T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» wtfplay
Oggi alle 22:02 Da pallapippo

» Vendo preamplificatore FX Audio TUBE-01 40€
Oggi alle 22:01 Da Giovanni_14

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Oggi alle 21:43 Da sportyerre

» ALIENTEK D8
Oggi alle 21:32 Da Nadir81

» distanza crossover
Oggi alle 20:51 Da Seti

» Costruire casse per full range vintage.
Oggi alle 19:56 Da natale55

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Oggi alle 19:19 Da RAIS

» Technics SL 1200 Mk2
Oggi alle 19:16 Da RAIS

» Software APM Tool Lite
Oggi alle 18:46 Da gubos

» Nuova alimentazione per Virtue One
Oggi alle 18:19 Da silver surfer

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Oggi alle 15:30 Da Ark

» Conoscete questo valvolare 300b??
Oggi alle 14:30 Da Giovanni duck

» Vendo finale Icepower 125 asx2 €240 + s.s.
Oggi alle 8:50 Da chiccoevani

» case per tpa3116
Oggi alle 0:27 Da Giovanni duck

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ieri alle 22:52 Da mt196

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Ieri alle 22:35 Da nerone

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 20:58 Da giucam61

» Valvolare kt88
Ieri alle 19:28 Da Giovanni duck

» BC acoustique
Ieri alle 19:03 Da kalium

» (NA) Triangle Mimimun
Ieri alle 18:49 Da sonic63

» Alimentazione TCC
Ieri alle 18:12 Da mt196

» Nuovo TAMP
Ieri alle 14:04 Da antted

» Problema con cavo rca
Ieri alle 13:58 Da quizface

» Quale preamplificatore-dac?
Ieri alle 10:40 Da giucam61

» Pre-buffer schedina cinese con 6J1...impressioni
Ieri alle 0:37 Da MaxBal

» Upgrade TCC
Ieri alle 0:03 Da mt196

» Rasp per il mio primo impiantino
Dom 21 Mag 2017 - 22:54 Da Motogiullare

» preamplificatore microfonico
Dom 21 Mag 2017 - 20:47 Da valterneri

» Pioneer a 209r Ne vale la pena???
Dom 21 Mag 2017 - 19:57 Da Giovanni duck

» Ifi iPurifier2
Dom 21 Mag 2017 - 19:48 Da schwantz34

Statistiche
Abbiamo 10817 membri registrati
L'ultimo utente registrato è davegallega

I nostri membri hanno inviato un totale di 786794 messaggi in 51125 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Giovanni duck
 
dinamanu
 
nerone
 
silver surfer
 
sportyerre
 
mecoc
 
Seti
 
gubos
 
RAIS
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8997)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 86 utenti in linea: 12 Registrati, 0 Nascosti e 74 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Axel83, diechirico, dinamanu, Egidio Catini, Eliogabalo, Falco Maurizio, Giancarlo Campesan, lello64, mecoc, Motogiullare, sportyerre, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  zedda il Ven 20 Set 2013 - 23:27

buonasera a tutti Smile 

sono scomparso per parecchio per via degli studi.

sono in cerca di un grande aiuto nello scegliere un po di componenti per terminare un piccolo impianto per piccole feste o aperitivi.. la scadenza sarà la prossima stagione estiva quindi c'è tempo... ma è meglio iniziare a rimboccarsi le maniche Very Happy 

diciamo che l'impianto deve suonare bene. dignitosamente. infatti la scelta di suonare ad aperitivi comporta di mantenere una qualità di riproduzione abbastanza elevata.

vi elenco quello che ho gia a disposizione:

1 amplificatore rack monacor sta 700 200x2 rms
1 woofer b&c 15ndl76-4 per il sub
2 driver sica cd83.26 con tromba ellittica (so gia che cella antirisonante devo farci)
2 woofer sica 12" 12 e2 cs
1 consolle behringer cmd studio 4a (nuova di pacca, fa davvero scena) che userò solo come controller midi
1 macbook pro 17" del 2007

ho due cabinet in reflex da terminare per i satelliti sica
e cablaggi e cavi a non finire

ho in mente:

comprare un altro woofer b&c per fare un doppio sub

comprare un crossover attivo 3 vie stereo

comprare un altro amplificatore per le trombe

comprare un amplificatore per il doppio sub

comprare una buona scheda audio usb o fireware


adesso vi dico che ho adocchiato:

come crossover ho sentito ottimi pareri sul dbx 223xl e 234xl (adesso si chiamano xs)
anche da un utente molto rinomato del quale sento spesso parlare.
a me interessa il secondo per triamplificare...
questi sono crossover analogici... e mi è stato detto che per un buon digitale devo superare i 300 euro... ho avuto un behringer cx3400 l'ho venduto immediatamente...

per amplificare le trombe avevo pensato di prendere un monacor sta500 (il fratello piccolino del mio) e di modificarlo come il mio... questo per avere piu coerenza timbrica temporare ecc (dico bene??)

per il doppio sub vorrei sempre avere un amplificatore rack... avevo pensato a un finale della thomann il t.amp ta2400 mk-x sembra avere un mucchio di watt e a me ne basterebbero la metà.. ma è meglio stare un po largo penso... mi hanno consigliato amplificatori in classe D ma non so dove orientarmi con un budget di soli 300 euro per questo componente...

come scheda audio non sò proprio cosa scegliere....deve avere parecchi dbu di uscita e bassa impedenza... una uscita stereo bilanciata indirizzata al crossover e una uscita jack per il preascolto in cuffia, quindi 4 canali separati....

parlando del da farsi:
mi è stato caldamente consigliato di fare tutti i tagli attivi e di lasciare solo la cella di risonanza alla tromba per addolcirla

poi il doppio "sub" (sono woofer) b&c vorrei farlo in reflex... faccio un unico volume oppure faccio due volumi separati nella cassa? ci sono programmi che non siano in dos per progettare una cassa?

vorrei costruire un piccolo contenitore per i rack, quindi a 7 unità... così da lasciare tutti i collegamenti gia fatti nel "cubotto" e ridurre in maniera drastica i tempi di installazione... lascerei anche i cavi di potenza arrotolati gia attaccati agli amplificatori cosi gli srotolo per portarli fino ai diffusori... e da questo esce solo un cavo di alimentazione... poi avanti ci monto una multipresa che fa sempre comodo...

per biamplificare i satelliti avevo pensato di prendere un cavo quadripolare dal ferramenta..
e come terminale uno speakon quadripolare..
funzionerebbe il connettore per una cosa del genere? oppure c'è il rischio che entra alla rovescia e rischio di rompere i driver?

mentre per i sub vorrei usare sempre uno speakon quadripolare per ogni altoparlante.. per aumentare la superficie di contatto...

è tutto ancora da decidere e da pensare... non so proprio dove orientarmi essendo molto nuovo in questo campo... spero di non aver allungato troppo il discorso.
qualsiasi consiglio su qualsiasi cosa è molto bene accetto (amplificatori cavi crossover ecc...)



buona serata a tutti Very Happy
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  zedda il Sab 21 Set 2013 - 11:41

mi è stato anche detto che l'utilizzo del crossover attivo, soprattutto con belle pendenze, (24bd\ott in sù) consente agli altoparlanti di suonare piu apertamente e a volumi più elevati perchè la banda di frequenze riprodotte dalle singole vie è minore e quindi gli amplificatori riescono a lavorare meglio... è vero?? come mai succede??
cioè un subwoofer con crossover da 20 a 200hz si sente meno rispetto a per esempio 20 90 hz?? e se perfino è a 12 db\ott invece dei 24db\ott ??? si sentirebbe ancora meno??
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  florin il Sab 21 Set 2013 - 14:49

@zedda ha scritto:mi è stato anche detto che l'utilizzo del crossover attivo, soprattutto con belle pendenze, (24bd\ott in sù) consente agli altoparlanti di suonare piu apertamente e a volumi più elevati perchè la banda di frequenze riprodotte dalle singole vie è minore e quindi gli amplificatori riescono a lavorare meglio... è vero?? come mai succede??
cioè un subwoofer con crossover da 20 a 200hz si sente meno rispetto a per esempio 20 90 hz?? e se perfino è a 12 db\ott invece dei 24db\ott ??? si sentirebbe ancora meno??
Informazioni trovi qua:http://www.tnt-audio.com/casse/active_speakers_intro1.html, N.E.nr.177-178
pagina70.
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  zedda il Sab 21 Set 2013 - 23:20

grazie florin Very Happy 
beh lettura molto interessante... si non avevo pensato direttamente al carico (temporale e energetico) che l'amplificatore deve sopportare per via del crossover passivo...
sarebbe una idea.... invece di spendere tutti i soldi per un amplificatore converrebbe dividerli tra crossover e piu amplificatori piccoletti...
insomma lui si è proprio documentato... e allora se fosse così ogni diffusore si potrebbe progettare per la multiamplificazione e farlo pilotare con amplificatoretti stupidi e ottenere magari risultati migliori...
però lui non ha fatto proprio un confronto diretto... nemmeno sotto il termine di potenza... ma dal discorso si evidenzia che lui ha abbandonato definitivamente la concezione dei filtri passivi...
d'altro canto sarebbe difficile al giorno d'oggi immaginare una ditta che vende altoparlanti senza crossover interni e che ti dice:
sbrigatela tu a multiamplificarlo... sarebbe un prodotto per pochi pazzi come me Laughing anzi nemmeno perche io preferisco costruirli Razz 
però se a breve riesco a mettere mano su un altro amplificatore e su un crossover sicuramente farò una prova... il mio piu fondamentale problema è che non ho una sorgente decente... e soprattutto dove è montato l'impianto di ascolto si sentono vibrazioni e cancellazzioni e riverberi ecc... quindi non penso che riusciro mai ad apprezzare al 100% un upgrade del genere al mio impianto da ascolto in casa...

adesso, visto che le casse "professionali" stanno in costruzione, e che l'impianto "professionale" è tutto da concepire, potrei anche farci un pensierino... tanto si tratta di spendere 120 euro in piu per un amplificatore e 50 in piu per prendere un crossover a 3 vie invece di due vie (mi servirebbe sempre il crossover attivo tra sub e satelliti...)

secondo voi ne vale la pena???
per la questione della scheda audio e degli speakon e dell'amplificatore thomann nessuno sa consigliarmi niente?

grazie mille Smile
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  Switters il Sab 21 Set 2013 - 23:45

@zedda ha scritto:secondo voi ne vale la pena???
Io ho fatto delle prove con un crossover attivo Linkwitz-Riley 24dB a due vie con dei monovia e dei mid-woofer, secondo me si sente meglio rispetto al solo monovia, non solo per i maggiori bassi, migliorano anche le medio alte (sensazione di maggior dettaglio). Appena riesco provo con un tre vie.

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  zedda il Sab 21 Set 2013 - 23:50

wow grazie Wink 

quindi gia con un taglio abbastanza standard per i crossover attivi gia si riesce a notare molto! hai usato amplificatori uguali??
e hai provato invece con il crossover passivo sui medesimi componenti oppure non sono adatti?
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  Switters il Dom 22 Set 2013 - 7:30

Nel mio caso si notava molto perché sono passato da un ascolto con dei monovia da 4" a monovia più mid-woofer da 5" in cassa chiusa e i bassi (e non solo) ne hanno guadagnato. Il taglio del crossover se ben ricordo è intorno ai 220-250 hertz.
Quando riuscirò proverò un Linkwitz-Riley a tre vie, con tagli a 80 e 240/280 hertz.

PS: questo il thread del crossover: http://www.tforumhifi.com/t17797-componenti-per-crossover-attivo-linkwitz-riley-24-db-oct

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  zedda il Dom 22 Set 2013 - 8:41

uffa però...Sad 
Lo studio mi sega tutte e due le gambe... vorrei anche io farmi un crossover da solo... il tuo è migliore degli altri schemi in rete??
ha uscite sbilanciate o bilanciate?? che tensioni massime di segnale accetta\eroga??
no non posso proprio permetterlo... poi dovrei fare un cabinet per il rack...

mentre per i diffusori hai usato volumi separati e hai disaccoppiato i cabinet dei diffusori??
usavi amplificatori uguali per le due vie??

ho fatto una piccola ricerca e pare che i migliori crossover analogici "umanamente comprabili" sono della bss... i dbx sono migliori qualità\prezzo....
mentre navigavo tra i loro cataloghi mi sembrava di aver letto una scritta simile... ritorno in alto alla pagina e scopro con molto stupore che sono entrambi della Harman Hehe quella marca si è comprato tutto in audio... tutto...

quindi penso che sicuramente comprerò un crossover dbx 234xl se nessuno mi consiglia uno alternativo...

mi ricordo che maurarte consigliava di cambiare dei condensatori ceramici nel circuito del suo fantasmagorico dune Very Happy
invece un mio amico mi aveva sconsigliato di toccarli perche bastava saldarli male con i trefoli troppo lunghi o troppo corti per mandare in oscillazione il circuito...
come faccio a riconoscere dei condensatori ceramici? mi consigli di cambiarli con altri mica argento come consigliava lui??

grazie mille switters;) 

per il resto sono qui e aspetto consigli su tutto!
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  Switters il Dom 22 Set 2013 - 17:19

Non so se è migliore di altri schemi, a me leggendo la pagina del progetto di Rod Elliot mi è sembrato interessante ma non ne ho provati altri Very Happy

Ingressi e uscite sbilanciati ma se non sbaglio si possono chiedere le PCB a Elliot anche con gli ingressi bilanciati (le uscite non so).

È alimentato a +/-15V e non ha guadagno, credo che fino a +/- 12V in ingresso e in uscita ci arrivi.

Per i diffusori avevo una coppia di monovia (http://www.tforumhifi.com/t16701-lwain-i-miei-primi-monovia) e gli ho affiancato un paio di mid-woofer da 5" in cassa chiusa.

Sui condensatori e il resto non saprei cosa suggerirti Smile

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: impiantino "professionale" aiuto scelta componenti

Messaggio  zedda il Dom 22 Set 2013 - 19:42

ma poveri altoparlanti!!!! che ci ascolti???? le stesse cose che ci ascolto io per caso???? Hehe 

anche a me piacerebbe fare dei piccoli diffusori da scaffale... magari due vie con crossover attivo come il tuo e con una board gia fatta a 4 canali Cool 
sono sempre stato attratto da piccoli diffusori coassiali... ho degli splendidi ecc speakers da 13 centimetri per auto coassiali con il tweeter incastrato al centro che sembra la cupola del woofer! e crossover passivo dedicato Smile magari un giorno posso provarci...

però adesso voglio concentrarmi su questo!!!!
per ascoltare bene la musica c'ho gia troppo!!! adesso mi serve l'impianto per far sentire agli altri Laughing 

nessuno sa consigliarmi schede audio amplificatori per sub che sicuramente funzionano e da costi proponibili e tutte le altre cose??

grazie mille
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum