T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Crescendo by Airtech
Oggi alle 1:30 Da wolfman

» Vendo Barebone Gigabyte BRIX GB-BKi7HA-7500 [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 23:50 Da wings

» Quale Gira ?
Ieri alle 23:49 Da kalium

» I cavi di potenza, questi sconosciuti
Ieri alle 23:29 Da sportyerre

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 23:23 Da Aunktintaun

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Ieri alle 23:21 Da davidcop68

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 23:15 Da sportyerre

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 23:04 Da Aunktintaun

» Clip... altro che Klipsh
Ieri alle 22:19 Da Calbas

» Gallo Acoustics
Ieri alle 21:42 Da danidani1

» Nuovo TAMP
Ieri alle 15:06 Da RAIS

» Vendo bookshelf Monovia [150 euro]
Ieri alle 14:45 Da MrTheCarbon

»  [PA] Vendo Amplificatore Audio Analogue Puccini SE
Ieri alle 14:30 Da mastri81

» (PA) Boston Acustics VR940
Ieri alle 14:21 Da mastri81

» [SS] Trevi AVX 575 minidiffusori attivi
Ieri alle 11:16 Da Aunktintaun

» Software APM Tool Lite
Ieri alle 10:43 Da gubos

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri alle 10:27 Da gubos

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Ieri alle 0:09 Da IlTossico

» ALIENTEK D8
Mar 25 Apr 2017 - 23:52 Da giucam61

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Mar 25 Apr 2017 - 23:50 Da giucam61

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Mar 25 Apr 2017 - 20:11 Da natale55

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Mar 25 Apr 2017 - 19:37 Da andzoff

» quale classe T economico più musicale?
Mar 25 Apr 2017 - 17:11 Da giucam61

» trasformare portatile vaio in media center per monitor fullhd e impianto hifi
Mar 25 Apr 2017 - 14:53 Da Sigmud

» Caterham Seven Exclusive
Mar 25 Apr 2017 - 10:47 Da giucam61

»  Quale amplificatore classe T
Mar 25 Apr 2017 - 9:36 Da andzoff

» Consiglio lettore Blu-ray
Mar 25 Apr 2017 - 9:21 Da gianni1879

» Il numero uno ci ha lasciati...
Mar 25 Apr 2017 - 8:29 Da giucam61

» NuforceDDa 120
Mar 25 Apr 2017 - 8:16 Da giucam61

» POPU VENUS
Mar 25 Apr 2017 - 7:55 Da gigetto

Statistiche
Abbiamo 10765 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Pronestì Rocco

I nostri membri hanno inviato un totale di 784447 messaggi in 50989 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8916)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 35 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 32 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Giovanni duck, kalium, wolfman

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Pagina 3 di 21 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 12 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Ven 25 Ott 2013 - 7:39

Buon giorno a tutti signori... Piccola Info: ma se volessi costruirmi un Preamp mininalist alimentandolo a 12 voltcioè lo stesso che alimenta il finale..(laljmentaore è un Mael) ... quale schema mi consigliate quello della versione 2? grazie in anticipo:)
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Ven 25 Ott 2013 - 17:44

@Togno1985 ha scritto:Buon giorno a tutti signori... Piccola Info: ma se volessi costruirmi un Preamp mininalist alimentandolo a 12 voltcioè lo stesso che alimenta il finale..(laljmentaore è un Mael) ... quale schema mi consigliate quello della versione 2? grazie in anticipo:)
quello a 2n2222 x quella tensione
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Ven 25 Ott 2013 - 23:58

Quindi la seconda versione ... Grazie mille valvolas...ma posso utilizzare lo stesso ali del finale? La tensione è la stessa
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Sab 26 Ott 2013 - 10:26

Consuma pochi mA nell'ordine delle decine se la tensione è la stessa che ti occorre non credo avrai problemi,come la maggior parte di queste realizzazioni funziona meglio con alimentazione non stabilizzata.Comunque sia prevedi alloggiato sulla schedina un piccolo cap da 100-200 micro come riserva veloce da cui attingere in parallelo all'alimentazione in arrivo,per quei piccoli consumi basta e avanza
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Sab 26 Ott 2013 - 14:47

Grazie mille... Come confermato ho collegato il pre al finale ma pultroppo va in distorsione solo a volumi bassissimi della sorgente non va in distorsione.... può essere che non ho messo un potenziometro sull'ingresso del pream? la prova l'ho fatta collegando un mp3 quindi regolo il volume da lì.... chiedo aiuto a voi esperti
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  emmeci il Sab 26 Ott 2013 - 15:27

@Togno1985 ha scritto:Grazie mille... Come confermato ho collegato il pre al finale ma pultroppo va in distorsione solo a volumi bassissimi della sorgente non va in distorsione.... può essere che non ho messo un potenziometro sull'ingresso del pream? la prova l'ho fatta collegando un mp3 quindi regolo il volume da lì.... chiedo aiuto a voi esperti
Penso che hai il doppio problema del livello eccessivo del segnale e della impedenza di ingresso. Così come fai lo piloti con una uscita già ben preamplificata, normalmente capace di pilotare delle cuffie. Dopo in CAP di ingresso inserisci in serie una resistenza, prova con 5,6K se non è sufficente sali a 10K.
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Sab 26 Ott 2013 - 16:44

siamo sicuri che hai copiato la V3 devi avere un trimmer da 100k come regolazione e una resistenza di ingresso verso massa di 10K,le versioni precedenti con valori piu piccoli erano troppo esuberanti questa si pilota meglio
 
http://www.servimg.com/image_preview.php?i=17&u=18226933
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Sab 26 Ott 2013 - 18:47

No ma io ho copiato la seconda versione Quella con una sola resistenza da 1kohm e il trimmer da 220kohm
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Sab 26 Ott 2013 - 19:07

probabilmente il trimmer è da 10k o 20k quella versione era poco pilotabile in sostanza si tratta solo di sostituire la resistenza in base e il trimmer come nel disegno del link che ti ho postato prima,io l'ho sempre fatto con gli mpsa 42 ma credo che la sostanza
non cambi anche con i 2n2222.Fai esattamente quello schema linkato
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Sab 26 Ott 2013 - 20:33

Ma devo alimentarlo per forza a 24V? Insomma non posso sfruttare i 12 volt che alimenta il finale
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Ott 2013 - 12:18

forse mi sono spiegato male,dovresti fare quello schema inteso come collegamenti elettrici e misure dei componenti e usare il 2n2222 alimentandolo a 12V.Naturalmente setterai la v2 a 6V
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  tix88 il Dom 27 Ott 2013 - 12:22

@Togno1985 ha scritto:Ma devo alimentarlo per forza a 24V? Insomma non posso sfruttare i 12 volt che alimenta il finale
scusa ma non ho capito bene , tu hai un alimentatore e vuoi alimentare sia il finale che il pre???

Cordialmente Tiziano
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 473
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Ott 2013 - 13:05

Non è che non si possa fare ma:perdi la modularita' in pratica resti vincolato a quella combinazione,ti serve naturalmente la stessa tensione e un piccolo margine di corrente dell'ali (qui davvero poco) per dare corrente al pre.Poi (ma sta scritto ovnq qui) il pre funziona meglio con la non stabilizzata o a batterie direttamente in d.c.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Dom 27 Ott 2013 - 14:09

Si esatto ragazzi..volevo alimentare tutto con l'ali da 12v
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Ott 2013 - 14:15

@valvolas ha scritto:forse mi sono spiegato male,dovresti fare quello schema inteso come collegamenti elettrici e misure dei componenti e usare il 2n2222 alimentandolo a 12V.Naturalmente setterai la v2 a 6V
Fai come sta scritto sopra.Con questo schema

http://www.servimg.com/image_preview.php?i=17&u=18226933
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Dom 27 Ott 2013 - 14:22

Grazie farò come detto da te valvolas....in effetti il lettore CD ha un livello di uscita molto alto...credi che risolvero' con questa versione il problema della distorsione ?
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Ott 2013 - 14:28

fai esattamente cosi,al massimo potresti provare per affinare a cambiare la resistenza all'emettitore con valori vicini a 330R (270-470R) ma ad ogni prova devi controllare la V2,che deve stare a 6V e tuttalpiu regolare il trimmer.
Una volta che hai trovato quello adatto ai tuoi ascolti lasci tutto come è
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  emmeci il Dom 27 Ott 2013 - 14:52

Cool Si ma se non ci metti il potenziometro all'ingresso del pre, regolerai dal finale un segnale comunque saturato (in distorsione).
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Ott 2013 - 15:11

@emmeci ha scritto:Cool Si ma se non ci metti il potenziometro all'ingresso del pre, regolerai dal finale un segnale comunque saturato (in distorsione).
Ciao Mauro
ha ragione l'esimio avevo omesso questo ''dettaglio'' dandolo x scontato,il pot ci vuole log da 50 o da 100k stereo o due mono che fanno da bilanciamento (anche)
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Dom 27 Ott 2013 - 21:35

il potenziometro è un alps 50k che ora è monatato prima del finale...domani cerco di procurarmi i componenti e mi ci metto al lavoro ,cambiando anche posizione al potenziometro!
QUindi può nche darsi che solo spostando il potenziometro avrei gia avuto un netto milioramento, ma a sto punto senza che faccio altre prove ..faccio direttamente lo schema consiglaito da valvolas Wink grazie a tutti

ah piccola domanda: ma cosa cambia a fare il pre come lo faccio io con i 2n2222 a 12V e fare lo stesso pre con gli altri transistor a 24V?
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  ideafolle il Dom 27 Ott 2013 - 23:50

ah piccola domanda: ma cosa cambia a fare il pre come lo faccio io con i 2n2222 a 12V e fare lo stesso pre con gli altri transistor a 24V?

Orrified Arrgh! Suicide Goodbye Goodbye 

avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Dom 27 Ott 2013 - 23:52

@ideafolle ha scritto:ah piccola domanda: ma cosa cambia a fare il pre come lo faccio io con i 2n2222 a 12V e fare lo stesso pre con gli altri transistor a 24V?

Orrified Arrgh! Suicide Goodbye Goodbye 

lo prendo come un : MA CERTO CHE  AVRAI UN MIGLIORAMENTO!!!!!!! è PER QUESTO CHE DISTOCE SUBITO!!! (PER LA DOMANDA UNO)


mentr per la due?
ho chiesto se cambia qualcosa con vari transistor diversi e alimentazione diversa ..cioè a 12 v e 2n2222 come transistor non avrò lo stesso rendimento che a 24V con i transistor consigliati da voi per tale tensione?

Laughing
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Lun 28 Ott 2013 - 0:20

Se costruisci un pre (qualsiasi) NON ci sono risposte certe,dipende da sorgente finale e in parte dalle tue esigenze.In campo audio le certezze NON ci sono MAI,ci sono invece delle linee da seguire e poi tempo da perdere a provare affinare e imparare.
Per le certezze ci sono siti di elettronica dove costruire roba tipo ''lampada che si accende dopo 40 secondi che hai acceso il rasoio del vicino'' oppure ''comando rele' per l'uscita ma solo basculante della cuccia del cane'' insomma tutta rioba certa ma poco divertente.....Se ti abbiamo scritto QUELLA soluzione è perche' in mezzo alle 150 che sono state fatte DOVREBBE essere quella adatta,l'unico modo per saperlo è accendere il saldatore.E' una notizia triste lo so.....ma le cose stanno cosi
ps questa è la differenza tra audio e automazione detta in soldoni


Ultima modifica di valvolas il Lun 28 Ott 2013 - 0:25, modificato 1 volta
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  ideafolle il Lun 28 Ott 2013 - 2:06

@Togno1985 ha scritto:
@ideafolle ha scritto:ah piccola domanda: ma cosa cambia a fare il pre come lo faccio io con i 2n2222 a 12V e fare lo stesso pre con gli altri transistor a 24V?

Orrified Arrgh! Suicide Goodbye Goodbye 

lo prendo come un : MA CERTO CHE  AVRAI UN MIGLIORAMENTO!!!!!!! è PER QUESTO CHE DISTOCE SUBITO!!! (PER LA DOMANDA UNO)


mentr per la due?
ho chiesto se cambia qualcosa con vari transistor diversi e alimentazione diversa ..cioè a 12 v e 2n2222 come transistor non avrò lo stesso  rendimento che a 24V con i transistor consigliati da voi per tale tensione?

Laughing
Embarassed  emm be' cocco  Surprised  ma! nonso! se potrebbe canbiare qualcosa sa! a 12v o 24v con tr diverzi (che poi ti e' stato gia detto ) ma se leggi le 140 pagine scritte su questo pre ed relativo potenziometro ......FORZE QUALCHE RISPOSTA LA TROVI.
E NON PRENDERLO COME ...(.MA CIERTO CHE AVRAI UN MIGLIORAMENTO !) MA PRENDILO COME ... PRIMA VA HA  LEGGE E POI CHIEDI,SE AI DEI DUBBI  .Cool  E X FAVORE  E SENZA CAMPARE PRETESE .  che qui, almeno io. nessuno e' oblicato a rispondere o a darti spiegazioni Wink
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Togno1985 il Lun 28 Ott 2013 - 7:24

Ragazzi misa che sono stato fraenteso o meglio ancora ho sbagliato a pormi...so perfettamente che non avete alcun obbligo con me a riapondermi e ad aiutarmi e ve ne ringrazio se lo fate... Ma siccome non si nasce imparati .. E anche pur avendo letto le innumerevoli pagine precedenti ..qualche dubbio credo che sia lecito per uno alle prime armi con il mondo dell'hi-fi ho letto tutte le pagine ma schemi certi che parlano di un'alimentazione a 12v non ne ho trovati ..per questo ho chiesto se qualcuno ne avesse fatti , solo per abbreviare i tempi ed andare più a colpo sicuro tutto qui...non credo ci sia nulla di male.....detto cio mi scusa se sono stato fraenteso...ma non credo di essere stato scortese
....eeee idea folle..... Prendi una camomilla in simpatia dai Wink....non ho puntato la pistola sulla tempia di nessuno per avere dei consigli Wink..,.........  
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 21 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 12 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum