T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 15:01Snap
queOggi alle 14:11Allen smithee
sky in wi fiOggi alle 12:23giucam61
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 12
No, era meglio quello vecchio
54% / 14
I postatori più attivi della settimana
58 Messaggi - 23%
56 Messaggi - 23%
38 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
12 Messaggi - 5%
11 Messaggi - 4%
11 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
257 Messaggi - 21%
229 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
130 Messaggi - 11%
101 Messaggi - 8%
74 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15427)
15427 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 85 utenti in linea :: 15 Registrati, 0 Nascosti e 70 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alessandro1, antbom, giucam61, kereos, Masterix, MrTheCarbon, msrmax, nerone, Roberto Demattè, scontin, Seti, Snap, TODD 80, xam4033, Zio Luca

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
MikeBlues
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 07.02.13
Numero di messaggi : 10
Località : prov. di Taranto
Impianto : ?

Preamp Hi Fi con ECC88

il Lun 10 Giu 2013 - 12:37
Ciao a tutti ragazzi


sono nuovo in questo forum, e vorrei sfatare alcuni dubbi che ho riguardo il campo hi end, che non ho mai trattato sino ad ora. sono un patito di musica rock, mi auto costruisco pedalini per chitarra e mi son costruito 2 fender champ per suonare con il gruppo la domenica a tempo perso Smile

tempo fa acquistai da db evolution un preamp con ecc88 http://www.dbevolution.it/preamplificatori_valvolari.html
lo acquistai perchè volevo un po sperimentare, e farmi un pre valvolare per il mio ampli per tastiera. la cosa non è mai andata in porto, per la mancanza di tempo
ho un amico audiofilo che vorrebbe ascoltare questo preamp collegandolo al suo impianto.
Il mio amico ha questo impianto qui: http://www.aurionaudio.it/Excel%201.htm (finale)
un giradischi lenco che non ricordo la sigla, come casse le torri di alberto maltese. come pre questo qui http://www.aurionaudio.it/AP_1000_Reference.htm

per gioco vorrei finire di assemblarmi il mio preamp e vorrei collegarlo all'impianto del mio amico per notare le differenze sonore, fare una specie di doppio ascolto, uno con pre a stato solido ed uno valvolare. che ne dite ne vale la pena? io non sono molto ferrato sull'hi end e spero che con componenti di ottima fattura, si può far partire questo piccolo pre.

vi ringrazio anticipatamente
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Lun 10 Giu 2013 - 16:26
Vale certamente la pena di completarlo il tuo pre...

Collegandolo all'impianto del tuo amico credo avrai piacevolissime sorprese... Wink


_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
MikeBlues
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 07.02.13
Numero di messaggi : 10
Località : prov. di Taranto
Impianto : ?

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Lun 10 Giu 2013 - 18:57
grazie per la risposta mau749 Smile

riguardo il potenziometro del volume, ( ovviamente non sono ferrato in questo campo) potresti consigliarmi qualche schema/wiring di pot volume per preamp hi end? vorrei anche alcuni consigli sull'acquisto di materiale e componentistica hi end. io compro di solito, quando faccio le mie cose per chitarre, da vintage hi-fi o tubetown, però da quel che ho visto, non ho trovato nulla per ciò che vorrei fare. mi servirebbero, cavi, boccole,il pot stereo, e vorrei prendere anche uno chassis.


grazie mille

avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Lun 10 Giu 2013 - 19:26
Non ci sono regole diverse per il collegamento del potenziometro "High End" rispetto alle classiche.

Visto dal lato alberino con i terminali verso il basso: pin sinistro = massa, pin centrale = segnale in uscita, pin destro = segnale in ingresso.

Io acquisto molto su eBay dove trovo tutto quello che mi serve; in Italia c'è sempre Audiokit di Pomezia che vende anche per corrispondenza ed ha le cose che cerchi.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Lun 10 Giu 2013 - 19:29
@mau749 ha scritto:Vale certamente la pena di completarlo il tuo pre...

Collegandolo all'impianto del tuo amico credo avrai piacevolissime sorprese... Wink


Io non credo che i due progetti siano paragonabili.
Direi neanche lontanamente.
Sì per gioco si può confrontare tutto, ma basta sapere che si tratta di un gioco.
Insomma non credo che una singolo triodo per canale rappresenti il massimo in fatto di preamplificazione, facendo sostanzialmente 2 considerazioni:
1: l'ECC88 non brilla per bassa resistenza d'uscita, anzi...
2: un singolo triodo porta con sè un bassissimo PSRR (Reiezione ai Disturbi dovuti all'Alimentazione), e non mi pare che in questo progetto sia presente un'alimentazione particolarmente curata.

Probabilmente alla fine del confronto potrai dire che sì, non c'era confronto, però le voci e gli strumenti acustici suonavano meglio con la valvola...effetto dovuto alla risposta in frequenza tendenzialmente a campana che molto probabilmente presenterà il nostro pre con ECC88.

Tutto secondo me, ovviamente. Smile
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Lun 10 Giu 2013 - 19:59
@iperv ha scritto:
@mau749 ha scritto:Vale certamente la pena di completarlo il tuo pre...

Collegandolo all'impianto del tuo amico credo avrai piacevolissime sorprese... Wink


Io non credo che i due progetti siano paragonabili.
Direi neanche lontanamente.
Sì per gioco si può confrontare tutto, ma basta sapere che si tratta di un gioco.
Insomma non credo che una singolo triodo per canale rappresenti il massimo in fatto di preamplificazione, facendo sostanzialmente 2 considerazioni:
1: l'ECC88 non brilla per bassa resistenza d'uscita, anzi...
2: un singolo triodo porta con sè un bassissimo PSRR (Reiezione ai Disturbi dovuti all'Alimentazione), e non mi pare che in questo progetto sia presente un'alimentazione particolarmente curata.

Probabilmente alla fine del confronto potrai dire che sì, non c'era confronto, però le voci e gli strumenti acustici suonavano meglio con la valvola...effetto dovuto alla risposta in frequenza tendenzialmente a campana che molto probabilmente presenterà il nostro pre con ECC88.

Tutto secondo me, ovviamente. Smile

concordo solo in parte con le tue considerazioni.

La ECC88 ha una resistenza interna di circa 2.65 Kohm che, per un tubo, è piuttosto bassa: collegata a catodo comune, ipotizzando ragionevolmente una resistenza di placca di 47K, il sistema presenta un'impedenza d'uscita di circa 2.45 K che, sempre ragionando con le valvole, è un valore abbastanza basso ed in grado di pilotare tranquillamente finali che abbiano impedenze d'ingresso non inferiori ai 20-25K.

La differenza sostanziale rispetto allo SS è che un catodo comune di ECC88 alimentato a 240V ben progettato può erogare una cinquantina di volt RMS con tassi di distorsione che non superano lo 0.1% e dunque proporzionalmente con THD inferiore al diminuire del segnale in uscita e quasi esclusivamente di seconda armonica...

Concordo che un'alimentazione un po' grezza non giovi alla qualità generale dell'apparecchio e che il PSRR sia abbastanza basso ma a questo si può sempre ovviare in un secondo momento.

Mi spieghi poi perché quel "coso" dovrebbe avere una risposta in frequenza "a campana"... Ironic

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Mar 11 Giu 2013 - 1:38
@mau749 ha scritto:
@iperv ha scritto:

Io non credo che i due progetti siano paragonabili.
Direi neanche lontanamente.
Sì per gioco si può confrontare tutto, ma basta sapere che si tratta di un gioco.
Insomma non credo che una singolo triodo per canale rappresenti il massimo in fatto di preamplificazione, facendo sostanzialmente 2 considerazioni:
1: l'ECC88 non brilla per bassa resistenza d'uscita, anzi...
2: un singolo triodo porta con sè un bassissimo PSRR (Reiezione ai Disturbi dovuti all'Alimentazione), e non mi pare che in questo progetto sia presente un'alimentazione particolarmente curata.

Probabilmente alla fine del confronto potrai dire che sì, non c'era confronto, però le voci e gli strumenti acustici suonavano meglio con la valvola...effetto dovuto alla risposta in frequenza tendenzialmente a campana che molto probabilmente presenterà il nostro pre con ECC88.

Tutto secondo me, ovviamente. Smile

concordo solo in parte con le tue considerazioni.

La ECC88 ha una resistenza interna di circa 2.65 Kohm che, per un tubo, è piuttosto bassa: collegata a catodo comune, ipotizzando ragionevolmente una resistenza di placca di 47K, il sistema presenta un'impedenza d'uscita di circa 2.45 K che, sempre ragionando con le valvole, è un valore abbastanza basso ed in grado di pilotare tranquillamente finali che abbiano impedenze d'ingresso non inferiori ai 20-25K.

La differenza sostanziale rispetto allo SS è che un catodo comune di ECC88 alimentato a 240V ben progettato può erogare una cinquantina di volt RMS con tassi di distorsione che non superano lo 0.1% e dunque proporzionalmente con THD inferiore al diminuire del segnale in uscita e quasi esclusivamente di seconda armonica...

Concordo che un'alimentazione un po' grezza non giovi alla qualità generale dell'apparecchio e che il PSRR sia abbastanza basso ma a questo si può sempre ovviare in un secondo momento.

Mi spieghi poi perché quel "coso" dovrebbe avere una risposta in frequenza "a campana"... Ironic


Mi sembra ottimistico che un triodo con un carico passivo e un'alimentazione non curatissima possa erogare 50Vrms con THD <0.1%.
Il pre di ECC88 - non l'ho chiamato coso Smile - realisticamente non sarà un mostro nella regione delle basse frequenze, e con un carico passivo non brillerà per degli alti fino a 20KHz, da cui la classica risposta in frequenza 'a campana', ossia con decadimenti prematuri nellbasse e nelle alte.
Da cui il cosiddetto 'suono delle valvole' e tutto il resto.
Mi sembra di non scrivere niente di nuovo.
Non dimentichiamo che dall'altro lato c'è un pre di tutto rispetto, curato dalla progettazione all'inscatolamento, davvero vogliamo credere che il pre di E88CC, per quanto sicuramente ben progettato, riuscirà a suonare meglio?
Io per primo amo il minimalismo e la semplicità e i circuiti 'collaudati', ma francamente mi stupirei se in questo caso cotanto minimalismo avesse la meglio.
Non sto dicendo che si sentirà male.
Solo non credo che reggerà il confronto.

Il nostro amico ci riporterà le sue impressioni.
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Mar 11 Giu 2013 - 2:31
Volevo editare il post, ma non ho potuto.

Ho fatto 2 conticini grafici: con buona approssimazione siamo molto lontani dai 50Vrms e 0.1%THD.

avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Mar 11 Giu 2013 - 10:57
Sicuramente mi sono espresso male nel senso che non intendevo dire che il pre potesse erogare 50 V RMS allo 0.1% di THD... magari...

Il valore di THD era inteso alle normali condizioni d'uso che, per me, prevedono 2 V RMS in uscita.

Nemmeno intendevo dire che un apparecchio così semplice potesse competere ad armi pari con uno che costa 100 volte di più ma solamente che, nonostante il costo irrisorio e dunque non paragonabile, probabilmente qualche sorpresa all'ascolto ci sarebbe stata.

Per la cronaca un "coso" del genere



ha queste prestazioni simulate:




_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
MikeBlues
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 07.02.13
Numero di messaggi : 10
Località : prov. di Taranto
Impianto : ?

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Mar 11 Giu 2013 - 13:35
grazie ragazzi per le risposte molto accurate. è normale che questo pre non può reggere il confronto con un qualcosa di stracollaudato e studiato già a tavolino.


proverò a realizzare la scheda di alimentazione, utilizzerò un trasfo toroidale per diminuire un po i ronzii, un filtro di rete, e cercherò di fare dei collegamenti molto corti con cavi schermati.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5275
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: Preamp Hi Fi con ECC88

il Mar 11 Giu 2013 - 15:49
@MikeBlues ha scritto:grazie ragazzi per le risposte molto accurate. è normale che questo pre non può reggere il confronto con un qualcosa di stracollaudato e studiato già a tavolino.


proverò a realizzare la scheda di alimentazione, utilizzerò un trasfo toroidale per diminuire un po i ronzii, un filtro di rete, e cercherò di fare dei collegamenti molto corti con cavi schermati.


Io non starei a preoccuparmi del tipo di trasformatore, se lo hai già in casa. oppure lo compri puoi usare un trasformatore a lamierini, che costa meno di un toroidale.
E risparmiati anche i soldi del filtro di rete, non serve contro i ronzii.
Piuttosto fai un bel montaggio largo e comodo, attorciglia stretti i cavi che portano tensione alternata e falli passare lontano dai cavi di segnale.
Non fare montaggi "strani" con acrobazie per mettere un cavo più corto, non sono 10 cm di cavo che fanno la differenza in meglio, ma anzi possono farla in peggio.
Buon divertimento Very Happy
Hello
avatar
Petrus
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 23.05.13
Numero di messaggi : 32
Località : Stip Macedonia
Impianto : Amo tutto ciò che è bello!

Completa schema!?

il Sab 13 Lug 2013 - 6:52
Ciao ragazzi!
Non essere completa schema di uscita del buffer?Please 
grazie!Crazy
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum