T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 12:04 Da Pinve

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Oggi alle 11:52 Da dinamanu

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Oggi alle 11:35 Da uncletoma

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 11:34 Da lello64

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Oggi alle 11:31 Da lello64

» Rip DSD
Oggi alle 11:21 Da uncletoma

» ALLO – THE BOSS PLAYER
Oggi alle 11:05 Da kalium

» hi-fi jvc mx-g7
Oggi alle 0:45 Da lello64

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Ieri alle 23:54 Da valterneri

» [Vendo] Marantz PM6005
Ieri alle 19:20 Da Kha-Jinn

» Consiglio Primo impianto HiFi
Ieri alle 18:17 Da Kha-Jinn

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 17:22 Da giucam61

» Tang Band w1-2121s
Ieri alle 17:13 Da kawa

» Vendo ampli con dac NuPrime IDA 8
Ieri alle 16:36 Da silver surfer

» Charles Mingus ‎– Mingus Ah Um
Ieri alle 13:38 Da andy65

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Ieri alle 13:01 Da Masterix

» Un aiuto per una profana totale!
Ieri alle 0:45 Da giucam61

» Appello per driver
Ven 20 Ott 2017 - 23:56 Da Olegol

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ven 20 Ott 2017 - 18:40 Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Ven 20 Ott 2017 - 18:27 Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Ven 20 Ott 2017 - 16:28 Da Zio

» Minidisc & Batteria
Ven 20 Ott 2017 - 15:01 Da livio151

» Vu meter audio
Ven 20 Ott 2017 - 14:42 Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Ven 20 Ott 2017 - 12:38 Da Masterix

» Cavo I2S
Ven 20 Ott 2017 - 12:34 Da Masterix

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Ven 20 Ott 2017 - 11:07 Da Masterix

» Dac
Ven 20 Ott 2017 - 10:14 Da giucam61

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Gio 19 Ott 2017 - 17:27 Da MrTheCarbon

» Radio Internet
Gio 19 Ott 2017 - 17:24 Da Lhifi

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Gio 19 Ott 2017 - 17:01 Da mastri81

Statistiche
Abbiamo 11090 membri registrati
L'ultimo utente registrato è michele.francia

I nostri membri hanno inviato un totale di 797715 messaggi in 51718 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
ftalien77
 
dinamanu
 
Kha-Jinn
 
uncletoma
 
sound4me
 
clipper
 
nicola.corro
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
sound4me
 
kalium
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15487)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9201)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 86 utenti in linea: 8 Registrati, 1 Nascosto e 77 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, eddy1963, giucam61, Masterix, neno_07, pallapippo, Pinve, sound4me

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Lun 22 Apr 2013 - 3:40

Ok, qualche giorno fa ho scoperto d'aver bucato (di nuovo) e quindi il gommista s'è portato via una discreta quantità di soldi per sostituire i pneumatici (perchè vanno cambiati a coppie) e i miei progetti di prendermi un bel giradischi con stadio phono fatto su misura sono andati irrimediabilmente in mona.

Ho deciso quindi di cambiare obiettivo e tentare di realizzare uno switch che avevo in mente da diverso tempo: liberare l'impianto da un pò di scatolette e tornare al semplice lettore CD - Accendi il lettore CD, infila il CD, ascolta. Simple as that
Ovviamente però questa deve essere una sostituzione "totale" nel mio impianto principale quindi un convenzionale lettore CD, o anche SACD, non va bene, ho bisogno di uno dei cosiddetti "lettori universali" in modo che possano leggermi TUTTA la musica in mio possesso, quindi musica in alta risoluzione (96/24, 48/24 ecc...), SACD (possibilmente in formato nativo DSD), DVD-Audio e poi, ovviamente, il caro vecchio CD. Il tutto deve sentirsi ovviamente bene.

Il mio (al momento) inarrivabile sogno è il Teac PD-501HR ( http://www.teac.com/product/pd-501hr/ ) che, come potete leggere dalla descrizione, a livello tecnico è il nirvana dell'audio (mi rifiuto di dire "audirvana" perchè questo potrebbe portare ad ambiguità non volute con l'omonimo software per Mac Hehe ). Il prezzo oscilla dagli 800 euri in europa ai 500 euro comprandolo in Giappone attraverso dei traccheggi assurdi per evitare la dogana (si parla di inserire l'indirizzo di un magazzino che si occupa della spedizione al di fuori dell'Asia come indirizzo di spedizione e poi loro penseranno a mandarlo in modo "sicuro" al tuo indirizzo personale).

Non disponendo però di cotanto danaro mi sono orientato verso quel che c'era nell'usato e ho scoperto che i vecchi lettori DVD di fascia alta non solo leggevano i sopracitati formati, ma per di più avevano sezioni di conversione e stadio d'uscita stereo separato da quello multicanale di tutto rispetto!

Dopo estenuanti ricerche alla fine sono riuscito a restringere la ricerca a due modelli perchè sono gli unici di un certo livello che sono in grado di leggere i SACD-R (ovvero i SACD masterizzati su DVD):

Marantz DV 7600
Yamaha S2700

Del primo conosco praticamente tutto:
il DAC è l'ottimo CS4398 che è in grado di decodificare nativamente gli SACD senza convertirli in PCM come fanno moltissimi altri DAC (la cosa mi sta particolarmente a cuore) e viene ESCLUSIVAMENTE usato per l'uscita stereo, quella multicanale viene gestita da un altro DAC.
Lo stadio d'uscita è pazzesco, è di tipo HDAM che è completamente a discreti, roba che viene usata giusto sui lettori CD hi-end da svariate migliaia di euro.
L'alimentazione però, ahimè, è switching, sembra ben fatta e ha diversi stadi, uno per la parte video, uno per la parte audio digitale e uno per lo stadio d'uscita.
La meccanica è di derivazione Pioneer e ho sentito buone cose soprattutto circa la stabilità e la resistenza: un autentico macigno che resiste anche ad elevata usura.
Purtroppo però dentro i vari "scompartimenti" (quello dedicato all'alimentazione, DAC, stadio d'uscita, ecc....) non sono separati e la cosa è un pò "meh".
Ha una funzione che trovo molto importante che si chiama "pure qualcosa" che disattiva tutto quello che non riguarda la riproduzione audio (quindi tutta la parte video e chissà cos'altro) così da diminuire l'eventuale rumore sulle uscite.
Il prezzo originale era sui 1000 euro ma ora si trova in giro a prezzi irrisori.
Stranamente non ho letto molte impressioni e quelle poche erano miste perchè veniva recensito come lettore DVD e non come lettore audio. Ho giusto trovato un thread su headfi dove se ne parlava e dicevano che è sul livello di "mostri" come il benchmark DAC-1, uno si è anche divertito a modificarlo e dice che suona meglio di uno dei suoi lettori SACD Arcam.
Certo che una piccola modifica all'alimentazione e fargliene una lineare si potrebbe sempre fare... Hehe

L'altro lettore è di casa Yamaha però ne so abbastanza poco.
So che anche qua il DAC è un CS4398 e non ce n'è uno, ma ben 4, due per canale, interamente dedicati all'uscita stereo.
Lo stadio d'uscita è a OPAMP che non è certo eccitante come un'uscita interamente a discreti, ma almeno è possibile cambiarli in futuro con altri di buona qualità.
Da alcune immagini si specula che l'alimentazione sia di tipo "misto" con una switching che serve la parte video e la parte DAC e una lineare che invece alimenta lo stadio d'uscita.
Dentro è fatto veramente bene però, diviso in scompartimenti con "pareti" di metallo belle spesse che tengono l'alimentazione ben separata dal resto, così come la parte video da quella audio.
Anche qua c'è una funzione simile a quella del Marantz che si chiama tipo "audio direct" dove disattiva tutto (persino lo schermetto LCD!) per evitare interferenze nella parte audio.

Insomma, almeno sulla carta due ottimi lettori, rappresentavano la punta di diamante dei lettori DVD universali di diversi anni fa ma probabilmente hanno ancora parecchio da raccontare.

Che ne pensate? Avete avuto modo di ascoltarli o ne avete già sentito parlare?
Ogni parere è il benvenuto! Very Happy
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  tino84 il Mer 1 Mag 2013 - 22:10

non ho mai sentito quelli menzionati da te.

anche io però similmente sto cercando una macchina - a basso prezzo, molto più basso rispetto al tuo budget Very Happy - che abbia dlna, e compatibilità di più formati. per questo sto valutando i lettori blu-ray nell'usato.

in ogni caso, cercando ho visto questo, che per me è fuori budget, ma per te potrebbe essere un'alternativa

http://www.amazon.com/OPPO-BDP-103-Universal-Blu-ray-DVD-Audio/dp/B009LRR5AQ/ref=dp_ob_title_ce

se non sbaglio, anche molti blu-ray economici dovrebbero soddisfare le tue necessità ( od almeno credo Laughing ), tipo il sony 480 et simili

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  ciotolodifiume il Mer 1 Mag 2013 - 23:04

donluca ha scritto:Ok, qualche giorno fa ho scoperto d'aver bucato (di nuovo) e quindi il gommista s'è portato via una discreta quantità di soldi per sostituire i pneumatici (perchè vanno cambiati a coppie)
mal comune mezzo gaudio Smile
donluca ha scritto:... e i miei progetti di prendermi un bel giradischi con stadio phono fatto su misura sono andati irrimediabilmente in mona.
da Roma con questo slang? Mmm
avatar
ciotolodifiume
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.11
Numero di messaggi : 281
Località : vicino Padova
Provincia (Città) : grunt
Impianto :
Spoiler:
HTPC (Foobar2000 pilotato da tablet Android) + Xonar STX + pre e finale Rotel + front JMR + rear Sequence + central B&W + sub passivo Bose vintage + giradischi ProJect Debut Carbon Esprit con M2Red sostituito da Pioneer PL-500x con AudioTecnica XE + cuffie Sennheiser HD-598 + proiettore Optoma HD82 su telo 2,50 m. di base + decoder XDOME HD-1000NC con SKY CINEMA


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Gio 2 Mag 2013 - 2:17

tino84 ha scritto:non ho mai sentito quelli menzionati da te.

anche io però similmente sto cercando una macchina - a basso prezzo, molto più basso rispetto al tuo budget Very Happy - che abbia dlna, e compatibilità di più formati. per questo sto valutando i lettori blu-ray nell'usato.

in ogni caso, cercando ho visto questo, che per me è fuori budget, ma per te potrebbe essere un'alternativa

http://www.amazon.com/OPPO-BDP-103-Universal-Blu-ray-DVD-Audio/dp/B009LRR5AQ/ref=dp_ob_title_ce

se non sbaglio, anche molti blu-ray economici dovrebbero soddisfare le tue necessità ( od almeno credo Laughing ), tipo il sony 480 et simili

Si, ma il punto è che oltre a costare poco si deve anche sentire bene Laughing
Gli oppo li ho visti ma boh... non m'hanno mai convinto appieno, non so perchè sinceramente. Grazie comunque della segnalazione Wink

Attualmente sto seguendo un pò di aste nell'usato e ho puntato anche un Marantz DV7001 che dovrebbe essere il successore di fascia superiore del già menzionato 7600.

ciotolodifiume ha scritto:da Roma con questo slang? Mmm

Il mio slang è un disastro, un misto di tanti dialetti tra cui principalmente il romanesco, seguito a ruota dall'abruzzese (genitori di mamma), napoletano (ho una casa vicino al circeo e tutti i miei amici erano di napoli) e milanese (i miei cugini più cari sono di milano).
Fai un pò te... pensa che al liceo la mia maestra di arte ascoltando il mio accento è arrivata a chiedermi se ero italiano... Laughing
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  tino84 il Gio 2 Mag 2013 - 7:19

donluca ha scritto:[

Si, ma il punto è che oltre a costare poco si deve anche sentire bene Laughing
Gli oppo li ho visti ma boh... non m'hanno mai convinto appieno, non so perchè sinceramente. Grazie comunque della segnalazione Wink

Attualmente sto seguendo un pò di aste nell'usato e ho puntato anche un Marantz DV7001 che dovrebbe essere il successore di fascia superiore del già menzionato 7600.

allora, in realtà mi dispiaceva vedere il tuo post perso nel nulla ed ho risposto la prima cosa che mi è passata per google Hehe

idiozie a parte, ovviamente io e te siamo su budget e ricerche diverse, però già sui 250/300€ dovresti trovare lettori blu-ray ben suonanti e con le funzionalità che cerchi, fossi in te darei un'occhiatina.

poi vabbè, io sto cercando il mio best-buy nella fascia dei 100€, con la speranza di spenderne la metà Laughing

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Gio 2 Mag 2013 - 14:26

Non hai capito (o meglio non mi sono spiegato io...): io al massimo sgancio 160 euri più spedizione Laughing

E' per quello che mi sto seguendo da due settimane aste su aste nella speranza di riuscire a portarmi via a quel prezzo uno dei sopracitati lettori... anzi, il 7600 a dire il vero già l'ho trovato a 150 euri, ho già contattato il venditore e dovrei solo finalizzare... ma sarebbe il più scarso del gruppo e voglio prima vedere se riesco ad accaparrarmi lo Yamaha perchè sembrerebbe veramente un best-buy! (seguito a ruota dal 7001 e, ultima spiaggia, il marantz 7600 che è "bloccato" momentaneamente)
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  tino84 il Gio 2 Mag 2013 - 15:05

ah, ok, avevo capito che il budget era molto più alto Embarassed

beh, a questo punto direi che il marantz sembra quello fatto meglio, e darei comunque anche un'occhiata al sony 490/590/4100, io li sto tenendo d'occhio, dato che sembrano andar bene anche lato audio

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Gio 2 Mag 2013 - 17:46

Eh, ma leggendo in giro praticamente tutti dicono che per la parte audio è meglio lo Yamaha del Marantz, è un plebiscito, non ce n'è uno solo che dice il contrario... quindi per ora il piano principale è lo Yamaha, se va male ripiego sul Marantz.

I Sony sfortunatamente non supportano gli SACD-R, una parte fondamentale per me visto che ne posseggo molti (SACD-R= SACD masterizzati su DVD)
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  Fernando Micelli il Ven 3 Mag 2013 - 17:29

Mi piace questo "nuovo" corso di "ritorno" di donluca ed in fondo è una idea che da
un po' mi attrae.

In parte io ho già adottato questa soluzione in casa, parzialmente su un impianto e
completamente su un'altro.

La comodità di utilizzo è semplicemente impagabile e il solo fatto di togliermi dai piedi
PC o notebook con scatolette al seguito mi convince del tutto.

Io ho due lettore successivi al S2700 e cioè il BD-S1067 e il BD-A1010 Aventage.
Leggono tutto su disco e quasi tutto dalla USB. L'unica mancanza è il formato FLAC.

E' da ridere che uno dei miei ampli audio-video, Yamaha RX-V1071, legge pure quelli,
sempre via USB. In pratica ci collego un hard disk esterno da 2Tb e con UN SOLO
telecomando posso vedere ed ascoltare tutto tutto.

Ho seguito anch'io il DVD-S2700 ma, in verità, non me la sento di prendere usato un
lettore. Di solito chi se ne disfa ha riscontrato, più sì che no, qualche problemino con
le ottiche.

Inoltre il 2700, come tutti di quel periodo, non legge i flac da USB ed ecco perchè sto
seriamente pensando allo Yamaha BD-S1020.



<Qui caratteristiche>

Il discorso di donluca sul chip decoder DSD nativo mi ha fatto un pochino pensare,
eppure non credo che la stessa Yamaha farebbe un successore inferiore al precedente.

Standby...

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Sab 18 Mag 2013 - 22:51

Ciao Fernando!

Mi fa piacere vedere che qualcun altro ha già battuto la pista che sto percorrendo Razz

Riguardo ai tuoi (legittimi) dubbi sul fatto che sui nuovi player montino roba peggiore... ricordati sempre che comunque Yamaha, Denon e simili sono marche molto commerciali e devono battere principalmente su caratteristiche che colpiscano anche l'utonto che di audio non ne capisce niente, quindi vedi che magari passano per esempio dall'ottimo CS4398 al Sabre (il cui "suono", continuo a ripeterlo, non mi piace molto) per via del fatto che quest'ultimo invece di essere limitato a 192/24 arriva teoricamente fino a 384/32 con un rapporto segnale/rumore molto più alto... dati di targa si molto interessanti ma come sappiamo bene alla fine è l'implementazione che conta Smile

Un veloce aggiornamento: dopo settimane di aste sono riuscito a vincere un'asta per un lettore Yamaha S2700 semi-nuovo (usato pochissimo perchè il proprietario ha scoperto che l'uscita HDMI è rotta - sticavoli per me) portandomelo a casa a 120 euro, veramente un gran colpaccio! Ora sto aspettando che mi arrivi il telecomando (che non era incluso perchè il proprietario se l'era perso a quanto pare), dovrebbe arrivarmi la settimana prossima.

Per ora quindi mi sto gustando il nuovo lettore senza averci ancora messo le mani, quindi niente firmware modificato, niente audio direct e non so le impostazioni audio come siano messe, se ci sta qualche DSP in azione o qualche filtro particolare.

Quello che posso dire per ora è che comunque supera ogni mia aspettativa, suonando molto vicino al mio AudioGD NFB-2 peccando un pò però sulle basse frequenze che sembrano non scendere altrettanto in basso e in generale ho come la sensazione che in alcuni passaggi manchi un pò di "ciccia" nella musica. In compenso però qualcosa recupera nelle alte frequenze che trovo molto più ariose e rilassanti.
Avendo un'uscita ad opamp si può sempre optare per un pò di opamp rolling magari sostituendo i già ottimi NE5532 (mi pare) con dei bei OPA627... tutto si può fare ma voglio attendere il telecomando e settare tutto per bene Wink
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  Fernando Micelli il Dom 19 Mag 2013 - 8:47

Miiin... bravo!
e pure fortunato, 120 sono una bella botta di...

Ha già provato se da USB legge direttamente i FLAC?

Sui Sabre io, in base a quanto ho letto e capito, avrei una alta considerazione dato che,
sono sempre ben apprezzati in tutte le implementazioni.

Oppo li utilizza per le uscite audio come, per es., suoi nuovi 103 e 105. Su quest'ultimo
in configurazione doppia, in parallelo.

Da una prova su A.R. ne parlano in maniera trionfale, sempre per quel che vale la cosa,
ma in generale facendo il netto della pubblicità almeno al 50% gli credo. Parlo dell'Oppo
BDP-105EU che mi tenta molto e quasi quasi...

Anche su questo lettore posso attaccarci un hard disk USB e navigare nelle directory
mentre non sono sicuro della stessa cosa sul più economico 103.

Intanto ho fatto un lavoraccio ma ho portato in sala di ascolto lo Yamaha RV-X1067 e
l'ho connesso ai due diffusori principali. Ho collegato l'h.d. USB e mi sono seduto.

Devo dire che le sensazioni sono state molto buone. Non ha l'immanenza dello Stradivari
e nemmeno la sua potenza ma non si tratta affatto di un prodotto AV come lo si possa
in genere ritenere.

Poi ho attivato il suo microfono ambientale e la funzione YPAO con setII.
E' partita la correzione ambientale e dopo pochi minuti sono tornato ad ascoltare. Devo
dire che funziona qualcosa migliora e qualcosa no ma l'effetto è molto interessante e va
approfondito.

Comunque la cosa più rilevante è la impagabile comodità di tutto un hard disk da 2Tb a
portata di telecomando e con le copertine che arrivano in contemporanea da internet
sullo schermo del TV.

Ecco cosa mi piace della modernità e perchè mi infastidisce il "medioevo"

Cavoli, mi fermo, scusami. Tienimi informato comunque degli sviluppi.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Mar 28 Mag 2013 - 13:14

Rapidissimo aggiornamento... mi è finalmente arrivato il telecomando (dannate poste italiane... dalla Germania in Italia 2 giorni, da Milano a Roma 5) e ho impostato tutto come si deve e ho fatto girare al volo un SACD che avevo a portata di mano e le impressioni iniziali sono davvero ottime.

Ora metto in masterizzazione un pò degli SHM-SACD seri che ho e poi vi faccio sapere come stanno le cose Wink
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Mer 29 Mag 2013 - 23:19

Allora, dopo aver sistemato per bene il lettore con tutte le impostazioni giuste e firmware aggiornato posso dire che sono letteralmente ammaliato dal suono degli SACD.

E' veramente qualcosa di diverso rispetto ai CD e i DVD-Audio, abituato com'ero ai SACD convertiti in PCM con Saracon non mi sarei mai aspettato così tanta differenza!

Intendiamoci, non è che l'SACD suona MEGLIO rispetto alla controparte convertita con Saracon, ma suona proprio... diversa!
Veramente, sembra un altro disco, sarà anche merito del lettore multiformato che ho che magari fa un ottimo lavoro a riprodurre gli SACD ma veramente un suono meraviglioso.

Mi sono ascoltato in SACD Blind Faith (il super gruppo di Eric Clapton), TOTO IV, SO e "Car" di Peter Gabriel e suonano veramente in maniera sublime, un sono delicatissimo ma pieno e vibrante, pieno di energia.
Sicuramente posso affermare che la riproduzione degli SACD è uno dei punti forti di questo lettore.

Anche i DVD-Audio vengono riprodotti molto bene, al pari della mia precedente sorgente liquida.

Bene anche se non benissimo invece i CD, un pò meno pieni rispetto a come si sentivano prima anche se hanno guadagnato in ariosità e in estensione verso l'alto.
Forse potrei comunque considerare di tenermi il Marantz e usarlo per leggere i CD e usare lo Yamaha per SACD e DVD-Audio ma non ne sono sicuro al 100%
Alla fine non so se la differenza possa valer la pena l'avere l'ingombro di un lettore CD in più.

Il problema è che mò mi sono troppo fissato con gli SACD, si sentono veramente troppo bene su questo lettore.

Sto seriamente pensando di vendermi l'Audio-GD NFB2 perchè penso che rimarrà a prendere polvere a questo punto, non so, un'altra cosa sulla quale dovrò riflettere.

Forse per risolvere il problema dei CD che si sentono poco "pieni" basterà sostituire gli opamp nella speranza di non snaturare il suono degli SACD e DVD-Audio - altre prove da fare.

Bè per ora è tutto, vi rimando a un futuro indeterminato quando ci metterò le mani dentro e farò un pò di modifiche Wink

EDIT: mi ero dimenticato di metterci una conclusione a tutta questa storia Lol eyes shut

MORALE DELLA FAVOLA: Se vi capita di riuscire ad accaparrarvi uno di questi "super lettori" multiformato, magari che hanno un bel CS4398 con particolare attenzione rivolta al lato audio (lo capite subito perchè queste macchine hanno una funzione "Pure Audio" o "Audio Direct" che vi permettono di disattivare tutta la circuiteria non audio per evitare interferenze), a 200 o meno euro fate un affare.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  ciotolodifiume il Ven 31 Mag 2013 - 18:08

donluca ha scritto:Ora metto in masterizzazione un pò degli SHM-SACD seri che ho e poi vi faccio sapere come stanno le cose Wink

masterizzi su DVD?
che software usi?
il DVD audio lo senti anche in multicanale?
davvero lo consideri superiore dal punto di vista audio ad un Pioneer BDP-LX55?
grazie
avatar
ciotolodifiume
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.11
Numero di messaggi : 281
Località : vicino Padova
Provincia (Città) : grunt
Impianto :
Spoiler:
HTPC (Foobar2000 pilotato da tablet Android) + Xonar STX + pre e finale Rotel + front JMR + rear Sequence + central B&W + sub passivo Bose vintage + giradischi ProJect Debut Carbon Esprit con M2Red sostituito da Pioneer PL-500x con AudioTecnica XE + cuffie Sennheiser HD-598 + proiettore Optoma HD82 su telo 2,50 m. di base + decoder XDOME HD-1000NC con SKY CINEMA


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Dom 2 Giu 2013 - 16:51

ciotolodifiume ha scritto:masterizzi su DVD?
che software usi?
il DVD audio lo senti anche in multicanale?
davvero lo consideri superiore dal punto di vista audio ad un Pioneer BDP-LX55?
grazie

Si, gli SACD-R vanno masterizzati su DVD, per masterizzarli uso l'applicazione integrata di Mac OS X, Utility Disco, che fa una masterizzazione perfetta 1:1 dell'immagine.

Discorso diverso invece per fare i DVD-Audio che almeno che non hai già l'immagine ISO la devi fare a partire dai file FLAC in alta definizione ed è una cosa parecchio rognosa.

Personalmente sono contro la musica multicanale perchè ritengo che una coppia di diffusori sono in grado di darti una riproduzione della scena assolutamente tridimensionale, pertanto l'aggiunta di altri canali la trovo superflua.
In breve, no, il lettore lo uso solo stereo.

Non ho mai ascoltato il Pioneer quindi non posso fare un confronto diretto, ma sulla carta la mia preferenza va sul mio Yamaha o sul Marantz già citato in questo thread.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  Dyd66669 il Ven 28 Giu 2013 - 15:26

"Allora, dopo aver sistemato per bene il lettore con tutte le impostazioni giuste e firmware aggiornato posso dire che sono letteralmente ammaliato dal suono degli SACD."

Ciao Donluca, scusa la mia ignoranza, ma sto partecipando a un'asta per il Yamaha 2700. Vorrei sapere che intendi per firmware aggiornato, dove è come lo reperisci e come si installa. Grazie in anticipo

Dyd66669
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.06.11
Numero di messaggi : 21
Località : Cassino
Impianto : Amplificatore Audio Innovations First
Lettore cd Sony XA7es
Diffusori LS3/5a

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  donluca il Ven 28 Giu 2013 - 16:33

Ecco qua:

http://code.google.com/p/sacd-ripper/wiki/SACDRCompatiblePlayers

Qui c'è la lista dei lettori DVD/BluRay che sono in grado di leggere già gli SACD-R, quelli che hanno bisogno del firmware modificato e quelli che invece proprio non li leggono.

Il primo commento ti porta al progetto Sourceforge dove ci sono i firmware modificati.

Se non erro a me è bastato prendere i file scaricati per il 2700 e masterizzarli su un CD dati in formato ISO9660 (quello standard per intenderci).
Ho inserito il DVD nel lettore, gli ho fatto partire l'aggiornamento e dopo parecchio tempo (ha impiegato molto tempo, non so perchè) il lettore DVD dovrebbe riavviarsi da solo.

Comunque basta che fai una ricerca su internet veloce e trovi tutto Wink

P.S.: perdi un pò di tempo a configurarlo per bene poi lo Yamaha che gli devi levare tutti i vari EQ per i tagli delle frequenze pensati per l'uso home-cinema e impostarlo come stereo.
Fammi sapere se ne sei soddisfatto, io ne sono rimasto molto colpito.
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3693
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  Dyd66669 il Ven 28 Giu 2013 - 17:42

Grazie, ti terrò informato...

Dyd66669
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.06.11
Numero di messaggi : 21
Località : Cassino
Impianto : Amplificatore Audio Innovations First
Lettore cd Sony XA7es
Diffusori LS3/5a

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ritorno alla preistoria - Parte 2, il lettore CD

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum