T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 20:00 Da mistervolt

» Rip DSD
Oggi alle 19:05 Da clipper

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Oggi alle 18:43 Da p.cristallini

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Oggi alle 18:40 Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Oggi alle 18:27 Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Oggi alle 16:28 Da Zio

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Oggi alle 15:22 Da uncletoma

» Minidisc & Batteria
Oggi alle 15:01 Da livio151

» Vu meter audio
Oggi alle 14:42 Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Oggi alle 12:38 Da Masterix

» Cavo I2S
Oggi alle 12:34 Da Masterix

» Consiglio Primo impianto HiFi
Oggi alle 12:33 Da Rock86

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Oggi alle 11:07 Da Masterix

» Dac
Oggi alle 10:14 Da giucam61

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 8:23 Da GP9

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Ieri alle 23:33 Da donluca

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Ieri alle 17:27 Da MrTheCarbon

» Radio Internet
Ieri alle 17:24 Da Lhifi

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Ieri alle 17:01 Da mastri81

» mcintosh mx 132 sempre "mute"
Ieri alle 16:59 Da marco stentella

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Ieri alle 16:46 Da ftalien77

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Ieri alle 16:29 Da lello64

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Ieri alle 11:50 Da pallapippo

» Diffusore triste, voglio provare
Ieri alle 10:19 Da V-Twin

» (TE) Vendo cuffia HiFiMan HE560 VENDUTE
Ieri alle 9:46 Da 55dsl

» Cavi per questo sistema
Ieri alle 1:16 Da MaxBal

» [RM] Pre phono - Cambridge Audio 651P
Mer 18 Ott 2017 - 22:48 Da diechirico

» [RM] Amplificatore Cambridge Audio Azur 640A V2.0
Mer 18 Ott 2017 - 22:47 Da diechirico

» DAC per Raspberry
Mer 18 Ott 2017 - 20:19 Da gabri65

» Nuovo Douk Dac
Mer 18 Ott 2017 - 19:17 Da MaurArte

Statistiche
Abbiamo 11088 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lorenzo Mannucci

I nostri membri hanno inviato un totale di 797585 messaggi in 51713 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
ftalien77
 
lello64
 
nicola.corro
 
clipper
 
Kha-Jinn
 
dinamanu
 
uncletoma
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
dinamanu
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15485)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9198)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea: 9 Registrati, 2 Nascosti e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

digi096, enrico massa, lello64, Luca Marchetti, lyper, mistervolt, saveden, scontin, sgiallo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Pagina 3 di 20 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 11 ... 20  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Barone Rosso il Ven 14 Ago 2009 - 8:07

ingemar ha scritto:

se sono un clone non sono uguali, ovvio, costano troppo meno e si deve per forza risparmiare sui materiali.
se sono la stessa cassa con un altro marchio invece suoneranno uguali, e non c'è dubbio.
bisogna solo capire quale delle due opzioni sia. per ora sarebbe la prima volta che sento parlare di casse clonate, o sbaglio? per questo motivo tenderei a propendere per la seconda ipotesi, conoscendo come funziona il mercato e tutto il resto...
poi, sì, esistono anche le schedine sure e i chip tripath tarocchi, ma ripeto che quella è merce che, comunque ha *nome* e *mercato*, che le cocaine, per ora, non hanno.
mah.

Se sono clonate, o clonavano il nome o le facevano, almeno nella forma e colori, diverse.
Quelle sono casse cinesi fatte su progetto cinese e rivendute in occidente col marchio che si vuole; di prodotti come questo ne esistono a tonnellate.

Si contatta un produttore cinese gli si dice di mettere su un marchio qualsiasi e il gioco è fatto.
L'unico problema è trovare il produttore nel mercato cinese. Ma le grosse catene di distribuzione o gli importatori di prodotti cinesi (come i giocattoli) non dovrebbero avere troppi problemi.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  MaurArte il Ven 14 Ago 2009 - 8:29

Se sono clonate, o clonavano il nome o le facevano, almeno nella forma e colori, diverse.
Quelle sono casse cinesi fatte su progetto cinese e rivendute in occidente col marchio che si vuole; di prodotti come questo ne esistono a tonnellate.

Si contatta un produttore cinese gli si dice di mettere su un marchio qualsiasi e il gioco è fatto.
L'unico problema è trovare il produttore nel mercato cinese. Ma le grosse catene di distribuzione o gli importatori di prodotti cinesi (come i giocattoli) non dovrebbero avere troppi problemi.

Quoto al 100%
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7292
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Selvag60 il Ven 14 Ago 2009 - 8:36

Credo che sia come dice barone, anche perchè nei vari articoli sulle cocaine si dice esplicitamente che sono prodotte in oriente per abbattere i costi. Probabilmente avranno lavorato sul crossover ,almeno mi auguro anche se le cocaine s-40 hanno solo un condensatore......... Wink


Ultima modifica di Selvag60 il Ven 14 Ago 2009 - 8:46, modificato 1 volta
avatar
Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Alessandro LXIV il Ven 14 Ago 2009 - 8:45

Barone Rosso ha scritto:
Si contatta un produttore cinese gli si dice di mettere su un marchio qualsiasi e il gioco è fatto.
L'unico problema è trovare il produttore nel mercato cinese. Ma le grosse catene di distribuzione o gli importatori di prodotti cinesi (come i giocattoli) non dovrebbero avere troppi problemi.

Direi di più: almeno che non si richieda al produttore orientale un prodotto su progetto proprio, quando il prodotto è già belle che fatto, sono i poduttori stessi che "vengono a cercarti" (soprattutto se sei un grande distributore molto appetibile)per proporti le loro mercanzie (nel food succede così).

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Alessandro LXIV il Ven 14 Ago 2009 - 8:49

Selvag60 ha scritto:Credo che sia come dice barone, anche perchè nei vari articoli sulle cocaine si dice esplicitamente che sono prodotte in oriente per abbattere i costi. Probabilmente hanno lavorato sul crossover, visto che le hallyster hanno un semplice condensatore, ed ecco le Cocaine Wink

Se così fosse, ecco una sfida per i guru del forum: COME MIGLIORARE LE HALLYSTER
per 199,00 euro mi sembrano una base di partenza economica ma interessante.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  ingemar il Ven 14 Ago 2009 - 8:50

quindi anche la frase "I diffusori Cocaine sono lo sviluppo di esperti ingegneri italiani con esperienza elettroacustica più che ventennale. La produzione avviene in paesi asiatici con un rigoroso controllo da parte di uno staff di tecnici europei. Ciò per poter contenere i costi il più possibile. Ed ecco perchè i diffusori Cocaine possono tranquillamente competere con diffusori il cui costo è fino a tre volte superiore!!!" e' una panzana!

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=270260348719
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115

http://www.yellowblueandgreen.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Alessandro LXIV il Ven 14 Ago 2009 - 8:57

ingemar ha scritto:quindi anche la frase "I diffusori Cocaine sono lo sviluppo di esperti ingegneri italiani con esperienza elettroacustica più che ventennale. La produzione avviene in paesi asiatici con un rigoroso controllo da parte di uno staff di tecnici europei. Ciò per poter contenere i costi il più possibile. Ed ecco perchè i diffusori Cocaine possono tranquillamente competere con diffusori il cui costo è fino a tre volte superiore!!!" e' una panzana!

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=270260348719

Potevi essere un pò meno brutale nel termine.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  MaurArte il Ven 14 Ago 2009 - 9:03

Sto andando a cercare le S-50...
Se riesco a trovarle le prendo e vi faccio sapere.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7292
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  daniele il Ven 14 Ago 2009 - 9:31

benissimo,
grazie Maurizio..

daniele
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.09.08
Numero di messaggi : 1722
Località : Via della Povertà
Occupazione/Hobby : Desolation Row
Impianto : Nad c565 bee
Leak Stereo 20
PRE Croft Micro
DAC Lampizator
Spendor Ls3/5a


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Barone Rosso il Ven 14 Ago 2009 - 9:34

ingemar ha scritto:quindi anche la frase "I diffusori Cocaine sono lo sviluppo di esperti ingegneri italiani con esperienza elettroacustica più che ventennale. La produzione avviene in paesi asiatici con un rigoroso controllo da parte di uno staff di tecnici europei. Ciò per poter contenere i costi il più possibile. Ed ecco perchè i diffusori Cocaine possono tranquillamente competere con diffusori il cui costo è fino a tre volte superiore!!!" e' una panzana!

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=270260348719

Moderazione preventiva.

Quoto Alessandro, meno brutali (che poi lo hanno capito tutti).

Inoltre un altro topic con tema simile è degenerato in una rissa senza precedenti.
Quindi moderate almeno il linguaggio e trattate l'argomento in modo soft.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  ingemar il Ven 14 Ago 2009 - 9:55

Barone Rosso ha scritto:
ingemar ha scritto:quindi anche la frase "I diffusori Cocaine sono lo sviluppo di esperti ingegneri italiani con esperienza elettroacustica più che ventennale. La produzione avviene in paesi asiatici con un rigoroso controllo da parte di uno staff di tecnici europei. Ciò per poter contenere i costi il più possibile. Ed ecco perchè i diffusori Cocaine possono tranquillamente competere con diffusori il cui costo è fino a tre volte superiore!!!" e' una panzana!

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=270260348719

Moderazione preventiva.

Quoto Alessandro, meno brutali (che poi lo hanno capito tutti).

Inoltre un altro topic con tema simile è degenerato in una rissa senza precedenti.
Quindi moderate almeno il linguaggio e trattate l'argomento in modo soft.

si', pardon, moderate pure in "sarebbe" una panzana!
(che poi vuol dire frottola, mica e' offensivo, no? e soprattutto chissa' se l'eventuale distributore cocaine e' a conoscenza di queste halleyster a 1/10 del prezzo?)
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115

http://www.yellowblueandgreen.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  QUALITY SOUND il Ven 14 Ago 2009 - 10:01

chissa'.................

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Selvag60 il Ven 14 Ago 2009 - 10:10

QUALITY SOUND ha scritto:chissa'.................

Questa risposta lascia aperte tutte le porte.......sei l'unico che può svelare il mistero Smile
avatar
Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  QUALITY SOUND il Ven 14 Ago 2009 - 10:18

Qui ci sono tanti "esperti" e tanti "furbi" che sicuramente sapranno ben spiegare..........

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  ingemar il Ven 14 Ago 2009 - 10:24

QUALITY SOUND ha scritto:Qui ci sono tanti "esperti" e tanti "furbi" che sicuramente sapranno ben spiegare..........
a prescindere dall'ironia e dall'acidita' del tuo intervento, penso che sarebbe nel tuo interesse (e nel nostro, che tendenzialmente saremmo interessati a non buttare via anche solo 199euro per un prodotto eventualmente scadente) chiarire la cosa, no? oppure non ne sapevi niente e stai indaganto pure tu? senza polemica, eh, per carita'! Smile
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115

http://www.yellowblueandgreen.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  pallapippo il Ven 14 Ago 2009 - 10:27

QUALITY SOUND ha scritto:Qui ci sono tanti "esperti" e tanti "furbi" che sicuramente sapranno ben spiegare..........
Ciao Antonio. Penso che tutti noi gradiremmo da te, quale persona professionalmente inserita nel settore, che ci spiegassi in sintesi com'è il "funzionamento" nel settore delle costruzioni c/terzi presso aziende dell'estremo Oriente.

Ovviamente, solo se ciò non risulti inopportuno per la tua attività (rivelazioni know how "di valore", accordi riservati, ecc.).

Grazie. Hello

P.s.: tranquillo, personalmente non ho alcuna intenzione di imparare per mettermi in concorrenza... Laughing
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5141
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  dude il Ven 14 Ago 2009 - 10:29

Ancora bisogno di chiarimenti? Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  pincellone il Ven 14 Ago 2009 - 11:09

Barone Rosso ha scritto:
ingemar ha scritto:

se sono un clone non sono uguali, ovvio, costano troppo meno e si deve per forza risparmiare sui materiali.
se sono la stessa cassa con un altro marchio invece suoneranno uguali, e non c'è dubbio.
bisogna solo capire quale delle due opzioni sia. per ora sarebbe la prima volta che sento parlare di casse clonate, o sbaglio? per questo motivo tenderei a propendere per la seconda ipotesi, conoscendo come funziona il mercato e tutto il resto...
poi, sì, esistono anche le schedine sure e i chip tripath tarocchi, ma ripeto che quella è merce che, comunque ha *nome* e *mercato*, che le cocaine, per ora, non hanno.
mah.

Se sono clonate, o clonavano il nome o le facevano, almeno nella forma e colori, diverse.
Quelle sono casse cinesi fatte su progetto cinese e rivendute in occidente col marchio che si vuole; di prodotti come questo ne esistono a tonnellate.

Si contatta un produttore cinese gli si dice di mettere su un marchio qualsiasi e il gioco è fatto.
L'unico problema è trovare il produttore nel mercato cinese. Ma le grosse catene di distribuzione o gli importatori di prodotti cinesi (come i giocattoli) non dovrebbero avere troppi problemi.


Ragazzi state ancora a parlare di cloni? Questi prodotti non si clonano, al massimo si rimarchiano e si fanno delle limitatissime modifiche (e non mi sembra questo il caso, le casse sono identiche alle Cocaine).

E' chiaro che i diffusori provengono dallo stesso produttore, non e' detto che sia cinese, anche in Malesia per esempio ci sono moltissime fabbriche di diffusori e vanno benissimo.

A proposito, le ho prese anche io, ma sono partito per le ferie quindi le ho lasciate nel loro imballaggio...
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 14 Ago 2009 - 11:13

Silver Black ha scritto:Secondo me non possono essere uguali e non potranno mai suonare uguali.

Perchè questi diffusori se copiano le Cocaine non hanno i modelli di punta, le S-90? Suspect
E poi perchè supponiamo che siano identici e le Cocaine costino solo di più? Se vediamo una Ferrari clonata in Cina non pensiamo subito che sia una schifezza? Qui invece pensiamo che le Cocaine siano uguali ma più costose, e allora perchè la Ferrari non è solo più costosa ma completamente diversa (in meglio, infinitamente meglio) dal clone cinese?
Concordo caro Sergio e non mi spiego chi e come possa aver espresso una valutazione negativa di fronte ad una riflessione pacata, prudente e rispettosa di tutti: quel "secondo me" iniziale ne è la conferma.
Contrariamente a questo mondo tanti e troppi hanno invece la pretesa di far passare le proprie senzazioni e/o opinioni personali (il più delle volte del tutto infondate e prive di qualsivoglia base concreta) come dogmi.

ingemar ha scritto:quindi anche la frase "I diffusori Cocaine sono lo sviluppo di esperti ingegneri italiani con esperienza elettroacustica più che ventennale. La produzione avviene in paesi asiatici con un rigoroso controllo da parte di uno staff di tecnici europei. Ciò per poter contenere i costi il più possibile. Ed ecco perchè i diffusori Cocaine possono tranquillamente competere con diffusori il cui costo è fino a tre volte superiore!!!" e' una panzana!

http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=270260348719
Una sola domanda: hai ascoltato tali diffusori?
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Radiofaro il Ven 14 Ago 2009 - 11:17

scusate l'OT
ma voi andreste in vacanza con la famiglia pensando d'aver fatto l'affare dell'anno dopo aver montato sulla vostra bella macchinona chessò...un paio di pattini simili a quelli che utilizziamo di solito ma che costano la metà..."solo che sono identici ma costruiti in cina" e invece di Brembo (per esempio!) si chiamano Yembo?
E guardate che a differenza della casse 190 euro), un paio di pattini di concorrenza costa 50/60 euro....
QUALITY QUALITY QUALITY!!!!!!
avatar
Radiofaro
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.09
Numero di messaggi : 2149
Località : Puglia
Impianto : Denon PMA 1500 AE, sorgente CDP 1500 AE, diffusori Proson 6020 mk2 (Ciarizzate), cavi di potenza: Dustùtz cable; cavi segnale: byVicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  ingemar il Ven 14 Ago 2009 - 11:39

Una sola domanda: hai ascoltato tali diffusori?
[/quote]
No, e non ho ascoltato neanche i Cocaine, se è per quello.
Ma non è rilevante: resta da capire se gli Hallyster sono dei Cocaine rimarchiati (e viceversa) o se sono un altro speaker che gli assomiglia in tutto e per tutto. Se è la seconda ipotesi i diffusori DEVONO, per forza di cose, suonare uguali, visto che una targhetta non influisce sul suono, no?

NicoRF ha scritto:scusate l'OT
ma voi andreste in vacanza con la famiglia pensando d'aver fatto l'affare dell'anno dopo aver montato sulla vostra bella macchinona chessò...un paio di pattini simili a quelli che utilizziamo di solito ma che costano la metà..."solo che sono identici ma costruiti in cina" e invece di Brembo (per esempio!) si chiamano Yembo?
E guardate che a differenza della casse 190 euro), un paio di pattini di concorrenza costa 50/60 euro....
QUALITY QUALITY QUALITY!!!!!!
se fossero un clone made in china, ovviamente, no, se fosse lo stesso prodotto, uscito dalla stessa fabbrica e con le stesse caratteristiche con un'altra scritta sì, non avrei nessun problema a montare gli Yembo invece dei Brembo.


Ultima modifica di ingemar il Ven 14 Ago 2009 - 11:41, modificato 1 volta
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115

http://www.yellowblueandgreen.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Silver Black il Ven 14 Ago 2009 - 11:41

ingemar ha scritto:Ma non è rilevante: resta da capire se gli Hallyster sono dei Cocaine rimarchiati (e viceversa) o se sono un altro speaker che gli assomiglia in tutto e per tutto. Se è la seconda ipotesi i diffusori DEVONO, per forza di cose, suonare uguali, visto che una targhetta non influisce sul suono, no?

Magari è una via di mezzo tra le due...

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15485
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  ingemar il Ven 14 Ago 2009 - 11:44

Silver Black ha scritto:
ingemar ha scritto:Ma non è rilevante: resta da capire se gli Hallyster sono dei Cocaine rimarchiati (e viceversa) o se sono un altro speaker che gli assomiglia in tutto e per tutto. Se è la seconda ipotesi i diffusori DEVONO, per forza di cose, suonare uguali, visto che una targhetta non influisce sul suono, no?

Magari è una via di mezzo tra le due...
Tutto è possibile, infatti l'ho ipotizzato pure io: una versione cheap va alla hallyster e una deluxe con componentistica migliore alla Cocaine. Ma come potremmo saperlo? Secondo Pincellone, per esempio, sono la stessa cassa prodotta dalla stessa fabbrica. Ovviamente senza aprire i due speaker, no, non lo sapremo mai. E' un po' una roulette russa!
avatar
ingemar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.04.09
Numero di messaggi : 1578
Località : GE
Impianto : sorgenti: Marantz CD63SE, SYSTEMDEK IIX con Stanton 681 EEE MkII-S;
pre: QUAD 33
finale: QUAD 303;
speaker: Tannoy Cambridge T-115

http://www.yellowblueandgreen.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  MaurArte il Ven 14 Ago 2009 - 11:50

Appena ne troverò una coppia ( a Roma è tutto chiuso per ferie) posterò le foto dei componenti smontati.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7292
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Radiofaro il Ven 14 Ago 2009 - 12:01


se fossero un clone made in china, ovviamente, no, se fosse lo stesso prodotto, uscito dalla stessa fabbrica e con le stesse caratteristiche con un'altra scritta sì, non avrei nessun problema a montare gli Yembo invece dei Brembo.

...dalla stessa fabbrica, dalla stessa linea di produzione, con gli stessi standard qualitativi, OK (nel caso dei pattini, conformi alla ISO/TS 16969).
Se le hallyster escono dalla stessa manufacturing unit delle cocain allora cambia tutto, ma non credo....
avatar
Radiofaro
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.09
Numero di messaggi : 2149
Località : Puglia
Impianto : Denon PMA 1500 AE, sorgente CDP 1500 AE, diffusori Proson 6020 mk2 (Ciarizzate), cavi di potenza: Dustùtz cable; cavi segnale: byVicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori Hallyster e somiglianza sospetta con le Cocaine

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 20 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 11 ... 20  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum