T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11776 utenti, con i loro 820022 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


nuovo impianto low cost

Condividi

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
ok, sono ufficialmente scioccato.

sto mettendo a dura prova l'impianto, adesso ho tempo libero e sto ascoltando di tutto e di più, sto rippando i miei cd e via dicendo.

in questo momento, ho appena rippato "rimini" di de andrè, album che possiedo in tutti i formati (musicassetta-cd-vinile) e che conosco benissimo e l'ho messo on air.

ok, de andrè col ta2024 rende davvero bene.

ascoltando "parlando del naufragio della london valour", sento delle voci in sottofondo, che "urlano" il testo mentre de andrè lo canta, mai sentite prima. mai. e ascolto questo album da quando ho 13 anni su tutti i formati e su svariati impianti (perlopiù stereo degli anni 70-80, credo economici e sul mio vecchio technics, che ho scoperto da poco essere una ciofeca), e su tutti i succitati supporti.

ora sono davvero soddisfatto.

dopo passerò a "le nuvole", altro album che conosco ancora meglio. o, almeno, così penso. ora ho dubbi su tutto.

ad esempio, sull'acquisto del pre yaquin.

a questo proposito, ho qualche domanda:
1) un dac e un pre svolgono due compiti diversi, giusto? un pre yaquin si attaccherebbe al fiio al posto dell'ampli, e poi dovrei collegare l'ampli al pre?

2) ho rippato l'album dei velvet underground e nico. c'è un fruscìo di fondo che non penso sia dovuto al programma (anche perché altri cd, come "rimini" non lo presentano). con un preamplificatore migliorerei questa cosa o no? ho lettopareri discordanti sulla pulizia del suono con un preamplificatore;

3) ho letto delle differenze tra yaquin liscio e yaquin modificato assai. quello liscio mi farebbe comunque apprezzare di più il tutto o non sentirei migliorìe tangibili?

un abbraccio, mi aspetta "ottocento".


descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
@semola7 ha scritto:
2) ho rippato l'album dei velvet underground e nico. c'è un fruscìo di fondo che non penso sia dovuto al programma (anche perché altri cd, come "rimini" non lo presentano). con un preamplificatore migliorerei questa cosa o no? ho lettopareri discordanti sulla pulizia del suono con un preamplificatore;

Quello con in copertina la banana di Warhol? L'edizione in CD che ho preso io un paiodi anni fa è registrata da schifo, praticamente inascoltabile...

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
@semola7 ha scritto:
...ascoltando "parlando del naufragio della london valour", sento delle voci in sottofondo, che "urlano" il testo mentre de andrè lo canta, mai sentite prima. mai. e ascolto questo album da quando ho 13 anni su tutti i formati e su svariati impianti (perlopiù stereo degli anni 70-80, credo economici e sul mio vecchio technics, che ho scoperto da poco essere una ciofeca), e su tutti i succitati supporti.

ora sono davvero soddisfatto.

Grande.... Oki Ti capisco perfettamente.
a me è successa la stessa cosa ascoltando il brano dei Led Zeppelin "Since i've been loving you"; ho percepito per la prima volta il rumore del pedale della cassa della batteria!

Gran belle sensazioni!

Gianni

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
@Switters ha scritto:
@semola7 ha scritto:
2) ho rippato l'album dei velvet underground e nico. c'è un fruscìo di fondo che non penso sia dovuto al programma (anche perché altri cd, come "rimini" non lo presentano). con un preamplificatore migliorerei questa cosa o no? ho lettopareri discordanti sulla pulizia del suono con un preamplificatore;
Quello con in copertina la banana di Warhol? L'edizione in CD che ho preso io un paiodi anni fa è registrata da schifo, praticamente inascoltabile...

quella. si, anche la copia in mio possesso (comprata pochi anni fa) è indecente. mia cugina ne ha una un po' più vecchia (la ricordo dagli anni '90 a casa sua, quindi potrebbe essere diverso?). appena posso, gliela chiedo e faccio un raffronto.

un album rovinato, perdinci.

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
@Stentor ha scritto:
@R!ck ha scritto:
Ad alimentarla si fa presto tuttavia il fatto che non abbia alimentazione separata è un chiaro segno che non è possibile usarla senza pc. Non mi pare che supporti il direct monitoring...
Oltretutto non mi sembra che abbia nemmeno l'ingresso digitale elettrico richiesto....
L'ottico no il Coax si Wink 

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
altre impressioni, così tanto per.

daniel barenboim che esegue i notturni è incredibile. pulito, dettagliato, naturale. davvero incredibile.

voci femminili come ella fitzgerald e petra magoni sono rese benissimo. petra magoni sembra lì con spinetti (cd comprato nel 2005 e ascoltato sempre in impianti scadenti, ora sì che rende bene).

jeff buckley è emozionante.

"le nuvole" di de andrè (album che ascolto dalla sua uscita e, come rimini, in tutti i supporti esistenti) è rinato per l'ennesima volta.

ma la cosa più sconvolgente è stata ascoltare oggi gli smiths. è stata una mossa un po' più mirata, nel senso che ora che sto imparando a conoscere la timbrica dell'impianto ho scelto loro perché mi sembravano adatti. la voce di morrisey, calda, si sposa benissimo con il dettaglio. risulta tagliente al punto giusto, anche se non penso che si dica così. e la chitarra acustica amplificata sembra reale. sembra che ci sia uno che suona dal vivo davanti a me. pulita, tagliente, dettagliata. e ricca. caspita se sono suoni corposi. brani tipo "heaven knows i'm miserable now" ha delle linee di basso che non immaginavo, come "there'is a light that never goes out". ma il picco si raggiunge con i brani più acustici come "please please please". alla fine volevo alzarmi ad applaudire.

questo forum è stato ed è una manna dal cielo.

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
@LakyV ha scritto:
@Stentor ha scritto:
Oltretutto non mi sembra che abbia nemmeno l'ingresso digitale elettrico richiesto....
L'ottico no il Coax si Wink 

Dove Very Happy

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
Purtroppo in questo hobby ci vogliono un pò di soldini e con 300 euro è molto dura tirare qualcosa di buono,se posso darti un consiglio compra un Trends audio 10.1-10.2 magari anche usato,suona bene e puoi sempre rivenderlo e riprendere un pò di soldi. Per i duffusori ci vuole un budget più alto e ti direi di aspettare,se proprio scalpiti compra le S30 nel mercatino a quel prezzo non troverai niente che suona meglio Wink con 300 euro ce la dovresti fare Smile

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
Ciao, io posso consigliarti un amplificatore usato di scuola inglese tipo Arcam, Rotel o Cambridge Audio. Guarda su ebay, si trovano buoni affari, io ho preso un Cambridge Audio A1 a 80 euro spedizione compresa. Avresti più potenza rispetto a un t amp e meno difficoltà di abbinamento con i diffusori

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
@semola7 ha scritto:
up. ebbene, la scelta è ricaduta su un ta2024, clone del trends audio, che ho trovato a 80 euro. l'ho preso dopo aver letto e riletto della sua "magia". l'ho provato con le tesi 260 e le nota 250. meraviglioso. la prima settimana di agosto lo provo con le nota 260, che dovrebbero andare meglio delle 250 e se non avrò brutte sorprese le prenderò. altrimenti, devo decidere tra le altre 2.

ho ordinato anche un fiio e10 da usare come dac e come ampli per le cuffie.

ricapitolando, con una spesa di 450 euro (80 ampli, 15 alimentatore, 40 cavi, 240/190/170 diffusori, 80 dac), tendenzialmente 400, avrò un sistema che mi soddisfa appieno. aggiungiamo 80 per le akg e 17 per il clip zip e fanno meno di 500 euro per TUTTO. se non avessi scoperto questo forum, questo sarebbe stato l'esborso iniziale. l'unica cosa che mi manca, adesso, è un lettore cd (visto che sono pieno di cd). ma quello lo prenderò tra qualche mese. per adesso, ho inziato a rippare tutto. abbado mi sta odiando in tedesco, ma tant'è.

Scusa, sto iniziando anch'io un percorso simile: che amplificatore hai preso?

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
Un amplificatore costruito da un tizio sulla base del trends audio10.1, ma leggermente modificato. L'ho trovato su ebay. È basato su scheda ta2024. Favoloso. Se trovi un trends audio 10.1, prendilo. Peraltro, su ebay ce ne dovrebbe essere uno modificato a 135 euro

descriptionRe: nuovo impianto low cost

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum