T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 12:26 Da Pinve

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Oggi alle 12:10 Da valterneri

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Oggi alle 11:50 Da pallapippo

» Cavo I2S
Oggi alle 11:06 Da dinamanu

» Diffusore triste, voglio provare
Oggi alle 10:19 Da V-Twin

» (TE) Vendo cuffia HiFiMan HE560 VENDUTE
Oggi alle 9:46 Da 55dsl

» Cavi per questo sistema
Oggi alle 1:16 Da MaxBal

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Oggi alle 0:09 Da GP9

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 23:37 Da uncletoma

» [RM] Pre phono - Cambridge Audio 651P
Ieri alle 22:48 Da diechirico

» [RM] Amplificatore Cambridge Audio Azur 640A V2.0
Ieri alle 22:47 Da diechirico

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Ieri alle 21:13 Da smorelli

» DAC per Raspberry
Ieri alle 20:19 Da gabri65

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 19:17 Da MaurArte

» Audio pessimo su giradischi GBC TDJ-101
Ieri alle 18:12 Da p.cristallini

» Radio Internet
Ieri alle 17:56 Da p.cristallini

» Mission LX-2
Ieri alle 14:45 Da lello64

» Dubbi su Bluetooth
Ieri alle 12:12 Da clipper

» Consiglio gruppi power metal
Ieri alle 12:00 Da Luca Marchetti

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Ieri alle 11:53 Da ghiglie

» Minidisc & Batteria
Ieri alle 9:36 Da ftalien77

» Vu meter audio
Ieri alle 9:05 Da clipper

» Giradischi project essential II
Ieri alle 8:57 Da Riccardo.Val

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Ieri alle 3:37 Da mastri81

» [PA] Vendo Amplificatore Harman Kardon HK680
Ieri alle 3:26 Da mastri81

» Continuo con il Rasp o lascio perdere?
Mar 17 Ott 2017 - 20:51 Da gabri65

» Sorgente in sostituzione del Raspberry+Hifiberry
Mar 17 Ott 2017 - 20:36 Da gabri65

» Emu 1212m pci ex
Mar 17 Ott 2017 - 17:42 Da franz 01

» Am Audio A5 850 euro
Mar 17 Ott 2017 - 17:41 Da franz 01

» Sony uhp h1
Mar 17 Ott 2017 - 17:11 Da Luca Marchetti

Statistiche
Abbiamo 11085 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Davide_S.

I nostri membri hanno inviato un totale di 797466 messaggi in 51705 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
giucam61
 
ftalien77
 
lello64
 
nicola.corro
 
dinamanu
 
clipper
 
Kha-Jinn
 
Pinve
 
gabri65
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
erduca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15481)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9197)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 81 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 76 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ftalien77, giucam61, guidodes, kalium, Masterix

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


wharfedale o indiana line?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

wharfedale o indiana line?

Messaggio  denis88 il Sab 27 Apr 2013 - 18:50

consiglio per un diffusore?!non voglio spendere tanto..!!ampli denon pma 860

denis88
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.04.13
Numero di messaggi : 36
Località : abruzzo
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  LakyV il Sab 27 Apr 2013 - 21:53

Warfedale solo le 10.6 Diamond o le 10.2 Diamond,torri le prime da stand le altre.
IL: tesi 560( notevoli) musa 505( precise) Diva( asciutte)

Tutti ottimi diffusori per la fascia di prezzo che ricoprono, personalmente andrei sulle Tesi Hello
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Silver Black il Lun 29 Apr 2013 - 13:28

Spostato in area idonea.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15481
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Daniele Pucciarelli il Lun 29 Apr 2013 - 22:03

Dico la mia opinione.
Secondo me la linea più interessante di IL, in base al prezzo, è la TESI. Le 540/542 sono abbastanza neutre e "poco appariscenti" (vanno bene anche se abbastanza vicine al muro posteriore...), mentre le 560 hanno una gamma bassa un pò più avanti ed "emozionante". Ma che gradisce meno una parete nelle vicinanze.(quindi valutale in base a come le dovrai posizionare)
La Musa insiste un pò sul basso, sopratutto la tower. Ed è il suo tallone di Achille (non per niente le hanno levate dalla circolazione anzitempo....).
La Diva NON l'ho ascoltata per bene, ma voci di amici che lo hanno fatto, e che ritengo sufficientemente attendibili anche se non lo potrei giurare, mi dicono che sono più neutrali delle Musa, e con una gamma media più dettagliata di quello che IL ci ha normalmente abituato. Prima o poi le devo ascoltare bene.
Le Wharfedale serie 10, a mio parere, sono un pò sopravvalutate; ma se le trovi abbastanza scontate sono un discreto affare. Secondo me mancano un pò di dinamica ed impatto, ma non le ho ascoltate tutte (sono diversi i modelli della serie 10). Comunque un ascolto lo meritano sicuramente. Gli sconti li trovi altrettanto sicuramente perchè la linea 10.X è in fase di ammodernamento.

Ciao!

Dimenticavo! al seguente indirizzo,ho recensito le 542! Very Happy
http://www.bitaudioworld.it/forum/list.php?r=category/63-Recensioni-Diffusori
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 660
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

https://autocostruzione.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  mioro87 il Gio 2 Mag 2013 - 16:21

sei indirizzato solo su quei marchi? Oppure sei aperto anche ad altri consigli?

mioro87
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 14.03.13
Numero di messaggi : 182
Località : macerata
Impianto : Monitor audio bx2 + NAD 325 BEE + PC per musica liquida

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Daniele Pucciarelli il Gio 2 Mag 2013 - 19:07

mioro87 ha scritto:sei indirizzato solo su quei marchi? Oppure sei aperto anche ad altri consigli?

Beh, sappiamo che ampli hai, ed è già un passettino. Ma dipende da quello che puoi spendere (anche se , visto l'ampli, credo "cifre popolari"), come le devi posizionare in ambiente (da pavimento, a scaffale, su stand....) , quanto è ampio l'ambiente, e come ciliegina SE hai delle preferenze musicali o di ascolto...... Mmm

Ciao!
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 660
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

https://autocostruzione.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Ven 3 Mag 2013 - 1:19

Daniele Pucciarelli ha scritto:Dico la mia opinione.
Secondo me la linea più interessante di IL, in base al prezzo, è la TESI. Le 540/542 sono abbastanza neutre e "poco appariscenti" (vanno bene anche se abbastanza vicine al muro posteriore...), mentre le 560 hanno una gamma bassa un pò più avanti ed "emozionante". Ma che gradisce meno una parete nelle vicinanze.(quindi valutale in base a come le dovrai posizionare)
La Musa insiste un pò sul basso, sopratutto la tower. Ed è il suo tallone di Achille (non per niente le hanno levate dalla circolazione anzitempo....).
La Diva NON l'ho ascoltata per bene, ma voci di amici che lo hanno fatto, e che ritengo sufficientemente attendibili anche se non lo potrei giurare, mi dicono che sono più neutrali delle Musa, e con una gamma media più dettagliata di quello che IL ci ha normalmente abituato. Prima o poi le devo ascoltare bene.
Le Wharfedale serie 10, a mio parere, sono un pò sopravvalutate; ma se le trovi abbastanza scontate sono un discreto affare. Secondo me mancano un pò di dinamica ed impatto, ma non le ho ascoltate tutte (sono diversi i modelli della serie 10). Comunque un ascolto lo meritano sicuramente. Gli sconti li trovi altrettanto sicuramente perchè la linea 10.X è in fase di ammodernamento.

Ciao!

Dimenticavo! al seguente indirizzo,ho recensito le 542! Very Happy
http://www.bitaudioworld.it/forum/list.php?r=category/63-Recensioni-Diffusori

Si Daniele, le Diva 655 fanno un bel salto in avanti sulle frequenze medie rispetto, per esempio, alle Tesi 560 che proprio in quella gamma non mi convinsero molto.
Poi hanno una finitura davvero strepitosa.
Sul lato basse non scendono molto ma quello che c'è è ben controllato.
Le ho in casa in questi giorni per una rece...
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Daniele Pucciarelli il Ven 3 Mag 2013 - 18:22

Alfredo Di Pietro ha scritto:
Daniele Pucciarelli ha scritto:Dico la mia opinione.
Secondo me la linea più interessante di IL, in base al prezzo, è la TESI. Le 540/542 sono abbastanza neutre e "poco appariscenti" (vanno bene anche se abbastanza vicine al muro posteriore...), mentre le 560 hanno una gamma bassa un pò più avanti ed "emozionante". Ma che gradisce meno una parete nelle vicinanze.(quindi valutale in base a come le dovrai posizionare)
La Musa insiste un pò sul basso, sopratutto la tower. Ed è il suo tallone di Achille (non per niente le hanno levate dalla circolazione anzitempo....).
La Diva NON l'ho ascoltata per bene, ma voci di amici che lo hanno fatto, e che ritengo sufficientemente attendibili anche se non lo potrei giurare, mi dicono che sono più neutrali delle Musa, e con una gamma media più dettagliata di quello che IL ci ha normalmente abituato. Prima o poi le devo ascoltare bene.
Le Wharfedale serie 10, a mio parere, sono un pò sopravvalutate; ma se le trovi abbastanza scontate sono un discreto affare. Secondo me mancano un pò di dinamica ed impatto, ma non le ho ascoltate tutte (sono diversi i modelli della serie 10). Comunque un ascolto lo meritano sicuramente. Gli sconti li trovi altrettanto sicuramente perchè la linea 10.X è in fase di ammodernamento.

Ciao!

Dimenticavo! al seguente indirizzo,ho recensito le 542! Very Happy
http://www.bitaudioworld.it/forum/list.php?r=category/63-Recensioni-Diffusori

Si Daniele, le Diva 655 fanno un bel salto in avanti sulle frequenze medie rispetto, per esempio, alle Tesi 560 che proprio in quella gamma non mi convinsero molto.
Poi hanno una finitura davvero strepitosa.
Sul lato basse non scendono molto ma quello che c'è è ben controllato.
Le ho in casa in questi giorni per una rece...

Sapevo.... Smile
Ciao!
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 660
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

https://autocostruzione.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Giottolo il Ven 17 Mag 2013 - 1:49

Non voglio scendere troppo in particolari dato che sono un possessore delle wharfedale (esattamente delle diamond 10.4) e la mia opinione potrebbe sembrare troppo di parte.
Fatta questa premessa ti dico che io non sono assolutamente pentito della scelta che ho fatto ed avevo la tua stessa indecisione. Non farti impaurire dal reflex posteriore, cerca di trovare un posto dove ascoltarle (anche se è difficilissimo). Sono casse abbastanza neutre e controllate che ben si adattano a diversi generi musicali. Io ero propenso all'acquisto delle Musa: con il jazz andava tutto bene... quando chiesi di mettere su il mio cd dei prodigy neanche quello spettacolo di naim riusciva a frenare un po i bassi...
Un altra considerazione che mi pare non si faccia mai è che le wharfedale sono riconosciute, recensite e vendute in tutto il mondo:
w w w.stereophile.com/content/wharfedale-diamond-101-loudspeaker
h t t p ://kakaku.com/item/K0000124787/
h t t p s ://forum.lowyat.net/topic/412500/+1159

buoni ascolti!

Giottolo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.05.13
Numero di messaggi : 23
Località : Macerata
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: wharfedale o indiana line?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum