T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818643 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Cavo usb

Condividi

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@Vella ha scritto:
N.B. Io mi sa che sono 50 e 50, no more no less.


Sono 100% pirla.

Lo so è un po da cafoni mettere in piazza la propria superiorità ma io sono fatto così... pirla appunto. Laughing

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@Solomon ha scritto:


Potrei essere molto d'accordo su questo, visto che considero i due profili molto diversi tra loro.

Appassionati di alta fedeltà: gente seria che indaga gli strumenti, e cerca di ottenere al punto d'ascolto il CORRETTISSIMO messaggio musicale che era stato inciso. Alta fedeltà, cioè riproduzione fedele al punto d'ascolto.


Audiofilo:
amante del buon suono... che ha in testa, lo cerca, lo cerca, lo cerca, facendo innnumerevoli prove molto spesso alla cieca, usando più il portafoglio che la conoscenza, sperando che un mistico accoppiamento di x elementi possa portarlo al suono karmico, al nirvana musicale. Che poi questo suono al punto d'ascolto differisca del 300% con quello inciso nella traccia, a lui poco importa. Risponderà sempre con frasi del tipo "a me piace così, i gusti sono gusti, deve emozionare me, mistico sarai tu, non capisci un c@zzo ecc..."


Che poi si ritrovino entrambi ad ascoltare un capolavoro di registrazione come quella degli Spirit Traveler fa parte della garanzia ufficiale dei "quanti".



Francamente non so se esistono differenze, se sono la stessa cosa o se prima o poi si ricongiungono...
Quello che leggo da qualche mese su questo forum mi induce a pensare che c'è una grande passione in ognuno di voi.. quand'è così non esistono pirla ne tanto meno scaltri.
C'è gente che i soldini li spende in scarpe.. (Ndr, mia moglie!)

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@studiohifi ha scritto:

C'è gente che i soldini li spende in scarpe.. (Ndr, mia moglie!)


Con queste accontenti tutti e due:



Laughing

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@flovato ha scritto:

Con queste accontenti tutti e due:



Laughing


Bellissime... Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@Albers ha scritto:
@porfido ha scritto:


Concedimi di correggerti su questo...
Gli appassionati di alta fedeltà credo seguano spesso percorsi diversi rispetto agli audiofili...
Magari si ricongiungono alla fine, chissà... Smile


Io credo invece che le due figure coincidano proprio, porfido, un appassionato di hifi è un audiofilo, non potrebbe non esserlo, la passione per il 'bel sentire' rappresenta sempre il frutto della laboriosa preparazione del giardino di un hifi-fan, gustarne i 'sapori' è l'obbiettivo principe di chi, con sudore(tempo denaro...), ha allestito il tutto col cuore e non solo.



Eh, lo so... Il problema è esprimersi usando appunto queste "macrocategorie": audiofili e "fedeltofili" Very Happy , mistici e misuroni, cavofili e cavoscettici, etc. etc. ...
In effetti, credo che Solomon abbia espresso in modo un pò troppo "tranchant" Hehe quello che intendevo...
Insomma: priorità diverse e quindi percorsi diversi di conseguenza...
Ognuna delle due "categorie" ha le proprie tradizioni, i propri feticci ed i propri tabù...
Entrambe cercano spasmodicamente un risultato, sia esso l'appagamento dei propri sensi a prescindere dal fine ultimo della fedeltà nella riproduzione, inseguendo colorazioni e nuance del tutto personali ed empiriche, che per gli altri l'aspirazione alla condizione di massima fedeltà possibile, verificata, misurata, coadiuvata se possibile da rassicuranti dati numerici...
Entrambe le categorie vivono molto diversamente tra loro una comune mancanza, però: l'ignoranza dell'evento registrato e di conseguenza brancolano cercando una performance alla quale non potranno mai dare valore indiscutibile, perchè manca loro il vero riferimento...
Come superare lo scoglio?
Bè, immagino come faremmo per qualsiasi altra forma d'arte: contestualizzandola per interpretarla...
Allo stesso modo in cui non potremmo mai apprezzare l'opera di un espressionista tedesco senza conoscere lo scenario storico-culturale nel quale creava, forse (e ripeto FORSE) non potremo mai apprezzare una registrazione musicale senza conoscere esattamente lo scenario e la metodologia con i quali è stata effettuata...
Quando parliamo di "ampiezza della scena" abbiamo davvero idea di quale doveva essere nella mente del tecnico in quel frangente? O le "sibilanti fastidiose" saranno caratteristica del palato della cantante, del nostro tweeter o del microfono utilizzato quel giorno?
Possiamo anche solo accennare alla "separazione degli strumenti" se non abbiamo nemmeno idea di quanti microfoni siano stati utilizzati quel giorno?
Ed il "nero infrastrumentale"? Se non eravamo lì, il rumore ambientale ci è ovviamente sconosciuto...
"Ambienza"? Quale "ambienza"? Mica eri là, che ne sai? Very Happy
Basso "gonfio"? E se il bassista si era comprato quella testata valvolare proprio perchè felice di quel bel bassone gommoso ed autoritario che riesce a produrre? Very Happy
Priorità e percorsi diversi, ma tutti nel buio assoluto, mi sa... Wink
Comunque, la maniera più facile per percepire le reciproche priorità VOLENDOSI PER FORZA INSERIRE IN UNA MACROCATEGORIA è, come al solito, guardare dove uno butta i soldi... Laughing
Sintetizzando, a me non interessano i cavi, quindi, prendendone uno ad esempio, come questo Black Cat Veloce, il cui produttore mi ha sempre affascinato sia per la grafica del packaging che per la scelta dei nomi Smile ,




personalmente investirei i 125$ necessari in:

http://www.minidsp.com/products/acoustic-measurement/umik-1


Me ne avanzerebbero 50$ ed avrei la possibilità di sapere con certezza cosa succede nel mio ambiente, come migliorarlo e quanto "fedelmente" ho ascoltato fino ad oggi...

Oppure in:
http://www.minidsp.com/products/minidsp-in-a-box/minidsp-2x4


Avrei la possibilità di provare la correzione dinamica ambientale, l'equalizzazione, le potenzialità di un crossover elettronico e chi più ne ha più ne metta...

Oppure in:

http://www.ebay.it/itm/4x-Pro-coustix-BassBlox-Bass-Traps-acoustic-foam-for-home-pro-studios-/330834870367?pt=UK_MusicalInstruments_Other_Pro_Audio_Equipment&hash=item4d074b805f&_uhb=1#ht_2216wt_1010

ed avrei quattro bass traps per il mio ambiente...

Oppure in:




E chissà quante altre cose...
Ma arrivato qua, mi chiedo, che cacchio avrò voluto dire?
Ha un senso questo post? Suspect
Non mi ricordo dove volevo arrivare, giuro! Ironic


L'aperitivo è stato più lungo del previsto...
Di questo sono certo... Drinking

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@porfido ha scritto:
[
E chissà quante altre cose...
Ma arrivato qua, mi chiedo, che cacchio avrò voluto dire?
Ha un senso questo post? Suspect
Non mi ricordo dove volevo arrivare, giuro! Ironic


L'aperitivo è stato più lungo del previsto...
Di questo sono certo... Drinking

IDOLO , mi stai facendo tornare il buonumore, insieme al gutturnio ed alla partita di pallavolo appena finita e giocata tra la strada ed il giardino, con lam cancellata per rete e mia moglie e mia figlia per avversari. Ah... stasera quoto tutto il tuo relativismo, da domani rimetto la testa a posto (... mi sa che il gutturnio ha superato il tuo aperitivo)

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@luigigi ha scritto:
Ah... stasera quoto tutto il tuo relativismo, da domani rimetto la testa a posto (... mi sa che il gutturnio ha superato il tuo aperitivo)


Laughing Laughing Laughing
Anch'io, anch'io! Da stamattina torno un freddo ed arido calcolatore auricolare!
Non ho emozioni! Mica sono audiofilo! Loro sentono, noi calcoliamo, cazzarola! Cool
Io sto all'emozione come Terminator sta a Sarah Connor! Cool
Io al nero infrastrumentale gli tolgo il permesso di soggiorno, ca$£o!
Vada a casa sua, che qui c'abbiamo da lavorare!

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@porfido ha scritto:
@Albers ha scritto:


Io credo invece che le due figure coincidano proprio, porfido, un appassionato di hifi è un audiofilo, non potrebbe non esserlo, la passione per il 'bel sentire' rappresenta sempre il frutto della laboriosa preparazione del giardino di un hifi-fan, gustarne i 'sapori' è l'obbiettivo principe di chi, con sudore(tempo denaro...), ha allestito il tutto col cuore e non solo.



Eh, lo so... Il problema è esprimersi usando appunto queste "macrocategorie": audiofili e "fedeltofili" Very Happy , mistici e misuroni, cavofili e cavoscettici, etc. etc. ...
In effetti, credo che Solomon abbia espresso in modo un pò troppo "tranchant" Hehe quello che intendevo...
Insomma: priorità diverse e quindi percorsi diversi di conseguenza...
Ognuna delle due "categorie" ha le proprie tradizioni, i propri feticci ed i propri tabù...
Entrambe cercano spasmodicamente un risultato, sia esso l'appagamento dei propri sensi a prescindere dal fine ultimo della fedeltà nella riproduzione, inseguendo colorazioni e nuance del tutto personali ed empiriche, che per gli altri l'aspirazione alla condizione di massima fedeltà possibile, verificata, misurata, coadiuvata se possibile da rassicuranti dati numerici...
Entrambe le categorie vivono molto diversamente tra loro una comune mancanza, però: l'ignoranza dell'evento registrato e di conseguenza brancolano cercando una performance alla quale non potranno mai dare valore indiscutibile, perchè manca loro il vero riferimento...
Come superare lo scoglio?
Bè, immagino come faremmo per qualsiasi altra forma d'arte: contestualizzandola per interpretarla...
Allo stesso modo in cui non potremmo mai apprezzare l'opera di un espressionista tedesco senza conoscere lo scenario storico-culturale nel quale creava, forse (e ripeto FORSE) non potremo mai apprezzare una registrazione musicale senza conoscere esattamente lo scenario e la metodologia con i quali è stata effettuata...
Quando parliamo di "ampiezza della scena" abbiamo davvero idea di quale doveva essere nella mente del tecnico in quel frangente? O le "sibilanti fastidiose" saranno caratteristica del palato della cantante, del nostro tweeter o del microfono utilizzato quel giorno?
Possiamo anche solo accennare alla "separazione degli strumenti" se non abbiamo nemmeno idea di quanti microfoni siano stati utilizzati quel giorno?
Ed il "nero infrastrumentale"? Se non eravamo lì, il rumore ambientale ci è ovviamente sconosciuto...
"Ambienza"? Quale "ambienza"? Mica eri là, che ne sai? Very Happy
Basso "gonfio"? E se il bassista si era comprato quella testata valvolare proprio perchè felice di quel bel bassone gommoso ed autoritario che riesce a produrre? Very Happy
Priorità e percorsi diversi, ma tutti nel buio assoluto, mi sa... Wink
Comunque, la maniera più facile per percepire le reciproche priorità VOLENDOSI PER FORZA INSERIRE IN UNA MACROCATEGORIA è, come al solito, guardare dove uno butta i soldi... Laughing
Sintetizzando, a me non interessano i cavi, quindi, prendendone uno ad esempio, come questo Black Cat Veloce, il cui produttore mi ha sempre affascinato sia per la grafica del packaging che per la scelta dei nomi Smile ,




personalmente investirei i 125$ necessari in:

http://www.minidsp.com/products/acoustic-measurement/umik-1


Me ne avanzerebbero 50$ ed avrei la possibilità di sapere con certezza cosa succede nel mio ambiente, come migliorarlo e quanto "fedelmente" ho ascoltato fino ad oggi...

Oppure in:
http://www.minidsp.com/products/minidsp-in-a-box/minidsp-2x4


Avrei la possibilità di provare la correzione dinamica ambientale, l'equalizzazione, le potenzialità di un crossover elettronico e chi più ne ha più ne metta...

Oppure in:

http://www.ebay.it/itm/4x-Pro-coustix-BassBlox-Bass-Traps-acoustic-foam-for-home-pro-studios-/330834870367?pt=UK_MusicalInstruments_Other_Pro_Audio_Equipment&hash=item4d074b805f&_uhb=1#ht_2216wt_1010

ed avrei quattro bass traps per il mio ambiente...

Oppure in:




E chissà quante altre cose...
Ma arrivato qua, mi chiedo, che cacchio avrò voluto dire?
Ha un senso questo post? Suspect
Non mi ricordo dove volevo arrivare, giuro! Ironic


L'aperitivo è stato più lungo del previsto...
Di questo sono certo... Drinking


andrea,
leggevo... leggevo e... non capivo un cazzo, ero sul punto di riprendere un po' di testi di kant, aristotele, poi ho visto che ti sei, come dire, soffermato al bar Very Happy ed ho capito Smile , certo, leggere per intero la dotta citazione dell'aulico autore ha fatto il suo per deviarti sul liquido di gradazione ... in questi casi, se posso, ti suggerirei quello che faccio io: provenendo da questi lidi mi faccio una semanella di questo e tutte le tessere tornano al loro posto Smile

p.s. ho letto di quel 'cannone elettromagnetico' per arrostire la carne Very Happy , certo che una ne fai e cento ne pensi, ti invidio da morire Smile

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@El Alicantino ha scritto:
Gran bel'articolo grazie per averlo linkato. Vorrei comunque far notare che quando l'autore dice "these days" si riferisce al 7 Novembre 1995, (data di pubblicazione dell'articolo)


Non cambia molto ma se non ho visto male l'articolo è del 1985, quindi come minimo la diatriba prosegue da almeno quarant'anni... Very Happy

@Solomon ha scritto:
in lotta millenaria e fraticida


Poveri frati... Very Happy Very Happy Very Happy

@porfido ha scritto:
Io al nero infrastrumentale gli tolgo il permesso di soggiorno, ca$£o!


Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@Giovanni_14 ha scritto:
Per quanto riguarda il cavo usb dal pc al dac, è importante? Qualcuno ha qualche consiglio sul tipo e la marca, o un link da postare.
Ringrazio la vs infinita pazienza...

Oddio .. mi sa che non è il cavo che mi necessiterebbe ... io devo andare dal PC all'ingresso dell'hiface .. una specie di prolunga .. non il tipo (credo ) A-B. Giampaolo ... poi mi chiarisci le idee al solito poche e confuse ...

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@Switters ha scritto:
@El Alicantino ha scritto:
Gran bel'articolo grazie per averlo linkato. Vorrei comunque far notare che quando l'autore dice "these days" si riferisce al 7 Novembre 1995, (data di pubblicazione dell'articolo)


Non cambia molto ma se non ho visto male l'articolo è del 1985, quindi come minimo la diatriba prosegue da almeno quarant'anni... Very Happy

@Solomon ha scritto:
in lotta millenaria e fraticida


Poveri frati... Very Happy Very Happy Very Happy

@porfido ha scritto:
Io al nero infrastrumentale gli tolgo il permesso di soggiorno, ca$£o!


Laughing Laughing Laughing


Poveri Frati è troppo bella.... Hehe Hehe Hehe

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@Giovanni_14 ha scritto:


Poveri Frati è troppo bella.... Hehe Hehe Hehe


L'ho capita solo adesso. Hehe Hehe Hehe

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
@flovato ha scritto:
@Giovanni_14 ha scritto:


Poveri Frati è troppo bella.... Hehe Hehe Hehe


L'ho capita solo adesso. Hehe Hehe Hehe



Baaah, non posso lasciare un attimo una erre in doppia fila Hehe e poi sempre di "fratelli" si parla Razz

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Cavo usb

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum