T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 31
No, era meglio quello vecchio
54% / 37
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 21:17nerone
POPU VENUS Oggi alle 21:10fritznet
topping tp 60Oggi alle 18:54giucam61
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
SurplusIeri alle 10:06gubos
I postatori più attivi della settimana
12 Messaggi - 22%
9 Messaggi - 16%
8 Messaggi - 15%
5 Messaggi - 9%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 5%
3 Messaggi - 5%
3 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
288 Messaggi - 22%
252 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
86 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
65 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8856)
8856 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 80 utenti in linea :: 12 Registrati, 2 Nascosti e 66 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

55dsl, Alessandro Asborno, alluminium, elenesther, franzfranz, Kha-Jinn, Masterix, meraviglia, p.cristallini, savi, Smanetton, sportyerre

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 2:16
@fabiog ha scritto:Nel senso che 130€ non mi pare sia una spesa "esorbitante" per un buon DAC economico. Smile

e nel senso che certo, volendo puoi spendere ancora meno colle schedine e i dac-ini... ma alla fine you only get what you paid for... credimi, lo so.
Si, certo, ma comunque sia non credo che alla project diano tanto di più rispetto alla concorrenza allo stesso prezzo(in questo campo mi sembra di capire che nessuno faccia il benefattore) poi se mi sbaglio ne sono felice!il fatto è che la schedina col sabre ho avuto modo di ascoltarla e mi è piaciuta, il project sarebbe un salto nel buio.
Proprio te che ti diverti a cambiare opamp ad un fiio(ho l'e10, avesse avuto lo zoccolo avrei anche provato ma gli smd non sono proprio alla mia portata)suggerisci un prodotto già finito e inscatolato? Laughing
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 2:29
@Dexterdm ha scritto:
@fabiog ha scritto:Nel senso che 130€ non mi pare sia una spesa "esorbitante" per un buon DAC economico. Smile

e nel senso che certo, volendo puoi spendere ancora meno colle schedine e i dac-ini... ma alla fine you only get what you paid for... credimi, lo so.
Si, certo, ma comunque sia non credo che alla project diano tanto di più rispetto alla concorrenza allo stesso prezzo(in questo campo mi sembra di capire che nessuno faccia il benefattore) poi se mi sbaglio ne sono felice!il fatto è che la schedina col sabre ho avuto modo di ascoltarla e mi è piaciuta, il project sarebbe un salto nel buio.
Proprio te che ti diverti a cambiare opamp ad un fiio(ho l'e10, avesse avuto lo zoccolo avrei anche provato ma gli smd non sono proprio alla mia portata)suggerisci un prodotto già finito e inscatolato? Laughing
Un salto nel buio se non dai nessun peso alla recensione di Hi-Fi Choice Smile

Non è che la Pro-Ject dia di più sulla carta, è quello che ho cercato di dire prima. E' che se lo vedi, lo tocchi (lo accarezzi Very Happy)... il DAC Box S USB dà già un'impressione di qualità, finezza e solidità molto più europee che cinesi (tra l'altro è un "mattoncino", cioè pesa tanto rispetto alle dimensioni). E questo è un buon presupposto, che già annuncia qualcosa di buono (vedi prova di Hi-Fi Choice).

Ti faccio notare che non ho cambiato l'opamp al Fiio per divertimento, ma perchè così com'era non era abbastanza convincente per le mie orecchie (troppo asciutto ed esile nelle voci, un po' spento nella timbrica). Rimane comunque un "cosetto" finito bene sì, ma leggero leggero... prendilo in mano e immediatamente ti rendi conto di perchè costa meno del Pro-Ject. Non è per essere materialista Smileè che si dà il caso che fra la materialità e il suono (ben più che fra le crude specifiche tecniche e il suono...) alla fine ci sia una convergenza Smile

A questo punto capirai perchè non prendo neanche in considerazione lo scatolino hifimediy Smile
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 2:38
Oh a proposito: il Fiio D03K suona praticamente altrettanto bene. Però credo che il mio D03K così come l'ho modificato io sia "one of a kind", un pezzo unico. Wink

Senza menzionare la faccenda della versatilità... il selettore degli ingressi digitali del D03K è in pratica inutilizzabile (quello del Pro-Ject è stra comodo, e all'accensione c'è anche una "scansione" automatica), e poi non esiste ingresso USB quindi per ottenere lo stesso suono del Pro-Ject con il pc, bisogna mettere in conto Musiland & cavo coassiale serio


Dunque chi offre di più, Fiio o Pro-Ject? Risposta: nonostante le somiglianze sulla carta (il D03K e il DAC Box S USB usano entrambi CS8416 + CS4344) sono prodotti con destinazioni d'uso e con prestazioni completamente diverse (il mio D03K supervitaminizzato non è commercialmente disponibile Smile).
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 2:56
Si, il mio "per divertimento" in effetti può essere frainteso, intendevo dire per cercare un cambiamento che si spera sia meglio dell'originale.
Comunque, ho sbirciato un pò in rete ed ho trovato una foto dell'interno del project e togliendo una schedina che sarà al max doppia di quella del fiio non mi sembra ci sia gran chè....non c'è neanche l'alimentazione interna quindi immagino che la solidità dipenda dal case e, sinceramente parlando, all'estetica e alla solidità non tengo conto, col dac non ci faccio nulla di estremo, al massimo lo sposto da un ripiano all'altro!
Che possa suonare gran bene non lo metto in dubbio non avendolo mai ascoltato
Per quanto riguarda il 9023, io non parlavo di quello di hifimediy con uscita minijack ma della scheda con le uscite rca da alimentare esternamente e alla quale abbinare un trasporto usb-i2s
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 2:59
Si potrebbe fare un discorso analogo riguardo al chip ES9023. Lo trovi tanto nell' hifimediy o nell'audiophonics, quanto nel Peachtree Audio DAC-IT da 490€. Forse che ciò significa che bisogna essere deficienti per comprare il DAC-IT? No, significa che l' ES9023 può suonare decentemente anche in un progetto tirato al massimo del risparmio possibile e immaginabile, ma che in un progetto più ambizioso può essere tutt'altra storia.

Quindi hai detto bene tu: nessuno fa il benefattore in questo campo... ogni cosa ha il prezzo che merita.
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 3:05
@Dexterdm ha scritto:Si, il mio "per divertimento" in effetti può essere frainteso, intendevo dire per cercare un cambiamento che si spera sia meglio  dell'originale.
Comunque, ho sbirciato un pò in rete ed ho trovato una foto dell'interno del project e togliendo una schedina che sarà al max doppia di quella del fiio non mi sembra ci sia gran chè....non c'è neanche l'alimentazione interna quindi immagino che la solidità dipenda dal case e, sinceramente parlando, all'estetica e alla solidità non tengo conto, col dac non ci faccio nulla di estremo, al massimo lo sposto da un ripiano all'altro!
Che possa suonare gran bene non lo metto in dubbio non avendolo mai ascoltato
Per quanto riguarda il 9023, io non parlavo di quello di hifimediy con uscita minijack ma della scheda con le uscite rca da alimentare esternamente e alla quale abbinare un trasporto usb-i2s
Quello che hai visto in rete è il vecchio modello non "S", che usava il DAC TI TLV320DAC23. Nessuno si è ancora preso la briga di fotografare la versione S all'interno Smile

Ad ogni modo stai confrontando cose totalmente diverse, un DAC finito con ingressi coassiale, ottico e USB ad una schedina con ingresso I2S (cioè tutto e niente). Sono certo che con tanta buona volontà da quella schedina si possa tirar fuori un buon DAC finito (magari brutto a vedersi, ma tant'è, per noi audiofili il discorso che l'occhio vuole la sua parte non vale). Poi bisogna vedere quanto si spende per l'oggetto finito. Ma questo non toglie nulla alla soluzione che suggerisco io, proprio perchè sono strade sostanzialmente diverse. Però (diversamente da prima, quando sono stato fin troppo drastico) ti concedo che, in casi molto più marginali che no, la schedina col Sabre possa essere una strada molto appetibile Smile
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 3:18
P.S. Se guardi dentro il Peachtree DAC-IT, anche lì non sembra esserci poi granchè, per la cifra che costa. Giusto 3 o 4 schedine col Sabre, ad occhio e croce Very Happy Ne consegue che naturalmente il prezzo è spropositato, e che si paga solo il peso e l'estetica Smile
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 14:23
Oltretutto, io proprio non capisco questo vacuo, tipicamente "da forum", volere la luna e poi pretendere di spenderci 2 soldi. Cioè... preferire la schedina o il dac-ino cinese "vorrei ma non posso" ad un DAC accessibile, progettato e finito con serietà, da una casa seria e di stampo decisamente audiophile, con l'ulteriore possibilità di svilupparci attorno un impiantino completo in futuro (guardate un po' il catalogo Pro-Ject e ditemi se non è interessante, dalle sorgenti ai diffusori ai complementi), e per giunta raccomandato da Hi-Fi Choice (mica da What Hi-Fi tra l'altro, se avete presente). Cavolo che volete di più? Boh io non capisco. Per me non è che vacua, futile "fighettaggine" da forum, fatalmente, mi sembra, di stampo informatico quanto si parla di USB Audio (per contiguità di sfere d'interesse, I suppose).
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 15:02
Mi sono stufato di continuare questa inutile polemica, il mio discorso era essenzialmente un altro, se c'è una schedina all'interno in un pezzo di plastica e suona benissimo non mi faccio problemi...da come parli del peachtree(e mi sembra di notare una nota di ironia tra le righe, per non parlare di altro) mi sembra proprio tu non abbia capito e visto che le cose continuano...da me si dice "si fa la festa e se la gode".
Se è progettato ad arte, di stampo audiophile o quelle caxxate là io non lo sò(forse tu si visto che conosci la project così bene) e non mi interessa...da qui a parlare di "fighettagine" o "vorrei ma non posso" per chi si vuole costruire e magari sperimentare con una schedina e un buon trasporto...invece guarda un pò, dal mio punto di vista la fighettagine è proprio cercare il case pesante, le lucine o tutto il resto.
Io il project non lo prendo, un dac ce l'ho e ho chiesto info su questa combo visto che più di un utente ne è rimasto soddisfatto.
Se non ti interessa, goditi il project , è anche raccomandato poi no?
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 16:47
@Dexterdm ha scritto:Mi sono stufato di continuare questa inutile polemica, il mio discorso era essenzialmente un altro, se c'è una schedina all'interno in un pezzo di plastica e suona benissimo non mi faccio problemi...da come parli del peachtree(e mi sembra di notare una nota di ironia tra le righe, per non parlare di altro) mi sembra proprio tu non abbia capito e visto che le cose continuano...da me si dice "si fa la festa e se la gode".
Se è progettato ad arte, di stampo audiophile o quelle caxxate là io non lo sò(forse tu si visto che conosci la project così bene) e non mi interessa...da qui a parlare di "fighettagine" o "vorrei ma non posso" per chi si vuole costruire e magari sperimentare con una schedina e un buon trasporto...invece guarda un pò, dal mio punto di vista la fighettagine è proprio cercare il case pesante, le lucine o tutto il resto.
Io il project non lo prendo, un dac ce l'ho e ho chiesto info su questa combo visto che più di un utente ne è rimasto soddisfatto.
Se non ti interessa, goditi il project , è anche raccomandato poi no?
Ok se tu pensi che l'hifimediy suoni "benissimo" e sia paragonabile al Peachtree da 490€.

Non hai recepito il concetto che ho tentato di far passare prima, e cioè che il modo in cui un apparecchio hi-fi si presenta esteriormente è sempre, in qualche modo, indizio di cura a tutto tondo, ovvero anche al contenuto e al suono. Se poi tu credi che il "diyer" cinese sia attento ad ottimizzare la sua piccola grande creazione come fanno i progettisti europei di professione, beh evviva l'ingenuità.

I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro (vedi per es. il mio SMSL SD-650 che infatti non ho mai raccomandato fino ad ora) e che mi fa sentire di aver preso una fregatura (e parlo tanto del funzionamento quanto delle finiture quanto del suono). Se è questo che piace a te o ad altri, accomodatevi Smile

Non c'è niente di fighetto a cercare apparecchi seri che durino nel tempo, e che, last but not least, appaghino magari anche l'occhio (sempre e comunque con un'attenzione particolare per le cose valide ma non costose). Per me come ho già detto c'è del presuntuoso, o forse più dell' illusorio (se non fighetto) a cercare i chipset all'ultimo grido in prodotti di primo prezzo. Ma vabbè a ciascuno il suo.


Ultima modifica di fabiog il Dom 3 Nov 2013 - 16:53, modificato 1 volta
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 16:51
Niente in contrario allo sperimentare colle schedine e all'autocostruire, a chi piace Smile
avatar
Braindamaged
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 12.10.09
Numero di messaggi : 177
Località : Casteddu City
Impianto : Amplificatore: NAD C350
Sorgente: NAD C521
Diffusori: PSB Image B25

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 17:01
Ragazzi, quanta polemica! Shocked Non dimentichiamoci che ciascuno ascolta e giudica con le proprie orecchie e che quindi il giudizio su un prodotto non sarà mai uguale..per fortuna, altrimenti saremo degli automi. Non dimentichiamoci inoltre che ognuno di noi dispone di budget diversi, altrimenti credo che nessuno di noi avrebbe interesse ad acquistare prodotti cinesi, aspettando mesi, rischiando dogana, perdita e/o danneggiamento del pacco e quant'altro. Tutto questo si fa per risparmiare e per prendere dei prodotti con un buon rapporto qualità/prezzo. Detto questo, se avessi 130 euro da spendere, probabilmente seguirei il consiglio di Fabio e acquisterei il Project. Purtroppo, ahimè, mi devo accontentare di qualcosa di più economico (che non sempre necessariamente si traduce in "una ciofeca").
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 17:05
@Braindamaged ha scritto:Ragazzi, quanta polemica! Shocked Non dimentichiamoci che ciascuno ascolta e giudica con le proprie orecchie e che quindi il giudizio su un prodotto non sarà mai uguale..per fortuna, altrimenti saremo degli automi. Non dimentichiamoci inoltre che ognuno di noi dispone di budget diversi, altrimenti credo che nessuno di noi avrebbe interesse ad acquistare prodotti cinesi, aspettando mesi, rischiando dogana, perdita e/o danneggiamento del pacco e quant'altro. Tutto questo si fa per risparmiare e per prendere dei prodotti con un buon rapporto qualità/prezzo. Detto questo, se avessi 130 euro da spendere, probabilmente seguirei il consiglio di Fabio e acquisterei il Project. Purtroppo, ahimè, mi devo accontentare di qualcosa di più economico (che non sempre necessariamente si traduce in "una ciofeca").
Bravo Smile

Per la serie qualcosa di economico che non si traduce in una ciofeca: io trovo molto valido il Fiio Olympus abbinato al cavo Audioquest Forest USB, ma lo proverei anche con il QED Graphite USB A-Mini (entrambi sui 20€ o poco più). Non trascurerei il cavo USB...

Oppure anche l' HA INFO U2 Plus V2 mi è piaciuto, forse come DAC è anche meglio Smile
montauno
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.12.11
Numero di messaggi : 223
Località : Vicenza
Impianto : Indiana Line Musa 205, muse m15 mk2

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 18:15
non vorrei interrompere, ma il 3d era partito "solo" per individuare un dac in stile t-amp, per iniziare. se ci sono dac da centinaia di euro in giro è ovvio che saranno superiori, ma il neofita sarà mai in grado di percepire tutta sta differenza?
il fine ultimo è "solo" migliorare la scheda audio del pc o netbook.
e poi che senso avrebbe un dac da centinaia di euro con ampli e casse "normali"?
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 18:44
@fabiog ha scritto:Ok se tu pensi che l'hifimediy suoni "benissimo" e sia paragonabile al Peachtree da 490€.

Non hai recepito il concetto che ho tentato di far passare prima, e cioè che il modo in cui un apparecchio hi-fi si presenta esteriormente è sempre, in qualche modo, indizio di cura a tutto tondo, ovvero anche al contenuto e al suono. Se poi tu credi che il "diyer" cinese sia attento ad ottimizzare la sua piccola grande creazione come fanno i progettisti europei di professione, beh evviva l'ingenuità.

I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro (vedi per es. il mio SMSL SD-650 che infatti non ho mai raccomandato fino ad ora) e che mi fa sentire di aver preso una fregatura (e parlo tanto del funzionamento quanto delle finiture quanto del suono). Se è questo che piace a te o ad altri, accomodatevi Smile

Non c'è niente di fighetto a cercare apparecchi seri che durino nel tempo, e che, last but not least, appaghino magari anche l'occhio (sempre e comunque con un'attenzione particolare per le cose valide ma non costose). Per me come ho già detto c'è del presuntuoso, o forse più dell' illusorio (se non fighetto) a cercare i chipset all'ultimo grido in prodotti di primo prezzo. Ma vabbè a ciascuno il suo.
non mi sembra di aver detto che l'hifimediy(che per inciso non è quello che ho ascoltato) suoni benissimo e tanto meno di averlo mai paragonato al peachtree(del quale ignoravo l'esistenza), io non credo nulla del diyer cinese, per quanto mi riguarda mi fà pagare una scheda 30 euro poco meno e se suona bene tanto meglio.
"I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro" mi sembra una generalizzazione bella e buona, e, tanto per dirne una, il caro fiio e10 con un ampli collegato alla line out ed un pc con una alimentazione poco curata(un portatile collegato alla rete ad esempio) ti butta dentro le peggio interferenze, lo stesso fà il vdac 2 che mi sembra tutto meno che cinese o p tanti altri dac non isolati galvanicamente da usb...allora come la mettiamo? ci vuole così tanta ingegnerizzazione per isolare la usb dalle interferenze del pc?
nessuna presunzione, anzi!
comunque, per me finisce qui...anzi, mi scuso con l'autore del thread
avatar
Pier
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.01.09
Numero di messaggi : 1096
Località : Terra Mare Cielo
Occupazione/Hobby : ..........fin che dura!
Provincia (Città) : Pesaro-Urbino
Impianto : Diffusori vintage: Sony Carbocon SS-G3
Cuffie: Superlux HD-330 e HD-668B
Finali: Abletec ALC0240, TPA3116 Breeze Audio, Audiophonics TA2024
Alimentatore lineare: Mael
Pre: Myryad MP100
DAC: Dual ak4399 con xmos by weiliang, Musiland Monitor US02
Trasporto USB SPDF: Gustard U12
Sorgente: Foobar2000 + Noteboock IBM ThinkPad T42 + HD Seagate 1TB
Cavi di potenza: Qed Silver Anniversary
Cavo USB: Y by Pierpabass

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 20:15
@fabiog ha scritto:
@Dexterdm ha scritto:Mi sono stufato di continuare questa inutile polemica, il mio discorso era essenzialmente un altro, se c'è una schedina all'interno in un pezzo di plastica e suona benissimo non mi faccio problemi...da come parli del peachtree(e mi sembra di notare una nota di ironia tra le righe, per non parlare di altro) mi sembra proprio tu non abbia capito e visto che le cose continuano...da me si dice "si fa la festa e se la gode".
Se è progettato ad arte, di stampo audiophile o quelle caxxate là io non lo sò(forse tu si visto che conosci la project così bene) e non mi interessa...da qui a parlare di "fighettagine" o "vorrei ma non posso" per chi si vuole costruire e magari sperimentare con una schedina e un buon trasporto...invece guarda un pò, dal mio punto di vista la fighettagine è proprio cercare il case pesante, le lucine o tutto il resto.
Io il project non lo prendo, un dac ce l'ho e ho chiesto info su questa combo visto che più di un utente ne è rimasto soddisfatto.
Se non ti interessa, goditi il project , è anche raccomandato poi no?
Ok se tu pensi che l'hifimediy suoni "benissimo" e sia paragonabile al Peachtree da 490€.

Non hai recepito il concetto che ho tentato di far passare prima, e cioè che il modo in cui un apparecchio hi-fi si presenta esteriormente è sempre, in qualche modo, indizio di cura a tutto tondo, ovvero anche al contenuto e al suono. Se poi tu credi che il "diyer" cinese sia attento ad ottimizzare la sua piccola grande creazione come fanno i progettisti europei di professione, beh evviva l'ingenuità.

I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro (vedi per es. il mio SMSL SD-650 che infatti non ho mai raccomandato fino ad ora) e che mi fa sentire di aver preso una fregatura (e parlo tanto del funzionamento quanto delle finiture quanto del suono). Se è questo che piace a te o ad altri, accomodatevi Smile

Non c'è niente di fighetto a cercare apparecchi seri che durino nel tempo, e che, last but not least, appaghino magari anche l'occhio (sempre e comunque con un'attenzione particolare per le cose valide ma non costose). Per me come ho già detto c'è del presuntuoso, o forse più dell' illusorio (se non fighetto) a cercare i chipset all'ultimo grido in prodotti di primo prezzo. Ma vabbè a ciascuno il suo.
Ma tu l'hai mai ascoltata la scatoletta cinese o l'Audiophonics? Da quello che ho capito mi pare proprio di no, ed al di la dell'aspetto estetico, mancando l'ascolto con le orecchie, rimane solo il tuo pregiudizio che, francamente, per me e credo per molti qui sul forum lascia il tempo che trova. Smile
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:14
@Pier ha scritto:
@fabiog ha scritto:Ok se tu pensi che l'hifimediy suoni "benissimo" e sia paragonabile al Peachtree da 490€.

Non hai recepito il concetto che ho tentato di far passare prima, e cioè che il modo in cui un apparecchio hi-fi si presenta esteriormente è sempre, in qualche modo, indizio di cura a tutto tondo, ovvero anche al contenuto e al suono. Se poi tu credi che il "diyer" cinese sia attento ad ottimizzare la sua piccola grande creazione come fanno i progettisti europei di professione, beh evviva l'ingenuità.

I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro (vedi per es. il mio SMSL SD-650 che infatti non ho mai raccomandato fino ad ora) e che mi fa sentire di aver preso una fregatura (e parlo tanto del funzionamento quanto delle finiture quanto del suono). Se è questo che piace a te o ad altri, accomodatevi Smile

Non c'è niente di fighetto a cercare apparecchi seri che durino nel tempo, e che, last but not least, appaghino magari anche l'occhio (sempre e comunque con un'attenzione particolare per le cose valide ma non costose). Per me come ho già detto c'è del presuntuoso, o forse più dell' illusorio (se non fighetto) a cercare i chipset all'ultimo grido in prodotti di primo prezzo. Ma vabbè a ciascuno il suo.
Ma tu l'hai mai ascoltata la scatoletta cinese o l'Audiophonics? Da quello che ho capito mi pare proprio di no, ed al di la dell'aspetto estetico, mancando l'ascolto con le orecchie, rimane solo il tuo pregiudizio che, francamente, per me e credo per molti qui sul forum lascia il tempo che trova. Smile
L'avevo detto, l' ES9023 non l'ho mai provato, mi manca.

Mi sa però che qui tutti meno me non sanno nulla di Pro-Ject (se non che fa i giradischi). Very Happy

Dunque siamo pari...
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:19
@Dexterdm ha scritto:
@fabiog ha scritto:Ok se tu pensi che l'hifimediy suoni "benissimo" e sia paragonabile al Peachtree da 490€.

Non hai recepito il concetto che ho tentato di far passare prima, e cioè che il modo in cui un apparecchio hi-fi si presenta esteriormente è sempre, in qualche modo, indizio di cura a tutto tondo, ovvero anche al contenuto e al suono. Se poi tu credi che il "diyer" cinese sia attento ad ottimizzare la sua piccola grande creazione come fanno i progettisti europei di professione, beh evviva l'ingenuità.

I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro (vedi per es. il mio SMSL SD-650 che infatti non ho mai raccomandato fino ad ora) e che mi fa sentire di aver preso una fregatura (e parlo tanto del funzionamento quanto delle finiture quanto del suono). Se è questo che piace a te o ad altri, accomodatevi Smile

Non c'è niente di fighetto a cercare apparecchi seri che durino nel tempo, e che, last but not least, appaghino magari anche l'occhio (sempre e comunque con un'attenzione particolare per le cose valide ma non costose). Per me come ho già detto c'è del presuntuoso, o forse più dell' illusorio (se non fighetto) a cercare i chipset all'ultimo grido in prodotti di primo prezzo. Ma vabbè a ciascuno il suo.
non mi sembra di aver detto che l'hifimediy(che per inciso non è quello che ho ascoltato) suoni benissimo e tanto meno di averlo mai paragonato al peachtree(del quale ignoravo l'esistenza), io non credo nulla del diyer cinese, per quanto mi riguarda mi fà pagare una scheda 30 euro poco meno e se suona bene tanto meglio.
"I DAC cinesi, anche quando hanno un chipset di tutto rispetto, hanno sempre un qualche cosa che non va in un modo o nell'altro" mi sembra una generalizzazione bella e buona, e, tanto per dirne una, il caro fiio e10 con un ampli collegato alla line out ed un pc con una alimentazione poco curata(un portatile collegato alla rete ad esempio) ti butta dentro le peggio interferenze, lo stesso fà il vdac 2 che mi sembra tutto meno che cinese o p tanti altri dac non isolati galvanicamente da usb...allora come la mettiamo? ci vuole così tanta ingegnerizzazione per isolare la usb dalle interferenze del pc?
nessuna presunzione, anzi!
comunque, per me finisce qui...anzi, mi scuso con l'autore del thread
Esattamente, è una generalizzazione basata sulla mia esperienza.

Il tuo discorso sulle interferenze del pc è un discorso a parte, non c'entra nulla col mio e non ho voglia di addentrarmici. Comunque dico che l'isolamento galvanico è sopravvalutato... Se uso il Fiio Olympus come interfaccia USB->SPDIF con un cavo USB buono, suona praticamente identico (cioè nè meglio nè peggio, cambia solo un pelino il timbro) alla Musiland che ha l'isolamento galvanico. Però il cavo USB non dev'essere quello di serie col Fiio - questo invece è un punto molto sottovalutato, anche se lo so che non vi piace sentirlo haha. Smile Ciao


Comunque non fai che ripetere i soliti luoghi comuni come una macchinetta, alla faccia delle generalizzazioni (almeno le mie sono basate su esperienza diretta) ...
avatar
Pier
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.01.09
Numero di messaggi : 1096
Località : Terra Mare Cielo
Occupazione/Hobby : ..........fin che dura!
Provincia (Città) : Pesaro-Urbino
Impianto : Diffusori vintage: Sony Carbocon SS-G3
Cuffie: Superlux HD-330 e HD-668B
Finali: Abletec ALC0240, TPA3116 Breeze Audio, Audiophonics TA2024
Alimentatore lineare: Mael
Pre: Myryad MP100
DAC: Dual ak4399 con xmos by weiliang, Musiland Monitor US02
Trasporto USB SPDF: Gustard U12
Sorgente: Foobar2000 + Noteboock IBM ThinkPad T42 + HD Seagate 1TB
Cavi di potenza: Qed Silver Anniversary
Cavo USB: Y by Pierpabass

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:27
@fabiog ha scritto:
@Pier ha scritto:Ma tu l'hai mai ascoltata la scatoletta cinese o l'Audiophonics? Da quello che ho capito mi pare proprio di no, ed al di la dell'aspetto estetico, mancando l'ascolto con le orecchie, rimane solo il tuo pregiudizio che, francamente, per me e credo per molti qui sul forum lascia il tempo che trova. Smile
L'avevo detto, l' ES9023 non l'ho mai provato, mi manca.
Mi sa però che qui tutti meno me non sanno nulla di Pro-Ject (se non che fa i giradischi). Very Happy

Dunque siamo pari...
Forse mi è sfuggito ma mi pare che nessuno qui, nè tantomeno io (che non do mai pregiudizi su oggetti senza averli prima ascoltati) abbia mai messo in discussione la bontà del suono del Pro-Ject, pregiudizio che invece tu hai nei confronti di oggetti che non hai mai ascoltato, e poi il "dunque siamo pari " appare una frase a dir poco infantile. Senza nessun velo polemico.Smile 
avatar
kurt10
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 07.04.08
Numero di messaggi : 1623
Località : .
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:28
mi ricorda un vecchio troll del forum...Mulo
avatar
Pier
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 02.01.09
Numero di messaggi : 1096
Località : Terra Mare Cielo
Occupazione/Hobby : ..........fin che dura!
Provincia (Città) : Pesaro-Urbino
Impianto : Diffusori vintage: Sony Carbocon SS-G3
Cuffie: Superlux HD-330 e HD-668B
Finali: Abletec ALC0240, TPA3116 Breeze Audio, Audiophonics TA2024
Alimentatore lineare: Mael
Pre: Myryad MP100
DAC: Dual ak4399 con xmos by weiliang, Musiland Monitor US02
Trasporto USB SPDF: Gustard U12
Sorgente: Foobar2000 + Noteboock IBM ThinkPad T42 + HD Seagate 1TB
Cavi di potenza: Qed Silver Anniversary
Cavo USB: Y by Pierpabass

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:33
@kurt10 ha scritto:mi ricorda un vecchio troll del forum...Mulo
Oki 
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:39
@fabiog ha scritto:Esattamente, è una generalizzazione basata sulla mia esperienza.

Il tuo discorso sulle interferenze del pc è un discorso a parte, non c'entra nulla col mio e non ho voglia di addentrarmici. Comunque dico che l'isolamento galvanico è sopravvalutato... Se uso il Fiio Olympus come interfaccia USB->SPDIF con un cavo USB buono, suona praticamente identico (cioè nè meglio nè peggio, cambia solo un pelino il timbro) alla Musiland che ha l'isolamento galvanico. Però il cavo USB non dev'essere quello di serie col Fiio - questo invece è un punto molto sottovalutato, anche se lo so che non vi piace sentirlo haha. :)Ciao


Comunque non fai che ripetere i soliti luoghi comuni come una macchinetta, alla faccia delle generalizzazioni (almeno le mie sono basate su esperienza diretta) ...
il mio era un esempio.
goditi il fiio da spdif col tuo mirabolante cavo usb che ti elimina le interferenze.
non perdo neanche più tempo a spiegarmi, goditi la festa
(la cosa che mi fà più ridere sono quei ciao con la faccina...ridicoli)
abbandono il thread, tutto tuo
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Re: Confronto tra DAC USB

il Dom 3 Nov 2013 - 21:50
@kurt10 ha scritto:mi ricorda un vecchio troll del forum...Mulo
E' la ''reincarnazione'' di Mulo !
Tiago81
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 03.01.12
Numero di messaggi : 2
Località : Milano
Impianto : Gainclone con pcb custom e lm1876

Dac usb made in USA economico e ben suonante!

il Dom 3 Nov 2013 - 21:59
Ciao io ho questo dac usb da 99 dollari (119 euro in Italia dall'importatore ufficiale consegnato con SDA), e suona da dio per il prezzo:

http://schiit.com/products/modi

Si alimenta da usb, suona bene anche con cavi standard, è robusto, ben fatto e ti danno 2 anni di garanzia.

Sicuramente meglio sulla carta di cinesate mini NOS o anche quelli di audiophonics che dicevi (ovviamente non avendoli ascoltati non saprei) cmq il suono è corretto, corposo il giusto per essere appunto minimale e alimentato coi 5v della usb.

Se hai bisogno di info scrivi pure.

Giacomo
fabiog
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 30.07.13
Numero di messaggi : 279
Località : RITIRATO DAL FORUM PER NOIA E PER IMPEGNI PIU' URGENTI
Impianto : .

Re: Confronto tra DAC USB

il Lun 4 Nov 2013 - 2:02
@Dexterdm ha scritto:
@fabiog ha scritto:Esattamente, è una generalizzazione basata sulla mia esperienza.

Il tuo discorso sulle interferenze del pc è un discorso a parte, non c'entra nulla col mio e non ho voglia di addentrarmici. Comunque dico che l'isolamento galvanico è sopravvalutato... Se uso il Fiio Olympus come interfaccia USB->SPDIF con un cavo USB buono, suona praticamente identico (cioè nè meglio nè peggio, cambia solo un pelino il timbro) alla Musiland che ha l'isolamento galvanico. Però il cavo USB non dev'essere quello di serie col Fiio - questo invece è un punto molto sottovalutato, anche se lo so che non vi piace sentirlo haha. :)Ciao


Comunque non fai che ripetere i soliti luoghi comuni come una macchinetta, alla faccia delle generalizzazioni (almeno le mie sono basate su esperienza diretta) ...
il mio era un esempio.
goditi il fiio da spdif col tuo mirabolante cavo usb che ti elimina le interferenze.
non perdo neanche più tempo a spiegarmi, goditi la festa
(la cosa che mi fà più ridere sono quei ciao con la faccina...ridicoli)
abbandono il thread, tutto tuo
Ok 
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum