T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Oggi alle 10:23 Da Adr2016

» nad c326bee - opinioni
Oggi alle 10:21 Da giucam61

» Quali diffusori ?
Oggi alle 10:19 Da giucam61

» POPU VENUS
Oggi alle 10:15 Da giucam61

» LECTOR
Oggi alle 8:42 Da gigetto

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Oggi alle 8:40 Da gigetto

» Bit non-perfect
Oggi alle 0:21 Da fritznet

» Trovatemi un DAC
Ieri alle 23:32 Da Calbas

» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Ieri alle 23:16 Da Calbas

» Dual1019 testina rotta
Ieri alle 20:00 Da solitario

» Consiglio sull usato
Ieri alle 19:56 Da Gabrielefenu

» giradischi
Ieri alle 18:00 Da solitario

» Upgrade pre-phono
Ieri alle 17:59 Da dinamanu

» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Ieri alle 16:40 Da alfarome

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 16:27 Da SubitoMauro

» COMPONENTI PER PICCOLO IMPIANTO...CHI MI AIUTA?
Ieri alle 15:11 Da BullNorris

» Marantz 1040 verso Alientek D8
Ieri alle 14:47 Da nerone

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 14:19 Da dinamanu

» Dynavoice SA3300
Ieri alle 13:22 Da giit141

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Ieri alle 8:06 Da gigetto

» Alimentatore lineare 12-15V - consigli?
Ieri alle 0:21 Da Calbas

» Lettore CD usato
Ven 23 Giu 2017 - 23:37 Da giucam61

» Consigli per nuovo impianto Hi-Fi
Ven 23 Giu 2017 - 23:32 Da giucam61

» acquisto merce dalla cina
Ven 23 Giu 2017 - 22:27 Da arivel

» (Mi Va Co )Cavi Xindak PC 02
Ven 23 Giu 2017 - 21:22 Da blues 66

» ( MI Va Co ) Vavo potenza Audioquest Type 4
Ven 23 Giu 2017 - 18:29 Da blues 66

» Jumper Xindak SS-1
Ven 23 Giu 2017 - 18:28 Da blues 66

» Audioquest jetterbug
Ven 23 Giu 2017 - 14:43 Da mumps

» TPA 3116
Ven 23 Giu 2017 - 12:16 Da giucam61

» Roger Waters Nuovo Album Is This The Life We Really Want
Ven 23 Giu 2017 - 10:47 Da Nadir81

Statistiche
Abbiamo 10864 membri registrati
L'ultimo utente registrato è franci92

I nostri membri hanno inviato un totale di 789131 messaggi in 51237 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
mumps
 
lello64
 
CHAOSFERE
 
chris75
 
silver surfer
 
Nadir81
 
fritznet
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9062)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 50 utenti in linea: 6 Registrati, 2 Nascosti e 42 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adr2016, Adriano Vin, chris75, micio_mao, pallapippo, Tato

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  flovato il Sab 11 Gen 2014 - 8:35

@homesick ha scritto:secondo me a tenerli sempre accesi vi siete sparaflashati il cervello  Laughing Laughing 

Guido stranamente la cosa ha un senso.
Come ho scritto all'inizio i primi 10 minuti sono stati drammatici, l'ampli suonava da schifo.
Adesso che comincio a conoscerlo meglio azzardo che comincia a rendere bene dopo un'oretta.

Oggi o domani prova a lasciarlo acceso, cmq il bump all'accensione è sintomo che non hanno messo filtri e questo per me è giusto.

@Enry: Non ho avuto tempo x i cavi ali, ti tengo informato.

 Hello 
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Enry il Sab 11 Gen 2014 - 8:46

...vai tranquillo Fabio..

Aggiungo una considerazione sui prodotti Naim...porcazza boia non han nemmeno un minimo di protezione per i diffusori...questo proprio non mi va giù. Cioè capisco che possa essere remota la possibilità di un corto, ma se fosse reale questa cosa oltre a buttare nel cesso l ampli ... vedere nel mio caso diffusori non costati due lire ( e pagati con fatica ) andare un pò a bottane mi farebbe molto imbestialire...

...credo nemmeno il mio Brio R abbia una protezione...
avatar
Enry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.01.11
Numero di messaggi : 783
Località : Ferrara
Provincia (Città) : è dura stare al mondo...!
Impianto : ...in fase . . .

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Silver Black il Sab 11 Gen 2014 - 13:56

Ho trovato il messaggio di cui parlavo:

da TNTAudio per conto di Francesco Fabiano:
"da quello che so della per esperienza diretta (maestro 150) e da quello che ho letto,
gli aa non sono apparecchi che si distinguono per il ritmo, la velocità di attacco
e lo slam. suppongo che sia così anche per il lettore."

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15460
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  sickshotshow il Sab 11 Gen 2014 - 15:07

@Silver Black ha scritto:Ho trovato il messaggio di cui parlavo:

da TNTAudio per conto di Francesco Fabiano:
"da quello che so della per esperienza diretta (maestro 150) e da quello che ho letto,
gli aa non sono apparecchi che si distinguono per il ritmo, la velocità di attacco
e lo slam. suppongo che sia così anche per il lettore."
Questo non vuol dire che tutti i classe A non abbiano ritmo e neanche che tutti gli A/B ce l'abbiano.
Poi che l'AA non eccella in velocità e attacco lo confermo anch'io avendo avuto per un anno un Donizetti (classe A/B), tutt'altro genere di suono del Naim di Flovato.
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Silver Black il Sab 11 Gen 2014 - 16:12

@sickshotshow ha scritto:
@Silver Black ha scritto:Ho trovato il messaggio di cui parlavo:

da TNTAudio per conto di Francesco Fabiano:
"da quello che so della per esperienza diretta (maestro 150) e da quello che ho letto,
gli aa non sono apparecchi che si distinguono per il ritmo, la velocità di attacco
e lo slam. suppongo che sia così anche per il lettore."
Questo non vuol dire che tutti i classe A non abbiano ritmo e neanche che tutti gli A/B ce l'abbiano.
Poi che l'AA non eccella in velocità e attacco lo confermo anch'io avendo avuto per un anno un Donizetti (classe A/B), tutt'altro genere di suono del Naim di Flovato.

Quindi intendeva solo l'AA e non tutti i classe A, giustamente. Capito!

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15460
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  flovato il Sab 11 Gen 2014 - 16:20

@Silver Black ha scritto:Ho trovato il messaggio di cui parlavo:

da TNTAudio per conto di Francesco Fabiano:
"da quello che so della per esperienza diretta (maestro 150) e da quello che ho letto,
gli aa non sono apparecchi che si distinguono per il ritmo, la velocità di attacco
e lo slam. suppongo che sia così anche per il lettore."

Dalla rete:




Come si vede, per la classe A l'intera onda del segnale viene amplificata nella regione positiva dei dispositivi finali (transistor o valvole) mentre per la classe B o AB la parte negativa dell'onda viene amplificata dal dispositivo predisposto per lavorare in zona negativa, si ha quindi un passaggio per lo zero dove i dispositivi si spengono e per questo si ha una certa distorsione.

Le classi digitali, lavorano in commutazione (switching) ad alta frequenza e per questo hanno un alto rendimento, però è anche più difficile farle suonare bene.

La caratterizzazione delle Valvole, dei transistor in classe A e dei Mosfet (valvole e mosfet anche loro ci guadagnano con la classe A) è che quando distorcono lo fanno in modo più "naturale" con abbondanza di armoniche pari che sono più eufoniche rispetto alle dispari e poi questo genere di finali entra in saturazione in modo meno netto rispetto alle "rudi" classi AB a transistor.


Aggiungo per esperienza, una potenza adatta ad un'uso domestico è su 30 watt classe A in commutazione 110 A/B.

http://www.avguide.com/review/the-ten-most-significant-amplifiers-all-time?page=6

In questa classifica (sicuramente opinabile) ai primi posti ci sono due Classe A, uno da 25 e uno da 50 watt, ti sfido a provarli e a sentirli lenti.  Very Happy
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  emmeci il Sab 11 Gen 2014 - 18:45

Cool Ma... legare la velocità, intesa penso come buona capacità micro e macrodinamica o più genericamente con il termine "timing" alla classe di funzionamento mi sembra una... bella panzana!  Very Happy La differenza la fa' la serietà e riuscita di un progetto. Come giustamente dice Lucio Cadeddu il successo va' costruito su solide basi, le fondamenta... insomma la parte bassa della gamma audio, decisamente la più critica da riprodurre correttamente. Molti classe T/D sembrano molto veloci e analitici perché carenti nella ricostruzione ed articolazione delle basse frequenze. Anche alcuni diffusori hanno la fama di avere una "gran bella voce" perché sotto quella... riproducono pochino! Se ci mettiamo anche il fatto che "correnti di pensiero" o se preferite "errate abitudini" fanno spesso giudicare sistemi di riproduzione assolutamente "carenti" perché colorati, eufonici, come assolutamente hi-end il quadro si fa' completo!
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  flovato il Sab 11 Gen 2014 - 19:54

@emmeci ha scritto:Cool Ma... legare la velocità, intesa penso come buona capacità micro e macrodinamica o più genericamente con il termine "timing" alla classe di funzionamento mi sembra una... bella panzana!  
Ciao Mauro

Certo, non si può fare di tutt'erba un fascio, meglio un classe D progettato bene che un classe A buttato su a caso, su questo non ci piove.

Questo non toglie che "mediamente" certe caratteristiche siano riconducibili di alcune classi.

A te quale "mediamente" piace di più ?

 Smile 

avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  schwantz34 il Sab 11 Gen 2014 - 20:46

@emmeci ha scritto:Cool Ma... legare la velocità, intesa penso come buona capacità micro e macrodinamica o più genericamente con il termine "timing" alla classe di funzionamento mi sembra una... bella panzana!  Very Happy La differenza la fa' la serietà e riuscita di un progetto. Come giustamente dice Lucio Cadeddu il successo va' costruito su solide basi, le fondamenta... insomma la parte bassa della gamma audio, decisamente la più critica da riprodurre correttamente. Molti classe T/D sembrano molto veloci e analitici perché carenti nella ricostruzione ed articolazione delle basse frequenze. Anche alcuni diffusori hanno la fama di avere una "gran bella voce" perché sotto quella... riproducono pochino! Se ci mettiamo anche il fatto che "correnti di pensiero" o se preferite "errate abitudini" fanno spesso giudicare sistemi di riproduzione assolutamente "carenti" perché colorati, eufonici, come assolutamente hi-end il quadro si fa' completo!
Ciao Mauro

no...vedi per certa gente è dura...viva i cliche'  Laughing

io ho un amp che suona, secondo me , benissimo ... ed è un classe a/b , ergo tutti i classe a/b suonano benissimo  Laughing ricorda un po' la tautologia di Socrate  Hehe 
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15508
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  emmeci il Sab 11 Gen 2014 - 20:54

@flovato ha scritto:
@emmeci ha scritto:Cool Ma... legare la velocità, intesa penso come buona capacità micro e macrodinamica o più genericamente con il termine "timing" alla classe di funzionamento mi sembra una... bella panzana!  
Ciao Mauro

Certo, non si può fare di tutt'erba un fascio, meglio un classe D progettato bene che un classe A buttato su a caso, su questo non ci piove.

Questo non toglie che "mediamente" certe caratteristiche siano riconducibili di alcune classi.

A te quale "mediamente" piace di più ?

 Smile 


 Very Happy Prima di rispondere... scindiamo un pochino la questione, ovvero vediamo quello che normalmente succede sia se parliamo di integrati che di finali:
Esiste una parte iniziale che si occupa del trattamento del segnale, in particolare dell'innalzamento in tensione per poter pilotare il finale, ma non sempre questo è necessario e comunque il preamplificatore agisce da adattamento di impedenza e regolatore del volume. Ecco questo direi rigorosamente in classe A! Non ci sono problemi di consumo energetico e rendimento, e a meno di casi molto particolari, neanche di dissipazione termica. In pratica direi che complessivamente, visti normalmente i buoni risultati, non c'è davvero motivo per non usare la classe A.

Sui finali i problemi cambiano, per ottenere potenze di riguardo in classe A ti devi mettere in casa delle grandi stufe che consumano come due scaldabagno, hanno bisogno di una ingegnerizzazione di grande pregio per non dare problemi e non è detto che comunque, con casse particolarmente ostiche quella potenza ti basti!
Detto questo se mi regalassero un Nelson Pass o un Sudgen ... mica direi di no!  Very Happy 

Ritengo che un buon compromesso sia costituito dai cosiddetti A/AB o High Bias o fate un po' voi, insomma degli ampli che possono lavorare in classe A per una prima frazione della potenza erogata per poi commutare in AB. Se è vero che come dice "qualcuno" la parte più importante del suono è "Il primo Watt" avremmo fatto bingo!

Detto questo ho ascoltato A/AB/D che mi sono piaciuti, se partiamo dall'assunto che l'ampli perfetto non esiste, spesso si tratta di fare un bilancio di quello che c'è di positivo ed accontentarci e finalmente ascoltare 'sta cacchio de musica!  Hehe 

Sugli apparecchi che "è meglio non spegnere mai"... si il problema è semplice: le varie tarature che mettono a "puntino" il vostro ampli sono state fatte, giustamente, con i componenti attivi che hanno raggiunto stabilmente la loro temperatura massima, quindi in questa condizione l'ampli suona al meglio! Magari, spesso e volentieri, basta accenderli un po' prima dell' ascolto (non indico tempistiche perché variabili da caso a caso) per risolvere il problema e non spendere patrimoni di energia elettrica!

Bye MC
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  emmeci il Sab 11 Gen 2014 - 20:56

@schwantz34 ha scritto:
@emmeci ha scritto:Cool Ma... legare la velocità, intesa penso come buona capacità micro e macrodinamica o più genericamente con il termine "timing" alla classe di funzionamento mi sembra una... bella panzana!  Very Happy La differenza la fa' la serietà e riuscita di un progetto. Come giustamente dice Lucio Cadeddu il successo va' costruito su solide basi, le fondamenta... insomma la parte bassa della gamma audio, decisamente la più critica da riprodurre correttamente. Molti classe T/D sembrano molto veloci e analitici perché carenti nella ricostruzione ed articolazione delle basse frequenze. Anche alcuni diffusori hanno la fama di avere una "gran bella voce" perché sotto quella... riproducono pochino! Se ci mettiamo anche il fatto che "correnti di pensiero" o se preferite "errate abitudini" fanno spesso giudicare sistemi di riproduzione assolutamente "carenti" perché colorati, eufonici, come assolutamente hi-end il quadro si fa' completo!
Ciao Mauro

no...vedi per certa gente è dura...viva i cliche'  Laughing

io ho un amp che suona, secondo me , benissimo ... ed è un classe a/b , ergo tutti i classe a/b suonano benissimo  Laughing ricorda un po' la tautologia di Socrate  Hehe 

Sergio anche i clichè fanno parte del gioco... te lo dice uno che ha avuto un papà che ha fatto il tipografo per tutta la vita!  Laughing 
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  schwantz34 il Sab 11 Gen 2014 - 21:33

tuscè dal cliscè ... Laughing 
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15508
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Albers il Dom 12 Gen 2014 - 15:36

@emmeci ha scritto:
 Very Happy Prima di rispondere... scindiamo un pochino la questione, ovvero vediamo quello che normalmente succede sia se parliamo di integrati che di finali:
Esiste una parte iniziale che si occupa del trattamento del segnale, in particolare dell'innalzamento in tensione per poter pilotare il finale, ma non sempre questo è necessario e comunque il preamplificatore agisce da adattamento di impedenza e regolatore del volume. Ecco questo direi rigorosamente in classe A! Non ci sono problemi di consumo energetico e rendimento, e a meno di casi molto particolari, neanche di dissipazione termica. In pratica direi che complessivamente, visti normalmente i buoni risultati, non c'è davvero motivo per non usare la classe A.

Sui finali i problemi cambiano, per ottenere potenze di riguardo in classe A ti devi mettere in casa delle grandi stufe che consumano come due scaldabagno, hanno bisogno di una ingegnerizzazione di grande pregio per non dare problemi e non è detto che comunque, con casse particolarmente ostiche quella potenza ti basti!
Detto questo se mi regalassero un Nelson Pass o un Sudgen ... mica direi di no!  Very Happy 

Ritengo che un buon compromesso sia costituito dai cosiddetti A/AB o High Bias o fate un po' voi, insomma degli ampli che possono lavorare in classe A per una prima frazione della potenza erogata per poi commutare in AB. Se è vero che come dice "qualcuno" la parte più importante del suono è "Il primo Watt" avremmo fatto bingo!

Detto questo ho ascoltato A/AB/D che mi sono piaciuti, se partiamo dall'assunto che l'ampli perfetto non esiste, spesso si tratta di fare un bilancio di quello che c'è di positivo ed accontentarci e finalmente ascoltare 'sta cacchio de musica!  Hehe 

Sugli apparecchi che "è meglio non spegnere mai"... si il problema è semplice: le varie tarature che mettono a "puntino" il vostro ampli sono state fatte, giustamente, con i componenti attivi che hanno raggiunto stabilmente la loro temperatura massima, quindi in questa condizione l'ampli suona al meglio! Magari, spesso e volentieri, basta accenderli un po' prima dell' ascolto (non indico tempistiche perché variabili da caso a caso) per risolvere il problema e non spendere patrimoni di energia elettrica!

Bye MC

tutto impeccabile...  Smile 

ma...  Kiss   casetta dell'ampli citato è --->
 Very Happy 

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  flovato il Dom 12 Gen 2014 - 18:42

@emmeci ha scritto:
Ritengo che un buon compromesso sia costituito dai cosiddetti A/AB o High Bias o fate un po' voi, insomma degli ampli che possono lavorare in classe A per una prima frazione della potenza erogata per poi commutare...
Bye MC

Sarà una coincidenza ma il 'buon compromesso' che tua hai descritto è quello che preferisco in assoluto.
Se partendo da due discorsi differenti siamo arrivati alla stessa conclusione qualcosa di legato alla tipologia di costruzione ci dev'essere.  Wink 
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  emmeci il Dom 12 Gen 2014 - 18:51

@Albers ha scritto:

tutto impeccabile...  Smile 

ma...  Kiss  

 Embarassed Ok... lo ammetto, mi si sono intrecciate le consonanti!!!
Però... provate a digitare 'Sugden' con google e fare la ricerca per immagini, una bella sorpresa e chi se l'aspettava!!!  Hehe Laughing
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Faber75 il Dom 12 Gen 2014 - 19:01

U
[quote="emmeci"][quote="Albers"]

tutto impeccabile...  Smile 

ma...  Kiss  
[/quote]

 Embarassed Ok... lo ammetto, mi si sono intrecciate le consonanti!!!
Però... provate a digitare 'Sugden' con google e fare la ricerca per immagini, una bella sorpresa e chi se l'aspettava!!!  Hehe Laughing[/quote]
Eh si la classe A scalda... Cool
avatar
Faber75
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.02.12
Numero di messaggi : 769
Località : Mantova
Provincia (Città) : Rock and Roll will never die
Impianto : Meccanica CD: Musical Fideity CDT M1
Liquida: Cocktail Audio X10, Cubietruck+Volumio
Dac: Bushmaster MkI, Wadia 121
Analogico: Thorens Td 160 mkii, testin Goldring 2100,
shure m97x
Phono: Tphonum mkii
Naim nait 5 (nel mercatino)
Finale: Naim Nap 100
Diffusori: Proac Studio 140 MkI, Kef Ls50
Cuffie: Sennheiser HD 800
V-moda 80
Soundmagic e10
Ampli cuffie: Firestone Bobby

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  pktgod il Dom 12 Gen 2014 - 19:15

Per me è più in classe T(opa)...
avatar
pktgod
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.03.11
Numero di messaggi : 641
Località : Parma
Provincia (Città) : Parma (Noceto)
Impianto :
Spoiler:

-


Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  flovato il Dom 12 Gen 2014 - 19:19

@pktgod ha scritto:Per me è più in classe T(opa)...

Ciao Lorenzo, è già arrivato il bestione ?  Wink 

PS: Sto NAIM comincia ad intrigarmi assai.
Per descriverlo... la timbrica ha lo stesso sapore di quando ciucci il manico di una forchetta  Hehe ma per il resto è uno spettacolo.

Mi hanno detto che a casa tua faceva faville.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  pktgod il Dom 12 Gen 2014 - 19:49

@flovato ha scritto:

Ciao Lorenzo, è già arrivato il bestione ?  Wink 

PS: Sto NAIM comincia ad intrigarmi assai.
Per descriverlo... la timbrica ha lo stesso sapore di quando ciucci il manico di una forchetta  Hehe ma per il resto è uno spettacolo.

Mi hanno detto che a casa tua faceva faville.

Ciao Fabio! L'unica bestia che alberga qui è lo scimmione che ho sulle spalle  Rolling Eyes 

Si quando lo abbiamo provato ha suonato veramente in modo eccezionale!

Probabilmente la sua impostazione sonora  ben si sposa con il carattere  delle mie mie ProAc 140 regalando un suono bello, veloce, completo e molto musicale.
Ma quello che ci ha più colpito era la resa autorevole della gamma bassa.
Mai sentita così a casa mia... Sad 

Sinceramente non ho sentito una timbrica così metallica come la descrivi tu...
Li per li avevo trovato le alte un po'più 'fastidiose' rispetto a come sono abituato ad ascoltare io, ma è stata una sensazione che è andata via via  scemando man mano che l'ampli si è scaldato.

Hai fatto un ottimo affare  Ok
avatar
pktgod
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.03.11
Numero di messaggi : 641
Località : Parma
Provincia (Città) : Parma (Noceto)
Impianto :
Spoiler:

-


Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Silver Black il Dom 12 Gen 2014 - 20:18

@emmeci ha scritto:
Però... provate a digitare 'Sugden' con google e fare la ricerca per immagini, una bella sorpresa e chi se l'aspettava!!!  Hehe Laughing

Quindi è stato un lapsus freudiano insomma...  Laughing 

Spoiler:

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15460
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: NAIM NAP-100 Un mondo a parte.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum