T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818628 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Degrado qualità del vinile

Condividi

descriptionDegrado qualità del vinile

more_horiz
Secondo RIAA dopo una serie di ascolti la qualità del vinile decresce inesorabilmente perdendo alcune frequenze e quindi inesorabilmente degradandosi.

A questo punto... Confermate che dopo ascolti ripetuti nel tempo i dischi neri perdono qualità ?

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@AlchimistaDigitale ha scritto:
Secondo RIAA dopo una serie di ascolti la qualità del vinile decresce inesorabilmente perdendo alcune frequenze e quindi inesorabilmente degradandosi.

A questo punto... Confermate che dopo ascolti ripetuti nel tempo i dischi neri perdono qualità ?


 Cool Per quanto riguarda la mia esperienza e la mia personalissima percezione delle cose, i dischi in vinile se correttamente conservati e tracciati (intendo il complesso della macchina giradischi ben tarata e munita di puntina decente) non perdono proprio nulla. Questo detto per un numero di letture "umano", se poi lo stesso disco gira dalla mattina alla sera non saprei! Forse alla RIAA volevano lanciare un messaggio al mercato per spingere i consumatori a "riacquistare" nuove copie in vinile dei loro storici LP... chissà!  Very Happy 
Ciao Mauro

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
concordo con l'analisi di mauro, tecnicamente;
aggiungo poi che così come un uomo ha delle fasi della vita in cui il fascino e la bellezza fisica, oggettiva, non è scandita dal cinico giudizio del tempo ma da un insieme di fattori assolutamente svincolati dalla esuberante forza e freschezza della giovane età, così il fascino, l'armonia, di un disco, in qualsiasi formato esso sia stato realizzato, resta inalterato nel tempo, inscalfibile dalle finite cose dell'uomo

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Oltre a concordare con entrambi  Smile , aggiungerei che questa cosa che avrebbe affermato la RIAA andrebbe verificata, prima che ci prestiamo involontariamente a fare da cassa di risonanza per una inesattezza che magari nel giro di pochi click diventa una leggenda metropolitana.

descriptionDegrado qualità del vinile

more_horiz
@emmeci ha scritto:
@AlchimistaDigitale ha scritto:
Secondo RIAA dopo una serie di ascolti la qualità del vinile decresce inesorabilmente perdendo alcune frequenze e quindi inesorabilmente degradandosi.

A questo punto... Confermate che dopo ascolti ripetuti nel tempo i dischi neri perdono qualità ?


 Cool Per quanto riguarda la mia esperienza e la mia personalissima percezione delle cose, i dischi in vinile se correttamente conservati e tracciati (intendo il complesso della macchina giradischi ben tarata e munita di puntina decente) non perdono proprio nulla. Questo detto per un numero di letture "umano", se poi lo stesso disco gira dalla mattina alla sera non saprei! Forse alla RIAA volevano lanciare un messaggio al mercato per spingere i consumatori a "riacquistare" nuove copie in vinile dei loro storici LP... chissà!  Very Happy 
Ciao Mauro


Ciao Mauro,
ti quoto.Guardate questa foto pubblicata da Valterneri su un altro 3d(quello folle sui tecnici anziani ecc. Laughing )



Dopo 200 ascolti non si è mosso di pezzo.Si può ipotizzare che in 30/40 anni di vita un minimo di degrado il disco lo subisca,bisogna poi vedere se è udibile.

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Oltre a concordare con entrambi  Smile , aggiungerei che questa cosa che avrebbe affermato la RIAA andrebbe verificata, prima che ci prestiamo involontariamente a fare da cassa di risonanza per una inesattezza che magari nel giro di pochi click diventa una leggenda metropolitana.



ma magari l'hanno scritta davvero sta cosa, che importa! questo, come sai bene, è un mondo di proverbiali esasperazioni, federico, non presterei un'attenzione esagerata; chi usa da tempo immemore gli lp sa come stanno le cose... si consumano, certo che si consumano, come tutto intorno a noi... come tutti noi  Smile

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@emmeci ha scritto:
@AlchimistaDigitale ha scritto:
Secondo RIAA dopo una serie di ascolti la qualità del vinile decresce inesorabilmente perdendo alcune frequenze e quindi inesorabilmente degradandosi.

A questo punto... Confermate che dopo ascolti ripetuti nel tempo i dischi neri perdono qualità ?


 Cool Per quanto riguarda la mia esperienza e la mia personalissima percezione delle cose, i dischi in vinile se correttamente conservati e tracciati (intendo il complesso della macchina giradischi ben tarata e munita di puntina decente) non perdono proprio nulla. Questo detto per un numero di letture "umano", se poi lo stesso disco gira dalla mattina alla sera non saprei! Forse alla RIAA volevano lanciare un messaggio al mercato per spingere i consumatori a "riacquistare" nuove copie in vinile dei loro storici LP... chissà!  Very Happy 
Ciao Mauro


Quoto alla grande!
Parola per parola; mi rendo conto che il mio post aggiunga poco, ma sono più di 40 anni che uso vinili e....... dico che sono anche resistenti bene al tempo se trattati e tracciati bene come dice Mauro.

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Inoltre come non mi stancherò mai di sottolineare, l'apparente durevolezza del cd è veramente un abbaglio, esuliamo un attimo dal discorso aaudiofilo e cerchiamo di vedere il supporto come quello che realmente è, ovvero un tramite, una testimonianza, di un dato evento artistico, o, trattando di musica leggera, in ogni caso di una preziosa testimonianza di cultura popolare.

Un LP rigato anche pesantemente può comunque trasmettere, pur con i segni del tempo, lo stesso messaggio iniziale, un cd rigato, graffiato seriamente, è illeggibile e irrecuperabile.

Inoltre anche senza parlare di graffi, non so come affronteranno i decenni i cd, i più vecchi hanno giusto una trentina d'anni, come gran parte dei miei vinili, fra una trentina d'anni so per certo che gli Lp saranno ancora fruibili, dei cd non ne sono così sicuro.

A me Quadrophenia degli Who in cd (Polydor) ha iniziato ad ingiallire una decina di anni fa, ed è praticamente inascoltabile, per fortuna è l'unico, e speriamo rimanga tale.

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@gorillone ha scritto:
@emmeci ha scritto:


 Cool Per quanto riguarda la mia esperienza e la mia personalissima percezione delle cose, i dischi in vinile se correttamente conservati e tracciati (intendo il complesso della macchina giradischi ben tarata e munita di puntina decente) non perdono proprio nulla. Questo detto per un numero di letture "umano", se poi lo stesso disco gira dalla mattina alla sera non saprei! Forse alla RIAA volevano lanciare un messaggio al mercato per spingere i consumatori a "riacquistare" nuove copie in vinile dei loro storici LP... chissà!  Very Happy 
Ciao Mauro


Quoto alla grande!
Parola per parola; mi rendo conto che il mio post aggiunga poco, ma sono più di 40 anni che uso vinili e....... dico che sono anche resistenti bene al tempo se trattati e tracciati bene come dice Mauro.


 Very Happy Grazie... io sono solo 39 (il primo LP l'ho comprato nel 1975!)  Shocked Laughing 

Acc... quanto è difficile fare la foto ai solchi di un disco... e quanta polvere!  Shocked 

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Il primo LP?
Led Zeppelin IV preso nel 1971 a 14 anni.


descriptionDegrado qualità del vinile

more_horiz
@emmeci ha scritto:
@gorillone ha scritto:


Quoto alla grande!
Parola per parola; mi rendo conto che il mio post aggiunga poco, ma sono più di 40 anni che uso vinili e....... dico che sono anche resistenti bene al tempo se trattati e tracciati bene come dice Mauro.


 Very Happy Grazie... io sono solo 39 (il primo LP l'ho comprato nel 1975!)  Shocked Laughing 

Acc... quanto è difficile fare la foto ai solchi di un disco... e quanta polvere!  Shocked 




Foto fantastica Clap Clap Clap

P.S. A Ma', però se te la devo di' tutta,me sembra la foto de 'na tovajetta all'americana piena de briciole Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Valter ma fai anche i giochi di prestigio adesso? Fai sparire i post?

Bella foto Mauro  Smile 

Ma non si potrebbe leggere i solchi con un laser?

...così tagliamo la testa al toro

Non ci avevano provato anni fa? A fare una testina che leggeva tramite un raggio laser?

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Valter ma fai anche i giochi di prestigio adesso? Fai sparire i post?

Bella foto Mauro  Smile 

Ma non si potrebbe leggere i solchi con un laser?

...così tagliamo la testa al toro

Non ci avevano provato anni fa? A fare una testina che leggeva tramite un raggio laser?


http://it.wikipedia.org/wiki/Laserdisc

Forse non tutti sanno che... in fondo erano analogici!  Very Happy 

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@gorillone ha scritto:
Il primo LP?
Led Zeppelin IV preso nel 1971 a 14 anni.




Wish You Were Here - Pink Floyd, eravamo dalle parti delle feste natalizie del 1975  Goodbye 

descriptionDegrado qualità del vinile

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Valter ma fai anche i giochi di prestigio adesso? Fai sparire i post?

Bella foto Mauro  Smile 

Ma non si potrebbe leggere i solchi con un laser?

...così tagliamo la testa al toro

Non ci avevano provato anni fa? A fare una testina che leggeva tramite un raggio laser?



Eccolo

http://www.elpj.com/

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@enrico massa ha scritto:
@fritznet ha scritto:
Valter ma fai anche i giochi di prestigio adesso? Fai sparire i post?

Bella foto Mauro  Smile 

Ma non si potrebbe leggere i solchi con un laser?

...così tagliamo la testa al toro

Non ci avevano provato anni fa? A fare una testina che leggeva tramite un raggio laser?



Eccolo

http://www.elpj.com/


 Laughing Bello... belli anche i prezzi non c'è che dire!  Shocked 

descriptionDegrado qualità del vinile

more_horiz
@emmeci ha scritto:
@enrico massa ha scritto:



Eccolo

http://www.elpj.com/


 Laughing Bello... belli anche i prezzi non c'è che dire!  Shocked 



Non t'accontenti mai,se lo ordini entro mezzanotte la spedizione è aggratis Hehe Hehe Hehe 

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@enrico massa ha scritto:
@emmeci ha scritto:


 Laughing Bello... belli anche i prezzi non c'è che dire!  Shocked 



Non t'accontenti mai,se lo ordini entro mezzanotte la spedizione è aggratis Hehe Hehe Hehe 


 Mmm Ma stavo quasi per ordinarlo poi ho letto:

LTs are only able to play black vinyl records (no red, blue, green or metal)

 Orrified E poi come faccio con tutti i miei picture e colour disk!  Laughing 

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
No, non lo ordino, non legge i vinili colorati  Hehe Hehe Hehe

Mauroooo flic o floc?

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Il problema maggiore
è che il 33 sparisce nel cassetto e non lo si vede girare.

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Il problema maggiore
è che il 33 sparisce nel cassetto e non lo si vede girare.


Vero, infatti io me ne ricordavo una versione "a vista"  Mmm 

descriptionDegrado qualità del vinile

more_horiz
Sad Sad Sad Sad Sad Sad Sad Sad Sad Sad Sad  Sad  Sad  Sad  Sad  Sad 
GUARDATEVI QUESTOOOOO!!!!

http://www.zeusnews.it/n.php?c=19306

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Avevo sentito dire anche io questa cosa dei vinili che dopo ogni ascolto si degradano "impercettibilmente", sempre di più.  Sad 

Voce poi smentita da un articolo su TNT-Audio!  Razz 

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
rileggendovi mi avete fatto ricordare il mio primo LP sgt.Pepper e Abbey Road dei Beatles presi in contemporanea primi anni 70,l'ultimo the lodger di Bowie inizio 80.
Mi sono ricordato che nn usando piu il vinile e riascoltando in cd il finale di ''a day in the life'' non avevo mai sentito la voce urlante appunto alla fine del pezzo,quindi:o non ci avevo fatto caso,o nn me la ricordavo,o col mio povero gira di allora nn si sentiva.Il mio pioneer sta in cantina a prendere povere da anni ma avendo conservato la copia originale vado da qualche amico e provo a risentirlo...

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
@valvolas ha scritto:
.... il mio pioneer sta in cantina a prender povere da anni ...

Espiazione!!!

descriptionRe: Degrado qualità del vinile

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum