T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 37
No, era meglio quello vecchio
52% / 40
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 10:02Smanetton
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 20%
17 Messaggi - 15%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 11%
11 Messaggi - 10%
8 Messaggi - 7%
8 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 6%
7 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
300 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
118 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 13 Registrati, 0 Nascosti e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Calbas, carlo.bat, dinamanu, Fazz, Giancarlo Campesan, meraviglia, nerone, puglies, savi, Seti, Snap, sportyerre, Zio

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Feb 2014 - 14:06
@appledentro ha scritto:Scusate per l' ignoranza, ma cos'è un saka?
e' un moltiplicatore di capacita' sulle alim. cioe' la cap. che metti sulla base del bjt viene molt. x il guadagnio (beta) del bjt. esempio se ci metti un 100 mf in base, e il bjt a un bea di 200, sul emettitore ti ritrovi 20.000 mf teorici  Laughing Laughing Laughing ma pero a il brutto vizio di diminuire la velocita di richesta di corente del circuito alim. Hehe Hehe Hehe 
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Feb 2014 - 17:49
@ideafolle ha scritto:
@appledentro ha scritto:Scusate per l' ignoranza, ma cos'è un saka?
e' un moltiplicatore di capacita' sulle alim. cioe' la cap. che metti sulla base del bjt viene molt. x il guadagnio (beta) del bjt. esempio se ci metti un 100 mf in base, e il bjt a un bea di 200, sul emettitore ti ritrovi 20.000 mf teorici  Laughing Laughing Laughing ma pero a il brutto vizio di diminuire la velocita di richesta di corente del circuito alim. Hehe Hehe Hehe 

Aggiungerei che è un filtro passabasso, quindi non è in grado di accumulare energia come invece il banco di condensatori citato da zio, se ben ricordo dovrebbe essere 1/2 C*V^2, energia che è immediatamente disponibile al finale, mentre invece un moltiplicatore di capacità è comunque in serie all'alimentazione e come dice zio "rallenta" o meglio equivale ad una resistenza variabile in serie la cui entità dipende dalla velocità dei dispositivi. Per questo normalmente nei classe AB dove la variazione di corrente fra l'idle (50-100 ma) e la potenza massima è limitata oltre che dall'ampli stesso, dalla capacità dell'alimentatore nel fornire la corrente necessaria.
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Feb 2014 - 18:07
@lukyluke ha scritto:
@ideafolle ha scritto:
e' un moltiplicatore di capacita' sulle alim. cioe' la cap. che metti sulla base del bjt viene molt. x il guadagnio (beta) del bjt. esempio se ci metti un 100 mf in base, e il bjt a un bea di 200, sul emettitore ti ritrovi 20.000 mf teorici  Laughing Laughing Laughing ma pero a il brutto vizio di diminuire la velocita di richesta di corente del circuito alim. Hehe Hehe Hehe 

Aggiungerei che è un filtro passabasso, quindi non è in grado di accumulare energia come invece il banco di condensatori citato da zio, se ben ricordo dovrebbe essere 1/2 C*V^2, energia che è immediatamente disponibile al finale, mentre invece un moltiplicatore di capacità è comunque in  serie all'alimentazione e come dice zio "rallenta" o meglio equivale ad una resistenza variabile in serie la cui entità dipende dalla velocità dei dispositivi. Per questo normalmente nei classe AB dove la variazione di corrente fra l'idle (50-100 ma) e la potenza massima è limitata oltre che dall'ampli stesso, dalla capacità dell'alimentatore nel fornire la corrente necessaria.

ciao lucia'  Ok Ok  giusto la tua osservazione  Hehe Hehe Hehe  ma pero' io ho il brutto vizio come sai de mette una bancata ,a secondo l'occorenza de cap a monte dei v.b. . dei classe A  Laughing Laughing Laughing 
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Feb 2014 - 18:22
Grazie per le delucidazioni  Smile 
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Feb 2014 - 18:47
ma perche' preoccuparmi di un saka su un classe AB? non costruito' mai un classe ab  Lol eyes shut  Lol eyes shut bhe forse se mi cade qualcosa in testa magari si,ma cmq batterie di condensatori ne ho posso dormire tranquillo  Lol eyes shut
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Mar 25 Feb 2014 - 17:50
Non ho ancora comprato i componenti e su internet ho sentito parlare bene del gainclone, e se realizzassi questo al posto dell' FT15?
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Gio 27 Feb 2014 - 11:15
@appledentro ha scritto:Non ho ancora comprato i componenti e su internet ho sentito parlare bene del gainclone, e se realizzassi questo al posto dell' FT15?
Il Gainclone è un'ottimo amplificatore, ma totalmente opposto ad un classe A come filosofia. E' una questione di gusti, visto poi che il costo è limitato puoi tranquillamente provare, la versione inverted è talmente semplice che la puoi montare volante senza neppure il CS.
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Gio 27 Feb 2014 - 13:39
@lukyluke ha scritto:
@appledentro ha scritto:Non ho ancora comprato i componenti e su internet ho sentito parlare bene del gainclone, e se realizzassi questo al posto dell' FT15?
Il Gainclone è un'ottimo amplificatore, ma totalmente opposto ad un classe A come filosofia. E' una questione di gusti, visto poi che il costo è limitato puoi tranquillamente provare, la versione inverted è talmente semplice che la puoi montare volante senza neppure il CS.
Hai qualche schema per la versione bridge?
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Lun 3 Mar 2014 - 17:17
Per le varie versioni ti puoi rifare alla Application Note.... Ho visto che più o meno tutti i Gainclone usano la versione direct.

Non andrei sulla versione bridge salvo ci siano problemi di potenza. In configurazione "normale" con circa 30+30 volt o qualcosa in più (tipo un trasformatore 24+24) puoi tirar fuori 40 W su 8 ohm e qualcosa in più su 4 ohm senza problemi, poi diventa via via più complicato. Questi integrati hanno una protezione che ne evita la rottura ma se interviene diventa difficile da ascoltare. Il 3875 in versione inverted ha solo due o tre componenti esterni ( + i condensatori di filtro, il gainclone originale è proprio su questo IC).

Saluti
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Mar 2014 - 11:27
ok, però quale scelgo l' LM3886 o l' LM3875?
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Mar 2014 - 11:42
Bella domanda... io ho usato il 3886, ma se leggi un pò in giro pare che il 3875 sia migliore, è sprovvisto di temporizzatore per il mute, ma in ogni caso per la salute delle casse ti consiglierei di usare sempre una protezione elettronica a relè per l'uscita dell'ampli con temporizzazione all'inserimento, per cui il vantaggio del 3886 non è fondamentale... IMHO ovviamente
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Mar 4 Mar 2014 - 12:51
Provo con il 3886, o la va o la spacca  Laughing 
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Sab 8 Mar 2014 - 13:56
Ho un trasformatore con secondario 15-0-15 80VA
Lo posso usare per alimentare il gainclone con questo schema o la tensione di uscita è troppo bassa?
avatar
kereos
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 06.07.09
Numero di messaggi : 251
Località : Roma
Occupazione/Hobby : ICT -fotogafia, immersioni e indovinate un po'? :)
Provincia (Città) : tendenzialmente sempre buono
Impianto : Casse: Ciare H04.1 - Lettore CD: Marantz CD 53 - myRef ver. C - dac 4x1543 + DIR 9001

Re: amplificatore in classe A

il Sab 8 Mar 2014 - 14:17
Lo schema qui sopra è uno dei più usati per alimentare il gainclone, però per gli LM3886 sei basso sia con le tensioni del secondario sia come potenza ... se non sbaglio quel trasformatore andrebbe bene per utilizzare gli LM 1875 sempre della national che per quello che si legge in giro dicono che siano anche meglio dei fratelli più grandi (non li ho mai sentiti).


ciaoooo
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Sab 8 Mar 2014 - 15:29
Quindi cambio trasformatore o provo lo stesso?
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Sab 8 Mar 2014 - 19:30
Il trasformatore da 15+15 lo puoi usare per alimentare un IC tipo il 1875 oppure anche i TDA2030 o meglio i TDA2040 lì lo schema è semplicissimo e puoi pensare ad una potenza intorno ai 20W per gli LM 3886 l'ideale è un trasformatore da 24+24 volt hai una tensione in continua adatta sia per i 4 che per gli 8 ohm senza rischi.. Se è la prima realizzazione prova con i TDA costano poco e puoi usare quello che hai in casa... IMHO ovviamente
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Dom 9 Mar 2014 - 12:25
ho già realizzato un amplificatore con due tda infatti il trasformatore l'ho usato là, però non mi piaceva il suono e ne voglio fare un'altro. Allora prendo un trasformatore 24-0-24 160VA?
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Dom 9 Mar 2014 - 20:00
160VA sono sufficienti per un uso "normale" piuttosto non lesinerei sui condensatori di filtro.
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Dom 9 Mar 2014 - 22:50
Se prendessi un trasformatore da 300VA cosa cambierebbe?
per i condensatori ho due kendeil da 10.000uF 40v e 4 audyn cap da 0.1uF 630v vanno bene?
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: amplificatore in classe A

il Lun 10 Mar 2014 - 8:00
Con un trasformatore più grosso cambia solo la resistenza interna, per i condensatori sono sufficienti, anche se per ridurre la ESR è meglio usarne diversi in parallelo. Per cominciare direi che sono sufficienti
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Lun 10 Mar 2014 - 12:24
Dal punto di vista sonoro un trasformatore più grande non influisce?
avatar
kereos
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 06.07.09
Numero di messaggi : 251
Località : Roma
Occupazione/Hobby : ICT -fotogafia, immersioni e indovinate un po'? :)
Provincia (Città) : tendenzialmente sempre buono
Impianto : Casse: Ciare H04.1 - Lettore CD: Marantz CD 53 - myRef ver. C - dac 4x1543 + DIR 9001

Re: amplificatore in classe A

il Lun 10 Mar 2014 - 14:49
Beh più è potente e meglio è ... se in un passaggio musicale l'amplificatore richiede più potenza l'alimentatore non ne soffrirà ...

Io nel mio my-ref (basato sull'LM3886) ho un trasformatore da 300W e va benissimo ...


ciaooo
avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K



Re: amplificatore in classe A

il Lun 10 Mar 2014 - 22:27
Ciao ragazzi!
Non son stato a leggere tutto il 3D e non so perchè si parli di Overture By TI (Texas Instruments  Kiss ) quando il titolo è "Amplificatore in classe A"  Laughing Laughing Hehe 
Beh... vi mando
qua: http://www.tforumhifi.com/t38754-lm3875-lm3886-the-new-power-amplifier-bymanu-l-overture#604815
Per l'LM3886

e qua: http://www.tforumhifi.com/t39440-lm3875power-amplifier-bymanu-the-revolt Per l'LM3875
...si parla così di circuiti, alimentazioni...ecc.. Ok

Ma se vuoi ho anche un l'LM4780 e un Parallelo di LM3886...a te la scelta  Laughing  Smile 

 Hello 
appledentro
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 02.02.14
Numero di messaggi : 85
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : Latina
Impianto : in fase di realizzazione

Re: amplificatore in classe A

il Mar 11 Mar 2014 - 15:49
Grazie manu, credo però che farò il gainclone in aria come l'ossidiana di vincenzo Smile
avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K



Re: amplificatore in classe A

il Mar 11 Mar 2014 - 15:52
Ok Ok   Smile 

 Hello Buon Lavoro!

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum