T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820012 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Cavi di alimentazione unknow.

Condividi

descriptionCavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Salve gentaglia audiofila ho un caso di malattia grave da risolvere ma andiamo per ordine.

Poco prima di Natale Marco mi contatta e mi dice di avere dei cavi di alimentazione da provare, glieli ha dati Francesco.
Ci incontriamo da bravi spacciatori di elettroniche di fronte a Trony per la consegna.
I cavi sono modello... unknow... sono artigianali, costano una follia, siamo oltre le 400 pippe.
L'aspetto è inquietante, uno è un boa, difficile domarlo, non sta fermo nel vero senso della parola, non si riesce a piegarlo, fa stare il DAC obliquo.
L'altro è un tubo del gas con gli estremi impreziositi da due spine di alluminio, bellissime, sembrano ricavate dal pieno.
Provo prima il gas sul DAC e.... merda. Shocked 
Poi provo anche il boa, sempre sulla sorgente... stramerda.  Orrified 

Impianto stravolto, non sto parlando di dettagli sto parlando di un miglioramento netto su tutti i fronti.
Non scriverò a quale dei due mi riferisco per non influenzare Gappone che domani verrà a casa mia, graditissimo ospite con in dote il bellismo finale NAIM,  ma...
uno suona incredibilmente stereofonico, distribuisce i microdettagli sui due diffusori con una separazione mai sentita prima. Non è un campione in altezza ma francamente con i miei diffusori è difficile fare meglio.
L'altro è più algido ma preciso e mai affaticante, i miei Furutech sono stati asfaltati da questi due unknow.
Non so chi li abbia assemblati, non so da dove vengono, non so che tecnica sia stata usata so solo che sono 5 ore che la musica scorre e MAI sono riuscito ad aver il coraggio di cambiare brano.
Uno spettacolo, uno di questi due cavi non esce più da casa mia, lo pagherò a rate ma non posso più stare senza... malattia grave.  Very Happy

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Sono d'argento internamente?

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@robertopisa ha scritto:
Sono d'argento internamente?



spero ci sia anche dell'oro, visto il prezzo  Smile 

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@fritznet ha scritto:
@robertopisa ha scritto:
Sono d'argento internamente?

spero ci sia anche dell'oro, visto il prezzo   Smile 

No, conosco quei cavi e la loro tecnica costruttiva,
sono grossi perché infilato dentro c'è un illusionista anoressico che soave soave 
dice:
- A me gli occhi, a me le orecchie ..... -

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@valterneri ha scritto:


No, conosco quei cavi e la loro tecnica costruttiva,
sono grossi perché infilato dentro c'è un illusionista anoressico che soave soave 
dice:
- A me gli occhi, a me le orecchie ..... -


e anche: ooooilgofatrop li eem aA ...  Laughing 

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@flovato ha scritto:
Non scriverò a quale dei due mi riferisco per non influenzare Gappone che domani verrà a casa mia, graditissimo ospite con in dote il bellismo finale NAIM,  

Quel NAIM è venuto anche a casa mia pilotato da un pre rimediato.
Cavolo se ha carattere quel piccoletto!!

Facci sapere se anche Gappone la pensa come te per i cavi...
Certo che a quelle cifre...  Suspect 

Mi viene in mente qualcuno che diceva "io sono cavo-scettico!",
poi dopo il cambio del cavo... Shocked  Don't know lo scetticismo è andato via...
Ma questa è un'altra storia...

Hai le foto?

 Hello

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Partiamo dalla tua buona fede sull'ascolto.che io non metto in discussione,evitiamo i commenti sul prezzo,ma fammi indovinare come sono fatti quei cavi,la sezione è doppia o tripla di un comune cavo da 3x1,5mm agli estremi ci stanno 2 barilotti e il rivestimento è tessile,naturalmente la presa è una schuco ''elegante'' piu o meno sono fatti cosi?
Poi se mi rispondi ti spiego dove sta la mandrakata..

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@valvolas ha scritto:

Poi se mi rispondi ti spiego dove sta la mandrakata..


Ragazzi come premesso non so nulla, della costruzione.
Per le foto oggi vedo di rimediare qualcosa.

Ormai sono anni che mi prendono in giro quando scrivo dei cavi  Laughing 
Cosa dovrei fare ?
Oscurantismo audiofilo in agguato ?

Machissenefrega io vi racconto cosa sento, poi con calma le conferme sono sempre arrivate, basta avere pazienza.

Sul costo non mi pronuncio, è tutto un equilibrio dietro la follia.  Very Happy 
In ogni caso la differenza è veramente tanta, ovviamente sulla mia catena, sul mio DAC che magari è più sensibile nel senso peggiore, gli serve una certa pulizia, cosa questa già scritta e manifestata più volte in altri post.

Nel mio pre ad esempio in cavi suddetti fanno quasi peggio.
Ci sono differenze ma molto piccole e quasi peggiorative nel senso che la musica diventa troppo asciutta e algida.

Pomeriggio leggerete in rete  Very Happy le impressioni di Gappone.

 Hello 

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz


Ecco una foto dell'allegra famigliola.

Al centro il cortissimo e finissimo cavo in argento non schermato ma semplicemente infilato in una guaina di teflon. Presa a 8 senza massa, lo utilizzo sul finale Marantz.
Poi ci sono il Furutech, il gas e il boa.

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz


Ecco un particolare della spina, si tratta di metallo pesante, non plastica.

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@flovato ha scritto:
Ormai sono anni che mi prendono in giro quando scrivo dei cavi  Laughing 
Cosa dovrei fare ?

Anche io sono tra quelli,
ma confesso che avevo forte nostalgia delle tue passionali battaglie in difesa di ...
"i cavi si sentono eccome! e non chiedetemi come e perché ..."

perché per troppi mesi ti hanno coinvolto in argomenti di
"comportamento e contenuti sul forum ..."
per troppi mesi si è parlato di regolamenti
e non ci si scannava più sulle stupide passioni contrastanti.

Era come andare a pesca con chi parla di continuo, capivo la tua insofferenza.

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
beh belli son belli!!  Smile

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@flovato ha scritto:


Nel mio pre ad esempio in cavi suddetti fanno quasi peggio.
Ci sono differenze ma molto piccole e quasi peggiorative nel senso che la musica diventa troppo asciutta e algida.
Hello 


ciao fabio ben tornato  Wink 

nel pre vanno male ??  Rolling Eyes 
fai nà prova , prova a sentirlo senza terra  Smile 
comunque secondo mè , usa piu conduttori con differenti sezioni una buona geometria con buon schermo , e ben isolato , ed il gioco è fatto  Hehe  Ok 

ciao

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@valterneri ha scritto:

Era come andare a pesca con chi parla di continuo, capivo la tua insofferenza.


Questa è bella.  Laughing 

Sta per arrivare il Gappo... devo pelare le patate e mettere in forno il rotolo, altro che cavi.
Quando siamo mangiati e bevuti sentirai che sviolinate... suoneranno da dio pure i fili dello stendibiancheria.

Ci aggiorniamo live nel pomeriggio.

 Hello

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Hehe  beato tè le patate e la compagnia  Laughing 
io vado di cotechino , in pasta sfoglia , con lenticchie , e prosecchino DOCGCC  Laughing 
 Kiss 
altro che sviolinate , gran cassa grancassa  Twisted Evil Wink 
ciao

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@flovato ha scritto:
Quando siamo mangiati e bevuti sentirai che sviolinate... suoneranno da dio pure i fili dello stendibiancheria  Hello

Ecco trovato ilperché e ilpercome!

Occorre una storia:
conoscerai o spero conoscerete il Trio di Trieste (violino violoncello pianoforte)
più volte li ho registrati in studio, e sempre Schubert Schumann Brahms.

Una mattina, riascoltando la registrazione del giorno prima disse uno dubbioso:
- Ma non è che questo Adagio è troppo lento? -
- Si, è troppo lento! -
in coro gli altri due.

Se ne andarono a pranzo con un po' di perplessità e voglia di risuonarlo,
ma per la mia strada si mangia bene e ... appena tornati ....
riascoltarono l'adagio e dissero in coro:
- Macché lento, è proprio giusto! - e così rimase.

Quindi ....
per ascoltar bene è meglio imparare a cucinare che comprar cavi!

Eccoli:

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Certo che col pre suonano peggio e suoneranno peggio con qualsiasi cosa NON sia digitale,e ti spiego dove sta il trucco quei cavi sono fatti x le sorgenti digitali ed i dac in realta' non apportano nulla se non il fare da filtro sia in ingresso che nei ''ritorni'' in pratica le apparecchiature digitali acquisiscono e il piu delle volte rendono sulla rete un sacco di porcherie che si ripercuotono sul resto della catena.Quando tu arresti (con cosa lo devi chiedere al costruttore ma c'e' solo l'imbarazzo della scelta nella componentistica passiva) queste emi/spurie (chiamale come vuoi tu) il suono resta asciutto non si mescola al resto,E' quello che otterresti mettendo un separatore 1:1 sulle sorgenti,ambedue le soluzioni :cavi di ''arresto'' (passatemi il termine) e separatori NON vanno bene sugli stadi di linea nel senso che strizzano il suono,ma sulle sorgenti digitali fanno bene o male il loro sporco lavoro

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
La geometria di quei cavi a treccia a tre,la schermatura semibilanciata (solo verso la presa) le ferriti agli estremi,e se ci metti un 2 o 3 componenti nella vaschetta o nella presa (di solito volutamente voluminosa x questo) costituiscono il ''valore aggiunto'' di tutti questi cavi ma solo x le sorgenti digitale e i dac che lavorano in AF.Sul prezzo non faccio commenti anche se è vero che di solito richiedono un po di tempo per la costruzione ''fine''.Cmq sia quando devi alimentare uno stadio di linea (ampli pre etc..) ti occorre solo un buon cavo plastico da 3x1.5mm morbido e dritto senza nessuna elaborazione,poi la schuco di oro ottone tornito da 20 euro è una scelta come dire...feticista ma accettabile come tutte le cose nel mndo del collezionismo hobbismo etc...

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Valter è un onore averti qui nel forum, ci piacciono gli aneddoti del dietro le quinte...

Tornando alle impressioni d'ascolto di Fabio, la mia esperienza con il digitale è che delle volte sembra che uno migliori la precisione del soundstage ma questo avviene a scapito della naturalezza del suono, nel senso che si perdono le sfumature, un po' come avviene con le foto polarizzate: tutto è più nitido ma meno naturale. E se non eravamo presenti, non sappiamo come fosse l'originale per un confronto.

Te ne accorgi con le medie. Metti su un bel concerto di musica antica, possibilmente con molti strumenti e coro. Lì ti accorgi se hai effettivamente guadagnato.

@valterneri ha scritto:
@flovato ha scritto:
Quando siamo mangiati e bevuti sentirai che sviolinate... suoneranno da dio pure i fili dello stendibiancheria  Hello

Ecco trovato ilperché e ilpercome!

Occorre una storia:
conoscerai o spero conoscerete il Trio di Trieste (violino violoncello pianoforte)
più volte li ho registrati in studio, e sempre Schubert Schumann Brahms.

Una mattina, riascoltando la registrazione del giorno prima disse uno dubbioso:
- Ma non è che questo Adagio è troppo lento? -
- Si, è troppo lento! -
in coro gli altri due.

Se ne andarono a pranzo con un po' di perplessità e voglia di risuonarlo,
ma per la mia strada si mangia bene e ... appena tornati ....
riascoltarono l'adagio e dissero in coro:
- Macché lento, è proprio giusto! - e così rimase.

Quindi ....
per ascoltar bene è meglio imparare a cucinare che comprar cavi!

Eccoli:

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Lol eyes shut  Lol eyes shut  Lol eyes shut 

Non sto nella pelle... Giovanni ha massacrato il mio impianto.
Nasale, sordo, gli sembra di sentire una radiolina mono.

 lol! 

Spotify non ne parliamo, per lui ha schifezza inascoltabile.

Invece a me le delizie che ha portato piacciono un sacco.
Primo finale CloneAudio costo circa 400 euro 25 watt.

I T se li mangia tutti, rispetto al mio Marantz perde un po in controllo ma per il resto va pure meglio, medie avanti godibilissime, musicalità eccelsa.
Prezzo prestazioni veramente notevole.

Tra un po mettiamo su il NAIM... Stay Tunes.

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
NAIM, basso decisamente più a fuoco.
Assomiglia vagamente al mio Marantz anche se adesso è freddo e ci vogliono 10 minuti.
Stessa impressione di Bologna, bel ampli.

Io e Giovanni stiamo ridendo perchè lui non è mai d'accordo con i miei giudizi mentre io sono sempre d'accordo con i suoi.

 Laughing

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Aspetto con ansia i commenti e le foto!  Smile 

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@Albert^ONE ha scritto:
Aspetto con ansia i commenti e le foto!  Smile 


I Tellurium hanno massacrato i miei Audioquest... ma c'era da immaginarselo.
Nantra musica, tutto più equilibrato niente musica sparata in faccia.

Foto... arrivano più tardi... dopo il caffè.  Wink

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
@Albert^ONE ha scritto:
Aspetto con ansia i commenti e le foto!  Smile 


Eccoti la prima modifica all'apparato intestinale.




 Laughing 

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Eh! vedo che avete dato!!!!  Laughing Laughing Laughing 

descriptionRe: Cavi di alimentazione unknow.

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum