T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818935 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Guarda l'annuncio e se hai i requisiti necessari proponiti come moderatore.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione!

Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

Condividi

descriptionRecensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
http://www.tnt-audio.com/casse/m_audio_bx8_d2.html

Shocked Il rapporto q/p sembrerebbe proprio in classe T ...


Hello

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Ciao Luca, montano un classa AB e il prezzo (sembrerebbe buono) non raggiunge i 300 €uro, bisognerebbe sentire come suonano...

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Ciao Claudio Smile .

Ho ben letto che montano un ampli in classe AB Wink .... ho scritto "rapporto q/p che sembrerebbe in classe T", modo di dire in uso qui sul forum per indicare qualcosa con un elevato rapporto qualità/prezzo.

Per come possano suonare: LC non mi sembrava proprio schifato ... anche considerando che con 350 € ti porti a casa diffusori ed amplificazione ...

Hello

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Soligo60 ha scritto:
Ciao Luca, montano un classa AB e il prezzo (sembrerebbe buono) non raggiunge i 300 €uro, bisognerebbe sentire come suonano...


Suonano molto bene. I sistemi studio "midfield" sono
brutti clienti per qualunque impianto hiend.
Il passaggio a un sistema monitor è quasi sempre
irreversibile Smile

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
li vedrei bene anche come impianto HT , per chi ad esempio ha un mobile di quelli lunghi per la postazione TV
due diffusori , zero ampli , fili ecc ecc.

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Chi li compra per primo?... al momento li ho visti a 299 euro! C'è un qualche negozio da linkare che li offre a meno?

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
io ho avuto le sorelle minori e mi sono piaciute tantissimo
la voglia di prenderle è tanta ma i soldi sono pochi

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Ho avuto la versione precedente BX8. Alcuni punti di forza, come l'energia, un suono espressivo se ci sono pochi strumenti da "musicare". Divengono dure quando aumentano gli strumenti, quando c'è molta dinamica nel brano, quando devono esprimere raffinatezza in un brano.

Sono fondamentalmente dei monitor, a mio avviso lontani da una prestazione hifi.

E questo vale per il modello precedente che usavo con una E-mu 1212, sia per curare le registrazioni, sia per ascoltare qualche brano in pausa lavoro.

Ai tempi leggevo che le BX5 suonavano meglio delle BX8, ho preso quest'ultime perché cercavo maggiore potenza per allontanarmi del near-mid field. Errore di gioventù Cool




Adesso ascolto musica e lavoro sulla musica con diffusori Hi-fi. A mio avviso molto più fedeli e dinamici Wink

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:
Ho avuto la versione precedente BX8. Alcuni punti di forza, come l'energia, un suono espressivo se ci sono pochi strumenti da "musicare". Divengono dure quando aumentano gli strumenti, quando c'è molta dinamica nel brano, quando devono esprimere raffinatezza in un brano.

Sono fondamentalmente dei monitor, a mio avviso lontani da una prestazione hifi.

E questo vale per il modello precedente che usavo con una E-mu 1212, sia per curare le registrazioni, sia per ascoltare qualche brano in pausa lavoro.

Ai tempi leggevo che le BX5 suonavano meglio delle BX8, ho preso quest'ultime perché cercavo maggiore potenza per allontanarmi del near-mid field. Errore di gioventù Cool


Adesso ascolto musica e lavoro sulla musica con diffusori Hi-fi. A mio avviso molto più fedeli e dinamici Wink


Mi sarebbe piaciuto confrontare le bx5 con le 8 e non ci sno riuscito per un paio di settimane (un'amico possedeva le bx8 ma collegare direttamente all'integrata del fisso)

Riguardo al "suonare" meglio a quale versione delle bx5 ti riferivi? ricordo che la prima serie delle bx5 avevano la possibilità di "adattare" il suono all'ambiente e avevano una specie di "equalizzatore" sul retro dove si poteva intervenire sulla quantità di bassi (tagliavi il filtro a 3 frequenze differenti) dei medi e degli alti. Su le d2 questa possibilità non c'è credo

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:
A mio avviso molto più fedeli e dinamici Wink


Rispetto a cosa?
Il mondo dei monitor è vastissimo, non puoi certo tirar
conclusioni definitive confrontando un modello entry-level.

Se vi è un campo dove esiste la ricerca della fedeltà è quello
dei monitor studio.


descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Luca brh ha scritto:


Riguardo al "suonare" meglio a quale versione delle bx5 ti riferivi? ricordo che la prima serie delle bx5 avevano la possibilità di "adattare" il suono all'ambiente e avevano una specie di "equalizzatore" sul retro dove si poteva intervenire sulla quantità di bassi (tagliavi il filtro a 3 frequenze differenti) dei medi e degli alti. Su le d2 questa possibilità non c'è credo


Parlavo della prima versione. Le D2 non le ho mai sentite Wink

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@bonghittu ha scritto:
@Solomon ha scritto:
A mio avviso molto più fedeli e dinamici Wink


Rispetto a cosa?
Il mondo dei monitor è vastissimo, non puoi certo tirar
conclusioni definitive confrontando un modello entry-level.

Se vi è un campo dove esiste la ricerca della fedeltà è quello
dei monitor studio.



Mi riferisco sempre alla BX8. Chiaramente un monitor Dynaudio BM12a è altra cosa. Eppure anche in quest'ultimo caso, penso che potrei preferire comunque un diffusre hi fi di buon / eccellente livello per monitorare la musica con il grado di naturalezza/energia che mi piace sentire in una registrazione. Smile


_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:

Mi riferisco sempre alla BX8. Chiaramente un monitor Dynaudio BM12a è altra cosa. Eppure anche in quest'ultimo caso, penso che potrei preferire comunque un diffusre hi fi di buon / eccellente livello per monitorare la musica con il grado di naturalezza/energia che mi piace sentire in una registrazione. Smile


Probabilmente stiamo parlando di cose diverse.

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@bonghittu ha scritto:

Probabilmente stiamo parlando di cose diverse.


Probabilmente no. Non parliamo di sentire musica in uno Studio. Ma di usare un diffusore monitor in ambiente domestico, trattato o no. In questo caso preferisco comunque un buon diffusore hifi anche per lavorare con la musica, visto che è capace di farmi sentire ppp e fff anche bassissimo volume, in campo vicino o lontano, mi da l'idea completa dell'intero contenuto delle armoniche, ed è altamente fedele a ciò che registro ed è inciso nella registrazione. E' altresì fedele agli ascolti con registrazioni altrui. Insomma è fedele come un cane. Hehe

Un monitor non mi da quella sensazione di fedeltà. Se ci sono i 30hz in una registrazione non me li fa sentire, ha difficoltà a ricostruire la scena, non ha un suono naturale.

I monitor vanno bene in cabina studio per evitare l'uso delle cuffie, controllare i volumi, avere l'orecchio libero per sentire le zanzare gironzolare per lo studio.

Quando invece si devono sistemare i master, i grandi studi del passato soprattutto, quelli legati alla DMP, Concord Records, Opus 3, ecc.. usano diffusori hifi, impianti hifi.

Probabilmente conosci realtà musicali differenti dalle mie. Smile



Note musicali e 2 esempi:
Alla Tau Records, usano diffusori Ars aures come monitor per regolare posizione microfoni e per ascoltare una registrazione. Altro esempio alla Sommelier du son, http://sds-rpm.timetobeat.com/index.php?option=com_content&view=article&id=53&Itemid=54#05 bei monitor hifi e non Wink




_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Bah, 300€ son mica pochi !

A 'sto punto le Behringer B2031P costano meno di 200€ e ci puoi mettere l'ampli che vuoi.

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:

Un monitor non mi da quella sensazione di fedeltà. Se ci sono i 30hz in una registrazione non me li fa sentire, ha difficoltà a ricostruire la scena, non ha un suono naturale.


Parlo di monitor che arrivano flat a 25hz non di
giocattoli.

@Solomon ha scritto:

I monitor vanno bene in cabina studio per evitare l'uso delle cuffie, controllare i volumi, avere l'orecchio libero per sentire le zanzare gironzolare per lo studio.


Non esistono solo i monitor nearfield Wink

@Solomon ha scritto:

usano diffusori hifi, impianti hifi.


Quali diffusori? Quali impianti? Tanti produttori
hanno una linea ibrida hifi-pro.

@Solomon ha scritto:

Probabilmente conosci realtà musicali differenti dalle mie. Smile


Probabilmente uso monitor e diffusori hifi da 25 anni Laughing


descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:
@bonghittu ha scritto:

Probabilmente stiamo parlando di cose diverse.



Un monitor non mi da quella sensazione di fedeltà. Se ci sono i 30hz in una registrazione non me li fa sentire, ha difficoltà a ricostruire la scena, non ha un suono naturale.

I monitor vanno bene in cabina studio per evitare l'uso delle cuffie, controllare i volumi, avere l'orecchio libero per sentire le zanzare gironzolare per lo studio.

Quando invece si devono sistemare i master, i grandi studi del passato soprattutto, quelli legati alla DMP, Concord Records, Opus 3, ecc.. usano diffusori hifi, impianti hifi.


Ciao Solomon, su queste tre righe devo dissentire, le altre cose che hai detto fondamentalmente sono gusti personali Smile, ma un monitor di un certo livello restituisce una scena sempre larga e precisa, i 30hz si sentono e come se hai il monitor adatto, idem sul suono naturale e sulla dinamica. Come vale in hifi più spendi più hai anzi, però molto probabilmente in campo pro il rapporto q/p è sicuramente più alto! Smile



descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Rispondo a bonghittu Smile

Si parlava di giocattoli, giocattoloni, non si parlava di STUDIO DI REGISTRAZIONE, parlavamo di ambienti domestici. Però... Rolling Eyes

Rimango comunque dell'idea, avendo ascoltato anche i monitor che scendono a 25hz, che preferisco un sistema non ibrido, ma interamente hifi per gustarmi la ricchezza dinamica ed armonica di una eccellente registrazione concord o reference recordings o il monitoraggio ipotetico di una registrazione di quel livello dinamico, musicale.

Questo vale per me, non è una scelta obbligata Wink

Mi chiedi, quali diffusori, quali impianti. Ti ho fatto due esempi, ce ne sono innumerevoli e difficili da ricordare tutti quanti, basta spulciare nei cataloghi delle label citate nel precedente intervento. Se vuoi nel tempo ti manderò una lista completa di quel che ascolto/conosco sul fronte ibrido-hifi usato per registrare l'eccellenza. Smile

Monitor e hifi.
Io un po' meno di 25 anni, specialemente diffusori hifi che invece ho rivalutato negli ultimi 5 anni Smile















Ultima modifica di Solomon il Dom 19 Mag 2013 - 13:28, modificato 1 volta

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Metallar0 ha scritto:

Ciao Solomon, su queste tre righe devo dissentire, le altre cose che hai detto fondamentalmente sono gusti personali Smile, ma un monitor di un certo livello restituisce una scena sempre larga e precisa, i 30hz si sentono e come se hai il monitor adatto, idem sul suono naturale e sulla dinamica. Come vale in hifi più spendi più hai anzi, però molto probabilmente in campo pro il rapporto q/p è sicuramente più alto! Smile


Ciao Metallaro, la mia esperienza è chiaramente diversa, impregnata come giusto che sia dal mio gusto. Da quando ho sentito certa hifi usata in ambito "monitor", non riesco a trovare il coraggio di sentire ed apprezzare un monitor, anche di livello.

Gusti assolutamente, e scelte anche di impostazione musicale. Ripeto, ho ascoltato grandissime registrazioni monitorate con attrezzatura hifi, proprio con label citate.

In ogni caso, non si parlava di studio di registrazione, ma di uso di monitor in ambiente domestico, più o meno trattato, con l'intento di ascoltare "ANCHE" musica. Cool




_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:
Da quando ho sentito certa hifi usata in ambito "monitor", non riesco a trovare il coraggio di sentire ed apprezzare un monitor, anche di livello.

Gusti assolutamente, e scelte anche di impostazione musicale.


No scusa i tuoi gusti mi interessano fino a un certo punto.
La tua tesi è che solo un impianto hifi possa avere la dinamica, la naturalezza
e l'estensione di gamma richiesta per la fedeltà.
Questo oggettivamente non è vero. Un sistema studio ha tutte quelle
caratteristiche e non deve aggiungere nulla, siamo ai massimi livelli
della riproduzione musicale.

@Solomon ha scritto:

In ogni caso, non si parlava di studio di registrazione, ma di uso di monitor in ambiente domestico, più o meno trattato, con l'intento di ascoltare "ANCHE" musica. Cool


Tutti i diffusori di dimensioni generose richiedono ambienti trattati.
Non è un dramma anche se in appartamento non hanno
molto senso diffusori di questa tipologia.

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:
@Metallar0 ha scritto:

Ciao Solomon, su queste tre righe devo dissentire, le altre cose che hai detto fondamentalmente sono gusti personali Smile, ma un monitor di un certo livello restituisce una scena sempre larga e precisa, i 30hz si sentono e come se hai il monitor adatto, idem sul suono naturale e sulla dinamica. Come vale in hifi più spendi più hai anzi, però molto probabilmente in campo pro il rapporto q/p è sicuramente più alto! Smile


Ciao Metallaro, la mia esperienza è chiaramente diversa, impregnata come giusto che sia dal mio gusto. Da quando ho sentito certa hifi usata in ambito "monitor", non riesco a trovare il coraggio di sentire ed apprezzare un monitor, anche di livello.

Gusti assolutamente, e scelte anche di impostazione musicale. Ripeto, ho ascoltato grandissime registrazioni monitorate con attrezzatura hifi, proprio con label citate.

In ogni caso, non si parlava di studio di registrazione, ma di uso di monitor in ambiente domestico, più o meno trattato, con l'intento di ascoltare "ANCHE" musica. Cool





Si, certo anche io parlavo in ambito casalingo! Smile

Però non tutti i monitor suonano come hai descritto tu! Da come ne hai parlato sembrano diffusori veramente senza qualità , quando invece molti danno del filo da torcere a diffusori da nmila euro audiofili!
poi che magari non ti piace la loro impostazione, nulla da obiettare, alla fine son gusti. Smile

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Metallar0 ha scritto:


Si, certo anche io parlavo in ambito casalingo! Smile

Però non tutti i monitor suonano come hai descritto tu! Da come ne hai parlato sembrano diffusori veramente senza qualità , quando invece molti danno del filo da torcere a diffusori da nmila euro audiofili!
poi che magari non ti piace la loro impostazione, nulla da obiettare, alla fine son gusti. Smile


Molto vero, alcuni monitor suonano decisamente meglio rispetto a diffusori da milla mila euro, anche se andrebbero fatti reali confronti nello stesso ambiente, stesso punto d'ascolto e assicurandosi che in quell'ambiente entrambi suonino LINEARI e che non abbiano particolari enfasi e cancellazioni. Solo in questo caso il confronto sarebbe valido.

Ed a parità di linearizzazione in ambiente non stento a credere che ottimi Dynaudio o Genelec (per dirne due) possano suonare meglio di certi "trapani" sgraziati ma costosissimi Smile

_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@bonghittu ha scritto:

No scusa i tuoi gusti mi interessano fino a un certo punto.
La tua tesi è che solo un impianto hifi possa avere la dinamica, la naturalezza
e l'estensione di gamma richiesta per la fedeltà.
Questo oggettivamente non è vero. Un sistema studio ha tutte quelle
caratteristiche e non deve aggiungere nulla, siamo ai massimi livelli
della riproduzione musicale.

@Solomon ha scritto:

In ogni caso, non si parlava di studio di registrazione, ma di uso di monitor in ambiente domestico, più o meno trattato, con l'intento di ascoltare "ANCHE" musica. Cool


Tutti i diffusori di dimensioni generose richiedono ambienti trattati.
Non è un dramma anche se in appartamento non hanno
molto senso diffusori di questa tipologia.


Ma se parliamo di ambienti domestici, cosa c'entra "il sistema studio"? Il massimo livello di prestazioni, tecnicamente puoi averlo con qualunque tipologia di diffusore (monitor o hifi) ben configurato.

Nel mio caso, nella mia esperienza, la mia opinione, sia in ambito studio, che domestico, e è che preferisco diffusori hifi di buon livello per ascoltare e monitorare registrazioni.

Scelte musicali e tecnologiche dettate da svariati motivi.

Scelte non obblighi, la mia tesi è solo la mia opinione, che poi non ti importi sono altro paio di "musiche" Wink


Una tesi comunque condivisa da grandi label, che fanno lo stesso uso di queste configurazioni. Oki



_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@Solomon ha scritto:

Scelte non obblighi, la mia tesi è solo la mia opinione, che poi non ti importi sono altro paio di "musiche" Wink


Scrivere che non scendono a 30Hz o che non suonano fedeli
come un sistema hifi home (quale poi? Wink) è una cosa ben
diversa dal manifestare i propri gusti personali.

@Solomon ha scritto:

Una tesi comunque condivisa da grandi label, che fanno lo stesso uso di queste configurazioni. Oki


Le caratteristiche di un monitor midfield sono quelle ricercate da
qualunque appassionato hifi. Si possano ritrovare
anche in prodotti hifi, ovviamente, ma non è così frequente in
una fascia di prezzo abbastanza contenuta.
Peraltro oggi i produttori tendono a dividere le linee di produzione
per cui i monitor sono di aspetto piuttosto serioso e poco adatto
all'arredamento ma questo non ha nulla a che vedere con la
qualità.

Salutami le Grandi Label Wink

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
@bonghittu ha scritto:

Scrivere che non scendono a 30Hz o che non suonano fedeli
come un sistema hifi home (quale poi? Wink) è una cosa ben
diversa dal manifestare i propri gusti personali.


Salutami le Grandi Label Wink



Dicevo "Un monitor (ad esempio le BX8 o le Dynaudio BM12a Cool ) non mi da quella sensazione di fedeltà. Se ci sono i 30hz in una registrazione non me li fa sentire, ha difficoltà a ricostruire la scena, non ha un suono naturale".

Un monitor tipo Dynaudio BM12a, ad un prezzo di 950 euro a pezzo, non mi da l'estensione (comprensibile e perdonabile viste le dimensioni del cabinet), la naturalezza, la musicalità, la scena di un diffusore VALIDO di pari prezzo, ben settato in un ambiente.

Quale poi, dipende dai gusti, così come la scelta del buon monitor.

Rimane il fatto che dovessi spendere 2000 euro (per ascolto domestico ed eventuale monitoraggio), come ho fatto, non guarderei ad una coppia di monitor, ma decisamente punterei tutto l'oro del reno, su di una coppia di diffusori da pavimento di mio gusto Hehe


Ti anticipo tutti i saluti delle GRAANDI LABEL Wink


_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -

descriptionRe: Recensione TNT-Audio: M-Audio BX8 D2 - diffusori monitor near-field attivi

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum