T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820135 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

Condividi

descriptionSe i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
...ovvero da 1mm2, che senso ha utilizzare cavi di potenza con sezione superiore?
ditemi la vostra Hello 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
Eh ?
Io userei dei solid-core schermati (ed eventualmente twistati), onde evitare possibili "interferenze" coi drivers...

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@Marco Ravich ha scritto:
Eh ?
Io userei dei solid-core schermati (ed eventualmente twistati), onde evitare possibili "interferenze" coi drivers...

il senso della domanda era se valesse la pena e fosse in qualche modo deleterio usare cavi di sezione più grossa. può sembrare una domanda banale, ma ho sottomano parecchi cavi da 1mm e magari vale la pena di provare....
riguardo al solid core che consigli sempre, mi piacerebbe rifare una prova, ricordo che seguii il tuo consiglio un paio d'anni fa ma avevo un impianto completamente diverso...prova a convincermi Laughing 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
Nutro i miei dubbi.. Ho molti dubbi... Ironic 
Un po' come per gli USB rimango sulla mia posizione !
50.9% condizionamento
49.1% fattore di condizionamento: umidità, temperatura, giorno della settimana, giorno del mese, ora, fascia di consumo, stipendio, etc Laughing 

Nel mio caso anche la motilità degli spermatozoi può influire sulla percezione.. ma non il cavo!
Hello 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@cucicu ha scritto:
...ovvero da 1mm2, che senso ha utilizzare cavi di potenza con sezione superiore?
ditemi la vostra Hello 

Cioè, il cavo che va dai morsetti al woofer/crossover è di 1mm? Shocked 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@cucicu ha scritto:
...ovvero da 1mm2, che senso ha utilizzare cavi di potenza con sezione superiore?
ditemi la vostra Hello 

No, il cavo da 1 mm2 ha una lunghezza trascurabile. Quello che incide è il conduttore dentro gli altoparlanti, di sezione ben minore.
Infatti gli AP hanno R di alcuni ohm, gli altri cavi su cui puoi intervenire sono invece decimi/centesimi di ohm.

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@FregaturaSicura ha scritto:

No, il cavo da 1 mm2 ha una lunghezza trascurabile. Quello che incide è il conduttore dentro gli altoparlanti, di sezione ben minore.
Infatti gli AP hanno R di alcuni ohm, gli altri cavi su cui puoi intervenire sono invece decimi/centesimi di ohm.

Il cavo "all'interno degli altoparlanti", cioè l'avvolgimento, va bene così e incide per quello che deve incidere, cioè l'impedenza dell'ap e il campo magnetico che crea che, influenzato dai magneti permanenti, fa muovere il cono.
Dalla sezione del cavo di potenza, e dalla sua lunghezza, dipende invece la massima corrente che il cavo può sopportare, in relazione alla tensione applicata ai capi e al tipo di isolamento. Un cavo percorso da corrente dissipa energia sottoforma di calore per effetto joule. Dato che all'interno della cassa i collegamenti sono di roma piuttosto corti (credo che per una cassa hifi si vada raramente oltre il metro) quindi possono anche essere di sezione non troppo grande.
Credo però che 1mm^2 sia sufficiente per un impianto da 50 W rms anche come cavo di potenza, per lunghezze non eccessive.
Un cavo troppo piccolo potrebbe surriscaldarsi e andare in corto (credo "ciao finale"). La perdita di potenza indotta dalla resistenza del cavo credo che sia trascurabile, a meno di usare un cavo di mezzo millimetro quadro su 25 metri Laughing 
Teoricamente i cavi hanno una durata in anni determinata dal degrado della plastica con cui è costruito l'isolamento.

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@Guitarfabius ha scritto:

Il cavo "all'interno degli altoparlanti", cioè l'avvolgimento, va bene così e incide per quello che deve incidere, cioè l'impedenza dell'ap e il campo magnetico che crea che, influenzato dai magneti permanenti, fa muovere il cono.
Dalla sezione del cavo di potenza, e dalla sua lunghezza, dipende invece la massima corrente che il cavo può sopportare, in relazione alla tensione applicata ai capi e al tipo di isolamento. Un cavo percorso da corrente dissipa energia sottoforma di calore per effetto joule. Dato che all'interno della cassa i collegamenti sono di roma piuttosto corti (credo che per una cassa hifi si vada raramente oltre il metro) quindi possono anche essere di sezione non troppo grande.
Credo però che 1mm^2 sia sufficiente per un impianto da 50 W rms anche come cavo di potenza, per lunghezze non eccessive.
Un cavo troppo piccolo potrebbe surriscaldarsi e andare in corto (credo "ciao finale")

Come fa un cavo troppo piccolo a surriscaldarsi? 1 mmq porta 13,5 A. Su 8 ohm sono 1400 W al 100% del tempo, un brano molto noioso. In effetti un po' meno, perché il carico è reattivo. Ma i margini sono enormi.
E poi basta ragionare. La bobina ha sezione magari un decimo e non brucia.
Riipeto, la resistenza della bobina è talmente più alta che uno può usare anche i cavi delle lucine dell'albero.

Ma scrivo a vuoto, questo è un forum di audiofili che sentono differenze anche per i cavi della 220.

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@FregaturaSicura ha scritto:
Riipeto, la resistenza della bobina è talmente più alta che uno può usare anche i cavi delle lucine dell'albero.
Sì, infatti spesso (e volentieri) dentro i diffusori ci sono cavi infimi...

Ribadisco comunque che usare cavi schermati male non fà...
...meglio ancora portare gli xover all'esterno !

@Guitarfabius ha scritto:
Dato che all'interno della cassa i collegamenti sono di roma
Vabbé che ROMA CAPVT MVNDI, ma mò non esageriamo ! Laughing

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
Giovani allora che mi dite?
Sarebbe il caso di provarli questi cavi da 1mm?

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
Ragazzi non facciamo confusione... per 1mm si intende il DIAMETRO del cavo, non la superficie come qualcuno qua ha scritto.

Per il resto vi rimando all'unico grande, vero, insostituibile articolo che vi fugherà qualsiasi dubbio circa i cavi di potenza. E' lungo ed è in inglese ma fatevi il piacere: prendetevi un po' di tempo e leggetevelo tutto.

http://www.roger-russell.com/wire/wire.htm

Con un cavo da 1mm di diametro, considerando che moltissimi speaker pur dichiarando un carico nominale di 8Ω scendono a 4 (se non anche di meno), al massimo potrai usare un conduttore di lunghezza di circa 4 metri e mezzo.

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
se no in italiano c'è sempre il buon Giussani

http://www.renatogiussani.it/mito-e-realta-dei-cavi-di-collegamento-nei-sistemi-hi-fi/

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@tino84 ha scritto:
se no in italiano c'è sempre il buon Giussani

http://www.renatogiussani.it/mito-e-realta-dei-cavi-di-collegamento-nei-sistemi-hi-fi/

Renato Giussani ha scritto:
Due elementi attribuibili ai cavi di segnale (ma non solo) in grado di degradare sensibilmente il segnale trasferito da una sorgente ad un finale (o fra qualsiasi altre tipologie di apparecchi del nostro sistema) non solo esistono, ma possono essere tanto deleteri quanto difficilmente determinabili. E si tratta della eventuale ossidazione delle connessioni e della insufficiente schermatura dai segnali a radiofrequenza.

- L’ossidazione, origine di degradi di ogni tipo, può riguardare sia i terminali del nostro cavo che, ancora più spesso, le prese di uscita e di ingresso presenti sui pannelli dei nostri apparecchi. E si risolve, quasi sempre abbastanza facilmente, con l’uso di opportuni liquidi disossidanti per contatti elettrici.
- I segnali a radiofrequenza, eventualmente presenti nel nostro ambiente, possono invece insinuarsi attraverso i cavi (sia di segnale che di altra tipologia) fino ad ambiti dei nostri apparecchi che non ne siano sufficientemente protetti e in taluni casi possono alterarne il funzionamento in modo più o meno facilmente udibile. E la soluzione di tali problemi non sempre è risolvibile con l’impiego di cavi dotati di una migliore schermatura, bensì a volte può richiedere addirittura la sostituzione dell’apparecchio che da questo punto di vista costituisce l’anello debole della nostra catena.

Quindi cavi sufficientemente protetti da ossidazione e schermati... se sono economici ancor meglio, aggiungo io.

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz

letto tutto Grazie Don luca Wink 

@donluca ha scritto:
Ragazzi non facciamo confusione...

Per il resto vi rimando all'unico grande, vero, insostituibile articolo che vi fugherà qualsiasi dubbio circa i cavi di potenza. E' lungo ed è in inglese ma fatevi il piacere: prendetevi un po' di tempo e leggetevelo tutto.

http://www.roger-russell.com/wire/wire.htm
Kiss Ok :  quello che ho sempre pensato Clap 
rimango sbigottito per cuciicuu che ancora chiede sul cavo di potenxa Ironic 
mà non hai ancora provato il mio progettino ?
tipo ladderline ?
il classico filo da elettricista da 4 mm và piu che bene Hehe 

" Se io non credo che il cavo del diffusore costoso fa una differenza udibile, perché è utilizzato all'interno del sistema di altoparlanti IDS-25? La risposta è molto semplice. IDS è fuori a vendere gli altoparlanti e non tutti credono nel filo comune. La spiegazione è la stessa cosa McIntosh trovato alla mostra ed è descritto nella sezione precedente. Filo Cardas non suona meglio, ma può aiutare a vendere altoparlanti a coloro che sono preoccupati per filo e non sono convinti che il filo comune è altrettanto buono.
L'incremento del costo è trascurabile rispetto ai driver, recinzioni ed equalizzatore.

col cavo ho un gran ricavo Glasses

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
Laughing ecco del perche ??

"Se ho speso tutti quei soldi per questi cavi, si può essere sicuri che sto per sentire la differenza." (Piuttosto che ammettere che ho sprecato i miei soldi o hanno cattivo udito).

unA VOLTA PER TUTTE

"Filo Cheap
D. Sarebbe bene per me di utilizzare filo unico conduttore,
uSATE IL CAVO DEI MOTORI ELETTRICI SOLID CORE
come cavi di potenza in esecuzione in soffitta o sotto casa? Il filo flessibile fornire qualche beneficio sonico? Sarebbe molto più economico e più facile per me correre calibro 12 filo di un piatto con recipienti di banane e quindi utilizzare cavi di specialità ad ogni estremità di patch per l'amplificatore e altoparlanti. Jon Schwendig, Santa Clara, CA

R. Ci sono un sacco di miti su cavi degli altoparlanti, ma alla fine è lo spessore che conta e 12 calibro dovrebbero essere abbastanza pesante per qualsiasi applicazione domestica ragionevole. Ho preso diverse sessioni di ascolto comparativi nel corso degli anni, e il tipo di cavo che si desidera utilizzare non comporta alcun degrado sonico che io (o chiunque altro nelle prove) riuscivo a sentire. Si potrebbe anche cablare l'intera distanza da amplificatore ai diffusori mediante calibro 12, ma probabilmente sarebbe più conveniente usare qualcosa di più flessibile per la connessione effettiva di componenti. Cavi audiofili speciali avrebbero servire a tale scopo piacevolmente, anche se i cavi più modesti avrebbe funzionato altrettanto bene ".

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@blues 66 ha scritto:
"Filo Cheap
D. Sarebbe bene per me di utilizzare filo unico conduttore,
uSATE IL CAVO DEI MOTORI ELETTRICI SOLID CORE
come cavi di potenza in esecuzione in soffitta o sotto casa? Il filo flessibile fornire qualche beneficio sonico? Sarebbe molto più economico e più facile per me correre calibro 12 filo di un piatto con recipienti di banane e quindi utilizzare cavi di specialità ad ogni estremità di patch per l'amplificatore e altoparlanti. Jon Schwendig, Santa Clara, CA

R. Ci sono un sacco di miti su cavi degli altoparlanti, ma alla fine è lo spessore che conta e 12 calibro dovrebbero essere abbastanza pesante per qualsiasi applicazione domestica ragionevole. Ho preso diverse sessioni di ascolto comparativi nel corso degli anni, e il tipo di cavo che si desidera utilizzare non comporta alcun degrado sonico che io (o chiunque altro nelle prove) riuscivo a sentire. Si potrebbe anche cablare l'intera distanza da amplificatore ai diffusori mediante calibro 12, ma probabilmente sarebbe più conveniente usare qualcosa di più flessibile per la connessione effettiva di componenti. Cavi audiofili speciali avrebbero servire a tale scopo piacevolmente, anche se i cavi più modesti avrebbe funzionato altrettanto bene ".
...certo che Google traduce proprio male ! Ironic 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@blues 66 ha scritto:
Laughing ecco del perche ??

"Se ho speso tutti quei soldi per questi cavi, si può essere sicuri che sto per sentire la differenza." (Piuttosto che ammettere che ho sprecato i miei soldi o hanno cattivo udito).

unA VOLTA PER TUTTE

"Filo Cheap
D. Sarebbe bene per me di utilizzare filo unico conduttore,
uSATE IL CAVO DEI MOTORI ELETTRICI SOLID CORE
come cavi di potenza in esecuzione in soffitta o sotto casa? Il filo flessibile fornire qualche beneficio sonico? Sarebbe molto più economico e più facile per me correre calibro 12 filo di un piatto con recipienti di banane e quindi utilizzare cavi di specialità ad ogni estremità di patch per l'amplificatore e altoparlanti. Jon Schwendig, Santa Clara, CA

R. Ci sono un sacco di miti su cavi degli altoparlanti, ma alla fine è lo spessore che conta e 12 calibro dovrebbero essere abbastanza pesante per qualsiasi applicazione domestica ragionevole. Ho preso diverse sessioni di ascolto comparativi nel corso degli anni, e il tipo di cavo che si desidera utilizzare non comporta alcun degrado sonico che io (o chiunque altro nelle prove) riuscivo a sentire. Si potrebbe anche cablare l'intera distanza da amplificatore ai diffusori mediante calibro 12, ma probabilmente sarebbe più conveniente usare qualcosa di più flessibile per la connessione effettiva di componenti. Cavi audiofili speciali avrebbero servire a tale scopo piacevolmente, anche se i cavi più modesti avrebbe funzionato altrettanto bene ".

Finalmente abbiamo l'autorevolissimo parere di Jon Schwemdig!
Il mondo sta tirando un sospiro di sollievo...risolti tutti gli atroci dubbi sui cavi.

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing 
Hello 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
BLUES66 come ti dicevo quel cavo litz l'ho prestato ad un amico e al momento non ce l'ho (e non mi va di chiederglielo) ecco perchè cerco di sperimentare altrove Laughing 
quindi tornando in argomento consigliate di usare un cavo solid tipo cavo sat al posto del comune cavo da elettricista multifilare? quali sono le vostre esperienze in merito?
saluti

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@cucicu ha scritto:
consigliate di usare un cavo solid tipo cavo sat al posto del comune cavo da elettricista multifilare? quali sono le vostre esperienze in merito?
Io con questa soluzione mi trovo molto bene; evita sicuramente i cavi di rete (ammenoché non ti servano dei passa-alto)...

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@Marco Ravich ha scritto:
@cucicu ha scritto:
consigliate di usare un cavo solid tipo cavo sat al posto del comune cavo da elettricista multifilare? quali sono le vostre esperienze in merito?
Io con questa soluzione mi trovo molto bene; evita sicuramente i cavi di rete (ammenoché non ti servano dei passa-alto)...

ma va bene del normale cavo sat di quelli che si trovano al brico?

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
quoto marco potresti usare anche il classico elettrico da 4 mm
oppure usa il SAT ma togli la calza , e tienili distanti Ok con i legnetti .

però Suspect il SAT mi sembra molto esile come sezione Hehe  1 mm ...inzomma poresti provare Ok 
poicompaativa con il litz Hehe 
ciao

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
ciao blues Hello 
in realtà stavo pensando di provare il cavo sat togliendo però il solid centrale e lasciando solo la calza...insomma adottando la stessa geometria dei cavi QED silver anniversary che hanno un core centrale (teflon?) su cui è intrecciato il cavo. non so cosa ne può venire fuori ma secondo me vale la pena di provare:orror: 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@cucicu ha scritto:
BLUES66 come ti dicevo quel cavo litz l'ho prestato ad un amico e al momento non ce l'ho (e non mi va di chiederglielo) ecco perchè cerco di sperimentare altrove Laughing 
quindi tornando in argomento consigliate di usare un cavo solid tipo cavo sat al posto del comune cavo da elettricista multifilare? quali sono le vostre esperienze in merito?
saluti


...ma i cavi Litz, essendo smaltati, inducono "l'effetto pelle". Il peggior cavo da usare per diffusori!!!

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@sonic63 ha scritto:
@blues 66 ha scritto:
Laughing ecco del perche ??

"Se ho speso tutti quei soldi per questi cavi, si può essere sicuri che sto per sentire la differenza." (Piuttosto che ammettere che ho sprecato i miei soldi o hanno cattivo udito).

unA VOLTA PER TUTTE

"Filo Cheap
D. Sarebbe bene per me di utilizzare filo unico conduttore,
uSATE IL CAVO DEI MOTORI ELETTRICI SOLID CORE
come cavi di potenza in esecuzione in soffitta o sotto casa? Il filo flessibile fornire qualche beneficio sonico? Sarebbe molto più economico e più facile per me correre calibro 12 filo di un piatto con recipienti di banane e quindi utilizzare cavi di specialità ad ogni estremità di patch per l'amplificatore e altoparlanti. Jon Schwendig, Santa Clara, CA

R. Ci sono un sacco di miti su cavi degli altoparlanti, ma alla fine è lo spessore che conta e 12 calibro dovrebbero essere abbastanza pesante per qualsiasi applicazione domestica ragionevole. Ho preso diverse sessioni di ascolto comparativi nel corso degli anni, e il tipo di cavo che si desidera utilizzare non comporta alcun degrado sonico che io (o chiunque altro nelle prove) riuscivo a sentire. Si potrebbe anche cablare l'intera distanza da amplificatore ai diffusori mediante calibro 12, ma probabilmente sarebbe più conveniente usare qualcosa di più flessibile per la connessione effettiva di componenti. Cavi audiofili speciali avrebbero servire a tale scopo piacevolmente, anche se i cavi più modesti avrebbe funzionato altrettanto bene ".
Finalmente abbiamo l'autorevolissimo parere di Jon Schwemdig!
Il mondo sta tirando un sospiro di sollievo...risolti tutti gli atroci dubbi sui cavi.

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing 
Hello 

Quoto Ciro! Ne facciamo una questione di calibri? Come se ci trovassimo di fronte ad una bella donna, mah!
Chi pensa che più è grande il calibro del cavo, migliore sarà la resa sull'impianto, ho la sensazione ops convinzione che non ha capito molto su cosa debba fare un cavo. Nel caso la tesi sia quella del "calibro", esistono anche dei tralicci dallo spessore di una fiorentina. Magari con quello un impianto malsuonante diventa hiend Laughing 
Ovviamente parametri come resistenza, capacità e induttanza diventano solo leggende metropolitane Very Happy 

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
@cucicu ha scritto:
ciao blues Hello 
in realtà stavo pensando di provare il cavo sat togliendo però il solid centrale e lasciando solo la calza...insomma adottando la stessa geometria dei cavi QED silver anniversary che hanno un core centrale (teflon?) su cui è intrecciato il cavo. non so cosa ne può venire fuori ma secondo me vale la pena di provare:orror: 

Secondo me vale la pena lasciare tutto come sta!

descriptionRe: Se i cavi all'interno del diffusore sono da 18AWG....

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum