T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 0:38giucam61
sky in wi fiIeri alle 17:21gigihrt
queIeri alle 14:11Allen smithee
simulazione largabandaGio 23 Mar 2017 - 22:05fritznet
POPU VENUS Gio 23 Mar 2017 - 19:05giucam61
(BA) Hi Face Two 70 euro.Gio 23 Mar 2017 - 18:16kryptos
Nuovi cavi potenzaGio 23 Mar 2017 - 16:19fabe-r
impianto entry -levelGio 23 Mar 2017 - 11:33zolugne
Primo giradischiGio 23 Mar 2017 - 0:25giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
52% / 15
No, era meglio quello vecchio
48% / 14
I postatori più attivi della settimana
66 Messaggi - 24%
61 Messaggi - 22%
42 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 7%
17 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
264 Messaggi - 22%
234 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
132 Messaggi - 11%
103 Messaggi - 8%
75 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
63 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15428)
15428 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 54 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 47 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Allen smithee, AntAnt67, antbom, crixx, filodosso, RAMONE67, Rino88ex

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mar 17 Set 2013 - 2:02
@Solomon ha scritto:

Probabilmente tutta quella tecnologia si trasferirà sul MULTICANALE.
Oggi notavo come i nuovi Sintoampli PIONEER (sia quelli entry che quelli top), abbiano amplificazione in classe D (chiamata D3), erogazione fino a 190watt... dac sabre 32bit, possibilità di passare i segnali SUB ai frontali, LETTURA DSD 5,6mhz, app IOS/ANDROID per controllo remoto.... e tante altre meraviglie...

bhè io ho sentito un paio di nuovi pioneer e non suonano affatto male neanche omettendo il fatto che sono dei multicanali certo che non fanno gridare al miracolo ma piuttosto di alcuni stereo malsuonanti quelli che ho sentito che hanno taratura e tutta una serie di facilities già oggi non sono una brutta opzione
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mar 17 Set 2013 - 20:26
@gaeo ha scritto:
bhè io ho sentito un paio di nuovi pioneer e non suonano affatto male neanche omettendo il fatto che sono dei multicanali certo che non fanno gridare al miracolo ma piuttosto di alcuni stereo malsuonanti quelli che ho sentito che hanno taratura e tutta una serie di facilities già oggi non sono una brutta opzione
Pare, ma non è una regola, che alcuni sintoampli se usati in BIAMP possano sorprendere non poco.
Leggevo qualcosa a proposito su Suono, dove un DENON di fascia medio alta, se usato in biamp davvero raddoppiava le sue doti musicali.

Ho fatto l'esperimento con il mio entry level Yamaha RX-V667 e posso dire che il miglioramento è evidente.

Chissà se i nuovi pioneer in classe D, potrebbero migliorare in questa configurazione... Smile



_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mar 17 Set 2013 - 21:45
@Solomon ha scritto:
@Hoogo ha scritto:
http://phx.corporate-ir.net/phoenix.zhtml?c=251199&p=irol-vinylInfo
L'industria discografica non può che essere contenta, sta contribuendo alla rinascita "commerciale" del vinile, ovvero un modo per far comprare i dischi Smile
Il vinile è post-moderno. La sua rinascita sottintende la maturità delle tecnologie che l'hanno succeduto; da cui il concetto medesimo.
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mar 17 Set 2013 - 22:02
x Hoogo:

non ho capito cosa hai voluto dire!
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mar 17 Set 2013 - 22:41
@Albert^ONE ha scritto:x Hoogo:

non ho capito cosa hai voluto dire!
Quando il moderno viene assimilato, diventa parte della vita quotidiana, smette di emozionare. E' in questo momento, fino alla prossima tecnologia in grado di affascinare nuovamente, che si ha il riflusso; il post-moderno.
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mar 17 Set 2013 - 23:13
Ho capito,ma pare che il vinile è rimasto e spadroneggia Wink
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 1:24
@Albert^ONE ha scritto:Ho capito,ma pare che il vinile è rimasto e spadroneggia Wink
I numeri son piccolini. L'ascolto del vinile è diventato un rito, una cerimonia per iniziati con la sua forma, i suoi passaggi: Pulitura del disco, partenza del piatto, alzabraccio, cambio della facciata...

Non mi stupirei se l'industria rispondesse alla flessione nel mercato dei cavi con l'introduzione di abiti pseudo-sacerdotali da mettere durante l'ascolto; magari tramati in modo da smorzare le onde riflesse a tutto vantaggio dell'esperienza esoterica.
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 11:12
@Hoogo ha scritto:
@Albert^ONE ha scritto:Ho capito,ma pare che il vinile è rimasto e spadroneggia Wink
I numeri son piccolini. L'ascolto del vinile è diventato un rito, una cerimonia per iniziati con la sua forma, i suoi passaggi: Pulitura del disco, partenza del piatto, alzabraccio, cambio della facciata...

Non mi stupirei se l'industria rispondesse alla flessione nel mercato dei cavi con l'introduzione di abiti pseudo-sacerdotali da mettere durante l'ascolto; magari tramati in modo da smorzare le onde riflesse a tutto vantaggio dell'esperienza esoterica.
Lo spirito è questo, il cartello dell'antiquario audiofilo, la scoperta della nostalgia come evento dinamico che introduce una nuova-vecchia avventura.

I numeri come dici sono piccolini, si parla di centinaia di milioni di CD venduti rispetto ai pochi milioni di vinili spolverati dai nuovi fedeli del giragira.

Faccio il tifo comunque per loro, magari la nicchia crescente farà venire voglia ad alcuni discografici di registrare NUOVAMENTE come si deve. Wink 


_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
Doc_Zero
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 11:22
la differenza di cifre fra vinile e cd è abbastanza comprensibile. io utente medio se devo scegliere fra prendere un cd (che posso facilmente pagare 5-10€) e un vinile (15-30€) per cui oltretutto dovrei comprare anche un giradischi (altri 300€ minimo) per sentirlo poi sul mio impianto che difficilmente mi permetterà di apprezzare le differenze....sicuramente prenderò un cd
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 13:19
@Hoogo ha scritto:
I numeri son piccolini. L'ascolto del vinile è diventato un rito, una cerimonia per iniziati con la sua forma, i suoi passaggi: Pulitura del disco, partenza del piatto, alzabraccio, cambio della facciata...

Non mi stupirei se l'industria rispondesse alla flessione nel mercato dei cavi con l'introduzione di abiti pseudo-sacerdotali da mettere durante l'ascolto; magari tramati in modo da smorzare le onde riflesse a tutto vantaggio dell'esperienza esoterica.
Laughing Laughing Laughing 

Nulla di più facile. Chi commercia sa che ovunque vi sia passione vi è qualcuno disposto a spendere anche per un miraggio. Quando ti colpisce la GAS, una sorta di sindrome all'acquisto compulsivo, ben nota ai musicisti, è impossibile resistervi. Si può essere poi certi che molti degli acquirenti, in tutta buona fede, grideranno al miracolo, salvo dimenticarsene al prossimo acquisto che sicuramente supererà in modo stupefacente quello precedente.
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 13:22
@Doc_Zero ha scritto:la differenza di cifre fra vinile e cd è abbastanza comprensibile. io utente medio se devo scegliere fra prendere un cd (che posso facilmente pagare 5-10€) e un vinile (15-30€) per cui oltretutto dovrei comprare anche un giradischi (altri 300€ minimo) per sentirlo poi sul mio impianto che difficilmente mi permetterà di apprezzare le differenze....sicuramente prenderò un cd
Attenzione, il vinile non suona meglio di altro a prescindere.
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 16:09
@EasyRider_02 ha scritto:
@Doc_Zero ha scritto:la differenza di cifre fra vinile e cd è abbastanza comprensibile. io utente medio se devo scegliere fra prendere un cd (che posso facilmente pagare 5-10€) e un vinile (15-30€) per cui oltretutto dovrei comprare anche un giradischi (altri 300€ minimo) per sentirlo poi sul mio impianto che difficilmente mi permetterà di apprezzare le differenze....sicuramente prenderò un cd
Attenzione, il vinile non suona meglio di altro a prescindere.
Come in ogni aspetto dell'hifi, possono esistere setup dove un giragira dall'abbinamento riuscito (vedi qualità del prephono, vedi equilibrio della catena verso un tipo di sonorità) suoni meglio di un lettore cd mal abbinato.

Viceversa e viceversa... e così sempre sarà. Perché anche ciò che per alcuni è riuscitissimo, per altri portatori di orecchie potrebbe essere malsuonante. E viceversa... e viceversa Wink


Di certo, quando metto su un disco nel mio vetusto giragira Technics SLBD22 mi passa subito la voglia Wink
E quando ho avuto in prestito un Projekt entry level, mi è ripassata la voglia. E penso mi passarebbe sempre e comunque fin quando non avrei in prestito qualcosa di costosissimo che possa reggere l'urto della mia catena liquida linearizzata.

nb. Dico prestito, perché comprarlo per i 10 dischi accettabili che ho messo da parte non varrebbe la pena.

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 16:26
Il mio era un riferimento alla qualità dell'incisione che non sempre fa onore al vinile.
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 18:02
@EasyRider_02 ha scritto:Il mio era un riferimento alla qualità dell'incisione che non sempre fa onore al vinile.
Dipende, molto spesso le nuove produzioni regalano al vinile la possibilità di un migliore range dinamico (vedi Daft Punk).

Possiedo un meraviglioso disco che tengo come una reliquia (si parla del concerto n.2 per violino ed orchestra di Bartok, diretto da Bernstein, con Isaac Stern primo violino), le cui trasposizioni in CD non mi hanno mai del tutto convinto. Forse volevano ripulire un po' "l'antichità" dell'incisione, ma hanno semplicemente tagliato qui, lì, ed ovunque intorno alla musica. Anche alcune cose dei Pink Floyd ed Alan Parson che ancora possiedo le trovo migliori nella versione vinile.

Tornando in tema, direi che se il DAC è abbastanza maturo, se il vinile volesse avere una reale voce nel capitolo "non è solo una moda, ma è una tecnologia che può ancora dare tanto", dovrebbe rinnovare qualcosa nell'architettura tecnica.

O quanto meno dimostrare di essere così maturo da proporre un giradischi top ad un prezzo da entry.

Smile 

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 18:26
Purtroppo oggi non è facile, nonché parecchio dispendioso, ricreare a dovere quella magia che riesce a regalare il vinile.
Un gira gira decoroso, oggi, costa parecchi eurozzi, e non è materiale per tutte le tasche, per non parlare del mantenimento per l'ascolto, l'acquisto dei vinili, che non è da meno.
È facile trovare audiofili veneranti l'uso del vinile, quasi come fosse un rito sacro, che utilizzano anche allo stesso modo o anche di più il lettore CDP o la liquida con DAC, in quanto consapevoli della "migliore" qualità audio in generale, maggior dinamica, maggiore estensione, più pulizia, grana sonora più sottile.
Dalla sua il vinile ha un "calore" un fascino e un'analiticita più marcate.

Più difficile e trovare gli assidui utilizzatori di musica digitale che fanno anche uso del vinile, vuoi per comodità, vuoi per qualità, o per un fattore economico che lascia poco spazio alla creazione di una "viniliteca" ( permettetemi il termine) che porterebbe ad un dispendio di € non indifferente.

Personalmente sono stato alla ricerca di un buon gira gira per un po', e alla fine, conti alla mano e tenendo conto di dover prendere anche un buon DAC, ho dovuto fare una scelta, quasi obbligata e ala fine per Natale penso che mi regalerò un "buon" DAC Oki 
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 19:49
@LakyV ha scritto:Purtroppo oggi non è facile, nonché parecchio dispendioso, ricreare a dovere quella magia che riesce a regalare il vinile.
Un gira gira decoroso, oggi, costa parecchi eurozzi, e non è materiale per tutte le tasche, per non parlare del mantenimento per l'ascolto, l'acquisto dei vinili, che non è da meno.

Personalmente sono stato alla ricerca di un buon gira gira per un po', e alla fine, conti alla mano e tenendo conto di dover prendere anche un buon DAC, ho dovuto fare una scelta, quasi obbligata e ala fine per Natale penso che mi regalerò un "buon" DAC  Oki 
Condivido la riflessione. Qualche tempo fa, avevo preso il pre Accuphase proprio per sfruttare l'eccellente ingresso phono, difatti grazie a quello anche il mio vetusto Giragira migliorava, o meglio ballava, visto l'enorme aumento delle frequenze basse.

Poi per i motivi che elenchi e che ho elencato nei precedenti interventi, ho desistito, preferendo proseguire nel cammino già intrapreso da anni con la liquida.


_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 21:11
Credo che in molti si propenda per la musica liquida anche se si possiedono dischi in vinile. Ho centinaia di vinili (anche perchè in gioventù c'erano solo quelli) e centinaia (probabilmente più di un migliaio di CD), ma da quando la musica si è dematerializzata ascolto quasi solo più i file. Per quanto concerne la qualità ritengo che sia difficile individuare una regola universale, ogni album, se non addirittura ogni brano, fa storia a sé e comunque per avere una buona qualità sul vinile bisogna comprare le edizioni con supporti costosi (180 g) ed è una qualità soggetta all'inevitabile usura meccanica del tempo. A tutto questo si aggiunga quanto avete detto sopra sui costi dell'hardware e la conclusione è presto tratta.
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 21:35
La liquida è uno spasso è comoda,ma il vinile è goduria pura Wink
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Mer 18 Set 2013 - 23:04
Se mi limito a pensare al piacere musicale, personalmente tutta questa goduria non riesco a provarla in mezzo a scariche e fruscii. Sì, il suono analogico potrebbe essere migliore di quello digitale ma, a mio giudizio, il vinile non è il supporto adatto ad una fruizione veramente gradevole.
avatar
bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Gio 19 Set 2013 - 17:54
@EasyRider_02 ha scritto:Se mi limito a pensare al piacere musicale, personalmente tutta questa goduria non riesco a provarla in mezzo a scariche e fruscii. Sì, il suono analogico potrebbe essere migliore di quello digitale ma, a mio giudizio, il vinile non è il supporto adatto ad una fruizione veramente gradevole.
Mai indietro, bensì avanti 100 anni...

Quoto Oki 

Effetto vintage...
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Gio 19 Set 2013 - 20:16
Beh, forse parlare di "effetto vintage" è un po' riduttivo. Diciamo che il piacere dell'uso del vinile deriva, sempre a mio modestissimo parere, da una ritualità, non fine a sé stessa, ma che collima con il piacere di fruire di un ascolto attento e meditato. Ovviamente l'uno non esclude l'altro e l'ascolto da sorgenti liquide non elide la possibilità di concentrarsi sul brano in esecuzione, ma è indubbio che la maggior parte della musica liquida (ragazzi e non, che ascoltano mp3) è oggetto di ascolti più superficiali. In termini del tutto generali, spesso il rito è la testimonianza di un'appartenenza, che si concretizza attraverso meccanismi peculiari, che contraddistinguono un gruppo di eletti e che esclude tutti coloro che non possiedono la chiave giusta per comprendere. Giusto perché nessuno si offenda e magari si percepisca meglio ciò che intendo dire, il linguaggio giuridico è un tipico esempio di ritualità atta a creare una frattura tra coloro che ne sanno decifrare il codice e tutti gli altri. Questo senso di appartenenza elitaria è fortemente appagante come testimonia l'esplosione di tesserine che ognuno di noi ha nel portafoglio, indice di come i ricercatori del marketing abbiano reputato essenziale questo elemento per la fidelizzazione del cliente! Very Happy
avatar
bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Re: DAC - siamo gia' alla "maturita'" ?

il Ven 20 Set 2013 - 15:53
@EasyRider_02 ha scritto:Beh, forse parlare di "effetto vintage" è un po' riduttivo. Diciamo che il piacere dell'uso del vinile deriva, sempre a mio modestissimo parere, da una ritualità, non fine a sé stessa, ma che collima con il piacere di fruire di un ascolto attento e meditato. Ovviamente l'uno non esclude l'altro e l'ascolto da sorgenti liquide non elide la possibilità di concentrarsi sul brano in esecuzione, ma è indubbio che la maggior parte della musica liquida (ragazzi e non, che ascoltano mp3) è oggetto di ascolti più superficiali. In termini del tutto generali, spesso il rito è la testimonianza di un'appartenenza, che si concretizza attraverso meccanismi peculiari, che contraddistinguono un gruppo di eletti e che esclude tutti coloro che non possiedono la chiave giusta per comprendere. Giusto perché nessuno si offenda e magari si percepisca meglio ciò che intendo dire, il linguaggio giuridico è un tipico esempio di ritualità atta a creare una frattura tra coloro che ne sanno decifrare il codice e tutti gli altri. Questo senso di appartenenza elitaria è fortemente appagante come testimonia l'esplosione di tesserine che ognuno di noi ha nel portafoglio, indice di come i ricercatori del marketing abbiano reputato essenziale questo elemento per la fidelizzazione del cliente! Very Happy
Non volevo mettere in dubbio e nemmeno infastidire qualcuno.
Ma come si è già detto, a parità di qualità di incisione (e qui nasce il vero problema) non c'è un motivo tecnico per cui la musica liquida non sia superiore al vinile. Wink 
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum