T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Consigli audio pc
Oggi alle 0:32 Da Yrneb9

» Diffusori da scaffale per primo impianto
Oggi alle 0:05 Da pim

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 0:04 Da bru.b

» Alva Noto and Ryuichi Sakamoto - Berlin
Ieri alle 23:29 Da lello64

» lettura file SACD compattati
Ieri alle 23:27 Da Masterix

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 22:30 Da lello64

» Nuovo Impianto
Ieri alle 22:29 Da __Ale__

» CONSIGLIO PER UN FINALE PER TISBURY AUDIO PREAMPLI LINEA PASSIVO
Ieri alle 22:23 Da homesick

» DIY Sb acoustic e Fabrix di Audiojam
Ieri alle 18:27 Da giucam61

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Ieri alle 18:20 Da giucam61

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Ieri alle 17:40 Da Dreammachine

» Celestion Ditton 150
Ieri alle 16:43 Da potowatax

» T-preamp si spegne con l'elettricità statica
Ieri alle 15:24 Da fuzzu82

» consiglio diffusori pavimento
Ieri alle 15:24 Da mumps

» primo impianto hifi
Ieri alle 15:13 Da fabe-r

» Help nabbo alle prime armi! Sony PS-LX300USB
Ieri alle 14:23 Da DavideF

» Consiglio nuova scheda audio
Ieri alle 13:59 Da potowatax

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Ieri alle 13:47 Da diechirico

» Consiglio Diffusori Vintage
Ieri alle 11:06 Da portnoy1965

» Info alimentatore switching
Lun 22 Gen 2018 - 21:32 Da Albert^ONE

» [VENDUTO] [VICENZA/ITALIA] Beresford Bushmaster MKII - 150€
Lun 22 Gen 2018 - 18:38 Da Wordcrasher

» costruire nuova cassa per subwoofer
Lun 22 Gen 2018 - 17:52 Da vds

» FX Audio D802, cambio alimentatore e relazione V e W
Lun 22 Gen 2018 - 17:28 Da pim

» AR3a
Lun 22 Gen 2018 - 17:01 Da asimmetrico

» amplificatore 2 telai gainclone
Lun 22 Gen 2018 - 15:41 Da Renzo Badiale

» Quali casse da controsoffitto?
Lun 22 Gen 2018 - 15:11 Da Gianni S

» black sabbath - ten year war - flac 24/96
Lun 22 Gen 2018 - 14:21 Da mumps

» Ampli+DAC Audio-GD R2R 11
Lun 22 Gen 2018 - 12:00 Da Saxabar

» preamp economico per spotify?
Lun 22 Gen 2018 - 10:32 Da Saxabar

» t-amp ...fritto ?
Lun 22 Gen 2018 - 9:47 Da marco_54

Statistiche
Abbiamo 11344 membri registrati
L'ultimo utente registrato è eglio

I nostri membri hanno inviato un totale di 805384 messaggi in 52217 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
mumps
 
Masterix
 
pim
 
PietroM84
 
giucam61
 
DavideF
 
Yrneb9
 
Pinve
 
PCHIO
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9336)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 54 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Calbas, dsotm, SGH, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Fusibili T HBC

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fusibili T HBC

Messaggio  Fabio il Sab 25 Lug 2009 - 19:35

A MIO RISCHIO E PERICOLO montero il prototipo del GC senza fusibili in uscita dal trafo ma solo con quello sulla 220V.
Per due motivi, lo spazio a disposizione che e veramente esiguo e i trafo che sono gia terminati e con dei faston montabili direttamente sui raddrizzatori, mentre non trovo portafusibili adatti allo scopo.
In seguito voglio realizzare un circuitino softstart con protezione a relay e comunque in uscita metterò un circuito di protezione degli speaker.
Ma restando al prototipo, con il solo fusibile in ingresso il dimensionamento diventerà critico, poichè non ci si puo tenere larghi.
Vorrei mettere dei fusibili T ma HBC, tipo questi:
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=0563605
che dovrebbero resiste di più agli spunti, in modo da potremi abbassare coi valori nominali di fusione ma avere un minimo di tolleranza ai transitori in accenzione. Purtroppo su quanto resistano ai transienti e su la loro entità non ho dati certi.
Un calcolo approssimativo su quale corrente massima scorrerà in funzionamento e possibile farlo ma prevedere i transitori e cosa diversa.
Ne vendono in confezioni da 10 e non ne vorrei comprare 100 per usarne uno solo.
Qualcuno ha fatto prove con queta tipologia di fusibile per capire approssimativamente il valore più basso provato senza che si fonda all'accenzione e su che valori di filtraggio e trafo ha fatto le prove?


Ultima modifica di Fabio il Sab 25 Lug 2009 - 20:42, modificato 3 volte
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  piero7 il Sab 25 Lug 2009 - 19:46

@Fabio ha scritto:A MIO RISCHIO E PERICOLO montero il prototipo del GC senza fusibili in uscita dal trafo ma solo con quello sulla 220V.

e fai bene! Oki
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  Fabio il Sab 25 Lug 2009 - 19:49

@piero7 ha scritto:[
e fai bene! Oki

Bene non so quanto, me ne assumo i rischi, ma non mi sentodi consigliarlo.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  piero7 il Sab 25 Lug 2009 - 20:44

c'è chi dice che i fusibili a valle delle alimentazioni siano l'anello debole della catena e che influiscono negativamente all'ascolto. Io questo non lo so, per il semplice fatto che non ho MAI messo fusibili a valle, ma solo a monte del trasformatore, sulla 220 per capirci. Infatti, chi dice sta storia del degrado sonoro, poi invita a comprare fusibili da 10 o 25 euro l'uno Shocked

Una cosa però so per certo, che anche con i fusibili a valle, se sei sfigato, il corto o il fulmine ti brucia comunque l'aggeggio a prescindere dalla presenza dello stesso. Quindi, tanto vale non metterlo e basta. Usa fusibili ritardati, son fatti apposta per sopportare i transitori d'accensione. A parità di amperaggio dei rapidi, non saltano.
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  Fabio il Sab 25 Lug 2009 - 21:06

@piero7 ha scritto: Usa fusibili ritardati, son fatti apposta per sopportare i transitori d'accensione. A parità di amperaggio dei rapidi, non saltano.

Si ma ci sono fusibili ritardati e fusibili ritardati.
La "T" dovrebbe indicare quelli ritardati ma nella stessa tipologia esistono modelli che hanno un Low Breaking Capacity (LBC) e un High Breaking Capacity (HBC in genere col contenitore in ceramica) che sono quelli che vorrei usare per abbassarmi con l'amperaggio che a reggime non dovrebbe superare i 2A, e anche meno, pur con carichi da 4 Ohm, avendo un'alimentazione di circa +27-27V.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  piero7 il Sab 25 Lug 2009 - 21:25

Boh, penso che ti stai complicando troppo la vita.

Tieni presente che in alternata il funzionamento ed il dimensionamento del fusibile è diverso dalla corrente continua, e la protezione che hai a monte del trasformatore è solo per i corto circuiti. Un fusibile di 1,5 ampere porta in corrente alternata, più o meno, 10 ampere di carico. Quindi, penso che la tua preoccupazione sia eccessiva. Non penso che i transitori dell'ampli possano far saltare un fusibile a monte del trasformatore
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  Fabio il Sab 25 Lug 2009 - 22:45

@piero7 ha scritto:Boh, penso che ti stai complicando troppo la vita.

Tieni presente che in alternata il funzionamento ed il dimensionamento del fusibile è diverso dalla corrente continua, e la protezione che hai a monte del trasformatore è solo per i corto circuiti. Un fusibile di 1,5 ampere porta in corrente alternata, più o meno, 10 ampere di carico. Quindi, penso che la tua preoccupazione sia eccessiva. Non penso che i transitori dell'ampli possano far saltare un fusibile a monte del trasformatore

OK Piero, ma non era del carico che volevo sapere ma delle caratteristiche sui transitori di questi fusibili.
Anche se un po' arruginito sono un perito elettronico, ai calcoli di tensione e corrente ci arrivo ancora Smile
Comunque ci sono Gainclonisti qui a cui all'accenzione ricordo siano saltati fusibili da 2A e più, immagino rapidi.


Ultima modifica di Fabio il Dom 26 Lug 2009 - 0:00, modificato 1 volta
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  piero7 il Sab 25 Lug 2009 - 23:21

@Fabio ha scritto:
@piero7 ha scritto:Boh, penso che ti stai complicando troppo la vita.

Tieni presente che in alternata il funzionamento ed il dimensionamento del fusibile è diverso dalla corrente continua, e la protezione che hai a monte del trasformatore è solo per i corto circuiti. Un fusibile di 1,5 ampere porta in corrente alternata, più o meno, 10 ampere di carico. Quindi, penso che la tua preoccupazione sia eccessiva. Non penso che i transitori dell'ampli possano far saltare un fusibile a monte del trasformatore

OK Piero, ma non era del carico che volevo sapere ma delle caratteristiche sui transitori di questi fusibili.
Anche se un po' arruginito sono un perito elettronico, ai calcoli di tensione e corrente ci arrivo ancora Smile
Comunque ci sono Ganiclonisti qui a cui all'accenzione ricordo siano saltati fusibili da 2A e più, immagino rapidi.

e c'avevano collegato? Un frantoio? Very Happy
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  pincellone il Sab 25 Lug 2009 - 23:59

Dalle FAQ del Gainclone:

http://myweb.tiscali.co.uk/nuukspot/decdun/gaincloneFAQ.html

What type of fuse do I use?
For most Gainclones using the transformers that I recommend below, use a 1.6AT (or 3.15AT if your mains voltage is 115/120 volts) fuse of a suitable size to fit in the fuse holder that you have bought. The 'T' in the specification indicates that the fuse will not blow for a set period of time. This is important for this part of the circuit as the transformer will draw a lot of current when it is switched on and that could blow an ordinary fuse. The 'T' types wait until the inrush of current is over and only blow if there is a fault after that. For this reason, this type of fuse is also known as an 'anti surge' type.

Fuses come in several different sizes but basically all work the same way. Just make sure that the size of fuse that you buy fits the fuse holder that you are going to use. I prefer the panel mount type of fuse holder that encloses the fuse and allows you to change it without having to open the case. I have just found out that there is a correct way to wire up this type of holder to avoid any possibility of electric shock when replacing the fuse! The supply from the mains must be connected to the tag on the end of the holder, and the supply from the fusholder should be taken from the tag on the side.

If you use a fuse holder that goes inside the case, try and get one with an insulating cover. Remember, this fuse will be carrying your full mains voltage and you won't want to risk touching it!



Should I use fuses on the DC rails?
I would suggest using these at least to begin with. When you have your Gainclone working properly and have finished doing any modifications, then you could remove them (and replace them with a plain wire link). Note, while you use a fast-blow type of fuse on the primary side of the transformer, you should use the slow-blow type on the DC rails. This type of fuse often has a F suffix, eg 3.15AF is a fast-blow fuse rated at 3.15 amps. The value of the fuse should be as near to possible as:

The voltage rail divided by 0.707 divided by the impedance of your speakers

So if you have 27 volt rails and use 6 ohm speakers, that would be

(27/0.707) divided by 6 which is 3.18

You could just get away with a 3.15 AT fuse in that case.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  Fabio il Dom 26 Lug 2009 - 0:33

Allora....
vedo di spiegarmi meglio.
E' lampante che quei 1,6A siamo più che sovraddimensionati. Con 220V saltano con un assorbimento in potenza di 352VA e non credo che due canali GC siano in grado richiedere.
Infatti quel fusibile deve tenere conto dei transitori, soprattutto la carica dei condensatori di filtro all'accenzione.
Esistono vari tipi di fusibili ritardati, nello specifico i T-LBC e i T-HBC come ho scritto nei precedenti post, ma non ho trovato specifiche precise nei datasheet, mi chiedevo usando degli HBC quanto si potessero limare quei 1,6A senza rischiare la loro fusione all'accenzione e nello stesso tempo essere più sicuri dell'intervento in caso sovraccorrento più durature causate da guasti, considerato che noin userò fusibili a valle. TRadotto alzando la tollerabilità ai picchi potrei abbassare il valore di Amperaggio nominale.
Comunque non c'e' problema, chiudiamola qui, so io che devo sempre fa qualcosa di diverso. Come diceva Smanetton, mi sembra di ricordare, sono dell'ufficio complicazione affari semplici. Laughing
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fusibili T HBC

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum