T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Consiglio Primo impianto HiFi
Oggi alle 1:24 Da Kha-Jinn

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 0:51 Da giucam61

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Oggi alle 0:25 Da antbom

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Ieri alle 23:33 Da donluca

» Dac
Ieri alle 23:25 Da giucam61

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 23:07 Da uncletoma

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Ieri alle 20:04 Da mistervolt

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Ieri alle 17:27 Da MrTheCarbon

» Radio Internet
Ieri alle 17:24 Da Lhifi

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Ieri alle 17:01 Da mastri81

» mcintosh mx 132 sempre "mute"
Ieri alle 16:59 Da marco stentella

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Ieri alle 16:46 Da ftalien77

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Ieri alle 16:29 Da lello64

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Ieri alle 11:50 Da pallapippo

» Cavo I2S
Ieri alle 11:06 Da dinamanu

» Diffusore triste, voglio provare
Ieri alle 10:19 Da V-Twin

» (TE) Vendo cuffia HiFiMan HE560 VENDUTE
Ieri alle 9:46 Da 55dsl

» Cavi per questo sistema
Ieri alle 1:16 Da MaxBal

» [RM] Pre phono - Cambridge Audio 651P
Mer 18 Ott 2017 - 22:48 Da diechirico

» [RM] Amplificatore Cambridge Audio Azur 640A V2.0
Mer 18 Ott 2017 - 22:47 Da diechirico

» DAC per Raspberry
Mer 18 Ott 2017 - 20:19 Da gabri65

» Nuovo Douk Dac
Mer 18 Ott 2017 - 19:17 Da MaurArte

» Audio pessimo su giradischi GBC TDJ-101
Mer 18 Ott 2017 - 18:12 Da p.cristallini

» Mission LX-2
Mer 18 Ott 2017 - 14:45 Da lello64

» Dubbi su Bluetooth
Mer 18 Ott 2017 - 12:12 Da clipper

» Consiglio gruppi power metal
Mer 18 Ott 2017 - 12:00 Da Luca Marchetti

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Mer 18 Ott 2017 - 11:53 Da ghiglie

» Minidisc & Batteria
Mer 18 Ott 2017 - 9:36 Da ftalien77

» Vu meter audio
Mer 18 Ott 2017 - 9:05 Da clipper

» Giradischi project essential II
Mer 18 Ott 2017 - 8:57 Da Riccardo.Val

Statistiche
Abbiamo 11086 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lhifi

I nostri membri hanno inviato un totale di 797534 messaggi in 51710 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
ftalien77
 
lello64
 
nicola.corro
 
Kha-Jinn
 
dinamanu
 
clipper
 
Pinve
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
erduca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15484)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9198)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 23 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

enrico massa

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


TK2050: pre o finale?

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Sab 7 Set 2013 - 2:46

Salve a tutti, vi volevo chiedere un piccolo consiglio - tanto per cambiare. Il mio impianto è quello in firma, con diffusori da 6 Ohm abbastanza "malleabili".
Vorrei assemblarmi un primo ampli basato su TK2050 Hifimediy ben moddato con tutti i crismi (alimentazione, filtro, ecc...), tipo di implementazione che mi incuriosisce molto, per affiancarlo al mio Nad C350 in configurazione pre/finale.
Ho però qualche dubbio:
1) Mi converrebbe usare il Nad come pre o come finale? Il suono caldo del Nad mi piace davvero molto, ma devo riconoscere che tende a suonare un po' chiuso e non mi dispiacerebbe un po' di apertura e di limpidezza da t-amp; inoltre qua e là ho letto che alcuni lo consigliano più come finale (per le sue capacità di pilotaggio che pare siano preziose), il che è esattamente il contrario di quello che avrei scelto io... Nell'accoppiata con un 2050 che configurazione consigliate alla luce della vostra esperienza?
2) Sulla base dei consigli in risposta al quesito 1, che scheda Hifimediy mi consigliate? T2, T3 o T4? La T2 mi attrae non poco visto il prezzo, ma certo le altre due sono ben più potenti... però c'è anche da considerare che col mio Nad da 60+60W nel mio salotto da 45/50mq circa non sono mai riuscito ad andare oltre metà volume e già così rischiavo la sordità! I 60W del Nad superano di molto i 100W di altri ampli commerciali...
Grazie in anticipo a chiunque vorrà darmi qualche suggerimento!

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  Alessandro LXIV il Sab 7 Set 2013 - 6:33

La TK2050 oltre che integrato, non può essere che finale, quindi se vuoi accoppiarla al tuo NAD non puoi che utilizzarlo come pre.
La TK2050 sicuramente aumenta l'analiticità (tipico dei digitali) se rimpiangerai "l'impatto" del NAD dipenderà anche da come alimenterai la 2050.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  andzoff il Sab 7 Set 2013 - 6:47

Ti riporto una differenza tra T1 e T2 che potrà interessarti.
La T2 può essere alimentata sia in continua che in alternata.
La T1 solo in continua, e quindi non ha il grosso condensatore che vedi nelle foto, ma questo può essere un vantaggio. Se hai già deciso di alimentare la scheda con un alimentatore (quindi in continua) puoi prendere la T1 e risparmiare qualcosa.
Hai dato una occhiata all'alimentatore Alpha Elettronica di cui si parla in questo post :
http://www.tforumhifi.com/t23867-alimentatore-lineare-stabilizzato-per-classe-d-t-26-30vcc-4a-economico-e-ben-fatto ?
Potrebbe essere un degno partner della tua scheda Hifimediy.
Saluti. Hello
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1213
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Sab 7 Set 2013 - 8:33

Alessandro LXIV ha scritto:La TK2050 oltre che integrato, non può essere che finale, quindi se vuoi accoppiarla al tuo NAD non puoi che utilizzarlo come pre.
La TK2050 sicuramente aumenta l'analiticità (tipico dei digitali) se rimpiangerai "l'impatto" del NAD dipenderà anche da come alimenterai la 2050.
Accidenti, come al solito ho sparato una cavolata! Ma come mai il 2050 non si può usare come pre?
Comunque, come consiglieresti di alimentare la 2050 per migliorare l'impatto complessivo?

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Sab 7 Set 2013 - 8:42

andzoff ha scritto:Ti riporto una differenza tra T1 e T2 che potrà interessarti.
La T2 può essere alimentata sia in continua che in alternata.
La T1 solo in continua, e quindi non ha il grosso condensatore che vedi nelle foto, ma questo può essere un vantaggio. Se hai già deciso di alimentare la scheda con un alimentatore (quindi in continua) puoi prendere la T1 e risparmiare qualcosa.
Hai dato una occhiata all'alimentatore Alpha Elettronica di cui si parla in questo post :
http://www.tforumhifi.com/t23867-alimentatore-lineare-stabilizzato-per-classe-d-t-26-30vcc-4a-economico-e-ben-fatto ?
Potrebbe essere un degno partner della tua scheda Hifimediy.
Saluti. Hello
Purtroppo quell'alimentatore l'Alpha Elettronica non lo fa più e io non riesco a trovarlo da nessuna parte. Comunque potrei anche farmi da solo qualcosa di simile, anzi l'ho già messo in preparazione per il Muse DT-50 di un mio amico.
Il fatto è che mi chiedo se l'effetto di un alimentatore del genere (che costerebbe meno di 40 euro) può essere all'altezza di un toroidale (ca. 35 euro) filtrato da - diciamo - due Kendeil da 10000 uF, che da soli costano più di 30 euro... se è così, glielo costruisco subito e lo infilo nel case! Infatti mi piacerebbe sicuramente risparmiare, ma non a scapito della qualità sonora, vorrei il massimo che è possibile ottenere in una fascia di spesa intorno ai 150/200 euro (mi accontento di poco Cool, vero?).
Quindi se ho capito bene, tra T1, T2, T3 e T4 consigliereste T1/T2?

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  Alessandro LXIV il Sab 7 Set 2013 - 8:50

luca72c ha scritto:
Alessandro LXIV ha scritto:La TK2050 oltre che integrato, non può essere che finale, quindi se vuoi accoppiarla al tuo NAD non puoi che utilizzarlo come pre.
La TK2050 sicuramente aumenta l'analiticità (tipico dei digitali) se rimpiangerai "l'impatto" del NAD dipenderà anche da come alimenterai la 2050.
Accidenti, come al solito ho sparato una cavolata! Ma come mai il 2050 non si può usare come pre?
Comunque, come consiglieresti di alimentare la 2050 per migliorare l'impatto complessivo?
Non ho competenze tecniche, mi limito a riportare le mie esperienze personali, la mia 2050 la alimento con un lineare che mi fece a suo tempo proprio Maurarte l'autore di quel 3D che ti ha segnalato Andzoff.
Questo:

Comunque se le casse sono ostiche non c'è alimentatore che tenga, meglio il NAD.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  LakyV il Sab 7 Set 2013 - 12:08

Alessandro LXIV ha scritto:
luca72c ha scritto:Accidenti, come al solito ho sparato una cavolata! Ma come mai il 2050 non si può usare come pre?
Comunque, come consiglieresti di alimentare la 2050 per migliorare l'impatto complessivo?
Non ho competenze tecniche, mi limito a riportare le mie esperienze personali, la mia 2050 la alimento con un lineare che mi fece a suo tempo proprio Maurarte l'autore di quel 3D che ti ha segnalato Andzoff.
Questo:

Comunque se le casse sono ostiche non c'è alimentatore che tenga, meglio il NAD.
Bello.... Quanto vuoi Hehe Hehe Hehe Oki 
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Sab 7 Set 2013 - 12:27

Alessandro LXIV ha scritto:
Comunque se le casse sono ostiche non c'è alimentatore che tenga, meglio il NAD.
No, per fortuna la MA Silver S6 sono facilmente gestibili...

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  SaNdMaN il Sab 7 Set 2013 - 14:00

luca72c ha scritto:
andzoff ha scritto:Ti riporto una differenza tra T1 e T2 che potrà interessarti.
La T2 può essere alimentata sia in continua che in alternata.
La T1 solo in continua, e quindi non ha il grosso condensatore che vedi nelle foto, ma questo può essere un vantaggio. Se hai già deciso di alimentare la scheda con un alimentatore (quindi in continua) puoi prendere la T1 e risparmiare qualcosa.
Hai dato una occhiata all'alimentatore Alpha Elettronica di cui si parla in questo post :
http://www.tforumhifi.com/t23867-alimentatore-lineare-stabilizzato-per-classe-d-t-26-30vcc-4a-economico-e-ben-fatto ?
Potrebbe essere un degno partner della tua scheda Hifimediy.
Saluti. Hello
Purtroppo quell'alimentatore l'Alpha Elettronica non lo fa più e io non riesco a trovarlo da nessuna parte. Comunque potrei anche farmi da solo qualcosa di simile, anzi l'ho già messo in preparazione per il Muse DT-50 di un mio amico.
Il fatto è che mi chiedo se l'effetto di un alimentatore del genere (che costerebbe meno di 40 euro) può essere all'altezza di un toroidale (ca. 35 euro) filtrato da - diciamo - due Kendeil da 10000 uF, che da soli costano più di 30 euro... se è così, glielo costruisco subito e lo infilo nel case! Infatti mi piacerebbe sicuramente risparmiare, ma non a scapito della qualità sonora, vorrei il massimo che è possibile ottenere in una fascia di spesa intorno ai 150/200 euro (mi accontento di poco Cool, vero?).
Quindi se ho capito bene, tra T1, T2, T3 e T4 consigliereste T1/T2?
La T2 va meglio con carichi da 4/6Ohm la T4 per carichi da 8Ohm.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Sab 7 Set 2013 - 15:55

Grazie! Allora vado di T2...

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 4:25

Scusatemi, dato che siete tutti così gentili e disponibili (veramente!), potreste darmi qualche consiglio e qualche link anche per gli altri componenti più o meno secondari, tipo:
- condensatori Kendeil di filtro;
- condensatori Jantzen Superior o alla peggio Audyn Cap Plus agli ingressi;
- cavi potenza e segnale interni;
- piedini di sospensione per la scheda;
- boccole;
- connettori rca;
- led di accensione;
- interruttore di accensione;
- cavi elettrici interni per collegare i condensatori di filtro e l'alimentatore;
- guaine e gusci per fili e spine;
- istruzioni per bypassare il potenziometro (o è meglio rimuoverlo? In tal caso resistenza da utilizzare);
- vari ed eventuali.
Spesa massima del tutto (escluso i condensatori) <=50 euro...
Magari se fosse possibile comprare tutto in un unico negozio online, così da risparmiare sulla spedizione... Tenete presente che nella mia città non si trova NIENTE di decente (credetemi)!
Grazie di nuovo anticipatamente!

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  SaNdMaN il Dom 8 Set 2013 - 7:52

luca72c ha scritto:Scusatemi, dato che siete tutti così gentili e disponibili (veramente!), potreste darmi qualche consiglio e qualche link anche per gli altri componenti più o meno secondari, tipo:
- condensatori Kendeil di filtro;
- condensatori Jantzen Superior o alla peggio Audyn Cap Plus agli ingressi;
- cavi potenza e segnale interni;
- piedini di sospensione per la scheda;
- boccole;
- connettori rca;
- led di accensione;
- interruttore di accensione;
- cavi elettrici interni per collegare i condensatori di filtro e l'alimentatore;
- guaine e gusci per fili e spine;
- istruzioni per bypassare il potenziometro (o è meglio rimuoverlo? In tal caso resistenza da utilizzare);
- vari ed eventuali.
Spesa massima del tutto (escluso i condensatori) <=50 euro...
Magari se fosse possibile comprare tutto in un unico negozio online, così da risparmiare sulla spedizione... Tenete presente che nella mia città non si trova NIENTE di decente (credetemi)!
Grazie di nuovo anticipatamente!
Tutto sotto i 50€? Very Happy 
Sei simpatico Hehe 
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  Albert^ONE il Dom 8 Set 2013 - 9:30

Ci vuole un'alimentatore cazzuto,almeno un 10 Amper Wink
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5464
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  valvolas il Dom 8 Set 2013 - 12:15

condensatori Kendeil di filtro;
- condensatori Jantzen Superior o alla peggio Audyn Cap Plus agli ingressi;
Qualsiasi polipropilene trovi va bene MKP  
- cavi potenza e segnale interni;
potenza:elettrico unipolare da 1,5mm segnale:microfonico semibilanciato tasker schermato solo lato di partenza segnale
- led di accensione;
se ti piace blu lo metti in parallelo alla dc ma con una resistenza in serie alta o ti acceca
- interruttore di accensione;
O a leva normale o quelli a rele' pulsante che sono piu estetici ma deve restare parte del circuito sempre in tensione per tenere in presa il rele'
- cavi elettrici interni per collegare i condensatori di filtro e l'alimentatore;
unipolari 1,5mm elettrici
- guaine e gusci per fili e spine
termorestringenti e spine qualsiasi a norma 

a parte i caps il resto lo trovi da qualsiasi fornitore elettrico o brico ingrosso o GBC
spendere 40 euro x 2 caps in termini pratici non ha alcun valore aggiunto.
Quando e se togli il pot ti conviene fare un po di prove sul valore di resistenza da apporre al segnale,perche' le operazioni di mettere un pre su un integrato non sono mai scontate come pilotabilita',trovato il valore che ti va bene tra 10 e 50k direi le metti ''fisse'' a carbone wattaggio surdimensionato tipo 2 W o piu.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 13:09

SaNdMaN ha scritto:
Tutto sotto i 50€? Very Happy 
Sei simpatico Hehe 
Beh, io ci provo sempre, non si sa mai... Embarassed 
Comunque volevo evitare che mi consigliaste tutta roba Audionote... Facciamo tutto di fascia decente che non rovini la qualità della realizzazione!

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  valvolas il Dom 8 Set 2013 - 13:46

luca72c ha scritto:
SaNdMaN ha scritto:
Tutto sotto i 50€? Very Happy 
Sei simpatico Hehe 
Beh, io ci provo sempre, non si sa mai... Embarassed 
Comunque volevo evitare che mi consigliaste tutta roba Audionote... Facciamo tutto di fascia decente che non rovini la qualità della realizzazione!
il materiale ''elettrico'' è piu facile che sia qualitativo se acquistato al banco che online
perche' hai un riferimento certo,sui caps vale quanto scritto prima.Prima della componentistica  farei le prove di ''interfacciamento'' che ti ho detto o rischi di costruire qualcosa di utilita' zero,perche' assemblare due cose cosi senza verificarne il risultato al tuo orecchio e la pilotabilita',produrra' che tra 15 gg vedro' un tuo post con scritto con 50k (o 100k) non salgo oltre a ore 9 (cito a ''naso'') help cosa faccio?
E arriveranno le ipotesi piu' bizzarre tranne quella che i guadagni dell'integrato siano gia' alti di suo,o che le impedenze delle due macchine siano poco compatibili.Prima di buttarci euro fai le prove poi se sei contento o aggiusti le cose passi alla costruzione
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 14:42

valvolas ha scritto:
il materiale ''elettrico'' è piu facile che sia qualitativo se acquistato al banco che online
perche' hai un riferimento certo,sui caps vale quanto scritto prima.Prima della componentistica  farei le prove di ''interfacciamento'' che ti ho detto o rischi di costruire qualcosa di utilita' zero,perche' assemblare due cose cosi senza verificarne il risultato al tuo orecchio e la pilotabilita',produrra' che tra 15 gg vedro' un tuo post con scritto con 50k (o 100k) non salgo oltre a ore 9 (cito a ''naso'') help cosa faccio?
E arriveranno le ipotesi piu' bizzarre tranne quella che i guadagni dell'integrato siano gia' alti di suo,o che le impedenze delle due macchine siano poco compatibili.Prima di buttarci euro fai le prove poi se sei contento o aggiusti le cose passi alla costruzione
Grazie, quello che dici è molto sensato, ma io andavo abbastanza sul sicuro trattandosi di macchine già ampiamente realizzate e testate da altri utenti del forum, da cui gradivo qualche consiglio più dettagliato basato sulle loro esperienze. Tieni conto, poi, che il Nad C350 è si un integrato, ma è predisposto per fare anche da pre, con uscite apposite distinte da quelle normali (immagino quindi con guadagno ridotto), e le mie casse sono abbastanza famose per essere facilmente gestibili da tutti gli ampli. Per il potenziometro, mi risulta che va semplicemente bypassato o sostituito da resistenza con carico resistivo calibrato sul potenziometro sostituito, per cui non credo che sia necessario fare delle prove. O sbaglio? Così dicono altri utenti sul forum...
Inoltre, ho concepito il progetto così che fosse facilmente trasformabile in integrato, casomai la riuscita come finale fosse insufficiente o addirittura peggiorativa.
Per finire, il tuo consiglio di acquistare al banco è assolutamente saggio, ma purtroppo come dicevo qui nella mia città non si trova veramente nulla di decente a livello hifi, credimi! Al massimo c'è Brico, ma un componente lontanamente decente costa quanto uno di altissima qualità su internet e nessuno ti sa dare un minimo consiglio! Qua siamo nel Far West, cari miei...

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  valvolas il Dom 8 Set 2013 - 15:03

in realta' il concetto che sta dietro quell'intervento è che prima di spendere soldi è meglio provare perche' fidarsi delle opinioni (in buona fede per carita') è sempre fidarsi di una cosa soggettiva e su catene diverse.Se Pippo Pluto e Paperino hanno fatto la stessa cosa è meglio cmq provarla,perche' magari Pippo Pluto e Paperino hanno un pre diverso,sorgenti,casse diverse o semplicemente volumi di ascolto diversi dai tuoi.Cambiare uno qualsiasi dei parametri modifica il risultato finale.Qui c'e' gente che solo nell'ultimo anno ha cambiato 6/7 amplificatori (e non tamp da 50/100 euro) perche' fa ''girare'' tutto su casse da pilotare con almeno 150W vuole l'ascolto qualitativo ( in potenza non è mai semplice) e continua a girare come il criceto sulla ruota,volendo fare entrare una cosa quadrata in un foro rotondo.In generare interfacciare delle parti singole e ottenerne qualcosa che valga la spesa puo' non essere una operazione semplice parti dai valori resistivi che ti hanno suggerito poi vedi di registrare la cosa in base al TUO orecchio,la faccenda non è cosi automatica.Speriamo che non sia il lato pre del nad a generare quella chiusura che lamenti perche' se al tamp fornisci un segnale lui quello tratta.Vediamo
ps x elettrici intendevo cavetteria da 1,5mm interruttori,prese insomma roba generica
che non genera alcuna differenza purche' a norma a parte le baggianate audiofile e applicazioni MOLTO particolari che non sono queste di cui parliamo.Poi è chiaro che i caps e le resistenze vanno prese in posti dove vendono elettroniche o online se non presenti dove vivi.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 15:25

Grazie, mi sembrano considerazioni molto ragionevoli. Ne terrò conto!
Comunque, non voglio insistere ma ti assicuro che qui da me non si riesce a trovare nemmeno i componenti necessari per montare la schedina su chassis, nemmeno un cencio di LED! Qualche settimana fa sono impazzito per trovare un cavetto elettrico ad anima singola per fare un ponticello, alla fine ho dovuto rinunciare!
Cavo elettrico microfonico semibilanciato tasker? Qua non sanno nemmeno cosa sia!
Io vivo in provincia nelle Marche, mica in Lombardia...

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  SaNdMaN il Dom 8 Set 2013 - 15:31

Trovi tutto qui da Audiokit http://www.shop.audiokit.it/OsWay/
Affidabilissimi ormai da anni. Un riferimento.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 15:38

SaNdMaN ha scritto:Trovi tutto qui da Audiokit http://www.shop.audiokit.it/OsWay/
Affidabilissimi ormai da anni. Un riferimento.
Grazie, è proprio quello che cercavo!

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  valvolas il Dom 8 Set 2013 - 16:08

La Milano di cui parli tu era quella di parecchi anni fa.è vero che si trova ancora qualcosa ma i rivenditori al banco sono rimasti molto pochi,personalmente preferisco fidarmi di materiale NOS o (x dire quello che sono) fondi di magazzino,che del materiale moderno made in china.I caps polipropilene ad eempio,fatico anche io a trovarli e faccio riferimento ad un posto solo con prezzi nella norma trattandosi di materiale moderno,tanto piu che quello che c'e' in giro sono vecchi archo ''ripittati e rimarcati'' che meritano un prezzo adeguato ma non certo di 20 euro.Non ti stupire x la faccenda degli archo qui da noi hanno tagliato ''a fette'' (e intendo letteralmente con flessibili ) macchinari grandi come palazzine a due piani e spedito tutto in India in China dove si produce la stessa cosa a costi e normative antinquinamento come dire...addolcite??Quindi che Archo e Ero/Roe siano finiti oltre l'oceano indiano o la muraglia non è poi una stranezza,ma non c'e' niente di esoterico li compravi di colore giallo (anziche neri rossi o bianchi) anche qui fino a 10/15 anni fa pagandoli certamente qualcosina in piu,ma il qualcosina era un ragionevole valore aggiunto del componente.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 19:03

Che tempacci! Sad 

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  valvolas il Dom 8 Set 2013 - 19:47

luca72c ha scritto:Che tempacci! Sad 
Ho evitato di dare opinioni politiche/sociali su quello esposto sopra,basta vedere come stiamo messi dopo certe decisioni economiche prese da ''fenomeni'' del mondo occidentale,la gente comune poteva non arrivarci,ma mi pare diffcile che giornalisti e uomini di cultura/economia non conoscessero la storia degli ultimi 100 anni.E che nessuno sapeva prima ''come andava a finire''.Chiudo l'OT perche' ci sarebbe di cui incavolarsi (e incavolarsi è un eufemismo).
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  luca72c il Dom 8 Set 2013 - 20:55

Secondo me, se noi ci abbiamo perso, qualcun altro ci ha guadagnato...

luca72c
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.06.13
Numero di messaggi : 501
Provincia (Città) : Ascoli Piceno
Impianto : Sorgente: HTPC con LMS, Daphile e wtfplay; DAC Buffalo IIIse con Raspberry PI interno
Pre: Broskie Unbalancer
Finali: OTL Circlotron autocostruiti
Diffusori: Monitors autoassemblati Wilmslow Audio
Cavi segnale: Autocostruiti in argento
Cavi potenza: Qed
Cavi alimentazione: Lucasaudio RedLine e altri autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: TK2050: pre o finale?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum