T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 0:55 Da p.cristallini

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» Primo acquisto cuffie consigli
Ieri a 23:14 Da teskio74

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 22:43 Da micio_mao

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 21:32 Da Rikkardo92

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Denon PMA 50
Ieri a 20:44 Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» Consigli per impianto 2.1
Ieri a 13:38 Da Kha-Jinn

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Ieri a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Gio 8 Dic 2016 - 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769577 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Sab 16 Nov 2013 - 18:49

metto qui una serie di post trovati e scritti da un utente che parla di potenza amplificatrice per cuffia che trovo interessante:

Serie di post presi da utente Ado su videohifi.

Un saluto a tutti

presumo che Burson abbia differenziato l'uscita su due prese diverse, principalmente per ragioni di "noise" o rapporto S/N

provo a spiegare meglio questo aspetto

assodato che cuffie di impedenza diversa possono avere invece "sensibilità" molto simili; quali sono le relazioni tra i valori di potenza assorbita/tensione disponibile/impedenza caratteristica, di ogni cuffia?

la sensibilità di ogni cuffia è data dal rapporto tra la pressione sonora emessa e la potenza assorbita dall'amplificatore (dB/W)

attenzione però ad un aspetto importante:
l'amplificatore (ideale) non eroga "potenza", ma eroga tensione.

Tale tensione servirà a produrre potenza elettrica quando sarà applicato il carico (le cuffie).

Ora ipotizziamo di avere due cuffie che hanno queste caratteristiche:

1^ cuffia con impedenza di 50 Ohm e sensibilità di 115 dB/W

2^ cuffia con impedenza di 300 Ohm e sensibilità, anchessa, di 115 dB/W

Bene; ora si tratta di sapere cosa occorre affinchè alla prima ed alla seconda cuffia sia messa a dispozione una potenza elettrica di un Watt, affinchè entrambe le cuffie eroghino la pressione acustica di 115 dB.

La legge di Ohm ci dice che la potenza elettrica (W) prelevata da un generatore (nel nostro caso è l'amplificatore) da parte di un utilizzatore (il carico, nel nostro caso le cuffie) è data dai Volt al quadrato diviso R.
Da ciò ne deriva che conoscendo W (1) ed R (50 o 300), possiamo ricavare V.

Cioè possiamo sapere quanta tensione dovrà erogare l'amplificatore affinchè entrambe le cuffie assorbano la potenza elettrica di un Watt.

La formuletta quindi è: V = radice quadrata di W per R

Allora, a parità di pressione acustica emessa (115 dB), la cuffia da 50 Ohm assorbirà un Watt quando l'amplificatore eroga una tensione di 7,07 Volt;
invece la cuffia da 300 Ohm assorbirà un Watt quando l'amplificatore eroga una tensione di 17,3 Volt.

Cosa cambia per l'amplificatore?

Cambia il grado di amplificazione che dovrà applicare al segnale di ingresso; ovvero il proprio guadagno (sempre in tensione).

Se assumiamo, per comodità, che il livello di ingresso sia di un Volt, è immediato dedurre che quell'amplificatore deve amplificare il segnale di ingresso di almeno 17,3 volte per fornire un Watt alla cuffia da 300 Ohm;
invece gli basterebbe amplificare di sole 7,07 volte il segnale di ingresso per fornire un Watt alla cuffia da 50 Ohm.

Nella stragrande maggioranza degli amplificatori, il guadagno è fisso ed è stabilito dal progettista affinchè sia idoneo a fornire in uscita la tensione necessaria a far "assorbire" ad una cuffia di alta impedenza (300, 600 Ohm) la potenza elettrica necessaria a "saturarla"; ovvero elevata tensione di uscita e quindi elevato guadagno in tensione.

E' intuitivo allora che se invece sarà utilizzata una cuffia a bassa impedenza (30, 50 Ohm) quel guadagno prefissato risulterà eccessivo; e poichè non è modificabile (poi vedremo), l'unico modo per "adattare" un guadagno eccessivo ad un carico che richiede una minore tensione di pilotaggio, è quello di ridurre il segnale di ingresso all'amplificatore, attraverso il potenziomentro del volume.

Nell'esempio in esame, avendo stabilito e fissato il guadagno dell'amplificatore a 17,3 volte il segnale di ingresso (per "soddisfare" la cuffia da 300 Ohm), per ottenere i 7,07 Volt in uscita adatti ad ottenere la stessa presione acustica dalla cuffia da 50 Ohm, dovrò ridurre il segnale di ingresso per portarlo da un Volt a 0,408 Volt; ho applicato infatti un coefficiente di attenuazione di 2,446 volte; che non è altro che il rapporto tra 17,3 e 7,07. Se moltiplico 0,408 per 17,3 ottengo proprio 7,07 (approssimato).

In pratica, avremo che per ottenere quei 115 dB dalla cuffia da 300 Ohm la manopola del volume sarà ruotata a fine corsa a destra, cioè con attenuazione nulla; infatti avremo bisogno di "tutto" il gain (17,3 volte) dell'ampli;
invece, per ottenere quei 115 dB dalla cuffia da 50 Ohm, dovendo attenuare il segnale di ingresso di 2,446 volte, posizioneremo la manopola al 40,8% della sua escursione massima, cioè diciamo intorno a "ore 11" (ipotizziamo che l'andamento di attenuazione del potenziometro sia "lineare" rispetto all'escursione meccanica).

Insomma, utilizzando la cuffia da 50 Ohm abbiamo dovuto "dissipare" o "disperdere" il gain di troppo; che è pari alla differenza tra 17,3 e 7,07; cioè un gain di 10,23 volte.

E' ininfluente o indifferente questo "spreco"?

Non è difficile ottenere un guadagno elevato da un amplificatore; basterebbe un semplice Amplificatore Operazionale (Op-Amp) e quattro componenti di contorno per "spaziare" da gain=1 a gain=100 (ed oltre) con, inoltre, la grande comodità di poter variare facilmente quel gain spostando due o quattro dip-switch; questa soluzione è infatti adottata da diversi costruttori;
quei dip-switch intervengono modificando il valore di alcune (una o due) resistenze che determinano il coefficiente di controreazione (NFB) dell'Op-Amp, fissandone il guadagno.

Adottare un gain alto però comporta il probabile peggioramento del rapporto segnale/rumore, ovvero del noise interno dell'ampli; che sarà magari inavvertibile con cuffie di alta impedenza, ma percettibile con cuffie di bassa impedenza.

E perchè mai?

Non perchè le cuffie a bassa impedenza siano più "sensibili" o efficienti di quelle ad alta impedenza; ma è solo perchè (come evidenziato prima), assorbono una certa potenza elettrica a valori di tensione più bassi, rispetto a cuffie di impedenza alta;

Il punto è che l'entità del "noise" interno dell'ampli è un segnale elettrico in tensione e di ampiezza costante;
e c'è anche un'altra insidia che deriva da un gain più alto del necessario; ovvero la maggiore propensione alla captazione di disturbi elettromagnetici ambientali e di alimentazione.

Vi sono quindi delle esigenze diverse, in funzione dell'impedenza delle cuffie.

Così ora sappiamo che l'affermazione che un amplificatore funziona bene con tutte le cuffie da 30 a 600 Ohm è quantomeno azzardata.

Vediamo ora quale accorgimento ha adottato Burson
Vi è una certa propensione, da parte di alcuni cuffiofili, a ritenersi entusiasti e soddisfatti del proprio amplificatore perchè gli fa... "sentire forte ...già ad ore 9!"

è comprensibile psicologicamente
ma è sbagliato tecnicamente;

quell'amplificatore ha un gain eccessivo per quella cuffia e costringe a dover limitare di molto il segnale della sorgente;
cioè si applica prima una forte attenuazione perchè poi c'è una forte amplificazione; è un po come... metterci una pezza.
Sarebbe meglio invece che il livello di ascolto preferito sia ottenuto nella zona finale del potenziometro; cioè con poca attenuazione della sorgente.

Vediamo ora quale accorgimento ha adottato Burson

non avendo lo schema elettrico dell'ampli, occorre ragionare sui dati disponibili

il dato che segue è copiato dalle specifiche reperibili in rete:

Potenza di uscita: 650mW/300 Ohms, 800mW/60 Ohms

deve far riflettere la modesta differenze di potenza prelevabile, passando da un carico di 300 Ohm ad uno 5 volte minore.

Nel Burson non vi sono switch per modificare il gain dell'Op-Amp;
loro impiegano un Op-Amp particolare poichè è realizzato "a giorno" anzichè integrato su un unico chip di silicio
probabilmente quel Op-Amp è calcolato ed ottimizzato per un gain ben definito; ed il progettista ha ritenuto sconveniente (qualitativamente intendo) permettere una variazione del gain mediante lo scambio di alcune resistenze nella rete di controreazione (come per gli Op-Amp mono-chip).

Questa scelta del progettista, ha determinato la necessità di adottare un metodo alternativo per ottenere una riduzione del gain quando siano utilizzate cuffie a bassa impedenza.

Di fatto, il gain dello stadio di amplificazione resta invariabile, ed è sufficientemente alto per poter erogare la tensione necessaria a cuffie di alta impedenza;

allora il metodo che, ritengo, ha adottato Burson per abbassare il gain ed il noise in uscita, è un attenuatore resistivo tra l'uscita "diretta" per alta impedenza e quella "attenuata" per bassa impedenza

collegando una cuffia a bassa impedenza all'uscita per alta impedenza, si avrà un livello audio maggiore; e forse si avvertirà un po di noise con cuffie particolarmente sensibili.

Aggiungo ora un chiarimento forse necessario

Mi sono accorto di aver sorvolato sul metodo di ragionamento applicato che si basa sul dato di potenza dichiarato da Burson

riporto qui:

"Potenza di uscita: 650mW/300 Ohms, 800mW/60 Ohms"

e commentavo:

"deve far riflettere la modesta differenza di potenza prelevabile, passando da un carico di 300 Ohm ad uno 5 volte minore"


perchè deve far riflettere?

perchè tra quei due valori di potenza non c'è la normale relazione quantitativa

da ciò si intuisce che "esiste" una qualche funzione che interviene ed àltera la normale relazione quantitativa

facciamo due conti

vediamo quale tensione eroga il Burson alla cuffia da 300 Ohm che assorbe 650 mW:

V=radice quadrata di 0,65*300 = 13,964 Volt

se non vi fosse "qualcosa" verso l'uscita dedicata alle cuffie di bassa impedenza, quella tensione dovremmo averla anche sui 60 Ohm; e produrrebbe una potenza di:

P = 13,964 al quadrato diviso 60 = 3,25W

quindi la normale relazione quantitativa dovrebbe essere:

"Potenza di uscita: 650mW/300 Ohms, 3,25W/60 Ohms" (uno a cinque; cioè il reciproco del rapporto tra le impedenze)

vediamo ora quale tensione è invece presente alla presa "bassa impedenza":

V=radice quadrata di 0,8*60 = 6,928 Volt

così ora sappiamo che tra la presa "diretta" e quella "bassa impedenza" si perdono: 13,964-6,928 = 7,036 Volt

relazioniamo ora questa "perdita" di tensione disponibile, al diverso "gain complessivo" derivante

anche qui, fissiamo per comodità che il segnale di ingresso sia di un Volt

quindi:
gain su uscita "diretta" = 13,964 volte
gain su uscita "bassa impedenza" = 6,928 volte

notate che i due valori di guadagno sono in sostanza in un rapporto di 2 a 1

il chè significa che Burson ha impiegato un partitore/attenuatore per dimezzare il gain dell'ampli all'uscita "bassa impedenza".

Potremmo anche risalire al dimensionamento del partitore resistivo adottato...
Per restare "sul focus" della decisione di attenuare il guadagno e dedicare una presa "ad hoc" per le cuffie di bassa impedenza, questa va vista come una raffinatezza.

E' corretto quel che dice Guido, intravedendo una scelta "purista";
purista perchè ha preferito mantenere fisso il gain del proprio Op-Amp a componenti discreti.

Quando il potenziale acquirente esplora il web in cerca di informazioni sugli amplificatori per cuffie, oltre a leggere i giudizi sui vari forum tematici e dei recensori più o meno "indipendenti" si sofferma anche a "scrutare" come è fatto dentro;
una distinzione ritenuta di grande rilievo è la presenza o meno di "ragnetti a otto zampe" (gli Op-Amp integrati)
questi componenti denominati "Amplificatori Operazionali" sono per definizione dei dispositivi generici di vasto impiego in molti apparati elettronici; questa loro caratteristica "non specialistica" li fa ritenere una soluzione "povera";
però diversi costruttori ne fanno uso, anche in ampli non proprio economici;
Burson non adotta i "ragnetti a otto zampe" industriali, ma un analogo circuito, diciamo "specializzato".

Tornando alla esigenza di riduzione del gain, come già detto, altri costruttori adottano una soluzione più semplice (il dip-switch sulla controreazione) e non ricorrono all'attenuatore passivo ed alle uscite separate per alta e bassa impedenza;
questo dovrebbe essere un punto a favore di Burson.

Ora soffermiamoci su quello che potrebbe essere (come ha osservato Audiofan) "lo scotto da pagare"

La presa "alta impedenza" (a sinistra) è collegata direttamente allo stadio finale e pertanto "vedrà" il fattore di smorzamento "proprio" dell'amplificatore; che può essere piuttosto alto

Sulla presa "bassa impedenza" (a destra) invece, a causa della presenza del partitore resistivo, oltre che avere un livello di uscita inferiore, si sarà "allontanato" anche il "controllo" dello stadio di uscita; tanto che il fattore di smorzamento sarà in pratica determinato dalla resistenza del partitore posta in paralleo all'uscita; di valore necessariamente non bassissimo.
E anche questa può essere una precisa scelta del costruttore.

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dani81 il Sab 16 Nov 2013 - 19:31

Ho letto ma.... mi sembra difficile che la tensione che ha a 300 Ohm la abbia a 60 Ohm.

Le mie orecchie ai tempi mi hanno detto di no, di fatti la AKG K501 da 120 Ohm non era pilotabile e arrivavo anche al 100% del volume tranquillamente, peccato che da ore 2 al massimo non vi era aumento.

A 120 Ohm, secondo ciò che ha descritto tale persona che non può rispondere e che ha aggiunto un bel "Dovrebbe/dovremmo", erogherebbe 1.63 Watt, se fosse stato reale i driver avrebbe ceduto in poco tempo, visto che non è stata costruita per reggere tali potenze o tensione che dir si voglia.

Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dexterdm il Sab 16 Nov 2013 - 19:39

È spiegato, a 60 ohm stando ai dati di targa i Volts sono 7
Poi si dovrebbe anche specificare se i dati sono di picco o RMS
Riporto anche questa interessante lettura
http://www.giardinoelettronico.net/t319-misure-sulle-cuffie-potenza-e-volume-d-ascolto

Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1293
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dani81 il Sab 16 Nov 2013 - 19:46

@Dexterdm ha scritto:È spiegato, a 60 ohm stando ai dati di targa i Volts sono 7
Poi si dovrebbe anche specificare se i dati sono di picco o RMS
Riporto anche questa interessante lettura
http://www.giardinoelettronico.net/t319-misure-sulle-cuffie-potenza-e-volume-d-ascolto
Se sono 7 di volt a 60 Ohm siano a 0,81 Wat.... e i volt a 38 ohm saranno ancora meno.

Di certo a 50 Ohm l'HA160 non eroga 3,25Watt.

Conosco bene quel thread... li sono "Sinfoni"

Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Sab 16 Nov 2013 - 20:19

Per me l'ha160d nella presa low suona magnificamente e il livello di ascolto con molteplici brani non ha mai superato le ore 12 di media sta tra 10 e 11 sento lo stesso volume nella stessa posizione che ascoltavo le 400 e ci sta tutto dai bassi agli alti senza sforzo o carenze,il connettore high non riesco ad ascoltarlo troppo forte, troppo dinamico e pompato e come vedere un film su un televisore hd tra configurazione video film e dinamica.... a ore 9 è troppo forte per lunghi ascolti una tacca in meno è troppo piano questo potenziometro della burson sarà anche una cosa da puristi e super valida ma a volte è una rottura di c+++ni Surprised per trovare il volume ideale..
Per ritornare in tema quello che colpisce di più di queste cuffie e la naturalezza nelle voci...spettacolo...

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dexterdm il Sab 16 Nov 2013 - 20:21

Si, ricordavo i tuoi interventi!mi aveva incuriosito la faccenda dei 5W del LD!
È un pò come la storia dei 4W del soloist a 16 ohm...bah
Comunque, tornando in topic, seguo con molto interesse le vostre considerazioni sulla he500

Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1293
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  turo91 il Dom 17 Nov 2013 - 1:24

@Dani81 ha scritto:
@turo91 ha scritto:Può dirlo anche il Papa per me che frega poco Laughing 

Se le ultime vendite sul mercatino mi gioco un WA6 SE così vedrò anche come va con le valvoline.
Hai 2 DAC bilanciati e punti su un WA6 SE...

COn un prezzo minore, oltre tutto, si prendono ampli di qualità sonica sensibilmente migliori e vicini al WA5 Laughing 
Il Wa non lo prendo per le Hifiman.
Poi non m'interessa il bilancitato, il Violectric esce a 60 V, molto più di tanti bilanciati

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4568
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  turo91 il Dom 17 Nov 2013 - 1:27

@55dsl ha scritto:Per me l'ha160d nella presa low suona magnificamente e il livello di ascolto con molteplici brani non ha mai superato le ore 12 di media sta tra 10 e 11 sento lo stesso volume nella stessa posizione che ascoltavo le 400 e ci sta tutto dai bassi agli alti senza sforzo o carenze,il connettore high non riesco ad ascoltarlo troppo forte, troppo dinamico e pompato e come vedere un film su un televisore hd tra configurazione video film e dinamica.... a ore 9 è troppo forte per lunghi ascolti una tacca in meno è troppo piano questo potenziometro della burson sarà anche una cosa da puristi e super valida ma a volte è una rottura di c+++ni Surprised per trovare il volume ideale..
Per ritornare in tema quello che colpisce di più di queste cuffie e la naturalezza nelle voci...spettacolo...
Non è questione di volume, ad un volume decente ci si arriva anche con il sansa clip.

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4568
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Dom 17 Nov 2013 - 9:48

@turo91 ha scritto:
Non è questione di volume, ad un volume decente ci si arriva anche con il sansa clip.
Appunto!
Secondo i post che ho messo io e quelli nel giardinielettronico fatti da persone più competenti di me in elettronica non è solo una questione di watt ma di tensione secondo i calcoli basterebbero 1 solo watt per condurre quasi tutti i tipi di cuffia.
Ho letto parecchie recensioni dove la nostra cuffia (he500)era egregiamente pilotata da un burson,io penso che a volte si confonde il termine "moscio" "poco potente", con invece con la caratteristica di suono naturale,io penso che ci sono molti amplificatori in giro che tendono ad avere un suono più dinamico e quindi si reputa più potente.
Non mi sono affacciato da molto all'ascolto in cuffia, come amplificatori precedenti ho avuto solo uno dei primi compass dell'audio gd sostituito poi da un dac nfb2 e un C2 sempre dell'audio gd il C2 mi sembra che era un amplificatore con caratteristiche in grado di condurre bene molte cuffie,io l'unica differenza che ho trovato a passare tra il combo audio gd e il burson non è stata una carenza nella potenza ma un cambio completo nel tono musicale, dove la coppia audio gd era più neutra e dettagliata il burson è più naturale e morbido.
Appena avrò del tempo passero da playstereo con cui ho dei buoni rapporti e gli romperò le scatole per farmi ascoltare qualche amplificatore con generosa potenza almeno voglio togliermi questo sfizio di capire la differenza tra un ampli poco potente e uno potente.

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  alessandro1 il Dom 17 Nov 2013 - 9:51

Al di là dei discorsi tecnici (interessanti, soprattutto le disamine di Ado e Alex) e delle opinioni di altri forumer in giro per il mondo (interessanti anch'esse in fase di ricerca) Io personalmente mi fido solo del mio giudizio personale. A volte coincide, a volte no Smile 

Ad esempio Il Burson:
Malino con le HE500, Molto bene con le HD650, male con le Dt 880 600 Ohm, malino con le T1.
Con le HD650 si sposa bene come sound ed è sufficiente come potenza. Con le altre non è sufficiente.

SPL volumi, potenza...
Quello che segue è un discorso prettamente IMHO, sparatemi se vi va Wink Non è difficile da abbattere con 1000 contro-esempi o smontare punto per punto, però la butto lì: Il volume e la resa sonica del sistema di riproduzione non dipende solo dai gusti, dalle abitudini e dal grado di "sordità" raggiunto ad una certa età. Non saprei quantificare in db, ma a volumi troppo bassi il famoso messaggio musicale non è corretto e a volumi troppo elevati avviene lo stesso. Con buona pace di tutti. Nel primo caso perdiamo subito la dinamica e l'equilibrio tonale, nel secondo con volumi troppo sparati perdiamo soprattutto il realismo e naturalezza, indipendentemente da quanto power hanno i nostri aggeggi.

Come faccio a parlare di "naturalezza"! o di "realismo"!! Surprised 

beh, come possono far tutti. Spesso sorrido quando leggo qualcosa sul "realismo", diatriba ancora aperta da più di 2000 anni e alcuni audiofili hanno la soluzione I see  va beh, affidiamoci al realismo ingenuo di tipo ryleano

Posso distinguere perfettamente col senso del
gusto: un hamburger del mcdonald da un hamburger da macelleria
col tatto: il legno naturale dal laminato
con la vista: la luce del giorno da quella delle lampadine
con l'olfatto sono un po' scarsino a dire il vero, ma ci siamo capiti.

Il mondo è pieno di esempi che illudono i nostri sensi, e nessun cerchio è mai un cerchio da dove lo vediamo, ma sempre un ovale, ma per questo discorso poco mi importa.
Posso fare quello che faccio con gli altri sensi con le orecchie? Io dico di si, mezza rete audiophile-addicted dice di no e porta a supporto tutta la "scienza" Lol eyes shut  e grafici senza nemmeno avere idea di che cosa si tratti.

Con alcuni sistemi di riproduzione output e ad alcuni volumi percepiti il realismo e la naturalezza sono verosimili, così come l'equilibrio tonale e la dinamica. Qualcuno ci si avvicina di più qualcuno di meno e dipende dai casi.
Non mi interessa la "fedeltà alla registrazione", quello è un divertimento audiofilo che nel mio caso non ha nulla a che vedere con la musica, è illusorio quanto la fedeltà all' "evento sonoro reale" che nemmeno esiste. Mi interessa la somiglianza con gli strumenti acustici "reali" (che già suonano diversi tra loro) per potermi godere meglio la musica.
Anche lo stesso concerto (Golberg di Bahrami) stesso pianoforte, eseguito in due posti diversi con me alla stessa distanza e in posizione centrale, ma a diversa altezza mi sono sembrati molto differenti. Quindi di cosa sto parlando? Boh, almeno non di sottopunte in uranio da 300,oo euro e cavi in rame lunare.

A SPL troppo elevati gli armonici vanno a farsi benedire! Nella vita reale non lo trovo uno strumento acustico che suoni a quegli SPL (organo escluso) dal punto d'ascolto "immaginario"
E qui veniamo a un altro punto. Le HD650, come le HE500 necessitano una discreta potenza da parte dell'ampli, questo perché si esprimono bene ad SPL abbastanza altini per avere equilibrio. Un caso contrario è la T1; ci deve essere un bel power a 600 o 1000 Ohm per godersela, ma suona equilibrata a SPL inferiori. (il minimo per avere una certa dinamica ovviamente). Se si vuol portare una T1 agli SPL ai quali si esprime bene una HE500 o una HD650 iniziano a perdersi le medie e gli alti perdono naturalezza. Fortunatamente il punto di incrocio della T1 tra SPL ed equilibrio con buona parte della musica classica è ottimo.

E per la musica non acustica? Il caso è più difficile, perché già parte "finta" e "falsata" di suo. La MyFi è ancora più devastante, e in fase di produzione ci hanno messo sicuramente qualche additivo... e mi chiedo: che me ne faccio di una cuffia lineare per una musica che non lo è?! Semplice, non rincorro chimere audiofile, linearità e naturalezza o quant'altro, mi abbandono all'emotività del momento e ad SPL abbastanza alti per godersi la musica (anche sintetica) senza sfondarsi le orecchie, ma con ottima resa dinamica e punch a go go... beh le HE500 sono spaccaculi, o per lo meno nel breve mi hanno impressionato molto positivamente e meglio delle LCD2.

Ha senso quindi spendere un botto per questi oggetti? Si, ma con tutte le clausole e le postille.

ovviamente tutto My-Fi, per le mie orecchie e la mia visione del mondo!
Sono così sordo che ho un pre a transistor e un finale a valvole Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3586
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Dom 17 Nov 2013 - 10:12

Alessandro1 concordo con il tuo punto di vista e io a mie orecchie il burson suona bene con le 500 visto che sei di pesaro e io ci capito spesso da quelle un giorno ti romperò le scatole per farmi ascoltare con qualche mio brano e le mie 500 sul tuo ampli cuffie in modo da cercar di capire la differenza...logicamente ti offro una birretta:beer: 

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  alessandro1 il Dom 17 Nov 2013 - 10:19

Beer 

Io ho il 160D (SS) e il PrebbyHead (ibrido) per le basse impedenze. Nell' OTL Mhz non metterei le HE500. Gli altri ampli sono in vendita (Asgard, Clone A1)

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3586
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Dom 17 Nov 2013 - 10:54

@alessandro1 ha scritto:Beer 

Io ho il 160D (SS) e il PrebbyHead (ibrido) per le basse impedenze. Nell' OTL Mhz non metterei le HE500. Gli altri ampli sono in vendita (Asgard, Clone A1)
Hai l'ha160d della burson e non ti piacciono le 500? cosa ne pensi del connettore high non vanno neanche li?

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  turo91 il Dom 17 Nov 2013 - 11:42

[quote="alessa
Sono così sordo che ho un pre a transistor e un finale a valvole Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut[/quote]
Sempre andare controcorrente Hehe 

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4568
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dani81 il Dom 17 Nov 2013 - 12:45

@turo91 ha scritto:
@Dani81 ha scritto:Hai 2 DAC bilanciati e punti su un WA6 SE...

COn un prezzo minore, oltre tutto, si prendono ampli di qualità sonica sensibilmente migliori e vicini al WA5 Laughing 
Il Wa non lo prendo per le Hifiman.
Poi non m'interessa il bilancitato, il Violectric esce a 60 V, molto più di tanti bilanciati
Turo... il bilanciato non lo si prende per le Hifiman o altro, ma se si ha un DAC bilanciato, in quanto in tale configurazione darà il meglio.
Avendo, appunto, già un ampli discreto SE vedo un Non-sense prendere un altro ampli SE.

Un altra cosa... che significa che il V200 esce a 60 Volt?

Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  turo91 il Dom 17 Nov 2013 - 12:56

@Dani81 ha scritto:
@turo91 ha scritto:Il Wa non lo prendo per le Hifiman.
Poi non m'interessa il bilancitato, il Violectric esce a 60 V, molto più di tanti bilanciati
Turo... il bilanciato non lo si prende per le Hifiman o altro, ma se si ha un DAC bilanciato, in quanto in tale configurazione darà il meglio.
Avendo, appunto, già un ampli discreto SE vedo un Non-sense prendere un altro ampli SE.

Un altra cosa... che significa che il V200 esce a 60 Volt?
I dac sono collegati in bilanciato al V200.
Comunque il vantaggio del bilanciato è avere un amplificazione indipendente per canale il che li rende in grado di produrre il doppio del voltaggio di quello che producono in single ended. Il V200 esce giò con un voltaggio molto alto in single ended, molto simile a quello del tuo LD http://www.violectric.de/Pages/en/technical-data.php

Il Woo audio inoltre è altamente rivendibile in EU (al contrario di un LD). lo prendo per curiosità diciamo Smile 

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4568
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  alessandro1 il Dom 17 Nov 2013 - 13:33

@turo91 ha scritto:
@alessandro1 ha scritto:
Sono così sordo che ho un pre a transistor e un finale a valvole Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut
Sempre andare controcorrente Hehe 
controcorrente o contro tensione? Ovviamente solo con le T1, ma come My-Fi ci siamo. C'è anche un senso dietro a questa scelta. Con un sistema diffusori o cuffie a bassa impedenza non avrebbe senso. (diciamo che un paio di tecnici approvano anche se non è ortodossa)

Non so se sarà la mia soluzione definitiva*, ma la trovo comoda e ben suonante. Ascolti "seri" parte l'OTL Mhz con le T1; ascolti da cazzeggio e relax davanti ai forum, oppure rock: Burson con le HD650 (anche le opere per violoncello solista passano per la HD650). Nel frattempo il PrebbyHead è stato "promosso" all'ufficio con le Fostex T50RP e tutto il resto in vendita.

*vediamo se rimane qualcosa della 13esima tra bolli assicurazioni più tutto quello che ho messo nei mercatini.


alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3586
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dani81 il Dom 17 Nov 2013 - 13:41

@alessandro1 ha scritto:
A SPL troppo elevati gli armonici vanno a farsi benedire! Nella vita reale non lo trovo uno strumento acustico che suoni a quegli SPL (organo escluso) dal punto d'ascolto "immaginario"
E qui veniamo a un altro punto. Le HD650, come le HE500 necessitano una discreta potenza da parte dell'ampli, questo perché si esprimono bene ad SPL abbastanza altini per avere equilibrio. Un caso contrario è la T1; ci deve essere un bel power a 600 o 1000 Ohm per godersela, ma suona equilibrata a SPL inferiori. (il minimo per avere una certa dinamica ovviamente). Se si vuol portare una T1 agli SPL ai quali si esprime bene una HE500 o una HD650 iniziano a perdersi le medie e gli alti perdono naturalezza. Fortunatamente il punto di incrocio della T1 tra SPL ed equilibrio con buona parte della musica classica è ottimo.
Riprendo solo questa parte perchè avendo posseduto l'HD650 per anni e come cuffia primaria per gli ascolti in relax.
L'HD650 è una cuffia particolare e in parte hai ragione, si esprime molto bene a volumi un pò più sostenuti perchè a volumi bassi si vengono a perdere parte dei dettagli ed informazioni contenuti nelle traccie audio, ma in generale l'HD650 non è dettagliata e molte informazioni sono proprio omesse.

Per l'HE500 invece non è così-
E' una cuffia che il dettaglio, texture ecc. le mantiene anche a bassi volumi anzi, la sua pulizia, la sua naturalezza d'emissione ti "costringe" ad alzare il volume per avere il massimo godimento. Wink 

Le 2 cuffie sono state ascoltate sempre nello steso setup e sempre in Bilanciato e con cavo custom d'eccellenza. In bilanciato le cuffie modificano leggermente la loro risposta in frequenza, dove la gamma medio-alta è portata in avanti e la gamma bassa risulta ancora più frenata e controllata senza perdere definizione e texture.

Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  Dani81 il Dom 17 Nov 2013 - 13:45

@turo91 ha scritto:
@Dani81 ha scritto:Turo... il bilanciato non lo si prende per le Hifiman o altro, ma se si ha un DAC bilanciato, in quanto in tale configurazione darà il meglio.
Avendo, appunto, già un ampli discreto SE vedo un Non-sense prendere un altro ampli SE.

Un altra cosa... che significa che il V200 esce a 60 Volt?
I dac sono collegati in bilanciato al V200.
Comunque il vantaggio del bilanciato è avere un amplificazione indipendente per canale il che li rende in grado di produrre il doppio del voltaggio di quello che producono in single ended. Il V200 esce giò con un voltaggio molto alto in single ended, molto simile a quello del tuo LD http://www.violectric.de/Pages/en/technical-data.php

Il Woo audio inoltre è altamente rivendibile in EU (al contrario di un LD). lo prendo per curiosità diciamo Smile 
Ho avuto modo di giocare qualche ora con il V200 di una amico, lo trovo un ottimo ampli, silenzioso, prestazionale ma... da suono "noioso". Ho preferito il mio Little Dot anche in questo caso.

Per il Woo, ovviamente ha un mercato più ampio e una rivendibilità maggiore confronto il mio LD (specifico mio perchè l'LD all'estero è vendutissimo per i modelli di fascia più bassa) ma, parlando a livello prestazionale e sonico sembra che siamo su 2 piano differenti a favore del mio LD.

Comunque, sappi che ti stai mettendo in mezzo ai guai. Le valvole sono belle, ma trovare le migliori NOS e il proprio suono può essere costoso.Wink 

Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  alessandro1 il Dom 17 Nov 2013 - 14:09

@55dsl ha scritto:
@alessandro1 ha scritto:Beer 

Io ho il 160D (SS) e il PrebbyHead (ibrido) per le basse impedenze. Nell' OTL Mhz non metterei le HE500. Gli altri ampli sono in vendita (Asgard, Clone A1)
Hai l'ha160d della burson e non ti piacciono le 500? cosa ne pensi del connettore high non vanno neanche li?
Allora: se esistessero al mondo solo le HE500 e il Burson HA160 vivrei comunque una vita audiofila felice, e anche se dovessi consigliare l'accoppiata a mio cugino lo farei, ma se vogliamo tagliarei i bordi ai toast facciamolo !
Fino all'anno scorso, il Burson, era per me il punto di arrivo, poi ho avuto la fortuna/sfortuna di provare altro.
Fa caso a sé quando provai le HE500 con il Burson (ad un meeting). C'era qualcosa che non andava probabilmente. (sorgente liquida non settata a dovere???)  C'era Bach per organo. Credo fosse Koopman, e il Burson si è piegato, purtroppo.
Però, un'oretta dopo con le HD650 il Burson andava bene (anche se con repertorio musicale differente)

Era nelle mie intenzioni farmi una HE500, e la sezione ampli del 160D mi serviva proprio per questo, ma dopo averla provata anche sull' Headmos, PrebbyHead e VHF Lightning, non sono ancora convintissimo, né di prendermi subito la HE500 (Aspetto i saldi di Turo Hehe ), né del 160D. Le dovrei provare con calma a casa per una mesata prima di parlare a sproposito.
Però la HE6 mi ha impressionato molto di più, da subito.
Sta di fatto che comunque preferisco la tanto bistrattata T1 ad entrambe per quello che ascolto, solo la HD800 2013 (per la presentazione dell'headstage con le grandi orchestre) e qualche STAX (sicuramente la 009 Dribbling) possono far meglio per quel che mi serve. Magari attendo che finisca la moda delle HE500, chissà, magari con l'arrivo della HE600 i mercatini saranno pieni di 500.

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3586
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Dom 17 Nov 2013 - 14:27

@alessandro1 ha scritto:

Era nelle mie intenzioni farmi una HE500, e la sezione ampli del 160D mi serviva proprio per questo, ma dopo averla provata anche sull' Headmos, PrebbyHead e VHF Lightning, non sono ancora convintissimo, né di prendermi subito la HE500 (Aspetto i saldi di Turo Hehe ), né del 160D. Le dovrei provare con calma a casa per una mesata prima di parlare a sproposito.
Però la HE6 mi ha impressionato molto di più, da subito.
Sta di fatto che comunque preferisco la tanto bistrattata T1 ad entrambe per quello che ascolto, solo la HD800 2013 (per la presentazione dell'headstage con le grandi orchestre) e qualche STAX (sicuramente la 009 Dribbling) possono far meglio per quel che mi serve. Magari attendo che finisca la moda delle HE500, chissà, magari con l'arrivo della HE600 i mercatini saranno pieni di 500.
E' un mondo difficile...Laughing 
Io ho venduto un po' di cose (hd650-audiogd c2.1)ho tenuto il dac nfb 2.2 che è collegato all'impianto diffusori e ho comprato il burson e le he400  poi rivendute per le 500 io sono felice così.. per me da come ero prima tutto audio gd ho trovato un netto miglioramento e le cuffie mi piacciono molto di più delle hd650,mi piacerebbe molto prendermi un conductor ma attenderò ancora un po' fin che non si riesca a trovare usato a un prezzo umano,preferisco all in one solo per comodità,spazio e casino di fili sul mobile, quindi cerco di puntare ad apparecchi per lo meno ben suonanti...

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  alessandro1 il Dom 17 Nov 2013 - 14:28

@Dani81 ha scritto:
Per l'HE500 invece non è così-
E' una cuffia che il dettaglio, texture ecc. le mantiene anche a bassi volumi anzi, la sua pulizia, la sua naturalezza d'emissione ti "costringe" ad alzare il volume per avere il massimo godimento. Wink 
Le ho ascoltate solo ad un meeting, quindi di fretta e confusione. Potrei benissimo sbagliarmi. Riporto la "sensazione" cho avuto: la sensazione era quella che a volumi bassi erano un po'più mediose e con una scena un po' piatta. Alzando, anche non troppo, l'aria tra gli strumenti aumentava e tutto andava bene. (con l'Headmos). Aumentando ancor di più (parecchio) esce un basso da paura, coinvolgente e molto presente, ma anche eccessivo in certi casi.
Se violoncelli e contrabbassi coprono le viole, mi piace meno, c'è qualcosa che non torna. Visto che puoi, fai un confronto con le AKG 1000 con lo stesso set-up e un'orchestra. Forse anche con le 501 potrebbe essere sufficiente. (come dicevo prima sto tagliando i bordi ai toast Wink )

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3586
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  turo91 il Dom 17 Nov 2013 - 14:35

@Dani81 ha scritto:
@turo91 ha scritto:I dac sono collegati in bilanciato al V200.
Comunque il vantaggio del bilanciato è avere un amplificazione indipendente per canale il che li rende in grado di produrre il doppio del voltaggio di quello che producono in single ended. Il V200 esce giò con un voltaggio molto alto in single ended, molto simile a quello del tuo LD http://www.violectric.de/Pages/en/technical-data.php

Il Woo audio inoltre è altamente rivendibile in EU (al contrario di un LD). lo prendo per curiosità diciamo Smile 
Ho avuto modo di giocare qualche ora con il V200 di una amico, lo trovo un ottimo ampli, silenzioso, prestazionale ma... da suono "noioso". Ho preferito il mio Little Dot anche in questo caso.

Per il Woo, ovviamente ha un mercato più ampio e una rivendibilità maggiore confronto il mio LD (specifico mio perchè l'LD all'estero è vendutissimo per i modelli di fascia più bassa) ma, parlando a livello prestazionale e sonico sembra che siamo su 2 piano differenti a favore del mio LD.

Comunque, sappi che ti stai mettendo in mezzo ai guai. Le valvole sono belle, ma trovare le migliori NOS e il proprio suono può essere costoso.Wink 
Se per noioso intendi non colorato concordo.
Comunque al Woo audio ci attaccherò le Grado che la Grado stessa sconsiglia di bilanciare.
Le valvole non le cambierò mai, al massimo cerco di farmi mandare da Woo qualcosa.

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4568
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  potowatax il Dom 17 Nov 2013 - 15:03

Mamma mia che bello questo 3d... sto imparando un sacco di cose... Wink
vi prego di non fermarvi!

potowatax
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1256
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Geometra pronto per la 2a fase della mobilità /Un po' di tutto, un po' di niente
Provincia (Città) : RM (Roma)/RI (Poggio Moiano)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

SETUP PRINCIPALE
STORAGE: Synology DS214se
SORGENTE:NAS Synology DS Audio
SORGENTE:Daphile con Logitech Music Server
TRASPORTO Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
CAVO DAC: autocostruito con cavo per connessioni SATA,
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP SECONDARIO
SORGENTI:Sony CDP 970
AMPLI: Technics SU-700 classe A
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA
SORGENTE: iMac 21.5 late 2009, Daphile con Logitech Music Server, Audirvana Free
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator; Sony MDR-CD270

---------------------------------------------------
SETUP UFFICIO
SORGENTE: HP Envy 2TB HD - 8GB RAM
DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1

---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO (in preparazione)
TURNTABLE: Technics SL-d303 con AT3600
AMPLI (PER ORA): Breeze Audio TPA3116
AMPLI A VALVOLE CON PCL86: da definire (forse il KIT di eNovaz.com)
DIFFUSORI: Autocostruiti Fostex Fe83en
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22


Prossimi obiettivi:
1. AKG K550;


http://www.photoduets.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cuffia He-500 apprezzamento-consigli-impressioni.

Messaggio  55dsl il Dom 17 Nov 2013 - 19:46

@turo91 ha scritto:
Comunque al Woo audio ci attaccherò le Grado che la Grado stessa sconsiglia di bilanciare.
Le valvole non le cambierò mai, al massimo cerco di farmi mandare da Woo qualcosa.
I prodotti di Woo audio mi sono sempre piaciuti esteticamente e ne ho letto sempre bene, avevo fatto un pensiero tre anni fa per il WA6 ma la spesa in quel momento era troppo e ho preso un compass.
Chissà se pilota bene le cuffie a bassa impedenza come la 500.


Ultima modifica di 55dsl il Dom 17 Nov 2013 - 19:52, modificato 1 volta

55dsl
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.12.11
Numero di messaggi : 121
Località : san benedetto del tronto
Provincia (Città) : San benedetto del tronto
Impianto : fase performance 1.0 - mission 752 Freedom - denon dcd1650 - Audio-gd NFB 2.2- Burson Conductor - Project Sunrise OTL tube amp - HiFiMan HE500 - VSonic GR07 - Beyerdynamic dt990 pro

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum