T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820117 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

Condividi

descriptionconsigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Ciao a tutti

Io ho 18 anni, sono una violinista. Con l'avvicinarsi del Natale pensavo di chiedere ai miei qualcosa di un pò più adatto all'ascolto di musica classica di cellulare e cuffiette...Nella mia immensa ignoranza in ambito di riproduzione musicale, ero orientata verso un impianto micro-hifi della Samsung, scelto dopo aver testato tutta la stessa tipologia di impianti presenti da mediaworld, per un costo di 150€. A mia discolpa voglio precisare che non ho mai avuto la possibilità di ascoltare un impianto Hi-Fi degno di questo nome, e il mio povero orecchio era abbastanza sconvolto dal poter percepire tutte (quasi) le parti dell'orchestra. Ora, online sono riuscita a capire che per la stessa cifra (150-200 € MAX) si ottiene qualità nettamente superiore acquistando a pezzi separati. La cosa mi intriga molto, anche perchè sarebbe possibile potenziare quest'impiantino nel tempo, soldi e conoscenze permettendo. Purtroppo, come ho gia detto, le mie conoscenze sono talmente nulle da non potermi neanche considerare una neofita. Quindi mi affido a voi esperti, quale configurazione consigliereste per un ascolto di musica classica, per una spesa massima di 200€?

Ringrazio già da ora chi avrà voglia e pazienza di rispondere

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Ciao e bentrovata,
se hai un PC per ascoltare musica il passo è molto semplice.
- PC come sorgente sonora (meglio con files mp3 da 320 Kbps o CD)
- un piccolo amplificatore in classe D (es. http://www.scythe-usa.com/product/acc/034/sda1000_detail.html)
- dei diffusori da book shelf come questi: http://www.trovaprezzi.it/prezzo_diffusori_cambridge_audio_s30.aspx

E' solo un inizio ovviamente, e di sicuro troverai molte altre idee da gli altri utenti del forum...

buona fortuna!

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Innanzitutto grazie della risposta!
Si, utilizzerei il pc come sorgente. Dici che un DAC non è necessario quindi? Onestamente non ho ben capito a che serva, ma tanti sembrano ritenerlo importante I see ...altra cosa, acquistare su internet in questi casi è consigliabile? l'ideale penso sarebbe andare in negozio e provare, ma da quello che ho capito online i negozi di hi-fi a Palermo non hanno roba per le mie tasche  Crying or Very sad

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Diciamo che il DAC è sicuramente necessario per aumentare la qualità di quello che esce dal PC, ma visto il budget imposto, non era possibile considerare 30-40 euro in più.
Sostanzialmente è come la scheda audio del PC ma con qualità costruttive hardware e software che aumentano in modo esponenziale sciattamente per la qualità dell'audio in uscita.
Su Internet si riesce a fare buoni affari sempre con occhio alle referenze di chi vende. Comunque, se hai modo di accedere al mercatino interno, ci sono sempre buone occasioni da utenti fidati. Wink

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@nontelodico ha scritto:
Innanzitutto grazie della risposta!
Si, utilizzerei il pc come sorgente. Dici che un DAC non è necessario quindi? Onestamente non ho ben capito a che serva, ma tanti sembrano ritenerlo importante I see ...altra cosa, acquistare su internet in questi casi è consigliabile? l'ideale penso sarebbe andare in negozio e provare, ma da quello che ho capito online i negozi di hi-fi a Palermo non hanno roba per le mie tasche  Crying or Very sad


Il DAC è importante perchè converte il segnale digitale in analogico, la scheda audio del pc fa la stessa cosa, ma spesso, se sono schede audio generiche, il suono non è un granchè, anzi  Very Happy 

Nell'audio, a parte il discorso sulla sinergia, esiste anche il principio, valido soprattutto nelle catene economiche, che il suono finale è condizionato dal peggiore componente che usi, quindi se hai una sorgente che ti dà un suono scarso in partenza, dopo puoi anche aggiungere componenti da migliaia di euro ma ottieni solo come risultato di amplificare i difetti della sorgente.

Quindi un DAC economico, un ampli in classe T, e un paio di diffusori economici, rinunciando a qualche parametro possono già darti un ascolto di buona qualità.

Oops, potowatax mi ha preceduto  Smile

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Grazie della risposta friznet.
Scusa la mia ignoranza, ma in cosa consiste la differenza tra un amplificatore in classe T e un in classe D? e in ogni caso che prodotti consiglieresti?

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@nontelodico ha scritto:
quale configurazione consigliereste per un ascolto di musica classica, per una spesa massima di 200€?


Non ti far ingannare dalle dimensioni e dal costo, questo DAC suona bene, lo abbiamo provato noi 'malati' di alta fedeltà collegato su impianti dal costo proibitivo.  Smile 

http://hifimediy.com/index.php?route=product/product&product_id=83

Costo  31.48€ al quale dovrai aggiungere un cavo jack - RCA (poi qui ti aiuteranno a trovare il migliore)

Poi passi all' amplificatore, prendi questo (magari cerchi meglio in rete, ne trovi a volontà):

http://www.ebay.com/itm/MUSE-M15-EX2-TRIPATH-TA2024-T-Amp-Mini-Stereo-Amplifier-15WX2-BLACK-/291008603672

US $33.99 con la spedizione siamo a 50 euro ma ripeto... cerca meglio li trovi anche a meno, questo è in Europa:

http://www.ebay.it/itm/Ampli-Homecinema-HIFI-Amplificateur-Numerique-Audio-Ampli-SMSL-SA-4S-TA2024-/390729334205?pt=LH_DefaultDomain_71&hash=item5af9487dbd&_uhb=1

Adesso ti è rimasto più di metà del budget per i diffusori che dovrebbero essere sempre l'elemento a cui destinare la maggior parte dell'investimento.

Non è un granché ma ce la si può fare, l'importante è che siano casse adatte all' amplificazione di cui sopra, vedrai che presto arriveranno consigli in merito.

PS: Questo forum è nato attorno alla configurazione che ti ho proposto, non è farina del mio sacco se non leggi più molto a proposito è solo perché è passata la moda... momento ideale per far buoni affari ma ti garantisco che resterai stupita dal risultato.

Saluti. Hello

Dimenticavo... come sorgente puoi usare un vecchio portatile o il tuo PC oppure con iPAD utilizzando un adattatore:

http://hifimediy.com/index.php?route=product/product&product_id=90

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Qui hai tutto in uno ma nessuno di noi lo ha provato.
Sicuramente è più comodo (meno cavi e collegamenti) e potrebbe fare al caso tuo ma la potenza è pochina, se non hai necessità di grandi volumi potrebbe bastare.
Visto il costo e l'azienda che tutto sommato è abbastanza seria prendilo in considerazione, avresti qualche soldo in più per i diffusori.

http://hifimediy.com/index.php?route=blog/article&article_id=19

Costo 59.13 €

A cui devi aggiungere il costo di un alimentatore esterno (It requires external DC power) ma puoi utilizzare anche quelli dei portatili in disuso oppure lo trovi qui:

http://www.playstereo.com/product_info.php?cPath=11&products_id=558

Senti un po anche gli altri... buoni acquisti di Natale.  Very Happy

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@nontelodico ha scritto:
Grazie della risposta friznet.
Scusa la mia ignoranza, ma in cosa consiste la differenza tra un amplificatore in classe T e un in classe D? e in ogni caso che prodotti consiglieresti?


Sono la stessa cosa, in realtà la classe di amplificazione è la D, classe T è una definizione molto usata qui sul Tforum per indicare anche altro (buon rapporto qualità prezzo).

Per il resto quoto quello che ti ha scritto flovato.

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@nontelodico ha scritto:
Ciao a tutti,
io ho 18 anni, sono una violinista ....

Questo non puoi dirlo,
sono troppo pochi 18 per definirti "violinista",
tra 10 anni, se rileggerai questa frase, ti farai tenerezza.
Testa bassa, coltello tra i denti e studia,
tra le note scritte c'è qualcosa di bello da tirar fuori, questo è "esser violinista".

Ok, mi faccio gli affari miei e ti rispondo controcorrente su cosa per ascoltare.

Non comprare nulla di economico o "per cominciare"
quindi non comprare nulla!
Comprati solo una cuffia di alta qualità scegliendo tra queste marche:
AKG Beyer Sennhaiser, in fascia 150 - 360 euro, e null'altro!

(fidati! "ho una certa esperienza")

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Dell'accoppiata Scythe Kro Craft speaker e Scythe Kama Bay Amp SDA 1100 che ne pensate? Li vendono in Bundle, 110€ circa. Ho letto recensioni molto positive a riguardo. Così posso abbinarci il DAC consigliato da Flovato e rientrare perfettamente nel budget. Solo, non mi convince il non poterle provare...

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@valterneri ha scritto:
@nontelodico ha scritto:
Ciao a tutti,
io ho 18 anni, sono una violinista ....

Questo non puoi dirlo,
sono troppo pochi 18 per definirti "violinista",
tra 10 anni, se rileggerai questa frase, ti farai tenerezza.
Testa bassa, coltello tra i denti e studia,
tra le note scritte c'è qualcosa di bello da tirar fuori, questo è "esser violinista".

Ok, mi faccio gli affari miei e ti rispondo controcorrente su cosa per ascoltare.

Non comprare nulla di economico o "per cominciare"
quindi non comprare nulla!
Comprati solo una cuffia di alta qualità scegliendo tra queste marche:
AKG Beyer Sennhaiser, in fascia 150 - 360 euro, e null'altro!

(fidati! "ho una certa esperienza")



ahahah Valterneri mi scuso se ho urtato la tua sensibilità...non volevo essere arrogante, semplicemente dare un'idea più chiara di quello che cercavo nel suono.
In ogni caso, con le cuffie purtroppo ho litigato. Non riesco a farle durare più di un paio di mesi, quindi non me la sento di spenderci tanti soldi...

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
200 euro sono un pò pochi ;)devi fare una scelta comprare tutto e subito oppure comprare un pò alla volta e con un budget maggiore:

se compri tutto e subito prendi questi:

http://www.amazon.it/Kama-Bay-AMP-PRO-SDAR-3000/dp/B00ARO4LPE


http://www.amazon.it/Scythe-SCBKS-1100-Craft-Speaker-Rev/dp/B003OF111A/ref=pd_sim_ce_1/275-0384028-3275435

se decidi di fare un pò alla volta puoi studiare meglio che ampli,DAC e diffusori  prendere,magari anche un'ampli valvolare  Smile 

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Beh se ha cominciato a 5-6 anni a suonare il violino,oggi dovrebbe essere molto brava.


Se posso darti un consiglio acquista le elettroniche con molta calma,la fretta è sempre una cattiva consigliera.

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@nontelodico ha scritto:
Non riesco a farle durare più di un paio di mesi,
quindi non me la sento di spenderci tanti soldi...

La mia non è suscettibilità, è esperienza.
Una cuffia "professionale" dura decine di anni,
ha solo bisogno, molto di rado, della sostituzione dei cuscini.

Ho molte volte ascoltato per mesi o anni
impianti stereo da 12.000 a 20.000 euro solo per amplificatore-casse.
Certamente sono emozionanti e differenti, la musica ti coinvolge,
ma paragonati alle migliori cuffie non c'è paragone,
le cuffie buone surclassano qualunque altoparlante.

La cassa batte la cuffia solo nell'ascolto di "musica pesante" ad alto volume,
ma non credo che sia il tuo caso.


L'altoparlante ha poi un difetto insormontabile: l'acustica.
A meno che tu non abbia una sala espressamente dedicata all'ascolto
non hai nessuna possibilità di battere una cuffia di livello superiore.

Sotto ti inserisco due foto di cassa e cuffia in duello,
non credo che puoi comprarti quelle casse (purtroppo neanche la cuffia)



descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
concordo con valter.
prendi una cuffia seria prima di tutto...il resto verrà con calma nel tempo

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Una cuffia potrebbe essere un buon inizio!  Wink 

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@Albert^ONE ha scritto:
Beh se ha cominciato a 5-6 anni a suonare il violino,oggi dovrebbe essere molto brava.

Albert ciao,
ho chiesto lumi a mio fratello, che è professore di conservatorio,
e mi ha risposto così:

Il  Diploma di Violino
cioè il percorso ormai catalogato come vecchio ordinamento
prevedeva di avere minimo la licenza media inferiore
e il compimento del percorso decennale, ovvero 10 corsi che potevano avere
una durata variabile a seconda le capacità degli allievi ecc..
questo comporta che i più dotato o ambiziosi potevato finire gli studi
anche in età adolescenziale.
Quello stesso percorso
(che si poteva fare anche da privatisti, cioè affrontare tutti gli esami privatamente,
senza obbligo di frequenza in Conservatorio
come hanno fatto tutti i miei allievi privati)
è ancora presente nei Conservatori, ma solo per quelli che si erano già iscritti
fino a 4/5 anni fa, che conservano il diritto di terminare gli studi
con quei programmi ed esami,
oggi non esistono più gli esami da privatisti.
Con la riforma abbiamo avviato, 10 anni fa, i Trienni di laurea di I° livello
ed i Bienni specialistici di II° livello, e sono già molti gli studenti
che si sono laureati.
Naturalmente questi percorsi devono essere fatti internamente ai Conservatori
e non da privatisti.
Per accedere al triennio di I livello occorre inoltre il possesso
di una qualsiasi maturità ed il superamento di un esame di ammissione
che accerti il livello musicale congruo con il livello degli studi.
Le nostre lauree sono equiparate a quelle universitarie
per l'accesso ai pubblici concorsi.
L'unica cosa che non è stata equiparata è il nostro stipendio
che resta quello di prima ...  Evil or Very Mad 

Non ho capito se mi ha effettivamente risposto o no, ho provato con
Google traduttore che però mi ha detto che è già italiano! Sic!

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Riguardo alle cuffie, non me ne vogliate, ma non mi convincono...per adesso sono più orientata su un sistema con casse. Albertone tu mi hai suggerito lo Scythe sdar 3000, mi sapresti dire la differenza con l' sdar 2100? vale i 50€ in più? Mi piace la soluzione che mi hai proposto. Magari aggiungerei il DAC che mi avevano suggerito.

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@nontelodico ha scritto:
Riguardo alle cuffie, non me ne vogliate, ma ...

Casse ampli e dac sei a livello di spesa di questa:



Fai pure, però poi non venire a piangere!

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Fai pure, però poi non venire a piangere!


Non si tratta di piangere si tratta di scelte, entrambe hanno un senso.

Quanto hai scritto ha un suo perché, le cuffie sono un mondo straordinario ma nel mio caso non sono mai riuscite a sostituire la sensazione fisica di una riproduzione con i diffusori.

La discussione non determinerà sicuramente un'opinione vincitrice.
Non siamo a livello di: <<Meglio la bionda o meglio la mora ?>> ma poco ci manca.  Laughing 

Condivido le tue argomentazioni ma io preferisco le... calve  Orrified  Lol eyes shut 

La riproduzione in ambienti domestici presenta un'infinità di problematiche come tu stesso citavi.
La mia catena oltre ad un certo volume va in saturazione, bisognerebbe trattare l'ambiente devastando l'arredamento mentre è ovvio che un paio di cuffie ti permettono di ascoltare la musica anche quando attorno a te i suoceri sgozzano la gallina da fare in brodo, i tuoi figli rompono il Venini in cristallo da 800 euro, tua moglie manda affanculo il solito venditore Sky che cerca di rifilarti il cinema anche se non guardi più la tv da mesi.

Vantaggi e svantaggi ma nel mio caso la musica mi deve arrivare anche nelle ossa, devo sentirla addosso non solo nelle orecchie.

Si tratta di abitudini e culture differenti, null'altro.  Wink

descriptionConsigli a una povera ecc.

more_horiz
@valterneri ha scritto:
@nontelodico ha scritto:
Riguardo alle cuffie, non me ne vogliate, ma ...

Casse ampli e dac sei a livello di spesa di questa:



Fai pure, però poi non venire a piangere!

Walter,imho la ragazza vuole la musica «nell'aria»,ovvero quella sensazione di soundstage tridimensionale davanti a te,ai lati e in profondità che le cuffie possono dare solo in parte,vuole «vedere» oltre che ascoltare,come me.Ovviamente e rigorosamente imho: ce lo dirà lei.
P.S.Quoto Flovato.

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@flovato ha scritto:
Vantaggi e svantaggi ma nel mio caso la musica mi deve arrivare anche nelle ossa, devo sentirla addosso non solo nelle orecchie.

Infatti ho detto che le casse
battono le cuffie nell'ascolto di musica "pesante"
ma è difficile che la musica cameristica sinfonica e lirica entri dentro le ossa,
e una violinista che cerca nell'ascolto la realtà del cannone
nell'Overture 1812 non si è mai vista, è roba da audiofili.
Fai caso che nelle discussioni qui sul forum in media i pezzi più belli quotati
son sempre quelli che mettono alla prova le capacità dinamiche
e timbriche dell'impianto, non è roba da musicisti che studiano musica.

PS in risposta a Enrico:
la tridimensionalità di una cuffia professionale è imbattibile.

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Ma se comprassi adesso DAC, ampli, e casse, e volessi in seguito prendere delle cuffie non ci sarebbe comunque un miglioramento nel suono rispetto al collegarle al solo pc?

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
@valterneri ha scritto:
la tridimensionalità di una cuffia professionale è imbattibile.


Ecco questa è un'esperienza che mi manca.
Ho provato decine di setup cuffia, l'ultimo due settimane fa a Bologna.
Ampli due telai veramente notevole e cuffie Sennheiser da 1.200 euro.
Riproduzione impeccabile, tanta roba, mai in difficoltà anche ad alti volumi ma il fuoco era un po nasale come lo è sempre stato con tutti i setup provati.

Spero prima o poi di aver l'occasione di ascoltare qualcosa di professionale che mi restituisca la sensazione che vai scrivendo.

descriptionRe: consigli a una povera disperata per impianto entry-evel

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum