T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Lettore cd Kenwood DP470
Oggi alle 14:12 Da Salvo600

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Oggi alle 14:05 Da dinamanu

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Oggi alle 13:50 Da MrTheCarbon

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Oggi alle 9:31 Da dinamanu

» Blood Sweat Tears
Ieri alle 23:21 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 21:22 Da lello64

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 19:54 Da giatz83

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 19:31 Da fuscusmic

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 18:54 Da Nadir81

» Primo Impianto Hi-Fi
Ieri alle 18:01 Da dinamanu

» Technics SU-V2A
Ieri alle 15:50 Da Massimo Cogo

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 15:21 Da Albert^ONE

» Rimetto in vendita tutti i miei Blu-Ray
Ieri alle 12:07 Da wolfman

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Mar 19 Set 2017 - 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Mar 19 Set 2017 - 23:26 Da sh4d3

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Mar 19 Set 2017 - 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Mar 19 Set 2017 - 20:29 Da rattaman

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Mar 19 Set 2017 - 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Mar 19 Set 2017 - 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Mar 19 Set 2017 - 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Mar 19 Set 2017 - 15:03 Da zermak

» Cyrus 3
Mar 19 Set 2017 - 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Mar 19 Set 2017 - 14:21 Da dinamanu

» Charlie Haden che mito!
Mar 19 Set 2017 - 14:01 Da andy65

» Napoli Centrale
Mar 19 Set 2017 - 12:29 Da Ivan

» potenza Alientek D8 / FX 802
Mar 19 Set 2017 - 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

Statistiche
Abbiamo 11025 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Salvo600

I nostri membri hanno inviato un totale di 795075 messaggi in 51559 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
giatz83
 
pallapippo
 
Baron Birra
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

dinamanu, donluca, Ducarosso, ginogino65, Salvo600

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  sickshotshow il Dom 22 Set 2013 - 18:25

Mi avanza un grosso filtro di rete EMI/RFI della Cogema a doppio stadio da 60 Ampere.
Visto che dispongo di una linea elettrica dedicata per l'impianto hi-fi che parte dal contatore Enel mi stavo domandando se potessero esserci pro o contro ad utilizzare questo grosso filtro per filtrare tutta l'altra linea elettrica, quella di casa, in modo che i vari distrubi emessi dalle lampadine elettroniche e dai vari elettrodomestici non risalgano fino alla linea dedicata all'impianto audio.
Viste le grosse dimensioni del filtro pensavo di posizionarlo vicino al contatore Enel, dentro un contenitore in ABS a norma, e di di collegarlo tra il contatore Enel ed il quadro elettrico. Il salvavita della casa sarebbe quindi a valle del filtro. Ci possono essere controindicazioni? Può portare benefici sensibili?
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Gio 3 Ott 2013 - 17:22

sickshotshow ha scritto:Mi avanza un grosso filtro di rete EMI/RFI della Cogema a doppio stadio da 60 Ampere.
Visto che dispongo di una linea elettrica dedicata per l'impianto hi-fi che parte dal contatore Enel mi stavo domandando se potessero esserci pro o contro ad utilizzare questo grosso filtro per filtrare tutta l'altra linea elettrica, quella di casa, in modo che i vari distrubi emessi dalle lampadine elettroniche e dai vari elettrodomestici non risalgano fino alla linea dedicata all'impianto audio.
Viste le grosse dimensioni del filtro pensavo di posizionarlo vicino al contatore Enel, dentro un contenitore in ABS a norma, e di di collegarlo tra il contatore Enel ed il quadro elettrico. Il salvavita della casa sarebbe quindi a valle del filtro. Ci possono essere controindicazioni? Può portare benefici sensibili?
Non so come sia ma dalle misure che scrivi non lo metterei sotto gli amplificatori al max sulle sorgenti digitali,i salvavita si mettono a monte non a valle di qls cosa metti su una linea elettrica.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  sickshotshow il Gio 3 Ott 2013 - 19:41

valvolas ha scritto:
sickshotshow ha scritto:Mi avanza un grosso filtro di rete EMI/RFI della Cogema a doppio stadio da 60 Ampere.
Visto che dispongo di una linea elettrica dedicata per l'impianto hi-fi che parte dal contatore Enel mi stavo domandando se potessero esserci pro o contro ad utilizzare questo grosso filtro per filtrare tutta l'altra linea elettrica, quella di casa, in modo che i vari distrubi emessi dalle lampadine elettroniche e dai vari elettrodomestici non risalgano fino alla linea dedicata all'impianto audio.
Viste le grosse dimensioni del filtro pensavo di posizionarlo vicino al contatore Enel, dentro un contenitore in ABS a norma, e di di collegarlo tra il contatore Enel ed il quadro elettrico. Il salvavita della casa sarebbe quindi a valle del filtro. Ci possono essere controindicazioni? Può portare benefici sensibili?
Non so come sia ma dalle misure che scrivi non lo metterei sotto gli amplificatori al max sulle sorgenti digitali,i salvavita si mettono a monte non a valle di qls cosa metti su una linea elettrica.
No infatti il grosso filtro vorrei usarlo solo per filtrare la linea di casa. Molto proailmente mi ero spiegato male.

Per questioni di logistiche pensavo di fare in questo modo:
Contatore Enel - Filtro - salvavita casa - linea di casa (linea 1)
Contatore Enel - salvavita hifi - linea hifi - trafo d'isolamento e filtro di rete x le sole sorgenti digitali (linea 2)
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Sab 5 Ott 2013 - 17:53

Io al posto tuo x ragioni di praticita' e per andare sul sicuro farei cosi:
Contatore Enel - salvavita hifi - linea hifi a se stante,come avevi pensato tu.Il resto trafo d'isolamento e filtro di rete x le sole sorgenti digitali lo metterei tranquillamente sotto la linea di casa esistente.Ti posso dire che in 30 anni dove a volte mi è capitato di azzuffarmi nella digitale con emi/rf/noise anche particolarmente ''rognose'' non ho mai visto niente di terrestre ''attraversare'' in un senso o nell'altro un separatore serio (in particolare quelli a ferro saturo).Poi vedi tu,cosa ritieni giusto,verifica di non essere un ''fortunato'' possessore di una linea bifase ma di essere nella norma con fase e neutro e cioe' di avere il neutro in casa misurando 220V tra terra e un filo,e zero volt (circa) tra l'altro filo e terra.Se INVECE li trovi (ambedue i fili) a 120V verso terra valutiamo il filtro/protezioni,sono rimaste poche di queste linee elettriche in Italia ma non si sa mai...
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Mantis-89 il Dom 6 Ott 2013 - 10:55

Ma.. Il salvavita non va (anche) dopo il trasformatore di isolamento?

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Charli48 il Dom 6 Ott 2013 - 12:06

Mantis-89 ha scritto:Ma.. Il salvavita non va (anche) dopo il trasformatore di isolamento?
Si e no perchè se anche tocchi uno dei due fili in uscita dal trasformatore non si chiude il
circuito verso terra quindi non c'è dispersione tuttavia c'è la capacita fra i due avvolgimenti
che potrebbe far passare una leggera corrente e far sentire la scossa.Per evitare possibili
inconvenienti meglio metterne uno da 10mA che scatta alla minima fuga verso terra.
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1839
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Mantis-89 il Dom 6 Ott 2013 - 12:42

Charli48 ha scritto:
Mantis-89 ha scritto:Ma.. Il salvavita non va (anche) dopo il trasformatore di isolamento?
Si e no perchè se anche tocchi uno dei due fili in uscita dal trasformatore non si chiude il
circuito verso terra quindi non c'è dispersione tuttavia c'è la capacita fra i due avvolgimenti
che potrebbe far passare una leggera corrente e far sentire la scossa.Per evitare possibili
inconvenienti meglio metterne uno da 10mA che scatta alla minima fuga verso terra.
Forse ho capito male o mi sono espresso male:
Con un trasformatore di isolamento dopo il salvavita non va a farsi benedire la protezione che ne dovrebbe derivare?
Non diventa necessario collegare uno dei secondari del trasformatore a terra (facendolo diventare il neutro) e mettere un salvavita dopo?
A meno di voler utilizzare il trasformatore di isolamento per collegare unicamente apparecchiature senza messa a terra naturalmente..

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  sickshotshow il Dom 6 Ott 2013 - 14:12

valvolas ha scritto:Io al posto tuo x ragioni di praticita' e per andare sul sicuro farei cosi:
Contatore Enel - salvavita hifi - linea hifi a se stante,come avevi pensato tu.Il resto trafo d'isolamento e filtro di rete x le sole sorgenti digitali lo metterei tranquillamente sotto la linea di casa esistente.Ti posso dire che in 30 anni dove a volte mi è capitato di azzuffarmi nella digitale con emi/rf/noise anche particolarmente ''rognose'' non ho mai visto niente di terrestre ''attraversare'' in un senso o nell'altro un separatore serio (in particolare quelli a ferro saturo).Poi vedi tu,cosa ritieni giusto,verifica di non essere un ''fortunato'' possessore di una linea bifase ma di essere nella norma con fase e neutro e cioe' di avere il neutro in casa misurando 220V tra terra e un filo,e zero volt (circa) tra l'altro filo e terra.Se INVECE li trovi (ambedue i fili) a 120V verso terra valutiamo il filtro/protezioni,sono rimaste poche di queste linee elettriche in Italia ma non si sa mai...
Grazie valvolas, ma facendo come dici non si rischia di creare degli anelli di massa enormi tra la linea hifi e la linea di casa? non succede la stessa cosa che si diceva qui? http://www.tforumhifi.com/t39090p90-questa-me-la-dovete-proprio-spiegare#610187
Per fortuna neutro e fase tutto a norma! Wink
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 16:45

Io non uso la terra sugli ampli mai,e neanche sulle sorgenti per le motivazioni che stanno scritte anche li.Di solito dopo il separatore ci metto due fusibili uno su F e uno su N.Credo si possa montare anche un salvavita ulteriore.Naturalmente se c'e la terra sui dispositivi il che implica che la devi andare a prendere prima del trafo alla sua entrata.Se guardi da qualche parte c'e un bel tread di un tizio alla voce ''condizianatore di rete'',con cablaggi e suggerimenti,con l'utilizzo della terra
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  MANU97 il Dom 6 Ott 2013 - 19:09

Nella mia casa dispongo di un grosso impianto di cui ha presente anche la 380V, con annessa collegati svariati motori...oltre che i vari motori disposti anche per la 220...
Esistono filtri trifase? ...se ne metto uno anche nella 220 però, non avendo la linea separata per l'impianto audio, andrei a influire ,credo, negativamente sul suono...

avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K




Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 21:59

MANU97 ha scritto:Nella mia casa dispongo di un grosso impianto di cui ha presente anche la 380V, con annessa collegati svariati motori...oltre che i vari motori disposti anche per la 220...
Esistono filtri trifase? ...se ne metto uno anche nella 220 però, non avendo la linea separata per l'impianto audio, andrei a influire ,credo, negativamente sul suono...

 
lascia stare non puoi separare l'audio ma solo le sorgenti digitali o inscatoli il suono,filtrare macchine industriali 380V non è una cosa semplice,puoi separare la ''ciabatta'' delle sorgenti digitali,gli spunti motore sono una cosa rognosa se nn li senti lascia tutto come è ci sono delle combinazioni resistenze e caps o diodi x motori specifiche ma non è un lavoro che puoi fare tu.Puoi mettere sull'ampli dopo l'interruttore quindi in tensione ''solo da acceso'' un X2 tra fase e neutro NON TI VENGA IN MENTE DI USARE CAPS NORMALI SULLA 220V perche' con i transienti di picco dove si sommano le due semionde si arriva oltre i 450V se ci metti un normale cap 220V se va bene lo buchi.Ci vogliono gli X2 di solito sono da 0.100 a ''cassetta'' con una miriade si scritte sul fronte.Ricordati che maneggi la 220V che ha il vizio di ''farsi sentire'' non fare cose di cui non sei sicuro.Tra l'altro se hai la 380 la tua 220 (estratta) potrebbe essere appunto una di quelle bifase di cui si parlava prima.Se l'impianto è vecchio
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  MANU97 il Dom 6 Ott 2013 - 22:05

Si, gli spunti dei motori si sentono sempre...e non solo quello: anche qualsiasi comando di casa (interuttori in generale) lo si sente fastidiosamente nell'impianto.

In pratica dovrei mettere un cap (poliestere ?) da 0.1uF che sia da almeno 450VAC, meglio 630VAC sull'ampli... ok si può fare Smile

avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K




Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  MANU97 il Dom 6 Ott 2013 - 22:07

Si, deve propio essere una 220 estratta e non "pura"con fase e neutro... ne sono più che sicuro, ma per provarlo direttamente come potrei fare?

avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K




Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 22:21

se è una bifase avrai col tester in alternata 120V tra un filo e terra e 120V tra l'altro filo e terra.Se è fase e neutro 220V tra la fase e terra e circa 0V tra neutro e terra
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 22:24

MANU97 ha scritto:Si, gli spunti dei motori si sentono sempre...e non solo quello: anche qualsiasi comando di casa (interuttori in generale) lo si sente fastidiosamente nell'impianto.

In pratica dovrei mettere un cap (poliestere ?) da 0.1uF che sia da almeno 450VAC, meglio 630VAC sull'ampli... ok si può fare Smile

Ma tu leggi?Non devi usare caps normali ma X2 se usi quelli normali devi andare a 1000V x essere sicuro e cmq nn vale la pena rischiare prendi gli X2 che SONO SPECIFICI poi con tutte le minkiate cinesi incatolate che girano nn rischiare di fare cavolate...
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  MANU97 il Dom 6 Ott 2013 - 22:29

leggo leggo Smile
Non conoscevo questa sigla nei cap, tutto qua, scusa!

In settimana ne compro uno e provo il cambiamento, grazie!
avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K




Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 23:07

Fai cosi visto da dietro deviatore 220V


0 0 N.C.
0 0 carico trafo
0 0 fase e neutro da rete e caps X2 in parallelo

''Muovi'' senpre il carico con il deviatore che metterai sul centrale, nn la fase e il neutro che metterai invece su uno dei banchi laterali,se cablavano le Phoenix a normativa nucleare cosi un motivo c'e'.Il cap sara' in tensione solo quando accendi senza stressarlo a macchina spenta.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Charli48 il Dom 6 Ott 2013 - 23:11

MANU97 ha scritto:leggo leggo Smile
Non conoscevo questa sigla nei cap, tutto qua, scusa!

In settimana ne compro uno e provo il cambiamento, grazie!
Per eliminare i disturbi mettere i filtri direttamente sui motori vedi qui dove c'è anche il fitro monofase.

http://www.detas.com/detas/pdf/catalogo_emc.pdf
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1839
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 23:17

Charli48 ha scritto:
MANU97 ha scritto:leggo leggo Smile
Non conoscevo questa sigla nei cap, tutto qua, scusa!

In settimana ne compro uno e provo il cambiamento, grazie!
Per eliminare i disturbi mettere i filtri direttamente sui motori vedi qui dove c'è anche il fitro monofase.

http://www.detas.com/detas/pdf/catalogo_emc.pdf
Certo ci sono gia' pronti R+C,io e te possiamo farlo ma lui???Deve aprire le macchine ha 17 anni questo è il dettaglio che mette in discussione la ''manovra''
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  MANU97 il Dom 6 Ott 2013 - 23:22

Eheh... Dai su... Non siamo così scettici Laughing son bravo in questi lavori Cool Laughing ...
Comunque il problema principale nel mettere le mani nei motori è avere il permesso da mio nonno... Non pensa al impianto audio, ma a quello elettrico Hehe 
... Al momento provo con il cap è vi faccio sapere Smile
avatar
MANU97
Aiutante Cerimoniere
Aiutante Cerimoniere

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 2155
Località : Passo del Ghiffi
Occupazione/Hobby : Scuola, Musica e DIY.
Provincia (Città) : GE
Impianto : Ampli:
LM4780-LM3886
Philips 22GH923-
The Wall-
JLH '69
LEAK Stereo 30
Grundig Mini10
Diffu:
Philips 22GL561(AD9710)-
SUB in DCAC-
Sorgente:
Asus Xonar STX+Fb2K




Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  valvolas il Dom 6 Ott 2013 - 23:58

Lo schema esatto è questo non considerare quello di prima:

0 0 N.C.
0 0 carico trafo e caps X2 in parallelo
0 0 fase e neutro da rete

Il cap sara' in tensione solo quando accendi senza stressarlo a macchina spenta.

effetto febbre Laughing 
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Marco Ravich il Lun 7 Ott 2013 - 8:27

sickshotshow ha scritto:Visto che dispongo di una linea elettrica dedicata per l'impianto hi-fi che parte dal contatore Enel mi stavo domandando se potessero esserci pro o contro ad utilizzare questo grosso filtro per filtrare tutta l'altra linea elettrica, quella di casa, in modo che i vari distrubi emessi dalle lampadine elettroniche e dai vari elettrodomestici non risalgano fino alla linea dedicata all'impianto audio.
Dubbio: e chi ti garantisce che non vengano altri disturbi dalla rete ? (il fornitore no)

...personalmente tenderei ad isolare la linea HiFi da tutto "il resto del mondo elettrico", a rigor di logica.
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3944
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Mantis-89 il Lun 7 Ott 2013 - 8:52

Marco Ravich ha scritto:...personalmente tenderei ad isolare la linea HiFi da tutto "il resto del mondo elettrico",  a rigor di logica.
Uno di questi e passa la paura:



Laughing

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Marco Ravich il Lun 7 Ott 2013 - 10:17

Mantis-89 ha scritto:

Laughing
...ma quello fà rumore ! Meglio questo, IMHO:

avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3944
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Mantis-89 il Lun 7 Ott 2013 - 10:25

e di notte come fai...?? Laughing 

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Filtro di rete per la linea elettrica di casa?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum