T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818600 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionconsiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Buongiorno a tutti....
sono molto emozionato perchè sto per iniziare a realizzare il mio primo impiantino HiFi;
ho avuto la possibilità di poter ascoltare in un contesto eccellente, quasi come una sala d'incisione, questi due modelli
e già qui il primo dubbio: chi preferire? mi piacciono entrambe le casse!!!
VOi x quale Optereste? a me sinceramente l' effetto loudness mi è piaciuto ma non sò se alla lunga possa stancare o penalizzare l'inpianto.
Una volta scelto il modello dovrò affrontare il problema della scelta dell'ampli e del lettore...ma questo alla prossima puntata.
Grazie a tutti per il contributo che mi darete!!

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
dai............... non esagerare.....sala d'incisione......
è solo un ex garage Smile

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Ti consiglio i Fenice - Sonus faber quì trovi qualcosina, non ti serve nemmeno il loudness!
http://www.tforumhifi.com/t9822-sonus-faber-fenice

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
ciao Solig, lui intende l'inverso : non ha bisogno di loudness. Ha solo detto che l'effetto "gonfiato" delle musa 105 non gli da fastidio.
Le ha ascoltate con un classe-d con chip yamaha e con un integratino audiospace a valvole.


Io gli ho detto che tra le due sceglierei sempre le tesi, perchè le trovo piu naturali. Però il dubbio è legato al fatto che non potendo alzare molto il volume
in appartamento, le piccole musa, potrebbero dargli qualcosa in più.


Poi gli ho anche detto che io al posto suo comprerei delle ballerina 401/12 a soli 6500 euro, ma non c'è stato verso di convincerlo....non so perchè

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
ciao Alessandro... Ti sembravo serio??? Laughing Laughing Laughing
Sono concorde con le tue deduzioni! Ballerina a parte!

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
@Soligo60 ha scritto:
ciao Alessandro... Ti sembravo serio??? Laughing Laughing Laughing
Sono concorde con le tue deduzioni! Ballerina a parte!

perchè non le hai sentite......

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Le sentirò da Carmine a breve...

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Carmine? Chi è? Che ballerina ha?
dove sorbole le ha comprate? stiamo andando OT....

descriptionè solo un ex garage

more_horiz
beh direi che ci hai lavorato molto in quel garage...ben camuffato allora Laughing
cmq la questione di non poter alzare molto il volume(problemi condominiali e di acufeni bilaterali) in effetti mi sta un po' logorando......
cmq, facendo una riflessione banale, (spero non mi spariate al volo Please ) , le musa costando un po di + ed essendo fatte di legno, non dovrebbero essere legegrmente migliori delle Tesi?

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
@wcartman ha scritto:
, le musa costando un po di + ed essendo fatte di legno, non dovrebbero essere legegrmente migliori delle Tesi?
Non si tratta di essere meglio o peggio, hanno un suono diverso, la scelta dipende sempre dai tuoi gusti e dalle elettroniche che gli vuoi abbinare

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
rispondo al volo e poi vado a lavorare.....

sicuramente qualcuno attenterà alla tua vita ma non temere, non sono tutti cafoni qui!

tornando alle musa, sono un progetto che non ha mai convinto nessuno a fondo.
A parer mio , le uniche musa che vanno sono quelle piccole : 105 e 205.
Le grosse (quelle che ti ho fatto sentire), appena le amplifichi con qualcosa di serio, tirano fuori il peggio di se.
Le piccole invece, avendo meno litraggio, soffrono meno di questo problema.


Le tesi hanno meno pretese ma essendo molto simili alle b&w 686, hanno un loro discreto mercato.
Sono carenti nel medio ma danno soddisfazioni sia in basso che in alto.
Tutto , ovviamente rapportato al valore di euro 250.


a presto , ciao

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
@cavicchi ha scritto:

A parer mio , le uniche musa che vanno sono quelle piccole : 105 e 205.

Le tesi hanno meno pretese ma essendo molto simili alle b&w 686, hanno un loro discreto mercato.
Sono carenti nel medio ma danno soddisfazioni sia in basso che in alto.
Tutto , ovviamente rapportato al valore di euro 250.


Questa è la dimostrazione che ci sono operatori del settore che sanno quello che dicono... Oki
Concordo su tutto.

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Ciao a tutti

mi accodo alla discussione per chiedervi un consiglio su un eventuale upgrade

possiedo da un anno il seguente setup:
-sorgenti lettore cd Yamaha S300 e lettore blu ray Sony bdp-s490
-sintoamplificatore Yamaha RX-V373
-diffusori JBL ES20

utilizzo 60%musica 40%hometheater (sempre e solo 2ch)

purtroppo ho una disposizione dei diffusori forzatamente vicino al muro posteriore (e da un lato anche a 50 cm alla parete laterale) ed appoggiati sopra il mobile in legno... condizione non proprio ottimale...

pensavo di passare a Indiana Line Tesi 260 per via del reflex frontale e della timbrica a quanto pare (purtroppo non ho ancora avuto modo di provarle e forse mai potrò in un ambiente e con un setup simile al mio) più corposa e meno sparata sugli alti

so che gli ampli yamaha sono definiti spesso come "brillanti" e credo che i diffusori Jbl ES20 siano troppo frizzanti come accoppiata (inoltre non mi piace la risposta sui bassi molto incontrollati) mi ritrovo sempre a tagliare gli alti!

credete che questo modello possa migliorare la mia situazione o avete altri modelli sempre indiana line da consigliarmi (max 300 euro)? oppure il cambio più essere di lieve entità e conviene tenermi i jbl fino ad avere un budget più alto?

(vorrei rimanere su questo marchio perchè ho 2 amici che si trovano benissimo con questi diffusori, e l'assistenza e disponibilità è molto alta soprattutto qui in zona Torino dove mi trovo io)

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Ciao....mi associo alla discussione in corso......allora....la sala diciamo che e quasi finita.....6x4 alta 3.5 ben arredata,tappeti,tende ecc.....non faccio più di tanto perchè abito con i miei e perciò ho fatto il più.......allora.....Rotel ra 1062 e ieri un mio amico mi a fatto provare le Indiana Line Tesi HC 260 ....bhe che dire....ci sono rimasto male......un suono che a me mi piace moltissimo.....ovvio ragazzi che sono le prime casse serie che ascolto perciò non so come potrebbero suonare altri diffusori di classe superiore ecc......però so che Indiana Line non sforna diffusori da 10000 euro perciò sulla fascia di 500 mette il massimo......ora le ho restituite ma c'è un problema......io andrò a convivere (non so tra quanto ma ci andrò) ora qua con i miei posso mettere un impianto da discoteca che non ci sono problemi.....ma quando uscirò andrò in appartamento......perciò volevo prendere le Tesi 560 ma ovvio che non potrò alzare più di tanto.....perciò ragazzi la mia domanda è: se prendo le Indiana Line Tesi 260 avrei tanto tanto meno rispetto alle torri 560? vi ricordo che ora a casa dei miei non ci sono problemi ma più avanti sarò in appartamento......accetto consigli ...grazie a tutti  Smile 

descriptionRe: consiglio: Indiana Line Tesi 260 o Musa 105

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum