16:31

wasky ha scritto:
Vieni al mio discorso allora Wink perchè fare i tenici e spalmare i topic di aria fritta con vocaboli coniati al volo come, "effetto loudness" ? quando poi per ammissione non si conosce l'argomento che si sta discutendo...
Vengo al tuo discorso in parte: se si utilizzano termini coniati all'istante è probabile che accada perchè non si hanno conoscenze tecniche e spesso risulta difficile esprimere concetti molto delicati; il tutto diviene incomprensibile. Estremizzare dal lato opposto seppur corretto, utilizzando appropriati termini tecnici come sigle o quant'altro risulta altrettanto incomprensibile. In sostanza mi riferivo perciò ad una "via di mezzo"; cercare cioè di utilizzare un linguaggio facilmente comprensibile a tutti.
wasky ha scritto: ...e se, si entra nello specifico si chiama subito l'off topic ?
Non mi pare che l'argomento qui avesse nulla a che fare con le "IL Musa 505..." Una discussione che trattasse "l'accordo reflex" sarebbe sicuramente interessantissima, aprendo un'apposita discussione. Parlarne qui diventa "aria fritta" pure quello.
wasky ha scritto:Un reflex non ottimizza assolutamente le frequenze basse, se un woofer ha una Fs di 35 Hz su quella si costruisce un Reflex e di certo, un woofer con 35 hz non può regalartene 25 di Hz
Questa mi pare una "lucida" spiegazione comprensibile a tutti. Wink ...e grazie per il chiarimento... ma sempre OT siamo...
avatar
hotube
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.03.10
Numero di messaggi : 174
Località : Lecce
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://www.mpgallery.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: IndianaLine MUSA 505 - Prime impressioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum