T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818595 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


cavi argento

Condividi

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@sonic63 ha scritto:

Io ti consiglio di non schermarli e di evitare il rivestimento in PVC.
I cavi non schermati suonano meglio e il PVC non è un buon materiale per rivestire i cavi.

Consigli sacrosanti, i non schermati hanno capacità bassissime ed il PVC reagisce a
contatto col rame e pure con l'argento.

"Suonano meglio" perchè DANNEGGIANO MENO il segnale in transito.

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Io ti consiglio di non schermarli e di evitare il rivestimento in PVC.
I cavi non schermati suonano meglio e il PVC non è un buon materiale per rivestire i cavi.

Consigli sacrosanti, i non schermati hanno capacità bassissime ed il PVC reagisce a
contatto col rame e pure con l'argento.

"Suonano meglio" perchè DANNEGGIANO MENO il segnale in transito.

Reagisce?
Il PVC?
I cavi non schermati semplicemente non schermano, non è che vi piace il ronzio vero?

Ultima modifica di sportyerre il Ven 4 Apr 2014 - 19:17, modificato 1 volta

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@sonic63 ha scritto:
@gorillone ha scritto:
Ok, non me lo ordina il dottore.
Ma, se posso, perchè calibro maggiore sul negativo o 2 cavi?


Perchè con il ritorno del segnale di sezione un pò più grossa di quella del positivo
il cavo suona un pelino meglio. 

Imprecisione: per il segnale sia il ritorno che il positivo sono del tutto in serie ed esso
li percorre indifferentemente, alternativamente, nei due sensi.

Che si faccia il negativo o il positivo di sezione maggiore per il segnale e INDIFFERENTE.

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Io ti consiglio di non schermarli e di evitare il rivestimento in PVC.
I cavi non schermati suonano meglio e il PVC non è un buon materiale per rivestire i cavi.


............
"Suonano meglio" perchè DANNEGGIANO MENO il segnale in transito.


Credo sia la STESSA COSA, oppure conosci cavi che possono migliorare il segnale che li attraversa?
 Hello 

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@sportyerre ha scritto:

Reagisce?
Il PVC?

Si.
Il PVC, man mano che invecchia, emette cloruro che a contatto col rame produce
cloruro di rame.

In pratica il rivestimento se in PVC (quello tipico dei cavetti rosso-neri economici)
"corrode" il cavo stesso. Quasi nessuno oggi usa il PCV a contatto col rame dato
che questo problema è ovviamente conosciuto.

@sportyerre ha scritto:

I cavi non schermati semplicemente non schermano, non è che vi piace il ronzio vero?

I cavi non schermati hanno ovviamente i loro problemi ecco perchè per me la migliore
soluzione è un buon schermato con capacità più bassa possibile e lunghezza sufficiente
ma non di più.

Se ci pensate bene proprio gli autocostruttori, o comunque chi ne è capace, potrà farsi
da se il miglior cavo per il suo impianto.

Meglio del miglior sciamano-guru-medicineman che del vostro impianto non sa...
un cavo(lo).

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
@sonic63 ha scritto:


Perchè con il ritorno del segnale di sezione un pò più grossa di quella del positivo
il cavo suona un pelino meglio. 

Imprecisione: per il segnale sia il ritorno che il positivo sono del tutto in serie ed esso
li percorre indifferentemente, alternativamente, nei due sensi.

Che si faccia il negativo o il positivo di sezione maggiore per il segnale e INDIFFERENTE.


NESSUNA IMPRECISIONE il ritorno deve essere di sezione maggiore del positivo .
Viceversa non c'è miglioramento.
Per il segnale è la stessa cosa, ma negli apparecchi sulla massa viaggiano anche i disturbi ed è buona norma(poi ognuno fà come gli pare) che l'impedenza dei cavi di ritorno sia la più bassa possibile.
 Goodbye 

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Embarassed  x me  mia opinione perzonale  Mmm pure questi non vanno mx niente male cavi di potenza autocostruiti Hehe Hehe Laughing Laughing Laughing Laughing 

ieri mini raduno qui da me  Laughing  Laughing  anno suonato sia con l'otl, gli igbt, ed il thewall. con questi cavi ed non anno sfigurato ....anzi  Dribbling . io penzo che un onesto cavo ,possa tranquillamente sopperire ad cavi molto piu' blasonati e costosissimi  Ok 

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Seguo con interesse ..x imparare qualcosa! Pop corn Pop corn

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Non mi piacciono i cavi coax,non nei miei ascolti/catena almeno,comunque ho trovato questa dispensa interessante sotto l'aspetto ''didattico' che magari puo' servire ad altri anche a titolo generale

http://www.rf-microwave.com/catalogo/ita/J.pdf

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@sportyerre ha scritto:
...........................
I cavi non schermati semplicemente non schermano, non è che vi piace il ronzio vero?


Non mi piace il ronzio.
Ma un cavo di segnale non troppo lungo, in condizioni normali non capta nessun disturbo, e suona meglio di un cavo schermato.
Se poi non è possibile usarlo perchè ci sono troppi disturbi nell'ambiente ...allora pazienza, bisognerà accontentarsi di un cavo schermato.
 Hello 

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@sonic63 ha scritto:
@sportyerre ha scritto:
...........................
I cavi non schermati semplicemente non schermano, non è che vi piace il ronzio vero?


Non mi piace il ronzio.
Ma un cavo di segnale non troppo lungo, in condizioni normali non capta nessun  disturbo, e suona meglio di un cavo schermato.
Se poi non è possibile usarlo perchè ci sono troppi disturbi nell'ambiente ...allora pazienza, bisognerà accontentarsi di un cavo schermato.
 Hello 


o semibilanciarlo come schermatura tipo ''capra e cavoli''  Very Happy

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@valvolas ha scritto:
@sonic63 ha scritto:


Non mi piace il ronzio.
Ma un cavo di segnale non troppo lungo, in condizioni normali non capta nessun  disturbo, e suona meglio di un cavo schermato.
Se poi non è possibile usarlo perchè ci sono troppi disturbi nell'ambiente ...allora pazienza, bisognerà accontentarsi di un cavo schermato.
 Hello 


o semibilanciarlo come schermatura tipo ''capra e cavoli''  Very Happy


Va beh...se ci metti la schermatura sei punto e a capo.
 Hello 

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
@Macro Muscario ha scritto:
Sì, d'accordo, l'articolo è del '98 ma quell'affare di cavo funziona anche a fine 2013.

Un cavo che su un metro presenta 200pF di capacità era da evitare nel '98, lo era nel 2013
e continuerà ad esserlo nei secoli a venire.

Anche il resto delle "misure" è da brividi: il... cavista misura 0.2Ω e ben 1mH di induttanza!

................................................................


Ma certamente quel cavo non ha quei valori, il tizio con quel multimetro da 10 euro non ha misurato niente!!!!!!!!
Come fai a misurare 0,2 Ohm con quel giocattolo?
Che poi in rete si legga di tutto, scritto da persone che non sanno quello che stanno facendo, hai perfettamente ragione.
 Hello 

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
In verità la misura della capacità credo sia corretta perchè quel tester la misura facilmente
e con tolleranze accettabili. Effettivamente se si intreccia così strettamente due conduttori
aventi isolanti sottili i 200pF sono un valore del tutto congruo.

Sono le altre misure ad essere del tutto fantasiose ed il nocciolo è proprio questo perchè
esse rivelano la preparazione tecnica del... cavista.

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
@Macro Muscario ha scritto:
Sì, d'accordo, l'articolo è del '98 ma quell'affare di cavo funziona anche a fine 2013.

Un cavo che su un metro presenta 200pF di capacità era da evitare nel '98, lo era nel 2013
e continuerà ad esserlo nei secoli a venire.

Che stronzata. I cavi litz hanno capacità molto elevate, e suonano (quelli buoni) da dio. Ovviamente nulla che tu sperimenterai mai "nei secoli a venire".


Però per giradischi meglio i cavi coassiali ed a bassa capacità - raccomando sempre l' Oehlbach Silver Express Plus, e oltre a quello anche il Rothwell The River (ottimo, musicale, aperto e dettagliato - lo rimpiango).

Ciao

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Mulo ha scritto:
@Fernando Micelli ha scritto:

Un cavo che su un metro presenta 200pF di capacità era da evitare nel '98, lo era nel 2013
e continuerà ad esserlo nei secoli a venire.

Che stronzata. I cavi litz hanno capacità molto elevate, e suonano (quelli buoni) da dio. Ovviamente nulla che tu sperimenterai mai "nei secoli a venire".


Però per giradischi meglio i cavi coassiali ed a bassa capacità - raccomando sempre l' Oehlbach Silver Express Plus, e oltre a quello anche il Rothwell The River (ottimo, musicale, aperto e dettagliato - lo rimpiango).

Ciao


Un tale MArion Bon sostiene che il cavo di litz non sia adatto all'hi fi.

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
200pF in parallelo all'uscita di uno stadio con impedenza di uscita attorno ai 100 ohm inizia a farsi sentire attorno ai 100 Khz, ovviamente se lo stadio di uscita è una testina MM la capacità del cavo è molto più importante.
http://sim.okawa-denshi.jp/en/CRtool.php

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
@Mulo ha scritto:

Che stronzata. I cavi litz hanno capacità molto elevate, e suonano (quelli buoni) da dio. Ovviamente nulla che tu sperimenterai mai "nei secoli a venire".


Però per giradischi meglio i cavi coassiali ed a bassa capacità - raccomando sempre l' Oehlbach Silver Express Plus, e oltre a quello anche il Rothwell The River (ottimo, musicale, aperto e dettagliato - lo rimpiango).

Ciao


Un tale MArion Bon sostiene che il cavo di litz non sia adatto all'hi fi.

Vallo a dire a quelli di Audio Tekne. LOL. C'è il titolare di "Ikarus Audio" che produce elettroniche, diffusori, e appunto cavi (di segnale) Litz di altissimo livello. Raccontalo un po' a lui...


Sul ragionamento a priori sui " 200pF ", è chiaro che un valore simile non si addice all'uso desiderato in questo thread, ma per l'uscita linea di un qualunque lettore CD o preamplificatore non esiste il minimo problema, neppure se fosse il doppio. Non so poi quale sia l'effettiva capacità dei cavi Litz, non ne ho neppure..


Ciao

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Allora, raga, lo faccio o no 'sto cavo in argento?
Pensavo di comprare il kit di audiophonics. ma di farlo in modo differente, distanziando i 2 cavi di ogni singolo canale mediante cotone, poi chiudendo con teflon e aggiungendo all'esterno una guaina a treccia di nylon.
Ne varrà la pena?

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
@gorillone ha scritto:
Allora, raga, lo faccio o no 'sto cavo in argento?
Pensavo di comprare il kit di audiophonics. ma di farlo in modo differente, distanziando i 2 cavi di ogni singolo canale mediante cotone, poi chiudendo con teflon e aggiungendo all'esterno una guaina a treccia di nylon.
Ne varrà la pena?


L'unica è provare a farlo, dipende da quanto ti costerebbe e da quanto rappresenta per te la cifra in gioco.

Io me ne sono assemblato un metro, due conduttori da 0,2mm in tubicino di teflon da 1mm, avvolti incrociati attorno ad un'anima di polietilene espanso, coome da progetto su TNT, poi li ho fissati bene bene con del teflon da idraulico e terminati con degli RCA.
Però li ho schermati con del rame adesivo, e in pratica sono in configurazione sbilanciati-ma-con-lo-schermo-connesso-al-polo-freddo-solo-da-un-lato (che se scrivo semibilanciato Valter e altri si arrabbiano  Hehe ).

All'esterno ho messo una guaina presa da audiophonics, quella lusso, versione snake  Hehe 
Il nastro in rame abbinato al polietilene li rende un pò troppo rigidi, e gli RCA che ho usato non mi piacciono tanto, dal punto di vista meccanico.

Li rifarò, quando troverò la voglia e il tempo, con della calza in rame argentato, più flessibile del nastro in rame adesivo.

Ne valeva la pena?
Ho speso circa sotto una trentina di euro, mi sono divertito ad assemblarli, direi di sì.

Ho visto (acusticamente) qualche santo o divinità?


 Sad   Very Happy 

no,


però, sarà suggestione, ma la gamma altissima sembra più presente, non ho voglia nè tempo di fare prove serie ( in doppio cieco con altro cavo) per vedere se è suggestione o altro.

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
I miei due cavi in argento 4N + tubi di teflon (a 3 e 4 fili rispettivamente) avevano entrambi una gamma media non del tutto naturale, un suono da cavi fai-da-te se vogliamo (nel senso che quelli commerciali anche economici suonano per lo meno naturali).

Ne avevo invece provato uno da ebay.co.uk sempre solid-core ma un po' più elaborato e meno improvvisato, quello mi piaceva ma purtroppo all'epoca avevo deciso di restituirlo per via della timbrica (l'argento è sempre sul freddo come suono... per me il rame PSC+ Audioquest è un conduttore superiore, tanto per fare un ottimo esempio).


Ciao

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Preferirei un Merlin Mozart da 45€ a qualsiasi cavo solid-core in argento di stile artigianale di mia conoscenza. Anche per dinamica e trasparenza. Non so che capacità abbia e se vada bene per giradischi, ma probabilmente va bene; attenzione però perchè è un cavo abbastanza rigido.


Ciao

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Fritznet .... grazie!
La spesa? non me ne frega niente di 40-50 euro, però non vorrei buttarli del tutto.
Mulo, se si parla di cavi già fatti ........... neanche nel secondo impianto ho cavi da 45 euro.
Il mio terrore è che siano troppo freddi, mi spiego: il nemico non sono i bassi esuberanti, sono gli acuti freddi che ritengo veramente isopportabili, non voglio s sibilanti o leggerezza di impatto.
Mi piace il suono dal vivo, non quello audiofilo

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Mi scuso per la battutaccia sui cavi da 45 euro.
Mi sono espresso male, abbiate pazienza,se potete.  Embarassed 
Non spendo tanto, ma penso che ci possano essere cavi economici che vadano anche molto bene.
Volevo solo dire che, per qualcosa che va bene, posso spendere anche 100-150 euro; non è questione di qualche decina di euro.
Ma tutto va provato nel proprio impianto.

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Ci sono sempre l' Oehlbach Silver Express Plus e il Rothwell The River, entrambi ideali con i giradischi per la bassa capacità (essendo coassiali). Smile


Io non guardo tanto al prezzo dei cavi, guardo a come suonano. Per es. il Merlin Mozart (circa 45€ direttamente dall' Inghilterra, per mezzo metro) per la qualità del suono è tranquillamente confrontabile al più costoso Atlas Equator MkIII Integra (a proposito, altro cavo adatto con i giradischi se l'assenza di un filo di massa separato non è un problema).


Ciao

Ultima modifica di Mulo il Mer 9 Apr 2014 - 18:02, modificato 1 volta

descriptionRe: cavi argento

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum