T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 26
No, era meglio quello vecchio
54% / 30
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 14 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 13 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

collazzoni

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 12:31
Ciao ragazzi,

ultimamente con l'avvento di Spotify, molti di voi avranno sicuramente fatto abbonamenti vari, ma per quanto riguarda il numero di CD acquistati avete cambiato le vostre abitudini?

Io sinceramente non so più bene come comportarmi.... per ora non ho più comprato CD... ma ammetto che mi manca il fatto di non possedere i dischi :-(

Voi come reagite?
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 12:48
@AlchimistaDigitale ha scritto:Ciao ragazzi,

ultimamente con l'avvento di Spotify, molti di voi avranno sicuramente fatto abbonamenti vari, ma per quanto riguarda il numero di CD acquistati avete cambiato le vostre abitudini?

Io sinceramente non so più bene come comportarmi.... per ora non ho più comprato CD... ma ammetto che mi manca il fatto di non possedere i dischi :-(

Voi come reagite?
Io personalmente sto evitando di assemblare un impianto ad hoc per la liquida...in questo modo rimangono ancora i "limiti" dell'ascolto da pc e mi sento giustificato a comprare dischi!Laughing 
avatar
trecentodueotto
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 18.08.13
Numero di messaggi : 259
Località : Lazio
Provincia (Città) : Prov. Roma
Impianto : .
[CUFFIE]
A casa:
Beyerdynamic DT990 Pro
In ufficio: Sony MDR-ZX300
In giro: AKG K404

[IMPIANTO DI CASA]
Server UPnP: NAS Synology
Sorgente: Netbook Acer + Daphile OS
DAC: Rotel RDD-1580
Ampli: Audio Analogue Crescendo
Diffusori: Focal Aria 926


Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 12:53
A me personalmente piace possedere il CD fisicamente, non solo ascoltarlo, oltretutto Spotify (nel mio caso Google Play Music) sono in formato MP3... morale: continuo ad acquistare dischi. Anche più di prima perché certi artisti che conoscevo poco o nulla, tramite Google Music ho modo di valutarli ed apprezzarli e quando mi piacciono il CD è facile che me lo porti a casa (prima non mi andava di comprare "a caso" senza prima "provarli" e finiva che l'acquisto non lo facevo... ora so cosa mi ritroverò una volta tirati fuori i soldi e questo mi aiuta ad aprire il portafoglio).

Smile 
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 13:09
@AlchimistaDigitale ha scritto:
Io sinceramente non so più bene come comportarmi.... per ora non ho più comprato CD... ma ammetto che mi manca il fatto di non possedere i dischi :-(
Direi che hai fatto proprio centro, manca il senso del possesso (che fu pre Alessandrino Laughing  cit: Battiato).

Non ti nascondo che se fossi ricco avrei un giradischi da sogno (cit: F.Briatore Laughing ) e una collezione di vinili da paura.

Purtroppo attualmente potrei comprare un disco al mese e magari tra 10 anni avrei 120 LP, un po pochini. Sad 

Con Spotify in 10 anni la mia possibilità d'ascolto è così ampia che il paragone non regge.
La tecnologia è spesso al servizio degli uomini e nel mio caso un servizio eccellente ad un prezzo alla mia portata.
AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 13:11
A me piace dire la seguente frase... tra musica in digital download, streaming, libri in acquisto su arnesi digitali, arriveremo a non possedere più nulla...

Anche gli oggetti che virtualmente paghiamo... li affitteremo solamente.
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 13:38
Very Happy Acquisto ormai esclusivamente dischi in vinile, al 90% usati girando per mercati, mercatini e mostre.
Non utilizzo Spotify e penso che "economicamente" parlando, il mio monte spesa non superi assolutamente quello di chi paga questo servizio in abbonamnto e magari cambia un DAC o i cavi ogni 2 mesi... Laughing 
AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 13:43
Però ti voglio ascoltare i vinili in macchina...
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 13:53
@AlchimistaDigitale ha scritto:Però ti voglio ascoltare i vinili in macchina...
C'ho ancora la piastra a cassette!!! Hehe Laughing 

Poi in macchina ascolto la radio... ci sono alcune stazioni con programmazione "niente male" e lo trovo molto utile spesso per carpire qualche novità o sentire brani che non conosco.
Sempre parlando "seriamente" Shocked sulla liquida per il momento ho interrotto le trasmisioni... quando avrò tempo e danaro voglio dedicarmi a mettere su un qualcosa di "fatto apposta" e possibilmente "fatto bene"! Laughing 
Mauro
AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 14:09
Stazioni tipo? :-)
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere
Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19630
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series


Spoiler:




http://www.progarchives.com/

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 14:20
Comprerò CD fino alla fine dei miei giorni! Very Happy 
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 15:56
@AlchimistaDigitale ha scritto:Stazioni tipo? :-)
Mmm Purtroppo con le Radio in Italia siamo ancora molto legati alle città od al massimo al regionalismo. Network tipo Virgin Radio riesco ad ascoltarli solo per poco tempo, troppo ripetitivi e decisamente troppo mainstream.
http://www.radiorock.it/
Questa è di Roma e province limitrofe, la puoi però ascoltare anche in streaming.
Poi questa: Radio Popolare Roma 103.3 fm
In particolare per ascoltare il grande Princefaster, al secolo "Sandrino"
http://www.princefaster.it/
Qualcosa di interessante la si becca anche sulla RAI...Cool 
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 15:57
@DACCLOR65 ha scritto:Comprerò CD fino alla fine dei miei giorni! Very Happy 
 
 
Mmm Con o senza la ricetta del medico??? Laughing Kiss 
Mauro
studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 16:19
@DACCLOR65 ha scritto:Comprerò CD fino alla fine dei miei giorni! Very Happy 
quoto quoto.... fa molto più Cool 

Hello 
avatar
giovaneskywalker
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 21.08.12
Numero di messaggi : 366
Località : PD-PN
Impianto : ProJect Genie1.3, SuperPro DAC 707+Arcam FMJ A-18 + Monitor Audio RX8 a PD
NuForce Icon uDAC-2+ SMSL SA-S1 TA2020 + Scythe Kro Craft a PN

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 17:36
Oggi la scelta del supporto fisico è irrazionale.
I libri di carta e i file mp3 costano meno (ma sono mp3, appunto). Con i soldi di un vinile mi compro una discografia completa su Itunes e con un ebook reader invece dei libri di carta potrei salvare qualche albero.

Però la mia libreria e la mia discoteca (nel senso di raccolta di CD e vinili) raccontano chi sono.
I vinili dei Pink Floyd e Springsteen raccontano chi è mio zio che li ha comprati da giovane e che mi ha fatto appassionare alla musica.
I miei Cd di Nick Cave, Springsteen, Massive Attack e quant’altro raccontano di me.
Un giorno qualcuno forse, come ho fatto io, guardando la libreria di mio papà sarà incuriosito da un titolo, da una copertina.
A volte gli amici entrano in casa, sfogliano i vinili e ti chiedono “e questo?non l’ho mai sentito”.
Una persona è anche le sue passioni. E le passioni vanno trasmesse, condivise, toccate, sporcate, prestate.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 17:43
@giovaneskywalker ha scritto:E le passioni vanno trasmesse, condivise, toccate, sporcate, prestate.
Hai dimenticato pagate, tipo na mignotta. Laughing 

A parte gli scherzi bell' esempio, hai reso l'idea. Ok 
avatar
trecentodueotto
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 18.08.13
Numero di messaggi : 259
Località : Lazio
Provincia (Città) : Prov. Roma
Impianto : .
[CUFFIE]
A casa:
Beyerdynamic DT990 Pro
In ufficio: Sony MDR-ZX300
In giro: AKG K404

[IMPIANTO DI CASA]
Server UPnP: NAS Synology
Sorgente: Netbook Acer + Daphile OS
DAC: Rotel RDD-1580
Ampli: Audio Analogue Crescendo
Diffusori: Focal Aria 926


Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 18:20
Belle parole Giovane Skywalker. Oki 
La forza scorre forte in te. Hehe 

avatar
dmnet75
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 17.12.12
Numero di messaggi : 265
Località : Piemonte
Occupazione/Hobby : Informatica, fotografia e hi-fi
Provincia (Città) : Alessandria
Impianto :
Spoiler:
Studio:
- Sorgente: PC Desktop, Intel Core i5 Skylake, Semi-Fanless
- Dac Usb: PopPulse SuperPro 707
- Ampli: Onkyo TX-8020B
- Speaker: Klipsch RB51 MK II
- Supporti da scrivania autocostruiti
- Cuffie Sennheiser HD595 e Sennheiser Pc131
- Cavo segnale: Rca-Rca G&BL HM062 0,6m
- Cavo potenza: QED Silver Anniversary XT

Spoiler:
Sala (home theatre):
- Sorgenti: Fanless HTPC, Sony BD, Sky HD
- Amplificatore: Pioneer SC-LX 57
- Front speaker: Klipsch RF62 MKII
- Rear speaker: Klipsch RB51 MK II
- Cavi segnale: Ibra Orange, HDMI
- Cavo potenza: QED Silver Anniversary XT

http://www.davidemartini.net

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Lun 30 Set 2013 - 18:33
Ero un affezionato compratore di cd, con circa 300 pezzi attualmente in collezione.
Nel mio piccolo ora, pero', ho solo piu' musica online.
Con 10 euro al mese ascolto quello che voglio passandolo dai Pc (fisso al lavoro, fisso a casa e notebook) e portandomeli dietro sullo smartphone e quindi in macchina.
La qualita' che uso e' la massima, 320 kbps e in nessuno dei miei impianti (limite mio e dei miei impianti ovviamente) non odo differenza tra cd audio e spotify.
Vero, non posseggo nulla, ma risparmio dai 40 ai 50 euro al mese e con una comodita' immensamente superiore.
In tempo di crisi a me va benissimo cosi' Smile 
AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 9:54
Da una parte mi sto rendendo conto che i tempi stanno cambiando molto rapidamente.... da una parte è innegabile che a 10 euro al mese non si può pretendere di più... in pratica si ha tutta la musica che si desidera.

Per contro però... si perde tutto il possesso della propria musica.

Per contro ancora.... mi sta salendo la scimmia atroce: SPOTIFY a 10 euro al mese + TUTTO VINILE di quello che mi piace in maniera folle :-)

Devo trattenermi perchè finisce che comprop il giradischi
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX


http://www.google.com/+AndreaTramonte

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 13:46
@giovaneskywalker ha scritto:Una persona è anche le sue passioni. E le passioni vanno trasmesse, condivise, toccate, sporcate, prestate.
Hai reso ottimamente quello che penso io.

Io ho Cd e vinili e continuo a comprarli. (e libri)
La musica liquida mi ha permesso di scegliere meglio cosa comprare.

Soprattutto mi piace l'idea di lasciare qualcosa ai miei posteri.


E se si tratta solo di "soldi"allora forse dovremmo rivedere ben altre cose.... tipo i vestiti, le auto, i cellulari... tutte cose che dopo un po' cambiamo e sui quali molti investono molto di più che in musica o libri

Ovviamente questa è la mia umile opinione.
Poi ognuno spende i soldi come meglio preferisce.

P.S. Cos'è Spotify?   Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
giovaneskywalker
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 21.08.12
Numero di messaggi : 366
Località : PD-PN
Impianto : ProJect Genie1.3, SuperPro DAC 707+Arcam FMJ A-18 + Monitor Audio RX8 a PD
NuForce Icon uDAC-2+ SMSL SA-S1 TA2020 + Scythe Kro Craft a PN

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 14:42
Che poi questo spotfy a me non ha ancora convinto.
Voglio dire:
io a stento riesco ad ascoltare come dico io i 2-3 cd al mese che mi compro. A volte mi impongo di non comprare niente per un paio di mesi solo per riascoltare con calma CD comprati qualche mese prima, ascoltati un paio di volte, e poi rimessi nella libreria.
Fra i CD e vinili che ho (un centinaio abbondante) e la roba che posso ascoltare su Youtube gratis (beccatevi il canale di KEXP!) a me mancherebbe proprio il tempo.
Se è per scoprire nomi nuovi Youtube e Last.fm sono più che sufficienti.

Faccio già fatica ad ascoltare come dico io la poca roba che mi compro...un abbonamento per ascoltare una marea di roba (ma solo in casa con internet in qualità mp3, non in macchina o sull'Ipod) non vedo proprio come riuscirei a sfruttarlo.
Mi pare un falso progresso.
La roba a disposizione sarebbe talmente tanta che si finirebbe per fare "zapping" senza ascoltare mai seriamente nessun album e svilendo il valore di ognuno, alla fine.
Ci sono album che per essere apprezzati hanno bisogno di più ascolti ma non è facile concederli con tutto quel ben di dio a disposizione. Sarà il trionfo dell'easy listening.

E poi alla fine è un noleggio e non resta niente. Cioè: se io investo 10€ al mese per 10 anni in dischi alla fine lascio una collezione che racconta una storia. Se spendo 10€ al mese su Spotfy cosa mi ritrovo quando vado in pensione? Una password di un sito che ormai è chiuso? Preferisco pensare che avrò il tempo di riascoltare tutti gli album che hanno segnato la mia vita, dalla gioventù in poi.
avatar
dmnet75
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 17.12.12
Numero di messaggi : 265
Località : Piemonte
Occupazione/Hobby : Informatica, fotografia e hi-fi
Provincia (Città) : Alessandria
Impianto :
Spoiler:
Studio:
- Sorgente: PC Desktop, Intel Core i5 Skylake, Semi-Fanless
- Dac Usb: PopPulse SuperPro 707
- Ampli: Onkyo TX-8020B
- Speaker: Klipsch RB51 MK II
- Supporti da scrivania autocostruiti
- Cuffie Sennheiser HD595 e Sennheiser Pc131
- Cavo segnale: Rca-Rca G&BL HM062 0,6m
- Cavo potenza: QED Silver Anniversary XT

Spoiler:
Sala (home theatre):
- Sorgenti: Fanless HTPC, Sony BD, Sky HD
- Amplificatore: Pioneer SC-LX 57
- Front speaker: Klipsch RF62 MKII
- Rear speaker: Klipsch RB51 MK II
- Cavi segnale: Ibra Orange, HDMI
- Cavo potenza: QED Silver Anniversary XT

http://www.davidemartini.net

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 15:40
@giovaneskywalker ha scritto:Se è per scoprire nomi nuovi Youtube e Last.fm sono più che sufficienti.
Beh.. dipende dalle abitudini. La qualita di spotify e' di molto superiore (almeno, per me) a siti o web radio. in piu' la posso sentire in auto (ricordo che si possono scaricare offline a 320kbps). in piu' non c'e' pubblicita' e mi sento album interi rilassato (su youtube le canzoni piu' ascoltate hanno tutte secondi e secondi di pubblicita').
e poi un conto e' ascoltarsi un album intero, un conto e' fare dei clic su delle singole canzoni..
possiamo parlare di cd vs spotify tutta la vita e ognuno (giustamente) ha pro e contro.. ma youtube non puo' sostituire spotify per come lo intendo io. Smile


@giovaneskywalker ha scritto:
La roba a disposizione sarebbe talmente tanta che si finirebbe per fare "zapping" senza ascoltare mai seriamente nessun album e svilendo il valore di ognuno, alla fine.
Ci sono album che per essere apprezzati hanno bisogno di più ascolti ma non è facile concederli con tutto quel ben di dio a disposizione. Sarà il trionfo dell'easy listening.
Mia nonna mi dice sempre che quando apri il primo supermercato nella mia citta' non ci andavano perche' c'era troppa roba e si perdeva qualita'. sta alla maturita' di ognuno di noi ascoltare e godersi gli album oppure fare zapping come dei bambini (ma per quello allora si che c'e' youtube). Razz 
@giovaneskywalker ha scritto:
E poi alla fine è un noleggio e non resta niente. Cioè: se io investo 10€ al mese per 10 anni in dischi alla fine lascio una collezione che racconta una storia. Se spendo 10€ al mese su Spotfy cosa mi ritrovo quando vado in pensione? Una password di un sito che ormai è chiuso? Preferisco pensare che avrò il tempo di riascoltare tutti gli album che hanno segnato la mia vita, dalla gioventù in poi.
Naa. 10 euro al mese per 10 anni se va bene ti rimangono in mano 50 cd. e vuol dire che mi posso comprare nemmeno un cd nuovo ogni 2 mesi.
e quanta musica mi perdo ?
vero che tra 10 anni non avro' nulla, ma nel frattempo mi sono ascoltato cio' che ho volute come/dove/quando ho voluto Wink
avatar
giovaneskywalker
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 21.08.12
Numero di messaggi : 366
Località : PD-PN
Impianto : ProJect Genie1.3, SuperPro DAC 707+Arcam FMJ A-18 + Monitor Audio RX8 a PD
NuForce Icon uDAC-2+ SMSL SA-S1 TA2020 + Scythe Kro Craft a PN

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 16:14
@dmnet75 ha scritto:Naa. 10 euro al mese per 10 anni se va bene ti rimangono in mano 50 cd. e vuol dire che mi posso comprare nemmeno un cd nuovo ogni 2 mesi.
e quanta musica mi perdo ?
vero che tra 10 anni non avro' nulla, ma nel frattempo mi sono ascoltato cio' che ho volute come/dove/quando ho voluto Wink
Su alcuni punti posso anche darti ragione, effettivamente, dipende anche dalle abitudini d'uso.
Non so dove compri i CD tu ma ti fregano...ormai i CD in rete si trovano anche a cifre sotto i 10€ l'uno (e non sto parlando di Nilla Pizzi, anche roba relativamente recente). Laughing 

Io ho ancora un blocco psicologico. Ci starei se fossero flac ma io a spendere soldi per comprare mp3 ho ancora qualche remora.
Intanto non vedo perchè dovrei pagare (anche se poco, obbiettivamente) per un prodotto di qualità inferiore. Vorrei poter scaricare i file in HD, non roba compressa.
Dopodichè tutto questo è fantastico per far diffondere la musica ma resterà ancora qualcuno che incide musica non compressa, se questa diventa la via?

Voglio dire: se Itunes e Spotfy diventano i maggiori rivenditori di musica al mondo non c'è il rischio che sempre più album vengano rilasciati solo su quelle piattaforme (in mp3) tralasciando di far uscire una versione flac o cd o vinile?
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 16:38
@giovaneskywalker ha scritto:
....
Sarà il trionfo dell'easy listening
...
Sono d'accordo con te.
Ma è lo spirito dei tempi, zeitgeist. Tanto, tutto e subito.
Io preferisco alta qualità, e poca musica, perchè non ho troppo tempo da dedicarci, e il disco lo devo assorbire.

E: con Spotify et al, agli artisti e tutta la catena che produce un disco ci andranno molti meno soldi di oggi. Molti meno dischi prodotti. Meno incentivi a produrli bene (tanto vanno su Spotify).

Poi: spendere dei soldi per la musica, anche più del quasi niente che potrei spendere con lo streaming, magari con la prospettiva di pagare in parte chi l'ha prodotta e chi l'ha registrata, e tenere in piedi la baracca, ma anche il solo pensare di fare un sacrificio (che deriva da sacro) per la musica, magari fare una rinuncia per la musica, è il modo migliore per renderla speciale, preziosa. Sacra.
Come tutte le cose, se sono gratis scivolano via.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Mar 1 Ott 2013 - 16:57
@Vella ha scritto:
Io preferisco alta qualità, e poca musica, perchè non ho troppo tempo da dedicarci, e il disco lo devo assorbire.
Direi che in questo caso il vinile è la scelta giusta.

@Vella ha scritto:
E: con Spotify et al, agli artisti e tutta la catena che produce un disco ci andranno molti meno soldi di oggi. Molti meno dischi prodotti. Meno incentivi a produrli bene (tanto vanno su Spotify).
Non sono d'accordo.
Consumo di massa non significa necessariamente decadimento della qualità ma anzi, maggior tecnologia applicata.
La qualità dello streaming potrebbe aumentare, i prezzi potrebbero diminuire, le nuove idee potrebbero farsi largo.

Io ad esempio una l'avrei.
A me piacerebbe poter mixare i miei brani su Spotify e rendere pubblica non solo la mia playlist ma anche il mixaggio.
Miscelare i brani con i tempi giusti e una rivisitazione musicale che a mio avviso è essa stessa forma d'arte.

@Vella ha scritto:
Poi: spendere dei soldi per la musica, anche più del quasi niente che potrei spendere con lo streaming, magari con la prospettiva di pagare in parte chi l'ha prodotta e chi l'ha registrata, e tenere in piedi la baracca, ma anche il solo pensare di fare un sacrificio (che deriva da sacro) per la musica, magari fare una rinuncia per la musica, è il modo migliore per renderla speciale, preziosa. Sacra.
Come tutte le cose, se sono gratis scivolano via.
Vero, se sono gratis tendiamo a dar meno valore ma 10 euro non sono pochi.
Oggi, non ci accorgiamo, ma al mese spendiamo più di bit che di frutta e verdura.

10 euro Spotify + 10 euro canone telefonino + 10 euro traffico voce cell + 39 euro fisso e rete + 49 euro sky.
Sono 130 euro al mese di bit... non bruscolini.

In ogni caso io li ho posseduti 1.000 dischi in vinile e so quanto spazio occupano, la cura che ci vuole per tenerli e tutto il resto.
Sono troppo vecchio per queste cose, amo la comodità, tutto quello che non si spolvera, non può deperirsi e non necessita di manutenzione per me è il benvenuto.
AlchimistaDigitale
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.01.13
Numero di messaggi : 347
Località : Torino
Impianto : In Costruzione

Re: Spotify e vendite CD: avete cambiato abitudini?

il Gio 3 Ott 2013 - 12:29
Però è triste che quando saremo vecchi non lasceremo traccia di noi... magari avremo figli e nipotini... sarebbe proprio bello lasciare la nostra libreria, la nostra collezione di CD o di Vinili per chi ha fatto quella scelta.

Insomma, questo consumismo sfrenato al NON possesso di nulla, secondo me... andrà a rendere più povero l'animo umano.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum