T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818565 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.

Condividi

descriptionClaudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Bello...

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Sì bello tanto....un modo degno per ricordarlo....

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Ecco! mi domandavo, possibile che in questo forum, non si parli di un cantautore come Claudio Rocchi, qualcuno allora lo conosce! Anche se purtroppo vedo solo in tre Sad
Altro che micheal jackson e freddy mercury, Claudio sì che era un grandissimo. Che schifo di mondo.

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Quando viaggio in macchina ascolto sempre Claudio Rocchi e De André...
Una grande compagnia..
Grazie per il link, che serve sopratutto ai piú giovani per scoprirlo.

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Comunque anche ora ci sono tanti giovani bravi e con idee bellissime, guardate il link di questi miei allievi che oltretutto registrano in diretta con un misero zoom H4:
https://youtu.be/3bkytabFBBU

Sentite anche le altre loro canzoni sul loro canale...
Il viseo lo fanno col telefono.

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
@Zruz ha scritto:
Quando viaggio in macchina ascolto sempre Claudio Rocchi e De André...
Una grande compagnia..
Grazie per il link, che serve sopratutto ai piú giovani per scoprirlo.

Di nulla, penso che Claudio Rocchi oltre ad essere un musicista mai banale, sempre desideroso di intraprendere nuovi percorsi per nulla scontati (si pensi al grande successo avuto con volo magico, il miele..., a fuoco etc..e lui poi che fa? diventa un monaco induista e si "rifugia" in una comune hare krishna in toscana per 12 anni)  , sia (non riesco ad aggiungere il participio passato) realmente una persona fuori dal comune, un "aprimente" , quello che era la sua musica viaggia parallelamente con la sua vita e le sue esperienze, un uomo veramente fuori dagli schemi, niente andra' perduto, grazie Claudio, grazie veramente di tutto.


"“Pedra Mendalza” non è solo un luogo geografico.“Pedra Mendalza” non è solamente una rocca vulcanica situata nel territorio di Giave, in provincia di Sassari.”Pedra Mendalza” significa ”la pietra che lava”,”che purifica”; ed è anche il titolo dell’ultimo lavoro di Claudio Rocchi, un lungometraggio da lui scritto, diretto e prodotto, definito “A digital tale with music”, UN RACCONTO DIGITALE CON MUSICA nel quale l’autore apporta la sua voce narrante e la sua musica
Claudio Rocchimusicista, se n’è andato. Aveva 62 anni, nato a Milano l’8 gennaio del 1951.
L’ha colpito a sorpresa una malattia degenerativa alle ossa. L’aveva raccontato lui stesso su Facebook, a fine maggio, ma senza piagnistei.………«Il buonumore tiene, la coscienza pure, il libro è iniziato stamane». Il libro era la sua autobiografia, La settima vita. E di cose da raccontare ne aveva Claudio. Un’esistenza pienissima, luminosa e ricca. Proprio come lui.
Aveva cominciato nel circuito del rock alternativo, negli anni Settanta, come bassista degli Stormy Six. Poi la carriera da solo: visionaria, mistica, aerea, psichedelica. Mille collaborazioni, una vita pienissima. E tanta musica da far girare la testa: da Trilok Gurtu a Paolo Tofani degli Area, da Alice a Battiato, da Alberto Camerini a Franco Mussida…
E tanta radio, programmi di culto come: Per voi giovani ePop Off sulle frequenze di Radio 2. Proprio con Tofani aveva fondato il network nazionale RKC (Radio Krishna Centrale) con programmi dedicati a Vishnu, alla meditazione, alla spiritualità.
Negli anni Novanta continua a comporre: scrive musica, scrive poesie, sostiene l’apertura di «Re Nudo», la rivista underground, interpreta una parte nel film Musikanten di Franco Battiato.
Non si fermava maiClaudio, l’inarrestabile, il solare, innamorato dell’universo e delle sue creature: ascoltare per credere Sacred Planet, musica cosmica e sciamanica. Era magico, era gentile, era ispirato, con quella dose di follia che lo spinse a ideare e realizzare progetti apparentemente assurdi: nel 1999 nuova svolta, addio amici, si parte.
Per andare in Nepal dove rimase tre anni, fondando a Kathmandu, la prima radio indipendente nazionale «The Himalayan Broadcasting Company». Ne parlava con gli occhi che brillavano, che storia quella radio… Che emozioni quella gente, quei luoghi, quella valle sacra per gli indù e i buddhisti.
Era un monaco, Claudio, un uomo che camminava a qualche centimetro dalla terra e la osservava con amorevole compassione. Dopo il Nepal un’altra grande sbandata: la Sardegna. Aveva trovato una casa a sud di Oristano, vicino a una montagna di pietra nera, da dove si vedeva il mare
Era così Claudio RocchiUn vulcano in ebollizione. Uno sperimentatore. Un rivoluzionario. Uno che a un concerto di militanti comunisti a Ravenna fece ascoltatore il battito cardiaco di sua figlia nella pancia della mamma. Credeva nella reincarnazione e della morte non aveva paura («sostanziamente non esiste») ma lascia un grande vuoto in chi l’ha conosciuto, nei tanti fan guadagnati nel corso di una carriera che ha toccato ogni genere, che si è sempre rinnovata, guardando avanti, verso le nuvole, lungo la linea infinita dell’orizzonte.

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
bentornato schwantzy Wink 

ciao

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Prima che la malattia se lo partasse via stava lavorando a 4 mani con Gianni Maroccolo per un progetto co finanziato dai fruitori su MUSICRAISER

http://www.musicraiser.com/it/projects/427-vdb23nulla-e-andato-perso

Di recente, da noi ad Orosei, l'associazione Casa Soddu l'ha ricordato come merita con la ri-proiezione del suo film Pedra Mendalza

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=582195161824444&set=a.580717351972225.1073741827.100001018962193&type=1&theater

Saluti Davide

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz


vdb23/nulla è andato perso... gianni maroccolo & claudio rocchi... un' opera incompiuta
18 novembre 2013 alle ore 17.39
oggi iniziano a stampare cd/dvd/vinile di vdb23... carissimi co/produttori, ormai è questioni di giorni... allego uno degli scritti che andrà anche sul libretto... a presto...

vdb23 doveva essere un album triplo, una sorta di opera moderna che con claudio avremmo messo in
scena al Teatro Palladium di Roma in occasione dell’ edizione 2013/2014 del festival Roameuropa. 
vdb23/nulla è andato perso, condiviso e con voi co/prodotto rappresentava il primo step/volume di
quest’opera, l’ embrione, il seme, l’ incipit, l’anteprima collettiva su cui costruire il resto del lavoro.
Originariamente prevedeva diversi brani strumentali, ambientazioni pischedeliche, esperimenti come ad
esempio la cosiddetta “song multibasso”, due/tre testi estratti dal “libretto a mano” che Claudio stava
scrivendo per l’ opera, da lui cantati, e “rinascere hugs suite”. Alcuni dei “movimenti” dell’ opera sui cui
lavoravamo come ad esempio “una corsa”, “ld7m”, e la long version di vdb23, erano parte della stesura per l’
opera e non era previsto fossero contenuti in vdb23/ nulla è andato perso. 
la scomparsa improvvisa di claudio mi ha costretto a ripensare tutto. Dopo avere riflettuto a lungo ho deciso di abbandonare (per il momento) l’ idea originaria e di pubblicare sin da subito tutti i pezzi condivisi con claudio rinunciando alla parte strumentale e alla song multibasso, per ovvie ragioni di durata. 
alcuni dei pezzi sono praticamente a “livello provino”… claudio avrebbe dovuto registrare in studio alcune parti vocali, ma non c’è stato tempo. ogni tanto la qualità audio di alcuni passaggi non è propriamente hi-fi, ma la sostanza credo vada ben oltre questi aspetti. e cmq vdb23 nasce in modo artigianale… registrato a casa con un sistema protools LE, scheda audio digi 003, un pre valvolare tube tech, un pre ampeg per basso, synth, wurlitzer, un mic akg 414. Poi “magic Moka” ha fatto fiorire tutto nei mix. Mi scuso sinceramente con tutti voi per il ritardo e vi ringrazio ancora per la pazienza e la comprensione. E ancor più mi scuso con i miei
colleghi delle quattro corde anche se credo che ognuno di voi al posto mio, avrebbe fatto la stessa scelta. 
ma “nulla è andato perso”… mentre vanno in stampa cd/dvd/vinile, preparerò un ep/digitale che conterrà estratti dalla song multibasso, altri due pezzi con claudio e una breve suite. appena pronto, l’ ep sarà inviato con “we trasfer” a tutti i co/produttori di vdb23. così come chi a suo tempo ha optato solo per il vinile, riceverà i due pezzi che non abbiamo potuto inserire nell’ album (sempre x ragioni legate alla
durata… un vinile non può contenere + di 50/55 minuti).
cosa sarà in futuro dell’ opera non lo so. ciò che mi domando da mesi però è se sia giusto che vdb23
rimanga un progetto circoscritto a noi produttori… se claudio fosse ancora qui non avrei alcun dubbio in
merito… ma claudio non c’è più e mi/vi chiedo se abbia senso abbia privare chi lo ha amato e lo ama
della possibilità di poter avere e ascoltare quello che di fatto è e rimarrà il suo ultimo lavoro. credo sia
doveroso riflettere sull’ ipotesi di ri-stampare tra un pò tutto il materiale di vdb23, ovviamente in formato
tradizionale, così da renderlo disponibile e accessibile a chiunque. è un problema di coscienza il mio oltre che di riconoscenza e di affetto nei confronti di claudio e di tutti coloro, ignari dell’ esistenza di vdb23, che lo hanno apprezzato come artista e come uomo. anche a loro, come a me/noi, claudio manca e mancherà…
buon ascolto a tutti… hugs
marok

(16/11/2013)




descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Io posso dire soltanto di aver ordinato "vdb23/nulla è andato perso" mesi fa, CR era veramente un essere oltre, spiace moltissimo di aver perso qualcuno che poteva dare ancora tantissimo in questa dimensione, e non solo musicalmente. Mi spiace veramente tanto.

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
https://www.youtube.com/watch?v=UOzvl6WcTI0

Smile 

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
il penultimo disco di Claudio, io penso di essermelo sentito una cinquantina di volte...


https://soundcloud.com/chapaty/claudio-rocchi-in-alto-la

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
per far capire la persona ....

Quando Gheddafi fu linciato e ucciso, scrisse:

"Le Rivoluzioni come le guerre sono sempre accompagnate da derive di bestialità umana. Se tu riesci davvero ad avere un sentimento di solidarietà per i massacratori di Gheddafi e intendo per il loro modo scomposto, disumano, bestiale ed esaltato, giustificandolo in nome di una sana Rivoluzione storica io dissento profondamente e a Te, che pure con buone probabilità abiti come me in un angoletto candido e superaccessoriato, voglio dire con certezza che non massacrerei un massacratore, per tenere alta la Certezza veramente Rivoluzionaria, vitale per dare un senso alla mia vita, che le non basti l'Ignoranza di altri a giustificare la mia. Che ogni azione deprecabile resta deprecabile e anzi si rafforza se me rendo partecipe, che la legge del taglione la lascio applicare malvolentieri ad altri, per altro nemici nel profondo non miei, ma della stessa Verità per la quale presumono di lottare. Io auspico un Umanità evoluta, sviluppata nel suo Alto Potenziale, ottimizzata. Quelle belve in preda all'odio, alla vendetta, e alla violenza esprimono qualità umane con la u minuscola, non assimilabili ai modi legittimi del Regno Animale; del tutto sovrapponibili alle proiezioni degli Inferni, di ogni tradizione, ai Demoni espressione iconizzata del "Male". Come Gheddafi e tutti i tiranni del mondo, non meglio. Da una Rivoluzione pretendo un meglio Ideale non uno scambio di potere tra belve Umane. hugs"
(Claudio Rocchi)

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Vi segnalo una bella cover de 'La realtà non esiste' di Nordgarden nel suo nuovo album Dieci cantato in italiano Smile 

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Nordgarden era uno degli artisti "nuovi" piu' apprezzato da CR in italia, fa piacere che gli abbia reso omaggio cantando la sua canzone.

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
... Un'omaggio anche nel disco di Antony/Battiato 'Del suo veloce volo'... 'La realtà non esiste' cantata da Battiato e Alice :-)

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Grandissimo Claudio...... che gigante............. soprattutto umanamente...........


https://www.youtube.com/watch?v=Vf8kJUNTP-A

Bellissimo omaggio

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
io ho ancora il vinile con " la realtà non esiste " il disco è volo magico n.1 ed è del lontano 1971 , ma lo tengo come una reliquia. mi ricorda i miei anni verdi , sigh , avevo 16 anni

descriptionRe: Claudio Rocchi- la realta' non esiste

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum