T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Steely Dan
Oggi alle 0:07 Da andy65

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Oggi alle 0:03 Da andy65

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Ieri alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Ieri alle 23:45 Da nerone

» Arcam FMJ A19
Ieri alle 23:33 Da dinamanu

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 23:22 Da Albert^ONE

» il dubbio...
Ieri alle 22:04 Da Pinve

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 20:45 Da uncletoma

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 19:50 Da enrico massa

» Behringer ep1500
Ieri alle 19:31 Da Collins

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Ieri alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Ieri alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Ieri alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Ieri alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Ieri alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Ieri alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Ieri alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Ieri alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Ieri alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Ieri alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Ieri alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Ieri alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 9:56 Da giucam61

» CD SPECIALE! Di HANK JONES "blueseggiante" (per amanti jazz alla Oscar Peterson)
Ieri alle 9:33 Da andy65

» [Vendo] Schiit Modi Multibit
Ieri alle 8:47 Da Kha-Jinn

» [Vendo] Marantz PM6005
Ieri alle 8:38 Da Kha-Jinn

» Acid Jazz
Ieri alle 1:35 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795298 messaggi in 51575 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
Peppe Guercia
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 33 utenti in linea: 1 Registrato, 1 Nascosto e 31 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

luigigi

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Pagina 3 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  mgiombi il Lun 10 Nov 2008 - 18:48

Grazie per il chiarimento; tempo fa avevo trovato su ebay delle Indiana TH a un ottimo prezzo...non ricordo il modello, ma non erano quelle che hai tu. Hai avuto modo di ascoltare anche altre TH? Se si, c'è qualche modello che ritieni valido?
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 10 Nov 2008 - 19:24

mgiombi ha scritto:Grazie per il chiarimento; tempo fa avevo trovato su ebay delle Indiana TH a un ottimo prezzo...non ricordo il modello, ma non erano quelle che hai tu. Hai avuto modo di ascoltare anche altre TH? Se si, c'è qualche modello che ritieni valido?
Grazie a te per il feedback: ho ascoltato anche altre TH, ma solo le 370 suonano così bene, seguite (ad una certa distanza) dalle 260.
Veniamo ai modelli che ritengo davvero validi: le già citate TH-370 e le precedenti 0.32 a sospensione pneumatica (http://www.tnt-audio.com/casse/indiana.html).
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  robertor il Mar 11 Nov 2008 - 9:10

Le Kef Chorale le avevo proprio cercate oggi e in un altro post ti ho chiesto info sul posizionamento: dove e come le hai collocate attualmente?

le chorale sona una via di mezzo tra il diffusore da scaffale e quello da pavimento.
il B200 scende piú in basso confrontato al woofer delle 3/5a per questioni fisiche.
ora sono appoggiate su un altro paio di diffusori che funzionano da supporto e sono posizionate a circa 40 cm dal pavimento e a circa 1 metro dalla parete di fondo.
sicuramente il supporto dedicato renderebbe maggior giustizia e pregio alla musicalitá introspettica del diffusore.
cercando nel net mi sono imbattuto nei supporti dedicati alle 3/5a e cloni di esse sviluppati da un utente di TNT nonché recensiti da TNT.
appoggiate, le chorale, su di un altro diffusore, fondamentalmente una scatola vuota, danno la sensazione di un basso leggermente gonfiato.
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Mar 11 Nov 2008 - 18:28

robertor ha scritto:le chorale sona una via di mezzo tra il diffusore da scaffale e quello da pavimento.
il B200 scende piú in basso confrontato al woofer delle 3/5a per questioni fisiche.
ora sono appoggiate su un altro paio di diffusori che funzionano da supporto e sono posizionate a circa 40 cm dal pavimento e a circa 1 metro dalla parete di fondo.
sicuramente il supporto dedicato renderebbe maggior giustizia e pregio alla musicalitá introspettica del diffusore.
cercando nel net mi sono imbattuto nei supporti dedicati alle 3/5a e cloni di esse sviluppati da un utente di TNT nonché recensiti da TNT.
appoggiate, le chorale, su di un altro diffusore, fondamentalmente una scatola vuota, danno la sensazione di un basso leggermente gonfiato.
Hello Grazie mille per il prezioso e sempre gradito feedback.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  luisclassd il Ven 5 Dic 2008 - 23:18

sono nuovo , da ieri, ma se posso dire la mia, il bello del mio ta 10, grandissimo I love you , e' l'alimentazione a batteria. ovviamente il meglio lo da' il dac superpro, scoperto grazie al sito di maurarte, grazie!, a batteria. d'altra parte il mitico pre hiraga, sogno della mia gioventu', non era alimentato a batteria? anche se abarthizzato da quasi mezzo farad di condensatori...
non ce' storia con gli alim a rete. anche se con filtro e trasformatore di isolamento, la batt permette di cogliere un'infinita' di informazioni. per esempio gli innumerevoli, anche di etichette blasonate, errori di registrazione. tipo canali del mixer accesi e spenti, ronzii che vanno e vengono, porte che si aprono, auto in strada, etc..
per non parlare poi dell'immagine, soundstage, ecc..
il dac , via usb, batte decisamente tutte le mie sorgenti (cd philips 300, pioner cd 707, dvd pioner dvd 2 con dac piggy e nuovi ic d'uscita, e si avvicina, pericolosamente, all'ipod, che ritengo una delle migliori fonti digitali a 16 bit in assoluto.
saluti
avatar
luisclassd
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : provincia granda
Occupazione/Hobby : montagna, bici e ovviamente audio(since 1984)
Impianto : tutto cio' con waf accettabile, ovvero le cuffie.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  schwantz34 il Sab 6 Dic 2008 - 0:39

CIAO , scusa nn ho capito bene .... l ipod una delle migliori sorgenti digitali?
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Flightangel il Sab 6 Dic 2008 - 8:54

schwantz34 ha scritto:CIAO , scusa nn ho capito bene .... l ipod una delle migliori sorgenti digitali?

Infatti??? Spiegati meglio. Mmm Mmm Mmm
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  robertor il Sab 6 Dic 2008 - 12:57

PHILIPS CD300 2 x TDA1540D – SAA7030 CDM-0



certo che non ha il 1541 e neanche la CDM1 ma non lo butterei via per acquistare un iPod.
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  luisclassd il Sab 6 Dic 2008 - 14:13

so che potrei passare per male accorto, eppure il mio ipod , con dentro i brani apple loseless! e non con le cuffie di serie, mi ha fatto scoprire sfumature e i brani che non avevo mai sentito. parlo di dolcezza in generale e di pulizia.
anche il confronto con le mie sorgenti l'ho sempre fatto con le cuffie.
avatar
luisclassd
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.12.08
Numero di messaggi : 92
Località : provincia granda
Occupazione/Hobby : montagna, bici e ovviamente audio(since 1984)
Impianto : tutto cio' con waf accettabile, ovvero le cuffie.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  schwantz34 il Sab 6 Dic 2008 - 14:16

ciao , quindi vuoi dire che la musica la ascolti esclusivamente con le cuffie ? nessun diffusore? Non sai che ti perdi!!!
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Barone Rosso il Sab 6 Dic 2008 - 14:32

Flightangel ha scritto:
schwantz34 ha scritto:CIAO , scusa nn ho capito bene .... l ipod una delle migliori sorgenti digitali?

Infatti??? Spiegati meglio. Mmm Mmm Mmm

La metto cosi ....
Qualsiasi sorgente basata su dischi rigidi o memorie flash è potenzialmente migliore di un CD.

Senza i problemi della meccanica tutto resta più stabile e preciso. Inoltre l'ipod è alimentato a batteria.

Io lo confronterei con l'ud 10 o il superpro dac, con batterie, per vedere chi è meglio.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  schwantz34 il Sab 6 Dic 2008 - 14:41

Magari l ipod ( che ricordiamo nella versione ipod video 5 gen monta dac wolfson ) in una configurazione tipo questa : http://www.redwineaudio.com/iMod.html , certo che costicchia pero'.......
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Sab 6 Dic 2008 - 18:16

Barone Rosso ha scritto:Qualsiasi sorgente basata su dischi rigidi o memorie flash è potenzialmente migliore di un CD.

Senza i problemi della meccanica tutto resta più stabile e preciso. Inoltre l'ipod è alimentato a batteria.
Certamente, l'importante è che i file siano di buona qualità e il tutto venga inserito in una catena ben suonante: io stesso ho sperimentato insieme al nostro amico FleX un ascolto di questo tipo, collegando appunto il suo iPod al mio T-Amp, con risultati davvero buoni. Wink
Ovviamente per definire cos'è meglio occorrerebbe effettuare un confronto col medesimo brano e la medesima registrazione, ma la qualità c'è e questo è quel che davvero conta.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Barone Rosso il Mer 28 Gen 2009 - 18:03

batteria al Piombo vs batteria al Litio

Adesso ho entrambi i tipi di batteria sottomano e posso sbizzarrimi coi test.
La batteria al piombo è arrivata oggi ed è in carica.

Ma provandola con la carica di fabbrica posso dire che suona diversa dalla batteria al litio.

Per il moneto mi sembra che il PB dia un maggiore impatto dinamico e più forza sui bassi mentre li Li da un suono più setoso e morbido ma con meno dinamica.

Continua ....
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  K8 il Mer 28 Gen 2009 - 18:06

Barone Rosso ha scritto:batteria al Piombo vs batteria al Litio

Adesso ho entrambi i tipi di batteria sottomano e posso sbizzarrimi coi test.
La batteria al piombo è arrivata oggi ed è in carica.

Ma provandola con la carica di fabbrica posso dire che suona diversa dalla batteria al litio.

Per il moneto mi sembra che il PB dia un maggiore impatto dinamico e più forza sui bassi mentre li Li da un suono più setoso e morbido ma con meno dinamica.

Continua ....
Barone scusa perché non apri un altro 3D?

K8
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.07.08
Numero di messaggi : 1194
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Barone Rosso il Mer 28 Gen 2009 - 18:08

K8 ha scritto:
Barone Rosso ha scritto:batteria al Piombo vs batteria al Litio

Adesso ho entrambi i tipi di batteria sottomano e posso sbizzarrimi coi test.
La batteria al piombo è arrivata oggi ed è in carica.

Ma provandola con la carica di fabbrica posso dire che suona diversa dalla batteria al litio.

Per il moneto mi sembra che il PB dia un maggiore impatto dinamico e più forza sui bassi mentre li Li da un suono più setoso e morbido ma con meno dinamica.

Continua ....
Barone scusa perché non apri un altro 3D?

Perché la batteria al piombo devo ancora finire di caricarla .... poi faccio i test.
Un po di pazienza.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Silver Black il Mer 28 Gen 2009 - 20:10

Ha ragione K8, meglio aprire un altra discussione per questo interessante argomento. Wink

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Barone Rosso il Mer 28 Gen 2009 - 20:47

Silver Black ha scritto:Ha ragione K8, meglio aprire un altra discussione per questo interessante argomento. Wink

OK faro cosi .... ma arriverà domenica o lunedì.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Batteria VS alimentazione standard per Trends Ta 10.1

Messaggio  Sinergy il Sab 21 Mar 2009 - 23:52

Ragazzi un grazie di cuore a tutti voi, in particolare a filo5847 per avermi aperto gli occhi verso l' alimentazione a batteria per il Trends TA 10.1. Ieri ho deciso di provare questa esperienza e devo dire che ne sono rimasto veramente colpito, appena finito di collegare il tutto accendo il tutto e infilo nel carrello del mio lettore il cd di Ayo "Joyfull", ebbene dopo 30 secondi la mia faccia era quella di un ebete che godeva all' ascolto! La prima sensazione che vorrei menzionare è musicalità poi ariosità, profondità, dettaglio e cosa non meno importante le basse frequenze più corpose! Si, in pratica ho avuto la sensazione di aver cambiato ampli e invece è sempre lui, il piccoletto che continua a stupirmi con quest' altra magia. Per andare nel dettaglio ho acquistato una batteria Fiamm 12V 7A come da voi suggerito, poi il caricabatteria e il cavo per alimentare il Trends che mi sono autocostruito da solo (Ci tengo a precisarlo perchè per me è stato come costruire lo Shuttle). E' qui che tuttavia mi sorge un dubbio anche se è una pignoleria, secondo voi appunto per il cavo che va dalla batteria al Trends sarebbe meglio averlo schermato con calza etc oppure no? Comunque grazie ancora per il suggerimento, La batteria distrugge qualsiasi confronto con qualsiasi alimentatore da rete, fidatevi e provate. Saluti
avatar
Sinergy
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.03.09
Numero di messaggi : 55
Località : Ragusa
Provincia (Città) : Variabile
Impianto : Trends TA 10.1 alimentazione a batteria - Diffusori Klipsch F3 - Sorgente Nad C525Bee - Cavi di potenza e di segnale autocostruiti provenienti dalla NASA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  K8 il Dom 22 Mar 2009 - 8:04

Sinergy ha scritto:CUT...........
E' qui che tuttavia mi sorge un dubbio anche se è una pignoleria, secondo voi appunto per il cavo che va dalla batteria al Trends sarebbe meglio averlo schermato con calza etc oppure no?
No non è proprio il caso........! Hello

K8
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.07.08
Numero di messaggi : 1194
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 22 Mar 2009 - 10:30

Sinergy ha scritto:secondo voi appunto per il cavo che va dalla batteria al Trends sarebbe meglio averlo schermato con calza etc oppure no?
Hello Un qualunque cavo elettrico decente va più che bene. Wink
Sinergy ha scritto:La batteria distrugge qualsiasi confronto con qualsiasi alimentatore da rete, fidatevi e provate.
Come io stesso vado dicendo da tempo...
Lo switching fornito con TA e Fenice 20 è già meglio del classico stabilizzato, mentre la batteria è la soluzione ideale. Oki
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  ANDR3A101 il Dom 22 Mar 2009 - 21:20

io sto sperimentando la batteria...

per i collegamenti ho usato normale filo elettrico twistato per ragioni estetiche...
se trovo metto della ferrite ma nn penso che con la batteria serva...
provero...
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 23 Mar 2009 - 15:31

ANDR3A101 ha scritto:io sto sperimentando la batteria...

per i collegamenti ho usato normale filo elettrico
Oki Aggiungi un fusibile di sicurezza e sei a posto! Hello
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  ANDR3A101 il Lun 23 Mar 2009 - 17:17

lo faccio gia

25 ampere per 250V
e ok?
penso di si...

Smile

in tutta sta catena uso cavo da 1mm intrecciato twisted, con il classico bottone tre vie...
se la trovo montero anche dei cilindretti di ferrite, ma nn penso mi servano...
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 23 Mar 2009 - 17:23

Oki Tutto ok, ma va benissimo un normale cavo elettrico... Wink

PS: complimenti per tutte le tue (molte) attività e...per le splendide casse!
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum