T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Smsl ad18
Oggi a 2:43 Da GP9

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Oggi a 1:54 Da Easlay

» ALIENTEK D8
Oggi a 0:48 Da kalium

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Oggi a 0:35 Da mauz

» Thread di considerazioni su modifiche alle cuffie Grado (TTVJ flat pads, ricablaggio, ecc.)
Oggi a 0:35 Da sh4d3

» AtcElectronix che fine ha fatto?
Oggi a 0:32 Da Easlay

» Un buon pre phono
Oggi a 0:31 Da p.cristallini

» preamplificatore per Breeze Audio ?
Ieri a 23:42 Da bob80

» Rotel RB 1090 che ne pensate ?
Ieri a 23:40 Da sound4me

» Mike Oldfield, dopo tanti anni finalmente un nuovo disco
Ieri a 23:38 Da scontin

» Prossime uscite
Ieri a 23:05 Da CHAOSFERE

» Da cd a flac
Ieri a 22:12 Da pallapippo

» impianto entry level musica liquida
Ieri a 21:15 Da Kha-Jinn

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Ieri a 21:02 Da Deki

» wtfplay
Ieri a 20:11 Da pallapippo

» Pro-ject Elemental a 170€
Ieri a 18:54 Da Luca brh

» Roksan kandy K2
Ieri a 18:52 Da CHAOSFERE

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri a 18:38 Da natale55

» Costruire Subwoofer
Ieri a 18:25 Da dado70

» back to the vinyl
Ieri a 17:24 Da Pinve

» Nad 350 245 €
Ieri a 16:22 Da vito

» Consigli impianto camera
Ieri a 15:15 Da riccarbro

» Comprare da amazon.uk
Ieri a 13:27 Da Kha-Jinn

» CROSSOVER passivo vs attivo
Ieri a 11:38 Da sonic63

» Open Baffle frameless, cosa ne pensate?
Ieri a 10:45 Da sonic63

» IRAUD-550 con IRS2092 IRFB23N15D un ruzzino da 700 W su 4 Ohm
Ieri a 9:57 Da x84andrea

» AUNA TUBE 65: un valvolare per il popolo?
Ieri a 1:32 Da erny

» messa a terra, centro stella e simili
Ieri a 1:27 Da Sregio

» Radio internet stereo Hi-Fi con finale valvolare
Sab 21 Gen 2017 - 22:16 Da pilovis

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Sab 21 Gen 2017 - 22:15 Da GP9

» Aiuto su identificazione valvola
Sab 21 Gen 2017 - 21:15 Da pilovis

» Consigli per impianto 2.1
Sab 21 Gen 2017 - 20:06 Da R!ck

» casse per vecchio impianto
Sab 21 Gen 2017 - 19:53 Da marno

» (SR+SS) Dac Audiolab Q-dac 220€
Sab 21 Gen 2017 - 19:35 Da tix88

» Ci risiamo
Sab 21 Gen 2017 - 18:45 Da zimone-89

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Sab 21 Gen 2017 - 17:25 Da Drmirva

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Sab 21 Gen 2017 - 16:52 Da dieggs

» CONSIGLIO LETTORE CD, PRINCIPIANTE
Sab 21 Gen 2017 - 16:08 Da yuri califano

» Fenice 20 alla Fiera di Pordenone
Sab 21 Gen 2017 - 14:46 Da Riccardo Giuliani

» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Sab 21 Gen 2017 - 14:44 Da kalium

» * Miglior amplificatore integrato @ 12 volt
Sab 21 Gen 2017 - 14:32 Da Riccardo Giuliani

» Neumann KH 310
Sab 21 Gen 2017 - 14:27 Da fritznet

» audiovector sr3 super con supernait 2
Sab 21 Gen 2017 - 14:26 Da titonic

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Sab 21 Gen 2017 - 14:00 Da bob80

» Diffusori per onkyo a-9010
Sab 21 Gen 2017 - 13:47 Da AntonL

» Starter Kit.
Sab 21 Gen 2017 - 12:18 Da cooljazzz

» (CB) vendo NAD C 350
Sab 21 Gen 2017 - 10:50 Da pentrio

» (Alba - CN + sped) Diffusori Aliante MODA pininfarina
Sab 21 Gen 2017 - 10:35 Da gandalf72

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Sab 21 Gen 2017 - 7:49 Da gigetto

» Vendo Cayin 220 CU
Sab 21 Gen 2017 - 0:46 Da wolfman

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
Massimo
 
Easlay
 
mauz
 
kalium
 
scontin
 
GP9
 
p.cristallini
 
sh4d3
 
antbom
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12786)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8631)
 

Statistiche
Abbiamo 10509 membri registrati
L'ultimo utente registrato è nicola.dazzi

I nostri membri hanno inviato un totale di 775030 messaggi in 50407 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 23 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

marcovgl

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Recensione dac Schiit Modi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  turo91 il Gio 2 Mag 2013 - 8:53



Oggi parliamo del dac Schiit Modi, un piccolo campione per qualità/prezzo

http://www.stereo-head.it/2013/05/dac-schiit-modi-recensione/

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4575
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  Stentor il Gio 2 Mag 2013 - 12:10

Dac spettacolare in rapporto al prezzo !!!

Dico la mia per discuterne: impostazione sonora molto dolce ...vicino al V-DAC II per intenderci ma comunque restituisce un buon dettaglio.

Al primo impatto nella prova il suono era più piccolo e mancava di dinamica e articolazione della gamma bassa ....anche se intendiamoci sempre molto buono rispetto al prezzo e alla tipologia dell'oggetto.

Alimentato con un alimentatore opzionale Aqvox ha recuperato terreno notevolmente anche su questi parametri. La dinamica, pur non essendo da primato, è migliorata .....così come l'articolazione dei bassi e la tridimensionalità della scena .... se la giocava con il V-DAC II + Zetagi FT146 ... non l'ho provato a sufficienza per stabilire classifiche ....ma il risultato è un suono piacevole anche in un normale impianto hifi (nello specifico composto da pre Audio Research SP9 - Finale Jeff Rowland Model One e casse Thiel CS 0.5)

A questo punto son curioso di sentire i modelli superiori Smile

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  turo91 il Gio 2 Mag 2013 - 13:26

Il Bifrost monta la versione più recente del chip con una buona alimentazione, inoltre supporta i 24/192, è interessante.

A me è sembrato meno moscio del V dac, , però il v dac non l'avevo mai provato con l'asgard I see

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4575
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  donluca il Gio 2 Mag 2013 - 14:22

Bella lì turo, un'altra ottima recensione!

In particolare ho apprezzato che tu abbia elencato per filo e per segno prezzo originale americano e prezzo europeo e, soprattutto, dove prenderlo in europa senza stare a scervellarsi e perdere ore in ricerche su google!

Ora, se vuoi fare una cosa veramente figa, ti consiglio questo:

Prendi dei brani musicali che siano fatti bene e scaricabili (magari) gratuitamente, o comunque acquistabili a poco prezzo, possibilmente multiformato, quindi che abbiano sia FLAC liscio che in alta risoluzione, e usa sempre quei due brani per raccontare com'è il suono includendo a fine recensione il link per scaricare/acquistare quel brano così che i tuoi lettori possano reperirlo e fare un confronto diretto col proprio impianto.

Questa è una cosa, che io sappia, che non fa nessun recensore, sarebbe una bella innovazione, pensaci su! Oki

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  turo91 il Gio 2 Mag 2013 - 14:37

@donluca ha scritto:

Questa è una cosa, che io sappia, che non fa nessun recensore, sarebbe una bella innovazione, pensaci su! Oki

Interessante come cosa.
Hai qualche informazione su dove reperire qualche file a 24 bit liberamente scaricabile?

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4575
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  donluca il Gio 2 Mag 2013 - 14:44

Su Bandcamp è pieno di ottimo materiale... però bisogna perderci un pò di tempo a cercare, sarebbe da prendere, per dire, 3 brani di genere diverso, tipo uno rock, uno elettronica e uno di classica.

Quello di classica il web ne è pieno, se cerchi qua nel forum ci sono 2-3 thread dove parlavano di musica classica scaricabile gratuitamente in alta definizione, basta che cerchi.

Per gli altri due generi temo che dovrai rimboccarti le maniche... personalmente posso segnalarti questo gruppo di elettronica che su bandcamp ha anche download in HD che si sentono molto molto bene: http://ochre.bandcamp.com/album/national-ignition

La traccia che prenderei in considerazione è la seconda, "Awaiting the Blue Morning" che personalmente mi piace molto.

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  Stentor il Gio 2 Mag 2013 - 23:52

@turo91 ha scritto:Il Bifrost monta la versione più recente del chip con una buona alimentazione, inoltre supporta i 24/192, è interessante.

A me è sembrato meno moscio del V dac, , però il v dac non l'avevo mai provato con l'asgard I see

...Cmq un bel dac ....e tieni conto che il V-DAC II in questione era alimentato con lo zetagi FT146 ...che gli da molta più energia Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  ghiglie il Ven 3 Mag 2013 - 0:12

@turo91 ha scritto:Il Bifrost monta la versione più recente del chip con una buona alimentazione, inoltre supporta i 24/192, è interessante.

A me è sembrato meno moscio del V dac, , però il v dac non l'avevo mai provato con l'asgard I see

Grazie per la recensione... temo che prima o poi il BM passerà in secondo piano e andrò di Bifrost.

BTW... sto per prendere anche io un DI-V3S... : Crazy

ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1826
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  turo91 il Ven 3 Mag 2013 - 8:47

@ghiglie ha scritto:
@turo91 ha scritto:Il Bifrost monta la versione più recente del chip con una buona alimentazione, inoltre supporta i 24/192, è interessante.

A me è sembrato meno moscio del V dac, , però il v dac non l'avevo mai provato con l'asgard I see

Grazie per la recensione... temo che prima o poi il BM passerà in secondo piano e andrò di Bifrost.

BTW... sto per prendere anche io un DI-V3S... : Crazy

E' appena uscita anche la nuova entrata usb 2° generazione per il Bifrost basta sul chip C media CM6631A .

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4575
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  ghiglie il Ven 3 Mag 2013 - 17:30

@turo91 ha scritto:
@ghiglie ha scritto:

Grazie per la recensione... temo che prima o poi il BM passerà in secondo piano e andrò di Bifrost.

BTW... sto per prendere anche io un DI-V3S... : Crazy

E' appena uscita anche la nuova entrata usb 2° generazione per il Bifrost basta sul chip C media CM6631A .


Ah, figo!
Mannagg'... speriamo che Stan mi rimandi presto il BM, prima che abbia il colpo di testa e mi lanci sul trasporto di Kingwa.
Del CM6331A se ne legge bene nelle prestazioni quanto male per i driver, almeno nelle implementazioni "cinesi".

ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1826
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  paolo.link il Ven 21 Giu 2013 - 16:57

Ciao a tutti
Dopo aver letto i pareri sul forum di questo DAC mi sto decidendo ad ordinarlo Razz
Dubbio, ma l'alimentatore alternativo AqVox è necessario anche se l'ingresso USB del modi è già isolato galvanicamente?
Inoltre quale cavo USB può andare bene per sfruttare il gioiellino? Dovrei buttarlo nel t-amp...forse anche il semplice cavo stampante...

paolo.link
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 13.06.13
Numero di messaggi : 10
Località : Somewhere
Impianto : Liquida:
Schiit Modi + SMSL T-amp + Boston Acoustic A26
Audio source PC (foobar2000 - AIMP3)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  turo91 il Ven 21 Giu 2013 - 17:00

@paolo.link ha scritto:Ciao a tutti
Dopo aver letto i pareri sul forum di questo DAC mi sto decidendo ad ordinarlo Razz
Dubbio, ma l'alimentatore alternativo AqVox è necessario anche se l'ingresso USB del modi è già isolato galvanicamente?
Inoltre quale cavo USB può andare bene per sfruttare il gioiellino? Dovrei buttarlo nel t-amp...forse anche il semplice cavo stampante...

L'alimentatore non è necessario, va già bene alimentato da pc, con l'iUsb devo ancora provarlo..
Come cavo usb io uso quello normalissimo Smile

turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4575
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  paolo.link il Ven 21 Giu 2013 - 17:10

@turo91 ha scritto:
@paolo.link ha scritto:Ciao a tutti
Dopo aver letto i pareri sul forum di questo DAC mi sto decidendo ad ordinarlo Razz
Dubbio, ma l'alimentatore alternativo AqVox è necessario anche se l'ingresso USB del modi è già isolato galvanicamente?
Inoltre quale cavo USB può andare bene per sfruttare il gioiellino? Dovrei buttarlo nel t-amp...forse anche il semplice cavo stampante...

L'alimentatore non è necessario, va già bene alimentato da pc, con l'iUsb devo ancora provarlo..
Come cavo usb io uso quello normalissimo Smile
Bene...benissimo, allora mi fiondo sul sito del rivenditore...
Vi farò sapere come suona al suo arrivo (beata scimmietta...)

paolo.link
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 13.06.13
Numero di messaggi : 10
Località : Somewhere
Impianto : Liquida:
Schiit Modi + SMSL T-amp + Boston Acoustic A26
Audio source PC (foobar2000 - AIMP3)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  alessandro1 il Gio 22 Ago 2013 - 7:52

non so da quanto tempo c'è in Eu, ma per chi volesse fare l'accoppiata fighetta: http://www.audiophonics.fr/schiit-magni-amplificateur-casque-classe-haute-dynamique-p-7521.html

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3601
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 22 Ago 2013 - 11:40

@ghiglie ha scritto:
@turo91 ha scritto:Il Bifrost monta la versione più recente del chip con una buona alimentazione, inoltre supporta i 24/192, è interessante.

A me è sembrato meno moscio del V dac, , però il v dac non l'avevo mai provato con l'asgard I see
Grazie per la recensione... temo che prima o poi il BM passerà in secondo piano e andrò di Bifrost.

BTW... sto per prendere anche io un DI-V3S... : Crazy
..... e molto probabilmente sbaglieresti, lo hai mai confrontato il bifrost con il bushmaster? non parlo dell'ultima versione che non conosco, ma di quella in vendita fino ad adesso, pur essendo un ottimo dac,e rimarco ottimo, non c'è niente che mi possa fare desiderare di cambiarlo con il bushmaster, forse solo il contenitore.

Credo di aver capito che non lo senti da tempo, e che Stan starebbe facendo qualche intervento di assistenza, appena ti ritorna mettilo a suonare, e poi vediamo se la voglia di cambiarlo sarà sempre così impellente, magari scoprirai che qualche altro anello della tua catena ha più urgenza di una rinfrescata.Smile 

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10220
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  ghiglie il Gio 22 Ago 2013 - 12:32

De simone Biagio ha scritto:
@ghiglie ha scritto:Grazie per la recensione... temo che prima o poi il BM passerà in secondo piano e andrò di Bifrost.

BTW... sto per prendere anche io un DI-V3S... : Crazy
..... e molto probabilmente sbaglieresti, lo hai mai confrontato il bifrost con il bushmaster? non parlo dell'ultima versione che non conosco, ma di quella in vendita fino ad adesso, pur essendo un ottimo dac,e rimarco ottimo, non c'è niente che mi possa fare desiderare di cambiarlo con il bushmaster, forse solo il contenitore.

Credo di aver capito che non lo senti da tempo, e che Stan starebbe facendo qualche intervento di assistenza, appena ti ritorna mettilo a suonare, e poi vediamo se la voglia di cambiarlo sarà sempre così impellente, magari scoprirai che qualche altro anello della tua catena ha più urgenza di una rinfrescata.Smile 
E' un messaggio vecchio...! Ormai è tornato ed è stato sotto torchio per un bel po', il BM. Non lo cambio assolutamente! Con un buon trasporto (non il DACchino cinese da 30€) ha preso quella sonorità che cercava, con il rodaggio è diventato molto meglio. Wink
I miei post sono un po' confusionari: la scimmia è sempre in agguato e l'offerta è vasta... Mi placherei riuscissi a sentire qualcosa in giro, perchè alla fine è più curiosità che altro.

ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1826
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 22 Ago 2013 - 13:39

@ghiglie ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:..... e molto probabilmente sbaglieresti, lo hai mai confrontato il bifrost con il bushmaster? non parlo dell'ultima versione che non conosco, ma di quella in vendita fino ad adesso, pur essendo un ottimo dac,e rimarco ottimo, non c'è niente che mi possa fare desiderare di cambiarlo con il bushmaster, forse solo il contenitore.

Credo di aver capito che non lo senti da tempo, e che Stan starebbe facendo qualche intervento di assistenza, appena ti ritorna mettilo a suonare, e poi vediamo se la voglia di cambiarlo sarà sempre così impellente, magari scoprirai che qualche altro anello della tua catena ha più urgenza di una rinfrescata.Smile 
E' un messaggio vecchio...! Ormai è tornato ed è stato sotto torchio per un bel po', il BM. Non lo cambio assolutamente! Con un buon trasporto (non il DACchino cinese da 30€) ha preso quella sonorità che cercava, con il rodaggio è diventato molto meglio. Wink
I miei post sono un po' confusionari: la scimmia è sempre in agguato e l'offerta è vasta... Mi placherei riuscissi a sentire qualcosa in giro, perchè alla fine è più curiosità che altro.
Oki la curiosità non ha mai ucciso nessuno......., quasi mai......

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10220
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  alessandro1 il Mar 27 Ago 2013 - 13:30

Bel prodottino il MODI Oki 

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3601
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  Pier il Mar 8 Ott 2013 - 1:14

@alessandro1 ha scritto:Bel prodottino il MODI Oki 
Ciao, hai avuto modo di confrontarlo con il V-DAC II + HIFACE1 ? Qual'è la tua impressione?

Pier
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.01.09
Numero di messaggi : 1096
Località : Terra Mare Cielo
Occupazione/Hobby : ..........fin che dura!
Provincia (Città) : Pesaro-Urbino
Impianto : Diffusori vintage: Sony Carbocon SS-G3
Cuffie: Superlux HD-330 e HD-668B
Finali: Abletec ALC0240, TPA3116 Breeze Audio, Audiophonics TA2024
Alimentatore lineare: Mael
Pre: Myryad MP100
DAC: Dual ak4399 con xmos by weiliang, Musiland Monitor US02
Trasporto USB SPDF: Gustard U12
Sorgente: Foobar2000 + Noteboock IBM ThinkPad T42 + HD Seagate 1TB
Cavi di potenza: Qed Silver Anniversary
Cavo USB: Y by Pierpabass

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  alessandro1 il Mar 8 Ott 2013 - 7:46

@Pier ha scritto:
@alessandro1 ha scritto:Bel prodottino il MODI Oki 
Ciao, hai avuto modo di confrontarlo con il V-DAC II + HIFACE1 ? Qual'è la tua impressione?
ho fatto un confronto molto veloce, preferisco il V-DAC II (con alimentatore Kingrex e hiface1). Il confronto, però, è impari; l'alimentazione e il trasporto assieme costano il doppio del Modi.

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3601
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione dac Schiit Modi

Messaggio  xin il Lun 9 Giu 2014 - 0:59

Ad oggi è da considerarsi ancora un best buy come Dac Entry?
qualcuno ha sentito anche il bifrost Uber con la nuova usb?
Sono indeciso se prendere uno o l'altro. Rolling Eyes 

xin
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.05.12
Numero di messaggi : 51
Località : Brescia
Impianto : Gryphon Mikado + Gryphon Callisto 2200 + Audiosonica Dragonfly

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum