T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 2:32 Da valterneri

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Oggi alle 1:07 Da lello64

» Un aiuto per una profana totale!
Oggi alle 0:45 Da giucam61

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Oggi alle 0:09 Da donluca

» Consiglio Primo impianto HiFi
Oggi alle 0:01 Da Kha-Jinn

» Appello per driver
Ieri alle 23:56 Da Olegol

» Rip DSD
Ieri alle 22:39 Da uncletoma

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Ieri alle 18:43 Da p.cristallini

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ieri alle 18:40 Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Ieri alle 18:27 Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Ieri alle 16:28 Da Zio

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 15:22 Da uncletoma

» Minidisc & Batteria
Ieri alle 15:01 Da livio151

» Vu meter audio
Ieri alle 14:42 Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Ieri alle 12:38 Da Masterix

» Cavo I2S
Ieri alle 12:34 Da Masterix

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Ieri alle 11:07 Da Masterix

» Dac
Ieri alle 10:14 Da giucam61

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Ieri alle 8:23 Da GP9

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Gio 19 Ott 2017 - 17:27 Da MrTheCarbon

» Radio Internet
Gio 19 Ott 2017 - 17:24 Da Lhifi

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Gio 19 Ott 2017 - 17:01 Da mastri81

» mcintosh mx 132 sempre "mute"
Gio 19 Ott 2017 - 16:59 Da marco stentella

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Gio 19 Ott 2017 - 16:46 Da ftalien77

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Gio 19 Ott 2017 - 11:50 Da pallapippo

» Diffusore triste, voglio provare
Gio 19 Ott 2017 - 10:19 Da V-Twin

» (TE) Vendo cuffia HiFiMan HE560 VENDUTE
Gio 19 Ott 2017 - 9:46 Da 55dsl

» Cavi per questo sistema
Gio 19 Ott 2017 - 1:16 Da MaxBal

» [RM] Pre phono - Cambridge Audio 651P
Mer 18 Ott 2017 - 22:48 Da diechirico

» [RM] Amplificatore Cambridge Audio Azur 640A V2.0
Mer 18 Ott 2017 - 22:47 Da diechirico

Statistiche
Abbiamo 11088 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lorenzo Mannucci

I nostri membri hanno inviato un totale di 797610 messaggi in 51714 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
ftalien77
 
lello64
 
Kha-Jinn
 
clipper
 
nicola.corro
 
uncletoma
 
dinamanu
 
Pinve
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
dinamanu
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15485)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9199)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 34 utenti in linea: 0 Registrati, 1 Nascosto e 33 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  shantim il Dom 9 Ago 2009 - 15:07

Ecco un progettino che sto realizzando.. molto economico ma ben suonante...
spero che questo progettino possa costituire una soluzione per chi non volglia armeggiare con correnti anodiche elevate. E grazie ad una corrente anodica di soli 12v sarà alimentato totalmente a batteria!! Happy shock

La valvola utilizzata sarà la ecc86, valvola che ultimamente sta riscuotendo un discreto successo, e che è stata utilizzata con soddisfazione già da altri membri d questo forum

dopo aver provato varie topologie circuitali catode follower, catodo comune e srpp o optato per quest'ultima...

filosofia di progetto: economico, semplice da costruire, totalmente alimetato a batteria, abbinamento coi classe t ottimale.
(lo schema e stato disegnato ed ottimizzato da Piergiorgio Plovati)

A presto lo schema,(2 o 3 gg) la guida di costruzione passo passo, e poi in un futuro prossimo.. la prova ascolto.

per ora posto la foto dello chassis.. che ne dite? carino vero afro mi sono ispirato ai finali kripton (kit di costruire hi fi)

[img][/img]

come si può vedere manca il circuito ed i componenti che attualmente sono montati in un scatolino di cartone Orrified , il case è formato da due fogli di plexyglass 4mm, 25x25cm , poi barre filettate e dadi...


Ultima modifica di shantim il Lun 10 Ago 2009 - 0:58, modificato 1 volta
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Dom 9 Ago 2009 - 15:09

Ma che caruccio!!! Striscetta verde per te! Wink

E per disturbi e campi magnetici, come ci si difende?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  schwantz34 il Dom 9 Ago 2009 - 15:10

mooolto carino , complimenti , l'essenziale .
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15532
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Dom 9 Ago 2009 - 17:21

complimenti, molto bello il supporto, feed positivo anche da parte mia.
Cos'e' vetro o plexi?
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Dom 9 Ago 2009 - 17:43

aris69 ha scritto:complimenti, molto bello il supporto, feed positivo anche da parte mia.
Cos'e' vetro o plexi?

aris, scommettiamo che è un inseguitore catodico? Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  shantim il Dom 9 Ago 2009 - 21:16

grazie mille a tutti per i complimenti e i feed, Embarassed
mi sono scervellato due giorni per il case, passando le immagini su google!
quindi sono contento che sia piaciuto! Very Happy Very Happy

E per disturbi e campi magnetici, come ci si difende?

penso che il problema principale della schermatura riguardi le valvole piu che le altre parti...
quindi pensavo di aggiungere dei copri valvola..tipo questo



Cos'e' vetro o plexi?

plexi, 25x25 cm spessore 4mm trovato dal ferramenta, facilmente lavorabile sia col trapano che con la fresa


intanto aggiungo gli schemi che sono stati testati... (di Piergiorgio Plovati)

[img][/img]

si utilizza una valvola per tutti e due i canali

[img][/img]

schema "definitivo" da me utilizzato in questa realizzazione

come potete notare l'ingresso e molto basso come voltaggio, il prima schema e più indicato qualora si volesse essere certi della compatibilità con tutte le sorgenti, tuttavia nel mio caso (dac tda1543 senza op amp in uscita) preferisco la soluzione srpp, invito a provare tutte e due le soluzioni.. magari su basetta sperimentale e poi assemblare la versione che si preferisce..

a breve la descrizione dettagliata della costruzione...
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Lun 10 Ago 2009 - 11:38

Ho provato tutte e 4 le configurazioni del precario: non me piace come suona, va subito in distorsione gia ad 1/4 di potenziometro, manca di dinamica ed il suono e' spernacchiante. Sto sperimentando sul mio, c'e' da cambiare poco o niente, la Ecc86 vuole assolutamente il condensatore di ingresso come riportato anche sul precario. Per avere un suono davvero decente c'e' da alimentarlo ad almeno 20V di anodo. I condensatori in uscita da 1uF sono insufficienti, consiglio almeno 4,7uF anche elettrolitici di buona qualita' rivolgendo il negativo verso l'uscita che va all'ampli. Ho quasi finito di ottimizzare il tutto, poi posto lo schema.
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  shantim il Lun 10 Ago 2009 - 13:36

aris guarda che il catode follower gestisce segnali di ingresso discretamente elevati senza distorcere, ho trovato molti schemi sul web alcuni "spernacchianti" sicuro di aver provato la versione catode follower da me postata? e non qualcuna simile ma con diversi valori? (tipo gli schemi reperibili su audiocostruzioni, che non suonavano granchè)

Ho provato tutte e 4 le configurazioni del precario: non me piace come suona, va subito in distorsione gia ad 1/4 di potenziometro
la distorsione e determinata dal segnale di ingresso... e quindi dalla sorgente, e vero ad esempio che con la versione srpp e sconsigliabile l'utilizzo con normali cd player, (si può ad esempio bypassare gli stadi di uscita e collegarli direttamente al pre), stessa cosa per chi utilizza un dac.

però la versione catode follower non penso sia particolarmente critica sotto questo punto di vista... non mi è sembrato distorcesse anche se collegata direttamente all'uscita analogica del mio cdp (2 Vrms circa), non mi sembrava neanche particolarmente eufonica (distorsione di seconda armonica limitata)

manca di dinamica

non è di sicuro il suo punto forte... tuttavia penso sia accettabile, anche l'alimentazione a batteria da questo punto di vista non è il massimo, difatti o predisposto uno swicth per l'alimentazione alternativa,(solo per l'anodica, i filamenti rimangono a batteria) secondo me con un alimentazione classica "muscolosa" la dinamica può migliorare.

ed il suono e' spernacchiante

non sono d'accordo, o meglio, è spernacchiante quando il segnale di ingresso è così elevato (elevato in funzione della topologia circuitale utilizzata) da determinare una distorsione di terza armonica, in quel caso clippa e lo spernacchiamento si fa evidente ma quello vale per tutti gli stadi di guadagno...pre e non


I condensatori in uscita da 1uF sono insufficienti, consiglio almeno 4,7uF anche elettrolitici di buona qualita' rivolgendo il negativo verso l'uscita che va all'ampli. Ho quasi finito di ottimizzare il tutto, poi posto lo schema

me ne sono accorto, nelle varie prove... difatti ho già trovato dei bestioni in poliestere di recupero per le uscite, in ingresso i classi 2,2 u per tranquillità.
posta lo schema sono felice di provare nuove versioni, così scegliamo la migliore! Oki
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Lun 10 Ago 2009 - 13:51

Le mie esperienze:
i due circuiti a destra spernachiano proprio:) inascoltabile.
Il circuito in alto a sinistra il suono in uscita e' troppo basso se preso dal pin 3 ( 8 ) seppur spernacchiante (sintomo di segnale in ingresso troppo alto), anche se abbassi il segnale con un potenziometro in ingresso, all'uscita si ha un suono appena percettibile e si perde il senso di avere un pre.
Ultimo schema, spernacchiante un po meno rispetto ai due di destra ma comunque al di sotto della sufficienza. Un attimo di pazienza che posto il mio schema, sto provando le ultime cose.... poi facciamo un confronto, anche assemblando velocemente con fili volanti sotto lo zoccolo. Ovviamente eventuali migliorie e suggerimenti sono ben accetti, ci aggiorniamo prestissimo per il mio schema, che seppur minimale, offre il miglior suono ottenibile dopo moltissime prove e modifiche sul circuito.
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Lun 10 Ago 2009 - 15:16

Dopo 2 giorni di prove questo e' il mio schema definitivo. Purtroppo i 2V di ingresso sarutano completamente la valvola da qui la distorsione elevata in uscita. Ho dovuto attenuare il segnale in ingresso con una resistenza da 560K come da schema.
Il pre lavora da 15V a 20V, con i valori indicati sono riuscito a tirarci il miglior suono possibile provando e riprovando varie combinazioni di valori componenti e tensioni.
Allego lo schema che come dicevo prima e' assolutamente minimale ma sufficiente a colorare il suono tipico delle valvole.
E' assolutamente indispensabile il condensatore di ingresso, senza di questo, e con i valori indicati, per qualche strano fenomento della griglia il suono degrada.
Il condensatore in uscita e' da 4,7uF, il positivo va rivolto verso la valvola, il negativo verso l'uscita.
I filamenti vanno alimentati a 6,2V.
In ingresso e' presente un potenziometro per il volume da 250K (l'unico doppio che avevo in casa).
Sembra che non ho dimenticato niente....

avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Lun 10 Ago 2009 - 15:33

ma 560K sulla griglia, è un'enormità! Non è che son 560 ohm? Quella resistenza serve solo per evitare di far oscillare la valvola... E ci manca la res dopo il condensatore d'uscita

Ma se po sapè quanta corrente scorre in questa valvola?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Lun 10 Ago 2009 - 15:47

piero7 ha scritto:ma 560K sulla griglia, è un'enormità! Non è che son 560 ohm? Quella resistenza serve solo per evitare di far oscillare la valvola... E ci manca la res dopo il condensatore d'uscita

Ma se po sapè quanta corrente scorre in questa valvola?
Piero eh lo so c'hai ragione ma e' l'unico modo per attenuare il segnale in ingresso, puoi entrare anche con una res da 68K come lo schema che ti ho passato all'inizio ma il segnale e' troppo forte mandando in saturazione la valvola. Confermo 560K.
Per la corrente devo dissaldare un piedino della res al pin 3 appena misuro ti faccio sapere.
In uscita ho provato una res da 47K come il precario, non si udivano miglioramenti e l'ho tolta Smile
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Lun 10 Ago 2009 - 20:01

aris69 ha scritto:
piero7 ha scritto:ma 560K sulla griglia, è un'enormità! Non è che son 560 ohm? Quella resistenza serve solo per evitare di far oscillare la valvola... E ci manca la res dopo il condensatore d'uscita

Ma se po sapè quanta corrente scorre in questa valvola?
Piero eh lo so c'hai ragione ma e' l'unico modo per attenuare il segnale in ingresso, puoi entrare anche con una res da 68K come lo schema che ti ho passato all'inizio ma il segnale e' troppo forte mandando in saturazione la valvola. Confermo 560K.
Per la corrente devo dissaldare un piedino della res al pin 3 appena misuro ti faccio sapere.
In uscita ho provato una res da 47K come il precario, non si udivano miglioramenti e l'ho tolta Smile

aris, quella resistenza serve per riequilibrare l'impedenza d'uscita del tutto... anche se a orecchio non avverti differenze, ce deve stà.

Circa la resistenza sulla griglia, non ha nessun senso attenuare il segnale per poi riamplificarlo. La funzione di quella resistenza (grid stopper) è di evitare che la valvola vada in oscillazione, non per attenuare il segnale.

Sai cosa succede al mio finale cinese? Che con le pilota originali 6N2P (valvole cinesi di merda Mad ) se le monto, distorce da morire! Non è che è la tua valvola che ha qualche problema e ti costringe a quegli equilibrismi di attenuazione per poter suonare in maniera accettabile?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Lun 10 Ago 2009 - 20:31

Il segnale o lo attenuo con la resistenza o realizzo un circuito ad inseguitore e' la stessa cosa, (prelevare il segnale molto attenuato dal pin 3 e rimetterlo nella 2^ griglia) tanto vale attenuarlo con la res e risparmi 1 valvola.
La valvolozza non ha problemi, ne ho un'altra della philips recuperata ieri dalla soffitta di un mio amico radiamatore a cui gli ho mostrato il pre, praticamente anche la philips si comporta alla stessa maniera. Ho trovato una discussione su un altro forum dove si consigliava una resistenza sul segnale, la davano per 480K. Nel mio caso sono andato per tentativi e la soluzione migliore e' stata 560K. Ho avuto anche conferma della necessita' di montare il C di ingresso senza tra l'altro aver letto precedentemente la discussione. Per la resistenza in uscita mo metto una da 65K deve andare bene per forza Smile Cmq al di la di tutto, con questi valori, ottengo i migliori risultati sonici, ovviamente se qualcun altro, con lo stesso schema, riesce ad avere risultati migliori, ci vogliono 2 minuti per controllare con i nuovi valori suggeriti.
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  shantim il Lun 10 Ago 2009 - 21:47

aris grazie per lo schema, ho provato grazie al tuo suggerimento ad aumentare l'anodica (24volt) sempre con topologia srpp, e devo dire che il suono e migliorato (specialmente la dinamica)
tra l'altro oggi sono passato in edicola a prendere costruire hi fi e mentre lo sfogliavo distratto... ultimamente ci sono troppi articoli teorici un po' barbosi, ad un certo punto sono sobbalzato dalla poltrona... pre srpp alimentato a batteria in due configurazioni ecc86 ed ecc88!!! So in love Happy shock Happy shock Happy shock Razz
domani vado a prendere i componenti e vai con le prove.. poi posto lo schema ovviamente

aris una domanda.. lo schema che hai postato che guadagno ha? (ovviamente escludendo la resistenza da 560K)
questo perchè io avrei bisogno di parecchio gadagno per il fatto che il mio dac non possiede uno stadio di uscita...

tra l'altro ti volevo anche chiedere se avevi voglia di fare una prova con un altra sorgente, anche di recupero magari ne trovi un con uscita più bassa.. (per quanto riguarda il pot credo possa influire negativamente penso che l'ideale sia 50k, più è alta l'impedenza più influisce negativamente sul rumore..)
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Lun 10 Ago 2009 - 22:05

shantim ha scritto:aris grazie per lo schema, ho provato grazie al tuo suggerimento ad aumentare l'anodica (24volt) sempre con topologia srpp, e devo dire che il suono e migliorato (specialmente la dinamica)
tra l'altro oggi sono passato in edicola a prendere costruire hi fi e mentre lo sfogliavo distratto... ultimamente ci sono troppi articoli teorici un po' barbosi, ad un certo punto sono sobbalzato dalla poltrona... pre srpp alimentato a batteria in due configurazioni ecc86 ed ecc88!!! So in love Happy shock Happy shock Happy shock Razz
domani vado a prendere i componenti e vai con le prove.. poi posto lo schema ovviamente

aris una domanda.. lo schema che hai postato che guadagno ha? (ovviamente escludendo la resistenza da 560K)
questo perchè io avrei bisogno di parecchio gadagno per il fatto che il mio dac non possiede uno stadio di uscita...

tra l'altro ti volevo anche chiedere se avevi voglia di fare una prova con un altra sorgente, anche di recupero magari ne trovi un con uscita più bassa.. (per quanto riguarda il pot credo possa influire negativamente penso che l'ideale sia 50k, più è alta l'impedenza più influisce negativamente sul rumore..)
Sono un vero ignorante in materia di valvole, non saprei calcolarne il guadagno, sono andato ad orecchie Smile on-line c'e' un software che simula il guadagno, manca la ECC86, bisognerebbe aggiungere nella libreria i valori della valvola ma non c'ho provato, ripeto nn ci capisco un tubo a proposito di "tubi" Smile.
Per le sorgenti ho un pioneer che esce con 2V p/p misurati e qui bisogna dosare il segnale col pot messo in ingresso al pre.
Ho una sorgente majestic dalla quale mi posso regolare il volume col telecomando, in questo caso non ho problemi di distorsioni in quanto vado a regolarmi sia il segnale in uscita, sia agendo sul pot del pre.
Purtroppo in casa ho soltanto dei doppi 250K log della ALPS (che uso come ricambio sul mio basso elettrico) disponibile non ne ho da 50K. Se avete altre soluzioni migliori e testate ovviamente nel range di alimentazione 12-24V con questa valvola, tutto e' ben accetto.
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Mar 11 Ago 2009 - 1:46

Non ho una ECC86 a casa e quindi una prova volante non la posso fare.

Ma che corrente scorre nella valvola? Senza questo valore parliamo soltanto senza sapere cosa passa dentro la valvola. I limiti della ECC86/6GM8 sono:
Va max 30volt
Ik max 20mA
ed ha un u (miu) pari a 14

C'è una versione dell'Aikido fatta proprio con quella valvola a 24 volts, ed ha un guadagno di 16,8 e ne parlano piuttosto bene come pre a bassa tensione qui: http://www.tubecad.com/2006/04/blog0059.htm
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Mar 11 Ago 2009 - 2:37

Intanto ho disegnato il precario per chi volesse eventualmente cimentarsi, sarebbe quello che esce di catodo....
Ho modificato soltanto la sezione di alimentazione del filamento, anziche' mettere una resistenza massiccia da 16 Ohm 10W che occupa mezzo metro Smile ho messo un semplice regolatore L7805 ovviamente alla sua uscita escono giusti 6,2V perche' ci sono i due diodi 1N4148 che vanno verso massa dal pin centrale del regolatore. Raccomando un dissipatore di alluminio sul corpo del regolatore, ieri ne ho fritto uno.
Ho previsto i condensatori sull'uscita segnale, ho previsto due resistenze ai capi delle rispettive uscite, se servono le montate altrimenti nisba, per il valore non me lo chiedete che non lo so, sul mio prototipo o ci stanno o non ci stanno e' la stessa cosa.
Volendo possiamo fare anche l'akido postato da Piero alimentato a 24V, tenete presente che mi sto incinesando, mi stanno venendo gli occhi a mandorla Very Happy

avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  shantim il Mar 11 Ago 2009 - 13:36

oggi sono andato dal mio "spacciatore elettronico" di fiducia (per provare la configurazione di costruire hi fi e quella postata da aris) ma era chiuso per ferie, il secondo più vicino e a 30km... lascio perdere per oggi... Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

vabbè gaurdate cosa sono stato costretto a fare... a forza di provare due configurazioni a giorno gli zoccoli noval si stavano disintegrando...
ecco a voi lo schifo basetta provacircuito valvolare:





Volendo possiamo fare anche l'akido postato da Piero alimentato a 24V, tenete presente che mi sto incinesando, mi stanno venendo gli occhi a mandorla

Hehe Hehe Hehe tra un po' ci rinchiudono a tutti a tre ... in una fabbrica di pechino...
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Mar 11 Ago 2009 - 13:42

ma sono faston quelli attaccati ai piedini dello zoccolo?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  shantim il Mar 11 Ago 2009 - 13:54

ma sono faston quelli attaccati ai piedini dello zoccolo?

no, normali mammout,quelli da elettricista, ma adesso che mi ci fai pensare, dei faston con coccodrillo dall'altra parte sarebbero ancora più pratici, non ci sarebbe neanche da girare la vite!! Very Happy
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Mer 12 Ago 2009 - 17:12

Non ne ero rimasto soddisfatto dai collegamenti volanti e l'ho rifatto, si tratta del circuito ampliamente sperimentato del precario stavolta su PCB.
I 2V di segnali in ingresso vengono digeriti molto bene, il pre funziona egregiamente, l'unica accortezza e' quella di usare buoni condensatori all'uscita.
La distorsione a volumi esagerati e' inevitabile ma credo che il precario e' il giusto compromesso tra tutti i circuiti realizzati. Per il momento sta lavorando senza le due resistenze di carico all'uscita vedremo quale sara' il valore ottimale.
Allego le foto del nuovo circuito.




avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  piero7 il Mer 12 Ago 2009 - 17:31

Bel lavoro aris!

Striscetta verde per te Wink
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  aris69 il Mer 12 Ago 2009 - 17:49

ricambio la striscia verde, senza il tuo suggerimento non ne sarei mai venuto a capo. Meno male che avevo previsto le due res di carico sulla PCB Smile
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  somian929rr il Mer 12 Ago 2009 - 18:24

chissà se dentro il mio "Mongibello" a batterie si può montare............ Wink
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre a valvole economico (alimentato a batteria)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum