T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
49% / 21
No, era meglio quello vecchio
51% / 22
Ultimi argomenti
Ho dato una svecchiata al layout del forumOggi alle 2:46maurettoCambio diffussori da scaffale max 500euroOggi alle 0:15Luca MarchettiALIENTEK D8Oggi alle 0:06fritznetCostruzione del kit di Chiomenti Lo scherzoIeri alle 23:26giogra8Scheda audio senza preteseIeri alle 23:09Marco RavichProgetto gainclone lm3886Ieri alle 22:37Allen smitheeChromecast audio Ieri alle 22:17lello64Abbinamento Denon 4308Ieri alle 22:12Luchigno8Lettore bd per cd e networkIeri alle 22:10Luca Marchettisigla transistorIeri alle 20:58sportyerreCambio Amplificatore Ieri alle 20:35giucam61[AN] Van Den Hul D-102 MKIII HybridIeri alle 20:17Masterixrichiesta tipo pre amplificatoreIeri alle 19:39Silver BlackPOPU VENUS Ieri alle 16:54antbomDiffusori Elac.Ieri alle 15:48Lele67Casse KEF LS-50 rovinate?Ieri alle 14:24Lele67AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finaleIeri alle 13:47giucam61INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...Ieri alle 11:15giucam61Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...Ieri alle 9:15Snap...and Kirishima for all!Sab 25 Mar 2017 - 22:20giucam61Smsl ad18Sab 25 Mar 2017 - 21:45giucam61Posso usare un ta 2024 Sab 25 Mar 2017 - 21:30p.cristalliniConsiglio subwoofer Sab 25 Mar 2017 - 17:56thechainHelp collegamenti......scusate l'ignoranzaSab 25 Mar 2017 - 11:05SnapLa grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSLSab 25 Mar 2017 - 9:24scontinposizionamento reflexVen 24 Mar 2017 - 20:13Luca MarchettiGriglie diffusoriVen 24 Mar 2017 - 20:11Luca MarchettiSostituzione condensatori uscita vecchio Pioneer PD-101Ven 24 Mar 2017 - 19:57IJGKit Buffer 6N3 cineseVen 24 Mar 2017 - 18:04neroneAutocostruzione casseVen 24 Mar 2017 - 17:46dinamanu
Argomenti simili
    I postatori più attivi della settimana
    1 Messaggio - 14%
    1 Messaggio - 14%
    1 Messaggio - 14%
    1 Messaggio - 14%
    1 Messaggio - 14%
    1 Messaggio - 14%
    1 Messaggio - 14%
    I postatori più attivi del mese
    283 Messaggi - 22%
    244 Messaggi - 19%
    142 Messaggi - 11%
    140 Messaggi - 11%
    111 Messaggi - 9%
    85 Messaggi - 7%
    81 Messaggi - 6%
    68 Messaggi - 5%
    68 Messaggi - 5%
    62 Messaggi - 5%
    Migliori postatori
    Stentor (20392)
    20392 Messaggi - 15%
    DACCLOR65 (19630)
    19630 Messaggi - 15%
    schwantz34 (15499)
    15499 Messaggi - 12%
    Silver Black (15435)
    15435 Messaggi - 11%
    nd1967 (12803)
    12803 Messaggi - 10%
    flovato (12509)
    12509 Messaggi - 9%
    10260 Messaggi - 8%
    piero7 (9854)
    9854 Messaggi - 7%
    wasky (9229)
    9229 Messaggi - 7%
    fritznet (8853)
    8853 Messaggi - 7%
    Chi è in linea
    In totale ci sono 27 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    Nessuno

    Vedere la lista completa

    Flusso RSS

    Yahoo! 
    MSN 
    AOL 
    Netvibes 
    Bloglines 
    Bookmarking sociale
    Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




    Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
    Condividere
    Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
    avatar
    allegrasinfonia
    Interessato
    Interessato
    Data d'iscrizione : 18.02.13
    Numero di messaggi : 21
    Località : Italia
    Impianto : (non specificato)

    Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 11:37
    Non sò voi cosa ne pensiate ma stò ascoltando il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein e il cd è The Royal Edition ,vol.65 io la ritengo un'ottima interpretazione molto sublime.Immagino che alcuni di voi l'avranno sentita ,quali sono le vostre idee in merito?si trovano anche registrazioni migliori di questa?
    Soligo60
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 05.04.10
    Numero di messaggi : 3296
    Località : .
    Impianto : .

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 12:37
    Sir LEONARD BERNSTEIN è un grande direttore, ma se c'è una cosa che mi da noia è proprio il Bolero... E' soggettivo ovviamente, ma Ravel proprio non lo sopporto! Figurati se cercherei registrazioni migliori!!! Laughing
    avatar
    donluca
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 07.11.11
    Numero di messaggi : 3648
    Località : Roma
    Occupazione/Hobby : Visionario informatico
    Provincia (Città) : Roma
    Impianto :
    Spoiler:
    Impianto principale:
    Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
    Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
    Testina: Ortofon Super OM40
    Pre Phono: NVA Phono 1
    Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
    Finale: Advance Acoustics MAA406
    Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

    Impianto in camera:
    Sorgente: iMac 27"
    DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
    Giradischi: Rotel RP-900
    Testina: Ortofon 2M Red
    Pre Phono: Cambridge P540
    Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
    Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
    Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
    Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

    http://16bitaudiophileproject.org

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 15:10
    Non voglio fare il solito rompipalle ma mi pare che "molto sublime" non si possa dire in italiano in quanto "sublime" è già un superlativo, sarebbe come dire "molto ottimo" Razz

    Provvederò a rimediare il suddetto CD così da dire la mia, grazie per la segnalazione! Very Happy
    avatar
    allegrasinfonia
    Interessato
    Interessato
    Data d'iscrizione : 18.02.13
    Numero di messaggi : 21
    Località : Italia
    Impianto : (non specificato)

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 15:51
    @donluca ha scritto:Non voglio fare il solito rompipalle ma mi pare che "molto sublime" non si possa dire in italiano in quanto "sublime" è già un superlativo, sarebbe come dire "molto ottimo" Razz

    Provvederò a rimediare il suddetto CD così da dire la mia, grazie per la segnalazione! Very Happy


    ciao donluca,personalmente te la consiglio.come dice soligo60 ovviamente è questione di gusti ed è soggettivo,a me è piaciuta parecchio.Laughing


    ok compra il cd e fammi sapere se anche per te è "molto ottimo"... Razz  Wink
    avatar
    Hoogo
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 01.04.13
    Numero di messaggi : 2199
    Località : scarificata dalla miseria
    Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
    Provincia (Città) : GE
    Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
    http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 17:20
    @allegrasinfonia ha scritto:Non sò voi cosa ne pensiate ma stò ascoltando il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein e il cd è The Royal Edition ,vol.65 io la ritengo un'ottima interpretazione molto sublime.Immagino che alcuni di voi l'avranno sentita ,quali sono le vostre idee in merito?si trovano anche registrazioni migliori di questa?
    Il primo Bolero che ho visto in vita mia l'ho visto che avevo diciotto anni a Beirut. Non nel Teatro di Wagner ma presso l'università americana.

    Non ho un Bolero di Bernstein, per cui non saprei dire;solo questo:





    avatar
    Hoogo
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 01.04.13
    Numero di messaggi : 2199
    Località : scarificata dalla miseria
    Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
    Provincia (Città) : GE
    Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
    http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 17:23
    @Soligo60 ha scritto:Sir LEONARD BERNSTEIN è un grande direttore, ma se c'è una cosa che mi da noia è proprio il Bolero... E' soggettivo ovviamente, ma Ravel proprio non lo sopporto! Figurati se cercherei registrazioni migliori!!! Laughing
    E' la sua caratteristica: il motivo che si ripete uguale continuando a crescere.
    avatar
    Hoogo
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 01.04.13
    Numero di messaggi : 2199
    Località : scarificata dalla miseria
    Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
    Provincia (Città) : GE
    Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
    http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 17:26
    @donluca ha scritto:Non voglio fare il solito rompipalle ma mi pare che "molto sublime" non si possa dire in italiano in quanto "sublime" è già un superlativo, sarebbe come dire "molto ottimo" Razz

    Provvederò a rimediare il suddetto CD così da dire la mia, grazie per la segnalazione! Very Happy
    Non vorrei dire una cretinata ma la sublimazione credo sia l'elevazione allo stato incorporeo.

    Più che molto ottimo direi gassoso.
    avatar
    Frankie
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo
    Data d'iscrizione : 01.08.09
    Numero di messaggi : 1331
    Località : Como
    Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
    Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
    Impianto :
    Spoiler:
    Alimentazione:
    Switching by Pincellone
    Sorgente:
    Xtreamer DVD
    DAC:
    Superpro707
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Preamplificatore:
    Little Dot MK IV SE
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Ampli:
    Trends Audio 10.2
    Cavi di potenza:
    DImyself
    Diffusori:
    IL Tesi 504
    Cuffie:
    Superlux HD660

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 21:18
    OT scientifico: sublimare vuol dire passare dallo stato solido allo stato aeriforme senza passare per quello liquido (esempio la tavoletta di canfora negli armadi). Non credo che sublimare abbia attinenza con l'aggettivo sublime...
    avatar
    allegrasinfonia
    Interessato
    Interessato
    Data d'iscrizione : 18.02.13
    Numero di messaggi : 21
    Località : Italia
    Impianto : (non specificato)

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 22:09
    @Hoogo ha scritto:
    @allegrasinfonia ha scritto:Non sò voi cosa ne pensiate ma stò ascoltando il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein e il cd è The Royal Edition ,vol.65 io la ritengo un'ottima interpretazione molto sublime.Immagino che alcuni di voi l'avranno sentita ,quali sono le vostre idee in merito?si trovano anche registrazioni migliori di questa?
    Il primo Bolero che ho visto in vita mia l'ho visto che avevo diciotto anni a Beirut. Non nel Teatro di Wagner ma presso l'università americana.

    Non ho un Bolero di Bernstein, per cui non saprei dire;solo questo:







    grazie hogo,diretto con la Münchner Philharmoniker la cercherò!! grazie mille SmileLaughing
    avatar
    allegrasinfonia
    Interessato
    Interessato
    Data d'iscrizione : 18.02.13
    Numero di messaggi : 21
    Località : Italia
    Impianto : (non specificato)

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 22:09
    @Frankie ha scritto:OT scientifico: sublimare vuol dire passare dallo stato solido allo stato aeriforme senza passare per quello liquido (esempio la tavoletta di canfora negli armadi). Non credo che sublimare abbia attinenza con l'aggettivo sublime...


    infatti,io avevo scritto solo sublime..
    avatar
    Frankie
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo
    Data d'iscrizione : 01.08.09
    Numero di messaggi : 1331
    Località : Como
    Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
    Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
    Impianto :
    Spoiler:
    Alimentazione:
    Switching by Pincellone
    Sorgente:
    Xtreamer DVD
    DAC:
    Superpro707
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Preamplificatore:
    Little Dot MK IV SE
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Ampli:
    Trends Audio 10.2
    Cavi di potenza:
    DImyself
    Diffusori:
    IL Tesi 504
    Cuffie:
    Superlux HD660

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 22:20
    @allegrasinfonia ha scritto:
    @Frankie ha scritto:OT scientifico: sublimare vuol dire passare dallo stato solido allo stato aeriforme senza passare per quello liquido (esempio la tavoletta di canfora negli armadi). Non credo che sublimare abbia attinenza con l'aggettivo sublime...


    infatti,io avevo scritto solo sublime..
    Rispondevo ad Hoogo che parlava di passaggio a stato incorporeo :-)
    avatar
    Hoogo
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 01.04.13
    Numero di messaggi : 2199
    Località : scarificata dalla miseria
    Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
    Provincia (Città) : GE
    Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
    http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 22:27
    @Frankie ha scritto:OT scientifico: sublimare vuol dire passare dallo stato solido allo stato aeriforme senza passare per quello liquido (esempio la tavoletta di canfora negli armadi). Non credo che sublimare abbia attinenza con l'aggettivo sublime...
    O l'inchiostro di un tipo di stampante, appunto detta a sublimazione.

    Confondere il verbo 'sublimare' con l'aggettivo 'sublime' c'entra punto con la scienza e tutto con la lingua italiana.

    Ciao.
    avatar
    Frankie
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo
    Data d'iscrizione : 01.08.09
    Numero di messaggi : 1331
    Località : Como
    Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
    Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
    Impianto :
    Spoiler:
    Alimentazione:
    Switching by Pincellone
    Sorgente:
    Xtreamer DVD
    DAC:
    Superpro707
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Preamplificatore:
    Little Dot MK IV SE
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Ampli:
    Trends Audio 10.2
    Cavi di potenza:
    DImyself
    Diffusori:
    IL Tesi 504
    Cuffie:
    Superlux HD660

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 23:00
    @Hoogo ha scritto:
    @Frankie ha scritto:OT scientifico: sublimare vuol dire passare dallo stato solido allo stato aeriforme senza passare per quello liquido (esempio la tavoletta di canfora negli armadi). Non credo che sublimare abbia attinenza con l'aggettivo sublime...
    O l'inchiostro di un tipo di stampante, appunto detta a sublimazione.

    Confondere il verbo 'sublimare' con l'aggettivo 'sublime' c'entra punto con la scienza e tutto con la lingua italiana.

    Ciao.
    Non ho capito...
    avatar
    allegrasinfonia
    Interessato
    Interessato
    Data d'iscrizione : 18.02.13
    Numero di messaggi : 21
    Località : Italia
    Impianto : (non specificato)

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 23:35
    @Hoogo ha scritto:
    @Frankie ha scritto:OT scientifico: sublimare vuol dire passare dallo stato solido allo stato aeriforme senza passare per quello liquido (esempio la tavoletta di canfora negli armadi). Non credo che sublimare abbia attinenza con l'aggettivo sublime...
    O l'inchiostro di un tipo di stampante, appunto detta a sublimazione.

    Confondere il verbo 'sublimare' con l'aggettivo 'sublime' c'entra punto con la scienza e tutto con la lingua italiana.

    Ciao.


    solo per chiarirsi.... io avevo scritto "sublime",tu hai scritto "sublimazione" e "sublimare".. magari t'è piaciuto il termine e per curiosità hai voluto scrivere di sublimazione,ci stà.non sò cmq a chi ti riferisci che sta confondendo le due parole sublime e sublimazione.


    da una breve ricerca su google secondo il pregioso dizionario italiano Sabatini-Coletti alla voce "sublime"  viene riportato:



    • 1 lett. Molto elevato
    • 2 fig. Che raggiunge i livelli più alti nei valori spirituali e artistici SIN eccelso, sommo: il genio s. di Mozart
    • s.m. Il livello più alto, il sentimento più elevato, il bello e il grande al sommo grado: le cime innevate ci danno il senso del s.
    • • sec. XIV




    Ovviamente,io la parola sublime l'ho usata come nella 2 accezione..eccelso,sommo!
    avatar
    Frankie
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo
    Data d'iscrizione : 01.08.09
    Numero di messaggi : 1331
    Località : Como
    Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
    Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
    Impianto :
    Spoiler:
    Alimentazione:
    Switching by Pincellone
    Sorgente:
    Xtreamer DVD
    DAC:
    Superpro707
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Preamplificatore:
    Little Dot MK IV SE
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Ampli:
    Trends Audio 10.2
    Cavi di potenza:
    DImyself
    Diffusori:
    IL Tesi 504
    Cuffie:
    Superlux HD660

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Lun 24 Giu 2013 - 23:45
    @Hoogo ha scritto:
    @donluca ha scritto:Non voglio fare il solito rompipalle ma mi pare che "molto sublime" non si possa dire in italiano in quanto "sublime" è già un superlativo, sarebbe come dire "molto ottimo" Razz

    Provvederò a rimediare il suddetto CD così da dire la mia, grazie per la segnalazione! Very Happy
    Non vorrei dire una cretinata ma la sublimazione credo sia l'elevazione allo stato incorporeo.

    Più che molto ottimo direi gassoso.

    L'incompensione nasce da qua il termine gassoso mi ha subito fatto pensare al fenomeno della sublimazione (deformazione professionale) che con il termine sublime non ha nulla a che fare...ma magari ho capito male io...

    ...Sabatini-Coletti ottima scelta, il secondo autore é stato professore di mia moglie Smile
    avatar
    Hoogo
    Membro classe argento
    Membro classe argento
    Data d'iscrizione : 01.04.13
    Numero di messaggi : 2199
    Località : scarificata dalla miseria
    Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
    Provincia (Città) : GE
    Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.
    http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Mar 25 Giu 2013 - 11:14
    L'errore è stato mio e consistito nell'azzardo (perché non ho verificato) di pensare che l'agg. sublime ed il verbo sublimare abbiano la stessa radice nell'elevazione che la tradizione religiosa associa all'incorporeità tanto quanto gli stati superiori. Vedi anche trascendenza.
    avatar
    Frankie
    Membro classe bronzo
    Membro classe bronzo
    Data d'iscrizione : 01.08.09
    Numero di messaggi : 1331
    Località : Como
    Occupazione/Hobby : Chimica/Snowboard
    Provincia (Città) : Basterebbe un soffio di vento
    Impianto :
    Spoiler:
    Alimentazione:
    Switching by Pincellone
    Sorgente:
    Xtreamer DVD
    DAC:
    Superpro707
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Preamplificatore:
    Little Dot MK IV SE
    Cavi di segnale:
    Yulian
    Ampli:
    Trends Audio 10.2
    Cavi di potenza:
    DImyself
    Diffusori:
    IL Tesi 504
    Cuffie:
    Superlux HD660

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Mar 25 Giu 2013 - 13:03
    Ok
    avatar
    allegrasinfonia
    Interessato
    Interessato
    Data d'iscrizione : 18.02.13
    Numero di messaggi : 21
    Località : Italia
    Impianto : (non specificato)

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Mar 25 Giu 2013 - 14:33
    @Hoogo ha scritto:L'errore è stato mio e consistito nell'azzardo (perché non ho verificato) di pensare che l'agg. sublime ed il verbo sublimare abbiano la stessa radice nell'elevazione che la tradizione religiosa associa all'incorporeità tanto quanto gli stati superiori. Vedi anche trascendenza.


    bene hoogo,ora è tutto chiaro!Smile Ok
    asterisco
    Novizio
    Novizio
    Data d'iscrizione : 31.01.14
    Numero di messaggi : 2
    Occupazione/Hobby : insegnante/arte, musica, moto, fotografia
    Provincia (Città) : Olbia/Tempio (Cannigione)
    Impianto : lettore CD Yamaha CDX-590
    ampli Yamaha AX-492
    diffusori Jamo Classic 8 (usato quotidianamente)

    lettore DVD Marantz DV4200
    receiver Marantz SR5200
    diffusori Canton LE107frontali, LE105centrale, LE101posteriori, AS22 sub (solo visione DVD)

    Re: Il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein

    il Dom 2 Feb 2014 - 22:52
    @allegrasinfonia ha scritto:Non sò voi cosa ne pensiate ma stò ascoltando il Bolero di Ravel diretto da Leonard Bernstein e il cd è The Royal Edition ,vol.65 io la ritengo un'ottima interpretazione molto sublime.Immagino che alcuni di voi l'avranno sentita ,quali sono le vostre idee in merito?si trovano anche registrazioni migliori di questa?
    ti consiglierei la registrazione di Charles Munch con la Boston Symphony Orchestra per la RCA/Sony; conosco questa incisione di Bernstein ma la reputo meno coinvolgente di quella di Munch, o anche di quella di Muti. Il Bolero ha un andamento un pò ossessivo perchè in effetti è uno studio per orchestra, molto virtuosistico, con lo scopo principale di sollecitare la bravura dei singoli e dell'insieme dell'orchestra. Ogni tanto, lo ascolto anch'io volentieri, ma come tutta la musica che prende subito dopo un pò stanca.
    Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
    Argomenti simili
    Permesso di questo forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum