T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
queOggi alle 19:59sonic63
POPU VENUS Oggi alle 19:05giucam61
Smsl ad18Ieri alle 19:57MaxDrou
ALIENTEK D8Mar 21 Mar 2017 - 21:03Luca Marchetti
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
(RM) Cuffie Nad Viso hp50Lun 20 Mar 2017 - 23:20kocozze
US3, mi aiutate?Lun 20 Mar 2017 - 21:41vinse
Gabris amp CalypsoLun 20 Mar 2017 - 19:54natale55
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
50% / 4
No, era meglio quello vecchio
50% / 4
I postatori più attivi della settimana
51 Messaggi - 24%
46 Messaggi - 22%
36 Messaggi - 17%
16 Messaggi - 8%
13 Messaggi - 6%
11 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
249 Messaggi - 21%
219 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
126 Messaggi - 11%
99 Messaggi - 8%
71 Messaggi - 6%
69 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
60 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15426)
15426 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8851)
8851 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 84 utenti in linea :: 14 Registrati, 0 Nascosti e 70 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alephotos, Aunktintaun, domemes, fritznet, GGiovanni, Luca brh, Luca Marchetti, luigigi, mrcrowley, pici53, Silver Black, Tfan, tix88, vinse

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 17:54
http://www.corriere.it/spettacoli/13_ottobre_17/rivincita-vinile-33giri-lp-raddppiano-ventite-gb-8bcfb3d0-3718-11e3-ab57-6b6fcd48eb87.shtml

In primo luogo viene associato a un suono migliore (ma non tutti gli ascoltatori hanno un udito così raffinato), in secondo luogo sa di caldo, di umano e di intenditore. “Ascoltare un vinile è la più seria dimostrazione che uno di musica se ne intende proprio”.

Laughing Laughing Laughing 
Guitarfabius
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 06.02.13
Numero di messaggi : 364
Località : La Spezia
Impianto : Arcam rDac
Cambridge Audio Azur650
Casse Totem Sttaf
Lettore Marantz "antico"

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 18:01
@flovato ha scritto:Ascoltare un vinile è la più seria dimostrazione che uno di musica se ne intende proprio”.
Laughing Laughing Laughing 
Amen, fratello .... Kiss Kiss Hehe Hehe Cool 
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15426
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 18:03
Direi che l'incisione di un vinile fatta da un master DIGITALE, ha ben poco di "analogicità".

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
marco stentella
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 10.01.13
Numero di messaggi : 267
Località : terni
Occupazione/Hobby : hi fi, motori
Provincia (Città) : Terni
Impianto : giradischi thorens td 166
cdp shanling mc 50
pre mcintosh mx 132
finali 2x mcintosh mc 2100
diffusori dynavoice definition df 8
netbook asus eeepc 1015-foobar-dac shanling



Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 19:17
@Silver Black ha scritto:Direi che l'incisione di un vinile fatta da un master DIGITALE, ha ben poco di "analogicità".
Ben detto, penso che si stia cavalcando una moda per l'ennesima volta.Vuoi mettere quant'è "figo" mettere un disco sul gira (avete fatto caso nei film ultimamente?), mentre negli anni '80 il must era avere il cd, il vinile era da poveracci.
Con la scusa che "il vinile suona meglio", certamente, se si dispone di un set up analogico non indifferente anche come costo, poi con i dischi digital remaster nella migliore delle ipotesi suonerà come un cd, ma vuoi mettere che figura da "intenditore" col vicino?Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 19:37
@marco stentella ha scritto:
Con la scusa che "il vinile suona meglio", certamente, se si dispone di un set up analogico non indifferente anche come costo, poi con i dischi digital remaster nella migliore delle ipotesi suonerà come un cd, ma vuoi mettere che figura da "intenditore" col vicino?Laughing
No, l'analogico di livello suona meglio per via della "densità", la sensazione che provi è indubbiamente diversa ma concordo con te, il costo è proibitivo.

Non tanto per l'acquisto di un giradischi, pre-phono e puntina di livello (5/6.000 euro) ma quanto per i dischi.

10/20 euro ad LP è il minimo sindacale.

Supponiamo di voler collezionare un po di buona musica, e destinare un budget mensile di 20 euro.
Tra 10 anni avrò 120 dischi, un po pochini. Sad 

Con Spotify e un DAC che fa il verso all'analogico in 10 anni mi ascolto una quantità di artisti da far girare le testa.

Lo ammetto, se fossi ricco mi farei immediatamente due finali mono a valvole e un bel giradischi ma purtroppo non è proprio il caso. Mad
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3648
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:00
@Silver Black ha scritto:Direi che l'incisione di un vinile fatta da un master DIGITALE, ha ben poco di "analogicità".
Perfettamente d'accordo Ok

Anche se ti dirò... la mia copia "da battaglia" di Dark Side è una 40th Anniversary rimasterizzata in 24bit digitale e non suona male e non ha neanche quel "suono digitale" che invece contraddistingue la versione DVD Audio che ho.

Di certo una registrazione "AAA" (ovvero registrazione analogica, mixing analogico e trasferimento analogico) è preferibile per il vinile ma sono arrivato a non disdegnare questi "digital remaster" se fatti con criterio.
Guitarfabius
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 06.02.13
Numero di messaggi : 364
Località : La Spezia
Impianto : Arcam rDac
Cambridge Audio Azur650
Casse Totem Sttaf
Lettore Marantz "antico"

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:03
Mah, io ho trovato delle ristampe di vechi vinili, quando il vinile era il vinile.... poi spero che non siano stampe da masterizzazioni digitali fatti dai vecchi master analogici...Shocked  ma a sentirle suonano bene
Ottime cose si trovano nel mercato dell'usato. Al mio "spacciatore di sostanze hifiW ogni tanto portano dei vinili usati. La maggior parte delle volte sono tenuti mooooooolto bene. Prezzo dai 5 ai 10 euri a pezzo
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:15
@Guitarfabius ha scritto:Mah, io ho trovato delle ristampe di vechi vinili, quando il vinile era il vinile....
Collezionarli da una grande soddisfazione.
Io ne avevo 1.200 ma poi ho fatto la cazzata Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad  e li ho venduti per comprarmi la vespa.

Certi errori non sono recuperabili ma ormai è andata. Sad 
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3648
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:18
Il motorino era ed è il simbolo della libertà quando c'hai 14-16 anni... sei sicuro sia stato un errore? Smile

I vinili si possono sempre ricomprare... gli anni passati non te li ridà nessuno.
avatar
enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1258
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : http://www.80dreams.it/mangiadischi-penny.asp

Il suono torna all'antico:rivincita del vinile!

il Gio 17 Ott 2013 - 20:19
Quoto M.Stentella,il vinile è trendy.Ma 'sti neofiti,quel 35%,conoscerà il rito del vinile?Lo saprà estrarre dalla busta nel dovuto modo o lo prenderà con pollice e indice direttamente sulle superfici incise? Saprà che il suo giradischi è una macchina di precisione che necessita di regolazioni e attenzioni frequenti?Lo conserverà in verticale lontano da fonti calore? Piangerà se casualmente ne riga uno? Le case discografiche se ne fregano di tutto ciò,importante è creare una moda e vendere.Al contrario in altri tempi qualcuna metteva sulla busta le istruzioni di uso e mantenimento di un vinile ( Decca 1972-Also sprach Zarathustra:Sir Henry Lewis coducting The Royal Philarmonic Orchestra)
Guitarfabius
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 06.02.13
Numero di messaggi : 364
Località : La Spezia
Impianto : Arcam rDac
Cambridge Audio Azur650
Casse Totem Sttaf
Lettore Marantz "antico"

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:22
Dai, non fare così, su su.... anche la vespa ti avrà dato delle soddisfe...Laughing Laughing 
comunque, giusto per avere il tuo parere (non per farti invidia, non sia mai Hehe )
ho trovato:
-Le Nuvole di De Andre
-Expresso II dei Gong
-The Wall (serve che dica di chi è? Kiss )
-Elegant Gipsy di Al di Meola
-Extrapolation di John McLaughlin
-Modern Time degli Steps Ahead
-Wired di Jeff Beck

Più roba varia tra Floyd, Deep Purple, George Benson, Paco de Lucia, Pastorius, Dire Straits... Dribbling Dribbling
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:30
@donluca ha scritto:
I vinili si possono sempre ricomprare... gli anni passati non te li ridà nessuno.
Kiss Very Happy 


Tanto di cappello per i collezionisti appassionati veri che magari fanno tanti sacrifici per comprarsi un vinile e lo maneggiano "rigorosamente" dai lati stipandolo in "verticale" (tanto per aggiunger qualche consiglio).Laughing
avatar
enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1258
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : http://www.80dreams.it/mangiadischi-penny.asp

Ritorno all'antico:la rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:46
@flovato ha scritto:
@donluca ha scritto:
I vinili si possono sempre ricomprare... gli anni passati non te li ridà nessuno.
Kiss Very Happy 


Tanto di cappello per i collezionisti appassionati veri che magari fanno tanti sacrifici per comprarsi un vinile e lo maneggiano "rigorosamente" dai lati stipandolo in "verticale" (tanto per aggiunger qualche consiglio).Laughing
Dai lati? Forse volevi dire «bordi»…Laughing Laughing Hai avuto un buco nella coltre della paranoia audiofila:Very Happy
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 20:51
Mmm Allora si potrebbe dire riassumendo: se la musica è incisa bene, cioè è stata ottimizzata al supporto scelto per l'incisione, il tutto suona bene! Laughing Hehe 
E dopo 'sta banalità vado a compiere un po' di "riti magici", fondati sulla verticalità dell'osannato "idolo" e l'esatto movimento delle dita! Laughing 
PS Non ho mai posseduto una Vespa, al massimo mi hanno punto! Hehe 
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 21:01
Ragazzi, diciamoci la verità: le major hanno realizzato di aver fatto una cappellata enorme ad essere passate al digitale per via del download illegale. Voglio vedere come uno si fa a scaricare un po' di vinile via Internet Smile

Riguardo a questo improvviso trend del vinile, sono state supportate da riviste come Stereophile i cui redattori hanno improvvisamente iniziato a sparare a zero contro CD e SACD, elogiando il vinile (a un certo punto credo che ci sia stata una polemica nel loro blog e su AA).

È tutto mercato, chiacchiere e distintivo: se vogliono possono produrre dell'audio digitale mozzafiato, ci sono le tecnologie oramai, ma non riescono più a rientrarci economicamente.  Il digitale lo lasciano principalmente per Spotify, iTunes, ecc. E allora via con questa menata del suono caldo, quando si può ottenere con dei semplici plug-in.

Altra cosa è fare tutto in AAA, come fanno per esempio alla Fonè, ma sono una nicchia. Le major continueranno a produrre in digitale perché oramai è troppo conveniente ma poi ce la menano con l'analogico. Investite in un buon DAC e nel trattamento acustico e vi garantisco che lo pseudo-analogico non vi mancherà.

P.S. Viva la Vespa, che non ho potuto permettermi da ragazzo e che avrei usato volentieri per gli scopi che immaginate.
avatar
enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1258
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : http://www.80dreams.it/mangiadischi-penny.asp

Ritorno all'antico:la rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 21:16
Sigg.ri,il 3D sta scadendo: il maneggio dell'idolo verticale di emmeci,gli scópi di robertopisa...Laughing Embarassed Laughing Embarassed
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 21:49
beh diciamo che ancora oggi metter su un disco nero sul piatto provoca nei "vecchi" appassionati di vinile una certa emozione...personalmente e' un rito che ripeto quasi giornalmente dal lontano 1982 quando un vinile di " the number of the beast" poggio' delicatamente sul mio affezionatissimo dual.ogni giorno questo rito mi riporta all'infanzia e poco mi importa se le odierne tecnologie ci restituiscano un suono con piu' dinamica, piu' pulizia ecc ecc...e' myfi? e chi se ne frega!
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2263
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...


Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 22:09
Alcune considerazioni:
1-Tralascio tutto ciò che è correlabile ai riti, all'estetica, alle copertine eccetera del vinile, vorrei parlare solo di risultato musicale.
2-Le registrazioni di 50 anni fa (i primi Archiv per esempio) sono ancora di qualità clamorosa.
3-Anche però i vinili recenti e con registrazione digitale lo sono: allora se la registrazione è digitale, che supporto analogico è?? Analogico è tutto il nostro sistema di riproduzione; la registrazione sarà digitale, ma immagino che sia effettuata con una risoluzione che noi neanche ce la sogniamo, altro che 44 mHz/16 bit del CD!
4-Test audio: nella mia esperienza si riesce a capire se il brano è riprodotto da una sorgente digitale (qui parlo dei CD) o analogica; non tanto per gli scricchiolii del disco, quanto per il timbro e la dinamica.
Timbro e dinamica. Il timbro del vinile è naturale, ossia ricorda di più gli strumenti o la voce dal vivo; il timbro del CD ha un sapore nettamente metallico, lo si avverte in particolare con la voce, il pianoforte e i violini. La dinamica del vinile in genere è superiore, il suono è più vivace, i transienti sono più rapidi e di maggiore intensità.
Basta provare a confrontare la stessa registrazione dello stesso brano musicale sui due supporti.
Tutto ciò ovviamente vale per la musica acustica; quella elettronica è amplificata e trattata all'origine e quindi è difficile fare confronti circa la "naturalezza", che non esiste in origine...
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 22:30
C'è poco da fare,attualmente il vinile è ancora superiore al digitale. Smile
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3648
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 22:58
@p.cristallini ha scritto:3-Anche però i vinili recenti e con registrazione digitale lo sono: allora se la registrazione è digitale, che supporto analogico è?? Analogico è tutto il nostro sistema di riproduzione; la registrazione sarà digitale, ma immagino che sia effettuata con una risoluzione che noi neanche ce la sogniamo, altro che 44 mHz/16 bit del CD!
Vengono fatti banalmente a 96 Khz e 24 bit che comunque basta e avanza se la registrazione e il mixing sono stati fatti a regola d'arte Wink
Preferirei personalmente che come formato per "veicolare" il segnale digitale venisse usato il DSD ma vabbè...

La grande differenza sta però nel DAC... noi usiamo DAC da 50, 200, 1000 euro... là usano il meglio del meglio, DAC professionali da migliaia di euro, studiati apposta per passare al meglio il segnale da digitale ad analogico per riversarlo su vinile.

Per questo poi il risultato è ottimo.
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15426
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Gio 17 Ott 2013 - 23:57
@robertopisa ha scritto:Ragazzi, diciamoci la verità: le major hanno realizzato di aver fatto una cappellata enorme ad essere passate al digitale per via del download illegale. Voglio vedere come uno si fa a scaricare un po' di vinile via Internet Smile
Stavo per dirlo io: per le case discografiche sarebbe un sogno se si diffondesse di nuovo il vinile, perché è INCOPIABILE!

@p.cristallini ha scritto:
Timbro e dinamica. Il timbro del vinile è naturale, ossia ricorda di più gli strumenti o la voce dal vivo; il timbro del CD ha un sapore nettamente metallico, lo si avverte in particolare con la voce, il pianoforte e i violini. La dinamica del vinile in genere è superiore, il suono è più vivace, i transienti sono più rapidi e di maggiore intensità.
Mmmm... cosa vuol dire suono "metallico"? E comunque la dinamica, sulla carta, è superiore nel formato CD.

Io non starei tanto a cercare di capire chi suona meglio tra vinile-cd-dvd-blueray-file lossless, ma piuttosto cercherei sempre e solo registrazioni senza compressione dinamica. Questo si che mi spingerebbe a comprare CD, vinili, file... A prescindere da chi sia il miglior supporto. Una registrazione DR4 è spazzatura sia su vinile che su CD che su flac lossless a 96 KHz e nessun impianto al mondo lo farebbe suonare decentemente.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Ven 18 Ott 2013 - 3:43
E dai che anche tu volevi la Vespa da ragazzo Laughing

@enrico massa ha scritto:Sigg.ri,il 3D sta scadendo: il maneggio dell'idolo verticale di emmeci,gli scópi di robertopisa...Laughing Embarassed Laughing Embarassed
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Ven 18 Ott 2013 - 3:48
Tratta l'ambiente acustico per evitare le prime riflessioni (laterali o meno) e il suono freddo sparisce anche nell'ascolto dei CD.

Perché questo nel vinile non succede? Probabilmente perché il suono digitale è molto più preciso e quindi più sensibile alle riflessioni. La dinamica del CD è anche superiore, se tratti le risonanze acustiche della stanza d'ascolto, te ne accorgi: ci sono certi attacchi impressionanti.

Ripeto, se tutto è in AAA posso condividere molte opinioni sul vinile, ma se la produzione è comunque digitale, sentirla su vinile significa comunque che stai perdendo informazione: può risultare più piacevole rispetto a un CD ma solo perché l'ambiente non è trattato acusticamente.


@p.cristallini ha scritto:
4-Test audio: nella mia esperienza si riesce a capire se il brano è riprodotto da una sorgente digitale (qui parlo dei CD) o analogica; non tanto per gli scricchiolii del disco, quanto per il timbro e la dinamica.
Timbro e dinamica. Il timbro del vinile è naturale, ossia ricorda di più gli strumenti o la voce dal vivo; il timbro del CD ha un sapore nettamente metallico, lo si avverte in particolare con la voce, il pianoforte e i violini. La dinamica del vinile in genere è superiore, il suono è più vivace, i transienti sono più rapidi e di maggiore intensità.
Basta provare a confrontare la stessa registrazione dello stesso brano musicale sui due supporti...
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2263
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD-160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7 MC. Thorens TD-145 MKII + Goldring 1042 MM. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD-72SE (sola meccanica). PC + JRiver. Dac/Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Ampli diy con TPA3116 ed ali Zetagi. Monovia diy con Tang Band W4-1337SD. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166-MKV + Goldring 2200 MM + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...


Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Ven 18 Ott 2013 - 8:02
Io vi ho raccontato la mia esperienza, certo da ciò non voglio estrapolare alcuna regola generale. Prescindo quindi dai dati teorici, mi baso solo sull'ascolto.
Nel mio caso la stanza dedicata alla musica è supertrattata acusticamente e non ha risonanze, anzi forse avendo le Magneplanar il trattamento potrebbe essere addirittura eccessivo. Ho le pareti in perline di legno con sotto lana di vetro o sughero, librerie a tutta parete su 2 lati, cuscini agli angoli dietro i diffusori, pavimento in legno con sottostante materiale isolante granulare e sopra ampio tappeto a pelo lungo, soffitto coperto da polistirolo. Il lettore cd lo uso solo come meccanica di lettura trasporto (Philips CDM4) al dac integrato nell'ampli.
Il timbro del cd è tendente al metallico in alcune/molte registrazioni solo a confronto col vinile, infatti prima della riscoperta di quest'ultimo andava tutto bene... però ascoltando a confronto la stessa registrazione (es. il Messia di Haendel dir. Colin Davis, Decca, oppure Bach per pianoforte eseguito da Glenn Gould, CBS) la differenza è netta. Devo dire che qs differenza cd/vinile si è attenuata nei cd registrati dopo il 2000 circa, per es il duo Magoni/Spinetti è ben registrato anche su cd e l'unico loro vinile uscito ultimamente ha una qualità paragonabile ai loro precedenti cd.
Da notare che la ricchezza di informazioni (bit) del vinile è dopotutto 7 volte meno di quella della musica digitale ad alta definizione...la quale credo sia paragonabile al vinile.
Altre esperienze di ascolto?
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2433
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Analogico:Technics sl2000
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Pre Audiometric A10p
Fleawatt tp3116
Harman Kardon pm655vxi
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Re: Il suono torna all’antico: rivincita del vinile

il Ven 18 Ott 2013 - 8:18
tutte giuste le considerazioni fatte precedentemente , ma quando come nel caso dell'ultimo dei black sabbath "13" , l'LP ha un dynamic range doppio del cd cosa si fa ?
ok è una scelta voluta delle case discografiche che se vuoi ascoltare ad un livello decente ti costringono a spendere per il vinile che non si può scaricare ma poi alla fine dobbiamo sempre cercare di soddisfare i ns padiglioni auricolari.
in generale l'audiofilo medio dovrebbe farsi furbo e finanziare con i suoi acquisti le produzioni di quelle etichette che fanno della qualità sonora la loro mission , vedi ad esempio l'italianissima Velut Luna.
http://www.velutluna.it/index.php?l=ita
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum