T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 32
No, era meglio quello vecchio
54% / 37
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Oggi alle 0:39Snap
POPU VENUS Ieri alle 23:37kalium
ALIENTEK D8Ieri alle 21:17nerone
DAC fatto in casaLun 27 Mar 2017 - 23:17Calbas
preamplificatoreLun 27 Mar 2017 - 22:38Sandrogall
Consiglio cuffia chiusaLun 27 Mar 2017 - 22:08carlo.bat
...and Kirishima for all!Lun 27 Mar 2017 - 16:03giucam61
Cambio Amplificatore Lun 27 Mar 2017 - 15:25Lele67
I postatori più attivi della settimana
13 Messaggi - 19%
12 Messaggi - 18%
12 Messaggi - 18%
5 Messaggi - 7%
5 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
288 Messaggi - 22%
255 Messaggi - 19%
144 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
87 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
66 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 27 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 13:51
@Hoogo ha scritto:Il plot serviva ad evidenziare come il carico delle Axiom M22 non scenda mai sotto i 7.5Ω; che, unitamente alla sensibilità in room di 93db, dovrebbe permettere anche ad amplificatori tipo Trends Audio di esprimere tutta la dinamica musicale senza raggiungere la saturazione.

Dunque ricapitoliamo, io intanto vedo 90dB sulla misura ma, su un solo picco quindi non hanno 93dB sono meno Smile 

Se il tuo ragionamento fosse esatto nessuno ci vieterebbe di pilotarci queste con un T Amp hanno 96dB ma non è possibile è evidente.



Scordi sempre però di togliere i dB che perdi con la distanza e di sottrarre il rumore di Fondo, la sensibilità si misura in anecoinca ad un metro non in ambiente a 2.5 metri Smile 

93dB/2.83/1m (anecoici) a 2.5mt con i 5 watt del T amp a stecca sono 95.3dB a cui devi togliere i dB di Ambiente, ti manca quindi la potenza per tenere una cresta di 20dB o di 60dB come può succedere, il conto è fatto sei già in saturazione a 97 dB

Senza contare ma, forse ti è sfuggito che, più un AP è sensibile e più mette in crisi un amplificatore con poca corrente per via delle Back EMF.






_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 14:02
@studiohifi ha scritto:Wasky non puoi inserire una tabella chiarificatrice ?

Se ho capito bene il problema è: dati due diffusori di sensibilità xxx db come scegliere una adeguata amplificazione.

Esatto ma, la sensibilità è uno dei tanti Dati ho messo il link ad un Calcolatore Smile ora te lo rimetto

http://myhometheater.homestead.com/splcalculator.html

@studiohifi ha scritto:Ti faccio un esempio sulla mia pelle.. Se i diffusori dichiarano 98db ma in realtà sono 95db (?) per arrivare a >=106 db bastano 16 watt.. se fossero stati veramente 98db ne sarebbero bastati 8 watt (almeno così ho capito).

Come ho già detto parti dal sapere che, più un diffusore è sensibile e più le Back EMF sono maggiori e mettono in crisi un ampli se non valido Smile 

Riconfondi la SPL misurata con un Segnale continuo con la Dinamica del Brano e dimentichi anche tu di eliminare i dB persi per la distanza Smile 

Anecoic mode On

98dB @ 2.5 metri = 93, 3 con 1 Watt
93.3dB @ 1 watt + Cresta a 20dB = 113.3dB servono 100 watt




_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 14:30
@wasky ha scritto:
@studiohifi ha scritto:Wasky non puoi inserire una tabella chiarificatrice ?

Se ho capito bene il problema è: dati due diffusori di sensibilità xxx db come scegliere una adeguata amplificazione.

Esatto ma, la sensibilità è uno dei tanti Dati ho messo il link ad un Calcolatore Smile ora te lo rimetto

http://myhometheater.homestead.com/splcalculator.html

@studiohifi ha scritto:Ti faccio un esempio sulla mia pelle.. Se i diffusori dichiarano 98db ma in realtà sono 95db (?) per arrivare a >=106 db bastano 16 watt.. se fossero stati veramente 98db ne sarebbero bastati 8 watt (almeno così ho capito).

Come ho già detto parti dal sapere che, più un diffusore è sensibile e più le Back EMF sono maggiori e mettono in crisi un ampli se non valido Smile 

Riconfondi la SPL misurata con un Segnale continuo con la Dinamica del Brano e dimentichi anche tu di eliminare i dB persi per la distanza Smile 

Anecoic mode On

98dB @ 2.5 metri = 93, 3 con 1 Watt
93.3dB @ 1 watt + Cresta a 20dB = 113.3dB servono 100 watt




..forse è meglio se mi limito a sentire musica.. perché non ho capito niente Laughing 
Hello 
studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 14:32
@Silver Black ha scritto:
@studiohifi ha scritto:Mi sembra si parlava di dinamica..

Tu hai detto "si sente meglio con..." quindi io ho ipotizzato non trattarsi più di wattaggio a migliorare l'ascolto, ma di controllo dei woofer, che può prescindere dalla potenza. Lo stesso Lucio Cadeddu dice "va bene watt, pochi o tanti che siano, ma basta che siano buoni". E anche Wasky a inizio thread ha detto che dipende anche dalla CORRENTE, non solo dai watt.

Ma il punto è che con i 15/18 watt del Dared si sente decisamente meglio, in tutti i sensi, rispetto ad hk980 che eroga circa 90 watt ed onix a65 che ne eroga circa 60 watt. Quindi siamo proprio sicuri che sommando due numeri, poi, siamo proprio in grado di dare un buon consiglio? Mi verrebbe di rispondere di no...
Hello 

Sarebbe troppo facile se no! Wink 

Grande ! Ok Ok Ok 
Mi hai ridato un barlume di speranza... Smile 
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 14:37
@studiohifi ha scritto:..forse è meglio se mi limito a sentire musica


Quello è Fondamentale se smetti ti Strozzo Very Happy Ma fallo bene Smile 


Ultima modifica di wasky il Mar 23 Lug 2013 - 14:38, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 14:38
@wasky ha scritto:Smile 

Da oggi la sezione diffusori cambia un pò registro, vediamo se si continua ad andare contro alla fisica e ai principi di Galileo dando cosi, il colpo finale ad un settore che ormai langue e non regala più quello che poteva dare quando questo hobby non era cosi inflazionato.

Riporto una frase di un bravissimo realizzatore di incisioni Audio di ottimo livello Marco Lincetto che riesce a spiegare bene cosa si sia creato in questo hobby

VOI, MIEI CARI AUDIOFILI, NON CAPITE NULLA DI SUONO, NE' TANTOMENO DI REGISTRAZIONI.
E questo non è troppo grave.
LA COSA GRAVE STA PERO' NEL FATTO CHE CREDETE DI ESSERE I MASSIMI ESPERTI IN MATERIA...

E lo stesso succede quando si consiglia come pilotare un diffusore dando il più delle volte consigli errati.

Prima di consigliare "Ad Cazzum" con cosa pilotare un diffusore se un utente chiede consigli, siete pregati di leggere e possibilmente Assimilare i concetti fisici espressi in questo documento dell'ing Renato Giussani.

http://www.renatogiussani.it/dinamica/

E in questo Post dell'Ing Bernardo Gattabria

http://www.hifipertutti.it/showthread.php?628-ADATTAMENTO-in-POTENZA-SCELTA-DEL-FINALE-DI-POTENZA

Da oggi in poi vi prego, se postate in questa sezione di farlo solamente con il Rispetto del Buon Padre di Famiglia, usando le Skill appropriate alla situazione e non per esperienza vostra personale che può essere errata e/o viziata da errori di fondo dovuti alla vostra poca preparazione ad affrontare questo hobby.

Se riflettete questo è normale, un consiglio errato e la persona potrebbe poi non sentirsi soddisfatta e la colpa ricadrebbe sulla sezione, sul moderatore e sul forum credo che a tutti voi, darebbe fastidio una situazione del genere.

E Ricordate che la musica ha una Dinamica Smile  cosi, vi viene più facile leggere quell'articolo di Giussani pubblicato anche sulla rivista Audioreview e poi sulla rivista Audiocostruzione.

Grazie a tutti


Il Moderatore Globale di Sezione

Party Party Party 
OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
F I N A L M E N T E

Grande Roberto Very Happy

Quello che chiesi ormai 2 anni fa quando ci tirammo un po' per i capelli...

Sbagliare sulla propria pelle è estremamente educativo... però, se si può evitare, meglio Wink

Buone cose Oki 
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:02
@bartman ha scritto:Party Party Party 
OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
F I N A L M E N T E

Grande Roberto Very Happy
Quello che chiesi ormai 2 anni fa quando ci tirammo un po' per i capelli...
Sbagliare sulla propria pelle è estremamente educativo... però, se si può evitare, meglio Wink

Buone cose Oki 

Ma che sorpresa I love you  Ragazzo ma che fine hai fatto ? Come stai ? Ti pensavo 2 giorni fa mentre ero al Telefono con Masotti Smile Sei più andato da Audiomax ?

Ma che tirata per i capelli ma che dici Smile  ancora ci stai a pensare ?

Ti mando un grosso abbraccio e prima o poi ci si becca da Audiomax Oki 




_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
giovaneskywalker
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 21.08.12
Numero di messaggi : 366
Località : PD-PN
Impianto : ProJect Genie1.3, SuperPro DAC 707+Arcam FMJ A-18 + Monitor Audio RX8 a PD
NuForce Icon uDAC-2+ SMSL SA-S1 TA2020 + Scythe Kro Craft a PN

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:09
@wasky ha scritto:
@homesick ha scritto:una domanda per capirci...
se arriva un forumer e dice :"ragazzi ho trovato delle klipsch rf62 a prezzo bazza , mi piace un casino il loro suono e nn le trovo per nulla affaticanti in più ho trovato un nad350 immacolato a 150  euro che dite lo prendo ?"
posso dirgli si vai tranquillo fai l'accoppiata oppure lo devo rimandare al sermone di Giussani Mmm Mmm

Lo rimandi al Sermone di Giussani per cultura, lo rimandi al sermone di Bergat sempre per cultura e poi sarà lui che si farà le sue idee se capace oppure chiede altre info

Gli spieghi se vuoi, come calcolare la pressione dinamica di un disco e sapendo che 20dB sono il minimo visto che ci sono incisioni anche con 60dB di cresta e gli si spiega che non può aspettarsi chissa cosa da quella accoppiata Smile 


Ma dai!!...
non posso che ribadire le mie perplessità, sorry.
Ma ti pare che scrive un ragazzino col primo impianto o semplicemente uno senza troppe pretese lo devo rimandare ad un trattato di acustica?
Teoricamente capisco l'intento divulgativo ma così il forum perde totalmente di senso.

Di questo passo sarà davvero necessaria una patente a punti (o una laurea?) per dare un consiglio basato sulla propria esperienza...
E che risultato avrà su un novizio se invece di aiutarlo a cercare un ampli nel suo budget gli spiego "come calcolare la pressione dinamica di un disco e sapendo che 20dB sono il minimo visto che ci sono incisioni anche con 60dB di cresta e gli si spiega che non può aspettarsi chissa cosa da quella accoppiata".

Parole che per lui, al 90% sono arabo.
A volte la gente vuole solo ascoltare musica (in maniera eccellente, buona o magari solo accettabile) e non disquisire sulla pressione dinamica dei dischi.
Bisogna tarare la risposta su chi fa la domanda e avere un pò di elasticità. Rimandare al sito di Giussani (o chi per lui) non mi pare sia il modo migliore di avvicinare la gente gradualmente a quest'hobby.

Io ho capito alcuni concetti di dinamica e di "cresta" solo in questi giorni e grazie a questa discussione (che quindi è stata utile) ma sono anni che ascolto musica con soddisfazione e i miei impianti in firma non li ho mica comprati due giorni fa.


studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:18
@wasky ha scritto:
@studiohifi ha scritto:..forse è meglio se mi limito a sentire musica


Quello è Fondamentale se smetti ti Strozzo :DMa fallo bene Smile 

Wasky.. per farlo bene dovremmo fare prima uno sforzo per capirci...
Io ci metto tutta la buona volontà ..ma forse non basta. Crying or Very sad 
Purtroppo non ho il tempo materiale che meriterebbe una passione come questa!
Però a pensarci bene potrebbe anche essere colpa vostra Laughing 

Mi spiego sinteticamente: ma siete proprio sicuri che, nel caso specifico, con dei diffusori di 98 db + o - la distanza .. + o - la cresta .. + o - qualche costante.. si debbano raggiungere i 113 db con una amplificazione di 100 watt?
A me.. sembra una boiata pazzesca.. senza offesa per giussani!
E francamente, lo dico per mia estrema ignoranza in materia.. dubito che ci sia dietro un fondamento scientifico...
Hello 


avatar
El Alicantino
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 04.07.12
Numero di messaggi : 216
Provincia (Città) : molto piovosa
Impianto : and the bit goes on...

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:21
@Stentor ha scritto:

Per me la nuova frontiera della filosofia T, basso costo e ottimi risultati, sono i nuovi ampli in classe D come l'icepower che danno il dettaglio della classe T, un'ottima potenza e a differenza dei T o dei valvolini una certa insensibilità al carico ....


A proposito Stentor, te che sei molto in contatto con il mondo dell'Hifi, recentemente ho ascoltato "en passant" un'Audio Research in classe D, ma l'abbinamento non permetteva farne una valutazione.
Ma la domanda è, i big come Arc, ML e JR pare stiano costruendo il loro futuro sulla classe D, secondo te sono degli Icepower o NCore ribadgeati? O veramente ognuno sta innovando a gran colpi di R&D?
excinghios
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 08.06.11
Numero di messaggi : 324
Località : Ud
Impianto : SMSL SA-S3 T2021B, casse B&W DM601, sorgente cd/dvd LG dei giostrai

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:31
@wasky ha scritto:
98dB @ 2.5 metri = 93, 3 con 1 Watt
93.3dB @ 1 watt + Cresta a 20dB = 113.3dB servono 100 watt

Che conto é? mica mi interessa avere creste a 113db? per arrivare lì altroché 100 w di ampli, mi ci vogliono anche signore casse, almeno 2000€ (tra amp+diff.) di spesa.

Semmai il conto da fare è: a 70db nel mio ambiente d'ascolto con le mie casse e il mio udito riesco a percepire bene la musica?
Se nel brano c'è un pianissimo che scende di 20db (ovvero a 50db) lo percepisco decentemente?

Spesso lo è, certo se devi ascoltare musica classica c'è poco da discutere, devi spendere, ma se ti limiti a bruce springsteen non è che ti serva tutta quella cavalleria.
Ovviamente se te lo puoi permettere meglio un watt, sempre a disposizione se serve.

In ultimo ascoltare musica ai livelli che indichi tu, per periodi prolungati, oltre ad essere costoso, è anche una condizione pericolosa per l'udito. Oltre i 100db sarebbe sconsigliato andarci, sopratutto per periodi prolungati.
Senti acufeni dopo una sessione musicale? Rinuncia e abbassa il volume: è troppo alto.
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:47
@studiohifi ha scritto:Mi spiego sinteticamente: ma siete proprio sicuri che, nel caso specifico, con dei diffusori di 98 db + o - la distanza .. + o - la cresta .. + o - qualche costante.. si debbano raggiungere i 113 db con una amplificazione di 100 watt?
A me.. sembra una boiata pazzesca.. senza offesa per giussani!
E francamente, lo dico per mia estrema ignoranza in materia.. dubito che ci sia dietro un fondamento scientifico...
Hello 

Il fondamento scientifico c'è eccome e si chiama matematica, vedi Equazione di Hopkins e Striker e ci sono anche diverse paper AES sopratutto di Don Davis Smile



E' come non credere al Teorema di Pitagora + o - Smile 

Non solo c'è una sicurezza su quanto affermato ma, è facilissimo calcolarlo con la Calcolatrice di Windows Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
El Alicantino
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 04.07.12
Numero di messaggi : 216
Provincia (Città) : molto piovosa
Impianto : and the bit goes on...

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:50
@excinghios ha scritto:
Spesso lo è, certo se devi ascoltare musica classica c'è poco da discutere, devi spendere, ma se ti limiti a bruce springsteen non è che ti serva tutta quella cavalleria.
Ovviamente se te lo puoi permettere meglio un watt, sempre a disposizione se serve.
Che strano! come ognuno è differente. Io ho sempre ascoltato musica barocca o jazz quello "cervellotico" tipo le cose che registra la ECM.
Ebbene, da quando possiedo cavalleria e dinamica da rivendere, con bassi molto ben controllati e profondi, mi è cominciato a piacere Bruce, e tutti quei gruppi di rock un po' duro che ascolta mia figlia. Quando li mette sul suo impiantino, mi fanno schifo ma sulla mia "catena" cavolo! i live di rock sono una cosa elettrizzante. Al tempo dei classe T lowcost, non avrei MAI creduto di poter ascoltare ammutolito e apprezzare i chikenfood a palla…   Come si cambia!
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:51
@giovaneskywalker ha scritto:
A volte la gente vuole solo ascoltare musica (in maniera eccellente, buona o magari solo accettabile) e non disquisire sulla pressione dinamica dei dischi.

un problema comune che genera perplessità è quando ad una richiesta di consiglio per un impianto entry level, tantissime volte si risponde con il classico consiglio (faccio solo un esempio e fatti nome e persone marchi e generatori di danni sono puramente casuali)

che dice:

"ti consiglio di prenderti un bel TA2024 e delle Sklipich che tanto sono sensibili fanno 94db al metro secondo, manco le lepri, e TI ASSICURO CHE FANNO TREMARE I MURI E CHE SI SENTE BENISSIMO E CHE VEDO LA GENTE MUSICISTA IN GIRO PER CASA!!!"

Cool 

Questo non è un buon consiglio, è un cattivo consiglio, che potrebbe sia deludere, sia allontanare dalla corretta definizione di ascolto in alta fedeltà.

Quando l'utente starà sentendo in modo accettabile, si dirà... era tutta qui la magia? Era meglio che mi stavo con il mio compattone AGAWA-WARD 180W RMS + 180 W RMS.

Perché dire che è eccellente? Visto che il più delle volte è adatto ad un ascolto appena sufficiente o comunque di piacevole sottofondo? Surprised 

Io uso T da anni, e non ho certo pensato fossero un riferimento per una CORRETTA RIPRODUZIONE HI FI. Sono piccole o grandi comodità secondo i casi. Difficilmente un diffusore anche molto sensibile potrà essere pilotato ADEGUATAMENTE da un TA2024.

Il fatto che si senta, ed all'orecchio anche in modo "gradevole", è sempre e solo da correlare ad una soggettiva my-fi.

E se COME DICI TU, il 99% (e l'ho anche considerato in più occasioni) fosse solo interessato ad un po' di musica relax, composta da pessime registrazioni, prive di dinamica, ecc...

Porterebbe alla medesima conclusione, perché dire "ehi tu, con le tue belle pessime registrazioni, per mia esperienza quelle pessime registrazioni con un TA2020 ed un diffusore da 90db fanno venire giù il palazzo, e si sentono in modo ECCELLENTE"?.

Ma se sono pessime registrazioni, e se i 7watt del TA2020 non bastano neppure per un DR6 a 3metri, per un ascolto realistico... a che serve?

Ed infine, a che serve dire che si sente in modo eccellente un ampli in clip con il 10% di distorsione in corpo?

Come vedi i presupposti per riformulare un po' di basi, sembra ci siano tutti Smile


nb. Ti rispondo con il Trends acceso ed un bel play su Karen Mantler (figlia di Carla Bley) ed il suo album "Farewell". Piacevole sottofondo, ma non ti direi mai... sto ascoltando la REALTA', compra questa realtà anche tu Wink

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 15:56
@wasky ha scritto:

Il fondamento scientifico c'è eccome e si chiama matematica, vedi Equazione di Hopkins e Striker e ci sono anche diverse paper AES sopratutto di Don Davis Smile



E' come non credere al Teorema di Pitagora + o - Smile 

Non solo c'è una sicurezza su quanto affermato ma, è facilissimo calcolarlo con la Calcolatrice di Windows Smile

Ho messo tutti i fattori nella formuletta ed è uscito questo:


Comunque adesso è chiaro.. ma chi sono questi due ? Sono riconosciuti dalla comunità scientifica ?..
Il web è pieno di formuletta de piffero.. Fate attenzione...
Hello 
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:10
@El Alicantino ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Per me la nuova frontiera della filosofia T, basso costo e ottimi risultati, sono i nuovi ampli in classe D come l'icepower che danno il dettaglio della classe T, un'ottima potenza e a differenza dei T o dei valvolini una certa insensibilità al carico ....


A proposito Stentor, te che sei molto in contatto con il mondo dell'Hifi, recentemente ho ascoltato "en passant" un'Audio Research in classe D, ma l'abbinamento non permetteva farne una valutazione.
Ma la domanda è, i big come Arc, ML e JR pare stiano costruendo il loro futuro sulla classe D, secondo te sono degli Icepower o NCore ribadgeati? O veramente ognuno sta innovando a gran colpi di R&D?

Jeff Rowland, Bel canto e Wyred4sound utilizzano moduli icepower ....non la serie ASX2 che va di moda su questi lidi ma la serie ASP alla quale aggiungono semplicemente (non sempre) un buffer di ingresso per elevare l'impedenza e renderli compatibili con ogni pre.

Secondo me fanno bene perché icepower è un partner affidabile e dalle prestazioni interessanti
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:16
@excinghios ha scritto:Che conto é? mica mi interessa avere creste a 113db? per arrivare lì altroché 100 w di ampli, mi ci vogliono anche signore casse, almeno 2000€ (tra amp+diff.) di spesa.

Semmai il conto da fare è: a 70db nel mio ambiente d'ascolto con le mie casse e il mio udito riesco a percepire bene la musica?
Se nel brano c'è un pianissimo che scende di 20db (ovvero a 50db) lo percepisco decentemente?

Anche se sei a 70 dB con un Watt e hai una cresta di 20dB sul Brano ti servono 100 watt da li non scappi ci potete piangere anche in Arabo


@excinghios ha scritto:Spesso lo è, certo se devi ascoltare musica classica c'è poco da discutere, devi spendere, ma se ti limiti a bruce springsteen non è che ti serva tutta quella cavalleria.
Ovviamente se te lo puoi permettere meglio un watt, sempre a disposizione se serve.

In ultimo ascoltare musica ai livelli che indichi tu, per periodi prolungati, oltre ad essere costoso, è anche una condizione pericolosa per l'udito. Oltre i 100db sarebbe sconsigliato andarci, sopratutto per periodi prolungati.
Senti acufeni dopo una sessione musicale? Rinuncia e abbassa il volume: è troppo alto.

Vedo che sei uno dei tanti che non ha agganciato il concetto di Dinamica Smile Se poi mi dici che Bruce è poco dinamico mi arrendo Smile 

Il pericolo per l'udito lo hai per lunghe esposizioni (ore e Giorni) ad un forte rumore e si usa una pesatura diversa di misurazione, in musica parliamo di Peak in microsecondi il che è diverso e questo è il secondo errore che fanno tutti.

Ma trovare una Teoria che schiacci la mia e postarla affiancata da formule e Enunciato non vi riesce ? Smile 

Io sono un povero scemo Smile lo sanno tutti Very Happy perche non provi a chiederlo a lui che i diffusori li progetta ?

http://mariobon.com/Articoli_nuovi/426_CF_Dinamica.htm

Siete tutti qui riuniti a confessare di non aver capito ma, scrivete che non è giusto quanto io affermo quindi, in teoria dovreste convincermi del contrario con qualcosa di Tangibile Smile 


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:17
@Solomon ha scritto:
Ti rispondo con il Trends acceso ed un bel play su Karen Mantler (figlia di Carla Bley) ed il suo album "Farewell". Piacevole sottofondo, ma non ti direi mai... sto ascoltando la REALTA', compra questa realtà anche tu Wink

E quando mai stai ascoltando allora la "realtà"? realtà che non esiste a partire dalle registrazioni di cui i fonici le rimaneggiano a loro gusto e piacimento....

Cosa è la realtà? E' più reale un ampli connesso ad uno speaker con un gufer da 15" pollici che raglia e muggisce (ma con una buona spl ) o una scatoletta con un minidiffusore che almeno ha un timbro decente ma grossi limiti in dinamica?

Quale dei due è più reale? L'asino che raglia? ...ne sei sicuro? .... il citofono da sottofondo? io non lo so sinceramente.

La realtà è andare ai concerti dal vivo in teatro il resto è sempre una finzione con una coperta corta che cerchi disperatamente da tirare in tutte le direzioni.

Poi soggettivamente ognuno può scegliere cosa per lui maggiormente lo avvicina all'evocazione della realtà...

Io parlerei di potere evocativo degli impianti hiend più che di riproduzione di un suono reale che non possono in ogni modo fare .....

e allora per me la maggiore emozione è un impianto con ottima dinamica e coerenza timbrica come le grandi Utopia EM (parlando fra i diffusori commerciali)  .... per un'altra persona è un bel mono triodo Audio Note con i suoi diffusori (impianto che a me piace molto) ...per altri un sistema full Horn con una dinamica da spavento ....

Chi ha ragione?
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:24
@studiohifi ha scritto:Comunque adesso è chiaro.. ma chi sono questi due ? Sono riconosciuti dalla comunità scientifica ?..
Il web è pieno di formuletta de piffero.. Fate attenzione...
Hello 

Io spero che tu stia scherzando veramente Smile  se tu senti musica è Grazie a persone come Beranek, Hopkins & Striker o Augspurger per citare i più noti Smile 

La rete è piena anche di persone che vanno ad arrampicarsi sui vetri insaponati pur di far valere le loro ragioni ma, se vuoi puoi scrivere all'AES e chiedere a loro chi erano Hopkins e Striker Wink 

http://www.aes.org/e-lib/browse.cfm?elib=11868


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
ice--79
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 17.03.12
Numero di messaggi : 232
Località : Milano
Impianto : TBD

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:25
@Stentor ha scritto:

Jeff Rowland, Bel canto e Wyred4sound utilizzano moduli icepower ....non la serie ASX2 che va di moda su questi lidi ma la serie ASP alla quale aggiungono semplicemente (non sempre) un buffer di ingresso per elevare l'impedenza e renderli compatibili con ogni pre.

Secondo me fanno bene perché icepower è un partner affidabile e dalle prestazioni interessanti

se non sbaglio, BelCanto usa i 125asx2 nei REF500M/S

http://www.digitaltrends.com/amplifier-reviews/bel-canto-ref500-review/
http://www.positive-feedback.com/Issue50/bel_canto500.htm
http://www.audiocircle.com/index.php?topic=100249.0
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:26
@wasky ha scritto:
@Hoogo ha scritto:Il plot serviva ad evidenziare come il carico delle Axiom M22 non scenda mai sotto i 7.5Ω; che, unitamente alla sensibilità in room di 93db, dovrebbe permettere anche ad amplificatori tipo Trends Audio di esprimere tutta la dinamica musicale senza raggiungere la saturazione.
Dunque ricapitoliamo, io intanto vedo 90dB sulla misura ma, su un solo picco quindi non hanno 93dB sono meno :)Se il tuo ragionamento fosse esatto nessuno ci vieterebbe di pilotarci queste [...] con un T Amp hanno 96dB ma non è possibile è evidente.
90 in anecoica, 93 in room. Il valore pesato è quello che conta nella pratica, viste le condizioni in cui le persone utilizzano normalmente i diffusori.

Non conosco il modulo d'impedenza delle Studio Monitor in foto ma se la nominale è pari a 8Ω non noto tutta questa evidenza...

Continuo però a non afferrare il punto. Perch'è chiaro che i cd. personal amplifier, nati nell'ottica di un sistema desktop, siano in assoluto inferiori a sistemi da decine di migliaia di Euro; ci mancherebbe altro! Restano soluzioni eccellenti in grado di dare una voce audiophile al computer. Da questo punto di vista sono così esuberanti che qualcuno li ha collegati alle Klipsch La Scala restando a bocca aperta. E questo, per una cosa da max 200€, a me personalmente basta ed avanza.


Ultima modifica di Hoogo il Mar 23 Lug 2013 - 16:28, modificato 1 volta
avatar
El Alicantino
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 04.07.12
Numero di messaggi : 216
Provincia (Città) : molto piovosa
Impianto : and the bit goes on...

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:28
@Stentor ha scritto:
Jeff Rowland, Bel canto e Wyred4sound utilizzano moduli icepower ....non la serie ASX2 che va di moda su questi lidi ma la serie ASP alla quale aggiungono semplicemente (non sempre) un buffer di ingresso per elevare l'impedenza e renderli compatibili con ogni pre.

Secondo me fanno bene perché icepower è un partner affidabile e dalle prestazioni interessanti

Ok, questi che hai citato sono degli "assemblatori" (fatto salvo Jeff R.) che ultimamente sembrano sbucare da tutti i buchi della lontana Asia. Qui Icepower la sta facendo da padrone.
A me la cosa che fa riflettere è che se case come ML o Arc si affidano sempre più ad amplificatori in classe D, che magari sviluppano inhouse, prima o poi la tecnologia che stanno sviluppando arriverà ai comuni mortali.
Un po' come le innovazioni nella Mercedes classe 500 che giro 3-4 anni arrivano anche sulle auto de noantri.
studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:28
@wasky ha scritto:
@studiohifi ha scritto:Comunque adesso è chiaro.. ma chi sono questi due ? Sono riconosciuti dalla comunità scientifica ?..
Il web è pieno di formuletta de piffero.. Fate attenzione...
Hello 

Io spero che tu stia scherzando veramente Smile  se tu senti musica è Grazie a persone come Beranek, Hopkins & Striker o Augspurger per citare i più noti Smile 

La rete è piena anche di persone che vanno ad arrampicarsi sui vetri insaponati pur di far valere le loro ragioni ma, se vuoi puoi scrivere all'AES e chiedere a loro chi erano Hopkins e Striker  Wink 

http://www.aes.org/e-lib/browse.cfm?elib=11868


No Wasky non mi fraintendere... l'ho semplicemente chiesto perché come ho detto più volte sono ignorante in materia...
Ma anche perché mi sembra una teoria alquanto bizzarra Laughing ..bisogna sempre andare a capirne il campo di applicazione che secondo me avete frainteso...
Hello 
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:45
@Stentor ha scritto:E quando mai stai ascoltando allora la "realtà"? realtà che non esiste a partire dalle registrazioni di cui i fonici le rimaneggiano a loro gusto e piacimento....

Cosa è la realtà? E' più reale un ampli connesso ad uno speaker con un gufer da 15" pollici che raglia e muggisce (ma con una buona spl ) o una scatoletta con un minidiffusore che almeno ha un timbro decente ma grossi limiti in dinamica?

Quale dei due è più reale? L'asino che raglia? ...ne sei sicuro? .... il citofono da sottofondo? io non lo so sinceramente.

La realtà è andare ai concerti dal vivo in teatro il resto è sempre una finzione con una coperta corta che cerchi disperatamente da tirare in tutte le direzioni.

Vero

ecco perche cerchi di fare una scrematura ascoltando: i consigli di persone che magari per soldi o fortuna sentono molte cose poi, ti aiuti con le misure e effettui la seconda scrematura cercando linearità e ovviamente un buon controllo della direttività essendo in campo 2 Pi greco dal diffusore che vuoi acquistare poi, per ultimo ti regoli sul pilotaggio ma, il diffusore va sentito questo senza farsi preclusioni su aspetto o tipologia Smile 

E' normale che un vuferino da 13 cm di un mini non avra MOL valide anche a frequenze sotto i 100 Hz e con SPL Basse infatti, quante volte ti avrò ripetuto di guardare la MOL quando simuli su AFW come si comporta al variare del Q e dell'accordo ?
Ti accorgeresti che in teoria il famoso "Raglio" lo hai da un AP che inizia ad avere Break Up e sta replicando frequenze a lui non congeniali distorcendo sopra il 5% Smile 

Se poi il 13 lo piloti in maniera inadeguata hai fatto il pastrocchio ci sono 15cm che reggono 200 watt Short Term vedi i Revelator della Scan  Smile 










_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Re: Prima di Consigliare con cosa pilotare un diffusore Leggete Questo

il Mar 23 Lug 2013 - 16:49
Ma in tutto questo la considerazione che un amplificatore oltre alla potenza continua indistorta (W RMS) abbia anche una diversa potenza impulsiva,(cioe' la capacita' di superare per brevi istanti la massima potenza rms) sposta di qualcosa i termini della questione?
(i nad a partire dal 3020 sono famosi proprio per questa capacita' di andare molto oltre i loro dati di potenza di targa)
p.s. (l'utente Hoogo aveva in un post precedente anticipato la questione che pero' e' passata inosservata)
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum