T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818643 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionAtlas Integra MK III

more_horiz
Riprendiamo il discorso da qui: http://www.tforumhifi.com/t34984-atlas-element-integra?highlight=Atlas

Il connettore trae vantaggio dall'interfacciamento privo di saldatura tra i conduttori coassiali intrecciati in rame puro al 99.9999% ed i connettori, sia per il segnale di andata che per quello di ritorno. Non utilizzando saldature, Ŕ stata rimossa un'ulteriore barriera al libero passaggio del segnale.

Dopo la grande soddisfazione per l'acquisto dell'Integra (costo 45 euro spedito) ho deciso di continuare a dar fiducia al marchio e alle recensioni lette in giro.

Tutti scrivevano che questo MK III (costo 75 euro spedito) rappresentava un' ulteriore gradino in termini di miglioramento complessivo.

A questo punto saranno stati spesi bene questi ulteriori 30 euro ?
Ne sarÓ valsa la pena ?

Ma facciamo un passettino indietro ringraziando Cricchio per la disponibilitÓ Kiss Very Happy e cominciamo col descrivere la coppia di cavi.
Praticamente identici rispetto ai cugini pi˙ piccoli se non fosse per lo spessore, gli MK III sono decisamente pi˙ grossi.

Li ho appena collegati in sostituzione dei piccoli, adesso uso gli Integra tra pre e finale e gli MK III tra DAC e pre.

Come suonano ?
Timbricamente sono identici agli altri, stessa impronta, stessa fantastica neutralitÓ ma qui c'Ú molta, molta pi˙ precisione.

I dettagli si sentono con maggior nitidezza, il pianoforte Ú pi˙ reale, i vibrati sono consistenti, le spazzole sono finissime.

A livello disposizione scenica mi sembra tutto invariato, niente di meglio o di peggio rispetto ai pi˙ economici.

In conclusione sono molto soddisfatto del mio investimento.
30 son sempre soldini ma basta rinunciare ad una gita fuori cittÓ o andare al lavoro in bici una decina di volte in pi˙ e si ritorna dell'investimento. Very Happy

I cavi non ti cambiano certo l'impianto, non trasformano un brutto anatroccolo nel cigno Fonzie ma le differenze si sentono tutte.

Rispetto a prima ho maggior precisione in tutta le banda di frequenze, una gran piacevolezza e una neutralitÓ che di solito si riscontra in cavi molto molto pi˙ costosi.

Hello

PS: Domani sera tocca al nuovo cavo USB Supra che sfiderÓ il Wireworld Stalight.
Stay tuned (restate sintonizzati per i non anglofoni Very Happy )




descriptionRe: Atlas Integra MK III

more_horiz
Fabio, sono migliori, secondo i tuoi ascolti, tra dac e pre, oppure tra pre e finale, per capire dove si collocano meglio.

descriptionRe: Atlas Integra MK III

more_horiz
@Soligo60 ha scritto:
Fabio, sono migliori, secondo i tuoi ascolti, tra dac e pre, oppure tra pre e finale, per capire dove si collocano meglio.


Le differenze si percepiscono sempre maggiormente tra sorgente e pre mentre tra pre e finale la faccenda Ú meno evidente.

Non so darti una spiegazione tecnica, io come sempre vado di puro empirismo ma credo di aver letto da qualche parte che il segnale tra pre e finale Ú elettricamente meno sensibile rispetto al segnale della sorgente.

Questo discorso prendilo con le pinze perchÚ vado a memoria Ú potrei aver scritta na minchiata.

Tu dici che novitÓ Ú questa ?

E vabbÚ allora per dispetto ti dico stasera da Bepi io e Cristiano:

Noci e Crema al Rhum
Cocco e Fragola
Malaga con uva passa macerata sullo Zibibbo e Torrone.

TiÚ. Hehe

descriptionRe: Atlas Integra MK III

more_horiz
Non Ŕ una stupidata sulla sensibilitÓ pi¨ udibile a segnali pre preamplificati...
Sul dispetto di andar da Bepi a ingozzarti di gelato con Cristiano, ti sto giÓ facendo un rito woodoo Laughing

descriptionRe: Atlas Integra MK III

more_horiz
Dopo un'ascolto prolungato con vari generi musicali mi trovo costretto ad aumentare la valutazione positiva di questa coppia di cavi.

Sono veramente sbalordito, una naturalezza e una facilitÓ di emissione da primato.

La differenza rispetto al modello pi˙ piccolo adesso Ú pi˙ marcata, non credo dovuta al rodaggio ma forse ad un'ascolto pi˙ attento.

Ve li consiglio spassionatamente e senza indugio, non ve ne pentirete, veramente un'ottimo acquisto.

descriptionRe: Atlas Integra MK III

more_horiz
Io st˛ tranquillo tanto tra un mese me li vendi Laughing Laughing

descriptionRe: Atlas Integra MK III

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum