T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 4:20 am Da mistervolt

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Ieri alle 11:04 pm Da giucam61

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 9:43 pm Da giucam61

» Rip DSD
Ieri alle 9:03 pm Da uncletoma

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Ieri alle 8:53 pm Da ftalien77

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 8:47 pm Da ftalien77

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 8:25 pm Da pallapippo

» ALIENTEK D8 vs Nad3020 vs altro
Ieri alle 7:07 pm Da p.cristallini

» Consiglio Primo impianto HiFi
Ieri alle 5:57 pm Da Kha-Jinn

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Ieri alle 5:01 pm Da Albert^ONE

» Un aiuto per una profana totale!
Ieri alle 4:48 pm Da Albert^ONE

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Ieri alle 2:00 pm Da vale69

» Grace Jones - Hurricane/Dub
Ieri alle 1:17 pm Da ftalien77

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Ieri alle 12:18 pm Da nelson1

» Minidisc & Batteria
Ieri alle 12:13 pm Da livio151

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Ieri alle 10:04 am Da Pinve

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 9:35 am Da uncletoma

» ALLO – THE BOSS PLAYER
Ieri alle 9:05 am Da kalium

» hi-fi jvc mx-g7
Sab Ott 21, 2017 10:45 pm Da lello64

» [Vendo] Marantz PM6005
Sab Ott 21, 2017 5:20 pm Da Kha-Jinn

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Sab Ott 21, 2017 3:22 pm Da giucam61

» Tang Band w1-2121s
Sab Ott 21, 2017 3:13 pm Da kawa

» Vendo ampli con dac NuPrime IDA 8
Sab Ott 21, 2017 2:36 pm Da silver surfer

» Charles Mingus ‎– Mingus Ah Um
Sab Ott 21, 2017 11:38 am Da andy65

» Appello per driver
Ven Ott 20, 2017 9:56 pm Da Olegol

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ven Ott 20, 2017 4:40 pm Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Ven Ott 20, 2017 4:27 pm Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Ven Ott 20, 2017 2:28 pm Da Zio

» Vu meter audio
Ven Ott 20, 2017 12:42 pm Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Ven Ott 20, 2017 10:38 am Da Masterix

Statistiche
Abbiamo 11090 membri registrati
L'ultimo utente registrato è michele.francia

I nostri membri hanno inviato un totale di 797806 messaggi in 51719 argomenti
I postatori più attivi della settimana
sound4me
 
giucam61
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
sound4me
 
Albert^ONE
 
kalium
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15487)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9205)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 33 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 31 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Kha-Jinn, mistervolt

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 1:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


qualche suggerimento per il nuovo gira?

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Dom Ago 11, 2013 3:13 pm

diciamo che il 2xperience si sta comportando bene ma nemmeno mi sta facendo innamorare
c'ho montato la Grado Gold che avevo prima sul Debut...va palesemente meglio ma non mi da l'idea di andare anni luce meglio

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  beppe61 il Dom Ago 11, 2013 3:33 pm

Ma infatti e' quello che avevo detto qualche post fa', se un gira (di quelli reperibili agli umani) ha prestazioni decenti o perlomeno e' esente da acoustic feedback ed ha un braccio che non sia una canna da pesca, la differenza la fa' la testina.
Ivor Tiefenbraun della linn dice che l'importante era il braccio e la base perche' era quello che lui produce, e vende a carissimo prezzo (le testine Audio Technica rimarchiate ne sono una prova)
Tralascio il discorso sulle varie trazioni e modelli perche' troppo ampio.
(parlo di prestazioni medie raggiungibili dagli umani non dei raggi gamma che baluginano dai bastioni di orione)

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Dom Ago 11, 2013 3:41 pm

sicuramente essendoci stessa testina e stesso pre, non mi aspettavo un suono totalmente diverso, quello è sicuro ma speravo in un miglioramento più interessante specie nel senso del ritmo e, in minor misura, nella dinamica (ma lì effettivamente è quasi interamente dipendente dalla puntina quindi non mi aspettavo un miracolo) invece noto sicuramente un maggior dettaglio ed una maggiore silenziosità

è fuori dubbio che, una volta ammortizzata la spesa del giradischi, mi procurerò una testina più interessante...per quanto abbia un certo debole per il suono Grado, ricordo ad esempio una sessione d'ascolto molto piacevole con una goldring 2300

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Dom Ago 11, 2013 8:24 pm

io non avrei dubbi a prendere questo
http://annunci.ebay.it/annunci/audio-tv-e-video/salerno-annunci-salerno/thorens-td-321-rb250/50930626

secondo me mooolto meglio del migliore dei project Wink 
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Lun Ago 12, 2013 7:55 am

che però dovrei comprare a scatola chiusa senza nemmeno poterlo ascoltare...non mi pare il caso

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Lun Ago 12, 2013 1:45 pm

Doc_Zero ha scritto:che però dovrei comprare a scatola chiusa senza nemmeno poterlo ascoltare...non mi pare il caso
quello è un annuncio ma puoi guardare nella tua zona se trovi qualcosa comunque se chiedi un consiglio potresti pure fidarti Rolling Eyes  Suspect 
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Lun Ago 12, 2013 1:59 pm

http://www.kijiji.it/annunci/audio-tv-e-video/bari-annunci-bari/giradischi-thorens-td321/48519139
sei di roma un giretto a bari o a salerno non è poi un dramma....
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Lun Ago 12, 2013 5:59 pm

fosse un giradischi da 3000€ mi prenderei lo sbattimento di buttare anche un bel pò di benzina ma su questi budget mi sembra uno spreco di soldi

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Mar Ago 13, 2013 9:29 am

Doc_Zero ha scritto:fosse un giradischi da 3000€ mi prenderei lo sbattimento di buttare anche un bel pò di benzina ma su questi budget mi sembra uno spreco di soldi

se ti dico che l'attuale thorens cioè clearaudio lo ha copiato e lo commercializza a cifre superiori ai 3000€  capisci la qualità dell'oggetto? il fatto che venga via con poco non vuol dire che vale poco Oki 
http://www.hifiprestige.it/it/giradischi/5097-thorens--td-350-tp92-rosewood.html

altrimenti faresti un affare della madonna se trovassi questo l'annuncio è riferito alla manutenzione ma è uno dei pochi dove potessi vederlo bene!
http://www.ebay.com/itm/AR-Turntable-Restoration-Service-For-AR-the-Turntable-ES-1-and-EB-101-Only-/221264142557
Altrimenti se vorresti avere un gira di livello assoluto potresti cercare un thorens td124 ecco ti ho dato varie ipotesi sia di spesa che di resa pensaci un pò che se passi ai flottanti è dura tornare indietro infatti il td124 è un semiflottante
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Mar Ago 13, 2013 9:40 am

avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Mar Ago 13, 2013 10:42 am

la cosa che mi blocca principalmente è che un giradischi (di per sè un oggetto comunque delicato) con 40 anni di servizio sulle spalle richiede giustamente delle attenzioni che non saprei tecnicamente dargli...e nemmeno conosco qualcuno che lo sappia fare. ok è vero che con diciamo....500€....mi porto a casa un apparecchio che rivaleggia con apparecchi modermi che costano il quintuplo ma sarei in grado di riportarlo nelle condizioni di lavoro ottimale? io personalmente no

non mi sogno nemmeno lontanamente di dire che i giradischi vintage fanno schifo, ci mancherebbe pure, dico solo che non saprei come "accudire" un apparecchio del genere di 40 anni. ho una eccellente manualità, costruisco di tutto fin da quando ero in grado di tenere una sega in mano senza sbudellarmi, ma con i giradischi non ho davvero mai avuto a che fare

per riferirimi ai vari suggerimenti letti finora, un thorens td 125 o 160 oppure un lenco l78 rientrano tranquillamente nel mio budget...ma non li comprerei mai a scatola chiusa senza averli sentiti prima quindi prendo in considerazione solo annunci geograficamente MOLTO vicini....il Linn LP12 se ricordo bene ha quotazioni eccessive per il mio tetto massimo di spesa

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Mar Ago 13, 2013 12:45 pm

Doc_Zero ha scritto:la cosa che mi blocca principalmente è che un giradischi (di per sè un oggetto comunque delicato) con 40 anni di servizio sulle spalle richiede giustamente delle attenzioni che non saprei tecnicamente dargli...e nemmeno conosco qualcuno che lo sappia fare. ok è vero che con diciamo....500€....mi porto a casa un apparecchio che rivaleggia con apparecchi modermi che costano il quintuplo ma sarei in grado di riportarlo nelle condizioni di lavoro ottimale? io personalmente no

non mi sogno nemmeno lontanamente di dire che i giradischi vintage fanno schifo, ci mancherebbe pure, dico solo che non saprei come "accudire" un apparecchio del genere di 40 anni. ho una eccellente manualità, costruisco di tutto fin da quando ero in grado di tenere una sega in mano senza sbudellarmi, ma con i giradischi non ho davvero mai avuto a che fare

per riferirimi ai vari suggerimenti letti finora, un thorens td 125 o 160 oppure un lenco l78 rientrano tranquillamente nel mio budget...ma non li comprerei mai a scatola chiusa senza averli sentiti prima quindi prendo in considerazione solo annunci geograficamente MOLTO vicini....il Linn LP12 se ricordo bene ha quotazioni eccessive per il mio tetto massimo di spesa
quel link è di un negozio di roma! ma credimi che di manutenzione non ne serve poi molta
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Mar Ago 13, 2013 1:26 pm

Doc_Zero ha scritto:
per riferirimi ai vari suggerimenti letti finora, un thorens td 125 o 160 oppure un lenco l78 rientrano tranquillamente nel mio budget...ma non li comprerei mai a scatola chiusa senza averli sentiti prima
e perché no? se una serie di persone ti dicono che vanno meglio io ho fatto la strada che faresti tu ad andare a bari o a salerno per prendere il mio ex 166 se magari dicessi in cosa non ti soddisfano i project magari prendiamo una direzione nei consigli se non sai bene come operare su un gira lascerei da parte il lenco e mi orienterei su uno dei seguenti modelli

1)thorens td 160super o 147
2)thorens td 320
3)AR es1
4)thorens td 125/126
5)denon dp80
6)technics sl1200
8)questo è uno dei top di tutti i tempi fuori budget ma è quasi il mio sogno... http://www.audiograffiti.com/area_usato/giradischi-bracci-testine/vendo-thorens-td-521-con-sme-312-giradischi-bracci-testine_id117294_lit.asp
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  emmeci il Mar Ago 13, 2013 2:18 pm

Doc_Zero ha scritto:la cosa che mi blocca principalmente è che un giradischi (di per sè un oggetto comunque delicato) con 40 anni di servizio sulle spalle richiede giustamente delle attenzioni che non saprei tecnicamente dargli...e nemmeno conosco qualcuno che lo sappia fare. ok è vero che con diciamo....500€....mi porto a casa un apparecchio che rivaleggia con apparecchi modermi che costano il quintuplo ma sarei in grado di riportarlo nelle condizioni di lavoro ottimale? io personalmente no
Very Happy Su questo mi trovi molto d'accordo, sappi che solo "dopo" aver intrapreso la strada del restauro di un giradischi "storico" ti rendi conto del tempo, della fatica e della spesa reale che hai dovuto sostenere! Rolling Eyes (leggi sotto in firma!)
C'è da dire che a Roma, anche per mia fortuna, ci sono persone competenti che possono aiutarti in eventuale impresa del genere.
La scelta non è delle più facili, il "tanta resa poca spesa" è possibilissimo, ma gli intoppi e le fregature sono dietro l'angolo e comunque... un giradischi ci deve anche piacere un po' per scegliere di farlo "nostro"! Wink 
Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Mar Ago 13, 2013 3:44 pm

Gaeo conosco molto bene quel negozio...diciamo che se posso evitarlo cerco di non andarci, una decina di mollette sui testicoli ti risulterebbero più simpatiche delle persone che ci lavorano comunque la mia scarsa conoscenza dei giradischi d'annata non mi permette di capire fra quelli che hanno, quale potrebbe essere la scelta migliore. forse tu alludevi al TD 321?

riguardo al prendere un giradischi a scatola chiusa volevo dire che non comprerei mai un giradischi vintage a distanza senza poterlo ascoltare e vedere per sincerarmi del suo stato di salute ed il mio tempo libero non mi permette di farmi 500km al volo per fare shopping, dovesse capitare una occasione più vicino non mi farei problemi

emmeci purtroppo di persone competenti in questo campo non ne conosco. si trattasse di una elettronica avrei dei riferimenti su dove andare ma giradischi ZERO e non ho nemmeno idea di quanto può costare un restauro per poter decidere quanto del mio budget dedicare all'acquisto e quanto al suo restauro

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  emmeci il Mar Ago 13, 2013 5:06 pm

Doc_Zero ha scritto:

emmeci purtroppo di persone competenti in questo campo non ne conosco. si trattasse di una elettronica avrei dei riferimenti su dove andare ma giradischi ZERO e non ho nemmeno idea di quanto può costare un restauro per poter decidere quanto del mio budget dedicare all'acquisto e quanto al suo restauro
http://www.audiosilente.com/

E comunque... non è assolutamente mia intensione convincerti che "vintage sia meglio", secondo me devi decidere in piena libertà e rispettando anche, ripeto, i tuoi gusti!

PS... anche una quindicina, di mollette... meglio! Laughing 

avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Mar Ago 13, 2013 5:11 pm

non ho capito se lui si occupa solo del TD 124 o anche degli altri modelli

il 124 lo escluderei viste le cifre in gioco, tranne rare eccezioni, anche il 125 ho prezzi piuttosto importanti e comunque meglio il MKII
tolti questi due da quel che ho capito il 126 mkII (meglio del mkIII) e il 160 Super sono le due prime scelte, a seguire 320 e 321

giusto?

l'aspetto che no mi è chiaro è piuttosto...quali sono i più resistenti all'usura e quindi meno bisognosi di continua messa a punto?

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  emmeci il Mar Ago 13, 2013 5:19 pm

Doc_Zero ha scritto:non ho capito se lui si occupa solo del TD 124 o anche degli altri modelli

il 124 lo escluderei viste le cifre in gioco, tranne rare eccezioni, anche il 125 ho prezzi piuttosto importanti e comunque meglio il MKII
tolti questi due da quel che ho capito il 126 mkII (meglio del mkIII) e il 160 Super sono le due prime scelte, a seguire 320 e 321

giusto?
Si s occupa anche degli "altri"... sulle "classifiche" non dico nulla, seriamente parlando bisognerebbe averli avuti tutti e provati in una catena di riproduzione che ben conosci.
Sul 124 hai ragione... la mia è stata una scelta diciamo affettiva, visto che ne ho ereditato uno da mio padre, il problema: erano 37 anni che stava "fermo" puoi be immaginare quali fossero le condizioni Cool  Comunque sia reputo il risultato finale veramente ottimo!
Si, il 126MKII è reputato migliore dell'MKIII per via del motore più potente e meno "critico"
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Doc_Zero il Mar Ago 13, 2013 7:49 pm

io al massimo ho ereditato un sacco di polvere Rolling Eyes mio padre non aveva particolari interessi per l' hi-fi

mah comunque si vedrà ormai a settembre cosa uscirà fuori

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  gaeo il Mar Ago 13, 2013 10:28 pm

Simone si occupa di tutti i gira ed in particolare dei thorens e su tutti il 124 vediamo di capire tra la famiglia thorens come dividere i gira io farei una prima distinzione in 3 famiglie le metto in ordine di età eventuali miei sbagli son sicuro che valter può correggermi tendo a citare solo i fondamentali/ interessati per l'utente che ha chiesto il consiglio e considerando i bracci originali che si possono cambiare per estremizzare un dato comportamento o compensare alcune lacune perché la coperta per noi è sempre troppo corta!Wink  

1) qui metteri tutta la famiglia derivante dal 150 (volendo qui facendo un pò di polemica ci si potrebbe inserire il Linn LP12) e ci sono il 160super o mk6 e il 166 mk5 e mk6 tra i manuali (meglio quello che non c'è non si rompe e non si deve regolare) o gli automatici (automatismo che alla fine del disco alza il braccio e ferma il piatto) 145 (non mi ricordo gli mk giusti ) ma soprattutto 147 questi son un buon compromesso tra musicalità e ritmo con un buon PRAT pregi van bene per tutti i generi non hanno particolari punti di forza ma nemmeno debolezze diciamo che fatica nei generi più estremi (motivo per cui ho cambiato il mio 166mk5) pur restando godibili se gli si chiede attacchi di batteria cattivi col new-metal o altro tendono un pò al morbidoso per dire non mi spingerei molto oltre i deep purple ne all'estremo opposto in classica sinfonica orchestrale particolarmente complessa ma in mezzo il giusto per tutto qui spesso vengon montati lo SME 3009 improved con shure V15 per spostare verso la classica oppure per andare un pò più sul duro SME 4 o5 o l'alternativa economica Rega Rb250 con denon dl103 .
questo è solo meccanica rogne poche o nulle diciamo cambiare ogni tanto cinghia

2) 125/126 qui l'affare si fà più interessate tra i grandi gira estremamente musicale di solito estremizzato con SME 3009 improved e shure V15 come uno dei gira difficilmente battibili per l'ascolto della classica ed altra musica da fighette audiofile Hehe  Laughing   ha dalla sua un suono dolce e pieno che fa innamorare Kiss  ma non troppo incisivo col rock nonché spesso presenta dei problemi di elettronica che possono non essere facilmente risolvibili tra le migliori versioni il 125 mk2 imho meglio del 126 


3) famiglia dei 300 o 500 ... posso parlarne male visto che uno dei migliori ce l'ho in firma questi sono l'evoluzione dei concetti del 125/126 posizione delle molle (ma le molle concentriche son state sostituite con molle a foglia o a balestra che dir si voglia) e concetti di elettronica dato che qui come nel 125 il cambio di velocità è elettronico ma soprattutto nei 300 è stato semplificato il tutto così che le rogne elettroniche son praticamente sparite il 500 è la versione più complessa con anche il controllo elettronico e stroboscopio ma soprattutto più grande che da la possibilità di montare bracci da 10" o anche da 12" questi invece fanno del senso del ritmo e della dinamica il punto forte lasciando per strada un pelino di musicalità (non troppo restano sempre dei thorens) il top di queste serie il 520S versione speciale (con SME312 il mio sogno) seguito dal 520 normale poi il 320 di cui la versione migliore è mk2 (fatalità!)  difetti o rogne ? cosa sono? mettilo a bolla poi controlla che le molle facciano stare in bolla il piatto che si regola facilmente da sopra mettici una bella puntina ben interfacciata col braccio e goditelo ! il canto del cigno della thorens ! quelli con l'1 finale sono quelli venduti senza braccio che spesso montano dei bracci mission dato che l'importatore era lo stesso 


non ci hai detto cosa cerchi per cui la classifica può ribaltarsi completamente se sei uno da campanellini e orchestre un bel 125 se sei uno da rock anche molto duro e jazz dinamico come fever e take five un 320/321
 


tornando alla tua ultima domanda direi che 160 e 320 siano i più resistenti e meno bisognosi di cure il 160 e family ha la regolazione delle molle ogni 10mila ore ed è più complicato (bisogna smontarlo parzialmente) il 320 e family ha la verifica ogni 5000 ma non serve smontare niente 125/126 ogni 5000 e serve smontarlo parzialmente 
per quanto riguarda i giri non sono a conoscenza di problemi con i 300 ma l'elettronica molto semplice e 10 anni di meno risulta di facile gestione il 160 è completamente meccanico con una puleggia con due diametri dove la cinghia viene spostata meccanicamente unico problema che quando la cinghia si lasca può non riuscire a salire bene e non fare i 45 giri nessun problema sui 33.3rpm 
il 125ma soprattutto il 126 invece è tristemente famoso per i problemi che può dare (su un elettronica di 40 anni ci può stare) ma soprattutto perché quando non è stabile ci si ostina a cercare di regolarlo con i trigger ma qesta regolazione fa soltanto velocizzare l'avvicinarsi della prossima regolazione perché il problema di solito deriva da alcuni componenti che con l'età perdono i loro valori e si farebbe prima a dissaldare cercare il componente partito (avevo letto che era un tale condensatore ma ora non mi ricordo non vorrei scrivere minchiate) e sostituirlo 
manca qualcosa ? si sapere cosa ti manca nei project e che stai cercando di migliorare
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  beppe61 il Mer Ago 14, 2013 6:01 am

gaeo ha scritto:
 sapere cosa ti manca nei project e che stai cercando di migliorare
 Complimenti a Gaeo per l'excursus sui Thorens; in effetti hai un termine di paragone a cui riferirti per confrontare il pro ject che stai provando attualmente?
(Ad esempio " il mio amico ha il gira xxx con testina yyy, li ho ascoltati ed e' un altro pianeta rispetto al mio".)
Nel tuo post iniziale la tua ricerca era orientata verso un gira moderno "stiloso", sei ancora orientato cosi' o il fascino del vintage ti da' da pensare?

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  missione antifessi il Mer Ago 14, 2013 7:40 am

Leggo che qualcuno si sente rassicurato acquistando un prodotto nuovo e molto insicuro scegliendo l'usato. Per certi versi questa opinione è condivisibile ma non sempre rispondente all'esperienza reale.
Il mio primo giradischi "audiophile" fu un Rega Planar 3, che, negli anni '80 acquistai direttamente dall'importatore e negoziante di Pandino (durante un viaggio di lavoro, passando da quelle parti). Dopo l'acquisto me ne tornai a casa ed avviando il minimale giradischi vidi che aveva dei problemi. La cinghia cadeva e risaliva in modo anomalo sul bordo del contropiatto. Essendo io all'epoca inesperto dovetti rifarmi 200+200 KM per ritornare in quel negozio ove, con nessun senso di colpa per il disturbo arrecato, l'incapace commesso delegò la soluzione del problema al titolare del negozio.
Anni dopo decisi di passare al Linn Sondek dando dentro il Planar 3.
Acquistai il Sondek presso un punto vendita "dichiaratamente autorizzato" ma il titolare del negozio (all'epoca con sede a Fidenza) alla prova dei fatti fece un pessimo lavoro ed il giradischi suonava malissimo essendo starato. Non ascoltai il Sondek con soddisfazione per anni, addirittura mi soddisfaceva di più il CD player! Dopo un altra serie di pessime esperienze in negozi autorizzati Linn, uno di Cremona e l'altro di Modena, decisi che era ora di rompere la dipendenza dai commercianti, dagli importatori e da tutta la corte dei tragattini per di darmi da fare imparando a far da me. Il fai da te è educativo, divertente, permette di risparmiare tempo e denari ottenendo i migliori risultati ... a meno che l'utente non sia un minorato che si perde alle prime difficoltà di fronte ad un giradischi. Wink
I migliori risultati possibili si possono ottenere solo quando l'utente raggiunge la consapevolezza nella gestione della macchina. Se costui non conosce i modi per impostare un corretto set up e fine tuning, il suo sistema analogico non renderà mai al meglio. Fatevene una ragione!
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  valterneri il Mer Ago 14, 2013 8:04 am

missione antifessi ha scritto:... a meno che l'utente non sia un minorato che si perde alle prime difficoltà di fronte ad un giradischi. Wink   
Non esagerare! La verità è un'altra!
A te piacerebbe remare nuotare affogare tra migliaia di giradischi!
Averli tutti per provare il piacere di distruggere di persona i modelli indegni
e di coccolarti quelli ben fatti!
Parlare con loro e farli provare e conoscere a tutti, una specie di evangelizzazione!
 
Ma altri,
senza aver troppe conoscenze e senza aver capacità in elettromeccanica,
senza aver mai usato un saldatore,
ne vorrebbero uno solo da non dover rischiosamente aprire.
 
Devi ammettere di non aver mai comprato un giradischi usato
e di averlo potuto usare così com'è.
 
E' vero che una manutenzione è facile, si, come è facile ricamare ad uncinetto!
Compreresti una tovaglia usata e ricamata da correggere?
Mia nonna mi avrebbe detto: - E' facile! -
 
Per me è inammissibile comprare un giradischi moderno, però mi è difficile
consigliare ad un non esperto di preferire il vecchio al nuovo.
E se gli arriva scassato?
I venditori su ebay dicono sempre "come nuovo"
ma quando arriva non c'è mai nulla di perfetto.
A me piace di più smontare e riparare che usare, ma ho un laboratorio.
 
(edit successivo:) CIAO! (mi ero dimenticato di salutarti prima di chiudere)
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3716
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  missione antifessi il Mer Ago 14, 2013 8:22 am

valterneri ha scritto:
missione antifessi ha scritto:... a meno che l'utente non sia un minorato che si perde alle prime difficoltà di fronte ad un giradischi. Wink   
Non esagerare! La verità è un'altra!
A te piacerebbe remare nuotare affogare tra migliaia di giradischi!
Averli tutti per provare il piacere di distruggere di persona i modelli indegni
e di coccolarti quelli ben fatti!
Parlare con loro e farli provare e conoscere a tutti, una specie di evangelizzazione!
 
Ma altri,
senza aver troppe conoscenze e senza aver capacità in elettromeccanica,
senza aver mai usato un saldatore,
ne vorrebbero uno solo da non dover rischiosamente aprire.
 
Devi ammettere di non aver mai comprato un giradischi usato
e di averlo potuto usare così com'è.
 
E' vero che una manutenzione è facile, si, come è facile ricamare ad uncinetto!
Compreresti una tovaglia usata e ricamata da correggere?
Mia nonna mi avrebbe detto: - E' facile! -
 
Per me è inammissibile comprare un giradischi moderno, però mi è difficile
consigliare ad un non esperto di preferire il vecchio al nuovo.
E se gli arriva scassato? I venditori su ebay dicono sempre "come nuovo", ma
quando arriva non c'è mai nulla di perfetto.
A me piace di più smontare e riparare che usare, ma ho un laboratorio.

(edit successivo:) CIAO! (mi ero dimenticato di salutarti prima di chiudere)
Se proprio mi piacesse quella tovaglia e volessi averla "riassettata" mi dare da fare per apprendere l'arte del restauro del ricamo ad uncinetto. Non mi sembra un'impresa impossibile. Certo che se uno non ama l'articolo, è difficile che se lo compri, specialmente se è rovinato.
Nessuno nasce "imparato"! Io quando nacqui non sapevo nemmeno allacciarmi le scarpe. Per un po' me le allacciavano ... ma nessuno si fa allacciare le scarpe fino a 40 anni, a meno che non sia un minorato fisico (cioè afflitto da handicap). Sad 

CIAOOOO!
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  missione antifessi il Mer Ago 14, 2013 8:36 am

Facendo un esempio coi motori, c'è chi è interessato alla moto per farci un giro la domenica con la fidanzata abbracciata dietro (gran bella soddisfazione)! Questi generalmente non sono molto preoccupati delle massime prestazioni ma solo di non rimanere a piedi.
Poi invece ci sono quelli che la moto non la vedono e considerano solo come un semplice mezzo di trasporto (dove l'importante è : " basta che funzioni"). Questi vogliono le massime prestazioni senza troppi compromessi. La seconda categoria generalmente è fatta di gente che non lascia nulla al caso, che di motoristica se ne interessa, la studia, ne capisce. Questi vogliono solo il massimo e non si fanno il problema se L'Harley che adorano si trova solo usata! Hello
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: qualche suggerimento per il nuovo gira?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum