T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11776 utenti, con i loro 820022 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionDal Giappone con furore

more_horiz
Oggi mi sono arrivati due interessanti dac dalla Giapponese Ratoc oltre al loro ampli portatile completamente Made In Japan.
Entrambi i dac sono compatibili con il DSD e indirizzati sopratutto al mondo delle cuffie.
Il più piccolo, chiamato DSD HA1, con alimentazione switching esterna, ha un'uscita single ended in grado di erogare 600 mW per canale su 68 ohm, mentre il più grande, DSD HA2, con alimentazione interna, oltre alla stessa uscita singola è completamente bilanciato con un'uscita e un volume dedicato.






Mi hanno pure mandato il loro ampli portatile a batteria anche questo completamente bilanciato, ma hanno messo dentro un cavo per le Shure SE, quindi dovrò modificarlo con i connettori per le Heir Audio

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
Belli!danno una buona impressione di solidità!
Seguo!

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@Dexterdm ha scritto:
Belli!danno una buona impressione di solidità!
Seguo!

Ci mancherebbe che non siano costruiti bene visto il prezzo.
Tra l'altro mancano le uscite bilanciate su entrambi (su quelllo grande son solo per cuffia) e hanno solo l'ingresso usb.
Il connettore sull'HA2 serve per connettore un clock esterno.
Tra l'altro ho provato ad aprire il piccolo , ma sembra costruito per non poterlo fare, più tardi provo con quello più grosso.

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
L'interno di quello grande



sull'usb monta un XMOS e il chip di conversione è un Wolfson WM8740.
Quello piccolo invece non vuole saperne di aprirsi, ma monta un WM8742

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@turo91 ha scritto:

Ci mancherebbe che non siano costruiti bene visto il prezzo.
Tra l'altro mancano le uscite bilanciate su entrambi (su quelllo grande son solo per cuffia) e hanno solo l'ingresso usb.
Il connettore sull'HA2 serve per connettore un clock esterno.
Tra l'altro ho provato ad aprire il piccolo , ma sembra costruito per non poterlo fare, più tardi provo con quello più grosso.
Hai ragione, dimenticavo i 2k del prezzo :lol.
Boh, per tutti questi soldi mi aspetterei un reparto connessioni molto più vasto.
Piuttosto, come vanno?

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@Dexterdm ha scritto:
@turo91 ha scritto:

Ci mancherebbe che non siano costruiti bene visto il prezzo.
Tra l'altro mancano le uscite bilanciate su entrambi (su quelllo grande son solo per cuffia) e hanno solo l'ingresso usb.
Il connettore sull'HA2 serve per connettore un clock esterno.
Tra l'altro ho provato ad aprire il piccolo , ma sembra costruito per non poterlo fare, più tardi provo con quello più grosso.
Hai ragione, dimenticavo i 2k del prezzo :lol.
Boh, per tutti questi soldi mi aspetterei un reparto connessioni molto più vasto.
Piuttosto, come vanno?

I Giapponesi hanno case da 3 metri quadri, sti dac sono pensati per essere utilizzati direttamente con le cuffie, le rca dietro sono un optional Laughing 
Comunque per quel prezzo ovviamente la dotazione posteriore è ridicola, però l'ampli bilanciato è cosa rara.
L'uscita bilanciata è un poco potente, molto meno di quella singkle ended, ciò nonostante con le HE500 suona dcentemente, anche se nulla di sconvolgente, Yulong e Violectric con la stessa spesa gli fanno il culo di brutto.

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
Yulong e v200...combo decisamente più appetibile per quel prezzo!
Prima ho letto la rece dello yulong,complimenti Ok

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@Dexterdm ha scritto:
@turo91 ha scritto:

Ci mancherebbe che non siano costruiti bene visto il prezzo.
Tra l'altro mancano le uscite bilanciate su entrambi (su quelllo grande son solo per cuffia) e hanno solo l'ingresso usb.
Il connettore sull'HA2 serve per connettore un clock esterno.
Tra l'altro ho provato ad aprire il piccolo , ma sembra costruito per non poterlo fare, più tardi provo con quello più grosso.
Hai ragione, dimenticavo i 2k del prezzo :lol.
Boh, per tutti questi soldi mi aspetterei un reparto connessioni molto più vasto.
Piuttosto, come vanno?

Veramente con 2K oltre a qualche connessione in più dietro mi aspetterei anche qualcosa in più dentro che solo un ammasso di circuiti integrati e smd.

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@55dsl ha scritto:
@Dexterdm ha scritto:
Hai ragione, dimenticavo i 2k del prezzo :lol.
Boh, per tutti questi soldi mi aspetterei un reparto connessioni molto più vasto.
Piuttosto, come vanno?
Veramente con 2K oltre a qualche connessione in più dietro mi  aspetterei anche qualcosa in più dentro che solo un ammasso di circuiti integrati e smd.

Ho sentito smd e op amp suonare da paura e discreti che facevano Sick  quindi non è un problema.
Più che altro potevano buttargli dentro un clock migliore e non pensare che una persona normale abbia un clock esterno lol! 

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
Anche io ho visto e ascoltato anche se velocemente apparecchi con opamp e sms ma sicuramente con un circuito progetto a doc e dal prezzo da capogiro, poi ci sono ottimi apparecchi che hanno solo due opamp in uscita e la maggior parte del resto a discreti (che costano meno della metà di questo giapponese) e suonano da paura. Smile

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@55dsl ha scritto:
Anche io ho visto e ascoltato anche se velocemente apparecchi con opamp e sms ma sicuramente con un circuito progetto a doc e dal prezzo da capogiro, poi ci sono ottimi apparecchi che hanno solo due opamp in uscita e la maggior parte del resto a discreti (che costano meno della metà di questo giapponese) e suonano da paura. Smile

Questo non sarebbe progettato a doc?
Gli op amp sono per l'uscita cuffie, praticamente nessun dac utilizza i discreti per l'uscita cuffie, tranne Burson.
Comunque suona bene questo dac, però non lo comprerei manco morto

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
Vedi che anche tu non ne sei molto convinto? se non sbaglio hai un dac audio-gd non pensi che come sia costruito e la sua circuitazione valga molto di più di questo giapponesi? mi sembra che anche l'audio gd ha l'uscita convertita a discreti..non la cuffia perché non ce l'ha ma l'uscita rca...

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
@55dsl ha scritto:
Vedi che anche tu non ne sei molto convinto? se non sbaglio hai un dac audio-gd non pensi che come sia costruito e la sua circuitazione valga molto di più di questo giapponesi? mi sembra che anche l'audio gd ha l'uscita convertita a discreti..non la cuffia perché non ce l'ha ma l'uscita rca...

Io non devo convincermi di niente, se fosse un cesso lo ammetterei candidamente, non devo giustificare a me stesso nessuna spesa dato che me li mandano in prova Laughing 
Audio gd fa senz'altro ottimi prodotti, completamente a discreti e che suonano pure bene. Tra l'altro hanno fatto anche loro un dac con uscita cuffie bilanciata e non l'avevo visto.
Dovrebbero implementarlo pure loro il supporto al DSD

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
E' vero io sono sempre stato convinto che audio gd fa buoni prodotti alcuni anche ottimi con prezzi (cristiani ) ne ho avuti tre non e detto che prima o poi non lo faccia un prodotto che supporta il dsd, kingwa è uno sveglio.
Eppure sta RAL mi intrigava quando cercavo in rete qualcosa....mah!!
Turo aspettiamo sempre qualche tuo pensiero scritto sulla 500 vedi tu... Oki 

descriptionRe: Dal Giappone con furore

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum