T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 23:32 Da criminale

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 22:55 Da valterneri

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Ieri a 22:14 Da potowatax

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 21:23 Da Ola!

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 21:05 Da Sistox

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 20:33 Da teskio74

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 19:41 Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Ieri a 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Ieri a 17:48 Da MrTheCarbon

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 16:34 Da Angel2000

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 16:15 Da gigihrt

» JRiver 22
Ieri a 15:57 Da gigihrt

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 15:47 Da SubitoMauro

» fissa lettore CD
Ieri a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Ieri a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Ieri a 0:26 Da wolfman

» Marble Machine
Dom 4 Dic 2016 - 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom 4 Dic 2016 - 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom 4 Dic 2016 - 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Dom 4 Dic 2016 - 12:24 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Dom 4 Dic 2016 - 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Dom 4 Dic 2016 - 9:07 Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Dom 4 Dic 2016 - 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
savi
 
hell67
 
dinamanu
 
Silver Black
 
valterneri
 
rx78
 
natale55
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
fritznet
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10216)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8480)
 

Statistiche
Abbiamo 10366 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Francesco Sk

I nostri membri hanno inviato un totale di 769168 messaggi in 50046 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Mar 4 Ago 2009 - 17:23

Salve. Ovviamente, nel mio primo messaggio, inizio col congratularmi con tutti i componenti del forum per quanto riguarda la serietà con cui vengono trattati argomenti complessi (... e non) in maniera quasi "familiare", del tutto colloquiale e con toni a volte fuori dalle righe, quelli che appunto lasciano trasparire l'amore per quello di cui si parla.

Vado subito al sodo: ho un impianto multicanale composto da sintoamplificatore Denon AVR-1908, e il kit al completo delle Indiana Line Tesi (frontali a torre, subwoofer, centrale e il modello da scaffale come surround). Vorrei però iniziare a pensare il mio impianto in modo un po' più "stereo-oriented" in quanto mi rendo conto che, sebbene non disdegni il buon audio roboante durante la visione dei miei film, utilizzo il mio impianto soprattutto (un buon 75%) per l'ascolto stereofonico (Dire Straits, Guns 'n Roses, Joe Satriani, Massive Attack, The Prodigy, Aimee Mann, Riverside). Sotto questo punto di vista considero le Tesi leggermente insoddisfacenti senza l'ausilio del subwoofer, soprattutto quando si parla di Massive Attack e Prodigy ad esempio. Infatti stavo pensando di valutare l'acquisto dei diffusori citati nel titolo, ovvero le Proson Conquest 6030, tanto amate da chi le ha, ma altrettanto sconosciute ai più e ai guru.

La cosa che mi ha frenato è la presunta qualità dei tweeter delle stesse. Tutti decantano le qualità "caciarone" delle casse: bassi e medi e volontà, ma nessuno si sofferma sulla capacità di salire sullo spettro di frequenza. Venendo dalle Tesi, ho paura di rimanere deluso in quanto ritengo le stesse assolutamente splendide quando si parla di frequenze medie e alte, ma soprattutto sulle medioalte ha un non so che di vellutato che mi manda a dir poco in estasi (ad esempio i piatti delle batterie, le voci femminili, mai sibilanti e sempre dannatamente realistiche, oppure i tamburi delle batterie, riprodotti in maniera altrettanto dannatamente e squisitamente realistica).

Visto che potrei trovare le Proson allo stesso prezzo a cui venderei le Tesi, vorrei sapere da chi le ha se mi conviene fare il cambio (seguito successivamente dagli altri componenti della serie, ed infine dall'acquisto di un T-Amp dedicato per la parte stereofonica), magari da chi le ha sentite entrambi, soprattutto in vista del fatto che personalmente sono attratto dalla capacità che ha un diffusore di presentare tutto lo spettro di frequenze senza predilire nessuno strumento, ed in questo (a parte le frequenze ultra basse e mediobasse) le Tesi riescono a mani basse nel loro intento. La domanda finale da un milione di dollari quindi è: rimpiangerei le vellutate e precise medioalte e alte delle Tesi comprando le Proson? Mi converrebbe il cambio?


Ai posteri l'ardua sentenza Smile

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Alessandro LXIV il Mar 4 Ago 2009 - 18:05

Chiedilo a Silver Black l'amministratore, lui le Proson ce le ha.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Mar 4 Ago 2009 - 19:37

@Lestat.me ha scritto:La cosa che mi ha frenato è la presunta qualità dei tweeter delle stesse. Tutti decantano le qualità "caciarone" delle casse: bassi e medi e volontà, ma nessuno si sofferma sulla capacità di salire sullo spettro di frequenza. Venendo dalle Tesi, ho paura di rimanere deluso in quanto ritengo le stesse assolutamente splendide quando si parla di frequenze medie e alte, ma soprattutto sulle medioalte ha un non so che di vellutato che mi manda a dir poco in estasi (ad esempio i piatti delle batterie, le voci femminili, mai sibilanti e sempre dannatamente realistiche, oppure i tamburi delle batterie, riprodotti in maniera altrettanto dannatamente e squisitamente realistica).

Visto che potrei trovare le Proson allo stesso prezzo a cui venderei le Tesi, vorrei sapere da chi le ha se mi conviene fare il cambio (seguito successivamente dagli altri componenti della serie, ed infine dall'acquisto di un T-Amp dedicato per la parte stereofonica), magari da chi le ha sentite entrambi, soprattutto in vista del fatto che personalmente sono attratto dalla capacità che ha un diffusore di presentare tutto lo spettro di frequenze senza predilire nessuno strumento, ed in questo (a parte le frequenze ultra basse e mediobasse) le Tesi riescono a mani basse nel loro intento. La domanda finale da un milione di dollari quindi è: rimpiangerei le vellutate e precise medioalte e alte delle Tesi comprando le Proson? Mi converrebbe il cambio?

Ciao e benvenuto. Prima di tutto metto in chiaro che non sono il solo a possederle qui sul forum, altri ancora le hanno ascoltate almeno un paio di giorni nel loro ambiente e altri le hanno sentite di sfuggita. Io stesso le ho comprate su consiglio di chi aveva ascoltato il modello inferiore.

Venendo alla tua domanda, sarà lapidario. Intanto assicurati di acquistare le Proson Conquest 6030 MK2 e nessun altro modello.
Ho ascoltato anche le tue Tesi, però purtroppo non nel mio ambiente e pertanto non pilotate dagli stessi ampli con cui piloto e ho pilotato le Proson.

Dunque, direi che con ampli da pochi watt le Proson cantano sì, ma a bassi volumi. Alzando sanno scendere un po' troppo di impedenza su alcuni passaggi musicali complessi, per cui vanno in distorsione i woofer. Con ampli da pochi watt, quindi, le Proson sono un po' stridule sugli alti.
Pilotandole invece con ampli discretamente muscolosi, le Proson cantano sempre e danno delle sonore botte in basse! Ma sai la cosa che apprezzo di più delle 6030? I MEDI. Subito dopo il palcoscenico enorme che si apre innanzi a me quando ascolto un brano sinfonico.

P.S.: i Prodigy piacciono anche a me e con loro le 6030 hanno mandato in clipping facilmente T-Amp, TA 10.1, Gainclone dual mono. Col VirtueTwo invece non si sono scomposte e il punch è risultato sempre dirompente.

Se vuoi altre info chiedi pure!

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Mar 4 Ago 2009 - 21:09

Comunque non ci crederai ma ho letto tutto il leggibile su internet di queste casse (avevo letto la tua discussione mesi fa sulle Proson dove eri estasiato, e quindi ho cercato di informarmi al meglio), con questo post volevo un'ennesima conferma in quanto acquistare così alla cieca (o per meglio dire alla sorda Very Happy ) è un po' rischioso.

Il vero problema è l'impossibilità di provarle qui in zona come penso un po' dappertutto in Italia. Con un Denon AVR 1908 anche le Tesi a volumi abbastanza sostenuti (dipende dal brano) tendono al clipping (diciamo sulla soglia di volume 0dB, che purtroppo lo so vuol dire tutto e niente allo stesso tempo), ma siamo già sulla soglia di non capire cosa dice l'interlocutore anche urlando (non so come meglio spiegartelo Embarassed ). Diciamo i tweeter impiastricciano tutto, e soprattutto con i Massive Attack (dove i bassi scendono davvero nelle viscere dell'universo) capita che i woofer eccedendo nell'escursione non riescono a scendere più di tanto.

Quello che voglio chiederti prima di schiacciare il tastino Compralo Subito sono due cose:

1) Mi sapresti far capire come suona il tweeter di queste casse in condizioni normali (niente clipping, distorsione e tutta la roba che tanto detestiamo) anche a livelli contenuti? Voglio dire l'alto che esce è un tintinnio o un suono pieno, audiophile, avvolgente? Il suono del piatto ti fa credere di avere una batteria di fronte, o te lo fa solo intuire, la plettrata di una chitarra acustica, c'è e si sente? Io suono la chitarra e le Tesi mi mandano in visibilio sotto questo aspetto... lo so che sono esigente e rompipalle, però ti prego di metterti nei miei panni perché queste Proson mi stanno provocando in una maniera indescrivibile Smile, ma allo stesso tempo non voglio acquistare in basso perdendo in alto. Smile

2) Lo schiaccio il tastino Compralo Subito in base alla tua, seppur scarsa, esperienza con le Tesi? Laughing

Pendo dalle tue... orecchie Smile

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Gio 6 Ago 2009 - 12:55

@Lestat.me ha scritto:1) Mi sapresti far capire come suona il tweeter di queste casse in condizioni normali (niente clipping, distorsione e tutta la roba che tanto detestiamo) anche a livelli contenuti?

Il tweeter è splendido. Il clipping dipende dall'ampli, le 6030 non sono un diffusore facile e mandavano in distorsione sui woofer il T-Amp e il Gainclone ad alto volume, fino a raggiungere il clipping con alcuni brani molto esosi in termini energetici, ma nessun problema col VirtueTwo ad esempio.

Voglio dire l'alto che esce è un tintinnio o un suono pieno, audiophile, avvolgente? Il suono del piatto ti fa credere di avere una batteria di fronte, o te lo fa solo intuire, la plettrata di una chitarra acustica, c'è e si sente? Io suono la chitarra e le Tesi mi mandano in visibilio sotto questo aspetto... lo so che sono esigente e rompipalle, però ti prego di metterti nei miei panni perché queste Proson mi stanno provocando in una maniera indescrivibile Smile, ma allo stesso tempo non voglio acquistare in basso perdendo in alto. Smile

Posso dirti che i suoni altissimi sono morbidi e avvolgenti, un piatto di batteria, qualità della registrazione e dinamica dell'amplificatore permettendo, ti viene sparato in faccia che a volte chiudi gli occhi! E se c'è un tintinnio in mezzo a un pieno orchestrale, come un triangolo o un campanellino acutissimo, te lo fanno sentire preciso e tintinnante come deve essere. Ti assicuro che l'effetto live delle 6030 è la cosa che mi ha stupito di più insieme al bel medio in evidenza.

Il basso delle 6030 è proverbiale, ma non perderai niente rispetto alle Tesi. Direi che le Indiana Line che ho ascoltato hanno spesso un effetto loudness che è il contrario del "live" e tolgono un po' il coinvolgimento, mentre nelle Proson 6030, nonostante il basso potente, il medio rimane in evidenza e gli alti sono lì e mai in secondo piano.

2) Lo schiaccio il tastino Compralo Subito in base alla tua, seppur scarsa, esperienza con le Tesi? Laughing

Pendo dalle tue... orecchie Smile

Ovviamente oltre all'ampli con cui le piloteria, l'ambiente in cui le posizionerai è essenziale: sono torri molto grosse che hanno bisogno di aria e di un ambiente almeno mediamente grande e non riflettente.

Concludo con una nota: se le trovi a meno di 500 euro non fartele scappare per nessun motivo! In caso le rivendi in tempo zero. Ma secondo me difficilmente vorrai sbarazzartene, a meno di non disporre di budget più che doppi rispetto ai 600 euro con cui il produttore Svedese le propone al pubblico...

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 6 Ago 2009 - 13:31

Non so che lavoro fai ma sicuramente faresti una fortuna facendo il PR per la Proson. Very Happy Mi hai convinto alla grande! Soprattutto quando hai detto che hanno un indice di rivendibilità elevatissimo.

Le Tesi a differenza delle altre Indiana Line da torre hanno un loudness quasi impercettibile, ma è dovuto anche al fatto che hanno un basso molto "timido". Nel senso che è in evidenza solo in determinate circostanze (forse anche per via dell'ampli, o delle registrazioni), e quando è in evidenza vengono sacrificate tutte le frequenze intorno ai 100Hz, forse per via dei piccoli altoparlanti.

L'ambiente in cui le posiziono non è grande assolutamente, ma nemmeno piccolissimo, è una stanza di 5x4m abbastanza immobiliata. Le Tesi non rimbomano per niente (ma non hanno problemi di posizionamento già come progetto iniziale). Il subwoofer ha già qualche problema ma è bastato scostarlo un po' dal muro posteriore per annullare i rimbombi. Purtroppo a livello di riflessioni sonore non ho applicato nessuna accortezza a parte cercare di trovare la migliore posizione per le casse e per l'ascolto.

Per finire, non ho trovato il Virtue Two da nessuna parte, e inoltre vorrei prendere un ampli stereo molto economico momentaneo. Stavo adocchiando la Fenice 100 (o in alternativa la 20), visto che assieme ai Trends Audio è la più facilmente reperibile. Cosa mi consigli dall'alto della tua esperienza in merito?

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Gio 6 Ago 2009 - 13:43

@Lestat.me ha scritto:Non so che lavoro fai ma sicuramente faresti una fortuna facendo il PR per la Proson. Very Happy Mi hai convinto alla grande! Soprattutto quando hai detto che hanno un indice di rivendibilità elevatissimo.

Oki No, purtroppo non faccio il promoter delle Proson e di nient'altro!

L'ambiente in cui le posiziono non è grande assolutamente, ma nemmeno piccolissimo, è una stanza di 5x4m abbastanza immobiliata.

Può andare dai, è quasi il minimo per le 6030 però.

Per finire, non ho trovato il Virtue Two da nessuna parte, e inoltre vorrei prendere un ampli stereo molto economico momentaneo. Stavo adocchiando la Fenice 100 (o in alternativa la 20), visto che assieme ai Trends Audio è la più facilmente reperibile. Cosa mi consigli dall'alto della tua esperienza in merito?

Se non puoi permetterti o non trovi il VT, ti consiglio la Fenice 20. La 100 non l'ho ascoltata, ma la 20 suona una favola. Unica remora: non so quanto potrai alzare il volume con la Fenice20 e le Proson 6030. In ogni caso comincia pure con la Fenice 20, costa 40 euro!!! Poi farai un upgrade quando troverai ciò che più ti aggrada e che ti permetterà di far volare le Proson.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  afico il Gio 6 Ago 2009 - 13:56

per quel genere di musica e di pressione secondo me non c'è NIENTE di meglio di una coppia di Klipsch..siamo su altri prezzi..ma ne vale la pena.. Oki

afico
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 80
Località : Formia- Roma
Occupazione/Hobby : Avv
Provincia (Città) : flessibile..
Impianto : Klipschorn PP 2A3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 6 Ago 2009 - 16:20

Le Klipsch sono entusiasmanti come estetica prima di tutto. Il problema è che purtroppo non ho modo di sentirle dal vivo, e quei tweeter a tromba mi terrorizzano, specie per i commenti di molti che dicono che "caratterizzano" un po' troppo il suono. Purtroppo spazio molti generi musicali, pure troppi, e più vado avanti con la mia (scarsa) esperienza e più mi accorgo che è semplicemente impossibile cercare la perfezione su tutti i generi musicali con lo stesso impianto, ma anche semplicemente variando un minimo la configurazione delle stesse si possono ottenere risultati migliori per un genere e scoordinare completamente tutto l'impianto con un altro (specie se in mezzo abbiamo un subwoofer). Proprio per tutte queste considerazioni ancora non mi sento pronto di considerare un paio di altoparlanti che per natura devono essere un po' "stemperati".

Ma un giorno magari ascoltandole potrei rimanere sbalordito.

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  afico il Gio 6 Ago 2009 - 16:22

esatto..cerca di ascoltarle direttamente le casse...e non andare mai per sentito dire Very Happy

afico
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 80
Località : Formia- Roma
Occupazione/Hobby : Avv
Provincia (Città) : flessibile..
Impianto : Klipschorn PP 2A3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 6 Ago 2009 - 16:30

Magari potessi. Purtroppo abito in un paesino sperduto. Per fare ascolti seri devo fare un po' di chilometri e spesso la scelta non è così vasta. Poi il problema principale è che, forse per una malattia mia mentale, devo innamorarmi di un impianto anche per quanto riguarda il suo aspetto esteriore, e se trovo un impianto bello su internet ma introvabile c'è una sorta di psicosi che si forma in me, e una smania di averlo, anche solo per provarlo e poi rivenderlo se non mi piace. Come con una donna insomma, più sono impossibili e più ti ispirano Smile

In questo caso posso prendere le Proson pari al nuovo a un prezzo ridicolo, tanto vale provarle e rivenderle allo stesso prezzo (magari guadagnarci un pochino). Quindi lo faccio ancora più volentieri Smile

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Gio 6 Ago 2009 - 17:09

@Lestat.me ha scritto:In questo caso posso prendere le Proson pari al nuovo a un prezzo ridicolo, tanto vale provarle e rivenderle allo stesso prezzo (magari guadagnarci un pochino). Quindi lo faccio ancora più volentieri Smile

Pensa che insieme a me le ha prese anche un mio amico, abbiamo avuto un C maledetto a trovarle a quel prezzo.
E tu quanto le paghi? No perchè se è poco non sarebbe sbagliato a prenderne anche di più... oppure se dici dove e da chi magari qualcun altro sarebbe interessato, visto che ormai sui soliti canali non si trovano più sotto i 500 euro. Dunque, puoi sbottonarti o preferisci di no? Qualunque sia la tua risposta rispetto la tua scelta.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 6 Ago 2009 - 18:04

Dopo la pazienza che hai avuto posso non sbottonarmi? Very Happy Poi nessun segreto, ma visto che spesso su alcuni forum ci sono regole abbastanza restrittive su prezzi e negozi non ho scritto nulla.

Le ho trovate usate su eBay, vendute a 270€. Il tipo ha pochi feedback, ma tutti positivi, del resto anche io ma mi ritengo abbastanza onesto Razz. Diciamo che sono disposto a rischiarci i soldi. Speriamo pure che l'imballo sia fatto in maniera certosina.

Purtroppo nessuna offerta a 229€ Sad. Ai tempi hai avuto un C enorme davvero Very Happy

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Gio 6 Ago 2009 - 18:28

@Lestat.me ha scritto:Le ho trovate usate su eBay, vendute a 270€. Il tipo ha pochi feedback, ma tutti positivi, del resto anche io ma mi ritengo abbastanza onesto Razz. Diciamo che sono disposto a rischiarci i soldi. Speriamo pure che l'imballo sia fatto in maniera certosina.

Io trovo solo Troniteck che le vende a molto di più (490 euro)... Comunque se è un'asta concludila e POI (così non ti trovi concorrenti!) dicci chi è il venditore e magari il link all'asta.

Purtroppo nessuna offerta a 229€ Sad. Ai tempi hai avuto un C enorme davvero Very Happy

Yesss! E ho anche rischiato perchè all'epoca c'era solo l'utente "Santo" (RSAN) che ci decantava le meraviglie delle sorelline minori, le 6020. Ho voluto rischiare... e mi è andata bene! Cool Non vedo l'ora di leggere le tue impressioni.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Selvag60 il Gio 6 Ago 2009 - 18:33

Le ha prese con un compralo subito, le tenevo d'occhio pure io Wink Il venditore è di bologna ma indicava che non avrebbe spedito e solo ritiro di persona

Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Gio 6 Ago 2009 - 18:43

@Selvag60 ha scritto:Le ha prese con un compralo subito, le tenevo d'occhio pure io Wink Il venditore è di bologna ma indicava che non avrebbe spedito e solo ritiro di persona

Magari interessano a più di qualcuno e si può fare che uno prendi a noleggio un camioncino e le vada a prendere tutte (ovviamente si divideranno i costi di noleggio).
Qual è il link all'inserzione?

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Selvag60 il Gio 6 Ago 2009 - 18:55

@Silver Black ha scritto:
@Selvag60 ha scritto:Le ha prese con un compralo subito, le tenevo d'occhio pure io Wink Il venditore è di bologna ma indicava che non avrebbe spedito e solo ritiro di persona

Magari interessano a più di qualcuno e si può fare che uno prendi a noleggio un camioncino e le vada a prendere tutte (ovviamente si divideranno i costi di noleggio).
Qual è il link all'inserzione?

Non è un commerciante è un privato ( quindi unica coppia a disposizione ) che le ha vendute perchè troppo ingombranti per il suo ambiente

Selvag60
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.03.09
Numero di messaggi : 344
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia
Provincia (Città) : Ancora devo scoprirlo
Impianto : Sorgente: Trevi 3540- Amplificazione: Vincent sv 129-Soundmaster 30-Advance acoustic map 103-Trend TA 10.1-Sure tk2050 - Pre di Meral964-Diffusori:bluenote a6 -bluenote a4-Mosscade 502-Chario Hiper 1 - Kef Carlton III

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 6 Ago 2009 - 19:00

Già, è un privato. Vi faccio sapere come va la trattativa..

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 13 Ago 2009 - 16:47

Casse arrivate... condizioni pari al nuovo tranne un piccolo "sgargione" nella finitura di una cassa (una sorta di buchetto).
Le sto testando con il mio Denon AVR-1908 dato che al momento non ho di meglio.

Ad un primo ascolto sono rimasto un po' interdetto sugli alti rispetto alle Tesi 504. Inoltre hanno meno personalità rispetto alle piccole torri Indiana Line (cosa che può piacere o meno). Nel senso le Tesi hanno un suono molto più caldo e avvolgente, mentre le Conquest sono più analitiche e fredde. Magari si colgono più dettagli nella registrazione, a volte anche troppi (cosa che dà fastidio nelle registrazioni peggiori, che non è assolutamente un difetto).

A livello puramente stereofonico secondo me sono preferibili alle Tesi per il momento. Se riuscissi a fare andare i tweeter come si deve le batterebbero a man bassa. Smile Sembra quasi che manchi la potenza sufficiente a pilotarli al meglio.

Per quanto riguarda la sensibilità non mi pare di aver notato troppe differenze di volume fra le Tesi 504 e le Proson Conquest, anzi vorrei sbilanciarmi dicendo che a parità di volume dell'ampli le Proson vanno leggermente di più. Ovviamente tutto è stato valutato ad orecchio. Inoltre avendo un volume circa tre volte superiore hanno una capacità di riempire la stanza migliore rispetto alle Tesi (che nonostante il litraggio della cassa sbalordiscono sotto questo punto di vista, chiedete ai miei vicini). I bassi sicuramente sono il punto forte di questo modello. Pulitissimi nonostante la pochezza del mio amplificatore e controllati, in base alla registrazione. I woofer sono sensibilissimi e hanno un controllo dinamico praticamente illimitato, facendo percepire i minimi dettagli portandoli diretti all'orecchio (armoniche e suoni d'ambiente sono vivissimi). Non ho notato un palcoscenico più ampio rispetto alle Tesi, forse più pasticciato, ma forse è per via del fatto che sono posizionate a meno di 2 metri l'una dall'altra, cosa che le limita sotto questo punto di vista, considerata la mole pachidermica di questi due bestioni. Nonostante la poderosa estensione in basso dei due woofer i medi sono sempre chiarissimi e alla portata del nostro orecchio, in particolare non ci sono sovrapposizioni fastidiose fra i vari strumenti e le varie frequenze. Tutto quello che è rappresentato nella scena sonora viene riproposto da questi diffusori in maniera devo dire palese, senza lasciare intuire nulla all'orecchio, addirittura rendendo tale analiticità a volte fastidiosa. Adesso la nota dolente del mio primo ascolto: il tweeter. Sarà che sono poco rodate e forse questo è l'aspetto più delicato per quanto riguarda questa fase ma la precisione riscontrata nelle altre componenti di questi diffusori la ritroviamo palese e schiacciante anche nel tweeter. In questo caso questo però si comporta in maniera troppo spietata. La freddezza con cui sono riproposte le frequenze medioalte ed alte è troppo eloquente. La prima impressione è che il tweeter non sia all'altezza del resto delle componenti installate nelle due casse. Il calore maggiore delle Tesi rende inoltre la scena più viva, palpabile (Silver Black mi pare abbia definito le Tesi come delle casse dal suono chiuso, rispetto alle Proson lo sono, ma in generale non la trovo una cosa negativa, anzi preferisco per adesso il calore delle Tesi all'apertura spietata delle Proson), mentre le Proson tendono a rappresentare quello che c'è senza lasciare spazio a libere interpretazioni: si sente di più, ma quello che si sente non ha una sua personalità. Alla pari con le Tesi, nonostante le dimensioni terrificanti, non ho avuto nessuna difficoltà a posizionarle in ambiente. Non soffrono particolarmente la posizione, nemmeno a ridosso dei muri (le avevo disposte a più di 30cm ma non notando nessun difetto acustico le ho avvicinate ulteriormente). Quasi quasi mi verrebbe da definirli due "monitor da pavimento" per quanto assurda sia questa definizione, visto e considerata l'estensione paurosa sui bassi. Smile

Un altro discorso va fatto considerando l'ascolto con o senza subwoofer. Ho preso queste Proson per avvicinarmi al mondo della stereofonia (2.0), quindi considerando di usarle senza subwoofer. Devo dire che nonostante le casse siano ottime per quanto riguarda la riproduzione delle basse e bassissime frequenze, l'ausilio del subwoofer (configurato in maniera ottimale) è comunque consigliato, se ne avete uno a portata di mano. Nel senso che avendolo non fa mai male, e fortunatamente essendo il Tesi 810 un subwoofer molto musicale e articolato posso permettermi di usarlo anche in musica senza correre il rischio dei "bassi tutti uguali" (come li definisce giustamente Silver Black). Appunto sotto quest'ottica sono ancora indeciso su quali vendere, le Tesi 504 o le Proson Conquest 6030 MK2. Se non avessi il subwoofer indubbiamente opterei per tenermi le svedesi e vendere le italiane (e dire che sono un patriottico convinto Smile ), ma la cosa mi angoscia. Da precisare che le Tesi hanno già bassi soddisfacenti (forse peccano sulle mediobasse e sulle bassissime), ma le Proson sono qualcosa di davvero sconvolgente. Tutto sarà deciso in base al comportamento di questo dannato tweeter nei prossimi giorni. Possibilmente è ancora scombussolato per via del lungo viaggio. Smile

Ah, dimenticavo: finiture ottime. Sono rimasto un po' interdetto dalla qualità costruttiva, che non è delle migliori, specie sui dettagli delle casse, ma sinceramente meglio andare a risparmiare lì che in parti che ne limitano le qualità sonore. Sotto questo aspetto le Indiana Line sono di gran lunga superiori (anche riguardo i materiali utilizzati), ma stiamo parlando di casse davvero molto molto più piccole.

P.S: Ma sono davvero 110cm? :|

Piccolo update: sto ascoltando Both Worlds di Michel Petrucciani! Penso uno degli album registrati meglio della mia collezione. Il pianoforte esce letteralmente dagli altoparlanti e si è collocato al centro delle mie casse, a casa mia, assieme agli strumenti a fiato. I medi sono paurosamente vivi. Piatti più "accesi" rispetto alle Tesi in cui al solito risultano più caldi. Articolazione dei bassi notevolmente migliore. Il palcoscenisco risulta "schiacciato" per via della vicinanza fra le due. Devo ricollocarle meglio.


Ultima modifica di Lestat.me il Gio 13 Ago 2009 - 20:00, modificato 2 volte

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Silver Black il Gio 13 Ago 2009 - 18:07

@Lestat.me ha scritto:Casse arrivate... condizioni pari al nuovo tranne un piccolo "sgargione" nella finitura di una cassa (una sorta di buchetto).
Le sto testando con il mio Denon AVR-1908 dato che al momento non ho di meglio.[...]

Ottima recensione! Oki

Guarda, posso dirti che il tweeter migliora molto col rodaggio, così come l'elasticità dei woofer.
Io le ho confrontate con le Tesi, con altre IL e con altri diffusori. Posso dirti che secondo me, oltre a fare loro completare un rodaggio come si deve, l'amplificazione gioca un ruolo fondamentale. Prova un ampli in classe T e ti restituiranno degli alti live, nudi e crudi come nella realtà posso essere (vedi VirtueTwo), oppure prova u Gainclone Dual Mono e vedrai come tutto si scalda e gli alti si arrotondano.

La cosa più bella delle Proson 6030, oltre alla capacità di scendere in basso e all'articolazione di questi ultimi (ossia il contrario di "bassi tutti uguali), sono i medi. Visto che avevo ragione? Ho ascoltato al meeting di Verona le IL 5.01 e devo dire che c'era un bel buco lì in mezzo... i bassi erano gonfi e poco articolati in confronto e gli alti pressocchè identici, anche se nelle Proson più dettagliati e in evidenza.

Per quanto riguarda il sub: se hai insufficienze con le Proson 6030, allora hai proprio un deficit nella tua amplificazione, questo è sicuro. Mettere un sub affianco alle Proson 6030 per ascoltare musica (per i film può andare bene se si gradisce una soprta di equalizzazione in basso) significa perdere tutta la magia della loro articolazione in basso e arrotondare quel punch che le 6030 possono dare.

Ascoltami, davvero:
1) falle rodare per bene a volume prima medio, poi alto, con tracce di test analitiche e poi con diversi generi musicali
2) provale assolutamente con un altro amplificatore di qualità, anche in classe T come la Fenice 20 (40 euro!!) o il VirtueTwo, o un Gainclone, fai tu.

Poi fammi sapere! E fai qualche foto che fanno sempre piacere. Smile

P.S.: hai sentito le voci femminili? Erano il punto forte delle Tesi secondo me, ma le Proson 6030 non hanno nulla da invidiare se la registrazione è ben fatta, ascolta ad esempio il disco di Sade "Lovers Rocks" e senti che voce e che impatto ti tirano fuori...

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Gio 13 Ago 2009 - 19:02

Si, è indubbio che sono parecchio limitato dall'amplificazione. Sia in basso che in alto passando dai medi. Per quanto riguarda la faccenda del sub, non è che trovo le Proson insufficienti in basso, ma il sub, impostato con crossover a 60/80Hz dà sempre qualcosa in più. Per adesso non ho notato incertezze nell'articolazione dei bassi anche perché quando serve le Proson si fanno valere anche sul sub. Per quanto riguarda invece le ultrabasse, a livello musicale ci sono pochissime registrazioni che possono contare un'articolazione decente a quelle frequenze là, anche perché in musica non servono. Ascoltando i Massive Attack ad esempio, l'esagerata impostazione dei bassi in registrazione mi permette di ascoltarli anche senza subwoofer ottenendo risultati da orgasmo, ma quando magari metto i Rage Against The Machine se tolgo il subwoofer il risultato è sicuramente ottimo, ma con il sub ti assicuro che è da orgasmo.

Concordo con la questione del buco di frequenze delle Indiana Line. È presente nelle Tesi e nelle HC è "risolto" con il tipico loudness (ad esempio nell'album omoniomo dei RATM la coesione fra subwoofer e frontali è assoluta con le Proson, mentre con le Tesi in alcuni passaggi puoi sentire dove "finiscono" i frontali e comincia il sub, cosa che detesto). Credo che sia un limite intrinseco nelle dimensioni dei woofer, e là c'è poco da fare. Per quanto riguarda le voci femminili ho ascoltato poco ma devo dire che siamo ai livelli delle Tesi come presenza, anche se meno calde e più squillanti, più live, anche se devo dire che il calore in più delle Tesi, che per alcuni può essere un difetto, a me non dispiace affatto.

Prima del verdetto finale le ascolto una settimana minimo tutto il giorno... poi ripasso alle Tesi e vedo le differenze.

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Sab 22 Ago 2009 - 19:05

Giusto per onor di cronaca alla fine ho scelto di vendere sia le Tesi che le Proson, come potete verificare anche nel mercatino del forum stesso Very Happy. Il motivo principale è che, sebbene le Proson in linea generale superassero le Tesi, ho trovato qua in zona un'offerta per delle Focal Chorus 716V, che voglio davvero provare (credo che non sarò mai soddisfatto fino a quando non avrò le Focal Chorus 826 o 836v Smile in un futuro molto lontano direi), e svenare il mio portafogli. Please

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Mar 25 Ago 2009 - 0:26

Tanto per completare il post, alla fine avevo deciso di vendere sia le Tesi 504 che le Proson e comprare delle Focal Chorus 716v qua in zona. Ho completamente massacrato il mio portafogli, sono rimasto senza una lira (sono uno studente in cerca di lavoro), ma...

non sono mai stato così contento di aver speso tanti soldi in vita mia così a colpo sicuro.

Credo che a parte qualsiasi vezzo tecnico, qualsiasi impressione sulle frequenze, qualsiasi ispirazione sul palcoscenico riprodotto, l'unica cosa che importa quando ascolti qualsiasi pezzo è l'EMOZIONE!

E in questo le Chorus massacrano qualsiasi impianto che io abbia mai ascoltato in vita mia.

Non ho nient'altro da dire.

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Skywalker il Mar 25 Ago 2009 - 0:34

@Lestat.me ha scritto:Tanto per completare il post, alla fine avevo deciso di vendere sia le Tesi 504 che le Proson e comprare delle Focal Chorus 716v qua in zona. Ho completamente massacrato il mio portafogli, sono rimasto senza una lira (sono uno studente in cerca di lavoro), ma...

non sono mai stato così contento di aver speso tanti soldi in vita mia così a colpo sicuro.

Credo che a parte qualsiasi vezzo tecnico, qualsiasi impressione sulle frequenze, qualsiasi ispirazione sul palcoscenico riprodotto, l'unica cosa che importa quando ascolti qualsiasi pezzo è l'EMOZIONE!

E in questo le Chorus massacrano qualsiasi impianto che io abbia mai ascoltato in vita mia.

Non ho nient'altro da dire.

Stessa impressione da me avuta passando dai bookshelf indiana alle torri klipsch..

Skywalker
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.05.09
Numero di messaggi : 851
Località : AL
Impianto :



Tornare in alto Andare in basso

Re: Da IL Tesi 504 a Proson Conquest 6030 MK2

Messaggio  Lestat.me il Mar 25 Ago 2009 - 0:54

Ora sono costretto ad affiancare un amplificatore stereo ottimo... a tutti i costi Smile

Lestat.me
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.08.09
Numero di messaggi : 47
Impianto : LG FA 164 + Indiana Line DJ308

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum