T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
queOggi alle 21:32vinse
POPU VENUS Oggi alle 19:05giucam61
Smsl ad18Ieri alle 19:57MaxDrou
ALIENTEK D8Mar 21 Mar 2017 - 21:03Luca Marchetti
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
(RM) Cuffie Nad Viso hp50Lun 20 Mar 2017 - 23:20kocozze
US3, mi aiutate?Lun 20 Mar 2017 - 21:41vinse
Gabris amp CalypsoLun 20 Mar 2017 - 19:54natale55
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
55% / 6
No, era meglio quello vecchio
45% / 5
I postatori più attivi della settimana
51 Messaggi - 24%
46 Messaggi - 21%
36 Messaggi - 17%
16 Messaggi - 7%
13 Messaggi - 6%
12 Messaggi - 6%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
249 Messaggi - 21%
219 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
126 Messaggi - 11%
100 Messaggi - 9%
72 Messaggi - 6%
71 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15426)
15426 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 93 utenti in linea :: 9 Registrati, 1 Nascosto e 83 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alephotos, elenesther, enrico massa, lello64, MrTheCarbon, nerone, pturci, Ubik, Zio Luca

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 16:19
proprio te cercavo ma non volevo romperti le @@@@@.
dirò sicuramente una cag@@@ ma quello che esce dal trafo è uguale a quello che entra solo con valori diversi.
sbaglio?
quindi una valvola, che fondamentalmente può essere paragonata ad una lampadina, potrebbe essere connessa direttamente all'impianto elettrico domestico.

si anche un semplice ponte di diodi può essere connesso direttamente alla rete...
Raddrizzando la 220 vai a 280 volt in continua una volta filtrati.. ma un alimentatore così siffatto potrebbe essere molto pericoloso.. e se non si ha un impianto salvavita.. anche mortale! in teoria funziona però..
Sono stato tentato molte volte... ma alla fine è meglio spendere una 60ina di euro per un buon trafo che rischiare..
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 16:24
le hai già viste accese queste? sono craste come le raddrizzatrici di Piero ? Cool Razz
però quello schemino mostra le solite tensioni fotoniche.. I see

sono simili alle pcl82-pcl86 (quelle dello scherzo) sia come dimensione che come luce.


ci sarebbe questa: VT90A / 6H6GT/G twin diode

scrivono così: This valve is designed for use as a detector or a rectifier in AVC circuitry. It can be used as a power rectifier in low current applications.

piccola come una pila formato stilo e su ebay ce ne sono moltissime, sia in vetro che in metallo e costano poco poco.

grande! sono proprio curioso!! se la prendi regolati che ti butta giù il voltaggio di 11volt.. quindi la tensione sul trafo deve essere un po' più alta di quella che vuoi ricavare...

Ci son due trucchi per poter utilizzare valvole rettrificatrici anche senza trasformatore con presa centrale o senza dover acquistare proprio un trasformatore specifico, stasera metto esempi (se mi scordo, ricordamelo per piacere Wink )

Grande Piero! sono curioso! posta posta.. se ti scordi ti veniamo a prendere sotto casa!! Very Happy
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 16:42
se ti scordi ti veniamo a prendere sotto casa!!

dovrei farmi 1400 km in macchina.
no no, è meglio che si ricordi.

ho un trafo di derivazione militare russo sigillato in teflon con 3 uscite da 22v e una da 36v.
un ball'alimentatore multi uscite sia per l'aikido che per il resto della banda dei pre farebbe proprio il caso di questo trafo.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 17:26
probabilmente stai dimenticando che tra trafo e valvola ci sta anche una sezione raddrizzatrice/livellatrice, ergo
nei muri ci sta l'alta tensione alternata, nei tuoi tubi ci sta l'alta tensione continua .. Smile

e poi in quei pochi schemi a tubi fotonici dove mi cade l'occhio, i trasformatori per l'anodica alzano la tensione di rete, piuttosto che abbassarla, o usarla paro paro.. Shocked

robe da ciodi Laughing
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 19:03
continuerò a sbagliare ma io non ho mai trovato un trasformatore che mi modifichi anche la corrente.
la stessa corrente alternata che scorre nei nostri muri la ritrovo all'uscita del trasformatore.
forse è anche per questo che ci si aggiunge un qualcosa che modifichi da alternata a continua la corrente.
come dici tu, nei tubi c'è la corrente continua fotonica e sugli schemi classici dove anche l'alimentatore dopo il trafo era a valvole lì ci mettevano non so quante(1 o più)valvole per raddrizzare quella corrente alternata che anche a quei tempi scorreva nei muri.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 19:39
ehm..
prima mi sa che non ti ho capito (tu intendevi saltare solo il trasformatore, non anche tutto il resto del raddrizzamento/livellamento giusto?)
mentre anche adesso faccio un po' fatica Very Happy

i trafi modificano la tensione, la corrente è una conseguenza (legata alla tensione) di quello che ci colleghi prima, e dopo.. un po' come dire se è nato prima l'uovo o la gallina Laughing è nata prima la tensione Wink

invece la tensione/corrente continua serve perchè i dispositivi funonziano così Laughing se vuoi ottenere un comportamento stabile e prevedibile, devi muoverti in un contesto stabile e prevedibile..ma che sto a dì Hehe

Shatim ci ha lasciato la curiosità in merito a quali potenziali rischi ci sono, ad attaccarsi alla 220v direttamente coi ponti..ci si gioca l'isolamento galvanico, e quindi? Very Happy
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 20:00
Visto il basso assorbimento anodico di un pre (pochi mA) bastano due trasformatorini per campanelli montati (o di surplus) come vedi nel disegno



Ai capi del secondo trasformatore avrai 220 volts isolati dalla rete, e dopo la rettificazione quasi 300 volts, più che sufficienti per un pre. Se il prima trasformatore ha la corrente necessaria, puoi utilizzare la sua uscita a 12 v per alimentare il regolatore per i filamenti delle valvole del pre. L'esempio è con due trasf a 12 volts, ma se fossero a 9 o a 6 volts sarebbe uguale.

Il secondo disegno, ti mostra come utilizzare la valvola senza avere la presa centrale, montando due diodi per ottenere il negativo senza perdere i benefici sonici del raddrizzamento a tubi.

Più economico di così, ma comunque perfettamente funzionale, proprio non si può! Laughing
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 22:02
Shatim ci ha lasciato la curiosità in merito a quali potenziali rischi ci sono, ad attaccarsi alla 220v direttamente coi ponti..ci si gioca l'isolamento galvanico, e quindi? Very Happy

e quindi... zzzzzzzzzzzz Orrified Orrified Lol eyes shut Sleep Rose Laughing

Visto il basso assorbimento anodico di un pre (pochi mA) bastano due trasformatorini per campanelli montati (o di surplus) come vedi nel disegno

Lo già utilizzato.. è un collegamento in casacata.. Funziona benissimo!! e può ssere fatto con trafi di recupero...


l secondo disegno, ti mostra come utilizzare la valvola senza avere la presa centrale, montando due diodi per ottenere il negativo senza perdere i benefici sonici del raddrizzamento a tubi.

Questa proprio non la sapevo.. prima o poi mi tornerà utile.. grande Piero! Kiss Kiss Kiss Kiss
(nu te preoccupà so finti i baci...) Very Happy
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 22:16
ehm..
prima mi sa che non ti ho capito (tu intendevi saltare solo il trasformatore, non anche tutto il resto del raddrizzamento/livellamento giusto?)
mentre anche adesso faccio un po' fatica Very Happy

i trafi modificano la tensione, la corrente è una conseguenza (legata alla tensione) di quello che ci colleghi prima, e dopo.. un po' come dire se è nato prima l'uovo o la gallina Laughing è nata prima la tensione Wink

invece la tensione/corrente continua serve perchè i dispositivi funonziano così Laughing se vuoi ottenere un comportamento stabile e prevedibile, devi muoverti in un contesto stabile e prevedibile..ma che sto a dì Hehe

Shatim ci ha lasciato la curiosità in merito a quali potenziali rischi ci sono, ad attaccarsi alla 220v direttamente coi ponti..ci si gioca l'isolamento galvanico, e quindi? Very Happy

chiedo scusa in quanto come profano uso le parole corrente e tensione come sinonimo della stessa cosa quando magari sono 2 cose diverse.
su un vecchissimo CHF c'è un articolo che parla proprio della superiorità sonica dell'alimentazione totalmente a tubi o anche di quella mista tubi-stato solido(vedi 2° disegno di pierosette) nei confronti del puro stato solido.
dovrò interpretare i disegni di pierosette.
dal primo disegno però non capisco come si ottiene il contatto di massa.
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Gio 12 Nov 2009 - 22:49
@robertor ha scritto:
ehm..
prima mi sa che non ti ho capito (tu intendevi saltare solo il trasformatore, non anche tutto il resto del raddrizzamento/livellamento giusto?)
mentre anche adesso faccio un po' fatica Very Happy

i trafi modificano la tensione, la corrente è una conseguenza (legata alla tensione) di quello che ci colleghi prima, e dopo.. un po' come dire se è nato prima l'uovo o la gallina Laughing è nata prima la tensione Wink

invece la tensione/corrente continua serve perchè i dispositivi funonziano così Laughing se vuoi ottenere un comportamento stabile e prevedibile, devi muoverti in un contesto stabile e prevedibile..ma che sto a dì Hehe

Shatim ci ha lasciato la curiosità in merito a quali potenziali rischi ci sono, ad attaccarsi alla 220v direttamente coi ponti..ci si gioca l'isolamento galvanico, e quindi? Very Happy

chiedo scusa in quanto come profano uso le parole corrente e tensione come sinonimo della stessa cosa quando magari sono 2 cose diverse.
su un vecchissimo CHF c'è un articolo che parla proprio della superiorità sonica dell'alimentazione totalmente a tubi o anche di quella mista tubi-stato solido(vedi 2° disegno di pierosette) nei confronti del puro stato solido.
dovrò interpretare i disegni di pierosette.
dal primo disegno però non capisco come si ottiene il contatto di massa.

cos'è il contatto massa? Ironic
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 13 Nov 2009 - 10:17
il negativo.
bé, scusa mi capisco solo io.
a proposito, dal tuo primo disegno con i 2 trafo, poi come si fa ad abbassare la corrente in gioco fino a portarla a quella che mi servirebbe?
diciamo 24v CC.
la domanda è: se dopo la rettifica e i condensatori si raggiungono circa 300v di continua e a me ne servono 24v di continua cosa dovrei fare?

NO NEWS IS BAD NEWS!
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 13 Nov 2009 - 13:13
@robertor ha scritto:il negativo.
bé, scusa mi capisco solo io.
a proposito, dal tuo primo disegno con i 2 trafo, poi come si fa ad abbassare la corrente in gioco fino a portarla a quella che mi servirebbe?
diciamo 24v CC.
la domanda è: se dopo la rettifica e i condensatori si raggiungono circa 300v di continua e a me ne servono 24v di continua cosa dovrei fare?

NO NEWS IS BAD NEWS!

Quell'esempio è per chi serve l'alta tensione senza andare a comprare un trasformatore adatto e per riutilizzare materiale di recupero o molto economico ed arrivare ad avere la stessa funzionalità di un trasformatore fatto di proposito. E' chiaro che nel tuo caso (24V) non te serve. A te serve lo schemino di bronsky che ho postato qualche tempo fa, se vuoi alimentare il tuo pre a 220 invece che con le batterie.
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 13 Nov 2009 - 16:06
mi daresti il link dove lo hai postato oppure cortesemente lo riposti?
una cosa che serve per 300v sicuramente non serva per quella da 24v.
ma non c'è nulla per il 24v?
pensavo che, come esistono valvole per basse tensioni o meglio che lavorano ugualmente a basse tensioni, potessero esistere anche raddrizzatrici atte allo scopo.
thank you

p.s.: questo potrebbe essere un esempio di alimentazione ibrida http://cgi.ebay.it/Adjustable-Tube-Power-Supply-PCB-for-Tube-Pre-amplifier_W0QQitemZ270297924326QQcmdZViewItemQQptZVintage_Electronics_R2?hash=item3eef0302e6
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 20 Nov 2009 - 17:05
ialcune brutte foto del mio precario in condizioni precarie:



grazie aris69.
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 20 Nov 2009 - 18:59
bravo Roberto! vermente carinissimo! poi è veramente compatto!! Ok Clap Clap Clap
sono più grandi i cavi di segnale del pre!! Laughing Laughing Laughing
che bestioni..
Sono autocostruiti? mi dici qualcosa di in merito?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 20 Nov 2009 - 19:01
bravo roberto! strisfcetta verde Wink
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Mar 24 Nov 2009 - 20:40
Vorrei ricordarvi che il mio precario è ancora in vendita ad un prezzo vantaggiosissimo!

avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

nuovo precario

il Ven 4 Dic 2009 - 18:32
il precario di aris69 l'avevo maltrattato e non poco così oggi l'ho riproposto paro paro su una 1000 fori.
2 foto:





resistenze allen bradley, panasonic FC, PIO russi, tubo siemens ECC86.
purtroppo ho trovato solo un pot moooolto economico e crea qualche disturbo quando lo muovo, per il resto tutto ok.
ancora grazie ad aris69.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 4 Dic 2009 - 19:42
bello! Cool
con cosa lo alimenti?
funge bene? quand'è che metti a posto l'srpp e confronti? Very Happy
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Ven 4 Dic 2009 - 20:01
lo alimento a batteria ma sono molto tentato dallo switching consigliato da pincellone.
domani vado a far fare i buchi sulla basetta e penso di finire l'SRPP entro sera.
per provarli a confronto devo aspettare gli switching a 24v che mi dovrebbero arrivare la settimana prossima a meno che non possa alimentare a 12v anche l'SRPP.
persensibili
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 26.12.09
Numero di messaggi : 3
Località : messina
Impianto : monitor studio bx5a , strano ampli cybernet, beomaster 1800 della bang e olufsen ,
un bel pò di strumenti musicali e microfoni

uso alternativo per preamplificazione microfonica

il Sab 26 Dic 2009 - 15:09
Ciao, sono nuovissimo qui nel forum,
premetto che la mia piccola esperienza nell'ambito elettronica la devo alla lettura dei forum e alla sperimentazione diretta, riuscendo a costruire un piccolo pre che uso per la chitarra , un distorsore e un theremin.
Sono appassionato di hd recording, uso spesso una catena composta da 2 mirofoni joemeek jm37dp a condensatore per le riprese stereo, cori/suoni ambientali (impedenza 200khom) e un registratore su schede sd zoom h4n.
Vorrei inserire in mezzo alla catena una coppia di pre basati su valvola ecc86,in modo da rendere più caldo il suono e di avere un rapporto s/r più vantagioso.
magari alimentata con una batteria 12v 5a che mi ritrovo, (spesso non è e diponibile 220v )
mi potreste consigliare?
Carlo
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Sab 26 Dic 2009 - 15:19
@persensibili ha scritto:
Vorrei inserire in mezzo alla catena una coppia di pre basati su valvola ecc86,in modo da rendere più caldo il suono e di avere un rapporto s/r più vantagioso.
magari alimentata con una batteria 12v 5a che mi ritrovo, (spesso non è e diponibile 220v )
ciao e benvenuto Smile
in questo thread trovi tutto quel poco che si può fare con la ECC86 (pare che in tutti gli schemi funzioni anche la ECC88, che anzi amplifica di più..).
- il suono dovrebbe diventare più caldo sì (specie coi precari semplici piuttosto che con l'SRPP)
- 12V potrebbero essere un po' pochi anche per il precario (forse, leggi bene il thread)
- il rapporto s/r con questi semplicissimi pre a valvole, non so se migliora o peggiora.. cmq provare ti costa proprio poco! Wink
persensibili
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 26.12.09
Numero di messaggi : 3
Località : messina
Impianto : monitor studio bx5a , strano ampli cybernet, beomaster 1800 della bang e olufsen ,
un bel pò di strumenti musicali e microfoni

ecc86 e dintorni

il Sab 26 Dic 2009 - 19:07
grazie per la celere risposta!
javascript:emoticonp('Very Happy')
oltre le ecc86 e 88 quali sono le valvole più adatte alla costruzione del pre microfonico (economico da alimentare a batterie?
Carlo
Indiana.61
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 13.11.09
Numero di messaggi : 35
Località : Canosa di Puglia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia, autocostruzione
Impianto : lettore CD PS3; Push pull 6V6; Bose 2 satelliti + Sub; Fiio mont blanc ;Little dot mkIII.
Cuffie intrauricolari Sennhaiser e Bose
Cuffia aperta AKG 142 Studio

JAN6418 Valve (Tube) Preamplifier / Headphone Amp Kit

il Dom 3 Gen 2010 - 12:43
Salve, sono nuovo di questo forum,
Visto l'argomento volevo suggerire l'economicissimo kit con microvalvole JAN6418.
Vi posto l'indirizzo dove ho trovato l'articolo che mi ha spinto a costruire questo preampli (http://diyaudioprojects.com/Tubes/6418-Tube-Preamp-Headphone-Kit/),
quindi, non mi dilungo con le caratteristiche o ulteriori commenti, piuttosto sto godendomi on le mie cuffie AKG 141 studio la musica erogata da questo ampli.
Inoltre ho provato ad usarlo come pre su un Push Pull di 6V6(Elettronica Novarria) ottenendo a mio parere risultati eccellenti.
Se siete interessati all'argomento mi farà piacere postarvi foto della mia realizzazione ed eventuali sviluppi che col vs. aiuto e suggerimenti potrebbero ulteriormente migliorare l'ampli, es. sostituzioni mirate dei componenti di serie.

:)
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

il Dom 3 Gen 2010 - 13:00
ciao, ti converrebbe aprire un uovo topic per quel tuo ampli per cuffie a micro tubi.
vedrai che qualcuno ci metterà qualcosa per migliorare quelli che tu già dichiari eccellenti risultati.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum