T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 26
No, era meglio quello vecchio
54% / 30
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 15 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 14 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fritznet

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
zenit
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 27.09.11
Numero di messaggi : 680
Località : Sicilia
Impianto : appagante "audiofobico"

Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Ven 7 Giu 2013 - 23:03
Salve a tutti,
Ho un problema con il pre.
inserito nella catena (Ampli cinese + Pream a valvole + Vdac II e liquida o Cd primaire) acquisto in ampiezza palcoscenico separazione strumenti ma perdo paurosamente in frequenze basse rispetto alla stessa catena senza pre.
Capisco che non vi ho fornito molte indicazioni, ma non le conosco neanche io. qualche foto forse può aiutarvi->mi.





L'alimentazione è separata e a Valvole anch'essa. Sembrerebbe ben costruito, l'ho sentito nella catena d'origine abbinato ad un ampli a valvole da 12 W e faceva paura!
Domanda essendo datato potrebbe essersi scaricata qualche cosa? Valvole (ma non fischiano) condensatori o ...

Sto pensando seriamente a non impiegarlo.
Voi che fareste?
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Ven 7 Giu 2013 - 23:11
Se avessi quel problema allargherei i caps di uscita del pre a valori piu alti,ma ci possono essere anche altre cause :l'usura delle valvole,i caps elettrolitici di alimentazione,la cavetteria segnali che usi...
avatar
zenit
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 27.09.11
Numero di messaggi : 680
Località : Sicilia
Impianto : appagante "audiofobico"

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Ven 7 Giu 2013 - 23:20
Intanto grazie; il setup "definitivo" dei cavi segnale non l'ho ancora trovato (ho in prova un nordost, una coppia in argento, una in rame e argento (surplus) un van deenhull), comunque a parità di cavi (ossia usando un nordost dal pre all'ampli che, in alternativa, collego direttamente a dac), avverto uno "smagrimento" della musica.
Le valvole le ho cambiate, quelle di prima fischiavano a bestia.
provo con i condensatori?
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 0:01
@zenit ha scritto:Intanto grazie; il setup "definitivo" dei cavi segnale non l'ho ancora trovato (ho in prova un nordost, una coppia in argento, una in rame e argento (surplus) un van deenhull), comunque a parità di cavi (ossia usando un nordost dal pre all'ampli che, in alternativa, collego direttamente a dac), avverto uno "smagrimento" della musica.
Le valvole le ho cambiate, quelle di prima fischiavano a bestia.
provo con i condensatori?

Non uso cavi commerciali quindi nn so dirti nulla di quel cavo specifico cmq sia l'argento ''asciuga'' nn mi piace tantissimo ma sono gusti soggettivi...
Io lavorerei sui caps di uscita allargherei un po l'imbuto senza pero' esagerare,devi vedere cosa ci stava montato sopra come valore e provare a step credo troverai in originale dei 2,2 micro salirei a 3,3 starei sui carta e olio o i piu reperibili polipropilene occorrono tensioni alte 400V di solito....
ps non sono troppo convinto dei cavi ma solo ''a percezione'',prova a fare qlc cambio con materiale fatto di solo rame,anche dei comuni tasker semibilanciati...
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 1:16
Da come vedo sembra autocostruito,prova vari setup di cavi,se non ti soddisfa devi modificare i condensatori e forse anche qualche altra cosa.


Che ampli Cinese hai?
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 1:28
@zenit ha scritto:... l'ho sentito nella catena d'origine ... e faceva paura!..
Ma poi scrivi anche:
"Le valvole le ho cambiate, quelle di prima fischiavano a bestia"
Che senso ha?
Sei sicuro che ascoltando lo stesso oggetto in due luoghi differenti
ne riesci a dare un giudizio razionale?
Capisco che se mangi un gelato d'estate al mare e lo rimangi in montagna
d'inverno ne darai due giudizi differenti, ma non è il gelato a cambiare
e non devi cambiare le valvole al gelato!

Che impedenza d'ingresso ha il tuo finale?

PS: non distraetelo con prove-cavi,
in nessun caso una carenza di bassi può essere dovuta ai cavi.
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 2:03
@valterneri ha scritto:

Che impedenza d'ingresso ha il tuo finale?

PS: non distraetelo con prove-cavi,
in nessun caso una carenza di bassi può essere dovuta ai cavi.

La prima domanda mi pare azzeccata,sulla seconda affermazione ci andrei cauto perchè sui cavi segnali soprattutto se NON parliamo di misure ma di ascolti.E li qualche differenza c'e' ho visto montare cavi d'argento che rendevano quasi tutti gli impianti degli splendidi frezeer anche perche' hanno il vizio di fare il loro mestiere e cioe' veicolare le alte meglio che possono.Ma soprattutto l'azzardo sta nel fatto che il suo (quello di zenit) è un giudizio di ascolto e non di misurazione oggettiva e nn sappiamo quale è la sua scala di percezione del suono,e non essendo zenit ''regolabile'' Hehe dobbiamo accontentarci della sua sensibilità
Ti posto un link sui cavi x AF da cui (spesso) deriva quello che troviamo qui in giro in silver:

http://www.rf-microwave.com/catalogo/ita/J.pdf

avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 619
Località : Cava d'aliga - Scicli (Rg)
Impianto : Eterogeneo

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 2:35
@zenit ha scritto:Salve a tutti,
Ho un problema con il pre.
inserito nella catena (Ampli cinese + Pream a valvole + Vdac II e liquida o Cd primaire) acquisto in ampiezza palcoscenico separazione strumenti ma perdo paurosamente in frequenze basse rispetto alla stessa catena senza pre.
Capisco che non vi ho fornito molte indicazioni, ma non le conosco neanche io. qualche foto forse può aiutarvi->mi.





L'alimentazione è separata e a Valvole anch'essa. Sembrerebbe ben costruito, l'ho sentito nella catena d'origine abbinato ad un ampli a valvole da 12 W e faceva paura!
Domanda essendo datato potrebbe essersi scaricata qualche cosa? Valvole (ma non fischiano) condensatori o ...

Sto pensando seriamente a non impiegarlo.
Voi che fareste?

Probabilmente sarebbe bene conoscere qualcosa in più sul circuito.
Che valvole sono?
Quante sono?

Potrebbe essere che il pre ha una impedenza di uscita alta e il finale ha una impedenza d'ingresso bassa.
avatar
zenit
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 27.09.11
Numero di messaggi : 680
Località : Sicilia
Impianto : appagante "audiofobico"

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 8:36
@iperv ha scritto:

Probabilmente sarebbe bene conoscere qualcosa in più sul circuito.
Che valvole sono?
Quante sono?

Potrebbe essere che il pre ha una impedenza di uscita alta e il finale ha una impedenza d'ingresso bassa.

Purtroppo non conosco le impedenze dei due apparecchi (ma un errato accoppiamento potrebbe dar luogo a questo effetto "dimagrante"?)
le valvole preamplificatrici sono una per canale e sono delle 6463, le altre sono per la sezione phono che, non disponendo di piatto, non uso
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Re: Preamplificatore a valvole: croce o delizia?

il Sab 8 Giu 2013 - 9:28
@zenit ha scritto:
@iperv ha scritto:

Probabilmente sarebbe bene conoscere qualcosa in più sul circuito.
Che valvole sono?
Quante sono?

Potrebbe essere che il pre ha una impedenza di uscita alta e il finale ha una impedenza d'ingresso bassa.

Purtroppo non conosco le impedenze dei due apparecchi (ma un errato accoppiamento potrebbe dar luogo a questo effetto "dimagrante"?)
le valvole preamplificatrici sono una per canale e sono delle 6463, le altre sono per la sezione phono che, non disponendo di piatto, non uso
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum