T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Oggi alle 0:05 Da donluca

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 23:09 Da uncletoma

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 22:48 Da nerone

» NuforceDDa 120
Ieri alle 22:38 Da nelson1

» Cavi potenza per monitor audio
Ieri alle 22:30 Da GP9

» Musical fidelity b200
Ieri alle 22:16 Da Lorenzo90

» mi manca solo il giradischi :(
Ieri alle 19:08 Da fabio.n

» impianto low budget
Ieri alle 18:12 Da Masterix

» Consiglio Produttore Cavi
Ieri alle 17:35 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 15:38 Da Umby66

» TA2024 molto economico
Ieri alle 15:24 Da focal12

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 12:47 Da ftalien77

» normalizzare il volume
Ieri alle 10:56 Da ftalien77

» 24/11 Segnalazioni Black Friday
Ieri alle 1:29 Da Sestante

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Dom 19 Nov 2017 - 17:09 Da potowatax

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Dom 19 Nov 2017 - 14:44 Da Jei

» Domani è Black Friday.....
Dom 19 Nov 2017 - 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Dom 19 Nov 2017 - 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Dom 19 Nov 2017 - 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Dom 19 Nov 2017 - 12:22 Da giucam61

» Vendo ampli Onkyo A 933 black
Dom 19 Nov 2017 - 11:01 Da silver surfer

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Sab 18 Nov 2017 - 20:46 Da jogas

» Basi in marmo x diffusori
Sab 18 Nov 2017 - 18:02 Da wolfman

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Sab 18 Nov 2017 - 17:54 Da gigetto

» da diffusori a cuffie
Sab 18 Nov 2017 - 15:00 Da timido

» CAIMAN SEG
Sab 18 Nov 2017 - 12:48 Da gubos

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Sab 18 Nov 2017 - 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Sab 18 Nov 2017 - 10:52 Da nelson1

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Ven 17 Nov 2017 - 20:57 Da giucam61

» Consiglio subwoofer attivo
Ven 17 Nov 2017 - 20:36 Da donluca

Statistiche
Abbiamo 11161 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giofi

I nostri membri hanno inviato un totale di 800105 messaggi in 51871 argomenti
I postatori più attivi della settimana
ftalien77
 
filippoaceto
 
Masterix
 
ivanobertoli
 
giucam61
 
lello64
 
dieggs
 
bluemarine.it
 
GP9
 
donluca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9281)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 24 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 24 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  pallapippo il Mar 12 Mag 2009 - 23:05

@kingbowser ha scritto:le migliori mi sembra siano le yuasa, sempre di quelle piccole da gruppi di continuità e/o allarmi
Cos'ì anch'io ho sentito dire. Anche Panasonic. D'altra parte, con quello che costano ce ne compri 2 o 3 delle altre ... Crying or Very sad

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  kingbowser il Mar 12 Mag 2009 - 23:07

beh,su ebay trovi le yuasa da 7Ah a 19 euro se non ricordo male
avatar
kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  pallapippo il Mar 12 Mag 2009 - 23:10

@kingbowser ha scritto:beh,su ebay trovi le yuasa da 7Ah a 19 euro se non ricordo male
Può essere. Infatti, quelle "normali le ho viste anche a 9 €... Smile quindi ce ne compri 2... Crying or Very sad Crying or Very sad.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  rattaman il Mar 12 Mag 2009 - 23:19

Stamattina ho preso questa batteria su questo sito a soli 11€
spero possa essere utile.

http://www.elettronicanobile.biz/catalog/product_info.php?cPath=95_99&products_id=727
Wink
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5145
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  mobius il Mar 12 Mag 2009 - 23:30

@rattaman ha scritto:Stamattina ho preso questa batteria su questo sito a soli 11€
spero possa essere utile.

http://www.elettronicanobile.biz/catalog/product_info.php?cPath=95_99&products_id=727
Wink

Decisamente molto interessante, ma come la ricarichi e come la connetti durante l'utilizzo? accipicchia comunque, ricaricare ad ogni seduta di ascolto mi sembra davvero da invasati così a pensarci, meglio non raccontarlo troppo in giro Laughing
avatar
mobius
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.12.08
Numero di messaggi : 495
Località : Napoli
Impianto : Sorgenti : Marantz CD-40 / Squeezebox 3
Ampli: Teac A-H01 / Fenice 20 / Trends 10.1 / Breeze TPA3116
Diffusori : Vienna Acoustics Haydn / Mosscade 502


Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 12 Mag 2009 - 23:32

io nn so come fate a caricare le batteria una volta a settimana

a me dura un pomeriggio e poi la ricarico

quando arriva a 15v la stacco, nn gli fa bene restare sotto carica per ore, io in mezzora, da praticamente tutta scarica (12.75v) a 13.5/8...

e mi dura intorno alle 5/6/7 ore pero sinceramente io tengo sempre a volume d'arresto, ma nn per scherzo...
e poi la mia fenice e sempre abbinata a diffusori di bassisima sensibilita... Smile
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Barone Rosso il Mar 12 Mag 2009 - 23:39

@ANDR3A101 ha scritto:io nn so come fate a caricare le batteria una volta a settimana

a me dura un pomeriggio e poi la ricarico

quando arriva a 15v la stacco, nn gli fa bene restare sotto carica per ore, io in mezzora, da praticamente tutta scarica (12.75v) a 13.5/8...

e mi dura intorno alle 5/6/7 ore pero sinceramente io tengo sempre a volume d'arresto, ma nn per scherzo...
e poi la mia fenice e sempre abbinata a diffusori di bassisima sensibilita... Smile

Secondo me il tempo di ricarica che applichi è troppo breve. A meno che non forzi delle correnti molto forti.
Comunque sia 15v sono troppi per la ricarica di una batteria al pb.
Se mai usa un ricarica batterie intelligente. Su ebay ne trovi a poco.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  rattaman il Mar 12 Mag 2009 - 23:40

Ancora nn mi è arrivata cmq la ricaricherò con questa si stacca automaticamente quando la batteria è carica
http://www.elettronicanobile.biz/catalog/product_info.php?cPath=95_97&products_id=1976
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5145
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Michele il Mer 13 Mag 2009 - 0:10

La mia se la faccio scaricare completamente la ricarico ogni tre giorni e rimane accesa in media circa 8/9 ore al giorno.
Queste sono batterie che non amano essere scaricate completamente, quindi quasi ogni sera quando spengo tutto attaco la batteria al suo caricabatterie per tutta la notte.
In questo modo non sono mai rimasto senza Wink

Ciao Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  ANDR3A101 il Mer 13 Mag 2009 - 0:42

il caricatore che uso e corretto
e da 500mA

se leggi le specifiche delle batterie, hanno range di voltaggio, 15v e il massimo
poi se controlli col tester noti che il voltaggio sale piano piano dal valore di quiete ad appunto 15 quando lo stacco

cmq si parla di voltaggio in uso, e normale che il caricabatteria sia 12v 0.5 ampere
pero e proprio aumentando il voltaggio che si carica...

cmq la batteria sta benissimo, nn da segni di squilibri, anche perche poi, se si continua a caricare, arriva ad una voltaggi tropp alto, io quando arriva a 13.5 in quiete, sn soddisfatto e la che l'ampli da il meglio di se Very Happy
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Michele il Mer 13 Mag 2009 - 1:30

@ANDR3A101 ha scritto:

cmq la batteria sta benissimo, nn da segni di squilibri, anche perche poi, se si continua a caricare, arriva ad una voltaggi tropp alto, io quando arriva a 13.5 in quiete, sn soddisfatto e la che l'ampli da il meglio di se Very Happy

Se continui a caricarla in quella maniera o meglio a non caricarla la danneggerai in poco tempo o meglio ne ridurrai drasticamente la vita.
Se ti occorre un batteria di minor voltaggio è meglio che la compri giusta Wink

Notte Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  ANDR3A101 il Mer 13 Mag 2009 - 13:51

voi nn state capendo un tubbo di niente

scusate tutti qua usano batterie da 12v 7amper al gel, con elementi interni di piombo
bene

che caricatore usate?

io 12v 500milliampere...

quanto tempo la lasciate sotto carica voi? misurate i volt?
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Selvag60 il Mer 13 Mag 2009 - 14:40

Mi sa che io sono uno di quelli che non capisce un tubo Laughing però tu dici che la batteria ti dura 6/7 ore e poi la devi ricaricare ( deduco perchè scarica ) e che la ricarichi con un caricabatteria da 500mAh in solo mezz'ora.........non mi torna qualcosa

Un saluto Gianluca
avatar
Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  schwantz34 il Mer 13 Mag 2009 - 14:41

@Selvag60 ha scritto:Mi sa che io sono uno di quelli che non capisce un tubo Laughing però tu dici che la batteria ti dura 6/7 ore e poi la devi ricaricare ( deduco perchè scarica ) e che la ricarichi con un caricabatteria da 500mAh in solo mezz'ora.........non mi torna qualcosa

Un saluto Gianluca
Ciao , a me la batteria dura 1 setimana , dopo un ascolto di 3 -4 ore al giorno .
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15533
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Selvag60 il Mer 13 Mag 2009 - 14:44

Infatti mi torna che duri indicativamente una ventina di ore, quanto a sopra quello che non mi torna è come sia possibile caricare in solo mezz'ora una batteria scarica con soli 500mAh

Gianluca
avatar
Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  schwantz34 il Mer 13 Mag 2009 - 14:46

@Selvag60 ha scritto:Infatti mi torna che duri indicativamente una ventina di ore, quanto a sopra quello che non mi torna è come sia possibile caricare in solo mezz'ora una batteria scarica con soli 500mAh

Gianluca

Io per caricarla impiego 8-9 ore
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15533
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Mer 13 Mag 2009 - 14:51

Hello La mia dura mesi e in una notte è carica! Hehe Hehe Hehe
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Selvag60 il Mer 13 Mag 2009 - 14:54

Infatti meglio una carica lenta con poco amperaggio circa 1/10 del valore dichiarato dalla batteria

Gianluca
avatar
Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Selvag60 il Mer 13 Mag 2009 - 14:56

@Andrea Gianelli ha scritto:Hello La mia dura mesi e in una notte è carica! Hehe Hehe Hehe

Se l'ascolti 1 minuto al giorno ci posso credere Laughing Laughing Laughing

Sto scherzando eh Wink
avatar
Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Mer 13 Mag 2009 - 15:08

@Selvag60 ha scritto:Se l'ascolti 1 minuto al giorno ci posso credere
Hello Colpa del Forum Wink
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Michele il Mer 13 Mag 2009 - 17:41

@Andrea Gianelli ha scritto:Hello La mia dura mesi e in una notte è carica! Hehe Hehe Hehe

....Il solito esibizionista!!!!!! Laughing Hehe

Ciao Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Andrea Gianelli il Mer 13 Mag 2009 - 18:37

@Michele ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:Hello La mia dura mesi e in una notte è carica! Hehe Hehe Hehe

....Il solito esibizionista!!!!!! Laughing Hehe

Ciao Michele
Hello Caro Michele, scelgo sempre oggetti in qualche modo a me affini... Wink
Laughing
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  ANDR3A101 il Mer 13 Mag 2009 - 20:52

sinceramente nn so che dirvi nn sn un espertone, cmq visto che sapete la situazione
quando la devo lasciare sotto carica?

indicativamente, poi dici sulla batteria nn piu di 15v, se passa sto limite durante la ricarica nn e male?

grazie
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  pallapippo il Mer 13 Mag 2009 - 22:08

Non so Voi, io utilizzo un caricabatterie di quelli automatici, che diminuiscono progressivamente la ricarica. In genere dopo 12 ore indica di essere a buon punto, dopo 18 è spento. La tensione della batteria a quel punto è attorno ai 13,8 V.

Come già detto, la ricarico circa una volta alla settimana: quando mi ricordo, alla sera prima di andare a nanna Sleep la controllo, e se la tensione è scesa a 13 V la metto sotto carica. All'ora di pranzo del giorno dopo, il caricabatterie è spento.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Barone Rosso il Mer 13 Mag 2009 - 22:21

@ANDR3A101 ha scritto:
io 12v 500milliampere...

quanto tempo la lasciate sotto carica voi? misurate i volt?

Dovresti usare un ricarica batterie automatico.
Devi misurare la corrente non la tensione. Quando la batteria è carica diminuisce.

Per ricaricare completamente una batteria da 7Ah con 500mA ci vogliono 14 ore, se è davvero completamente scarica.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Esperienze batterie al piombo vs. alimentazione standard

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum