T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 21:25 Da Nadir81

» NuforceDDa 120
Oggi alle 21:20 Da nelson1

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 20:13 Da giucam61

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 19:51 Da uncletoma

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 18:54 Da fabio.n

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Oggi alle 17:09 Da potowatax

» normalizzare il volume
Oggi alle 16:40 Da timido

» Consiglio Produttore Cavi
Oggi alle 14:57 Da giucam61

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Oggi alle 14:44 Da Jei

» Domani è Black Friday.....
Oggi alle 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Oggi alle 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Oggi alle 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Oggi alle 12:22 Da giucam61

» Vendo ampli Onkyo A 933 black
Oggi alle 11:01 Da silver surfer

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 21:20 Da dinamanu

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Ieri alle 20:46 Da jogas

» Basi in marmo x diffusori
Ieri alle 18:02 Da wolfman

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 17:54 Da gigetto

» da diffusori a cuffie
Ieri alle 15:00 Da timido

» CAIMAN SEG
Ieri alle 12:48 Da gubos

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Ieri alle 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Ieri alle 10:52 Da nelson1

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Ven 17 Nov 2017 - 20:57 Da giucam61

» Consiglio subwoofer attivo
Ven 17 Nov 2017 - 20:36 Da donluca

» [SS vendo] Pioneer PL 514 + Technics SL 3210
Ven 17 Nov 2017 - 20:20 Da Aunktintaun

» Consiglio Diffusori
Ven 17 Nov 2017 - 18:45 Da Nico_ba02

» Mediaplayer WD TV
Ven 17 Nov 2017 - 15:37 Da rferrinid

» Am Audio A5 850 euro
Ven 17 Nov 2017 - 14:57 Da franz 01

» Pre-phono a valvole o resto come sto?
Ven 17 Nov 2017 - 12:17 Da sportyerre

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ven 17 Nov 2017 - 12:05 Da ftalien77

Statistiche
Abbiamo 11156 membri registrati
L'ultimo utente registrato è richfxx

I nostri membri hanno inviato un totale di 800002 messaggi in 51865 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
ftalien77
 
fabio.n
 
lello64
 
nerone
 
Masterix
 
fritznet
 
Kha-Jinn
 
kalium
 
timido
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9281)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 89 utenti in linea: 5 Registrati, 2 Nascosti e 82 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

GP9, nerone, pallapippo, raf980, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Pagina 14 di 15 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Masterix il Gio 19 Giu 2014 - 12:28

E' appena arrivata la risposta di Stan...

Hi Marco,

the HiFace 1 has a technical problem. It has an output that is far too high for the modern DAC chips that operate at 3.3Volts. So HiFace redesigned their converter and made a MKII.
I have been trying to get a HiFace1 off ebay so I can see if I can modify the firmware code in the BM, but no luck so far. I am however bringing out my own asynch USB to coax/optical converter next month.

Stan

 Evil or Very Mad
avatar
Masterix
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.10.09
Numero di messaggi : 3600
Località : Marche
Occupazione/Hobby : Motociclista/Operaio
Provincia (Città) : AN (Jesi)
Impianto :
Spoiler:
sorgente - Musica liquida da PC con Foobar2000
DAC - Audio-gd NFB-1 ES9018
ampli - Denon PMA-1500ae
diffusori - Klipsch RB-81MKII
cavo USB - Audio-gd USB cable
cavi segnale - Thender silver DIY
cavi potenza Wf - QED Silver Anniversary XT
cavi potenza Tw - Ricable U40


Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  lello64 il Gio 19 Giu 2014 - 12:32

@Masterix ha scritto:E' appena arrivata la risposta di Stan...

Hi Marco,

the HiFace 1 has a technical problem. It has an output that is far too high for the modern DAC chips that operate at 3.3Volts. So HiFace redesigned their converter and made a MKII.
I have been trying to get a HiFace1 off ebay so I can see if I can modify the firmware code in the BM, but no luck so far. I am however bringing out my own asynch USB to coax/optical converter next month.

Stan

 Evil or Very Mad

è una bella notizia... non sei contento che tra un po' potrai comprare il suo bel trasportino?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7434
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  mauz il Gio 19 Giu 2014 - 13:06

"o questo o quello, ça va sans dire" diceva mio nonno Very Happy 

@masterix
vendi l'HF1 per pochi copechi e compri un HF2 usata (o un altro trasporto compatibile). se non hai uscita toslink dal pc purtroppo non c'è altra soluzione. secondo me è inutile buttare soldi per il toslink sul pc perché il trasporto ti rimane mentre invece il pc prima o dopo lo cambierai. io ho la porta toslink sul pc e l'HF1 l'ho venduta.
quello che mi piace della corrispondenza arrivata dai due produttori è che entrambi si danno dei "vecchi" a vicenda Laughing
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3131
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  franz159 il Sab 21 Giu 2014 - 0:44

Avevo letto più o meno tutti i thread sul BM MKII, ma questa cosa della HiFace 1 me la ero scordata.
Anche perchè io l'ho usato per mesi uscendo in coassiale da uno Squeezebox Touch e, quando ho installato Edo sullo SBT, ho trovato una HiFace2 usata.
Anche io consiglierei a Masterix di cercare una HiFace 2 usata.

franz159
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.04.12
Numero di messaggi : 492
Località : New York
Provincia (Città) : New York
Impianto : Raspberry PiB+, IQ-Audio Pi Dac+ con Rune Audio
Geek Out 720 Usb Dac
Creek Evolution 50A
B&W CM5

MacBook Air con Audirvana+ 2.5.x

Raspberry Pi2, IQ-Audio Pi Dac con Kodi

Raspberry Pi3, Chord MoJo Dac su USB

Musical Paradise MP-301 MK3
Lepai LP7498E+
Elac UB5

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  mauz il Gio 18 Dic 2014 - 17:15

non ne ho letto altrove qui sul forum, ma ho visto che il Signor Beresford ha realizzato un trasporto asincrono e alimentabile separatamente che potrebbe andare bene col BM

discussione su art of sound: http://theartofsound.net/forum/showthread.php?33385-Beresford-ASYNCH-1-USB-CONVERTER

la scheda del prodotto: http://www.homehifi.co.uk/S2/usb.htm

purtroppo, ancora una volta, rinuncio al trasporto. il mio mac mini (Later 2012) ha tutte e quattro le uscite USB 3.0 e questo costituisce l'unica incompatibilità di fatto. quindi se si usa mac e non si dispone di un modello con uscite 2.0 non funziona (e anche niente hub di mezzo). nel frattempo ho però contattato Stan che mi ha risposto che ci sta già lavorando e che farà sapere
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3131
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  mauz il Gio 18 Dic 2014 - 18:34

ah!, mi era sfuggito che ne aveva "accennato" Lello
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3131
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 28 Gen 2015 - 0:22

A praticamente due anni dal viaggio intrapreso, nel pomeriggio mi è ritornato a casa il mio Bushmaster.
Ringrazio Sergio, artefice anche questa volta dell'arrivo a casa mia dell'amato Beresford e anche quanti lo hanno tenuto, sembrerebbe appena uscito dalla catena di montaggio, e se non fosse per il manualetto purtroppo mancante nella confezione (e per i due anni persi), direi che potrei cominciare a godermelo come se fosse appena acquistato, ma potrebbe essere che lo abbia in casa in qualche cassetto, e  comunque non sara un problema penso, visti i miei rapporti diretti con Stan, mi fornirà l'intera enciclopedia britannica. Laughing

Come disse il tenente La Rrosa in mediterraneo: MMMinchiaaa, due anni ohh, non ci posso credere............ Laughing
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  fritznet il Mer 28 Gen 2015 - 0:28

@Biagio De Simone ha scritto:A praticamente due anni dal viaggio intrapreso, nel pomeriggio mi è ritornato a casa il mio Bushmaster.
Ringrazio Sergio, artefice anche questa volta dell'arrivo a casa mia dell'amato Beresford e anche quanti lo hanno tenuto, sembrerebbe appena uscito dalla catena di montaggio, e se non fosse per il manualetto purtroppo mancante nella confezione (e per i due anni persi), direi che potrei cominciare a godermelo come se fosse appena acquistato, ma potrebbe essere che lo abbia in casa in qualche cassetto, e  comunque non sara un problema penso, visti i miei rapporti diretti con Stan, mi fornirà l'intera enciclopedia britannica. Laughing

Come disse il tenente La Rrosa in mediterraneo: MMMinchiaaa, due anni ohh, non ci posso credere............ Laughing

Complimenti vivissimi a Sergio e buona musica a Biagio Smile



avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9281
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 28 Gen 2015 - 1:02

Grazie Federico, Sergio ancora una volta è stato risolutivo. Smile Aspettava da due anni che gli dicessi come andava il dac che lui mi aveva consigliato, e alla fine mi ha dato l'ultimatum.

Adesso mi manca solo di recuperare tutti i pezzi dell'impianto che nel frattempo ho mandato in giro, e sicuramente molto presto gli farò avere notizie, diciamo un altro paio di anni. Laughing
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  mauz il Mer 28 Gen 2015 - 10:07

ma non lo metterai mica da parte come una vecchia sposa...
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3131
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 28 Gen 2015 - 10:59

Stai scherzando??? Cit Crozza/Landini. Laughing

Per me è ancora"quasi" vergine..................... Laughing
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  ghiglie il Mer 28 Gen 2015 - 12:56

Accidenti Biagio, in 2 anni l'ho ascoltato, riascoltato e persino rivenduto (a malincuore).

Facci sapere come va! Mi raccomando l'alimentazione.
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1861
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa dell'IT
Provincia (Città) : AN, TO, Roma
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC , HiFimeDIY Sabre9023 U2[/url]

HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 28 Gen 2015 - 13:09

Ciao, lo so che lo hai venduto, lo avrei voluto comprare io, a quel prezzo poi. Credo ogni tanto ti mancherà, ovviamente sai come va e quello che ne penso, solo che ora a distanza di tanto tempo mi potrebbe pesare di meno metterci le mani dentro e tentare di collegarlo con la WAveIO in I2S, e magari in tempi non biblici ci riesco, nel caso non mancherò assolutamente, in quanto il mio contratto di sponsor con Stan non è ancora scaduto.
Figurati come sara contento di sapere che il vecchio bushmaster potrebbe dare del filo da torcere al giovane e prestante Caiman II. Laughing
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  lello64 il Mer 28 Gen 2015 - 14:23

continuo a pensare, anzi ora ne sono davvero sicuro, che chi necessita di tutti quegli ingressi digitali non trova nulla di paragonabile
ma chi ne dovesse usare solo uno è meglio che si rivolga a bussolotti da 80 euro
spesso trasportano anche poi....
questa roba costa troppo, si sente per nulla meglio dei bussolotti, e, parlo dell'mkII, definirlo anche ampli cuffie è demenziale
aggiungiamo poi, parlo fino all'mkII, che il software ha dato noie ad una percentuale di persone che non ha precedenti (smentitemi se sbaglio) e che detto software è residente su chip senza accesso esterno. questo significa letterine con il tizio, smonta, vai alla posta per restituire il chip vecchio ecc ecc
insomma, un rompimento di palle pazzesco, costo esorbitante dell'oggetto per le prestazioni e gentilezza zero
per fare capire
ho un problema in garanzia, devo scambiarmi il chip con l'inglese.
l'inglese mi dice: te lo mando gratis basta che mi rimandi indietro il vecchio. però c'è un software nuovo, se vuoi te lo programmo con quello basta che mi dai x sterline
fate le vostre valutazioni e pensate ai firmware che cambiano continuamente nei vostri dispositivi... cosa pensereste se vi chiedessero dei soldi?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7434
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  potowatax il Mer 28 Gen 2015 - 16:24

@Biagio De Simone ha scritto:Ciao, lo so che lo hai venduto, lo avrei voluto comprare io, a quel prezzo poi. Credo ogni tanto ti mancherà, ovviamente sai come va e quello che ne penso, solo che ora a distanza di tanto tempo mi potrebbe pesare di meno metterci le mani dentro e tentare di collegarlo con la WAveIO in I2S, e magari in tempi non biblici ci riesco, nel caso non mancherò assolutamente, in quanto il mio contratto di sponsor con Stan non è ancora scaduto.
Figurati come sara contento di sapere che il vecchio bushmaster potrebbe dare del filo da torcere al giovane e prestante Caiman II. Laughing

Embarassed ...quasi mi vergogno a quotarti... Embarassed
Conosco poche elettroniche dedicate a questo tipo di lavoro ma, leggendo i vostri commenti, capisco che la soddisfazione che dona quando ascolto questo dac, non può essere solo una "mia" sensazione per chissà quale effetto psicoacustico.... e questo grazie a Marco...
avatar
potowatax
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1446
Località : Roma
Occupazione/Hobby : ATA - In attesa di nuova destinazione e profilo / Viandante
Provincia (Città) : RM (Roma)/RI (Poggio Moiano)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

SETUP PRINCIPALE
STORAGE: Synology DS214se
SORGENTE:NAS Synology DS Audio
SORGENTE:Daphile con Logitech Music Server
TRASPORTO Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
CAVO DAC: autocostruito con cavo per connessioni SATA,
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP SECONDARIO
SORGENTI:Sony CDP 970
AMPLI: Technics SU-700 classe A
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA
SORGENTE: iMac 21.5 late 2009, Daphile con Logitech Music Server, Audirvana Free
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator; Sony MDR-CD270

---------------------------------------------------
SETUP UFFICIO
SORGENTE: HP Envy 2TB HD - 8GB RAM
DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1

---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO (in preparazione)
TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI (PER ORA): Breeze Audio TPA3116
AMPLI A VALVOLE CON PCL86: da definire (forse il KIT di eNovaz.com)
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22


Prossimi obiettivi:
Nessuno

Spoiler:

Non voglio offendere nessuno, ma con tutto quello che viene registrato ed è stato registrato con apparecchiature, cavi e idee nate ancor prima di un apparecchio televisivo, andare a cercare certe raffinatezze con olio di serpente è come prodigarsi di assaggiare la m.... perché la puzza che emana non assicura che sia davvero m....



http://www.photoduets.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 28 Gen 2015 - 17:15

Giovanni ma sono molto contento che sia capitato a te, e che lo apprezzi molto di più delle "scatolette" da 80 euro. Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 28 Gen 2015 - 17:34

@lello64 ha scritto:continuo a pensare, anzi ora ne sono davvero sicuro, che chi necessita di tutti quegli ingressi digitali non trova nulla di paragonabile
ma chi ne dovesse usare solo uno è meglio che si rivolga a bussolotti da 80 euro
spesso trasportano anche poi....
questa roba costa troppo, si sente per nulla meglio dei bussolotti, e, parlo dell'mkII, definirlo anche ampli cuffie è demenziale
aggiungiamo poi, parlo fino all'mkII, che il software ha dato noie ad una percentuale di persone che non ha precedenti (smentitemi se sbaglio) e che detto software è residente su chip senza accesso esterno. questo significa letterine con il tizio, smonta, vai alla posta per restituire il chip vecchio ecc ecc
insomma, un rompimento di palle pazzesco, costo esorbitante dell'oggetto per le prestazioni e gentilezza zero
per fare capire
ho un problema in garanzia, devo scambiarmi il chip con l'inglese.
l'inglese mi dice: te lo mando gratis basta che mi rimandi indietro il vecchio. però c'è un software nuovo, se vuoi te lo programmo con quello basta che mi dai x sterline
fate le vostre valutazioni e pensate ai firmware che cambiano continuamente nei vostri dispositivi... cosa pensereste se vi chiedessero dei soldi?
Lello, mannaggia, proprio non riesci a fartelo piacere, meno male che almeno qualcosa di positivo gli e lai trovata, e magari riesci ad utilizzarlo in quel modo.

Personalmente non ho mai creduto che fra MK I ed MK II ci fossero molte differenze, le differenze con i bussolotti io comunque le sento, c'è da dire che c'è bussolotto e bussolotto, ma in generale le sento, però non faccio testo, come sai sono sordo.

Ho avuto il tuo stesso problema,anche a me ha sostituito la eprom con il nuovo software, ma non so se mi ha riservato un trattamento di favore, ma non solo non ho pagato una sterlina, ma nemmeno la eprom vecchia li ho mandato, che pure mi aveva chiesto di recapitargliela perchè mi spiego che era un pezzo di difficile reperibilità sul mercato e la mia una volta avuta l'avrebbe riprogrammata e spedita a qualcun altro, discorso tutto sommato giusto mi sembra.

Io comunque per una serie di cose non sono più riuscito a spedirla, credo di averla in qualche cassetto sperduto, e Stan non mi ha chiesto mai niente, dimostrandosi comunque disponibile.
Ovviamente se le cose stanno come dici tu, concordo con te che non mi sembra proprio corretto, e sicuramente meglio sarebbe per un prodotto che abbia l'ambizione di essere venduto in giro per il mondo, avere la possibilità di aggiornamento direttamente scaricando i driver dal sito così come fanno praticamente tutti, così si eviterebbero problemi di spedizioni all'estero prima di tutto, e non solo.
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  lello64 il Mer 28 Gen 2015 - 21:00

@Biagio De Simone ha scritto:
Ho avuto il tuo stesso problema,anche a me ha sostituito la eprom con il nuovo software, ma non so se mi ha riservato un trattamento di favore, ma non solo non ho pagato una sterlina, ma nemmeno la eprom vecchia li ho mandato, che pure mi aveva chiesto di recapitargliela perchè mi spiego che era un pezzo di difficile reperibilità sul mercato e la mia una volta avuta l'avrebbe riprogrammata e spedita a qualcun altro, discorso tutto sommato giusto mi sembra.

non so nel tuo dac, ma nel mio il fantomatico chip era un pic per nulla costoso

http://www.ebay.it/itm/Microcontroller-PIC-16F628-PIC16F628A-PIC16F628A-I-P-/250723780112

due euro e mezzo a prenderne uno, pensa un po' a prenderne delle quantità

trovi sia costoso?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7434
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  AruraikniM il Gio 29 Gen 2015 - 0:51

@Biagio De Simone ha scritto:
@lello64 ha scritto:continuo a pensare, anzi ora ne sono davvero sicuro, che chi necessita di tutti quegli ingressi digitali non trova nulla di paragonabile
ma chi ne dovesse usare solo uno è meglio che si rivolga a bussolotti da 80 euro
spesso trasportano anche poi....
questa roba costa troppo, si sente per nulla meglio dei bussolotti, e, parlo dell'mkII, definirlo anche ampli cuffie è demenziale
aggiungiamo poi, parlo fino all'mkII, che il software ha dato noie ad una percentuale di persone che non ha precedenti (smentitemi se sbaglio) e che detto software è residente su chip senza accesso esterno. questo significa letterine con il tizio, smonta, vai alla posta per restituire il chip vecchio ecc ecc
insomma, un rompimento di palle pazzesco, costo esorbitante dell'oggetto per le prestazioni e gentilezza zero
per fare capire
ho un problema in garanzia, devo scambiarmi il chip con l'inglese.
l'inglese mi dice: te lo mando gratis basta che mi rimandi indietro il vecchio. però c'è un software nuovo, se vuoi te lo programmo con quello basta che mi dai x sterline
fate le vostre valutazioni e pensate ai firmware che cambiano continuamente nei vostri dispositivi... cosa pensereste se vi chiedessero dei soldi?
Lello, mannaggia, proprio non riesci a fartelo piacere, meno male che almeno qualcosa di positivo gli e lai trovata, e magari riesci ad utilizzarlo in quel modo.

Personalmente non ho mai creduto che fra MK I ed MK II ci fossero molte differenze, le differenze con i bussolotti io comunque le sento, c'è da dire che c'è bussolotto e bussolotto, ma in generale le sento, però non faccio testo, come sai sono sordo.

Ho avuto il tuo stesso problema,anche a me ha sostituito la eprom con il nuovo software, ma non so se mi ha riservato un trattamento di favore, ma non solo non ho pagato una sterlina, ma nemmeno la eprom vecchia li ho mandato, che pure mi aveva chiesto di recapitargliela perchè mi spiego che era un pezzo di difficile reperibilità sul mercato e la mia una volta avuta l'avrebbe riprogrammata e spedita a qualcun altro, discorso tutto sommato giusto mi sembra.

Io comunque per una serie di cose non sono più riuscito a spedirla, credo di averla in qualche cassetto sperduto, e Stan non mi ha chiesto mai niente, dimostrandosi comunque disponibile.
Ovviamente se le cose stanno come dici tu, concordo con te che non mi sembra proprio corretto, e sicuramente meglio sarebbe per un prodotto che abbia l'ambizione di essere venduto in giro per il mondo, avere la possibilità di aggiornamento direttamente scaricando i driver dal sito così come fanno praticamente tutti, così si eviterebbero problemi di spedizioni all'estero prima di tutto, e non solo.
E ci mancherebbe...ahahahah


Suicide
avatar
AruraikniM
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 14.12.14
Numero di messaggi : 4
Provincia (Città) : watertown
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 29 Gen 2015 - 0:54

Lello Lello, ma mi vuoi far fare polemica con  ciò che non ho mai detto? chi ha detto che lo trovo costoso? Mi sembra invece di aver detto altro,e per correttezza aggiungo che mi disse che in quel particolare momento aveva difficoltà a reperirne sul mercato, non che fossero costosi.
In generale  ritengo sempre di aver detto che Stan ha usato sapientemente pochi selezionati componenti.

Per selezionati, se sono stato poco chiaro quando al tempo descrissi l'interno del Bushmaster, chiarisco adesso, non ho mai inteso pezzi da gioielleria, ma tutt' altro , e cioe scelti e messi insieme in un disegno minimalista, per i loro meriti sonori, tenendo presente soprattutto il prezzo, o meglio il famoso rapporto qualità/prezzo.

Detto questo aggiungo che per quanto mi riguarda, dovendo tenere presente la sola componentistica, potrei addirittura dire che il bushmaster poteva costare di meno, anche se bisogna tener conto costi di progettazione ed economie di scala che ovviamente appesantiscono un po dal punto di vista del costo di produzione il prodotto di Stan, rispetto a quello di un grosso marchio abituato ad altre tirature.

Dal punto di vista del suono invece, potrei dire invece che Bushmaster non vale un euro di meno di quanto è costato, e questo lo dico avendolo provato con concorrenti anche più costosi, non metto limiti alla provvidenza, ma per i bussolotti da 80 euro la vedo dura,
ovviamente tutto secondo me.

La caratteristica che tu citavi di poter collegare più sorgenti, lo rendono praticamente super versatile, al contrario come già dissi al tempo, la mancanza dell' USB è da considerare la più grossa carenza in questo dac, non a caso il CAIMANO II è andato a colmare questa assenza, anche se a prezzo superiore.

Ovviamente non sto parlando del prodotto perfetto, e mi sembra da quello che ho detto lo si è capito, ma comunque di un buon compromesso seppur nelle sue innegabili limitazioni,
e fra queste oltre alla mancanza dell'Usb, metto anche la difficoltà dell'aggiornamento, nel modo in cui lo hai descritto

E vero che a me è andata bene, ma  mi rendo conto benissimo che altri abbiano potuto avere dei problemi, come quelli che hai descritto, ed è giusto in questo senso farlo presente.
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 29 Gen 2015 - 0:57

@AruraikniM ha scritto:
@Biagio De Simone ha scritto:
Lello, mannaggia, proprio non riesci a fartelo piacere, meno male che almeno qualcosa di positivo gli e lai trovata, e magari riesci ad utilizzarlo in quel modo.

Personalmente non ho mai creduto che fra MK I ed MK II ci fossero molte differenze, le differenze con i bussolotti io comunque le sento, c'è da dire che c'è bussolotto e bussolotto, ma in generale le sento, però non faccio testo, come sai sono sordo.

Ho avuto il tuo stesso problema,anche a me ha sostituito la eprom con il nuovo software, ma non so se mi ha riservato un trattamento di favore, ma non solo non ho pagato una sterlina, ma nemmeno la eprom vecchia li ho mandato, che pure mi aveva chiesto di recapitargliela perchè mi spiego che era un pezzo di difficile reperibilità sul mercato e la mia una volta avuta l'avrebbe riprogrammata e spedita a qualcun altro, discorso tutto sommato giusto mi sembra.

Io comunque per una serie di cose non sono più riuscito a spedirla, credo di averla in qualche cassetto sperduto, e Stan non mi ha chiesto mai niente, dimostrandosi comunque disponibile.
Ovviamente se le cose stanno come dici tu, concordo con te che non mi sembra proprio corretto, e sicuramente meglio sarebbe per un prodotto che abbia l'ambizione di essere venduto in giro per il mondo, avere la possibilità di aggiornamento direttamente scaricando i driver dal sito così come fanno praticamente tutti, così si eviterebbero problemi di spedizioni all'estero prima di tutto, e non solo.
E ci mancherebbe...ahahahah


Suicide
A rieccolo il giornalaio di Roma
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  lello64 il Gio 29 Gen 2015 - 11:57

@Biagio De Simone ha scritto:Lello Lello, ma mi vuoi far fare polemica con  ciò che non ho mai detto? chi ha detto che lo trovo costoso? Mi sembra invece di aver detto altro,e per correttezza aggiungo che mi disse che in quel particolare momento aveva difficoltà a reperirne sul mercato, non che fossero costosi.
In generale  ritengo sempre di aver detto che Stan ha usato sapientemente pochi selezionati componenti.


volevo dire: per un componente che costerà a chi ne prende delle quantità meno di un euro puoi mettere in condizione il cliente di andare a sbattersi per una spedizione?  
ti è stato detto che in quel dato momento era di difficile reperibilità e ti è stato chiesto di rimandarlo indietro
dopo due anni a me viene fatta fare la stessa operazione
stiamo parlando di un 16F628a, di sicuro non ci saranno tanti esperti di microcontrollori tra le tue amicizie, ma di sicuro conoscerai qualche smanettone che negli anni del sat a sbafo ne ha comprati a bizzeffe di questi pic.... fatti dire se sono di difficile reperibilità

comunque adesso ce l'hai sottomano. confrontalo con il bussolotto di fernando... oppure con il bussolotto di maurarte .. ce l'avrai un douck no? qualche bussolotto da 80 euro di tendenza dei giorni nostri? io sono convinto che si possa spendere almeno la metà, avere una affidabilità maggiore, e sentire perlomeno allo stesso livello. basta essere obiettivi. dico obiettivi perchè c'è chi ha parlato bene dell'uscita cuffie di questo oggetto. c'è chi ha sentito non solo miglioramenti con il cambio di firmware, ma addirittura ha sentito il rodaggio sul chip con il firmware cambiato.... non dirò chi è nemmeno sotto tortura... lo dico solo per fare capire come ci si incaponisce su un oggetto e ci si condiziona. e a volte si condiziona anche una platea, in buona fede intendiamoci, ma succede.
in questi giorni, per esempio, su vhf sto assistendo ad un fenomeno di allucinazione collettiva; tra un po' ci saranno mercatini pieni di little dot mkII


Ultima modifica di lello64 il Gio 29 Gen 2015 - 12:04, modificato 1 volta
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7434
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  lello64 il Gio 29 Gen 2015 - 12:01

@Biagio De Simone ha scritto:
A rieccolo il giornalaio di Roma

chi è il giornalaio di roma? Smile
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7434
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 29 Gen 2015 - 12:38

Lello, io non so cosa mi vuoi fare dire di più, ritengo di essere stato molto più obbiettivo di te nel giudicare questo"bussolotto",ritengo di averne ascoltati molti altri, almeno credo, ma magari tu mi potresti dare qualche notizia di più in proposito, ritengo che secondo me suona più tosto bene ancora oggi, ritengo che tu sei liberissimo di pensare che suoni peggio dei bussolotti da 80 euro, alla fine di gusti si tratta, e magari d'orecchio, però come sai io sono giustificato perchè sordo, ritengo che in molti lo hanno provato e ne hanno potuto constatare personalmente le prestazioni, non necessariamente positive, ma mi sembra di leggere che in molti ne sono rimasti soddisfatti, ritengo di non essere responsabile di nessuna allucinazione collettiva, nel caso me ne scuso,ma mi sembra una forzatura, ritengo invece che un comportamento reiterato  come il tuo ma non solo, poi alla fine giustifichino signori come il "giornalaio di roma",  nonostante ritengo di aver individuato e criticato nel tempo comportamenti non proprio consoni del Signor Bereford, come anche quelli invece apprezzabili, ritengo che non sia il dac migliore del mondo, e ci mancherebbe, ma anche  un dac tutto sommato godibile anche per il costo e la versatilità, ritengo che il mondo per me non deve essere necessariamente tutto nero, ne tanto meno tutto bianco, ritengo al momento di aver detto tutto e spero soprattutto di essere stato almeno questa volta compreso.
Comunque sono a disposizione, potrebbero esserci degli sviluppi, ma non è detto.

Tutto questo ritengo secondo me, e nel mio impianto, da dove a suo tempo passo anche il famoso Vdac II
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  lello64 il Gio 29 Gen 2015 - 13:37

biagio non voglio farti dire nulla... figurati .... tanto alla fine ognuno rimane nella sua allucinazione...
però una cosa va notata
se non sono cambiate le cose nel sito ufficiale del produttore c'è solo un thread di riferimento, quello a questo forum tra tutti i thread in giro per il mondo
sarebbe stato più proficuo usare un thread in inglese per una platea più vasta, ma no, lui fa puntare (o faceva puntare, non ho controllato) qui
non è che niente niente... la butto li.... siamo stati buonini rispetto ad altri forum?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 7434
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Beresford, BUSHMASTER dac ... Parte 2

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 14 di 15 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum