T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Autocostruzione PRE
Oggi a 15:44 Da viper

» [BO][TR][PG] Vendo Hifiman HE500
Oggi a 15:39 Da Dexterdm

» [BO][TR][PG] Vendo Schiit Bifrost Uber usb 2gen
Oggi a 15:35 Da Dexterdm

» upgrade 2500 max
Oggi a 15:20 Da titonic

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 14:58 Da lello64

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Oggi a 12:44 Da CHAOSFERE

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 12:02 Da sound4me

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 11:49 Da p.cristallini

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 11:44 Da giucam61

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 11:40 Da giucam61

» Denon PMA 50
Oggi a 10:22 Da Enry

» Madame Butterfly
Oggi a 9:53 Da luigigi

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
giucam61
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769601 messaggi in 50075 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 67 utenti in linea :: 5 Registrati, 3 Nascosti e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Anto73, arthur barras, fritznet, Sistox, viper

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Krell S-300i - Un'opinione personale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Ven 20 Set 2013 - 12:45

Dopo aver ascoltato per un po' di settimane questo amplificatore con i più svariati generi musicali, finalmente sento di poter esprimere un giudizio personale sufficientemente ponderato. Non intendo fare una recensione in quanto non ne ho né la competenza, né l'esperienza. Per quelle inserirò un po' di link al fondo di queste poche righe. Qui mi limiterò, quindi, a riportare delle impressioni personali condizionate da tutti i limiti della soggettività.





Il link del produttore : http://www.krellonline.com/s300i.html

Questo non è un test

Iniziamo dalla prima cosa che ci trova davanti dopo l'acquisto: la confezione. Una sufficientemente anonima scatola bianca, dal peso piuttosto ragguardevole, cela al suo interno l'amplificatore, il telecomando con relative batterie, le staffe per il montaggio a rack, il cavo di collegamento per i-Pod, una chiave a stella (capiremo a cosa serve), il cordone di alimentazione e il manuale.

Partiamo dalle cose più semplici. Il cavo di alimentazione è un normalissimo cavo, di quelli neri da computer per intenderci, che appare assolutamente inadeguato rispetto alla qualità generale che si percepisce ad un primo colpo d'occhio. Il manuale invece è ben fatto e sufficientemente esaustivo, ma è disponibile solamente in inglese. Poco male penserà qualcuno, in fondo cosa ci vuole a collegare un amplificatore, In realtà si tratta di un apparecchio che presenta alcune funzioni avanzate per le quali il manuale potrebbe risultare utile. Le batterie sono due normali alcaline in formato AA.
Il telecomando è un oggetto veramente particolare che strizza l'occhio a quegli audiofili per cui ogni elemento distintivo può essere motivo d'orgoglio. Ebbene questo telecomando è unico nel suo genere. Innanzitutto è contraddistinto da un peso fuori dal comune che ne consiglia l'uso attento onde evitarne la caduta su un piede! E' costituito da un blocco di alluminio verniciato in nero piuttosto spesso, in cui, ruotandolo, salta all'occhio l'assenza del vano batterie. Giusto, le batterie!!! Dove accidenti andranno inserite? Un rapido sguardo al manuale svela l'arcano: bisogna smontare il telecomando!!! E sì, la chiave a stella presente nella confezione serve proprio a svitare le quattro viti poste sul fondo del nostro telecomando. Tolte le viti aprire il vano si è rivelata operazione meno semplice del previsto, in quanto l'estrema aderenza di questo con il resto del corpo non ne consentiva il distacco per ribaltamento. Quindi facendo leva con un piccolo oggetto plastico ai lati finalmente si alzava il coperchio disvelando il vano batterie. Vista la relativa complessità dell'operazione, il primo pensiero è corso alla speranza che le alcaline fornite durino lungamente. I tasti affiorano appena dal metallo offrendo una gradevole sensazione tattile e garantiscono il controllo di tutte le funzionalità dell'unità, comprese quelle di un eventuale i-Pod collegato all'amplificatore. Veramente notevole.
Finalmente arriviamo a lui, il nostro amplificatore. il ragguardevole peso avvertito nel sollevarlo (circa 20 kg) non sorprende, visto che lo scatolone l'avevamo già trasportato dal negozio all'auto e da questa a casa. Quello che invece sorprende è la forma che ricorda più quella di un server (scusate questa è deformazione professionale) che quella di un tradizionale integrato. Le dimensioni sono inusuali essendo il profilo basso e la profondità ragguardevole, cosa che, in alcuni casi, potrebbe condizionarne il posizionamento. Molto bello il frontale che presenta uno spesso pannello in alluminio anodizzato con un ampio display. Un piccolo pulsante a lato per mettere l'unità in stand by e altrettanto piccoli pulsanti per selezionare i canali o attivare il mute. La nota stonata è rappresentata dalla manopola del volume che, come mi faceva notare il mio amico Pierpabass, ricorda un disco dell'hockey. Insomma la classica pacchianata all'americana! il resto dello chassis invece è costituito da un anonimo lamierino grigio che per l'appunto ricorda molto quello dei case dei vecchi computer, un effetto molto "tecnico", ma non certo elegante. Ordinato e convincente il retro su cui spicca in tutta evidenza la scritta "Manifactured in China under ISO 9001 quality system", che dichiara, in piena trasparenza, una delle principali motivazioni del prezzo relativamente basso di questo integrato. Per il resto si possono subito notare le due uscite fornite di morsetti di ottima qualità capaci di accettare tutte le tipologie di connessione, un'uscita del preamplificatore, tre classici ingressi RCA, un ingresso di tipo bilanciato XLR, il connettore per i-pod, una RS-232, una connessione 12 VDC triggers, l'interruttore generale, il socket dell'alimentazione. Una dotazione discreta, pur mancando, come ormai di regola, un ingresso pre-phono. E' altrettanto assente un'uscita cuffia.  

L'interno si presenta molto ordinato e l'attenzione viene subito calamitata dall'imponente trasformatore toroidale che fa presagire una generosa erogazione di corrente. La configurazione è rigorosamente dual-mono e ogni sezione è separata dalle altre. Costruzione impeccabile.



E' l'ora delle prove. Collego il W4S DAC2 all'ingresso "1" con i Mogami 2534 di Pierpabass e le Electa della Sonus Faber con i miei cavi TripleT (progetto TNT).
Il rumore fragoroso dell'innesto di un relè accompagna l'accensione dell'interruttore principale, seguito da un lieve ronzio (immagino sia il trasformatore) che tende a sparire dopo il riscaldamento. Il led frontale si illumina di rosso e sul display appare per qualche istante la barra di caricamento del firmware e l'indicazione della sua versione.
Per prima cosa, senza fornire alcun segnale in ingresso, cerco di capire come funzioni l'indicatore del volume sul display scoprendo che va da 0 a 251 (???!!!). In questa occasione scopro anche che la manopola del volume è sensibile al tocco. Bella scoperta direte! Avete ragione, mi spiego meglio: il controllo del volume non è lineare, ma direttamente proporzionale alla velocità di rotazione impressa alla manopola, cioè ruotandola a velocità normale la scala sale di unità in unità, se invece la rotazione avviene in modo piuttosto energico, il volume varia di una decade circa. Curioso, ma necessario, altrimenti con un controllo così fine impieghereste tutto il vostro tempo a ruotare la manopola per raggiungere un volume adeguato o per abbassarlo. Dal telecomando tutto è più semplice, è sufficiente tenere schiacciato il pulsante per vedere schizzare il volume verso l'alto o verso il basso. Viene dunque offerta la possibilità di regolazioni molto fini, pur avendo a disposizione ben 150W (su 8 ohm), grazie ad una scala molto estesa. E' presente anche il mute che è programmabile, ovvero è possibile decidere di escludere completamente il volume oppure di abbassarlo al livello prescelto.
Provo in sequenza un po' di brani tratti dalla discoteca classica, da quella jazz e da quella rock, giusto per farmi l'orecchio. Sono sufficientemente impressionato sopratutto dalla scena offerta, che con la musica classica risulta molto convincente. Presagendo la possibilità di vivere un'esperienza emozionale, non resisto alla tentazione di cambiare subito i diffusori. Dopo aver rigorosamente spento tutto, sposto i cavi di potenza. Una nota: spegnendo l'amplificatore viene trasmessa una piccola scarica ai diffusori che non credo possa essere dannosa, ma risulta leggermente fastidiosa. Collegate le Tannoy Prestige Stirling SE riparto con gli ascolti. Il palco dell'orchestra si materializza letteralmente davanti ai miei occhi, è impressionante l'estensione nelle tre direzioni. Spengo nuovamente e provo ad utilizzare il Quid. La sensazione di trovarmi di fronte a un amplificatore capace di offrire una scena veramente ampia  è confermata, ora appare tutto delimitato in spazi più stretti, anche se il suono generalmente appare più dolce, più valvolare (passatemi il termine). Torno al Krell. Spettacolare, a mio giudizio, è uno degli aggettivi che meglio gli si addice, ma nel senso letterale del termine, cioè capace di emozionare come quando ci si trova di fronte all'orchestra. Sono estasiato. Passo al jazz. Meraviglioso. Ancora una volta la ricostruzione della scena appare impeccabile, almeno per come uno se la sa immaginare. La voce è sempre in primo piano, il pianoforte a sinistra, la batteria leggermente spostata dietro sulla destra, sì, mi pare di vedere la cantante proprio lì sul palco leggermente più in alto di me. Anche in questo caso non esiterei a definire l'esperienza "live". Con il rock il gioco si fa duro e il Krell sa giocare veramente bene su questo terreno. Non un'esitazione, non un tentennamento, niente di niente, solo un flusso ininterrotto di note a cui potete dare tutta la potenza che volete, tanto sembra non finire mai! Soddisfazione allo stato puro, un ascolto veramente appagante.
Un'ulteriore conferma delle indubbie doti del piccoletto di casa Krell l'ho avuta durante l'ascolto effettuato con alcuni amici del forum (Pierpabass e LukyV)  ascoltando una versione in alta definizione de "L'Italiana ad Algeri" ad un volume indecente. Un'esperienza quasi mistica, che ci ha lasciato per un attimo tutti senza parole. Scena, dettaglio, potenza tutto estremamente credibile e, sopratutto, estremamente coinvolgente.

A mio giudizio il prezzo relativamente "basso" di questo amplificatore non deve trarre in inganno. Probabilmente il fatto che sia costruito in Cina costituisce un valore aggiunto più che un'handicap, in quanto qualità e musicalità, solitamente ad appannaggio di apparecchi di fascia di prezzo decisamente più elevata, sono tutti ben presenti. Un rapporto qualità/prezzo tra i più elevati che mi sia capitato di trovare (seppure la mia esperienza non sia così vasta da costituire un riferimento per nessuno), che non mancherà di lasciare soddisfatto l'acquirente.

Credo che parte del merito per i risultati lusinghieri ottenuti, vada anche all'accoppiata vincente (anche se sulla carta potrebbe non apparire tale) con i diffusori della Tannoy. Onestamente ho ascoltato impianti anche più costosi di quello con cui ho effettuato queste prove, ma raramente ho provato un piacere analogo. Sarà autocompiacimento? Forse, ma il risultato finale è quello che conta.

Vi lascio con un po' di link alle recensioni (quelle vere!)

http://www.stylusaudio.se/wp-content/uploads/2011/02/Krell-S-300i-Hifi-Critic-1209.pdf

http://www.theabsolutesound.com/articles/tested-krell-s-300i-integrated-amplifier/

http://www.hifiplus.com/articles/hi-fi-plus-the-krell-s300i-integrated-amplifier/

http://hometheaterreview.com/krell-s-300i-integrated-amplifier-reviewed/

http://www.audioquartet.fr/pdf/Krell_S-300i.pdf

http://www.whathifi.com/review/krell-s-300i

http://www.6moons.com/audioreviews/krell3/krell.html

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  Stentor il Ven 20 Set 2013 - 13:56

Clap Clap Clap Clap Clap Clap 

Bel resoconto ...mi fa venire voglia di risentirlo !

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  staky07 il Ven 20 Set 2013 - 14:26

whathifi:
We thought long and hard about the S-300i's star rating: the amplifier's odd mix of the brilliant and disappointing makes it hard to classify.

We've decided to give it three stars, because we think an amp at this elevated price has to be a better musical all-rounder to gain a recommendation, particularly when its rivals include Plinius'  excellent 9200 and Moon's highly capable i3.3.

Krell has made some great integrated amps – this isn't one of them
.

staky07
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.08.11
Numero di messaggi : 451
Località : ....
Occupazione/Hobby : informatica-pesca-hifi
Provincia (Città) :  
Impianto : ­­ABUSIVO


Spoiler:
Sorgente:Pc (foobar2000) -Musiland usd 01(2012)- Asus Xonar Essence One
Amplificatore : Arcam alpha9
Diffusori: Monitor Audio silver rs1 su Solidsteel zr-6
Cavi: chord carnival silver screen - mogami...

Cuffia : Beyerdynamic DT 880 / Sony MDR-XD100 Ampli: TPaudio CF-4T-OTL(sonic63mod)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Ven 20 Set 2013 - 15:33

Ho inserito la recensione di What Hi*Fi perché era l'unica in cui il recensore non esprimeva apprezzamento pieno per questo integrato. Ho trovato interessante il suo punto di vista, anche se lontano dal mio e da quello di tutti gli altri recensioni di cui ho potuto leggere. In realtà leggendo bene l'articolo si nota una certa dissonanza con l'affermazione finale, che probabilmente va vista alla luce di una perfezione attesa e non trovata. Del resto per 3/4 dell'articolo tesse lodi dichiarando continuamente di essere di fronte a qualcosa che normalmente attiene ad una classe di prezzo più elevata e poi si lamenta della mancanza del tape-loop, cosa della quale al momento non sento il bisogno. Oppure rileva una certa mancanza di calore nella gamma media, che è la sensazione esattamente opposta a quella percepita da me e da chiunque abbia ascoltato con me questo amplificatore.  Alla fine ne esce confuso tanto da non sapere quante stelle dare e conclude con un amletico - "Abbiamo deciso di dare tre stelle, perché pensiamo che un amplificatore di prezzo così elevato [???] dovrebbe garantire una migliore musicalità a tutto tondo [???], per ottenere una raccomandazione". Pare poi sospettare che il problema possa nascere dall'accoppiamento con i diffusori e lo dichiara nella sintesi. Del resto, come ho avuto modo di scrivere, nel mio piccolo l'accoppiata Krell/Tannoy l'ho trovata esplosiva, ma è una questione di gusti personali.

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  LakyV il Ven 20 Set 2013 - 16:23

@Stentor ha scritto:Clap Clap Clap Clap Clap Clap 

Bel resoconto ...mi fa venire voglia di risentirlo !
Da quel che ho capito, l'hai già ascoltato senza esserne stato troppo colpito... se mai ti potesse ricapitare di ascoltarlo con attenzione sono certo che ne rimarresti piacevolmente soddisfatto.

E' un integrato con una esplosività e una velocità, sopratutto in gamma media, eccellente, ovviamente l'ascolto a casa di Maurizio e stato viziato da un set-up assolutamente da rodare.
Come già detto al fortunato proprietario,tra una settantina di ore, la musicalità e la coerenza prenderanno il loro posto, in quel frangente si denotava ancora una certa durezza nel messaggio, probabilmente data anche dalle Tannoy che necessitano di un lungo rodaggio,a quel punto lo stesso Rossini farà un applauso di gradimento alla sua "L'italiana in Algeri" che ha lasciato tutti noi che ascoltavamo con un bel sorriso inabetito sul viso Wink 

LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  Stentor il Ven 20 Set 2013 - 17:32

@LakyV ha scritto:
@Stentor ha scritto:Clap Clap Clap Clap Clap Clap 

Bel resoconto ...mi fa venire voglia di risentirlo !
Da quel che ho capito, l'hai già ascoltato senza esserne stato troppo colpito... se mai ti potesse ricapitare di ascoltarlo con attenzione sono certo che ne rimarresti piacevolmente soddisfatto.

E' un integrato con una esplosività e una velocità, sopratutto in gamma media, eccellente, ovviamente l'ascolto a casa di Maurizio e stato viziato da un set-up assolutamente da rodare.
Come già detto al fortunato proprietario,tra una settantina di ore, la musicalità e la coerenza prenderanno il loro posto, in quel frangente si denotava ancora una certa durezza nel messaggio, probabilmente data anche dalle Tannoy che necessitano di un lungo rodaggio,a quel punto lo stesso Rossini farà un applauso di gradimento alla sua "L'italiana in Algeri" che ha lasciato tutti noi che ascoltavamo con un bel sorriso inabetito sul viso  Wink 
L'ultima volta che lo avevo ascoltato in effetti non mi aveva colpito ....ma come sempre ascolti una catena nel suo insieme .....leggendo questa recensione mi è tornata la voglia Laughing 


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  studiohifi il Ven 20 Set 2013 - 18:59

@Stentor ha scritto:
@LakyV ha scritto:Da quel che ho capito, l'hai già ascoltato senza esserne stato troppo colpito... se mai ti potesse ricapitare di ascoltarlo con attenzione sono certo che ne rimarresti piacevolmente soddisfatto.

E' un integrato con una esplosività e una velocità, sopratutto in gamma media, eccellente, ovviamente l'ascolto a casa di Maurizio e stato viziato da un set-up assolutamente da rodare.
Come già detto al fortunato proprietario,tra una settantina di ore, la musicalità e la coerenza prenderanno il loro posto, in quel frangente si denotava ancora una certa durezza nel messaggio, probabilmente data anche dalle Tannoy che necessitano di un lungo rodaggio,a quel punto lo stesso Rossini farà un applauso di gradimento alla sua "L'italiana in Algeri" che ha lasciato tutti noi che ascoltavamo con un bel sorriso inabetito sul viso  Wink 
L'ultima volta che lo avevo ascoltato in effetti non mi aveva colpito ....ma come sempre ascolti una catena nel suo insieme .....leggendo  questa recensione mi è tornata la voglia Laughing 

Certo.. è un ampli di tutto rispetto anche molto bello esteticamente, mi sembra peraltro intorno ai 3k, per non averti colpito significa che forse avevi dimenticato di attaccare la spina.. Laughing 

studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  Albert^ONE il Ven 20 Set 2013 - 21:49

Ascoltato in una fiera non mi fa impazzire,ma nel complesso bel suono Smile

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Ven 20 Set 2013 - 22:40

@Stentor ha scritto:
@LakyV ha scritto:Da quel che ho capito, l'hai già ascoltato senza esserne stato troppo colpito... se mai ti potesse ricapitare di ascoltarlo con attenzione sono certo che ne rimarresti piacevolmente soddisfatto.

E' un integrato con una esplosività e una velocità, sopratutto in gamma media, eccellente, ovviamente l'ascolto a casa di Maurizio e stato viziato da un set-up assolutamente da rodare.
Come già detto al fortunato proprietario,tra una settantina di ore, la musicalità e la coerenza prenderanno il loro posto, in quel frangente si denotava ancora una certa durezza nel messaggio, probabilmente data anche dalle Tannoy che necessitano di un lungo rodaggio,a quel punto lo stesso Rossini farà un applauso di gradimento alla sua "L'italiana in Algeri" che ha lasciato tutti noi che ascoltavamo con un bel sorriso inabetito sul viso  Wink 
L'ultima volta che lo avevo ascoltato in effetti non mi aveva colpito ....ma come sempre ascolti una catena nel suo insieme .....leggendo  questa recensione mi è tornata la voglia Laughing 


Ivano, da quanto ho capito leggendoti, il suono che prediligi è completamente differente da quello che può offrirti questo amplificatore. E' uno stato solido a tutto tondo, lontanissimo dai suoni valvolari. In ogni caso, fai bene a sottolinearlo nuovamente, è la catena che conta: anche i migliori componenti, se mal assortiti, potrebbero dare risultati sorprendentemente negativi.

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Mar 24 Set 2013 - 15:26

Ho ottenuto un ulteriore miglioramento optando per i cavi XLR bilanciati. A parte il maggior guadagno che consente di avere una buona pressione sonora a volumi bassi (il che permette di far lavorare maggiormente l'amplificatore in classe A) è migliorato ulteriormente il dettaglio e la separazione delle voci. Very Happy 

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  sonic63 il Mar 24 Set 2013 - 17:10

@EasyRider_02 ha scritto:Ho ottenuto un ulteriore miglioramento optando per i cavi XLR bilanciati. A parte il maggior guadagno che consente di avere una buona pressione sonora a volumi bassi (il che permette di far lavorare maggiormente l'amplificatore in classe A) è migliorato ulteriormente il dettaglio e la separazione delle voci. Very Happy 
Sta cosa della classe A non l'ho capita.
Hello 
P.S. usando l'ingresso bilanciato hai più volume, a parità di posizione della manopola del volume, non perchè cambia il guadagno ma perchè è più forte il segnale in ingresso.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  SaNdMaN il Mar 24 Set 2013 - 20:32

L'ho ascoltato diverse volte. Con le Sonus Faber e l'ultima volta con delle Epos Epic 5: eccezionale! Concordo in pieno con la tua recensione Ok 

SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Mar 24 Set 2013 - 23:22

@sonic63 ha scritto:
@EasyRider_02 ha scritto:Ho ottenuto un ulteriore miglioramento optando per i cavi XLR bilanciati. A parte il maggior guadagno che consente di avere una buona pressione sonora a volumi bassi (il che permette di far lavorare maggiormente l'amplificatore in classe A) è migliorato ulteriormente il dettaglio e la separazione delle voci. Very Happy 
Sta cosa della classe A non l'ho capita.
Hello 
P.S. usando l'ingresso bilanciato  hai più volume, a parità di posizione della manopola del volume, non perchè cambia il guadagno ma perchè è più forte il segnale in ingresso.
Probabilmente essendo stato scritto al volo il messaggio non è sufficientemente chiaro.
L'impiego dei cavi XLR permette di sfruttare al meglio lo stadio di ingresso bilanciato che è accoppiato direttamente alla circuitazione Krell Classe A anch'essa totalmente bilanciata.

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Mar 24 Set 2013 - 23:26

@SaNdMaN ha scritto:L'ho ascoltato diverse volte. Con le Sonus Faber e l'ultima volta con delle Epos Epic 5: eccezionale! Concordo in pieno con la tua recensione Ok 
Più l'ascolto e più rimango affascinato da questa sensazione "live" che mi sa offrire. Secondo me, la capacità di restituire la scena è la maggior dote di questo integrato che unita a una discreta neutralità nella riproduzione delle frequenze rende l'ascolto molto gradevole.

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  sonic63 il Mer 25 Set 2013 - 0:03

@EasyRider_02 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Sta cosa della classe A non l'ho capita.
Hello 
P.S. usando l'ingresso bilanciato  hai più volume, a parità di posizione della manopola del volume, non perchè cambia il guadagno ma perchè è più forte il segnale in ingresso.
Probabilmente essendo stato scritto al volo il messaggio non è sufficientemente chiaro.
L'impiego dei cavi XLR permette di sfruttare al meglio lo stadio di ingresso bilanciato che è accoppiato direttamente alla circuitazione Krell Classe A anch'essa totalmente bilanciata.
Ma la circuitazione "Krell classe A" è relativa allo stadio pre o allo stadio finale?
Se lo sottolineano sarà sicuramente lo stadio finale.
Perchè un progettista così stupido da far lavorare uno stadio pre in classe A/B non credo esista, gli stadi di tensione sono tutti in classe A.
mi sembra di capire che lo stadio pre è bilanciato e dunque un segnale sbilanciato è sottoposto al passaggio in uno stadio in più, quello che lo converte da sbilanciato in bilanciato.
dunque il segnale che arriva già bilanciato è meno manipolato?
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  EasyRider_02 il Mer 25 Set 2013 - 8:31

Esatto, la classe A è riferita allo stadio finale. Il pre è completamente bilanciato e i segnali provenienti dagli ingressi RCA sono sottoposti al bilanciamento, mentre quelli provenienti dagli ingressi XLR, ovviamente, no. Nella pratica i segnali provenienti dai canali bilanciati producono un suono più dettagliato, anche se non sono certo che questo sia l'aggettivo più corretto e sopratutto esaustivo per descrivere le differenze ottenute.

EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  cinghio il Sab 18 Gen 2014 - 18:01

Ciao ragazzi ho lettto un po i vostri commenti su di questo ampli.. quindi fatemi capire rapporto qualità prezzo è buono?? oh è sempre un prezzo "pompato" per il nome..??

cinghio
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.04.13
Numero di messaggi : 67
Località : Milano
Impianto : VERDI 100/genalex. CRESCENDO CD. aliment-FURUTECH. Cablaggio WIREWORLD equinox. diff- KLIPSCH RF7 prima serie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  drdlk il Lun 12 Mag 2014 - 10:14

Poi una domenica la tua fidanzata ti si presenta a casa con questo integratino "sottobraccio" dicendo, ciao volevo farti una sorpresa... Una così che fai? Non te la sposi?

Comunque mi ha e ci ha impressionato la sensazione live, la focalizzazione degli strumenti anche nei passaggi più complessi e il controllo dei bassi...

Non lo mollo più!

Ciao

drdlk
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.10.12
Numero di messaggi : 4
Provincia (Città) : Varese
Impianto : Sorgenti:
Rotel RCD 951
Teac UD-H01B
PC Dedicato Phenom II X4 940 {
ESI MAYA 44 Collegata in SPDIF
Alimentatore Seasonic Passivo
Foobar2000 + WASAPI
Latenza massima 33us
Latenza media 18 us
}

Amplificazioni:
Krell S-300i
Musical Fidelity X-Can (Ampli x Cuffia)

Diffusori:
LINN KAN + Stand Atacama
AKG K501 (Cuffia)
GRADO SR 80 (Cuffia)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Krell S-300i - Un'opinione personale

Messaggio  jankovic il Lun 12 Mag 2014 - 12:32

@drdlk ha scritto:Poi una domenica la tua fidanzata ti si presenta a casa con questo integratino "sottobraccio" dicendo, ciao volevo farti una sorpresa... Una così che fai? Non te la sposi?

Comunque mi ha e ci ha impressionato la sensazione live, la focalizzazione degli strumenti anche nei passaggi più complessi e il controllo dei bassi...

Non lo mollo più!

Ciao
te la sposi eccome! la mia quando mi presentai con l adcom tra le braccia ha esclamato " che ci devi fare co sto ferrovecchio??!"
altro che regalo da lei...

jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum