T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 36
No, era meglio quello vecchio
52% / 39
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 1:40Calbas
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 21%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
8 Messaggi - 8%
8 Messaggi - 8%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15439)
15439 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Anto73

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Lun 27 Mag 2013 - 20:01
Salve,
è già da un pò di tempo che ho voglia di provare a costruirmi qualcosa ma il non riuscire a comprendere gli schemi e non trovare una lettura adatta mi fà desistere.
molte volte nei forum si trovano soluzioni di ampli o altro da costruire ma già si danno per assoldate determinate cose e questo è, almeno per me, un handicap
detto questo, girovagando per una fiera dell'elettronica ho sfogliato vari libri tra cui questo(che alla fine ho preso) e, ad una prima occhiata mi è sembrato un "piccolo" inizio anche per iniziare a comprendere come funzionano le cose, soprattutto le valvole che mi affascinano molto!
Volevo quindi chiedervi, come posso farmi una base per iniziare sul campo? diciamo che ho conoscenze basilari di elettrotecnica(da corso universitario per capirci) e qualcosa di teoria dei segnali ma...sul campo purtroppo nulla!
Riuscire in quest'impresa sarebbe una grande soddisfazione visto che mi sto appassionando sempre di più all'elettronica Cool
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 16:30
Ciao, mi permetto di suggerirti i libri di Nuova Elettronica come il corso di elettronica partendo da zero, dove oltre a spiegazioni basilari che probabilmente non ti servono ci sono anche delle schede di montaggi che oltre ad essere didattici permettono la costruzione di una strumentazione semplice ma già ampiamente utilizzabile da hobbista, dagli alimentatori a generatori di BF, provatransistor e molti altri.
Switters
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 17:46
Certo che si può Very Happy
E se posso fare quello che predica bene e razzola male, non leggere troppo ma comincia a costruire qualcosa, altrimenti rischi di fare come me, che prima di partire con un progettino leggo a destra e a manca per cercare di chiarirmi le idee su alcune questioni ma alla fine passo più tempo a leggere che a fare, quando invece probabilmente mi chiarirei più le idee facendo invece che leggendo... Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 17:57
@Switters ha scritto:Certo che si può Very Happy
E se posso fare quello che predica bene e razzola male, non leggere troppo ma comincia a costruire qualcosa, altrimenti rischi di fare come me, che prima di partire con un progettino leggo a destra e a manca per cercare di chiarirmi le idee su alcune questioni ma alla fine passo più tempo a leggere che a fare, quando invece probabilmente mi chiarirei più le idee facendo invece che leggendo... Very Happy Very Happy Very Happy

Parti con qualche cosa di semplice, magari con un progetto consolidato, ti sembrerà una montagna impervia, poi man mano ci fai la mano e ci metti del tuo.

A questo punto sei entrato in un vicolo cieco e fin che non prendi moglie te la spassi Party , poi lei ti farà passare la voglia, ma questa è un'altra storia! Punishment Suicide Arrgh! Goodbye

PS: se hai postato questa domanda significa che ormai sei nel tunnel, non ne uscirai facilmente!
PS2: io mi diletto in diffusori e crossover, e non ho mai fatto il falegname e mai preso in mano un saldatore. Tu sei già più avanti. CORAGGIO!! INIZIA!!
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 18:02
Seguendo il consiglio di lukyluke appena posso dò un'occhiata in qualche libreria per vedere se lo trovo...ho girato un pò in internet e dovrebbe essere una raccolta di publicazioni della medesima rivista!
@switters
Fosse per me, anche subito ma anche volendo fare cose "semplici" non sò dove andarle a pescare Very Happy prima stavo sfogliando il libro di cui vi parlavo sopra e...nonostante sia molto chiaro ci sono delle cose mi rimangono molto difficili!
Tanto per fare un esempio: c'è un progetto di un ampli integrato single ended parallelo secondo l'autore adatto anche per chi iniza da zero.
Beh, leggendo( c'è da dire piuttosto velocemente) la sezione di alimentazione anodica mi sono subito perso Laughing
Probabilmente per iniziare sarebbe meglio partire da qualcosa di più facile, magari senza scomodare le valvole
Misà che ho fatto il passo più lungo della gamba Laughing
Ah, a scanso di equivoci, non l'ho preso per iniziare con questi progetti da zero, per ora diciamo è "cultura personale"
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 18:14
@Zio ha scritto:

Parti con qualche cosa di semplice, magari con un progetto consolidato, ti sembrerà una montagna impervia, poi man mano ci fai la mano e ci metti del tuo.

A questo punto sei entrato in un vicolo cieco e fin che non prendi moglie te la spassi Party , poi lei ti farà passare la voglia, ma questa è un'altra storia! Punishment Suicide Arrgh! Goodbye

PS: se hai postato questa domanda significa che ormai sei nel tunnel, non ne uscirai facilmente!
PS2: io mi diletto in diffusori e crossover, e non ho mai fatto il falegname e mai preso in mano un saldatore. Tu sei già più avanti. CORAGGIO!! INIZIA!!
Si, l'intento era quello infatti, qualcosa di semplice!se avete qualche proposta/tutorial sono tutt'orecchie e saldatore Laughing
I diffusori saranno il prossimo passo!
Switters
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 19:58
Hai solo l'imbarazzo della scelta Smile
Puoi iniziare, ad esempio, con un amplificatore come il minimalist (lì sì che c'è da leggere, amolificatore miimalista ma thread lunghissimo Very Happy), oppure con uno dei gainclone di Vincenzo.
Se vuoi cominciare con un preamplificatore ci sono il Prefet di Maurarte, oppure, a valvole, il Prebby, a bassa tensione, sempre di Maurarte.
Se vuoi dilettarti con un ampli cuffie c'è il Cmoy, sul forum dovresti trovare la versione di Aris (non ricordo se battezzata diversamente).
Oppure il Piccino di Florin (uscita valvolare per DAC).
Sono solo degli esempi, i primi più "semplici" che mi sono venuti in mente, poi ce ne sono tanti altri (non si offendano gli autori se non me ne sono rammentato).
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mar 28 Mag 2013 - 20:02
Un po' tutti hanno cominciato da zero, soprattutto chi, come me ad esempio, ha basi culturali orientate decisamente da tutt'altra parte rispetto all'elettronica.

Questo non toglie che non si possa imparare...!

Ti consiglierei di iniziare da progetti semplici e anche economici per capire "come funzionano le cose" e senza (per ora) tante complicazioni di alimentazione potendo magari utilizzare semplici batterie.

Un buon inizio potrebbe essere proprio il pre Minimalist nelle sue infinite versioni (consigliabile decisamente la V3): un solo transistor, tre resistenze, un trimmer multigiri e due condensatori e come alimentazione due batterie da 9V in serie.

Avrai molte sorprese sul fatto che così pochi componenti possano suonare così bene...

Per le valvole aspetterei un po' non tanto per la difficoltà di realizzazione quanto perché si ha a che fare con tensioni pericolose per un neofita e prendere la scossa a 350V, ti garantisco, non è affatto piacevole...

Non scoraggiarti... noi siamo qui per darti tutto l'aiuto possibile... Wink

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 1:00
@switters e mau, vi rispondo a entrambi, dal cell quotare è un problema!
Grazie per le dritte!come dicevo poco prima quello che mi ha un pò frenato è stato sempre non comprendere a fondo gli schemi quindi non riuscir poi a capire come mettere sul circuito i vari componenti
Si, potrei prendere uno dei mille progetti già pronti tipo lego dove il pezzo A và nell'alloggiamento A e via dicendo ma non credo sia chissà quanto utile anche perchè preferirei prima capire cosa faccio e, per quanto riguarda le valvole, leggendo il testo ho capito che si parla di tensioni a volte molto elevate per di più anche in corrente continua quindi seguirò i vostri consigli iniziando con un progetto più facile e soprattutto con componenti che posso reperire facilmente senza troppi soldi.
Per le valvole ci sarà tempo,intanto l'aver capito il principio di funzionamento e le differenze tra un push-pull e un single-ended non mi sembra poco per oggi Laughing
magari più in là un bell'otl per cuffia!
Domani mi leggo tutto il thread sul minimalist così inizio a farmene un'idea e nel caso non dovessi capire qualcosa chiedo Smile
Grazie ancora!
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 1:26
Sul link che trovi sotto c'e' gia' una indicazione x un utente cn una richiesta simile alla tua,come diceva mau ci andrei piano con le valvole all'inizio li ci sn tensioni alte che prenderle ti assicuro nn fanno bene (poi ti riduci come noi Hehe ) e accorgimenti costruttivi gia' di una certa difficoltà,Comincia con qlcosa tipo quello che trovi sotto che poi ti ha suggerito anche mau,il valore aggiunto lo riscontrerai di sicuro rispetto a un prodotto commerciale e lo puoi alimentare a batterie o cmq basse tensioni, poi una volta addentro dopo un certo numero di costruzioni,se ti piace ti puoi buttare nelle valvole e... buon Godzilla!! che ti ghermira' inevitabilmente

http://www.tforumhifi.com/t36543-prima-costruzione-consiglio-su-pre-o-buffer
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 6:29
Un buffer B1 intanto?
Progetto di Nelson Pass, prima venduto a 1000 euro e poi affidato agli autocostruttori...
Trovi tutto in rete, pcb compresa, e con due lire due ti fai un oggettino molto ben suonante e facilissimo da implementare...

http://www.enjoythemusic.com/diy/0708/first_watt_b1_preamplifier.htm
http://www.audiocircle.com/index.php?topic=78312.0
http://www.tforumhifi.com/t9093-buffer-b1-di-nelson-pass-work-in-progress




avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 13:27
ho iniziato il thread del pre minimalist e mi sembra anche alla mia portata! certo, sono 150 pagine e ne ho lette appena 10 ma non mi scoraggio!
ho anche da leggere un testo di elettronica base per farmi un'idea di come si legge un circuito e le basi fondamentali per comprendere il tutto!
seguirò il vostro consiglio e per ora abbandono l'idea valvole, ci sarà tempo!
sul fronte alimentazione ho ancora molti dubbi, soprattutto per quanto riguarda il costruire un ali da implementare magari nel minimalist (una cosa tipo le zetagi ft146 che utilizzo per il dac ad esempio)

@porfido ha scritto:Un buffer B1 intanto?
Progetto di Nelson Pass, prima venduto a 1000 euro e poi affidato agli autocostruttori...
Trovi tutto in rete, pcb compresa, e con due lire due ti fai un oggettino molto ben suonante e facilissimo da implementare...

http://www.enjoythemusic.com/diy/0708/first_watt_b1_preamplifier.htm
http://www.audiocircle.com/index.php?topic=78312.0
http://www.tforumhifi.com/t9093-buffer-b1-di-nelson-pass-work-in-progress




dò un'occhiata anche a questo, grazie!
e...una domanda, potreste spiegarmi gentilmente a cosa serve un buffer?

avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 13:43
Il B1 di N. Pass va benissimo come inizio,poi ci vuole solo tempo e passione,oggi con internet è facile imparare piano,piano l'elettronica. Wink
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 14:58
Hello lol! io se fossi in te comincerei prima ha conoscere i componenti. che secondo me' e' basilare.
e montare qualche piccolo kit, come gia ti hanno consigliato Oki
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 16:30
@Dexterdm ha scritto:
e...una domanda, potreste spiegarmi gentilmente a cosa serve un buffer?


Nelson Pass disse:
The First Watt B1 Buffer Preamp
Nelson Pass, June 2008
Side A
So here we are in the New Millennium, and thanks to Tom Holman and THX we’ve got lots of gain in our electronics. More gain than some of us need or want. At least 10 db more.
Think of it this way: If you are running your volume control down around 9 o’clock, you are actually throwing away signal level so that a subsequent gain stage can make it back up.
Routinely DIYers opt to make themselves a “passive preamp” - just an input selector and a volume control.
What could be better? Hardly any noise or distortion added by these simple passive parts. No feedback, no worrying about what type of capacitors – just musical perfection.
And yet there are guys out there who don’t care for the result. “It sucks the life out of the music”, is a commonly heard refrain (really - I’m being serious here!). Maybe they are reacting psychologically to the need to turn the volume control up compared to an active preamp.
I suppose if I had to floor the accelerator to drive 55 mph, maybe I’d think the life was being sucked out of my driving. Then again, maybe I like 55.
Nice and safe, good gas mileage…
Is impedance matching an issue? Passive volume controls do have to make a trade-off between input impedance and output impedance. If the input impedance is high, making the input to the volume control easy for the source to drive, then the output impedance is also high, possibly creating difficulty with the input impedance of the power amplifier. And vice versa: If your amplifier prefers low source impedance, then your signal source might have to look at low impedance in the volume control.
This suggests the possibility of using a high quality buffer in conjunction with a volume control. A buffer is still an active circuit using tubes or transistors, but it has no voltage gain – it only interposes itself to make a low impedance into a high impedance, or vice versa.
If you put a buffer in front of a volume control, the control’s low impedance looks like high impedance. If you put a buffer after a volume control, it makes the output impedance much lower. You can put buffers before and after a volume control if you want.
The thing here is to try to make a buffer that is very neutral. Given the simple task, it’s pretty easy to construct simple buffers with very low distortion and noise and very wide bandwidth, all without negative feedback.

https://www.passdiy.com/pdf/B1%20Buffer%20Preamp.pdf

http://www.nexthardware.com/forum/modifiche-elettroniche/59496-pre-buffer-nelson-pass-b1.html
http://www.dms-audio.com/nelson-pass-b1-buffer
http://www.diyaudio.com/forums/pass-labs/124889-b1-buffer-preamp.html
http://www.audiocircle.com/index.php?topic=78312.0
http://www.lencoheaven.net/forum/index.php?topic=4766.0
http://www.polkaudio.com/forums/showthread.php?77072-B1-Buffer-Preamp






avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV



Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 16:36
@mau749 ha scritto:Un po' tutti hanno cominciato da zero, soprattutto chi, come me ad esempio, ha basi culturali orientate decisamente da tutt'altra parte rispetto all'elettronica.

Questo non toglie che non si possa imparare...!

Ti consiglierei di iniziare da progetti semplici e anche economici per capire "come funzionano le cose" e senza (per ora) tante complicazioni di alimentazione potendo magari utilizzare semplici batterie.

Un buon inizio potrebbe essere proprio il pre Minimalist nelle sue infinite versioni (consigliabile decisamente la V3): un solo transistor, tre resistenze, un trimmer multigiri e due condensatori e come alimentazione due batterie da 9V in serie.

Avrai molte sorprese sul fatto che così pochi componenti possano suonare così bene...

Per le valvole aspetterei un po' non tanto per la difficoltà di realizzazione quanto perché si ha a che fare con tensioni pericolose per un neofita e prendere la scossa a 350V, ti garantisco, non è affatto piacevole...

Non scoraggiarti... noi siamo qui per darti tutto l'aiuto possibile... Wink

Bravo Maurizio! Perchè non ci fai un vero è proprio tutorial su come costruire un pre minimalist?
Partendo ad esempio una millefori. Dai collegamenti da fare sulla scheda fino alle saldature. Non credo sia difficile da spiegare (almeno credo). Io il saldatore lo so usare abbastanza bene ma mi fermo lì. Un bel tutorial sarebbe un ottima base di partenza per un progetto semplice e funzionale.
Però, nel caso lo volessi fare, ricordati che partiamo da zero Ok
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 17:50
@SaNdMaN ha scritto:Bravo Maurizio! Perchè non ci fai un vero è proprio tutorial su come costruire un pre minimalist?
Partendo ad esempio una millefori. Dai collegamenti da fare sulla scheda fino alle saldature. Non credo sia difficile da spiegare (almeno credo). Io il saldatore lo so usare abbastanza bene ma mi fermo lì. Un bel tutorial sarebbe un ottima base di partenza per un progetto semplice e funzionale.
Però, nel caso lo volessi fare, ricordati che partiamo da zero Ok

Bravissimo, mi hai tolto le parole di bocca. Clap Clap
Con un tutorial a prova di incompetente potrei riuscirci anche io... forse... Crazy
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 20:06
Anche se la "sabbia" non è il mio forte cercherò di buttar giù una guida (tutorial mi sembra eccessivo...) per la realizzazione del Minimalist...




Datemi solo qualche giorno perché devo finire un nuovo pre, a valvole ovviamente, da portare a Pomezia insieme ai PP di EL34.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 988
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Mer 29 Mag 2013 - 21:27
non ho capito se manca di manualita' nell'autocostruzione o se vuol tenere un saldatore in mano con una laurea magari in storia antica..
per tenere in mano un saldatore basta una mano uno schema ed i componenti.. non serve testa.. la mano segue lo schema ed usa i componenti..
un minimo.. di background almeno tipo sapere come si inserisce una spina.. e perche' la si inserisce servirebbe Very Happy Very Happy insomma creati un po di basi/mini cultura se non la hai.... poi magari parti.. a tutto saldatore..
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Ven 31 Mag 2013 - 10:52
Ok, grazie per le info sul buffer, ora e u pò più chiaro!
Riguardo la guida sul pre minimalist...sarebbe un ottima cosa anche per me per iniziare quindi in caso ringrazio mau in anticipo Ok
@Dante ha scritto:non ho capito se manca di manualita' nell'autocostruzione o se vuol tenere un saldatore in mano con una laurea magari in storia antica..
per tenere in mano un saldatore basta una mano uno schema ed i componenti.. non serve testa.. la mano segue lo schema ed usa i componenti..
un minimo.. di background almeno tipo sapere come si inserisce una spina.. e perche' la si inserisce servirebbe Very Happy Very Happy insomma creati un po di basi/mini cultura se non la hai.... poi magari parti.. a tutto saldatore..
Nono che storia antica Laughing diciamo che ho basi teoriche di elettrotecnica/segnali perchè le ho studiate singolarmente( studio ingegneria meccanica) ma mai applicate ad un circuito nell'insieme quindi mi rimane difficile partire!
Purtroppo in questo periodo non ho molto tempo perchè gli esami incombono e mi tocca study !
Dante
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 988
Località : civitavecchia
Provincia (Città) : calma e gesso che tanto so sempre ..azzi
Impianto : dussun v6i casse autocostruite ciare/scanspeak sorgenti analogiche aristonrd80/linbasik/nagaokamp20 dualcs721/shurev15III sorgente digitale musiland02/beresfordbushmaster pre tpaudio ecc88

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Ven 31 Mag 2013 - 11:47
@Dexterdm ha scritto:Ok, grazie per le info sul buffer, ora e u pò più chiaro!
Riguardo la guida sul pre minimalist...sarebbe un ottima cosa anche per me per iniziare quindi in caso ringrazio mau in anticipo Ok
@Dante ha scritto:non ho capito se manca di manualita' nell'autocostruzione o se vuol tenere un saldatore in mano con una laurea magari in storia antica..
per tenere in mano un saldatore basta una mano uno schema ed i componenti.. non serve testa.. la mano segue lo schema ed usa i componenti..
un minimo.. di background almeno tipo sapere come si inserisce una spina.. e perche' la si inserisce servirebbe Very Happy Very Happy insomma creati un po di basi/mini cultura se non la hai.... poi magari parti.. a tutto saldatore..
Nono che storia antica Laughing diciamo che ho basi teoriche di elettrotecnica/segnali perchè le ho studiate singolarmente( studio ingegneria meccanica) ma mai applicate ad un circuito nell'insieme quindi mi rimane difficile partire!
Purtroppo in questo periodo non ho molto tempo perchè gli esami incombono e mi tocca study !

Ragazzo mio allora non parti da zero, hai sicuramente delle belle basi solide.. piano piano porterai la tua testa.. verso le mani..e sarai padrone del saldatore.. ma ora sicuramente hai un giugno ed un luglio di fuoco.. sei sotto sessione.. come mio figlio.. del resto.. in bocca al lupo per gli esami imminenti.. study study Oki Oki Hoping Hoping
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Ven 31 Mag 2013 - 12:47
@Dexterdm ha scritto:Ok, grazie per le info sul buffer, ora e u pò più chiaro!

Riguardo la guida sul pre minimalist...sarebbe un ottima cosa anche per me per iniziare quindi in caso ringrazio mau in anticipo Ok
........................
Nono che storia antica Laughing diciamo che ho basi teoriche di elettrotecnica/segnali perchè le ho studiate singolarmente( studio ingegneria meccanica) ma mai applicate ad un circuito nell'insieme quindi mi rimane difficile partire!
Purtroppo in questo periodo non ho molto tempo perchè gli esami incombono e mi tocca study !

stai seguendo il mio stesso corso di studi anche se a distanza di oltre 35 anni... se ho imparato io puoi farlo tranquillamente anche tu... Wink

per gli esami ... in c..o alla balena... Hoping Hoping

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Ven 31 Mag 2013 - 14:11
Hello dex. magari avessi potuto studiare io , ed invecie tutto quel po' che so e' da autodidatta ..praticone e se cie' so arivato io ,per te dovrebbe essere una passegiata de salute lol! lol!
visto che bene ho male hai le basi teoriche lol! lol! lol!

ps. per l'esame non ti preocupare al proff, ci faciamo unofferta che non puo rifiutare Hehe Hehe
ci faciamo sentire la serie completa de l'orchestra casadei + gli inediti Laughing Laughing Laughing Laughing vedrai che verra ha miti consigli Hehe Hehe


Ultima modifica di ideafolle il Ven 31 Mag 2013 - 14:28, modificato 2 volte
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Ven 31 Mag 2013 - 14:27
Mmm Io... ho cominciato con questa:



e poco dopo... mi sono fermato! Hehe

Scherzi a parte, le basi teoriche sono l'inizio, poi volontà e passione fanno tutto il resto!
Mauro
avatar
fbj
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 11.09.12
Numero di messaggi : 345
Località : altofonte
Occupazione/Hobby : ......
Provincia (Città) : .........................
Impianto : casse : kef q7
casse : fe103en
PRE :srpp by mau749
PRE : TUBE MINIMALIST BY MAU749
ampli : minimalist by hell67
ampli : S.E. EL34


Re: Iniziare con l'autocostruzione da ZERO...si può?

il Ven 31 Mag 2013 - 14:49
io ho iniziato cosi :


e mi sono fermato Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe

a parte gli scherzi qui con persone come mau749 zietto emmeci e tutti gl'altri ti troverai come se fossi a casa :-)
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum