T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 23:32 Da criminale

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 22:55 Da valterneri

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Ieri a 22:14 Da potowatax

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 21:23 Da Ola!

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 21:05 Da Sistox

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 20:33 Da teskio74

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 19:41 Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Ieri a 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Ieri a 17:48 Da MrTheCarbon

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 16:34 Da Angel2000

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 16:15 Da gigihrt

» JRiver 22
Ieri a 15:57 Da gigihrt

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 15:47 Da SubitoMauro

» fissa lettore CD
Ieri a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Ieri a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Ieri a 0:26 Da wolfman

» Marble Machine
Dom 4 Dic 2016 - 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom 4 Dic 2016 - 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom 4 Dic 2016 - 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Dom 4 Dic 2016 - 12:24 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Dom 4 Dic 2016 - 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Dom 4 Dic 2016 - 9:07 Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Dom 4 Dic 2016 - 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
savi
 
hell67
 
dinamanu
 
Silver Black
 
valterneri
 
rx78
 
natale55
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
fritznet
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10216)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8480)
 

Statistiche
Abbiamo 10366 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Francesco Sk

I nostri membri hanno inviato un totale di 769168 messaggi in 50046 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 28 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Pre come controllo volume remoto

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 2:54

@Piposilvestre ha scritto:Dato che sei stato così gentile fin qui, ti chiedo ancora una cosa.
Prima accennavi a problemi nel caso di 13 db di guadagno nella mia catena, potresti spiegarmi che tipo di problemi potrei avere inserendo quel pre?
Se il livello di ascolto attualmente è "comodo" , cioè se l'uscita della sorgente è sufficiente a pilotare gli amplificatori dei tuoi diffusori in maniere corretta, in modo che tu puoi usare comodamente tutta l'escursione del potenziometro del volume, mettendo nella catena un pre che guadagna 13db avrai difficoltà a regolare il volume, già nella prima parte di corsa del potenziometro del pre il volume sarà molto forte e non potrai regolarlo bene.

Comunque il meglio, per una serie di motivi, è lavorare con il potenziometro oltre metà corsa, quindi se adesso il potenziometro lavora bene mettere quel pre non è una cosa saggia.
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 2:55

@Piposilvestre ha scritto:

Da dove viene fuori l'ingresso sbilanciato?
Sto usando questi: https://www.dropbox.com/s/no6r7231m3iu9j8/neutrik.JPG
Ma comunque un ingresso sbilanciato non c'è.
Very Happy 
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 2:57

Ma io il pre lo prendo principalmente perché mi fa da hub per varie entrate e ha il controllo remoto, la preamplificazione mi interessa secondariamente e anzi, speravo di poter anche attenuare il segnale all'occorrenza...
Mi sta venendo l'atroce dubbio... da solo valori di amplificazione positivi quel coso?

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 3:12

@valterneri ha scritto:
@Piposilvestre ha scritto:...Famo fifty fifty? Very Happy 
NO!
Dipende da quale ingresso delle Fostex userai.
L'ingresso linea sbilanciato Pin-Jack va diretto al potenziometro e quindi
la posizione di questo è ininfluente.
L'ingresso XLR o TRS è sotto preamplificatore che non devi né sovramodulare
né sottomodulare,
quindi da non meno di ore 9 (meglio 10) a non più di ore 14.
Il DAC naturalmente sarà variabile a piacer tuo.
Che cavolo significa "il Dac sarà variabile a piacer tuo" ?
Ti riferisci al volume di uscita del dac?
Penso di si visto che stai parlando di potenziometri e modulazione.
E allora....se non posso sovramodulare nè sottomodulare l' ingresso del circuito sbilanciatore delle Fostex, e il potenziometro è dopo il circuito sbilanciatore (che potrebbe, da quello che tu dici, soffrire sotto o sovra modulazione) che c'entra la posizione del potenziometro delle Fostex?
Visto che il circuito che potrebbe soffrire (secondo te) per un segnale troppo basso o troppo alto è prima del potenziometro?
Se devo restare con il potenziometro delle Fostex tra ore 9(meglio 10) e ore 14, come posso variare la tensione d'uscita dal DAC a mio piacimento?
Se il circuito sbilanciatore vede proprio la tensione in uscita dal DAC?
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 3:17

Mi manca un passaggio in tutta sta faccenda... il Dac liscio che entra nelle fostex ha un volume x che è fisso perché il suddetto dac non ha pre.
Con il pre di cui stiamo parlando, quello da 13db per intenderci, potrei far suonare le casse MENO forte di come suonano col dac liscio? Potrei insomma attenuare il segnale in uscita dal dac, all'occorrenza?
Perché se così fosse, io metto le casse col potenziometro a ore 12 e il lavoro sporco di abbassare (più spesso) o di alzare volume (meno spesso) lo faccio fare al pre... Insomma lo uso come userei la televisione, che col suo dac e pre interni converte, attenua/amplifica il segnale che gli viene mandato via hdmi da un eventuale decoder...

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 3:18

@sonic63 ha scritto:Le fostex hanno solo ingressi bilanciati,
da dove viene fuori l'ingresso sbilanciato?
Come è possibile che il segnale bilanciato, che per definizione ha tensione doppia rispetto al segnale single ended, passi per un pre amplificatore e il segnale sbilanciato no?
Qualsiasi integrato usato per sbilanciare il segnale può accettare , senza saturare, la tensione d'uscita di una sorgente.
Vero, l'ingresso sbilanciato non c'è
(ne avevo due coppie di Fostex e c'era, ma non erano questo modello)
ma il problema non cambia
Nel professionale l'input di solito è tra + 4 dBm a + 6 dBV (efficaci)
che vengono dal primo circuito sbilanciati e attenuati a 0 dBm.
In queste Fostex anche meno
(presuppongo -10 dBV efficaci con modulazione massima 2V)
E solo ora il segnale entra nel potenziometro di volume.

Spiego in altre parole che faranno intuire una dannosa inutilità.
In ogni apparecchiatura professionale il segnale in transito all'interno
dei preamplificatori è sempre circa di 0 dBm ovviamente sbilanciati
con un headroom di 22-26 dB,
mentre il segnale in transito sui cavi è sempre + 4 dBm o + 6 dBV.
Quindi entrando il segnale subisce contemporaneamente
sbilanciamento/attenuazione e uscendo bilanciamento/amplificazione
ma all'interno c'è sempre un segnale moderato e più gestibile.
Un'eventuale ingresso sbilanciato è già giusto e già sbilanciato.

Non è vero che un ingresso bilanciato può sopportare direttamente
un'uscita bilanciata, di solito le uscite sono più potenti.
Ci sono sempre potenziometri o trimmer di adattamento.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 3:24

@Piposilvestre ha scritto:Ma io il pre lo prendo principalmente perché mi fa da hub per varie entrate e ha il controllo remoto, la preamplificazione mi interessa secondariamente e anzi, speravo di poter anche attenuare il segnale all'occorrenza...
Mi sta venendo l'atroce dubbio... da solo valori di amplificazione positivi quel coso?
SE senti il bisogno di attenuare allora quel pre non va bene.
Ti ripeto che secondo me hai bisogno di uno scatolotto(più o meno bello) con un potenziometro telecomandato, un selettore degli ingressi e un buffer d'uscita che faccia lavorare il potenziometro su un'alta impedenza e piloti i cavi fino ai diffusori, magari con una linea bilanciata.
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 3:27

Io non sento il bisogno di attenure, non in assoluto... Sento il bisogno di fare continui aggiustamenti di volume, in base alla musica, in base all'orario, in base alla sorgente, in base al pezzo del film in cui sparano coi cannoni oppure a quello in cui sussurrano.... Da qui l'idea di settare le casse su un volume medio e poi giocare col pre.
La tua alternativa è senz'altro valida ma io non sono in grado di costruire niente di simile da solo, né saprei chi può farlo per me.

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 3:29

@Piposilvestre ha scritto:Mi manca un passaggio in tutta sta faccenda...
Pipo, vai a dormire!
Lasciaci in pace che si sta discutendo,
poi domani quando ti svegli guardi chi è rimasto vivo!
 
Mentre scriviamo mia figlia mi ha scritto un'e-mail.
Frequenta il quinto anno universitario di fisica, ieri ha dato un
esame di fisica teorica e ha preso 30 e lode.
 
Le ho risposto: - Vai a dormire! -
Mi ha risposto: - E tu che ci fai sveglio? -
Glie lo dico?

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 3:30

@Piposilvestre ha scritto:Io non sento il bisogno di attenure, non in assoluto... Sento il bisogno di fare continui aggiustamenti di volume, in base alla musica, in base all'orario, in base alla sorgente, in base al pezzo del film in cui sparano coi cannoni oppure a quello in cui sussurrano.... Da qui l'idea di settare le casse su un volume medio e poi giocare col pre.
La tua alternativa è senz'altro valida ma io non sono in grado di costruire niente di simile da solo, né saprei chi può farlo per me.
Se hai un pre come quello di cui stiamo parlando il volume dei diffusori ti conviene tenerlo al massimo e regolare solo dal pre, è molto meglio...quando il potenziometro è tutto aperto è quasi come se non ci fosse.
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 3:37


Pipo, vai a dormire!
Lasciaci in pace che si sta discutendo,
?

La mia non è curiosità scientifica ma bieca e spicciola economia... Stavo solo cercando di capire se annullare o meno un'ordine su amazon che ho fatto circa 10 ore fa Very Happy

ps. a tua figlia di' che lo stai facendo per il bene della Scienza. Capirà. Shocked 

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 3:40

@Piposilvestre ha scritto:Mi manca un passaggio in tutta sta faccenda... il Dac liscio che entra nelle fostex ha un volume x che è fisso perché il suddetto dac non ha pre.
Con il pre di cui stiamo parlando, quello da 13db per intenderci, potrei far suonare le casse MENO forte di come suonano col dac liscio? Potrei insomma attenuare il segnale in uscita dal dac, all'occorrenza?
Perché se così fosse, io metto le casse col potenziometro a ore 12 e il lavoro sporco di abbassare (più spesso) o di alzare volume (meno spesso) lo faccio fare al pre... Insomma lo uso come userei la televisione, che col suo dac e pre interni converte, attenua/amplifica il segnale che gli viene mandato via hdmi da un eventuale decoder...
Si, anche con il pre che hai linkato puoi fare questo lavoro, ma avresti un range di regolazione davvero minimo, perchè da una cera posizione del volume in poi il segnale che esce dal pre sarà più forte di quello che esce dal DAC.
Per la qualità del suono non è una cosa buona, perchè il potenziometro influisce meno sul suono quando và verso la massima apertura, la posizione peggiore è proprio a ore 12, cioè a metà corsa.
D'altra parte amplificare- attenuare- amplificar- attenuare il segnale non è una cosa buona per la qualità dell'ascolto.
Purtroppo(?Cool ) non puoi usare un pre passivo(secondo me i pre passivi fanno schifo...comunque) perchè immagino che avresti il pre abbastanza lontano dai diffusori e quindi hai bisogno di uno stadio che pur non guadagnando in "volume" dia al segnale la corrente necessaria a far suonare bene i finali.
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 3:46

@sonic63 ha scritto:....se non posso sovramodulare nè sottomodulare l'ingresso del circuito sbilanciatore delle Fostex, e il potenziometro è dopo il circuito sbilanciatore (che potrebbe, da quello che tu dici, soffrire sotto o sovra modulazione) che c'entra la posizione del potenziometro delle Fostex?
Visto che il circuito che potrebbe soffrire (secondo te) per un segnale troppo basso o troppo alto è prima del potenziometro?
Semplice!
Se teniamo quel potenziometro al minimo per ascoltar forte occorrerà sovramodulare.
Questo perché se utilizziamo un DAC con potenziometro sarà questo a stabilire
il volume volontario e più il potenziometro delle Fostex sarà basso
più dovremo alzare quello del DAC mettendo in crisi lo stadio di uscita del DAC
e lo stadio d'ingresso delle Fostex.
Anche una posizione troppo alta del volume Fostex è sbagliata
perché ci impedisce di sfruttare il DAC nella sua piena modulazione e ci
costringe a lavorare con segnali deboli sulla linea d'interconnessione.
Diminuisce il rapporto segnale/rumore del sistema.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 3:58

In altre parole:
una Fostex troppo sensibile (oltre ore 14)
o poco sensibile, ovvero "sorda" (sotto ore 10)
costringe il DAC a fornire un segnale che non lo posiziona nel
suo modo migliore.
Sotto ore 9 si rischia la sovramodulazione dello stadio d'ingresso delle
Fostex volendole pilotare a potenza massima.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 4:07

Un per con meno gain (8db) ma con distorsione maggiore e SNR minore nel mio caso sarebbe meglio o peggio di quello linkato?

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 4:11

@Piposilvestre ha scritto:Un per con meno gain (8db) ma con distorsione maggiore e SNR minore nel mio caso sarebbe meglio o peggio di quello linkato?
No, non va bene!
L'accoppiata Cambridge - Fostex è perfetta e qualunque cosa in mezzo
è negativa, tanto più se è sbilanciata e se preamplifica.
La soluzione migliore è il Plus (senza telecomando)
O sostituire il Cambridge con un preamplificatore con ingresso digitale,
volume e telecomando.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 4:18

PS: tutte le mie chiacchiere precedenti
sul giusto equilibrio dei due volumi
erano riferite alla coppia Cambridge Plus - Fostex
e non a quel che volevi comprare.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 4:23

Purtroppo stavolta temo che dovrò rinunciare alla perfezione fratello, l telecomando è pressoché necessario e per avere un DAC con controllo remoto e pure vado a spendere non meno di 600€, che non è che non voglia...ma non ce li ho proprio Sad

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 4:30

@Piposilvestre ha scritto:Purtroppo stavolta temo che dovrò rinunciare alla perfezione fratello, l telecomando è pressoché necessario e per avere un DAC con controllo remoto e pure vado a spendere non meno di 600€, che non è che non voglia...ma non ce li ho proprio Sad
Se tutto il tempo che si passa qui
lo si passasse a lavorare ... hai voglia di comprar DAC e Pre!

Naturalmente non usare le uscite XLR del DAC ma solo quelle Pin
per collegarti al pre-potenziometro-telecomando, altrimenti gli forniresti
un segnale troppo forte.
Ciao!

Nella sfida con Sonic ho vinto io!
Lui non mi sopportava più ed è andato a dormire da tempo.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 4:34

Essi, l'hai sfiancato. Segnano il punto per te Laughing 

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 11:37

stanotte ho inavvertitamente spento con il piede il pc.
mi scocciava riaccenderlo e sono andato a dormire.
comunque ha vinto valterneri, per k.o. tecnico.
Hello 

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 12:07

@sonic63 ha scritto:stanotte ho inavvertitamente spento con il piede il pc.
mi scocciava riaccenderlo e sono andato a dormire.
comunque ha vinto valterneri, per k.o. tecnico.
Hello 

Invertiamo la frase e diciamo la verità:
il piede, unica e ultima parte di noi che è rimasta razionale,
ha spento il PC e ci ha mandato finalmente a letto!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  sonic63 il Dom 4 Ago 2013 - 13:20

@valterneri ha scritto:
@sonic63 ha scritto:....se non posso sovramodulare nè sottomodulare l'ingresso del circuito sbilanciatore delle Fostex, e il potenziometro è dopo il circuito sbilanciatore (che potrebbe, da quello che tu dici, soffrire sotto o sovra modulazione) che c'entra la posizione del potenziometro delle Fostex?
Visto che il circuito che potrebbe soffrire (secondo te) per un segnale troppo basso o troppo alto è prima del potenziometro?
Semplice!
Se teniamo quel potenziometro al minimo per ascoltar forte occorrerà sovramodulare.
Questo perché se utilizziamo un DAC con potenziometro sarà questo a stabilire
il volume volontario e più il potenziometro delle Fostex sarà basso
più dovremo alzare quello del DAC mettendo in crisi lo stadio di uscita del DAC
e lo stadio d'ingresso delle Fostex.
Anche una posizione troppo alta del volume Fostex è sbagliata
perché ci impedisce di sfruttare il DAC nella sua piena modulazione e ci
costringe a lavorare con segnali deboli sulla linea d'interconnessione.
Diminuisce il rapporto segnale/rumore del sistema.

Che l'interfacciamento tra due apparecchi è una questione importante non ci piove.
Che avere più tensione sui cavi è una condizione da ricercare(e nel mio impianto è così)
E allora su queste cose sono d'accordo con te.
Ma la condizione del nostro amico è quella che è. I diffusori attivi hanno un controllo di volume, ma essere costretti ad alzarsi continuamente per andare a regolare il volume, oltretutto su due diffusori anche distnti tra loro è una maledizione.
Secondo me per rimediare nel miglior modo possibile ci vuole un'accrocchetto semplice per regolare il volume, un pre senza guadagno ma non passivo.
Il volume delle Fostex deve stare al massimo(perchè è la condizione in cui il danno al suono provocato dal potenziometro è minimo.
Il volume deve essere regolato solo dallo "scatolotto pre senza guadagno".
Il resto sono chiacchiere teoriche.
Lo stadio d'ingresso delle Fostex utilizzando l'ingresso XLR non può andare in sovramodulazione perchè(a meno che gli ingegneri non erano ubriachi) è fatto per lavorare con un livello di riferimento, quello del settore professionale, di + 4dbu corrispondenti a 1.23V e non può andare in crisi con il segnale di un'apparecchio consumer che ha un livello di riferimento di -10dbV (circa 0,3 V).
Infatti la Fostex ha previsto per l'utilizzo dei diffusori in ambito consumer un secondo ingresso(su connettore TRS) con livello di riferimento di -10dbV.
Lo stadio d'uscita del dac che il potenziometro sia a ore 9 o a ore 14 non se ne frega niente.
Esso(lo stadio d'uscita) è sempre al massimo(naturalmente in relazione al segnale) e siamo noi che parzializziamo l'uscita usando il potenziometro.
Lo stadio d'uscita se non progettato con i piedi, può andare in crisi se il carico diminuisce, non certo se alziamo il volume.
Inoltre a far vedere allo stadio d'uscita del dac un'impedenza molto alta ci penserebbe il buffer dello "scatolotto pre senza guadagno" e sicuramente ESSO (stadio d'uscita) lavorerebbe meglio di quanto fà adesso, poichè attualmente ha il carico del finale delle Fostex (20K) + induttanza e capacità di qualche metro di cavo di collegamento.
Hello 
Buona domenica

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  valterneri il Dom 4 Ago 2013 - 16:25

@sonic63 ha scritto:Lo stadio d'uscita del dac che il potenziometro sia a ore 9 o a ore 14 non se ne frega niente.
Esso(lo stadio d'uscita) è sempre al massimo(naturalmente in relazione al segnale) e siamo noi che parzializziamo l'uscita usando il potenziometro
Ciao Sonic,
 
riporto solo questa tua frase che contiene la chiave dell'incomprensione
nata dopo la frase "fifty-fifty" di Pipo, da quando cioè ciascuno di noi tre
si è mentalmente configurato un circuito differente.
 
Il mio era Cambridge DACMAGIC Plus - Fostex PM8 e null'altro.
Il Cambridge DACMAGIC Plus a pieno volume sviluppa un segnale almeno
triplo rispetto al Cambridge DACMAGIC ed il suo potenziometro non è un semplice "parzializzatore".
 
Ma adesso fermiamo la diatriba,
 
a dar ragione a quanto fin qui ho scritto sarà Pipo,
che all'arrivo dell'attenuatore telecomandato ci dirà che
non è possibile né ragionevole tenere le Fostex al massimo di volume.
 
Perché un controllo di volume "messo dopo" è responsabile di quel che c'è prima,
se da controllo di volume, appunto, lo trasformiamo in controllo di sensibilità.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3604
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre come controllo volume remoto

Messaggio  Piposilvestre il Dom 4 Ago 2013 - 18:35

Vedremo, martedì arriva l'accrocco e cercherò il più possibile di "limitare" il danno del potenziometro dei diffusori spostandomi ragionevolmente oltre ore 12, magari su ore 15... e vediamo il pre a quel punto come si comporta, quanto margine di manovra ho, ecc ecc.
Sono curioso e mi avete detto molte cose che non immaginavo minimamente Shocked 

Piposilvestre
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.01.10
Numero di messaggi : 162
Località : roma
Impianto : DAC Echo Audiofire 2 + ESI 05 eXperience nearfield active monitor

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum